ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

"La salute intestinale gioca un ruolo nell'AR" suona come il titolo di un episodio del dottor Oz. In effetti, un episodio che discuteva proprio di ciò ha causato un clamore nelle comunità online per le persone con artrite reumatoide (RA) e la sua controparte, l'artrite idiopatica giovanile. Ma per quanto possa sembrare strano, potrebbe essere vero.

La sindrome dell'intestino perdente e altri problemi gastrointestinali potrebbero provocare un risveglio di malattie come RA, lupus e sclerosi multipla. Quindi ottenere un equilibrio microbico nel tratto gastrointestinale potrebbe essere proprio quello che il medico ha ordinato quando si tratta di gestire i sintomi RA.

Infatti, il microbiolo dell'intestino è stato collegato all'artrite in vari studi sugli animali. I ricercatori stanno esplorando se lo stesso vale per gli esseri umani. Uno studio 2013 da reumatologi dell'Università di New York ha scoperto che i pazienti con RA avevano maggiori probabilità di avere i batteri Prevotella copri nei loro tratti intestinali rispetto ai pazienti senza la malattia. I risultati suggeriscono che questo batterio può in qualche modo innescare la risposta autoimmune che porta ad infiammazione articolare. Tuttavia, occorre fare ulteriori ricerche per esaminare il collegamento.

Lo studio ha anche mostrato che la presenza di P. copri corrispondeva con una perdita di sani microbi nell'intestino. La perdita di questi microbi potrebbe contribuire ad altri sintomi o condizioni sanitarie correlate.

Gli scienziati stanno cominciando a mettere in pericolo come i microbi che vivono naturalmente nel nostro intestino aiutano a preparare i nostri sistemi immunitari per difendere gli invasori. Alcuni dei microbi secernono sostanze chimiche che possono distruggere direttamente le minacce. La teoria ha scoperto che una comunità sbilanciata di microbi porta ad una risposta immunitaria errata.

“Il tuo microbioma gioca un ruolo importante nel tuo sistema immunitario, fornendo costantemente protezione da malattie di cui molti di noi non sono consapevoli. Le malattie autoimmuni, tra cui l'artrite reumatoide e il lupus, occupano una posizione di rilievo tra le malattie che da tempo si ritiene abbiano una componente genetica innescata da microrganismi In particolare, livelli aumentati del batterio Prevotella copri è correlata alla riduzione dei microbi benefici, come ad esempio Bacteroides, che porta a infiammazione nel corpo ", ha detto Kathleen DiChiara, un autore e un professionista di nutrizione diagnostica funzionale.

Applicare abitudini sane ogni giorno

Alcune persone sono d'accordo sul fatto che la salute dell'intestino sembra svolgere un ruolo nella gestione dei sintomi delle malattie autoimmuni e reumatiche. Una dieta sana e l'incorporazione di probiotici e prebiotici possono migliorare la salute dell'intestino su base giornaliera.

"Soffro di artrite reumatoide da anni e noto che mi sento meglio ogni volta che mangio in modo sano e prendo i miei integratori probiotici", ha detto la paziente Nicole Smith di Baltimora. Per quanto riguarda i sintomi dell'AR e la salute dell'intestino, il coach certificato olistico Cary Kelly di Long Beach, in California, suggerisce una dieta sana che include l'andare senza glutine per un po '. "Per smettere di esacerbare la propensione alle riacutizzazioni, dobbiamo bilanciare la flora intestinale con i probiotici e forse provare ad andare senza glutine per alcune settimane come prova", ha detto.

La giuria è ancora fuori se (e quanto) gli integratori probiotici aiutano con le emorragie. Tuttavia, ci sono alimenti probiotici come yogurt e tè fermentati che possono fornire molti batteri benefici a un prezzo più basso.

Il membro dell'American Association of Drugless Practitioners e Health Coach Sarah Lawrence, CHHC, di Mont Vernon, New Hampshire, ha dichiarato: `` Per l'artrite autoimmune lavoro con un protocollo di probiotici ad alte dosi, cibi fermentati e integratori di supporto intestinale come l-glutammina, oltre a una dieta antinfiammatoria ricca di fibre e prebiotici. Cerca i probiotici che contengono S. salivarius e B. coagulani,poiché hanno dimostrato di avere grandi effetti immunomodulanti

Anche se non è certo se la salute dell'intestino sia legata all'AR, i ricercatori stanno lavorando duramente per scoprirlo. Nel frattempo, adottare una dieta sana e aggiungere probiotici alla tua routine non può far male. In effetti, potrebbe farti meno male.

Sourced tramite Scoop.it da: www.healthline.com

I batteri che si trovano all'interno dell'intestino svolgono una funzione importante nel sistema immunitario, garantendo protezione dalle malattie che le persone potrebbero non essere a conoscenza. Quando questo batterio è fuori equilibrio, può sviluppare complicazioni, come i disturbi autoimmuni come l'artrite reumatoide, che sono stati legati alla presenza di microrganismi nocivi.

Argomento Trend: effetti collaterali dei vaccini rivelati in Testimonianze

 

 

L'argomento sui vaccini obbligatori è stato un argomento controverso per diversi anni, diventando sempre più frequente con numerose affermazioni che le vaccinazioni e le vaccinazioni hanno causato danni a individui altrimenti sani. Sebbene ci siano molti resoconti che mostrano una possibile connessione tra vaccini e disordini come l'autismo, i ricercatori non hanno ancora le prove adeguate per dimostrarlo. Molte persone hanno raccontato le loro storie e le loro esperienze con le vaccinazioni e la loro salute.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Può bruciare i batteri che sbloccano l'artrite reumatoide?" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale