ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

El Paso Chiropractic News

Indietro Clinica El Paso Notizie chiropratiche. Il Dr. Jimenez porta vari articoli che trattano della comunità chiropratica locale e di ciò che stanno facendo. I chiropratici sono noti per trattare in modo sicuro ed efficace il dolore acuto alla schiena e al collo, nonché il mal di testa. Mentre un medico potrebbe prescrivere antidolorifici, rilassanti muscolari o farmaci antinfiammatori. Quindi un medico ortopedico può suggerire un intervento chirurgico, un chiropratico tratterà i tuoi problemi a mano, attraverso la manipolazione della colonna vertebrale.

I chiropratici portano la struttura muscoloscheletrica in un corretto allineamento. I chiropratici aiutano a cambiare la posizione del corpo attraverso una pressione adeguata su particolari punti lungo la colonna vertebrale che non sono allineati correttamente. Ciò si traduce nel popping familiare a cui le persone sono abituate. Il rumore viene creato da un cambiamento di pressione nelle articolazioni quando vengono rilasciate bolle di gas. Regolando la colonna vertebrale con le mani in particolari punti di pressione, i chiropratici possono sbloccare l'energia nervosa e consentirle di fluire in modo molto più fluido lungo la colonna vertebrale e in tutto il corpo. Visite regolari possono riallineare la colonna vertebrale per ottimizzare la salute generale. Per le risposte a qualsiasi domanda tu possa avere, chiama il Dr. Jimenez al numero 915-850-0900


Il dottor Alex Jimenez presenta: Prevenire l'aterosclerosi con la cura chiropratica

Il dottor Alex Jimenez presenta: Prevenire l'aterosclerosi con la cura chiropratica


Introduzione

Il dottor Jimenez, DC, presenta come prevenire l'aterosclerosi attraverso varie terapie che possono aiutare a ridurre gli effetti delle malattie cardiovascolari. Comprendendo i fattori di rischio che causano questi problemi, molti specialisti associati ai disturbi cardiovascolari possono sviluppare una soluzione per ridurre al minimo questi sintomi correlati agli organi vitali e ai muscoli con un piano di trattamento personalizzato. Riconosciamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono opzioni di trattamento per i disturbi cardiovascolari che possono ripristinare la funzionalità del corpo e migliorare la salute di una persona. Valutiamo ogni individuo e i suoi sintomi affidandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base ai risultati della loro diagnosi per una migliore comprensione. Riconosciamo che l'educazione è un modo straordinario per porre domande ai nostri fornitori sulla conoscenza e sui sintomi del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, implementa queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Il sistema cardiovascolare e l'aterosclerosi

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando il corpo affronta vari problemi che causano dolori muscolari e articolari, potrebbe essere dovuto a profili di rischio sovrapposti che interessano il sistema cardiovascolare. In un corpo che funziona normalmente, il sistema cardiovascolare funziona con diversi sistemi, tra cui il sistema muscoloscheletrico, il sistema polmonare, il sistema endocrino, il sistema nervoso centrale e il sistema intestinale. Il cuore è uno dei principali organi vitali del sistema cardiovascolare che fornisce sangue ricco di ossigeno ai diversi muscoli, tessuti e organi per funzionare correttamente. Il sangue ricco di ossigeno trasporta anche altri elementi da far circolare nel corpo, come ormoni, proteine ​​e sostanze nutritive, da utilizzare in seguito. Tuttavia, quando i fattori ambientali iniziano a disturbare il corpo, possono influenzare il sistema cardiovascolare e causare gravi danni. A quel punto, può sviluppare malattie cardiovascolari nel tempo e causare dolore al corpo. Molti studi e ricerche hanno dimostrato che le malattie cardiovascolari sono ancora le prime al mondo a causare mortalità e morbilità nel corpo. Possono causare altri problemi che possono influenzare il corpo.

 

Una delle malattie cardiovascolari che possono portare a disfunzioni cardiache è l'aterosclerosi. L'aterosclerosi è un accumulo di placca (grassi, colesterolo e altre sostanze dure e appiccicose) che si accumula nel tempo lungo le pareti delle arterie che possono rallentare il flusso sanguigno, causando una minore circolazione nelle arterie. Quando la circolazione si ostruisce, può portare a ischemia associata a un coagulo di sangue a causa delle diverse aree del corpo che non ricevono abbastanza sangue e ossigeno per funzionare correttamente. 

 

Infiammazione associata all'aterosclerosi

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando ciò accade, può esserci uno squilibrio delle LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) che possono quindi sviluppare nel tempo vari sintomi che possono portare a dolori muscolari e articolari. Alcuni dei motivi sottostanti più comuni che possono causare squilibri LDL associati all'aterosclerosi potrebbero includere quanto segue:

  • Infiammazione cronica
  • Disfunzione immunitaria
  • Lo stress ossidativo nel sistema vascolare
  • Dieta povera
  • Esposizione al tabacco
  • Genetica
  • Malattie cardiovascolari preesistenti

Quando vari disgregatori possono danneggiare le LDL, possono ossidarsi nel tempo, danneggiare la parete dell'endotelio cardiovascolare e causare l'attivazione di macrofagi e piastrine. A quel punto, una volta che i macrofagi iniziano a mangiare, si formano in cellule schiumose e poi esplodono e rilasciano perossidazione, il che significa che danneggiano il rivestimento del vaso sanguigno. 

 

Osservando più da vicino l'LDL ossidato, può biotrasformarsi in marcatori pro-infiammatori ed è correlato all'infiammazione vascolare. Quando si ha a che fare con l'infiammazione vascolare, il corpo può sviluppare endotossiemia metabolica. L'endotossiemia metabolica è dove i livelli di LPS (lipopolisaccaridi) aumentano anche se c'è una presenza di infezioni nel corpo. A quel punto, può essere correlato alla disbiosi intestinale e alle malattie infiammatorie croniche per stimolare il sistema immunitario ad aumentare le citochine infiammatorie NFkB e causare dolori muscolari e articolari. 

 

 

Quando c'è un aumento dell'infiammazione dovuto all'aterosclerosi o a qualsiasi malattia cardiovascolare che un individuo può avere, i segni e i sintomi possono variare a seconda del loro ambiente. Eccessivo aumento di peso, ipertensione, aumento dello stress ossidativo, alti livelli di trigliceridi, bassi livelli di HDL, ecc., possono influenzare il corpo e renderlo disfunzionale. Questi fattori meccanici possono influenzare la disbiosi nei sistemi cardiovascolare e intestinale, portando a condizioni croniche come IBS, sindrome metabolica e malattie cardiovascolari. 

Trattamenti per abbassare l'infiammazione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi cosa possiamo fare per ridurre l'infiammazione associata all'aterosclerosi che causa dolori muscolari e articolari? Bene, uno dei modi in cui molte persone possono farlo è mangiare carboidrati meno raffinati e un alto livello di zucchero può abbassare i livelli glicemici elevati nel corpo può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Un altro modo è provare la dieta mediterranea, che include proteine ​​magre, noci, olio extra vergine di oliva, verdure salutari per il cuore, frutta fresca e cereali integrali per ridurre i marcatori infiammatori dal procedere oltre a causare problemi nel corpo. Anche gli integratori e i nutraceutici come il glutatione e gli omega-3 possono ridurre l'infiammazione cronica e le complicanze delle malattie cardiovascolari migliorando le loro proprietà antiossidanti per preservare l'omeostasi redox regolando allo stesso tempo lo stress ossidativo nel corpo.

 

Un altro modo in cui le persone possono prevenire l'aterosclerosi è esercitarsi regolarmente. Una routine di esercizi è un ottimo modo per mantenere il battito cardiaco e consentire ai muscoli di muoversi. Qualsiasi esercizio come lo yoga, il crossfit, la danza, il nuoto, la camminata e la corsa consentirà un maggiore apporto di ossigeno ai polmoni, consentendo al cuore di pompare più sangue per consentire una maggiore circolazione ai vari organi, muscoli e tessuti. Inoltre, qualsiasi esercizio può ridurre l'accumulo di placca nelle arterie e ridurre l'infiammazione nei muscoli e nelle articolazioni che colpiscono il corpo.

 

Cura chiropratica e infiammazione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E infine, trattamenti come la cura chiropratica possono aiutare a ripristinare la funzionalità del corpo attraverso la manipolazione spinale. Ora, come si correla la cura chiropratica con le malattie cardiovascolari come l'aterosclerosi? Quando il corpo ha a che fare con l'infiammazione e lo stress cronico associato all'aterosclerosi, la diminuzione della circolazione sanguigna può causare disfunzioni degli organi interni e interrompere i segnali trasmessi per raggiungere il cervello. Quindi, quando i segnali trasmessi vengono bloccati, può causare sublussazione spinale alla colonna vertebrale e invocare dolore nelle sezioni superiore, media e inferiore della schiena, del collo, dei fianchi e delle spalle. A quel punto, un chiropratico incorpora la manipolazione meccanica e manuale per riallineare la colonna vertebrale e consentire la funzione articolare e muscolare al corpo. Allo stesso tempo, la cura chiropratica può lavorare con altri fornitori di servizi medici associati per sviluppare un piano di trattamento personale che consenta al corpo di iniziare il suo processo di recupero. 

 

Conclusione

Il nostro obiettivo è ridurre l'infiammazione e lo stress ossidativo nel corpo per smorzare gli effetti delle malattie cardiovascolari associate al dolore. Coprire alcuni dei diversi modi per impedire che l'aterosclerosi colpisca il sistema cardiovascolare nel corpo può aiutare gli organi vitali e i muscoli a produrre più infiammazione associata al dolore. Incorporare cibo salutare per il cuore e antinfiammatorio, assumere integratori, fare esercizio fisico e sottoporsi a trattamenti può apportare grandi cambiamenti al corpo. Il processo può essere noioso, ma i risultati miglioreranno lentamente la funzionalità del corpo e aiuteranno l'individuo a rimanere sulla via della salute e del benessere.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: Prevenire l'aterosclerosi con la cura chiropratica

Il Dr. Alex Jimenez presenta: Invertire la dislipidemia e l'aterosclerosi


Introduzione

Il dottor Jimenez, DC, presenta come invertire la dislipidemia e l'aterosclerosi attraverso varie terapie che possono aiutare il corpo a funzionare. Comprendendo i fattori di rischio che causano questi problemi, molti specialisti associati a questi fattori di rischio cardiovascolare possono sviluppare una soluzione per ridurre questi e altri sintomi preesistenti correlati agli organi vitali e ai muscoli. Riconosciamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono opzioni di trattamento per i disturbi cardiovascolari che possono ripristinare la funzionalità del corpo e migliorare la salute di una persona. Valutiamo ogni individuo e i suoi sintomi affidandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base ai risultati della loro diagnosi per una migliore comprensione. Riconosciamo che l'educazione è un modo straordinario per porre ai nostri fornitori domande che si applicano alle conoscenze e ai sintomi del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, implementa queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Elaborazione di un piano di trattamento

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Oggi vedremo come invertire funzionalmente la dislipidemia e l'aterosclerosi. Nel precedente articolo, abbiamo osservato i fattori di rischio della dislipidemia e come è associata alla sindrome metabolica. L'obiettivo di oggi esamina i biomarcatori emergenti che potrebbero portare a dislipidemia e aterosclerosi. Osservare le linee guida fondamentali dello stile di vita, dell'alimentazione, dell'attività fisica, della risposta allo stress e incorporare integratori e nutraceutici può aiutare molte persone a trasformare la propria salute da una prospettiva personale. A quel punto, ognuno è diverso e i loro piani di trattamento sono unici in quanto soddisfano ogni individuo in termini di salute e benessere. 

 

Quando si tratta di medicina funzionale, strumenti come Living Matrix e IFM consentono ai medici di esaminare i risultati che vengono presentati al paziente consentendo loro di vedere il loro colesterolo e la storia che potrebbe portare a questi disturbi cardiovascolari. Alcuni degli studi precedenti avrebbero consentito ai medici di prescrivere ai loro pazienti di sottoporsi all'esaurimento dei nutrienti dalla terapia con statine per ridurre gli effetti delle malattie cardiovascolari. Integratori come CoQ10, vitamina K2, acidi grassi omega-3, vitamina D, zinco e rame sono tutti integratori salutari per il cuore che possono dare un'idea di ciò che manca all'individuo per prevenire la dislipidemia e l'aterosclerosi. Un'altra cosa è che le terapie con statine potrebbero anche notare come anche i livelli ormonali vengano influenzati nel corpo poiché questi fattori di rischio cardiovascolare possono causare livelli ormonali inferiori a quelli che sono e possono colpire sia uomini che donne.

 

prevenire-e-revertire-le-dislipidemie-amp-aterosclerosi-el-paso-tx-2023_63a20ad0

 

Fattori e trattamenti di rischio cardiovascolare

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, questa può essere un'arma a doppio taglio perché sappiamo che la disfunzione erettile è un problema vascolare e consente il flusso sanguigno al sistema riproduttivo. Quindi diciamo, ad esempio, se qualcuno ha una scarsa riduzione della funzione endoteliale nella malattia vascolare dell'ossido nitrico, avrà una disfunzione erettile. Quindi, quando ciò accade, la terapia con statine può aiutare l'individuo e migliorare la funzione endoteliale. L'utilizzo di queste terapie è importante quando la disfunzione nel corpo può causare profili di rischio sovrapposti per il sistema cardiovascolare e interrompere la riproduzione ormonale. Senza questi vari trattamenti, può portare a dolore associato a questi sintomi che fanno sì che il corpo abbia uno squilibrio di ormoni, colesterolo alto e altri problemi che colpiscono il corpo. Come affermato in precedenza, ognuno è diverso e i piani di trattamento sono unici in quanto soddisfano ogni individuo. 

 

Come possiamo sapere quando una persona ha a che fare con dislipidemia e aterosclerosi? Dopo l'esame e l'ascolto di come sta il paziente, molti medici combinano il AAPIER e SBAR protocollo per formulare una diagnosi ed esaminare i fattori di rischio correlati a questi disturbi. Quando il corpo ha a che fare con vari fattori ambientali come la scarsa qualità del sonno, essere sotto stress costante, mangiare cibi ricchi di grassi saturi e non fare abbastanza esercizio fisico, può causare al corpo lo sviluppo di colesterolo alto che può portare alla formazione di placca nel pareti delle arterie, causando dolore toracico associato al cuore. Questo è noto come dolore riferito somato-viscerale, in cui il muscolo interessato sta causando problemi agli organi corrispondenti correlati al dolore. Un'altra cosa è che questi fattori di rischio ambientale potrebbero sovrapporsi all'infiammazione e causare dolori muscolari e articolari, che possono causare lamentele di mobilità limitata e rigidità che possono far sentire una persona tesa e infelice. 

 

L'infiammazione è un fattore chiave

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Considerare l'infiammazione come un attore chiave che colpisce il corpo è il primo passo nella medicina funzionale. Quando si tratta di un dolore costante del corpo a causa di infiammazione, stress cronico, dislipidemia o aterosclerosi, può indurre il cervello a trasmettere segnali attraverso il midollo spinale e rendere sensibili i muscoli circostanti. I marcatori infiammatori possono indurre molte persone a essere facilmente confuse poiché pensano di avere a che fare con il mal di schiena invece che con il dolore somato-viscerale. Questo perché l'infiammazione può essere buona o cattiva, a seconda della gravità. Quando il sistema immunitario inizia a rilasciare citochine infiammatorie, nonostante l'assenza di infezioni, batteri o virus, nei sistemi cardiovascolare, intestinale e muscoloscheletrico, può causare sintomi di gonfiore, dolore, arrossamento e calore che possono colpire gli organi corrispondenti. Quindi l'infiammazione colpisce il cuore; può causare sintomi sovrapposti di mancanza di respiro, accumulo di liquidi e simulare dolori al petto. Allo stesso tempo, l'infiammazione nell'intestino può portare a fattori indesiderati che possono causare cambiamenti dannosi che possono compromettere il meccanismo omeostatico e attivare molteplici percorsi che possono innescare fattori di rischio di malattie cardiovascolari come l'aterosclerosi e la dislipidemia.

 

Ora, in che modo l'aterosclerosi sarebbe correlata al cuore? Quando il corpo si occupa di fattori che possono essere correlati all'infiammazione, molti fattori come l'ipertensione o l'accumulo di placca causano un blocco nelle arterie, che può causare la riduzione del flusso sanguigno al cuore per la circolazione. Quando ciò accade, può portare a malattie cardiovascolari associate a dolori al petto. Nella medicina funzionale, capire da dove provengono gli effetti infiammatori, che è molto probabilmente nell'intestino, può aiutare molte persone a ridurre e invertire la dislipidemia e l'aterosclerosi. 

 

Riduzione dei fattori di rischio cardiovascolare

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando si tratta di ridurre lo sviluppo di dislipidemia e aterosclerosi, vari modi possono aiutare a proteggere gli organi vitali e ridurre gli effetti infiammatori nel sistema muscolo-scheletrico. Uno dei trattamenti a cui corrisponde la medicina funzionale è il trattamento chiropratico. Quando si tratta di organi e nervi spinali nel corpo, c'è una connessione, poiché tutti gli organi interni sono collegati attraverso il midollo spinale che invia segnali al cervello. Quando i segnali trasmessi sono bloccati o interrotti da fattori di rischio che sono entrati nel corpo, gli organi vitali non possono funzionare correttamente. Quindi, in che modo il trattamento chiropratico aiuterebbe in questo? Un chiropratico userebbe la manipolazione manuale e meccanizzata per riallineare la colonna vertebrale dalla sublussazione. Ciò consentirà al blocco di interrompere i segnali trasmessi per funzionare correttamente e ripristinare la funzione articolare prevenendo la degenerazione, rallentando il progresso della malattia nelle ossa, nei muscoli e negli organi.

 

Un altro modo per ridurre gli effetti infiammatori nel corpo è incorporare cibi salutari per il cuore e l'intestino che possono ridurre l'infiammazione e migliorare la salute del microbioma intestinale. Mangiare cibi nutrienti ricchi di prebiotici, con proprietà antinfiammatorie e fibre solubili può aiutare il corpo a trasformarli in SCFA (acidi grassi a catena corta) che consentono all'intestino crasso di creare più energia per il corpo. Incorporare questi vari modi come parte del piano di trattamento per le persone che si occupano di dislipidemia o aterosclerosi può aiutare a invertire lentamente gli effetti.

Conclusione

La combinazione di cibi salutari per il cuore, l'esercizio fisico regolare e il cambiamento delle abitudini di vita possono fornire risultati sorprendenti quando questi piccoli cambiamenti vengono incorporati gradualmente. Ciò consentirà alla persona di vedere cosa funziona e cosa no mentre comunica costantemente con i propri fornitori di servizi medici per assicurarsi di ottenere gli incredibili benefici che miglioreranno la propria salute e il proprio benessere.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: Uno sguardo ai fattori di rischio di dislipidemia

Il dottor Alex Jimenez presenta: Uno sguardo ai fattori di rischio di dislipidemia


Introduzione

Il dottor Jimenez, DC, presenta come la dislipidemia può aumentare le possibilità di vari problemi associati a molteplici fattori di rischio che possono causare dolori muscolari e articolari. Comprendendo dove questi problemi colpiscono il corpo, molti specialisti associati alla dislipidemia possono trovare una soluzione per ridurre i sintomi della dislipidemia e altri sintomi preesistenti correlati al colesterolo alto. Riconosciamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono opzioni di trattamento per la dislipidemia che possono ripristinare la funzionalità del corpo e migliorare la salute di una persona. Valutiamo ogni individuo e i suoi sintomi affidandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base ai risultati della loro diagnosi per una migliore comprensione. Riconosciamo che l'educazione è un modo straordinario per porre ai nostri fornitori domande che si applicano alle conoscenze e ai sintomi del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, implementa queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

dislipidemia-fattori-di-rischio-must-watch-el-paso-tx-2023_63a0bb26

I fattori di rischio della dislipidemia

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Oggi esamineremo le linee guida ei fattori di rischio della dislipidemia. Quando gli specialisti utilizzano queste linee guida che coinvolgono la produzione di lipidi nel corpo del paziente, usano queste linee guida per enfatizzare le terapie dello stile di vita che possono incoraggiare un maggiore coinvolgimento del paziente e il processo decisionale in merito alla sua salute. Quando un problema comporta un aumento o una diminuzione della produzione di lipidi nel corpo, può essere dovuto a scelte di stile di vita che possono colpire chiunque e correlare alla sindrome metabolica. Nella medicina funzionale, è importante guardare, seguire e conoscere queste linee guida per capire meglio cosa sta succedendo con i pazienti e elaborare un piano di trattamento che possa aiutare a ridurre i fattori di rischio di dislipidemia e trattare i sintomi associati a questi rischi fattori.

 

Per quanto riguarda queste linee guida, i medici lavorano con specialisti medici associati che esaminano la produzione di lipidi e sviluppano un elenco personalizzato per i pazienti che mostra i fattori di aumento del rischio che causano la dislipidemia associata a malattie cardiovascolari che causano la sindrome metabolica. La dislipidemia è quando uno squilibrio della produzione di lipidi nel corpo provoca un aumento del colesterolo alto a causa di vari fattori che possono portare a malattie cardiovascolari. A quel punto, quando un paziente ha a che fare con il colesterolo alto a causa di uno stile di vita sedentario o di essere costantemente stressato, può portare a uno squilibrio nella produzione di lipidi e indurre i medici non solo a guardare i pannelli lipidici standard, ma anche a capire come venire con un piano di trattamento per i loro pazienti per regolare la loro produzione di lipidi. 

 

Come cercare i fattori di rischio della dislipidemia?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, quando si tratta di esaminare i fattori di rischio che stanno sviluppando la dislipidemia, la medicina funzionale consente ai medici di esaminare i test lipidici avanzati e valutare i fattori di rischio che causano la dislipidemia. Le valutazioni di questi test rilevano vari fattori di rischio che la medicina convenzionale non vedrebbe e mostra ai pazienti l'importanza di questi risultati e attira la loro attenzione. A quel punto, molti fattori di rischio possono migliorare il progresso della dislipidemia. I fattori di rischio includono:

  • Avere una storia familiare di malattie cardiovascolari aterosclerotiche premature (ASCVD).
  • Alti livelli di lipoproteine ​​e trigliceridi.
  • Eccessivo stile di vita sedentario.
  • Mancanza di attività fisica
  • Avere disturbi infiammatori cronici preesistenti che possono causare ipersensibilità al corpo.

Tutti questi fattori di rischio possono causare lo sviluppo di dislipidemia e possono anche sovrapporsi a fattori di rischio legati alla sindrome metabolica che possono causare dolori muscolari e articolari. Ora, in che modo la sindrome metabolica è associata alla dislipidemia?

 

Sindrome metabolica e dislipidemia

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: La sindrome metabolica è un gruppo di disturbi che potrebbero essere associati alla dislipidemia, in quanto può far sentire una persona infelice e influire sulla qualità della vita. Quando le persone hanno il colesterolo alto a causa dell'inattività fisica, non consumano molta frutta, verdura, proteine ​​e cereali integrali sani, fumano o sono in costante stress, può influenzare il corpo sia dentro che fuori in quanto può causare a una persona di avere squilibri della funzione lipidica e ormonale. Quando questi squilibri colpiscono il corpo, possono influenzare la mentalità dell'individuo, ridurre la sua energia per sentirsi pigro e causare problemi infiammatori alle articolazioni e ai muscoli che possono portare a varie lesioni e malattie.

 

 

 

Un esempio potrebbe essere un individuo che ha a che fare con il mal di schiena associato all'obesità e ha avuto a che fare con l'ipertensione e il colesterolo alto. Quando quella persona viene esaminata dal proprio medico, i risultati mostrano uno squilibrio di quanto il suo corpo produce lipidi. A quel punto, molte persone non sono consapevoli di avere la dislipidemia a meno che non abbiano un esame del sangue di routine e se è diventata grave. Altri sintomi che la dislipidemia può causare nel corpo includono:

  • Dolore alla gamba
  • Dolore al petto e senso di oppressione
  • Dolore al collo, mascella, spalle e schiena
  • Palpitazioni
  • Problemi di sonno
  • Gonfiore alle gambe

Se non viene trattato immediatamente, può portare a più problemi che possono causare dolore al corpo e lasciarli senza speranza. Quando questi sintomi e agenti patogeni indesiderati iniziano a colpire il corpo, possono causare la disfunzione degli organi vitali che monitorano la produzione di lipidi e causare un aumento dei sintomi cronici nel tempo. 

 

Trattamenti e linee guida per la dislipidemia

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Osservando le linee guida, possiamo valutare la situazione che il paziente sta affrontando, elaborare una valutazione su come ridurre questi fattori di rischio che stanno causando disfunzioni nel corpo del paziente e elaborare un piano di trattamento personalizzato che incoraggi il paziente a partecipare e lavorare con altri fornitori di servizi medici associati per garantire salute e benessere alla persona. Non tutto è perduto, poiché ci sono modi per ridurre la dislipidemia associata alla sindrome metabolica.

 

Trattamenti come la cura chiropratica possono aiutare a ripristinare i sistemi del corpo attraverso la manipolazione spinale nelle regioni cervicale, toracica e lombare per ridurre la rigidità e ripristinare la mobilità della persona. Una dieta antinfiammatoria e l'esercizio fisico possono aiutare a ridurre gli effetti infiammatori e abbassare il colesterolo alto con cui la persona ha a che fare. E infine, l'esercizio fisico può aiutare a ridurre lo stress e migliorare la gamma di movimento delle articolazioni e dei muscoli del corpo. Tutti questi trattamenti lavorano insieme per quanto riguarda la salute e il benessere di una persona, poiché il corpo è una macchina complessa. La combinazione di medicina funzionale e cura chiropratica può consentire alle persone di iniziare a fare piccoli cambiamenti nelle loro vite per ripristinare la loro salute e liberarsi dal dolore dalla sindrome metabolica associata alla dislipidemia. Ricordare che ci vuole tempo perché questi trattamenti mostrino i risultati di sentirsi bene può far valere il viaggio verso una versione più sana di te stesso.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: Squilibri ormonali negli uomini e cure chiropratiche

Il dottor Alex Jimenez presenta: Squilibri ormonali negli uomini e cure chiropratiche


Introduzione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta come cercare segni di squilibri ormonali negli uomini e come diverse strategie di trattamento, come la cura chiropratica, possono aiutare a regolare la funzionalità ormonale nel corpo. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono trattamenti ormonali sostitutivi funzionali in grado di ripristinare la funzionalità del corpo. Riconosciamo ogni paziente e i suoi sintomi indirizzandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base alla loro diagnosi per capire meglio con cosa hanno a che fare. Comprendiamo che l'istruzione è un modo straordinario per porre ai nostri fornitori varie domande che si applicano alla conoscenza del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, applica queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Squilibri ormonali

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Oggi vedremo come cercare i segni degli squilibri ormonali negli uomini e come la cura chiropratica può aiutare con i sintomi associati agli squilibri ormonali. Dobbiamo comprendere i sottotipi di carenza ormonale per consentire strategie di trattamento appropriate come la cura chiropratica. Quindi, quando si tratta di ormoni nel corpo, è importante sapere come funzionano gli ormoni nel corpo e cosa succede quando le comorbidità sono associate a squilibri ormonali. Gli squilibri ormonali nel corpo maschile potrebbero causare effetti fisiologici di bassi livelli di testosterone correlati a fattori dirompenti. 

Ora gli ormoni nei corpi sia maschili che femminili forniscono varie azioni che rendono il corpo funzionale. Ciò comprende:

  • Regolazione della temperatura corporea
  • Funzione sessuale
  • Lavorare con altri ormoni (insulina, DHEA, cortisolo)
  • Supporta i principali sistemi del corpo

Quando si tratta del corpo maschile, i due principali ormoni, androgeni e testosterone, possono aiutare con la funzione cognitiva. Tuttavia, quando il corpo inizia a invecchiare naturalmente, il processo ormonale inizia a diminuire nel corpo maschile e fa sì che le malattie croniche inizino a causare problemi nel corpo. Quando ciò accade, può causare dolore all'individuo e interrompere le attività quotidiane. 

 

Perturbatori ambientali e bassi livelli di testosterone

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Poiché molti perturbatori ambientali possono influenzare il corpo e causare squilibri ormonali, possono causare vari sintomi in molti risultati dei test quando i pazienti vengono esaminati dai loro medici primari. Segni di affaticamento cronico, annebbiamento del cervello, depressione, aumento della massa muscolare e bassa libido sono correlati alla carenza di testosterone e possono rendere il corpo disfunzionale. E se c'è una disfunzione ormonale cronica nel corpo, può anche portare a infiammazioni associate a carenza ormonale. Quando l'infiammazione inizia a colpire i muscoli e le articolazioni del corpo maschile, può portare a problemi a schiena, fianchi, gambe, spalle e collo che possono causare mobilità limitata, affaticamento muscolare, aumento del grasso corporeo e diminuzione del minerale osseo densità.

 

segni-di-squilibri-ormonali-negli-uomini-ecco-perché-el-paso-tx-2022_639b763e

 

Bassi livelli di testosterone nel corpo possono sovrapporsi a condizioni preesistenti correlate alla sindrome metabolica associata all'ipogonadismo. L'ipogonadismo è quando gli organi riproduttivi del corpo producono poco o nessun ormone per la funzione sessuale. L'ipogonadismo può colpire circa il 30% di tutti i maschi di età compresa tra 40 e 79 anni. A quel punto, fa sì che il corpo maschile produca più ormoni della leptina e può influenzare negativamente il cervello quando si tratta di rilasciare questi ormoni nel corpo. A livello ipotalamico degli ormoni di rilascio delle gonadotropine, abbiamo una maggiore sensibilità dell'ipotalamo al feedback negativo degli androgeni. Questo può essere dovuto a molti fattori che possono contribuire a bassi livelli di testosterone maschile:

  • Dieta
  • Stress
  • Esposizione alla tossina
  • Osteoporosi
  • Diminuzione della densità dei capelli
  • La disfunzione erettile
  • Andropausa

Quando gli organi riproduttivi producono poco o nessun ormone, possono sviluppare andropausa e causare la diminuzione dei livelli di testosterone. L'andropausa è la versione maschile della menopausa per le donne, che può contribuire ad altre condizioni come la demenza, l'Alzheimer, il diabete e la sindrome metabolica. In che modo la sindrome metabolica è associata all'andropausa quando si tratta di squilibri ormonali? Bene, bassi livelli di testosterone nel corpo possono aumentare i livelli di insulina, causando insulino-resistenza, che poi porta ad un aumento del BMI nel corpo. A quel punto, disturbi come lo stress cronico possono abbassare i livelli di DHEA e testosterone, che possono quindi aumentare i livelli di insulina e causare più problemi simili al dolore nel corpo. 

 

Cura chiropratica e ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora non tutto è perduto, poiché ci sono modi per migliorare la produzione di ormoni nel corpo. Molte persone possono esercitare regolarmente per abbassare i livelli di cortisolo e insulina mentre aumentano i livelli di testosterone. Un altro modo per migliorare la disfunzione ormonale è ricorrere a varie terapie come la cura chiropratica per aiutare a ridurre alcuni dei sintomi associati agli squilibri ormonali. Ora, come sarebbe correlata la cura chiropratica con gli squilibri ormonali? Non è solo manipolazione manuale sul retro?

 

Sorprendentemente la cura chiropratica è molto più che manipolare la colonna vertebrale quando è in sublussazione. Come affermato in precedenza, gli squilibri ormonali possono portare a stress muscolare e articolare cronico che può infiammarsi e portare a problemi cronici. Quando gli squilibri ormonali nel corpo causano una bassa produzione di testosterone, possono causare stress sui gruppi muscolari e influenzare le articolazioni. A quel punto, il corpo soffrirà costantemente o soccomberà a varie lesioni. Quindi, incorporare la cura chiropratica come parte del trattamento può aiutare a migliorare la struttura muscoloscheletrica del corpo e come affrontare lo stress, consentendo al sistema nervoso, dove gli ormoni vengono inviati a diverse aree del corpo, di funzionare correttamente e operare normalmente. La cura chiropratica consente alla struttura muscoloscheletrica di essere indolore da disfunzioni muscoloscheletriche associate a squilibri ormonali e può essere combinata con altri trattamenti. 

 

Conclusione

L'utilizzo e l'integrazione della cura chiropratica e della terapia ormonale possono consentire al corpo di funzionare con livelli ormonali normali e ridurre i sintomi simili al dolore che possono interessare i muscoli e le articolazioni del corpo. La cura chiropratica combinata con una dieta nutrizionale che aiuta con la regolazione ormonale e la terapia fisica può aiutare i livelli ormonali del corpo a essere normali. A tal punto, questa combinazione di trattamenti può migliorare la crescita muscolare e ridurre i sintomi associati a squilibri ormonali che possono causare dolori muscolari e articolari associati ad altre condizioni preesistenti legate all'equilibrio ormonale.

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: Gli effetti della sindrome metabolica

Il dottor Alex Jimenez presenta: Gli effetti della sindrome metabolica


Introduzione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta gli effetti della sindrome metabolica che possono interrompere la funzionalità del corpo. La sindrome metabolica è un disturbo comune che può variare dall'insulino-resistenza all'infiammazione e al dolore muscolare. Considerando come ogni persona è diversa, osserviamo come la sindrome metabolica è associata alla disfunzione dell'insulina e correlata all'infiammazione. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono trattamenti di medicina funzionale correlati alla sindrome metabolica per ripristinare la funzionalità del corpo. Riconosciamo ogni paziente e i suoi sintomi indirizzandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base alla loro diagnosi per una migliore comprensione di ciò con cui hanno a che fare. Comprendiamo che l'istruzione è un modo straordinario per porre ai nostri fornitori varie domande che si applicano alla conoscenza del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, applica queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Gli effetti della sindrome metabolica

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: La sindrome metabolica è un gruppo di disturbi che possono colpire il corpo e causare altri problemi agli organi vitali e alla funzionalità muscolare e articolare. La sindrome metabolica può anche essere correlata ad altre condizioni come il diabete e l'insulino-resistenza, che possono causare dolore riferito in diverse parti del corpo. Ad esempio, il mal di schiena associato alla sindrome metabolica potrebbe sovrapporsi all'obesità. Quindi, nell'ultimo articolo, abbiamo visto come riconoscere le cause della sindrome metabolica. Nel cercare di capire quante persone sono inclini a sviluppare la sindrome metabolica, dobbiamo guardare cosa mangiano, che tipo di stile di vita hanno e se hanno condizioni preesistenti. Tutte queste questioni quando si sottopongono a un esame con il loro medico di base.

 

Un'altra cosa da esaminare quando si diagnosticano i pazienti per la sindrome metabolica è osservare i loro geni. Che si tratti dello stile di vita o dell'ambiente di una persona, guardando i geni di una persona, otterrai un certo fenotipo nella sequenza del DNA. A quel punto, se qualcuno ha uno stile di vita infiammatorio combinato con un codice genetico univoco, i medici di medicina funzionale possono identificare una serie di comorbilità che colpiscono l'individuo. Con queste informazioni, i medici possono informare i loro pazienti che se non apportano piccoli cambiamenti allo stile di vita, potrebbero essere a rischio di sviluppare condizioni sovrapposte che possono influenzare i loro corpi e provocare dolore a muscoli, organi e articolazioni. 

 

Medicina funzionale e sindrome metabolica

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Questo è l'argomento della conversazione sulla medicina funzionale perché stiamo cercando di cogliere il problema prima ancora che le complicanze microvascolari e macrovascolari si stabiliscano nel corpo. Poiché la sindrome metabolica è un insieme di disturbi, può potenzialmente essere correlata ad altri problemi come la disfunzione insulinica?

 

effetti della sindrome metabolica

 

Beh, può. Quando il corpo non produce abbastanza insulina per fornire energia al corpo, può portare a un'infiammazione cronica. Quindi, che si tratti di uno stile di vita povero, disfunzione del microbioma, adiposità viscerale o stress costante, l'infiammazione associata alla disfunzione dell'insulina può portare l'asse HPA in overdrive. A volte potrebbe non essere basato sull'infiammazione. Potrebbe essere correlato alla disfunzione mitocondriale. Quindi, osservando l'analisi della persona che ha a che fare con la sindrome metabolica, guardi la sua sequenza temporale, il suo stile di vita e gli squilibri clinici che guidano i marcatori infiammatori a influenzare il corpo. I dati possono anche cercare segni di insulti mitocondriali e comorbilità che potrebbero creare disfunzioni insuliniche che possono portare allo sviluppo della sindrome metabolica. Queste informazioni daranno ai medici di medicina funzionale un'idea di ciò a cui sono geneticamente predisposti nei loro corpi.

 

Ognuno è diverso e provvedere a piani di trattamento unici per loro può fornire risultati duraturi in futuro. Quindi, quando si tratta degli approcci funzionali e convenzionali alla sindrome metabolica associata ad altri vari disturbi, è importante confrontare e contrastare entrambi i metodi per determinare cosa il paziente dovrebbe considerare di fare per ritrovare la propria salute e il proprio benessere. Ciò potrebbe derivare dai trattamenti che possono funzionare per l'individuo, che tipo di alimenti possono ridurre i marcatori infiammatori e regolare la produzione di ormoni o il loro livello di attività fisica. A quel punto, tratteremo il più possibile la causa attraverso varie tecniche oltre ai prodotti farmaceutici e alla chirurgia e, contemporaneamente, incontreremo i pazienti dove si trovano perché a volte le persone si comportano bene con l'intervento sullo stile di vita. Al contrario, altri con più rischi hanno bisogno di più tempo di screening e test diagnostici.

 

Disfunzione insulinica associata a infiammazione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il nostro obiettivo principale è rilevare la disfunzione insulinica associata all'infiammazione correlata alla sindrome metabolica precoce. I risultati di laboratorio dei nostri fornitori di servizi medici associati possono raccontarci una storia di ciò che il paziente sta attraversando e determinare se dobbiamo inserire i nutrienti di cui il corpo ha bisogno per correggere o eliminare le tossine, diciamo, che stanno interferendo con la capacità del corpo per auto-correggere la disfunzione insulinica. Perché prevenire queste comorbilità associate alla sindrome metabolica può aiutare molte persone a ritrovare salute e benessere. 

 

Poiché tutti abbiamo microbiomi diversi, la cosa bella della medicina funzionale è che porta consapevolezza che deve essere affrontata quando i nostri corpi hanno a che fare con l'infiammazione e la disfunzione dell'insulina che ci fa rispondere e utilizzare quella risposta come comprensione del nostro microbioma. Ci consente di ridurre gli effetti di molti problemi e sintomi associati alla sindrome metabolica di cui potremmo anche non essere a conoscenza se non li trattassimo. Essendo consapevoli di ciò che sta causando problemi nel nostro corpo, possiamo apportare piccoli cambiamenti nella nostra vita quotidiana per migliorare noi stessi e la nostra salute.

 

Conclusione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Detto questo, come affermato in precedenza, la sindrome metabolica può essere un insieme di condizioni che include infiammazione, insulino-resistenza, obesità e disfunzione ormonale che possono svilupparsi in problemi somato-viscerali o viscerale-somatici che colpiscono gli organi e i gruppi muscolari. Quando tutti questi problemi iniziano a colpire il corpo, possono portare a condizioni preesistenti che possono portare a dolori articolari e muscolari. Per quanto riguarda la salute e il benessere, trattare gli effetti della sindrome metabolica può fare miracoli per il corpo, la mente e l'anima. Apportare piccole modifiche a uno stile di vita può fornire numerosi risultati positivi e può restituire funzionalità al corpo. 

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: Gli effetti della sindrome metabolica

Il dottor Alex Jimenez presenta: Riconoscere le cause della sindrome metabolica


Introduzione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta quante persone possono riconoscere la causa della sindrome metabolica. La sindrome metabolica è un gruppo di condizioni che vanno dall'insulino-resistenza al dolore muscolare e articolare. Considerando come ogni persona è diversa, esaminiamo come la sindrome metabolica è associata ai disturbi cardiovascolari. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono trattamenti cardiovascolari associati alla sindrome metabolica per alleviare i problemi che interessano il corpo garantendo al contempo un benessere ottimale per il paziente attraverso vari trattamenti. Riconosciamo ogni paziente indirizzandolo ai nostri fornitori di servizi medici associati in base alla loro diagnosi per capire meglio con cosa hanno a che fare in modo appropriato. Comprendiamo che l'istruzione è un modo eccellente per porre ai nostri fornitori varie domande complesse a conoscenza del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, utilizza queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Cos'è la sindrome metabolica?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Oggi inizieremo ad allargare la lente sulla sindrome metabolica. Dal punto di vista della medicina funzionale, molti non l'hanno sempre chiamata sindrome metabolica. Altri termini usati per descrivere la diagnosi erano: 

  • Sindrome dismetabolica
  • Girovita ipertrigliceridemico
  • Sindrome da insulino-resistenza
  • Sindrome da obesità
  • Sindrome X

La sindrome metabolica è un gruppo di disturbi che possono influenzare la vita quotidiana di un individuo e causare vari problemi che possono causare disfunzioni del corpo. Quindi, nel 2005, le tre linee guida dell'ATP ci hanno detto che i pazienti devono soddisfare tre criteri su cinque per ottenere la diagnosi di sindrome metabolica. Quindi questi sono intorno alla circonferenza della vita, che riguarda l'adiposità viscerale, la pressione sanguigna, la glicemia, i trigliceridi e l'HDL. E poi vedi i tagli lì. Quindi, nei criteri diagnostici della International Diabetes Federation, si noti che è necessario avere un'obesità centrale, ma tagli specifici per etnia per la circonferenza della vita. Quindi invece di tre su cinque, devi averne uno, e poi gli altri due su quattro devono essere soddisfatti. Quindi vedi gli altri come prima, ma sono solo compartimentati in modo diverso in questo schema diagnostico. Ora parliamo di questi tagli specifici per etnia.

 

Quindi, se sei un americano nutrito con mais standard, la circonferenza della tua vita è di 40 pollici come maschio e 35 pollici come femmina. Ora, se provenivi da diverse parti del mondo, i numeri per la circonferenza della vita sono diversi se l'etnia è asiatica, ispanica, africana, europea o mediorientale. Esaminando la diagnosi di sindrome metabolica esaminando maggiormente i limiti specifici dell'etnia, è possibile vedere che più persone inizierebbero a soddisfare i criteri per la sindrome metabolica se i medici utilizzassero i rigorosi standard specifici dell'etnia per diagnosticare ai loro pazienti la sindrome metabolica. Altre diagnosi noteranno anche dove si trova l'adiposità viscerale durante il taglio e vedranno ulteriori indizi di insulino-resistenza. Altri fattori oltre all'insulino-resistenza possono causare la disfunzione dei sistemi del corpo, il che spingerà i fattori di rischio comuni a causare il dolore associato alla sindrome metabolica a colpire i muscoli e i gruppi muscolari. Quando il corpo diventa disfunzionale a causa della sindrome metabolica, può anche influenzare i sistemi di organi vitali come il sistema cardiovascolare. Ora, come si correla la sindrome metabolica con il sistema cardiovascolare?

 

Come funziona la sindrome metabolica associata al sistema cardiovascolare?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Se osservi come le abitudini di vita di una persona influenzano il suo corpo, puoi vedere che i dati mostrano come i fattori metabolici contribuiscono al rischio cardiometabolico totale. Queste informazioni consentono ai medici e ai pazienti di conoscere il loro colesterolo LDL, il BMI, la storia familiare e la pressione sanguigna. Supponiamo che una persona abbia problemi cardiovascolari preesistenti associati alla sindrome metabolica. In tal caso, è importante sapere se i loro livelli di glucosio sono elevati o diminuiti e vedere come controllare i fattori di rischio associati alla sindrome cardiometabolica. Questi sono importanti fattori di rischio che devono essere sollevati in una conversazione sulla disfunzione metabolica per avere una migliore comprensione.

 

Ora ci sono modi per ridurre gli effetti della sindrome metabolica associata alle malattie cardiovascolari. Espandendo i dati dai risultati dei test del paziente, possiamo guardare oltre il rischio cardiometabolico; possiamo determinare le cause che sono la progressione di questi problemi che interessano il corpo. Questi possono essere numerosi problemi come la quantità di esercizio che la persona sta facendo, come affronta lo stress e l'infiammazione e quali cibi mangia. 

 

sindrome-metabolica-cause-amp-effetti-el-paso-tx-2023_6398d399

 

Riconoscendo questi risultati, possiamo identificare cose oltre la sindrome metabolica e capire quali altri disturbi stanno contribuendo alla sindrome metabolica. Molti medici informeranno i loro pazienti su come i loro livelli di insulina possono diventare elevati, il che può indurli a sviluppare insulino-resistenza e perdere le loro cellule beta. Quando l'insulino-resistenza corrisponde alla sindrome metabolica, molte persone devono rendersi conto che anche i loro geni possono agire. Alcune persone hanno geni che le guidano con lo stesso tipo di disfunzione dello stile di vita, infiammazione, disfunzione e insulino-resistenza. I loro geni eguaglieranno anche problemi di pressione sanguigna o folli disturbi lipidici. Quando i fattori di rischio cardiometabolico stanno contribuendo a problemi sottostanti che interessano il corpo, è davvero importante che la medicina funzionale sia l'obiettivo principale per capire dove i problemi stanno causando disfunzioni nel corpo.

 

Resistenza all'insulina e sindrome metabolica

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, quando si tratta di insulino-resistenza, è importante prendere nota della funzione anormale delle cellule beta nel corpo se il pancreas non può produrre abbastanza insulina da trasformare in glucosio. Quando ciò accade, le persone inizieranno ad avere livelli elevati di glucosio e, se continua a salire a un certo punto, saranno già inclini ad avere il diabete di tipo 2. A quel punto, il corpo avrà questa relativa carenza di insulina, facendo sì che i recettori del corpo non siano così appiccicosi e funzionali. 

 

Quando una quantità sufficiente di insulina circola nel corpo e fa il suo lavoro, i livelli di glucosio nel sangue non raggiungono la soglia per diventare diabete. Supponiamo ora che il corpo mantenga la normale funzione delle cellule beta. In tal caso, tuttavia, i recettori dell'insulina non funzionano, il che consente al pancreas di iniziare a pompare insulina per essere in grado di tenere il passo con questa resistenza, portando l'individuo a uno stato compensativo di insulina elevata. Stabilizzando i livelli di insulina, molte persone possono controllare la quantità di glucosio presente nei loro corpi. Tuttavia, supponiamo che una persona sia incline a diventare diabetica. In tal caso, tutta l'insulina che viene espulsa è una massiccia disfunzione della biologia del sistema che segnala molte altre malattie a valle non diabetiche.

 

Conclusione

Quindi la disfunzione insulinica può essere associata a malattie cardiovascolari a causa di cattive scelte di vita, abitudini alimentari e attività fisica. Quando si ha a che fare con la sindrome metabolica associata a questi fattori di rischio, può causare disfunzioni del corpo e causare dolore agli organi, ai muscoli e alle articolazioni. Questo può portare all'obesità e al diabete se non viene gestito correttamente. Iniziare una routine può aiutare a ridurre la resistenza all'insulina mangiando correttamente, dormendo adeguatamente, praticando la consapevolezza e l'esercizio fisico può aiutare a migliorare il corpo e la mente. 

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: la causa e gli effetti del rischio cardiometabolico

Il dottor Alex Jimenez presenta: la causa e gli effetti del rischio cardiometabolico


Introduzione

Il Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come la causa e gli effetti del rischio cardiometabolico possono influenzare la salute e il benessere di una persona. La sindrome cardiometabolica può colpire qualsiasi persona attraverso fattori dello stile di vita e causare sintomi simili al dolore che possono influire sul loro benessere. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono trattamenti cardiovascolari associati alla sindrome metabolica per alleviare i problemi che interessano il corpo garantendo al contempo un benessere ottimale per il paziente attraverso vari trattamenti. Riconosciamo ogni paziente indirizzandolo ai nostri fornitori di servizi medici associati in base alla loro diagnosi per capire meglio con cosa hanno a che fare in modo appropriato. Comprendiamo che l'istruzione è un modo eccellente per porre ai nostri fornitori varie domande complesse a conoscenza del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, utilizza queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

La causa e gli effetti del rischio cardiometabolico

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, mentre entriamo in questa nuova era, molte persone stanno cercando di trovare modi per gestire il rischio cardiometabolico. Quindi, in questa presentazione, esamineremo il killer numero uno in molti paesi moderni; le malattie cardiovascolari sono definite come un gruppo di condizioni che colpiscono il cuore. Molti fattori sono associati a malattie cardiovascolari che si sovrappongono alla sindrome metabolica. La parola cardiometabolico suggerisce che discuteremo qualcosa di più ampio del rischio cardiovascolare.

 

L'obiettivo è acquisire una prospettiva sulla vecchia conversazione sul rischio cardiovascolare associato al sistema circolatorio. Sappiamo tutti che i sistemi circolatorio, respiratorio e scheletrico del corpo hanno compartimenti diversi che hanno compiti diversi per rendere il corpo funzionale. Il problema è che il corpo opera in vari sistemi indipendenti l'uno dall'altro. Si uniscono e si interconnettono come una rete.

 

Il sistema circolatorio

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi il sistema circolatorio aiuta a trasportare i vasi sanguigni e consente ai vasi linfatici di trasportare cellule e altri elementi come gli ormoni da un luogo all'altro. Un esempio potrebbe essere i tuoi recettori dell'insulina che spostano le informazioni in tutto il tuo corpo e i tuoi recettori del glucosio vengono utilizzati per produrre energia. E ovviamente, tutti gli altri tipi di comunicatori governano il modo in cui avviene il trasporto nel corpo. Ora il corpo non è un circuito fisso chiuso collegato attraverso l'esterno. Molti fattori possono influenzare il corpo all'interno e all'esterno che possono influenzare la parete arteriosa e causare problemi sovrapposti che interessano il sistema cardiovascolare. Ora, cosa sta succedendo alla parete arteriosa causando la sovrapposizione di materie nel corpo?

 

Quando i fattori iniziano a influenzare la parete arteriosa all'interno, può causare la formazione di placca nelle pareti arteriose e persino influire sull'integrità delle pareti esterne delle arterie. Quando ciò accade, le LDL o le lipoproteine ​​a bassa densità potrebbero aumentare di dimensioni e causare un picco nei livelli di colesterolo. A quel punto, quando il corpo ha a che fare con cattive abitudini di vita, può influenzare il corpo ad essere ad alto rischio cardiovascolare. Quando il corpo ha a che fare con malattie cardiovascolari ad alto rischio, può causare una correlazione con l'ipertensione, il diabete o la sindrome metabolica. Ciò fa sì che il corpo abbia dolori muscolari e articolari alla schiena, al collo, ai fianchi e al torace, solo per citarne alcuni, e può far sì che l'individuo affronti l'infiammazione dell'intestino, delle articolazioni e dei muscoli.  

 

rischio-cardiometabolico-cause-amp-effetti-el-paso-tx-2022_639796a5

Fattori associati a fattori di rischio cardiometabolico

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ma, curiosamente, è solo di recente che le istituzioni che governano il nostro standard di cura lo prendono sul serio, affermando che deve far parte delle linee guida perché i dati sono così evidenti che l'importanza dello stile di vita di una persona quando si tratta della sua salute. I dati possono variare dalla correlazione di come certe diete, come la dieta mediterranea, possono cambiare le abitudini nutrizionali di una persona. A come lo stress è associato ai disturbi cardiometabolici. O quanto esercizio o quanto sonno stai ricevendo. Questi fattori ambientali sono correlati al modo in cui i fattori di rischio cardiometabolico influenzano il corpo. Informando i pazienti su cosa sta succedendo al loro corpo, possono finalmente apportare piccoli cambiamenti alle loro abitudini di vita. Ora diamo un'occhiata a come la nutrizione può avere un impatto su una persona con profili di rischio cardiometabolico.

 

Conversando sulla nutrizione, molte persone possono vedere l'impatto della dieta americana standard e come può portare a un aumento calorico dell'adiposità centrale. Quando si parla di nutrizione, è meglio notare ciò che la persona sta mangiando, causando problemi di rischio cardiometabolico nei loro corpi. I medici collaborano con i nutrizionisti per escogitare una soluzione per implementare la giusta quantità di proteine ​​di cui l'individuo ha bisogno, la quantità di frutta e verdura che possono consumare e quali allergie o sensibilità alimentari evitare. A quel punto, informare i pazienti su come mangiare cibi sani, biologici e nutritivi permetterà loro di capire cosa immettono nel loro corpo e come invertire gli effetti. Ora ogni persona è diversa poiché alcune diete lo sono per alcune persone mentre altre no, ed è anche importante consigliare i pazienti su ciò che stanno assumendo e consumando, ma anche sui tempi. Alcune persone praticano il digiuno per purificare il proprio corpo dalle tossine e consentire alle cellule del corpo di trovare modi diversi per consumare energia.

 

Come la nutrizione gioca un ruolo nella sindrome cardiometabolica

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ma sapevi che la qualità delle calorie nella dieta americana standard può danneggiare il nostro rivestimento intestinale, rendendolo vulnerabile alla permeabilità, creando questo scenario molto comune chiamato endotossiemia metabolica che innesca l'infiammazione? La qualità e la quantità degli alimenti possono interrompere il nostro microbioma, portando alla disbiosi come diverso meccanismo di infiammazione. E così ottieni questa attivazione immunitaria e disregolazione che crea un bagno costante in cui i tuoi geni si bagnano. L'infiammazione può essere buona o cattiva a seconda della gravità di ciò che sta accadendo nel corpo. Se il corpo soffre di un infortunio o si occupa di problemi minori, l'infiammazione può aiutare a guarire. Oppure, se l'infiammazione è grave, può infiammare il rivestimento della parete intestinale e far fuoriuscire tossine e altri microbi nel resto del corpo. Questo è noto come un intestino che perde, che potenzialmente porta a dolori muscolari e articolari associati all'obesità. Quindi vogliamo ampliare la conversazione sulla nutrizione perché l'obesità ha un impatto sulla cattiva alimentazione. Si dice comunemente che siamo sovralimentati e denutriti come popolazione umana. Quindi vogliamo essere in grado di mitigare responsabilmente le tendenze dell'obesità. E vogliamo introdurre questa conversazione più ampia sui determinanti sociali della salute. Con il passare degli anni, molte persone sono più consapevoli di come il loro ambiente e il loro stile di vita svolgano un ruolo nello sviluppo di condizioni cardiovascolari o cardiometaboliche.

 

Dobbiamo riconoscere che il corpo umano vive in questo ecosistema sociale che determina il potenziale di salute. Vogliamo coinvolgere il paziente per portare consapevolezza al più potente segnale antinfiammatorio nelle loro vite e nella loro scelta di stile di vita. E non stiamo discutendo di mode come indossare spandex e andare in palestra una volta al mese; stiamo parlando di movimento quotidiano e di come ridurre il comportamento sedentario associato alla sindrome cardiometabolica. Abbiamo discusso di come anche l'impatto dello stress possa promuovere l'aterosclerosi, le aritmie e la disfunzione metabolica nel corpo e causare vari problemi che possono influire sul benessere di una persona.

 

Il ruolo dello stress e dell'infiammazione nel corpo

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Lo stress, come l'infiammazione, può essere buono o cattivo, a seconda dello scenario. Quindi lo stress può influire sulla capacità di una persona di funzionare nel mondo mentre ci immergiamo nelle disfunzioni della biologia dei sistemi che si verificano a causa dello stress acuto e cronico e come possiamo aiutare i nostri pazienti. Dobbiamo capire che dovremmo metterci nei panni del nostro paziente cercando di capire come abbassare lo stress cronico per ridurre i fattori di rischio cardiometabolico e migliorare la qualità della vita.

 

Quindi, non essendo così ossessionato dal provare tutto in una volta per ridurre i fattori di rischio cardiometabolico, prendere tutto ciò che impariamo e incorporarlo lentamente nella nostra vita quotidiana può avere un enorme impatto su come appariamo, ci sentiamo e ciò che mangiamo può migliorare il nostro benessere -essendo. Il dottor David Jones ha dichiarato: "Se tutto ciò che facciamo è parlare di questo e tutto ciò che facciamo è sapere queste cose, non fa il servizio completo che abbiamo come intenzione per i nostri pazienti".

 

Dobbiamo portarci dalla fase del conoscere alla fase del fare perché è lì che si avranno i risultati. Quindi, guardando il quadro più ampio, possiamo riprenderci la nostra salute dalla sindrome cardiometabolica concentrandoci su dove si sta verificando il problema nel nostro corpo e rivolgendoci a vari specialisti che possono sviluppare un piano di trattamento per ridurre lo stress e l'infiammazione nel nostro corpo che può ridurre gli effetti della sindrome cardiometabolica.

 

Conclusione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, se molte persone hanno a che fare con rischi cardiometabolici, hanno questi sistemi molto comuni, le disfunzioni biologiche, siano esse legate all'infiammazione, allo stress ossidativo o alla disfunzione dell'insulina, si verificano tutte sotto la superficie. . Nella medicina funzionale, vogliamo andare controcorrente in questa nuova era della salute cardiometabolica. Vogliamo sfruttare l'ambiente e lo stile di vita per manipolare la biologia del sistema in modo che possa trovarsi in un ambiente favorevole per consentire al potenziale epigenetico del paziente di essere alla sua massima espressione di salute. 

 

Fornendo gli strumenti giusti per i pazienti, molti medici di medicina funzionale possono educare i loro pazienti su come riprendersi un po' di salute ogni volta. Ad esempio, una persona ha a che fare con lo stress cronico, che causa rigidità al collo e alla schiena, rendendola incapace di muoversi. I loro medici possono escogitare un piano per incorporare la meditazione o seguire un corso di yoga per alleviare lo stress dai loro corpi e diventare consapevoli. Quindi, raccogliendo importanti informazioni cliniche su come una persona soffre di cardiometabolismo, molti medici possono lavorare con i loro fornitori di servizi medici associati per ideare un piano di trattamento per soddisfare ogni persona che soffre di sintomi associati al cardiometabolismo.

 

Il dottor Alex Jimenez presenta: Trattamenti per l'insufficienza surrenalica

Il dottor Alex Jimenez presenta: Trattamenti per l'insufficienza surrenalica


Introduzione

Il Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come vari trattamenti possono aiutare con l'insufficienza surrenalica e possono aiutare a regolare i livelli ormonali nel corpo in questa serie in 2 parti. Poiché gli ormoni svolgono un ruolo vitale nel corpo controllando come funziona il corpo, è importante sapere qual è il fattore scatenante che sta causando problemi sovrapposti nel corpo. In Parte 1, abbiamo osservato come le insufficienze surrenaliche influenzano diversi ormoni e i loro sintomi. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che includono trattamenti ormonali che alleviano le insufficienze surrenaliche che colpiscono il corpo, garantendo al contempo salute e benessere ottimali per il paziente attraverso varie terapie. Apprezziamo ogni paziente indirizzandolo a fornitori di servizi medici associati in base alla sua diagnosi quando è opportuno capire meglio cosa sta provando. Comprendiamo che l'istruzione è un modo eccellente e curioso per porre ai nostri fornitori varie domande complesse su richiesta e conoscenza del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, utilizza queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

trattamenti-di-insufficienza-surrenale-must-watch-el-paso-tx-2022_6393859b

Trattamenti per le insufficienze surrenaliche

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando si tratta di insufficienza surrenalica, il corpo presenta vari sintomi che possono far sentire la persona a corto di energia e dolore in diverse aree. Poiché gli ormoni sono prodotti nelle ghiandole surrenali, aiutano a mantenere il funzionamento di organi e muscoli vitali per mantenere il corpo funzionale. Quando vari fattori influenzano il corpo, interrompendo le ghiandole surrenali, può causare una produzione eccessiva o insufficiente di ormoni. A quel punto, può essere correlato a numerosi sintomi che causano disfunzioni del corpo. Fortunatamente, ci sono vari trattamenti che molte persone possono incorporare nella loro vita quotidiana per promuovere la regolazione ormonale. 

 

Ora ognuno ha modi diversi per ridurre lo stress, il che va bene in quanto ci sono vari trattamenti che una persona potrebbe voler provare, e se sono in un piano di trattamento che il loro medico ha sviluppato per loro, possono trovare modi per ottenere la loro salute e benessere indietro. Molte persone a volte partecipano alla meditazione e allo yoga per praticare la consapevolezza. Ora la meditazione e lo yoga hanno incredibili benefici nell'abbassare lo stress ossidativo e i livelli di cortisolo associati allo stress cronico. Osservando come le insufficienze surrenaliche possono causare un aumento della disfunzione di insulina, cortisolo e DHEA nell'asse HPA, molti medici escogiterebbero un piano di trattamento per i loro pazienti che può aiutare a ridurre i marcatori dello stress ossidativo e regolare la produzione ormonale. Quindi, se uno dei trattamenti è la meditazione o lo yoga, molte persone che praticano yoga e meditazione inizieranno a notare come si sentono dopo aver fatto alcuni respiri profondi e inizieranno a sentirsi consapevoli di ciò che li circonda. Ciò fa sì che molte persone migliorino la qualità della vita associata a livelli ridotti di cortisolo.

 

Come la consapevolezza può ridurre lo stress

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Un altro trattamento disponibile che può aiutare con l'insufficienza surrenalica è un trattamento di consapevolezza di 8 settimane che può aiutare a ridurre i livelli di cortisolo dall'escalation nel corpo per causare più problemi di quelli che una persona sta affrontando. A seconda dello stadio in cui la disfunzione dell'asse HPA sta colpendo il corpo, dedicare del tempo a te stesso può avvantaggiarti a lungo termine. Un esempio potrebbe essere fare un'escursione su un sentiero naturalistico. Il cambiamento nell'ambiente può aiutare una persona a rilassarsi e sentirsi a proprio agio. Ciò consente al corpo di lasciar andare lo stress represso non necessario che influisce sull'umore, sulla funzionalità e sulla salute mentale di una persona quando un cambiamento di scenario può aiutarla a rilassarsi e ricaricarsi. A quel punto, consente anche all'asse HPA di rilassarsi.

 

Un altro esempio di come la consapevolezza può aiutare a trattare le insufficienze surrenaliche associate alla disfunzione ormonale è fornire il neurofeedback a coloro che soffrono di disturbo da stress post-traumatico cronico. Gli individui con esperienze traumatiche hanno PTSD, che può ostacolare la loro capacità di funzionare nel mondo. Quando attraversano un episodio di disturbo da stress post-traumatico, i loro corpi inizieranno a bloccarsi e a tendersi, causando un aumento dei livelli di cortisolo. A quel punto, questo provoca una sovrapposizione di sintomi associati a dolori muscolari e articolari. Ora, in che modo la consapevolezza gioca il suo ruolo quando si tratta di trattamento? Bene, molti medici specializzati nel trattamento del disturbo da stress post-traumatico eseguiranno un test EMDR. EMDR sta per occhio, movimento, desensibilizzazione e riprogrammazione. Ciò consente ai pazienti con disturbo da stress post-traumatico di ricablare il loro asse HPA e ridurre i segnali dei neuroni nel loro cervello e aiutare ad abbassare i livelli di cortisolo che causano insufficienza surrenalica nei loro corpi. Incorporare il test EMDR nei pazienti con disturbo da stress post-traumatico consente loro di trovare il problema che causa il trauma attraverso l'individuazione del cervello, in cui il cervello riproduce i ricordi traumatici e aiuta a ricablare il cervello per liberare il trauma dal corpo e avviare il processo di guarigione.

Vitamine e integratori

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Un'altra tecnica che molte persone possono iniziare se vogliono regolare i propri ormoni è l'assunzione di integratori e prodotti nutraceutici per aiutare a ricostituire la funzione ormonale e il corpo. Scegliere le vitamine e gli integratori giusti non è difficile se non vuoi consumarli sotto forma di pillola. Molte vitamine e integratori possono essere trovati in cibi integrali nutrienti con nutrienti specifici che possono migliorare la produzione di ormoni e far sentire una persona sazia. Alcune delle vitamine e degli integratori che possono aiutare con l'equilibrio ormonale includono:

  • Magnesio
  • Vitamine del gruppo B
  • Probiotici
  • Vitamina C
  • Acido alfa lipoico
  • Acidi Grassi Omega-3
  • Vitamina D

Queste vitamine e integratori possono aiutare a comunicare con gli altri ormoni prodotti dal corpo e aiutare a bilanciare la produzione ormonale. Ora, questi trattamenti possono aiutare molte persone con squilibri ormonali nei loro corpi e ci sono momenti in cui il processo può essere difficile. Ricorda solo che apportare questi piccoli cambiamenti può avere un effetto enorme a lungo termine per quanto riguarda la tua salute e il tuo benessere. Attenendosi al piano di trattamento che il tuo medico ti ha escogitato, ti sentirai meglio nel tempo e riprenderai anche la tua salute.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: i sintomi dell'insufficienza surrenalica

Il dottor Alex Jimenez presenta: i sintomi dell'insufficienza surrenalica


Introduzione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta come le insufficienze surrenali possono influenzare i livelli ormonali nel corpo. Gli ormoni svolgono un ruolo vitale nella regolazione della temperatura corporea e aiutano a far funzionare gli organi vitali e i muscoli. Questa serie in 2 parti esaminerà come le insufficienze surrenaliche influenzano il corpo e i suoi sintomi. Nella parte 2, esamineremo il trattamento per l'insufficienza surrenalica e quante persone possono incorporare questi trattamenti nella loro salute e benessere. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che includono trattamenti ormonali che alleviano vari problemi che interessano il corpo garantendo al contempo salute e benessere ottimali per il paziente. Apprezziamo ogni paziente indirizzandolo a fornitori di servizi medici associati in base alla sua diagnosi quando è opportuno capire meglio cosa sta provando. Comprendiamo che l'istruzione è un modo eccellente e curioso per porre ai nostri fornitori varie domande complesse su richiesta e conoscenza del paziente. Il Dr. Alex Jimenez, DC, utilizza queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Cosa sono le insufficienze surrenaliche?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Molti fattori possono influenzare il corpo, sia che le abitudini alimentari, la salute mentale o le abitudini di vita svolgano un ruolo nel mantenimento della funzione ormonale nel corpo. Oggi applicheremo questi modelli di cortisolo disfunzionali comuni che i pazienti presentano quando si sottopongono a un esame quotidiano. La maggior parte dei pazienti spesso arriva e spiega ai propri medici che soffre di disfunzione surrenalica perché diversi sintomi sono associati a vari stadi di disfunzione surrenalica o disfunzione HPA. Ora la disfunzione surrenale o disfunzione ipotalamo-ipofisaria surrenale (HPA) si verifica quando le ghiandole surrenali non producono abbastanza ormoni per regolare il corpo. Ciò fa sì che il corpo attraversi diversi stadi di disfunzione surrenale se non viene trattato in questo modo, facendo sì che il corpo affronti dolori muscolari e articolari che una persona non ha affrontato per tutta la vita. 

 

Molti medici e operatori sanitari utilizzano un approccio sistematico che può aiutare molte persone a capire se hanno o meno una disfunzione surrenale nei loro corpi. Oggi discuteremo della relazione tra ormoni femminili e disturbi dell'umore associati alla disfunzione surrenale. Quando si tratta di disfunzione surrenale associata agli ormoni, molte persone vengono spesso curate per malattie mentali come il disturbo bipolare o la depressione quando i loro ormoni sono squilibrati. Quando gli squilibri ormonali iniziano a colpire le donne sulla cinquantina a causa della premenopausa, il disturbo mentale spesso peggiora e causa molti altri problemi sovrapposti che possono influenzare i loro ormoni e il loro corpo. 

 

La disfunzione surrenale colpisce il corpo

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Molte donne seguirebbero diete sane, prenderebbero yoga, sarebbero coinvolte in pratiche spirituali e uscirebbero con i loro amici; tuttavia, quando i loro livelli ormonali sono squilibrati, hanno a che fare con altri problemi associati agli squilibri dell'HPA o alla disfunzione surrenale. Osservando l'attività corticotropa di 24 ore e determinando come il ritmo circadiano la controlla, molti medici possono esaminare i dati presentati al paziente. Il modo in cui i dati vengono presentati al paziente su come i suoi livelli ormonali fluttuano nel corpo al mattino e su come aumentano o diminuiscono durante l'intera giornata fino a quando non vanno a dormire.

 

Con queste informazioni, molti medici possono diagnosticare il motivo per cui questa persona ha difficoltà ad addormentarsi, si sveglia costantemente presto la notte o non riposa abbastanza, rendendola esausta per tutto il giorno. Quindi, in che modo la disfunzione surrenalica è associata all'attività corticotropa di 24 ore? Molti fattori possono causare disfunzione surrenale nel corpo e influenzare i livelli ormonali. Quando il corpo inizia a produrre troppo o meno ormoni dalle ghiandole surrenali o dalla tiroide, può causare la perdita di controllo dei livelli di cortisolo e insulina nel corpo e causare vari problemi che provocano dolori muscolari e articolari. A volte la disfunzione ormonale può causare dolore somato-viscerale o viscerale-somatico colpendo gli organi vitali come l'intestino e il cervello e iniziare a causare problemi ai muscoli e alle articolazioni circostanti. Quando i muscoli e le articolazioni circostanti causano dolore nel corpo, potrebbero causare problemi sovrapposti che possono influenzare la mobilità di una persona e renderla infelice.

 

insufficienza surrenalica-sintomi-diagnosi-e-trattamenti-parte-1-el-paso-tx-2022_639250fc

 

Come diagnosticare le insufficienze surrenali?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando i medici diagnosticano un paziente affetto da disfunzione surrenalica, inizieranno a guardare la storia medica del paziente. Molti pazienti inizieranno a compilare un questionario lungo e completo e i medici inizieranno a esaminare gli antropometrici, i biomarcatori e gli indicatori clinici trovati negli esami fisici. I medici devono ottenere la storia del paziente per cercare i segni ei sintomi della disfunzione dell'HPA e della disfunzione surrenale per determinare il problema che colpisce l'individuo. Dopo l'esame, i medici userebbero la medicina funzionale per vedere dove si trova la disfunzione nel corpo e come sono collegati i sintomi. I numerosi fattori che causano la disfunzione surrenale nel corpo potrebbero essere il modo in cui le abitudini alimentari di una persona stanno causando questi problemi, la quantità di esercizio che stanno incorporando nella loro vita quotidiana o l'impatto dello stress su di loro. 

  

La medicina funzionale fornisce un approccio olistico che considera i componenti dello stile di vita che causano problemi nel corpo della persona. Collegando i punti su ciò che il paziente sta dicendo e su come questi fattori stanno causando insufficienza surrenalica, è importante ottenere l'intera storia dal paziente per elaborare un piano di trattamento adatto all'individuo. Apprezzerebbero che qualcuno capisca finalmente cosa stanno attraversando e inizi a ripristinare la loro salute e il loro benessere. Cercando le cause alla radice, i fattori scatenanti e i mediatori che causano la disfunzione surrenale, possiamo esaminare la storia estesa che il paziente ci sta raccontando, sia che si tratti della sua storia familiare, dei suoi hobby o di ciò che gli piace fare per divertimento. Tutte queste cose sono importanti da considerare per cercare di collegare i punti della causa alla base delle insufficienze surrenaliche nel corpo che influenzano i livelli ormonali di una persona.

 

Le insufficienze surrenaliche influenzano il cortisolo

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, le insufficienze surrenaliche sono correlate con l'aumento dei livelli di DHEA e cortisolo? Ebbene, il DHEA è un ormone prodotto naturalmente dalle ghiandole surrenali. La funzione principale del DHEA è quella di produrre altri ormoni come gli estrogeni e il testosterone per regolare il corpo maschile e femminile. Il cortisolo è un ormone dello stress che aumenta i livelli di glucosio nel sangue. La funzione principale del cortisolo è quella di consentire al cervello di utilizzare il glucosio nel corpo mentre ripara i tessuti muscolari interessati. Quando il corpo inizia a produrre troppo o meno ormoni dalle ghiandole surrenali, può aumentare i livelli di cortisolo per causare resilienza al corpo e l'asse HPA inizia a diminuire. Quando ciò accade, il corpo inizia a sentirsi pigro, il che può farti sentire esausto per tutto il giorno, anche se potresti aver dormito bene la notte.

 

Sintomi di insufficienza surrenalica

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Questo è noto come affaticamento surrenale e può essere associato a vari sintomi che influenzano l'equilibrio ormonale nel corpo. Ciò può includere sintomi non specifici come disturbi del sonno, problemi digestivi, affaticamento e dolori muscolari che possono influenzare i livelli ormonali all'interno del corpo. Questo fa sì che molte persone si sentano infelici a causa della sensazione di poca energia. L'affaticamento surrenale può anche essere associato ai diversi stadi della disfunzione dell'asse HPA. Questi possono includere:

  • Trauma
  • Allergie e sensibilità alimentari
  • disbiosi
  • Cambiamenti nel microbiota intestinale
  • Tossine
  • Stress
  • Resistenza all'insulina
  • Sindrome metabolica

 

Tutti questi problemi possono influenzare i livelli ormonali di una persona e far sì che il cortisolo elevato si sovrapponga a molti fattori che causano problemi somato-viscerali. Un esempio potrebbe essere qualcuno che ha problemi intestinali associati a stress cronico che può iniziare a sentire dolore alle articolazioni dalle ginocchia, alla schiena e ai fianchi che causano fluttuazioni dei livelli ormonali.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: trattamenti per disfunzioni ormonali e disturbo da stress post-traumatico

Il dottor Alex Jimenez presenta: trattamenti per disfunzioni ormonali e disturbo da stress post-traumatico


Introduzione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta una panoramica approfondita di come la disfunzione ormonale può influenzare il corpo, aumentare i livelli di cortisolo ed essere associata al disturbo da stress post-traumatico in questa serie in 3 parti. Questa presentazione fornisce informazioni importanti a molte persone che hanno a che fare con la disfunzione ormonale associata al disturbo da stress post-traumatico. La presentazione offre anche diverse opzioni di trattamento per ridurre gli effetti della disfunzione ormonale e del disturbo da stress post-traumatico attraverso la medicina funzionale. Parte 1 esamina la panoramica della disfunzione ormonale. Parte 2 esaminerà come vari ormoni nel corpo contribuiscono alla funzionalità del corpo e come la sovrapproduzione o la sottoproduzione possono causare effetti drastici sulla salute di una persona. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che incorporano vari trattamenti ormonali per garantire salute e benessere ottimali per il paziente. Apprezziamo ogni paziente indirizzandolo a fornitori di servizi medici associati in base alla sua diagnosi quando è opportuno avere una migliore comprensione. Comprendiamo che l'istruzione è un modo eccellente e curioso per porre ai nostri fornitori varie domande complesse su richiesta e conoscenza del paziente. Il Dr. Alex Jimenez, DC, utilizza queste informazioni come servizio educativo. Disclaimer

 

Uno sguardo alla disfunzione ormonale

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, esaminando l'entusiasmante didattica qui, discuteremo qualcosa di raro ma importante da capire quando si osservano questi percorsi di steroidi. E questa è una cosa chiamata iperplasia surrenale congenita. Ora, l'iperplasia surrenale congenita può verificarsi nel corpo attraverso un difetto enzimatico ereditario o 21 idrossilasi che può causare una grave diminuzione della produzione surrenale di glucocorticoidi. Quando il corpo soffre di iperplasia surrenale congenita, può causare un aumento dell'ACTH per produrre più cortisolo.

 

Quindi, quando l'ACTH aumenta per produrre più cortisolo nel corpo, potrebbe portare a dolori muscolari e articolari se non viene trattato immediatamente. Spesso pensiamo anche che il cortisolo sia cattivo, ma devi avere un'iperplasia surrenale congenita quando hai il deficit di 21 idrossido. A quel punto, il tuo corpo non sta producendo abbastanza glucocorticoidi, causando un alto livello di ACTH. Quando c'è una disfunzione ormonale dovuta a vari fattori scatenanti ambientali, può causare una sovrapproduzione di ormoni non necessari da parte degli ormoni nel corpo. Ad esempio, se hai troppo progesterone, non può scendere nel percorso per produrre cortisolo a causa di quegli enzimi mancanti. Può essere convertito in androstenedione, causando la virilizzazione delle persone.

 

trattamento-disfunzione ormonale-PTSD

Cosa succede quando il corpo non crea abbastanza ormoni?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, quando i pazienti diventano virili, non producono cortisolo; è importante fare la terapia ormonale per diminuire la stimolazione dell'ACTH per riportare i livelli ormonali alla normalità. Quando ciò accade, diminuisce lo stress all'interno del sistema corporeo per produrre più androgeni. Nel corpo femminile, invece, il progesterone non ha conversione periferica di steroidi da produrre se non durante la gravidanza. Il progesterone proviene dalle ovaie e non viene prodotto nelle ghiandole surrenali. Il progesterone viene escreto principalmente nelle urine poiché molti diversi prodotti di degradazione tendono ad essere più alti del normale a causa della carenza di 21 idrossidi.

 

Parliamo ora degli androgeni nelle donne in premenopausa. Quindi i principali androgeni provengono dalle ovaie, il DHEA, l'androstenedione e il testosterone. Allo stesso tempo, la corteccia surrenale produce glucocorticoidi, mineralcorticoidi e steroidi sessuali per produrre un po' di testosterone e circa la metà dell'ormone DHEA. Il corpo ha anche una conversione periferica responsabile della produzione di DHEA e testosterone per normalizzare i livelli ormonali. Ciò è dovuto a tutti i diversi tessuti che hanno questi enzimi per produrre questi vari ormoni in diverse concentrazioni. Le donne in premenopausa hanno maggiori probabilità di perdere più estrogeni dopo aver rimosso le ovaie. Questo fa sì che perdano la produzione di DHEA, androstenedione e testosterone nei loro corpi.

 

PTSD e disfunzione ormonale

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora il testosterone è trasportato dall'SHBG proprio come gli estrogeni, e molti fattori che modificano l'SHBG sono importanti per il testosterone e gli estrogeni. È interessante notare che il testosterone può ridurre l'SHBG in piccole quantità per consentire al corpo di avere testosterone libero, che provoca un effetto fisiologico. Quando si tratta di testare i livelli di testosterone, molte persone non lo rilasciano quando i loro livelli di testosterone sono elevati, potrebbe essere dovuto a bassi livelli di SHBG. Misurando il testosterone totale nel corpo, molti medici possono determinare se i loro pazienti stanno producendo troppi androgeni, che causano un'eccessiva crescita dei peli nel loro corpo, o se hanno bassi livelli di SHBG a causa dell'ipotiroidismo associato all'obesità o all'aumento dell'insulina.

Ora, quando si tratta di PTSD, come si correla alla disfunzione ormonale e influenza il corpo? Il disturbo da stress post-traumatico è un disturbo comune di cui soffrono molte persone quando hanno vissuto un'esperienza traumatica. Quando le forze traumatiche iniziano a colpire l'individuo, possono causare un aumento dei livelli di cortisolo e portare il corpo in uno stato di tensione. I sintomi di PTSD possono variare per molti individui; per fortuna, varie terapie possono aiutare a ridurre i sintomi riportando i livelli ormonali alla normalità. Molti operatori sanitari svilupperanno un piano di trattamento che può aiutare a ridurre i sintomi del disturbo da stress post-traumatico e aiutare i livelli ormonali a funzionare correttamente nel corpo.

 

Trattamenti per regolare l'ormone

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Lo stress nel corpo può influenzare il sistema muscolo-scheletrico causando il blocco del muscolo, causando problemi ai fianchi, alle gambe, alle spalle, al collo e alla schiena. Vari trattamenti come la meditazione e lo yoga possono aiutare ad abbassare i livelli di cortisolo fluttuando più in alto, facendo sì che il corpo affronti la tensione muscolare che potrebbe sovrapporsi al dolore articolare. Un altro modo per ridurre lo stress nel corpo è allenarsi con un regime di esercizi. Fare esercizio o partecipare a una lezione di ginnastica può aiutare a sciogliere i muscoli rigidi del corpo e mantenere una routine di allenamento può esercitare qualsiasi energia repressa per alleviare lo stress. Tuttavia, i trattamenti per bilanciare gli ormoni associati al disturbo da stress post-traumatico possono andare solo così lontano per molti individui. Mangiare cibi nutrienti e integrali con vitamine e minerali può aiutare a regolare la produzione di ormoni e fornire energia al corpo. Le verdure a foglia verde scuro, la frutta, i cereali integrali e le proteine ​​non solo possono aiutare a regolare la produzione di ormoni. Mangiare questi cibi nutritivi può anche abbassare le citochine infiammatorie che causano più danni agli organi vitali come l'intestino.

 

Conclusione

Incorporare una dieta sana, una routine di esercizi e ricevere cure può aiutare molte persone ad affrontare la disfunzione ormonale associata al disturbo da stress post-traumatico. Ogni persona è diversa e i sintomi si sovrappongono alla disfunzione ormonale associata al disturbo da stress post-traumatico e variano da persona a persona. Quando i medici lavorano con i fornitori di servizi medici associati, consente loro di sviluppare un piano di trattamento adatto all'individuo e consente loro di regolare la produzione di ormoni. Una volta regolata la produzione di ormoni nei loro corpi, i sintomi che causano dolore alla persona miglioreranno lentamente ma inesorabilmente. Ciò consentirà all'individuo di continuare il proprio viaggio verso il benessere.

 

Disclaimer

L'approccio clinico alla SBAR in una clinica chiropratica

L'approccio clinico alla SBAR in una clinica chiropratica


Introduzione

Il Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come il metodo SBAR viene utilizzato in un approccio clinico in uno studio di chiropratica. Poiché il dolore nel corpo è una delle lamentele più comuni in tutto il mondo, molte persone possono essere indirizzate al giusto professionista sanitario per avere una migliore comprensione di ciò che sta accadendo ai loro corpi e ripristinare la loro salute e benessere. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti per aiutare le persone che soffrono di vari problemi cronici associati a dolori muscolari e articolari che colpiscono i loro corpi. Guidiamo anche i nostri pazienti indirizzandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez, DC, fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

Qual è il metodo SBAR?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il termine SBAR sta per situazione, background, valutazione e raccomandazione. È un metodo di comunicazione utilizzato da molti chiropratici o operatori sanitari per semplificare la comunicazione delle informazioni sui pazienti ad altri membri del team sanitario. E l'intero obiettivo del metodo SBAR è quello di aiutarci a condividere in modo strategico e sistematico la situazione di un paziente insieme al background di quel paziente, i risultati della valutazione che abbiamo trovato e le raccomandazioni che raccomandiamo a quella specifica persona in modo che possano facilmente capire cosa abbiamo bisogno, vogliamo e cosa sta succedendo con quel paziente in modo molto chiaro e mirato. Quindi il metodo SBAR può aiutare il chiropratico o il massaggiatore a rimanere organizzato ogni volta che devono comunicare ed eliminare le informazioni non necessarie che potrebbero essere presenti nella conversazione che fanno perdere tempo o possono confondere l'ascoltatore e aiutare a prevenire quei momenti in cui lo specialista potrebbe ricevere domande dalla persona con cui stanno parlando, e potrebbero non saperlo.

 

Il metodo SBAR consente ai chiropratici di comunicare in modo efficiente con i pazienti su dove si trova il dolore nei loro corpi. Quindi lo SBAR aiuterà molti operatori sanitari a rimanere organizzati. Alcuni esempi del metodo SBAR utilizzato per la comunicazione includono: un infermiere ha bisogno di parlare con un operatore sanitario come un medico, un infermiere o un assistente personale per far loro sapere che le condizioni del paziente si stanno deteriorando e devono chiamare e riferire che . Se hanno bisogno di qualcosa per quel paziente, l'operatore sanitario può seguire il metodo SBAR, che li aiuterà a comunicare in modo chiaro e conciso tale problema all'ascoltatore. I chiropratici possono anche utilizzare lo SBAR per condividere con altri fornitori di servizi medici associati o massaggiatori quando hanno un rapporto del paziente da consegnare o trasferire a un'altra unità.


sbar-infermieristica-esempio-rapporto-di-comunicazione-infermiere-medico-nclex_638a5861

Il metodo SBAR può essere utilizzato con altri membri del team sanitario, come logopedia, terapia occupazionale, terapia chiropratica e terapia fisica. Questo metodo aiuta e guida i chiropratici con quali informazioni devono fornire al paziente, in modo che possano comprendere appieno cosa sta succedendo con loro. Un esempio potrebbe essere un paziente che entra in una clinica chiropratica con mal di schiena; tuttavia, stanno riscontrando problemi intestinali e hanno aree di lamentele nei fianchi, causando problemi di mobilità. Pertanto, utilizzando il metodo SBAR, i chiropratici e altri operatori sanitari possono comunicare meglio con i loro pazienti e sviluppare una soluzione con il processo APPIER e un piano di trattamento che si rivolge all'individuo. Quando crei il tuo SBAR per comunicare meglio con qualcuno, è meglio assicurarsi di essere completamente preparati prima di iniziare quella conversazione. Avere un piccolo sistema per rispettare il metodo SBAR può aiutarti rapidamente e permetterti di annotare cosa sta succedendo al paziente nella tua testa o di prendere nota delle sue condizioni. Ottenere il layout del metodo SBAR è il primo passo e molte unità sanitarie lo faranno creare in modo che il medico possa compilarlo e inserire tutte le informazioni di cui ha bisogno quando chiama o parla con i suoi pazienti.

 

I chiropratici che usano il metodo SBAR entrano nella stanza, guardano quel paziente, valutano quel paziente, raccolgono i loro segni vitali e guardano nel grafico, guardano gli ultimi progressi ora e sanno chi è a bordo a prendersi cura di quel paziente. Il metodo SBAR consente inoltre al medico di rivedere a fondo la cartella clinica di quel paziente e capire cosa sta succedendo con quel paziente. Quindi, quando entreranno nella stanza, avranno un'idea di cosa sta succedendo al paziente quando sorgono queste domande. Inoltre, quando hanno esaminato gli ultimi risultati di laboratorio dei loro fornitori di servizi medici associati. Possono avere un'idea di quali farmaci sta assumendo il paziente perché queste domande probabilmente sorgeranno e saranno incluse nel metodo SBAR. Ciò consentirà al chiropratico di raccogliere tutte le informazioni dal paziente e di essere a suo agio e pronto ad iniziare la conversazione.

 

Situazione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora diamo un'occhiata a ciascuna delle sezioni del metodo SBAR. Poiché il metodo SBAR è molto mirato e conciso con la comunicazione, è semplice. Quindi la situazione è la prima cosa con cui inizierai ogni volta che comunichi usando il metodo SBAR. Quindi, avendo il tuo computer su quel paziente specifico, i medici possono facilmente guardare qualcosa nel caso in cui la persona faccia loro una domanda e avere rapidamente le informazioni di fronte a loro. Quindi con la situazione, proprio come dice, l'obiettivo è comunicare perché il paziente sta chiamando. Questo è il suo scopo, poiché aiuta a iniziare le cose e consente al medico e al paziente di presentarsi e spiegare brevemente cosa sta succedendo con i loro corpi. Un esempio potrebbe essere una persona con mal di schiena che si presenta al chiropratico e viceversa e descrive brevemente dove sta soffrendo.

 

sfondo

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: La parte di sfondo del metodo SBAR aiuta a dipingere un quadro di ciò che il paziente sta attraversando e fornirà una breve descrizione della situazione. Dopodiché, andremo direttamente al background del paziente e questa parte della comunicazione sarà di nuovo molto focalizzata. E come passeresti dalla situazione allo sfondo nel metodo SBAR entrando nella diagnosi del paziente. Quindi il paziente è stato ricoverato con qualsiasi diagnosi alla data del ricovero. Quindi il chiropratico personalizzerà e includerà importanti informazioni sul paziente in base a ciò che il paziente sta vivendo dal punto di vista del dolore. Il dolore può variare da persona a persona e può influenzare il corpo in modo diverso.

 

Molti medici possono includere lo stato del codice del paziente e discutere qualsiasi altro problema di salute significativo che accompagna la situazione attuale del paziente. Un esempio potrebbe essere se una persona ha a che fare con problemi cardiaci, il suo medico di base può chiedere loro se ha avuto precedenti di salute con disturbi cardiovascolari, farmaci per malattie cardiache, dolore toracico, eccetera. Ottenere la loro storia di base può fornire a molti medici un piano di trattamento che non causerà alcun problema al paziente. Quando i chiropratici lavorano con altri operatori sanitari, possono fornire una storia di base del paziente, inclusi esami del sangue, procedure precedenti e qualsiasi informazione aggiuntiva per sviluppare un piano di trattamento. Insieme ai consulti, quali altri gruppi di medici sono a bordo con questo paziente e le eventuali procedure in sospeso che il paziente potrebbe avere? Questo fa loro sapere, ok, non ho bisogno di ordinare questo test o prodotto perché avranno questa procedura.

 

Valutazione Finale

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: La sezione successiva del metodo SBAR è la parte di valutazione, in cui il medico dirà al paziente ciò che ha valutato o trovato nel paziente. Molti operatori sanitari, come i chiropratici, forniscono i risultati della valutazione e gli attuali segni vitali per sostenere ciò che pensano stia accadendo. Un esempio potrebbe essere un medico di medicina funzionale che spiega al paziente cosa ha trovato nel suo corpo, come possibili problemi respiratori, cardiaci o gastrointestinali, e cosa pensa stia succedendo in base a ciò che ha scoperto.

 

Ma diciamo, ad esempio, che l'infermiere o il medico non lo sa; tuttavia, sanno che c'è qualcosa che non va nel paziente e hanno bisogno di qualcosa. In questa situazione, il medico o l'infermiere possono prendere nota di ciò che sta accadendo al paziente e spiegare agli operatori sanitari associati che sono preoccupati o che il paziente sta peggiorando; sono instabili e sono cambiati rispetto a quando li avevano visti in precedenza. Utilizzando il metodo SBAR, i chiropratici possono valutare la situazione con cui il paziente ha a che fare e fornire soluzioni approfondite per sviluppare un piano di trattamento per il paziente.

 

Consigli

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E infine, la parte finale del metodo SBAR sono le raccomandazioni. Quindi le raccomandazioni sono dove il medico comunica con il paziente su ciò che desidera o di cui ha bisogno. Definendo il quadro dall'utilizzo del metodo SBAR, la parte di raccomandazione consente al medico di comunicare in modo specifico con il paziente su ciò che deve essere fatto per migliorare la sua salute e il suo benessere. Un esempio è se un paziente ha a che fare con problemi intestinali associati alla sindrome metabolica e il suo medico fornisce loro un piano di trattamento per incorporare più alimenti nutritivi nella loro dieta, fare più esercizio fisico e ottenere un aggiustamento da un chiropratico può aiutare ad alleviare il dolore che colpisce la schiena o i fianchi .

 

Conclusione

Poiché il dolore corporeo è una delle lamentele più comuni in tutto il mondo, la cura chiropratica può aiutare a gestire i sintomi associati al dolore articolare e muscolare pur essendo conveniente e non invasiva. L'utilizzo del metodo SBAR in una clinica chiropratica può fornire al chiropratico gli strumenti giusti per sviluppare un piano di trattamento per l'individuo per alleviare qualsiasi dolore che colpisce il proprio corpo. La cura chiropratica può anche utilizzare il metodo APPIER combinato con il metodo SBAR per alleviare completamente qualsiasi disturbo nella struttura corporea per ripristinare la salute e il benessere di una persona.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: trattamenti per disfunzioni ormonali e disturbo da stress post-traumatico

Il Dr. Alex Jimenez presenta: Valutazione e trattamento della disfunzione ormonale


Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come la disfunzione ormonale può essere valutata e trattata attraverso varie terapie specializzate in ormoni e come regolarli in questa serie in 3 parti. Questa presentazione fornirà preziose informazioni a molte persone che hanno a che fare con disfunzioni ormonali e su come utilizzare diversi metodi olistici per ottimizzare la loro salute e il loro benessere. La parte 2 esaminerà la valutazione della disfunzione ormonale. La parte 3 esaminerà i vari trattamenti disponibili per la disfunzione ormonale. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che incorporano varie terapie ormonali per garantire salute e benessere ottimali. Incoraggiamo e apprezziamo ogni paziente indirizzandolo a fornitori di servizi medici associati in base alla sua diagnosi quando è appropriato. Comprendiamo che l'educazione è un modo eccellente per porre ai nostri fornitori domande complesse su richiesta e comprensione del paziente. Il dottor Alex Jimenez, DC, utilizza queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

Cosa sono gli ormoni?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Oggi esamineremo l'utilizzo dei passaggi fondamentali della strategia di trattamento del disturbo da stress post-traumatico. Come strategia di trattamento, riguarda la produzione, il trasporto, la sensibilità e la disintossicazione dell'ormone nel disturbo da stress post-traumatico. Quindi iniziamo con il modo in cui gli interventi ei principali fattori che influenzano questi percorsi all'interno dell'accesso hanno un impatto su altre aree del corpo. In che modo un intervento su un ormone influisce su altri ormoni? Quindi sapevi che la sostituzione della tiroide può modificare l'accesso HPATG nel corpo? Quindi, quando le persone hanno a che fare con l'ipotiroidismo o l'ipertiroidismo subclinico e vengono trattate con la sostituzione soppressiva dell'ormone tiroideo, ciò induce cambiamenti nei loro corpi. Ciò significa che diventeranno ipersensibili dall'ACTH al CRH o all'ormone di rilascio della corticotropina.

 

Ciò significa che produrranno e rilasceranno più ACTH. Quando il paziente diventa ipersensibile a causa di un afflusso di ormoni, potrebbe portare a vari problemi con gli altri sistemi del corpo che influenzano la funzionalità degli organi e dei muscoli. Questo è un altro motivo per cui i pazienti si sentono bene anche con basse dosi di sostituzione della tiroide; stimola le ghiandole surrenali. Molti pazienti tendono a sovraccaricare le loro ghiandole surrenali e, quando ricevono un trattamento, subiscono un piccolo colpo alle loro ghiandole surrenali quando i loro medici stanno aiutando la loro tiroide. Quindi, osservando la tiroide, vediamo che la ghiandola tiroidea sta producendo t4, formando T3 e t3 invertite. Quindi, quando i medici esaminano le dosi farmacologiche tiroidee di glucocorticoidi, che è ciò che danno per la terapia antinfiammatoria ai loro pazienti, o se le persone hanno livelli elevati di glucocorticoidi come nella sindrome di Cushing, ciò che fa è inibire la secrezione tiroidea perché riduce il TSH risposta al TRH, che produce meno TSH. Quando c'è meno secrezione nella tiroide può portare a problemi di sovrapposizione associati a un aumento di peso non necessario, dolori articolari e persino sindrome metabolica.

 

 

A quel punto, lo stress inibisce la tiroide. Al contrario, gli estrogeni hanno l'effetto opposto, dove aumentano la secrezione di TSH e l'attività della ghiandola tiroidea. Quindi questo è un motivo per cui le donne si sentono molto meglio anche con basse dosi di sostituzione degli estrogeni. Quindi, proprio come la sostituzione della tiroide in piccole quantità che stimolano le ghiandole surrenali, se diamo basse dosi di estrogeni, può aumentare la funzione tiroidea. Tuttavia, molti medici devono rallentare quando forniscono trattamenti ormonali ai pazienti perché gli ormoni aggiuntivi influenzeranno gli altri ormoni nel corpo. Quando si tratta di terapia ormonale sostitutiva, è importante imparare come gli interventi all'interno del nodo di comunicazione hanno un impatto su altri nodi della matrice. Quindi, per esempio, diamo un'occhiata a come il nodo di comunicazione influenza il nodo di difesa e riparazione nel corpo. Gli studi di ricerca rivelano gli effetti della terapia ormonale sostitutiva sui marcatori di infiammazione e osservano 271 donne che hanno utilizzato solo estrogeni equini coniugati, che hanno avuto un aumento del 121% della CRP dopo un anno.

 

E se l'hanno usato in aggiunta al progestinico sintetico, hanno avuto un aumento del 150% della CRP dopo un anno. Quindi l'estrogeno sintetico non è bioidentico; questa è l'urina sintetica della cavalla incinta e i progestinici sintetici sono pro-infiammatori. E il nodo di comunicazione e il nodo di assimilazione? Questo è uno studio interessante perché molti medici stanno cercando di aiutare i loro pazienti e le generazioni future nella società. Quindi è importante sapere quando la madre è stressata durante la gravidanza poiché ciò può modificare il microbioma del bambino. Ciò significa che i medici hanno l'opportunità di sostenere un intervento precoce nel supporto del microbioma. Sapere che questo è vitale per lo stress prenatale basato su questionari o cortisolo elevato è stato fortemente e persistentemente associato al microbioma e ai modelli di colonizzazione dei neonati.

 

Quindi siamo qui anche per imparare come gli interventi sulla matrice influenzano il nodo ormonale o il nodo della comunicazione. Quindi, come esempio, vedremo cosa succede nel nodo di assimilazione che coinvolge il nodo di comunicazione, in quanto questo influenza gli antibiotici sul metaboloma intestinale. Tutti conoscono l'impatto degli antibiotici sul microbioma, ma un metaboloma è un cambiamento nella funzione metabolica di un particolare organo, l'intestino. A quel punto, quando ci sono così tante vie metaboliche influenzate dagli antibiotici, il metabolismo degli ormoni steroidei è stato il più profondamente influenzato. Quindi otto metaboliti che fanno parte di questo percorso ormonale, che ci dà il disturbo da stress post-traumatico, sono aumentati nelle feci dopo il trattamento antibiotico. Poi abbiamo un altro modo in cui l'intestino influenza gli ormoni, e questo sta osservando l'endotossiemia metabolica. Molti medici vengono a conoscenza dell'endotossiemia metabolica nell'AFMCP, che menziona l'intestino permeabile o l'aumento della permeabilità intestinale. Quando molte persone hanno a che fare con problemi intestinali che influiscono sul loro benessere, come problemi alle articolazioni o ai muscoli che causano loro dolore, forniamo varie soluzioni e sviluppiamo un piano di trattamento con i nostri fornitori associati in base alla diagnosi.

 

Endotossine che influenzano gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Le endotossine o lipopolisaccaridi provengono dalle membrane cellulari dei batteri. Quindi le endotossine batteriche vengono traslocate dal lume intestinale a causa dell'aumentata permeabilità intestinale. Quindi con quella maggiore permeabilità, quelle endotossine vengono traslocate, il che avvia una cascata infiammatoria. Quando le endotossine causano problemi gastrointestinali, i marcatori infiammatori possono influenzare le parti superiore e inferiore del corpo e l'asse intestino-cervello. Quando l'asse intestino-cervello è interessato dall'infiammazione, potrebbe portare a dolori articolari e muscolari associati a problemi somato-viscerali e viscerale-somatici. A quel punto, la cascata infiammatoria della permeabilità intestinale colpisce l'ovaio, riduce la produzione di progesterone e contribuisce alla carenza di fase luteale. È incredibilmente importante per i medici prendersi cura dei pazienti che sono lì per ottimizzare la fertilità. È particolarmente importante che i pazienti informino i loro medici quando hanno un eccesso di estrogeni e che stanno producendo quanto più progesterone possibile. Quindi dobbiamo preoccuparci della permeabilità intestinale durante l'ovulazione, del deficit di fase luteale e dello squilibrio estrogeno-progesterone. E il nodo di biotrasformazione? In che modo ciò influisce sul nodo di comunicazione? Nei bambini in età prescolare, gli ftalati e la funzione tiroidea hanno un'associazione inversa tra i metaboliti o la quantità di folato e la funzione tiroidea nel sistema misurata nei bambini all'età di tre anni. Quando i problemi infiammatori influenzano la funzione tiroidea nei bambini, possono influenzare i risultati cognitivi, riducendo così la produzione di ftalati nella tiroide, portando a problemi mentali.

 

In che modo le considerazioni mentali, emotive e spirituali contribuiscono al nodo della comunicazione? Vogliamo iniziare con il fondo della matrice come facciamo sempre, che coinvolge la medicina funzionale. La medicina funzionale fornisce approcci olistici per identificare il problema alla radice che colpisce il corpo e sviluppare un piano di trattamento personalizzato per il paziente. Osservando i fattori dello stile di vita alla base della Matrice Vivente, possiamo vedere come la disfunzione ormonale influenzi i nodi di comunicazione nel corpo. Un recente articolo ha rilevato che esisteva una relazione positiva tra i sintomi della menopausa e il supporto sociale e che i sintomi della menopausa diminuiscono con l'aumentare del supporto sociale. Ora parliamo di come lo stress influisce sull'accesso all'HPA. Osservando come la stimolazione delle parti del corpo che producono ormoni sessuali o dei pungoli, l'accesso alla tiroide, le ghiandole surrenali e il sistema nervoso simpatico (lotta o fuga) possono sommare tutti i fattori di stress che ci colpiscono, chiamati carico allostatico.

 

E l'allostasi si riferisce alla nostra capacità di rispondere a quei fattori di stress attraverso meccanismi di gestione dello stress. Molti pazienti ci chiedono una guida. Stanno chiedendo come possono inquadrare le loro esperienze personali e i fattori di stress. Tuttavia, stanno anche chiedendo come preparano gli eventi sociali in un contesto più ampio, e molti di noi come professionisti della medicina funzionale stanno cercando la stessa cosa. E così, vi mostreremo in dettaglio cosa fa lo stress al corpo e come trovare modi per diminuire l'ansia o lo stress nel corpo per prevenire problemi futuri negli organi, nei muscoli e nelle articolazioni.

 

Come lo stress inibisce gli estrogeni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Lo stress crea stress surrenale e influisce sul nostro ormone di risposta primaria di lotta o fuga (adrenalina)? Lo stress può far sì che il sistema nervoso simpatico aumenti la pressione sanguigna, la respirazione, la frequenza cardiaca e la vigilanza generale mentre reindirizza il nostro sangue per aumentare la nostra adrenalina. Quindi, quando ti trovi in ​​​​una situazione, la tua adrenalina può farti combattere o correre, il che fa sì che i tuoi muscoli ricevano sangue, il che riduce il sangue al tuo nucleo o ai tuoi organi non essenziali. Quindi il modello di medicina funzionale identificherebbe vari fattori scatenanti o mediatori, sia acuti che cronici, che possono agire come istigatori della disfunzione ormonale che può creare problemi sovrapposti che possono interrompere la funzione surrenale nella tiroide.

 

Quindi, osservare queste risposte può aiutarci a vedere i problemi fisici che si verificano se l'adrenalina è cronicamente aumentata a lungo termine, portando ad ansia, problemi di digestione, eccetera. Ora il cortisolo è il nostro ormone della vigilanza che aiuta a mantenere la risposta di emergenza per sostenere o supportare l'adrenalina. Un esempio potrebbe essere un camion dei pompieri o la polizia che entrano dopo il primo soccorritore immediato. Quindi il cortisolo facilita la rapida risposta dell'adrenalina per mantenere il corpo in funzione secondo necessità. E ha anche molti altri ruoli. Aiuta con l'aumento della glicemia e provoca l'accumulo di grasso. Quindi, quando le persone arrivano con un peso intorno alla metà e affrontano problemi sovrapposti nel loro corpo, pensa al cortisolo poiché è antinfiammatorio e regola il sistema nervoso. Il cortisolo può essere sia buono che cattivo per il corpo, specialmente quando un individuo deve affrontare eventi stressanti che incidono sulla sua salute e causano problemi che incidono sulla sua mobilità.

 

Quindi ora parliamo di come lo stress influisce sull'intero corpo e sul sistema immunitario. Lo stress può aumentare la suscettibilità alle infezioni, aumentandone la gravità nel corpo. Quindi qui vediamo lo stress che colpisce il nodo di difesa e riparazione, portando a disfunzione immunitaria e disfunzione immunitaria indotta dallo stress. Un esempio potrebbe essere se una persona ha a che fare con un disturbo che colpisce il suo intestino, come SIBO o permeabilità intestinale; può aumentare la produzione di citochine pro-infiammatorie e causare dolori articolari e muscolari alla parte bassa della schiena, ai fianchi, alle ginocchia e benessere generale. Quando le citochine pro-infiammatorie colpiscono il sistema intestinale, possono anche causare disfunzione tiroidea, interrompendo la produzione di ormoni.

 

 

Quindi, se qualcuno sta prendendo quella terapia ormonale sostitutiva (HRT), può aumentare la loro infiammazione, specialmente se sono stressati. Quindi, come professionisti della medicina funzionale, pensiamo sempre e cerchiamo il riconoscimento di schemi mentre iniziamo a pensare alle cose in modo diverso dai metodi convenzionali riguardanti la salute e il benessere.

 

Che cos'è quando vedi una persona alle prese con lo stress cronico e qual è la sua risposta? Di solito rispondono: “Sudo molto; Divento nervoso e ansioso al solo ricordo di quello che mi è successo. Ho paura di sperimentarlo mai più. A volte questi percorsi mi danno gli incubi. Ogni volta che sento un forte rumore, penso agli anelli di carbonio e mi viene la nausea”. Questi sono alcuni segni rivelatori di qualcuno che ha a che fare con lo stress cronico associato al disturbo da stress post-traumatico, che può influenzare i livelli ormonali nel corpo. Molti fornitori di medicina funzionale possono utilizzare il trattamento disponibile per quanto riguarda la disfunzione ormonale nel PTSD. Quindi la strategia generale per il trattamento della disfunzione ormonale è la produzione, la sensibilità al trasporto e la disintossicazione degli ormoni nel corpo. Ricorda che quando hai qualcuno che si occupa di problemi ormonali, è meglio escogitare una strategia per affrontare questo problema.

 

Quindi cosa possiamo fare per influenzare il modo in cui gli ormoni vengono prodotti o sono stati prodotti in eccesso nel corpo? Vogliamo esaminare come vengono prodotti gli ormoni, come possono essere secreti all'interno del corpo e come vengono trasportati. Perché cosa succede se vengono trasportati in modo che la molecola di trasporto sia a bassa concentrazione, consentendo loro di essere ormoni liberi? Quindi questa è l'interazione con la sensibilità ad altri ormoni, e come cambiamo o osserviamo la sensibilità cellulare al segnale ormonale? Ad esempio, il progesterone colpisce i recettori degli estrogeni che causano la disintossicazione o l'escrezione dell'ormone.

 

Quindi, prima di pensare a somministrare o sostituire un ormone, ci chiediamo cosa possiamo fare per influenzare quell'ormone nel corpo. Nello specifico, come possiamo influenzare la produzione, il trasporto, la sensibilità, la disintossicazione o l'eliminazione dell'ormone? Quindi, quando si tratta di produzione di ormoni, quali sono gli elementi costitutivi degli ormoni tiroidei e del cortisolo? Quindi, se siamo a corto di ormoni tiroidei, vogliamo assicurarci di avere i mattoni della serotonina. Quindi cosa influenza la sintesi? Se una ghiandola è infiammata da tiroidite autoimmune, potrebbe non essere in grado di produrre abbastanza ormone tiroideo. Ed è per questo che le persone con tiroidite autoimmune hanno una bassa funzionalità tiroidea. E il trasporto degli ormoni? I livelli di un ormone nel corpo influiscono sui livelli di un altro? Estrogeni e progesterone sono spesso in una danza nel corpo. Quindi un ormone trasporta dalle ghiandole di origine al tessuto bersaglio, il che può influire sulla sua efficacia?

 

Se c'è una sovrapproduzione di ormoni legati alla proteina di trasporto, non ci sarà abbastanza ormone libero e potrebbero esserci sintomi di carenza ormonale. Oppure può essere l'opposto se c'è bisogno di più proteine ​​di trasporto, quindi ci saranno troppe molecole ormonali libere e sintomi di eccesso di ormoni. Pertanto, vogliamo sapere se possiamo influenzare il livello dell'ormone libero e vedere se si trasforma. Quindi sappiamo che il T4 diventa la forma attiva del T3 o un inibitore della tiroide, il t3 inverso, e possiamo modulare questi percorsi? E la sensibilità? I fattori nutrizionali o dietetici influenzano la risposta cellulare al cortisolo, agli ormoni tiroidei, al testosterone, agli estrogeni, eccetera? Con molte proteine ​​leganti la membrana cellulare, la membrana cellulare è coinvolta nel metabolismo ormonale. E se le membrane cellulari sono rigide, l'insulina, per esempio, fa fatica a entrarvi ora mentre esaminiamo la disintossicazione ormonale. Come modifichiamo il metabolismo degli estrogeni o del testosterone?

 

E cosa possiamo fare per influenzare il legame e l'escrezione degli estrogeni? Quindi, gli estrogeni devono essere eliminati in modo sano? E questo dipende dal fatto che ci sia idrossilazione su un particolare carbonio, ma deve anche essere espulso in termini di quantità totali. Quindi la stitichezza, ad esempio, ridurrà la quantità di estrogeni escreti. Quindi usiamo la volta come metafora e il tema, come abbiamo detto, è trattare prima la matrice prima di affrontare direttamente la disfunzione ormonale.


valutazione-e-trattamenti-delle-disfunzioni-ormonali-el-paso-tx-2022_6389185e

Cortisolo che colpisce i nodi di comunicazione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: In Living Matrix, dobbiamo sbloccare o trattare tutti i nodi per aprire il caveau per entrare e affrontare gli ormoni. Questo perché il sistema endocrino è così complesso che spesso si corregge da solo quando vengono affrontati altri squilibri. E ricorda, lo squilibrio ormonale è spesso una risposta appropriata da parte del corpo agli squilibri altrove. Ecco perché il trattamento di altri squilibri spesso risolve il problema ormonale. Inoltre, ricorda che gli ormoni come i picogrammi sono in concentrazioni molto basse. Quindi è molto difficile essere precisi quando diamo ormoni ai pazienti e permettiamo al corpo di autocorreggersi. Ecco perché diciamo di trattare prima la matrice. E quando entriamo nel nodo di comunicazione nel corpo, guardiamo al centro della matrice e scopriamo le funzioni emotive, mentali e spirituali del corpo per aiutare a normalizzare gli ormoni. E mentre questi vengono affrontati, come possiamo riparare i nodi di comunicazione ormonali?

 

All'interno del nodo di comunicazione, il trattamento deve seguire un ordine: surrenale, tiroideo e steroidi sessuali. Quindi questi sono concetti importanti da ricordare, trattare le ghiandole surrenali, la tiroide e, infine, gli steroidi sessuali. E il modo in cui rappresentiamo i percorsi sarà coerente. Quindi qui vedi la rappresentazione standard che useremo per il percorso steroidogenico. E vedi tutti i diversi ormoni qui. Gli enzimi nel percorso steroidogenico sono codificati a colori, quindi molti medici possono sapere quale enzima influisce su quale passaggio. Successivamente, esamineremo la modulazione dei percorsi degli steroidi attraverso lo stile di vita, come l'esercizio fisico, e come lo stress influisce sull'aromatasi, producendo estrogeni.

 

Ora, mentre entriamo nella parte vera e pesante qui sui percorsi degli steroidi, informiamo molti dei nostri pazienti di fare un respiro profondo poiché dimostra che fare un respiro profondo può aumentare la cognizione di una persona e fornire la capacità di capire tutto. Quindi il quadro generale qui è che tutto inizia con il colesterolo e come influisce sugli ormoni nel corpo. Quindi il colesterolo forma il minerale corticoide aldosterone, che poi sviluppa il cortisolo, creando infine androgeni ed estrogeni. Quando i pazienti vengono consultati su ciò che sta accadendo con i loro corpi, molti non si rendono conto che il colesterolo alto potrebbe potenzialmente portare a stress cronico, che è associato a problemi cardiovascolari che alla fine possono invocare disturbi viscerale-somatici.

 

Infiammazione, insulina e cortisolo che influenzano gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando una paziente ha a che fare con fibromi o endometriosi, molti medici escogitano un piano di trattamento con altri operatori sanitari per ridurre la formazione degli ormoni estrogeni inibendo e modulando gli enzimi aromatasi. Ciò consente al paziente di apportare piccole modifiche alle proprie abitudini di vita assicurandosi che i livelli di zinco siano normali, non bevendo costantemente bevande alcoliche, trovando modi per ridurre i livelli di stress e normalizzando l'assunzione di insulina. Ogni piano di trattamento si rivolge all'individuo mentre trova modi per ridurre i livelli di cortisolo e regolare la produzione di ormoni sani. Ciò consentirà al corpo di aumentare la produzione di estrogeni diminuendo l'aromatasi. Quindi, quando discutiamo di stress, può avere un impatto negativo direttamente sui percorsi ormonali aumentando il cortisolo, facendo sì che le ghiandole pituitarie aumentino il CTH quando lo stress risponde al corpo. Molte persone hanno a che fare con lo stress cronico nei loro corpi, che può causare profili di rischio sovrapposti al sistema muscolo-scheletrico, causando dolori muscolari e articolari.

 

Quindi il sistema pituitario produce cortisolo quando il corpo lo richiede direttamente quando l'individuo ha a che fare con uno stress acuto. Tuttavia, lo stress cronico può aumentare indirettamente i livelli di cortisolo; provoca l'inibizione dell'enzima 1720 liasi nel corpo, provocando una diminuzione dell'anabolismo, rallentando così i livelli di energia del corpo. Quindi lo stress inibisce questo enzima. Quindi, quando lo stress inibisce l'enzima liasi 1720 nel corpo, può indurre il sistema pituitario a produrre più cortisolo e causare più problemi come le articolazioni che colpiscono l'individuo. Quindi questi sono i due modi in cui lo stress porta a più cortisolo direttamente attraverso l'ACTH e indirettamente inibendo la 1720 liasi.

 

 

L'infiammazione è importante nel corpo in quanto ha anche un percorso a doppio senso, poiché può influire su questi percorsi allo stesso modo dello stress. L'infiammazione può inibire l'enzima liasi 1720, facendo sì che il corpo sia pro-infiammatorio e può stimolare l'aromatasi. Come lo stress, quando il corpo ha a che fare con l'infiammazione, le citochine pro-infiammatorie stimolano gli enzimi dell'aromatasi per provocare un aumento della formazione di estrogeni. Quando ciò accade, consente ai medici di notare perché i loro pazienti sono eccessivamente stressati e hanno marcatori infiammatori nell'intestino, nei muscoli e nelle articolazioni. A quel punto, l'infiammazione può anche aumentare un enzima chiamato 5alfa reduttasi. Ora, la 5alfa reduttasi provoca la formazione di un ormone chiamato diidrotestosterone (la forma attiva del testosterone nelle cellule del corpo diverse dai muscoli, causando la caduta dei capelli. Quindi l'insulina, lo stress e l'infiammazione contribuiscono alla caduta dei capelli perché l'insulina ha lo stesso effetto. L'insulina o lo zucchero nel sangue dà al corpo l'energia per muoversi durante il giorno.Quando le persone hanno troppa o troppo poca insulina nel corpo, può portare all'insulino-resistenza, correlata alla sindrome metabolica associata alla caduta dei capelli.

 

Metodi olistici per gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: In che modo l'insulina, il cortisolo e l'infiammazione giocano un ruolo nella tiroide? Bene, tutti questi ormoni aiutano a rendere il corpo funzionale. Quando la tiroide ha una condizione di base come l'ipo o l'ipertiroidismo, può causare una produzione eccessiva o insufficiente di ormoni per regolare le normali funzioni corporee sane. Quindi questo ciclo di alimentazione in avanti può far sì che l'individuo abbia vari problemi che interessano il proprio corpo a causa di disfunzioni ormonali. Questa combinazione di resistenza all'insulina, insulina alta, aumento di peso e stress colpisce molti pazienti, causando la sindrome metabolica. Per normalizzare la funzione ormonale, dobbiamo esaminare tutti questi fattori che guidano la disfunzione ormonale nei pazienti.

 

Quando si va per un trattamento ormonale, è importante conoscere i diversi nutraceutici e prodotti botanici perché prima si chiamava un cambiamento dello stile di vita nel corso della giornata. In una clinica sanitaria, specifici prodotti nutraceutici e botanici possono influenzare la formazione di estrogeni attraverso l'enzima aromatasi. Tuttavia, vari fattori come malattie, farmaci, tossine e insulina elevata possono anche aumentare gli enzimi dell'aromatasi, portando a più estrogeni nel corpo. E poi le malattie, i farmaci e le tossine fanno la stessa cosa. Uno studio di ricerca rivela che quando uomini e donne interagiscono, le prestazioni cognitive degli uomini diminuiscono, seguite da un incontro misto. Questo può cambiare il modo in cui gli ormoni funzionano nel corpo quando ci sono cambiamenti nella funzione formale che possono influenzare la funzione cognitiva del sistema nervoso centrale nel corpo.

 

Quando i pazienti di mezza età vengono esaminati dai loro medici, i risultati possono mostrare se hanno un'insulina elevata, un aumento dello stress e se c'è un'infiammazione nei loro corpi. Ciò consente ai medici di lavorare con specialisti associati per sviluppare un piano di trattamento che si rivolga al paziente per iniziare piccoli cambiamenti nel proprio percorso di salute e benessere.

 

Disclaimer

Il dottor Alex Jimenez presenta: valutare gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez presenta: valutare gli ormoni


Il Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come valutare diversi ormoni nel corpo e come diversi test ormonali possono essere utilizzati per determinare il livello nel corpo. Questa presentazione consente a molte persone di sapere cosa aspettarsi quando vengono diagnosticate dai loro medici primari. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che incorporano varie terapie ormonali per garantire salute e benessere ottimali. Incoraggiamo e apprezziamo ogni paziente indirizzandolo a fornitori di servizi medici associati in base alla sua diagnosi quando è appropriato. Comprendiamo che l'educazione è un modo eccellente per porre ai nostri fornitori domande complesse su richiesta e comprensione del paziente. Il dottor Alex Jimenez, DC, utilizza queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

Valutazione degli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Benvenuto a tutto ciò che devi sapere sulla valutazione degli ormoni e su come eseguire i test. Abbiamo deciso di farlo come webinar perché abbiamo poco tempo per farlo durante il modulo. Dopotutto, questo ti semplificherà la vita. Dovrai avere queste informazioni sotto la cintura perché qui è la cosa più importante che devi sapere. La terapia ormonale è un'arte, non una scienza. Se trovi cinque o sei professionisti che fanno la terapia ormonale, troverai cinque o sei modi diversi per fare una prescrizione e molti più modi di fare effettivamente test per monitorarla.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: L'importante è tenere a mente ciò che sappiamo scientificamente è un modo migliore o meno buono di prendersi cura dei pazienti in termini di test. Quindi trova ciò che funziona per te e diventa l'esperto in questo. Perché se sei coerente nel tempo, puoi aggirare i pro e i contro di ogni data modalità di test e capire cosa devi fare, indipendentemente dal tipo di test che finisci per fare. Va bene, quindi di cosa dobbiamo preoccuparci? Ci sono molti potenziali problemi nella misurazione dei livelli ormonali perché tanti livelli ormonali fluttuano in modo significativo. Per valutare gli ormoni nel corpo, i medici devono sapere cosa, quando e chi testare. Quindi parleremo di tutto questo.

Diagnosi Di Ormoni In Un Paziente

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Alcuni variano durante il giorno, alcuni variano durante un ciclo e alcuni ormoni non variano affatto. Quindi devi ricordare di quali devi preoccuparti in termini di fluttuazione. Gli studi che sono stati fatti non misurano i livelli ormonali. Quindi, trovare livelli ormonali normali a volte è problematico. Potrebbe essere diverso da quello che usano attualmente i laboratori. E negli studi in cui sono emersi livelli ormonali normali, molti di loro sono studi molto più vecchi e la metodologia era più inaffidabile di quella che usiamo ora. Quindi, tenendo presente ciò per quanto riguarda ciò che le persone chiamano normali livelli ormonali, molti di questi studi farebbero anche la media di gruppi non comparabili. Ciò significa che confronterebbero, diciamo, un gruppo di mele, arance e uva e li metterebbero tutti insieme e direbbero, oh sì, quindi questa media funzionerà.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi è come fare una meta-analisi, e se stai prendendo un sacco di dati diversi, non puoi necessariamente dire che questa media ha senso. Probabilmente sei già a conoscenza del fatto che altri laboratori finiscono per sviluppare gamme di riferimento diverse. Quindi, se utilizzi più laboratori diversi, non puoi necessariamente confrontare i risultati del test che stai ottenendo perché gli intervalli di riferimento sono diversi. E, a volte, anche all'interno di un determinato laboratorio, a seconda del kit di test utilizzato dai pazienti, come un test di Quest, un giorno potrebbero utilizzare un kit di test. Quindi un intervallo di riferimento sarà XYZ, e sono andati nello stesso laboratorio un altro giorno, ma hanno usato un kit di test diverso e hanno un intervallo di riferimento completamente diverso. E quindi devi farlo notare ai pazienti. Se hai un paziente intelligente che cerca di tenere traccia di ciò che sta accadendo a se stesso, potrebbe avere un'impressione sbagliata durante un esame.

Estrogeni e progesterone

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Se hai diversi intervalli di riferimento visualizzati nei risultati del test, è meglio tenerne traccia nel caso in cui sia necessario ricordarli. Ora ci sono grandi variazioni tra gli individui e anche all'interno dello stesso individuo. Potrebbe essere necessario chiarire le concentrazioni sieriche di steroidi naturali e sintetici tra altri individui. C'è un'enorme variazione indipendentemente dalla radice della somministrazione degli ormoni. Ciò che ti aspetti da una persona potrebbe essere diverso dalla persona successiva. E, naturalmente, all'interno di ogni individuo, otterrai livelli di fluttuazione durante il giorno basati su molte cose diverse. Tutto, dallo stress percepito o reale che cambierà i loro livelli ormonali ai cibi che stavano mangiando quel giorno, può fare la differenza. Lo stato di idratazione può fare la differenza. Quindi alcune delle variazioni che vedi all'interno di una persona, ma con diversi prelievi di sangue, possono essere basate su ciò che stava accadendo quel giorno.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi cerca di impressionare i tuoi pazienti mentre fai i test per mantenere gli stessi giorni di prelievo di sangue. Ora misurare diversi fluidi corporei come siero, urina o saliva non ci dice necessariamente della concentrazione in altri tessuti, e i medici devono tenerlo a mente perché il paziente può avere un falso senso di sicurezza, e non necessariamente hanno qualcosa a che fare con il tessuto che stanno cercando di trattare. Ora, molti medici devono ricordare tutti i diversi tipi di estrogeni di cui potrebbero aver bisogno per tenere traccia durante l'esame. Quindi, quando notano gli estrogeni, c'è un pool di estrogeni. C'è estrogeno libero e legato nel corpo e produzione di estrogeni nella donna o in un uomo in se stessi. Ci sono estrogeni esogeni che potresti dare loro. Ci sono estrogeni immagazzinati, metaboliti e tutti questi diversi estrogeni di cui i medici devono tenere traccia. Quindi questo è solo un esempio di avere molti livelli di estrogeni nel corpo, e il paziente si chiede, cosa sta guardando il dottore? Un test potrebbe darmi tutte queste informazioni diverse? E questo è solo estrogeno. La stessa cosa è vera, anche se non così complicata. La stessa cosa vale per gli altri ormoni nel corpo.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora per il progesterone, è la stessa prova. Altri risultati assomigliano a questo per estrogeni e testosterone, e questo per ricordarci tutta la diversa variabilità che c'è. Mostrando la variazione tra persone diverse nelle loro fasi biologiche, ad esempio, premenopausa e postmenopausa. I risultati che il medico presenta al paziente stabiliscono una sfumatura di verde più chiara all'esterno della variabilità interciclo all'interno di una data donna. E poi il verde giallastro è la variabilità tra le donne, ovvero da una donna all'altra. E poi quella linea blu nel mezzo è la media; questo fornisce le informazioni di cui potrebbero aver bisogno per diagnosticare.

Test dei livelli ormonali

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Va bene, quindi diamo un'occhiata al test e alla valutazione degli ormoni mentre esaminiamo tutti i tipi di ormoni, i diversi modi di testarli e i pro e i contro. Esistono decenni di ricerche ben convalidate sui livelli sierici di ormoni. Quindi per gli estrogeni, l'estrone, l'estradiolo e l'estriolo, così come i metaboliti degli estrogeni nel siero, la buona notizia è che misura la produzione ormonale endogena. Quindi, se ottieni un livello di ormone sierico, sappiamo cosa significano questi risultati.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: La cattiva notizia è che questi risultati ti danno l'ormone libero e legato. Ti mostra gli estrogeni totali. Tuttavia, non è possibile ordinare il test dell'estradiolo totale e dell'estradiolo gratuito in quanto non li offrono. Esistono dati limitati sui livelli sierici di questi metaboliti in termini di previsione del rischio per la salute. E può essere difficile per alcuni laboratori ottenere una quantificazione accurata nelle donne in postmenopausa perché i livelli di estrogeni sono molto bassi. Quindi, tenerlo a mente è una questione di conoscere il tuo laboratorio e quanto sono accurati. Ora, quando si tratta di saliva, la buona notizia è che non è invasiva. I pazienti possono farlo a casa, il che rende conveniente se i medici cercano di eseguire una misurazione seriale degli estradioli durante un intero ciclo in una donna in premenopausa. Perché nessuno sano di mente andrà in laboratorio a farsi prelevare il sangue ogni giorno.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Sapere che l'estradiolo salivare si correla bene con l'estradiolo libero nel siero consente ai medici di vedere cosa c'è nella saliva e cosa vogliono vedere nel siero. La cattiva notizia sulla saliva è che ci sono meno studi di convalida rispetto al siero. Ce ne sono ancora parecchi, quindi è un metodo di test valido. È solo che non è validato come un siero perché deve ancora essere fatto. Ancora una volta, può essere molto impegnativo per alcuni laboratori perché i livelli di estrogeni nella saliva sono molto più bassi che nel siero. Quindi i medici devono assicurarsi che il laboratorio stia facendo un lavoro abbastanza buono valutando questi livelli molto bassi. Tutti i test della saliva possono essere contaminati dal sangue della mucosa orale.

Test della saliva

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, se il paziente ha la parodontite o qualcosa del genere, i medici non vogliono che raggiungano livelli salivari; è importante dire loro di farlo prima di lavarsi i denti, non dopo, nel caso in cui sanguinino quando si lavano i denti. Ma questo è vero per qualsiasi test salivare; non puoi ottenere i metaboliti degli estrogeni attraverso la saliva. E il problema più grande in una donna in postmenopausa è che molte hanno la bocca secca dopo la menopausa. E quindi, può essere davvero difficile fare il test perché hanno bisogno di produrre più saliva per ottenere un campione adeguato. Ora, se ciò accade, possono fare un test delle 24 urine. Il test delle urine delle 24 ore per gli estrogeni e i metaboliti degli estrogeni può essere utile se stai cercando di ottenere la produzione giornaliera totale di ormoni. È possibile ottenere misurazioni dei metaboliti degli estrogeni, che sono stabili per lungo tempo.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Hai un sacco di tempo per l'elaborazione e ottieni misurazioni di estrogeni sia liberi che coniugati. Quindi è utile. La cattiva notizia, che vale per qualsiasi test delle urine delle 24 ore, è che si basa su accurate misurazioni del volume e raccolte complete da parte dei pazienti. Molti pazienti lo rovineranno inavvertitamente. Quando hanno una giornata impegnativa, vanno a fare pipì e devono ricordare cosa dovrebbero fare, il che può essere un problema. Quindi, assicurarsi che il paziente capisca può aiutare con i risultati del test. Non puoi usarlo per le persone con disfunzione renale perché si basa sulla correzione della creatinina. Quindi, se la loro creatinina è anormale, dovranno essere in grado di darti un livello adeguato e appropriato e talvolta farti alcuni di questi test che fanno le urine delle 24 ore ti forniranno molti metaboliti che potrebbero essere più clinicamente utili ma non lo sono .

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora per il punto secco, sei in fase di test e puoi ottenere metaboliti di estrogeni, il che è positivo perché i metaboliti sono stabili per molto tempo, quindi non è un problema. E puoi misurare sia gli estrogeni liberi che quelli coniugati su questi punti nei test delle urine. Il problema più grande qui è che ha il minor numero di studi di convalida clinica. Quindi, è un nuovo modo di testare. È popolare e facile per i pazienti, ma c'è poca preoccupazione a causa dei pochi studi di convalida clinica che hanno fatto. Ora vengono menzionate ulteriori sfide: pensare a cosa deve fare un laboratorio; le misurazioni che devono essere in grado di fornire possono variare enormemente perché ci sono livelli molto bassi di estrogeni nelle donne anziane, non in terapia ormonale sostitutiva.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E poi fino a misurare queste dosi super alte nelle donne che si preparano per la fecondazione in vitro. E, sai, i livelli possono variare di 10,000. È ragionevole presumere che qualsiasi test sarà accurato per tutte queste circostanze? È anche difficile valutare i livelli di estrogeni nelle donne trattate con inibitori dell'aromatasi perché probabilmente avranno concentrazioni di estrogeni molto basse. Quindi potrebbe non essere rilevato con precisione dai test standardizzati. E poi la specificità è un problema perché parliamo di come l'estradiologia si concentri principalmente su come viene scomposto in estrone e poi su come gli estroni vengono scomposti. Ma la realtà è che gli estradioli lo convertono in più di cento diversi metaboliti, il che può interferire con una quantificazione accurata.

Test del siero

 Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, i laboratori devono tenerlo a mente e assicurarsi di ottenere un'adeguata specificità per te. Un'altra notizia interessante è che le fonti esogene di S-trial possono portare a livelli di estradiolo falsamente elevati. Quindi tienilo a mente se hai un risultato divertente del test che non ha senso.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Progesterone e metaboliti del progesterone nel siero; c'è molta letteratura a sostegno dell'utilizzo di un livello di progesterone disegnato, si spera, il giorno 21 di un ciclo di 28 giorni per confermare l'ovulazione. Il progesterone ha problemi in quanto differisce dall'estradiolo. Quindi è accettabile utilizzare i livelli sierici di progesterone per questo, poiché la riproducibilità dei livelli sierici è limitata se i livelli sierici sono bassi. Quindi, se ciò significa che se prendi una persona nella prima metà del suo ciclo e disegni un livello di progesterone per tre giorni di fila proprio all'inizio del processo e il progesterone dovrebbe essere basso, potresti non ottenere numeri simili solo perché i livelli ormonali sono bassi.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi la riproducibilità rende i medici un po' pazzi, ma è qualcosa che devono tenere a mente con il siero. Ancora una volta, il test della saliva non è invasivo; è conveniente se vuoi seguire un intero ciclo in una donna in premenopausa. Inoltre, la ricerca mostra che un livello salivare di 17 alfa idrossiprogesterone è accettabile tanto quanto un livello sierico per la diagnosi di iperplasia surrenale congenita. Ora, lo svantaggio dei livelli salivari di progesterone nei metaboliti del progesterone nei suoi metaboliti è che hai una rapida fluttuazione dei livelli di progesterone nella saliva. Quindi, se hai qualcuno che non vuole farsi prelevare il sangue e non si preoccupa di sputare in un tubo, puoi usare questo invece.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi dovresti usare più di un risultato del test per prendere una decisione; potresti aver bisogno di un campionamento seriale per avere un'idea della media. C'è anche un problema con la reattività crociata che potrebbe interferire con i test immunologici e influenzare i risultati. E ancora, lo stesso problema è avere livelli di progesterone molto più bassi nella saliva che nel siero. Quindi per alcuni laboratori può essere difficile ottenere analisi preliminari e lo stesso problema in termini di contaminazione da sangue; tuttavia, questo è vero per tutti i test cellulari. L'urina delle 24 ore e il test delle urine secche per il progesterone hanno lo stesso problema perché i metaboliti del progesterone saranno correlati ai sintomi. Quindi hanno studiato, per esempio, l'allopregnanolone nelle urine. Il livello di ciò si collega alla qualità del sonno nelle donne in perimenopausa.


Valutazione degli ormoni

Le diverse implicazioni dei test ormonali

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: L'implicazione è che se è correlato, è probabilmente un livello accurato; tuttavia, il progesterone è difficile da quantificare nelle urine. E così, usano i metaboliti per la valutazione e determinano il livello di progesterone in base ai metaboliti. È fantastico, tranne per il fatto che non c'è letteratura che descriva l'utilità clinica dei metaboliti del progesterone. Quindi il progesterone nelle urine è relativamente problematico per quanto riguarda l'accuratezza e ciò che stai ricevendo. Parte del problema con il progesterone sierico è che ne è disponibile molto poco e non è un terreno proteico, la maggior parte è legata a tutte e ad altre proteine; è il progesterone libero disponibile per i tessuti bersaglio e anche per la saliva. Quindi il progesterone che stai misurando nel siero è principalmente il progesterone legato, non ciò che è clinicamente importante.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il progesterone transdermico è estremamente difficile da misurare perché chiunque ottiene il metabolismo da cinque alfa reduttasi nella pelle. Viene rapidamente assorbito dalle membrane dei globuli rossi e consegnato al tessuto. E in realtà, si riduce al fatto che dopo che il paziente usa la crema o il gel di progesterone esogeno, ottiene questi livelli incredibilmente alti di progesterone nella saliva e nei letti capillari, ma non nel siero. E quindi potrebbe esserci un modo migliore per misurare ciò che sta accadendo al paziente. Quindi progesterone transdermico, cercare di seguirlo con qualsiasi test è difficile.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ci sono decenni di ricerca sui livelli sierici di ormoni. Nel test del siero, del testosterone e dei suoi metaboliti, puoi ottenere sia un test del livello ormonale totale che uno libero e puoi anche ottenere un livello di DHT, che è utile. Esistono range sierici stabiliti per la diagnosi di insufficienza androgena. Quindi i livelli sierici di testosterone vanno bene in generale. Può essere difficile assistere l'intero siero se i livelli sono bassi, come nelle donne e nei bambini e negli uomini ipogei. Quindi, devi conoscere il tuo laboratorio e la sua metodologia. Supponiamo che tu stia valutando il testosterone in donne, uomini ipogei o bambini perché devono assicurarsi di eseguire il test del siero appropriato per ottenere questi livelli veramente bassi in modo accurato.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Per il test della saliva, è molto conveniente ottenere il campione. Esistono intervalli stabiliti per la diagnosi di insufficienza antigenica ed è facile utilizzare questo test per differenziare tra uomini gonadici e ipogonadici. E puoi ottenere un livello ormonale gratuito come molte ricerche pubblicate sull'uso dei livelli salivari per valutare il testosterone. Tuttavia, il problema è come con il progesterone; ottieni questa rapida fluttuazione della saliva. Potrebbe essere necessario più di un risultato del test della saliva per ottenere informazioni affidabili. Quindi non vuoi necessariamente decidere in base a un solo risultato. E ancora, devi conoscere il tuo laboratorio perché i livelli sono molto più bassi che nel siero. Quindi è difficile ottenere una storia accurata e fare attenzione alla contaminazione del sangue. Nei test delle urine, l'urina delle 24 ore e quella spot hanno problemi leggermente diversi.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il test delle urine delle 24 ore per il testosterone può essere utilizzato per ottenere una produzione giornaliera totale di testosterone. I pazienti riceveranno un livello ormonale libero e metaboliti, il che è bello. Possono utilizzare queste informazioni per valutare indirettamente cinque attività alfa-reduttasi e aromatasi in base a quanti diversi metaboliti stanno assumendo. Solo pochi dati supportano l'utilità clinica di tutti i metaboliti misurati. C'è un polimorfismo di UGT a B17; se il paziente lo ha, il suo livello di testosterone urinario tornerà a zero, quindi tienilo a mente se dovessi ottenere un risultato del test. Dopotutto, è così basso perché potrebbe essere che il tuo paziente abbia questo problema. Ora l'urina spot ti darà alcuni degli stessi vantaggi in quanto otterrai livelli ormonali e metaboliti liberi. Ciò consente di utilizzare tali informazioni per valutare le cinque attività dell'aromatasi alfa-reduttasi; tuttavia, il problema è lì; come con gli altri ormoni di cui abbiamo discusso, questo test generalmente ha meno studi di convalida clinica perché è una nuova forma di test, quindi tienilo a mente.

Cortisolo

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il cortisolo e i suoi metaboliti nel siero sono simili agli altri ormoni menzionati, poiché esistono intervalli di riferimento convalidati per il cortisolo. Molta letteratura di revisione tra pari descrive in dettaglio l'uso di questo test e i pazienti possono sentirsi a proprio agio nell'ottenere questi risultati. Dirà loro solo il cortisolo totale, non il loro cortisolo libero. Quindi, tenendolo a mente, otterranno lo schema diurno. Possono solo ottenere un test a quattro punti come farebbero con la saliva perché non hanno intervalli normali per quattro diversi momenti della giornata. E molti pazienti menzionano ai loro dottori quando ricevono il cortisolo sierico, dicono: “Aspetta, non capisci. Ho così tanta paura che mi venga prelevato il sangue che spara il mio cortisolo, e normalmente non ho un aspetto così cattivo.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Tieni presente che nel siero hanno intervalli di riferimento normali solo per due ore del giorno, dalle 7:9 alle 00:3 e dalle 5:00 alle 10:11. Quindi devi assicurarti che se usi il cortisolo sierico, entrino a digiuno prima delle nove o possano andare più tardi nel corso della giornata. E se vanno più tardi nel corso della giornata, non devono digiunare. Quindi se prendi il cortisolo alle XNUMX o alle XNUMX del mattino, non è molto utile per i risultati. Ora i test salivari, molte persone stanno acquisendo familiarità con questo.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Puoi ottenere il tuo schema diurno perché molte aziende hanno kit in cui hai quattro o cinque campioni durante il giorno. Esiste un'abbondante letteratura sottoposta a revisione paritaria che descrive in dettaglio l'uso di questo. E questo è per il cortisolo, non per il cortisolo metabolico. Riflette la concentrazione plasmatica non legata, che non è quella che vediamo con il siero. Il problema è che l'11 beta idrossi steroide deidrogenasi è un enzima nelle ghiandole salivari che converte in modo significativo il cortisolo in cortisone. Quindi ci sono alcune domande sui risultati che i medici stanno ottenendo nel cortisolo salivare e cosa sta succedendo o è stato convertito in cortisone, e non lo stai rilevando nel test?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi, quando si osservano i metaboliti del cortisolo nella saliva, cosa che alcune aziende fanno e altre no, il cortisone salivare è correlato all'esposizione al cortisolo nell'arco di 24 ore. C'è un livello moderato di letteratura che utilizza questo test, ma abbastanza da farti sentire a tuo agio. Ci sono problemi quando il tuo cortisolo sierico è molto basso, facendo sembrare che il paziente stia crollando o sia in terapia con idrocortisone. Ciò rende il cortisone salivare un marcatore sierico superiore rispetto al cortisolo salivare. In queste circostanze, a causa del modo in cui viene elaborato, solo poche aziende stanno guardando il cortisone direttamente nella saliva. Quindi a questo punto, a causa soprattutto del livello di letteratura moderato, farai principalmente i livelli di cortisolo nella saliva.

Test delle urine per gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi passiamo al test delle urine. Ora, in un test delle urine delle 24 ore, puoi valutare il rapporto del cortisolo, che può essere utile durante la diagnosi. E il cortisolo libero nelle 24 ore è correlato al livello di cortisolo libero nel siero; tuttavia, l'unico problema è che ci sono limitati studi di convalida clinica per questo. E, nel test delle urine delle 24 ore, non ottieni un pattern di cortisolo diurno. E, nell'urina spot, puoi ottenere il rapporto di cortisolo, che può essere utile. Puoi chiedere al paziente di eseguire il test delle urine spot più volte al giorno in modo da poter ottenere il cambiamento diurno proprio come faresti con la saliva. Ma sfortunatamente, il posto che stai testando ha il minor numero di studi di convalida clinica. Quindi devi tenerlo a mente. Quindi, con questo, in primo luogo, le persone si sentono più a loro agio nell'usare i livelli sierici fatti al momento giusto della giornata, capendo che non stai ricevendo il cortisolo non legato, o stanno facendo un test salivare a quattro punti.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il test salivare a quattro punti ha potuto vedere uno schema tra ciò che il paziente ha detto ai propri medici sul proprio livello di energia durante il giorno e come si sentiva e lo ha confrontato con ciò che il risultato ha restituito. Molti medici notano quello che si aspettavano fosse il risultato del test prima ancora che i laboratori nazionali lo rendessero disponibile.

Test DHEA

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Discuteremo separatamente di DHEA e DHEA solfati poiché il DHEA nel siero ha molti studi di convalida clinica che possono farti sentire a tuo agio nell'ottenere risultati adeguati. Ora, DHEA ha uno schema diurno. Quindi devi assicurarti che lo facciano al momento giusto della giornata poiché questo è il digiuno prima delle nove del mattino, proprio come con il cortisolo. Un DHEA fatto nel corso della giornata non significa nulla; tuttavia, un solfato di DHEA nel siero non segue uno schema circadiano, quindi un singolo test eseguito in qualsiasi momento va bene.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Esistono numerosi studi di validazione clinica sul DHEA; sfortunatamente, c'è un problema con il solfato di DHEA poiché ha un piccolo schema circadiano. Potresti perdere piccole variazioni in un DHEA nel tempo in una persona in base a come si sente e stressata. Quindi, occasionalmente, è bello controllare il DHEA in un paziente fintanto che viene fatto al mattino perché poi avrai un'idea dei cambiamenti nel tempo nello stesso individuo che non vedresti con il solfato di DHEA.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il test salivare per DHEA è dove si misura il DHEA libero nel corpo, il che è fantastico. C'è una correlazione con i livelli sierici e non è invasivo. Il problema è che la concentrazione è inversamente proporzionale alla portata salivare ed è influenzata anche dal pH salivare. Un esempio potrebbe essere qualcuno che passa davanti al panificio, iniziando a salivare pesantemente in base a ciò che ha appena annusato. Questo potrebbe cambiare i loro risultati per il loro tasso di salivazione quando stanno facendo il loro test DHEA. Il solfato di DHEA ha lo stesso problema di base nella saliva, correlato alla velocità del flusso salivare e al pH salivare. Quindi tienilo a mente se stai osservando i livelli salivari nelle urine, sia che si tratti di urina delle 24 ore o spot; non ci sono studi di convalida clinica sulla ricerca di DHEA o DHEA solfato nelle urine. Quindi, tienilo a mente se stai facendo un test delle urine e ti stanno dando un intero pannello che include DHEA o DHEA solfato, potresti aver bisogno di sapere cosa significano questi risultati.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Per gli ormoni ipofisari, il test preferito è l'FSH, l'LH e il siero di prolattina. Ad esempio, non è conveniente per misurazioni seriali durante il giorno per rilevare il picco di LH, ma i risultati sono molto accurati. E nella saliva, c'è una limitata letteratura peer-reviewed che descrive in dettaglio gli ormoni ipofisari salivari e se sono adeguati o meno. I kit per il rilevamento di LH a casa sono convenienti per i test delle urine poiché sono ampiamente utilizzati e sono in circolazione da molto tempo. Il picco di LH è correlato con l'urina e funziona bene con il siero del picco di LH. Quindi, se stai cercando di aiutare le persone a capire dove si trovano nel loro ciclo e se hanno o meno ovulato, questo test è la strada da percorrere. Non fa un buon lavoro nel quantificarlo; ti dice solo che c'è un aumento perché questi sono ormoni più grandi, quindi non entrano molto facilmente nelle urine.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi saprai se hai avuto o meno l'impennata, non saprai qual è il livello effettivo, e va bene perché la maggior parte delle volte non importa quale sia il livello dell'ormone. Quindi essenzialmente, a meno che tu non stia solo cercando di scoprire se hanno avuto un picco di LH, vuoi usare il siero per FSH, LH o prolattina. Per la globulina legante gli ormoni sessuali, la maggior parte degli studi di validazione clinica sono nel siero; non puoi misurarlo nella saliva o nelle urine, quindi è facile da ricordare. Quindi abbiamo già parlato dei problemi con diverse forme di test e ci sono solo alcune forme di test che ti daranno tutto ciò che devi sapere su ogni ormone che devi sapere.

Qual è il momento migliore per gli ormoni?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Allora, qual è il momento migliore per testare gli ormoni? La mattina presto è quando gli ormoni saranno i più alti per la maggior parte degli ormoni. Quindi, il modo migliore per andare a testare i livelli ormonali come il cortisolo e gli ormoni gonadici è la prima cosa al mattino poiché devi essere costante e veloce perché ciò che hai mangiato può cambiare i livelli ormonali. Quindi se hai sempre digiunato, almeno troverai coerenza tra i provini e la stessa persona. Devi anche sapere dove si trovavano nel loro ciclo per alcuni test. Quindi, le pazienti donne che stanno ancora pedalando devono registrare il primo giorno del ciclo successivo per sapere in che giorno hai eseguito il test. Altrimenti, dovranno usare i kit di ovulazione per sapere esattamente dove si trovano.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E, naturalmente, lo svantaggio qui è che se stai cercando, per esempio, di assumere un progesterone al giorno 21, e lei di solito ha un ciclo di 28 giorni, allora le dici di andare il giorno 21, ma quel particolare mese lei ha un ciclo di 35 giorni, non hai raggiunto il livello che stavi cercando. Quindi può essere un po' problematico, ma ricorda loro di tenerne traccia in modo che tu non possa guardare indietro e sapere dov'erano quando hanno fatto i test. Quindi, quando vogliamo questi test nelle donne in pre e perimenopausa? Supponi di volere il progesterone il giorno 21. Puoi anche fare una globulina legante gli ormoni sessuali quel giorno. Le donne mestruate si avvicinano al terzo giorno per estradiolo, estrone, FSH, testosterone o una globulina legante gli ormoni sessuali.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, anche se questi sono l'ideale, puoi prenderli in altri giorni del loro ciclo? Sì, ma avranno una precisione diversa. E, naturalmente, potrebbe essere un giorno in più rispetto al terzo giorno perché cosa succede se il terzo giorno arriva nel fine settimana e il laboratorio non è aperto? Quindi, per favore considera che quello che stai cercando qui è testare i livelli ormonali quando sono al massimo. Ed è per questo che stiamo girando per tre e 21. Quindi, sai, ecco il terzo e il quarto giorno. E quindi l'FSH sarà un buon livello qui. L'estradiolo rimbalza molto a questo punto, quindi cercare di ottenerlo in questa parte del ciclo sarebbe meno utile. E, con il progesterone, otterrai il tuo picco qui, quindi è per questo che vuoi provare a sparare per 21 giorni perché sai che sarà il modo più semplice per assicurarti di ottenerlo. Inoltre, ti aiuterà a essere più coerente da un ciclo all'altro se cerchi sempre di ottenerlo nello stesso momento del processo.

Terapia ormonale sostitutiva

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora qui è dove diventa complicato poiché una cosa è scoprire dove si trova la persona prima di sottoporla a qualsiasi terapia ormonale sostitutiva; tuttavia, il monitoraggio della terapia ormonale sostitutiva diventa ancora più problematico. Se stai usando estrogeni orali, si raccomanda di ottenere un valore basale sierico prima della terapia ormonale sostitutiva e quindi monitorare durante il trattamento; se stai facendo estrogeni orali, i livelli salivari non riflettono affatto l'uso di estrogeni esogeni, quindi non sono molto utili.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E gli estrogeni orali o qualsiasi ormone sottoposto a questo test devono riflettere accuratamente il metabolismo di primo passaggio del fegato ei livelli delle urine. Quindi, se stai facendo una terapia sostitutiva con estrogeni orali, l'unico modo per valutarla è con il siero perché i medici convinceranno il paziente con il modulo, quindi probabilmente non vorrai comunque usare estrogeni orali. Se stai usando estrogeni sublinguali, i livelli aumenteranno e diminuiranno rapidamente entro poche ore. E quindi il siero non è efficace in termini di misurazione. La saliva non avrà senso se stai sublinguale perché hai appena avuto il tuo estrogeno lì. Quindi cosa vuol dire? Significa che l'urina delle 24 ore e il test delle urine di guida con ormoni sublinguali non sono raccomandati perché c'è sempre una domanda su quanto stai deglutendo e quanto viene assorbito per via sublinguale.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, se noti che è scritto in sublinguale, potrebbero esserci metodi di test migliori. Dal momento che non sai quanto è stato ingerito e ha ottenuto l'effetto del metabolismo di primo passaggio, potrebbe essere necessario chiarire il risultato in un'urina delle 24 ore o secca. Quindi è problematico. Puoi ancora fare la terapia sostitutiva con estrogeni sublinguali; significa solo che non esiste un ottimo modo per testarlo. Se stai usando creme a base di estrogeni, i test del siero possono essere efficaci e sappiamo che i parametri clinici sono correlati ai livelli sierici quando usi creme a base di estrogeni, quindi possiamo farlo. Nella saliva, l'estradiolo e l'estriolo vengono trasportati attivamente nella saliva; i livelli sono molto più alti di quelli che vedresti nel siero e sono molto variabili. Quindi i livelli salivari per le creme non hanno senso e non ci sono buoni studi peer-reviewed che descrivono in dettaglio l'efficacia della crema di estrogeni sui livelli urinari.

Utilizzo di creme e cerotti ormonali

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Probabilmente non è una buona idea usare i livelli di urina per qualcuno che usa creme a base di estrogeni in quel momento. Se stai usando estrogeni labiali o vaginali, il test del siero sembra essere la scelta migliore per monitorare l'assorbimento. I livelli salivari non riflettono alcun cambiamento di dose. Quindi, in pratica, è probabilmente una perdita di tempo ottenere un livello salivare cercando di fare il test delle urine; l'uso di estrogeni vaginali o labiali potrebbe essere problematico perché come fai a sapere di non aver contaminato il campione di urina. E se stai usando un cerotto, i valori sierici aumenteranno in modo dose-dipendente e poi diminuiranno rapidamente alla successiva rimozione. Può essere utile, sappiamo che i valori sierici cambiano in base a quando metti il ​​cerotto e quando lo togli, ma è comunque problematico.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Non ci sono prove peer-reviewed che dimostrino che gli estrogeni salivari possono essere utilizzati per monitorare il cerotto di estrogeni. E quando si tratta del test delle urine e del cerotto di estrogeni, sembra che i valori nelle urine aumenteranno in modo dose-dipendente. Può essere relativamente accurato, ma non è il miglior test validato clinicamente per un cerotto di estrogeni. Il messaggio da portare a casa qui è che nessun test è perfetto e molti di noi regolano la dose alla quantità più bassa, al livello più basso che possiamo ottenere e continuano a controllare i nostri sintomi. Ciò non significa che non eseguano test; devi cercare di assicurarti di non andare in overdose con questa persona. Ma tieni presente che ci sono molte limitazioni su quali test possono essere utili a seconda della forma di sostituzione degli estrogeni che stai utilizzando.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, progesterone e progesterone orale, se lo stai usando, i livelli aumentano e diminuiscono rapidamente. Potresti non essere in grado di rilevare un livello sierico sensato se assumi il progesterone la sera e poi lo misuri al mattino. Perché la maggior parte delle donne, se assumono progesterone per via orale, lo prenderanno la sera perché le aiuta a dormire. C'è anche un problema con la reattività crociata dei metaboliti con i test immunologici. Quindi la terapia sostitutiva del progesterone, se orale, deve prendere i livelli sierici con le pinze. La stessa cosa con la saliva e il test delle urine delle 24 ore. Abbiamo parlato di come non ricevi il progesterone; stai ricevendo metaboliti del progesterone, quindi potrebbe essere utile. Ma c'è il problema di quanto sia clinicamente valido l'uso dei metaboliti del progesterone. Quindi l'uso orale del progesterone, ottenere un livello e seguirlo è un po' complicato.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ora, con le creme e il progesterone transdermico, nessuno dei test ha alcun senso perché ottieni livelli mentalmente aumentati nel siero che non aumentano in un modo particolare che abbia senso. Come tutti gli ormoni steroidei, questi sono liposolubili, quindi se va a depositarsi nell'adiposo anziché entrare nel flusso sanguigno, non riflette necessariamente un livello sierico. Non riflette necessariamente i livelli di tessuto nell'utero e nel seno, che è dove ci interessa. Quindi un livello sierico per la crema di progesterone è problematico. I livelli salivari dopo la crema al progesterone salgono e non corrispondono affatto ai sintomi. Quindi non preoccuparti di ottenere il livello salivare dopo una crema al progesterone. Ci sono alcune prove nei test delle urine che puoi ottenere piccoli aumenti nel quadrante di tre glucosidi in gravidanza se usi la crema al progesterone. E quindi potrebbe risultare che possiamo usarlo come misura di ciò che sta facendo il tuo progesterone.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ma questo ha ancora bisogno di ulteriori test. Quindi sarebbe meglio se ti ricordassi che deve esserci un metodo affidabile per tenere traccia di ciò che accade quando una persona usa la crema al progesterone. Quindi, per favore, prenditi il ​​tuo tempo per ottenere un livello e prendere una decisione basata su di esso. Ora, le supposte vaginali di progesterone hanno lo stesso problema. Ottieni livelli minimamente aumentati nel siero, che non ti daranno un risultato adeguato. Il progesterone si scioglie o è atroce; puoi usare i livelli sierici in at troche perché ottieni un livello più accurato nel siero che se lo avessi assunto per via orale. C'è una mancanza di ricerca peer-reviewed sui livelli salivari dopo supposte vaginali di progesterone. E devi stare attento se stai cercando di fare il test delle urine perché come fai a sapere che non hai contaminato il campione?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Non puoi usare una livella salivare perché hai appena avuto la troche o il fuso in bocca alla persona. E poi, c'è almeno un potenziale problema con l'ottenimento di un livello di urina per un troche o melt perché, come un sublinguale, quanto di questo stai ingoiando? Gli individui possono consumarne una parte e sono soggetti al metabolismo di primo passaggio, il che significa che non sarai in grado di raccoglierlo nelle urine. La parte più grande verrà assorbita nel sangue capillare e probabilmente sarà accurata nel test delle 24 ore o nelle urine secche. Ma questo deve essere adeguatamente studiato, quindi tienilo a mente se stai usando atrocious o melts. E questo è uno studio che ha dimostrato che dopo l'applicazione topica di progesterone, i livelli della saliva e del sangue capillare erano molto diversi rispetto a quelli osservati nel siero o nel sangue intero.

È importante fare ricerca

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi questo è solo un importante studio di ricerca per ricordarti la dipendenza dai livelli sierici per il progesterone. Se stai monitorando, il dosaggio topico può portare a livelli tissutali sottostimati, quindi darai più del necessario. Quindi, fai attenzione a fare affidamento sui livelli sierici per il progesterone topico perché andrai in overdose alla gente come un matto. E ricorda, se hai un'overdose di progesterone, è in alto nel percorso degli ormoni steroidei e non sai cosa ne farà il corpo di questa persona; potrebbero trasformarlo praticamente in qualsiasi altra cosa. Ora, creme o gel per la terapia sostitutiva del testosterone possono causare livelli ematici e il livello sierico aumenta rapidamente con l'applicazione e non riflette in modo affidabile il cambiamento della dose, eventuali modifiche della dose. Quindi i livelli sierici e ematici non sono probabilmente l'ottima strada da percorrere. Nella saliva, i livelli sono molto più alti rispetto al siero e sono molto variabili poiché possono dare una falsa indicazione di sovradosaggio.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Nel test delle urine, non c'è niente di buono nelle urine delle 24 ore. Probabilmente vuoi usare qualcosa di diverso dall'urina delle 24 ore. La buona notizia è l'urina secca. Ora nell'urina essiccata, l'epitestosterone può essere misurato se ci sarà soppressione dovuta alla produzione esogena di testosterone, se è quello che pensi stia succedendo. Puoi misurare l'epitestosterone nel test delle urine secche, che ti dirà se hai soppresso o meno la produzione di testosterone di questa persona dandogli un po'. Ora, l'applicazione vaginale o labiale di testosterone, non esiste un buon modo per ottenere un livello ematico sensato. I livelli salivari, come qualsiasi altra crema o applicazione che potremmo avere tra le mani, devi stare attento perché se stai maneggiando le fiale dei campioni, per ottenere la saliva, potresti farla entrare nel mezzo di prova.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E poi, proprio come qualsiasi applicazione vaginale o labiale, se stai cercando di ottenere campioni di urina, devi stare attento a non contaminare l'urina e ottenere un livello falsamente elevato. I livelli ematici sono buoni se stai facendo iniezioni di testosterone, iniezione o pellet. Ottieni un terzo della linea di base e usali per il monitoraggio. Ti dà livelli adeguati. Otterrai un aumento significativo della saliva dopo un'iniezione IM, ma c'è un'ampia variabilità da persona a persona. Quindi devi prenderlo con le pinze per quanto riguarda l'accuratezza del tuo risultato. La stessa cosa accade nel campione di urina delle 24 ore. Otterrai un'elevazione dopo un'iniezione IM, ma poi c'è una grande variabilità, quindi chissà quanto è accurato?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: A livello salivare, c'è solo qualche correlazione con il testosterone biodisponibile. Se stai usando un cerotto di testosterone, puoi ottenere livelli adeguati e ci sono buoni studi per dimostrare che un livello nel sangue andrà bene. Se stai usando un cerotto di testosterone, i livelli urinari, sia nelle urine delle 24 ore che nei livelli urinari secchi, rifletteranno le dosi crescenti. Stai ottenendo un livello ragionevolmente buono usando quello. Ora, se stai usando il trattamento con DHEA o DHEA orale, otterrai un rapido aumento dei livelli ematici subito dopo l'integrazione orale come si ottiene con la saliva. Lo ottieni anche nella saliva e anche nelle urine. Quindi stai raccogliendo il fatto che hai fatto il test DHEA.

Conclusione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Il problema è la variabilità nei risultati del sangue, della saliva e delle urine. Molti non apprezzano particolarmente l'uso di molto DHEA orale comunque perché, come tutti gli ormoni steroidei, il tuo corpo lo porterà al fegato e il fegato ha l'opportunità di trasformarlo in qualcos'altro prima ancora che entri nel flusso sanguigno per fare il suo lavoro. Altre applicazioni possono essere più utili, come il DHEA transdermico o il DHEA topico; dovrai vedere come si sente il paziente in termini di sintomi perché se usi DHEA topico, i livelli ematici otterranno un forte aumento subito dopo l'applicazione iniziale.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi cosa significa perché cade subito? Quindi, nella saliva dopo l'applicazione transdermica di DHEA, i livelli aumenteranno, ma non linearmente. Quindi non ha alcun senso. E non esiste una ricerca peer-reviewed che descriva in dettaglio cosa succede nei livelli di DHEA nelle urine dopo l'applicazione transdermica. Il problema più grande diventa quindi che potresti voler tenere d'occhio ciò che stanno facendo i prodotti di degradazione a valle perché se non sei in grado di ottenere un buon livello di DHEA, potresti voler almeno guardare il testosterone e l'estradiolo. E questo ti darà un po' di carburante se hai assunto una dose eccessiva o insufficiente di DHEA. Ora, con l'applicazione vaginale o labiale, i livelli nel sangue non diminuiscono affatto.

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Non ci sono ricerche che dettagliano i livelli dopo l'applicazione vaginale guardando i livelli salivari o urinari. Quindi non puoi usarlo come un modo per monitorarlo. Quindi, di nuovo, sarà solo questione di seguire la persona e come si sente dopo averla usata. Non dovrai preoccuparti di ottenere alcuna misurazione in seguito. È semplicemente clinico. Il test che scegli dipende da cosa stai dando alla persona, dalla forma in cui lo stai dando e poi da cosa stai cercando di scoprire. Trovando un modulo di trattamento che ti piace e con cui ti senti a tuo agio, capisci se eseguire o meno il test a seconda della struttura e della sostituzione che stai utilizzando. E poi, assicurati di ottenere informazioni utili e non informazioni fuorvianti.

Gli studi dimostrano l'efficacia della chiropratica per il whiplash

Gli studi dimostrano l'efficacia della chiropratica per il whiplash

Studi sull'efficacia della cura chiropratica per i pazienti affetti da dolore secondario alla ferita da colpi di frusta sono emergenti. In 1996, Woodward et al. ha pubblicato uno studio sull'efficacia del trattamento chiropratico delle lesioni di colpo di frusta.

 

Nel 1994, Gargan e Bannister hanno pubblicato un articolo sul tasso di guarigione dei pazienti e hanno scoperto che quando i pazienti erano ancora sintomatici dopo tre mesi, c'era quasi il 90% di possibilità che rimanessero feriti. Gli autori dello studio provenivano dal Dipartimento di Chirurgia Ortopedica di Bristol, in Inghilterra. Nessun trattamento convenzionale si è dimostrato efficace in questi pazienti affetti da colpo di frusta cronico. Tuttavia, sono state riscontrate alte percentuali di successo da parte di pazienti con lesioni da colpo di frusta attraverso la cura chiropratica nel recupero di questi tipi di pazienti.

 

Risultati dello studio di trattamento del whiplash

 

Nello studio di Woodward, il 93% dei 28 pazienti studiati retrospettivamente ha avuto un miglioramento statisticamente significativo dopo la cura chiropratica. La cura chiropratica in questo studio consisteva in PNF, manipolazione spinale e crioterapia. La maggior parte dei 28 pazienti era stata sottoposta a precedente terapia con collari FANS e fisioterapia. Il periodo medio di tempo prima che i pazienti iniziassero la cura chiropratica era di 15.5 mesi dopo l'MVA (intervallo di 3-44 mesi).

 

Questo studio ha documentato ciò che la maggior parte dei DC sperimenta nella pratica clinica: la cura chiropratica è efficace per le persone ferite in un incidente automobilistico. Sintomi che vanno dal mal di testa al mal di schiena, dolore al collo, dolore interscapolare e dolore alle estremità correlato alle parestesie, tutti hanno risposto a cure chiropratiche di qualità.

 

Raggi X normali e colpo di frusta

 

Risultati di MRI di Whiplash

 

Findings di MRI di Whiplash - Chiropratico di El Paso

 

Danni al collo in RM - El Paso Chiropratico

 

La letteratura ha anche suggerito che le lesioni del disco cervicale non sono rare dopo un colpo di frusta. In uno studio pubblicato sulla cura chiropratica per le ernie del disco, è stato dimostrato che i pazienti migliorano clinicamente e che l'imaging MRI ripetuto spesso mostra dimensioni ridotte o risoluzione dell'ernia del disco. Dei 28 pazienti studiati e seguiti, molti avevano ernie del disco che reagivano bene alla cura chiropratica.

Miglioramento del colpo di piega X-Rays - Chiropratico El Paso

 

In un recente studio retrospettivo di Khan et al., pubblicato sul Journal of Orthopaedic Medicine, su pazienti colpiti da colpo di frusta riguardanti il ​​dolore e la disfunzione cervicale, i pazienti sono stati stratificati in gruppi in base ai livelli di buon esito della cura chiropratica:

  • Gruppo I: pazienti con solo dolore al collo e ROM del collo limitato. I pazienti avevano una distribuzione del dolore "appendiabiti" senza deficit neurologici; Il 72 percento ha avuto un risultato fantastico.
  • Gruppo II: pazienti con sintomi o segni neurologici e ROM spinale limitato. I pazienti presentavano intorpidimento, formicolio e parestesie alle estremità.
  • Gruppo III: i pazienti presentavano un forte dolore al collo con ROM completo del collo e bizzarre distribuzioni del dolore dalle estremità. Questi pazienti hanno spesso descritto dolore toracico, nausea, vomito, perdita di coscienza e disfunzione.

I risultati dello studio hanno mostrato che nel gruppo I i pazienti 36 / 50 (72%) hanno reagito bene alla cura chiropratica: nel gruppo II i pazienti 30 / 32 (percentuale 94) hanno risposto bene alla cura chiropratica; e nel gruppo III, solo istanze 3 / 11 (27%) hanno risposto bene alla cura chiropratica. C'era una differenza significativa nei risultati tra i tre gruppi.

Questo studio fornisce nuove prove che la cura chiropratica è efficace per i pazienti colpiti da colpo di frusta. Tuttavia, lo studio non ha preso in considerazione i pazienti con lesioni alla schiena, lesioni alle estremità e lesioni all'ATM. Non ha identificato quali pazienti avevano lesioni del disco, radicolopatia e lesioni cerebrali concussive (molto probabilmente pazienti del gruppo III). Questi tipi di pazienti rispondono meglio a un modello di cura chiropratica in combinazione con fornitori multidisciplinari.

Questi studi mostrano ciò che la maggior parte dei DC ha già sperimentato, che il dottore in chiropratica dovrebbe essere il principale fornitore di cure in questi casi. È opinione comune che in casi come i pazienti del gruppo III, l'assistenza dovrebbe essere multidisciplinare per ottenere il miglior risultato possibile in scenari difficili.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alle lesioni e condizioni chiropratiche e spinali. Per discutere le opzioni sull'argomento, chiedi al Dr. Jimenez o contattaci all'indirizzo 915-850-0900.Verde-Call-Ora-Button-24H-150x150-2.pngDott. Alex Jimenez

 

Argomenti aggiuntivi: Infortuni automobilistici

 

Il colpo di frusta, tra le altre lesioni da incidente automobilistico, è spesso riportato dalle vittime di un incidente automobilistico, indipendentemente dalla gravità e dal grado dell'incidente. Il colpo di frusta è generalmente il risultato di una brusca scossa avanti e indietro della testa e del collo in qualsiasi direzione. La pura forza di un impatto può causare danni o lesioni al rachide cervicale e al resto della colonna vertebrale. Fortunatamente, è disponibile una varietà di trattamenti per il trattamento delle lesioni da incidente automobilistico.

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO DI TENDENZA: EXTRA EXTRA: nuovo centro fitness PUSH 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

 

 

Decisione della Corte Suprema del Texas nel caso "Texas Board of Chiropractic Examiners et al contro Texas Medical Association"

Decisione della Corte Suprema del Texas nel caso "Texas Board of Chiropractic Examiners et al contro Texas Medical Association"

Dopo tutti questi anni, sono felice di annunciare che la Corte Suprema del Texas ha finalmente preso una decisione in merito al Texas Board of Chiropractic Examiners et al contro Texas Medical Association caso il 29 gennaio 2021. Con grande onore e gratitudine, vorrei continuare a estendere un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato duramente su questo caso e i cui enormi sforzi hanno portato alla decisione. Grazie alla decisione della Corte Suprema, i chiropratici in Texas possono ora svolgere il loro lavoro di conseguenza. Di seguito, ho fornito una lettera del Presidente del Consiglio, Mark R. Bronson, DC, FIANM a nome del Texas Board of Chiropractic Examiners, in cui dichiarava la decisione della Corte Suprema del Texas nel Texas Board of Chiropractic Examiners et al contro Texas Medical Association caso il 29 gennaio 2021. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST

 


 

Febbraio 1, 2021

 

A nome del Texas Board of Chiropractic Examiners, estendo il nostro sincero ringraziamento e apprezzamento a tutti coloro i cui sforzi hanno portato alla decisione della Corte Suprema del Texas in Texas Board of Chiropractic Examiners et al c. Texas Medical Association il 29 gennaio 2021. Ringraziamenti speciali sono grazie a tutti gli avvocati dell'Ufficio del Procuratore Generale che hanno lavorato a questo caso in questi anni.

 

La decisione ha affermato correttamente la validità della regola dell'ambito di pratica del Consiglio, che la corte ha chiaramente affermato non eccede il nostro ambito statutario della pratica chiropratica. La corte ha dichiarato inequivocabilmente che le regole del consiglio non violano il capitolo 201 del codice delle occupazioni o sono in contrasto con gli obiettivi del capitolo stabiliti dalla legislatura del Texas, e infatti, osservano attentamente il confine statutario tra le professioni mediche e chiropratiche. Questa decisione, che riconosce il buon senso e l'inclusione di lunga data dei nervi associati nella diagnosi e nel trattamento chiropratico, preserva e rafforza l'essenza della chiropratica.

 

Grazie alla decisione del tribunale, i nostri licenziatari possono ora adempiere ai loro doveri di operatori sanitari essenziali per il portale di ingresso in Texas senza paura. La decisione della corte riafferma i principi di libertà economica che hanno reso il Texas il miglior stato della nazione per essere un chiropratico.

 

Cordiali saluti,

 

Mark R. Bronson, DC, presidente del consiglio di amministrazione della FIANM
Texas Board of Chiropractic Examiners

 

Decisione della Corte suprema

 


 

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. *

 

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. Provider con licenza in Texas e New Mexico *