ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Bere bevande 32 di bevanda energetica è associato a cambiamenti potenzialmente dannosi nella pressione sanguigna e nella funzione cardiaca che vanno oltre quelli osservati con la sola caffeina, secondo un nuovo studio.

Ci sono più di 500 prodotti di bevande energetiche sul mercato, e la loro crescente popolarità è accompagnata da un aumento significativo delle visite e dei decessi del dipartimento di emergenza associati alle bevande energetiche.

I produttori e i fan di questi prodotti dichiarano di essere al sicuro come la caffeina, ma ci sono poche prove a supporto di tale affermazione.

La caffeina in dosi fino a mg 400 (circa cinque tazze di caffè) è generalmente riconosciuta sicura dalla Food and Drug Administration. Mentre le bevande energetiche di solito contengono caffeina, poco si sa sulla sicurezza di alcuni dei loro altri ingredienti che il gruppo di studio scrive sul Journal of American Heart Association.

Per vedere quali effetti hanno questi altri componenti, i ricercatori hanno confrontato i cambiamenti fisici in un gruppo di uomini e donne sani 18 dopo aver consumato una bevanda energetica disponibile in commercio e dopo aver bevuto un'altra miscela con la stessa quantità di caffeina ma nessuno degli altri ingredienti.

Oltre a 320 mg di caffeina - la quantità in circa quattro tazze di caffè - la bevanda energetica conteneva 4 once di zucchero, diverse vitamine del gruppo B e una "miscela energetica" di taurina e altri ingredienti che si trovano spesso bevande come Monster Energy, Red Bull e 5-Hour Energy.

Il Centro medico Sachin A. Shah di David Grant sulla Base Aerea di Travis e l'Università del Pacifico a Stockton, in California, e colleghi hanno misurato la pressione sanguigna dei partecipanti e utilizzato un elettrocardiogramma (spesso chiamato ECG o ECG) per misurare l'attività elettrica del cuore per 24 ore dopo che i soggetti hanno consumato le bevande.

Un cambiamento dell'ECG noto come prolungamento del QTc e talvolta associato a irregolarità potenzialmente letali nel battito cardiaco è stato visto dopo aver bevuto la bevanda energetica, ma non dopo aver bevuto la bevanda a base di caffeina, riporta il gruppo di studio.

Diversi farmaci sono stati ritirati dal mercato solo per causare variazioni dell'ECG di entità simile, notano gli autori.

La pressione sanguigna è aumentata vicino ai punti 5 dopo aver bevuto la bevanda energetica, ma appena sotto il punto 1 dopo aver bevuto la bevanda a base di caffeina. Anche la pressione sanguigna è rimasta elevata sei ore più tardi.

Questi cambiamenti non sono affatto preoccupanti per gli individui sani, dicono i ricercatori, ma i pazienti con determinate condizioni cardiache potrebbero dover esercitare cautela consumando bevande energetiche.

Gli studi più ampi sono necessari per valutare la sicurezza degli ingredienti non caucciù contenuti nelle bevande energetiche, concludono.

"L'industria delle bevande energetiche afferma che i loro prodotti sono sicuri perché non contengono più caffeina di un caffè premium per caffè", ha affermato la dott.ssa Jennifer L. Harris del Rudd Center della University of Connecticut per la politica alimentare e l'obesità a Storrs, che non era coinvolto nello studio.

"Tuttavia, le bevande energetiche contengono anche una" miscela energetica "proprietaria, che in genere consiste in stimolanti e altri additivi. Alcuni di questi ingredienti (tra cui taurina e guaranà) non sono stati approvati dalla FDA come sicuri nella fornitura di cibo, e pochi studi hanno testato gli effetti del consumo di caffeina insieme a questi ingredienti 'novità' ", ha detto per email.

"Inoltre, le bevande energetiche sono altamente commercializzate nei ragazzi adolescenti in modi che incoraggiano comportamenti rischiosi, compreso un consumo rapido ed eccessivo", ha affermato. "Di conseguenza, le visite di pronto soccorso dei giovani in connessione con le bevande energetiche stanno aumentando".

Qualsiasi ricerca che paragona gli effetti del consumo di bevande energetiche rispetto alla caffeina da sola fornisce importanti prove per i sostenitori della salute pubblica che hanno esortato le aziende di bevande energetiche a smettere di prendere di mira i giovani con questi prodotti potenzialmente dannosi, ha aggiunto Harris.

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Caffeina Fattore di 1 solo nei rischi di bevande energetiche" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale