ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

trattamenti

Trattamenti per la schiena. Ci sono vari trattamenti per tutti i tipi di lesioni e condizioni qui a Injury Medical & Chiropractic Clinic. L'obiettivo principale è correggere eventuali disallineamenti nella colonna vertebrale attraverso la manipolazione manuale e rimettere le vertebre disallineate al loro posto. I pazienti riceveranno una serie di trattamenti, che si basano sulla diagnosi. Ciò può includere la manipolazione spinale e altri trattamenti di supporto. E con lo sviluppo del trattamento chiropratico, anche i suoi metodi e le sue tecniche.

Perché i chiropratici usano un metodo / tecnica piuttosto che un altro?

Un metodo comune di regolazione spinale è il attiva / disattiva la caduta metodo. Con questo metodo, un chiropratico incrocia le mani e preme con decisione su un'area della colonna vertebrale. Quindi regoleranno l'area con una spinta rapida e precisa. Questo metodo è stato utilizzato per anni ed è spesso utilizzato per aumentare la mobilità del paziente.

Un altro metodo popolare si svolge su a tabella speciale. Il tavolo ha diverse sezioni, che possono essere spostate in alto o in basso in base alla posizione del corpo. I pazienti si sdraiano a faccia in giù sulla schiena o sul fianco mentre il chiropratico applica spinte rapide in tutta l'area spinale mentre la sezione del lettino scende. Molti preferiscono questa regolazione del tavolo, poiché questo metodo è più leggero e non include i movimenti di torsione utilizzati in altri metodi.

I chiropratici utilizzano anche strumenti specializzati per assisterli nei loro aggiustamenti, ad es. l'attivatore. Un chiropratico utilizza questo strumento caricato a molla per eseguire le regolazioni al posto delle mani. Molti considerano il metodo degli attivatori il più delicato di tutti.

Qualunque sia il metodo di regolazione utilizzato da un chiropratico, tutti offrono grandi benefici alla colonna vertebrale e alla salute e al benessere generale. Se c'è un certo metodo che è preferito, parlane con un chiropratico. Se non eseguono una determinata tecnica, possono consigliare un collega che lo fa.


La differenza tra trazione e terapia di decompressione

La differenza tra trazione e terapia di decompressione

Introduzione

Chiunque abbia avuto a che fare dolore alla schiena bassa può descriverlo in vari modi. Alcuni potrebbero descriverlo come un dolore lieve e sordo che può essere un fastidio graduale durante il giorno, mentre altri lo descrivono come un dolore improvviso e lancinante che può irradiare dolore che arriva fino ai piedi. Ad ogni modo, avendo dolore alla schiena bassa è orribile e potrebbe essere sviluppato di più se le persone non cambiano le loro abitudini per alleviare il mal di schiena. Alcuni dei fattori di rischio possono essere scelte di vita sbagliate, fattori comuni come guardare dall'alto in basso il tuo telefono or sollevamento di oggetti pesanti, mentre altri possono essere dovuti a stress e ansia. Questi fattori di rischio possono causare una maggiore pressione sulla parte bassa della schiena; tuttavia, ci sono una varietà di trattamenti che possono aiutare ad alleviare la lombalgia. L'articolo di oggi si concentra sulle differenze tra due trattamenti non chirurgici, la terapia di trazione e la terapia di decompressione, e su come possono alleviare la lombalgia nel loro modo unico. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia essenziale per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutti i fornitori di assicurazioni che copriamo. In caso di domande o dubbi, chiamare il Dr. Jimenez al numero 915-850-0900.

Free-Report-Pain-compresso

La differenza tra trazione e terapia di decompressione

Senti un'ampia varietà di dolore nella parte bassa della schiena? Il dolore è stato un dolore sordo e graduale che ti porta a mettere la mano sulla parte bassa della schiena? O è un improvviso dolore lancinante che ostacola la tua capacità di fare commissioni? Questo tipo di dolore è chiamato lombalgia e provare la terapia di trazione o la terapia di decompressione potrebbe essere la risposta che stai cercando per alleviare la lombalgia. Supponi di voler provare la terapia di trazione. Bene, studi di ricerca hanno menzionato che la terapia di trazione può essere utilizzata sia manualmente che meccanicamente per tirare delicatamente la colonna vertebrale per aumentare l'altezza del disco spinale riducendo la pressione interna. Ciò consente alle fibre sensibili al dolore che circondano lo strato esterno del disco spinale di rilassarsi. La terapia di trazione consente inoltre il recupero della funzione fisica della colonna vertebrale e il ritorno alla normale postura; plus diminuisce il dolore e migliora la funzione biomeccanica della mobilità della colonna vertebrale. Altri studi di ricerca hanno trovato che quando le persone provano la terapia di trazione, i risultati positivi mostrano che la terapia di trazione può aiutare ad alleviare condizioni di dolore alle gambe come sciatica e alleviare la tensione della radice nervosa. 

 

 

Se la terapia di trazione non è adatta a te, la terapia di decompressione può aiutarti. Come ha affermato la ricerca, La terapia di decompressione è un trattamento che aiuta a ridurre la pressione sulle radici nervose spinali irritate che inviano segnali di dolore in tutta la metà inferiore del corpo. La decompressione aiuta i dischi compressi e sporgenti che toccano le radici nervose pizzicate a ritrarsi verso la colonna vertebrale e provocano sollievo all'individuo. Ciò consente di ridurre gli spasmi muscolari della schiena e scioglie i tessuti molli tesi. Sono state fornite ulteriori informazioni che la decompressione funziona bene con la terapia fisica ripristinando la funzionalità lombare sulla colonna vertebrale e migliorando la resistenza muscolare della schiena. La decompressione fornisce anche sollievo per le persone che soffrono di altre condizioni di mal di schiena come ernia, ernia del disco, cattiva posturae nervi schiacciati.


Una panoramica della trazione lombare-Video

Senti dolori e dolori su tutta la schiena? Che ne dici di muscoli rigidi nella parte bassa della schiena quando ti allunghi da un lato all'altro? Il dolore arriva in modo palpitante graduale o improvviso? Questi possono essere problemi di lombalgia e decompressione, insieme alla terapia di trazione può aiutarti. Quanto sopra spiega cosa fa la trazione durante l'utilizzo della macchina Chatanooga Trition. La macchina aiuta molte persone che soffrono di problemi di lombalgia e aiuta ad alleviare altri problemi cronici come sciatica, disco sporgente, scoliosi lombare, e nervi pizzicati nella regione lombare. Le persone sentiranno un sollievo immediato dopo essere state sottoposte a un trattamento per alleviare la lombalgia. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla decompressione o sulla terapia di trazione e come può avvantaggiarti nell'alleviare la lombalgia e altre condizioni lombari? Questo il collegamento spiegherà cosa fanno queste due terapie per la parte bassa della schiena.


In che modo la terapia di trazione e decompressione allevia il mal di schiena

 

Sia la terapia di trazione che quella di decompressione hanno modi unici per alleviare la lombalgia poiché entrambe sono trattamenti non chirurgici. Studi di ricerca hanno dimostrato che gli effetti di entrambi questi trattamenti hanno aumentato le attività muscolari della schiena attraverso la resistenza muscolare del busto. La terapia di trazione e decompressione può anche fornire informazioni preziose per alleviare la lombalgia dovuta a alterazioni degenerative dei dischi spinali, poiché gli studi si sono conclusi. Entrambi i trattamenti sono eccellenti per molte persone che soffrono di dolore lombare, cervicale e alle gambe, limitando la loro qualità di vita. I trattamenti non chirurgici aiutano le persone in tutto il mondo a riprendersi dalla sofferenza per così tanto tempo a causa del mal di schiena e le aiutano a utilizzare la terapia non chirurgica come parte del loro percorso di recupero.

 

Conclusione

Nel complesso, anche se la terapia di trazione e decompressione ha funzioni uniche per alleviare il dolore, entrambe hanno una cosa in comune: sono utilizzate in trattamenti non chirurgici per alleviare la lombalgia in molti individui. L'integrazione di trattamenti non chirurgici per il percorso di salute e benessere di una persona può aiutarla a vivere più a lungo, a sviluppare nuove abitudini e persino a fornire sollievo alla schiena. Mentre la terapia di trazione aumenta l'altezza del disco spinale e la decompressione allevia la pressione sui nervi irritati e schiacciati, avere la lombalgia non è una cosa da ridere quando interrompe la qualità della vita di una persona. Sapere che esistono trattamenti per la lombalgia può aiutare molte persone a lungo termine con la loro salute e benessere.

 

Referenze

Alrwaily, Muhammad, et al. "Valutazione della variabilità negli interventi di trazione per i pazienti con lombalgia: una revisione sistematica". Chiropratica e terapie manuali, BioMed Central, 17 settembre 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6139896/.

Amjad, Fareeha, et al. “Effetti della terapia di decompressione non chirurgica in aggiunta alla terapia fisica di routine su dolore, gamma di movimento, resistenza, disabilità funzionale e qualità della vita rispetto alla sola terapia fisica di routine in pazienti con radicolopatia lombare; uno studio controllato randomizzato”. Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 16 marzo 2022, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8924735/.

Apfel, Christian C, et al. "Il ripristino dell'altezza del disco attraverso la decompressione spinale non chirurgica è associato a una diminuzione della lombalgia discogenica: uno studio di coorte retrospettivo". Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 8 luglio 2010, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2912793/.

Horseman, Ian e Mark W Morningstar. "Aumento dell'altezza del disco radiografico dopo una prova di riabilitazione multimodale della colonna vertebrale e trazione vibratoria: una serie di casi retrospettivi". Giornale di medicina chiropratica, Elsevier, dicembre 2008, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2697595/.

Kang, Jeong-Il, et al. "Effetto della decompressione spinale sull'attività muscolare lombare e sull'altezza del disco nei pazienti con ernia del disco intervertebrale". Giornale di scienza della terapia fisica, The Society of Physical Therapy Science, novembre 2016, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5140813/.

Oh, Hyunju, et al. "L'impatto della terapia di trazione spinale manuale sull'indice di disabilità del dolore e dell'oswestry dei pazienti con mal di schiena cronico". Giornale di scienza della terapia fisica, The Society of Physical Therapy Science, dicembre 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6279706/.

Disclaimer

Centro Massaggi Decompressivi

Centro Massaggi Decompressivi

Il massaggio è la manipolazione dei muscoli e dei tessuti del corpo utilizzando una forza controllata, un impasto delicato e lento e una strumentazione assistita. Centro Massaggi Decompressivi adatta i piani di trattamento alle esigenze di salute dell'individuo per accelerare il recupero. Un massaggio medico decompressivo può:

  • Porta sollievo dal dolore
  • Alleviare lo stress
  • Allevia i dolori muscolari e la tensione
  • Rilascia i muscoli annodati o ristretti
  • Migliorare il sonno
  • Migliora lo stato mentale/emotivo
  • Accelera la riabilitazione degli infortuni
  • Rafforzare il sistema muscolo-scheletrico
  • Rilascia le tossine
  • Potenzia il sistema immunitario

Centro Massaggi Decompressivi

Professionisti qualificati eseguono la massoterapia in un ambiente clinico o ospedaliero per trovare e concentrarsi sulle aree problematiche. L' massaggio terapeutico comporta un lavoro mirato su:

  • Tessuti soffici
  • Muscoli
  • tendini
  • legamenti

Disagio e sollievo dal dolore

Un massaggiatore lavora su diversi problemi medici che sono cronici o acuti, che comprendono:

  • Uso eccessivo/Lesioni da stress ripetitivo.
  • Dolore al collo
  • Whiplash.
  • Emicranie.
  • Cefalea da tensione, cefalea a grappolo e cefalea sinusale.
  • Dolore alla spalla.
  • Mal di schiena.
  • Dolore radiante.
  • Ceppi e distorsioni.
  • Tendinite.
  • Riabilitazione post-chirurgica del tessuto cicatriziale con autorizzazione del medico.

Massaggio Decompressivo

Un massaggio decompressivo terapeutico è più profondo, con le persone che sperimentano più tenerezza mentre il terapeuta lavora attraverso il tessuto utilizzando varie tecniche e strumenti che potrebbero incorporare:

Massaggio Spot Work

A decompressione il massaggio potrebbe essere raccomandato come parte estesa di un piano di trattamento. Il lavoro spot si concentra sulle aree problematiche per un periodo più breve, migliorando al contempo il trattamento di decompressione. Le tecniche di massaggio mirato:

  • Allevia il dolore
  • Aumenta la gamma di movimento
  • Ripristina movimento e funzionalità
  • Aiuta a guarire più velocemente

DRX9000 spinale


Referenze

Demirel, Aynur, et al. “Regressione dell'ernia del disco lombare mediante fisioterapia. La terapia di decompressione spinale non chirurgica fa la differenza? Uno studio controllato randomizzato in doppio cieco”. Journal of back e riabilitazione muscolo-scheletrica vol. 30,5 (2017): 1015-1022. doi:10.3233/BMR-169581

Keller, Glenda. "Gli effetti della massoterapia dopo la chirurgia di decompressione e fusione della colonna lombare: un caso di studio." Rivista internazionale di massaggio terapeutico e bodywork vol. 5,4 (2012): 3-8. doi:10.3822/ijtmb.v5i4.189

Menard, Martha Brown. "Effetto immediato del massaggio terapeutico sulla sensazione di dolore e spiacevolezza: una serie di casi consecutivi". Progressi globali in salute e medicina vol. 4,5 (2015): 56-60. doi:10.7453/gahmj.2015.059

Zainuddin, Zainal, et al. "Effetti del massaggio su indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata, gonfiore e recupero della funzione muscolare". Giornale di preparazione atletica vol. 40,3 (2005): 174-80.

Il tuo peso potrebbe influire sulla tua schiena: prova la decompressione

Il tuo peso potrebbe influire sulla tua schiena: prova la decompressione

Introduzione

Come il mondo si muove, così fa il corpo. Quando il corpo lo fa movimenti quotidiani come correre, saltare e camminare senza provare dolore. Quando le persone incorporano le abitudini quotidiane per vivere più a lungo e avere corpi più sani, il corpo non soccomberà alle ferite e al dolore. Tuttavia, quando certe circostanze piace stressansiae abitudini malsane iniziano a prendere piede nel corpo della persona, può portare a complicazioni come obesitàrisposte infiammatorie cronichedolore alla schiena bassa che colpisce il corpo. Trattamenti come Fisioterapia e terapia di decompressione sono stati usati per aiutare molte persone che cercano di rimettere insieme le loro vite. L'articolo di oggi si concentra su come l'obesità è associata alla lombalgia, su come colpisce il corpo e su come la terapia di decompressione può aiutare i pazienti dimagranti che soffrono di lombalgia. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Studio Axiom-Giappone

Obesità e mal di schiena

 

Ti senti pigro dopo aver camminato tutto il giorno? Senti mancanza di respiro? Che ne dici di dolori alla parte bassa della schiena? L'esperienza di uno qualsiasi di questi sintomi potrebbe derivare dall'obesità e dalla lombalgia che ti colpisce. Gli studi di ricerca hanno menzionato che la lombalgia e l'obesità sono le preoccupazioni più comuni per tutti nel mondo. Poiché la lombalgia è il problema di salute più muscoloscheletrico e l'obesità è un problema di salute, molte persone avranno un rischio maggiore di dolore radicolare lombare. Ciò è dovuto all'indice di massa corporea che colpisce il corpo della persona, come studi di ricerca hanno menzionato che l'obesità può avere effetti sia biomeccanici che meta-infiammatori sulla colonna vertebrale. Poiché sia ​​i corpi maschili che quelli femminili hanno una composizione grassa diversa, è più probabile che i corpi femminili tendano ad avere più masse grasse immagazzinate intorno all'area del busto, causando problemi di mal di schiena rispetto ai corpi maschili. Riguardo a ciò, abitudini di vita e i cambiamenti possono anche far progredire ulteriormente l'obesità sia nel corpo maschile che in quello femminile causando un ulteriore sviluppo di problemi di lombalgia.

 

In che modo influisce sul corpo

Quando l'obesità e la lombalgia iniziano a colpire il corpo, studi di ricerca hanno dimostrato che le condizioni croniche come diabete e ipertensione sono associati all'obesità e possono influenzare il percorso di malattie nei tendini e nei legamenti del corpo. Mentre il corpo attraversa il naturale processo di invecchiamento, questo può portare a mal di schiena e causare il rischio di molte persone in sovrappeso. osteoartrite. Il peso in eccesso inizia a esercitare una maggiore pressione su ginocchia, fianchi, piedi e parte bassa della schiena quando ciò accade. Questo provoca il bacino per tirare in avanti nel corpo, provocando un affaticamento dei muscoli lombari. Non tutto è perduto in quanto esistono trattamenti per perdere peso e alleviare i sintomi della lombalgia.


Video sulla terapia di decompressione DRX9000

Senti dolori e tensioni nella parte bassa della schiena? Che ne dici di sentirti senza fiato quando cammini? Senti il ​​peso gravare sulle gambe e sui piedi? Il tuo peso potrebbe influire sulla tua schiena e trattamenti non chirurgici come la terapia fisica e la terapia di decompressione potrebbero essere in grado di aiutarti. Il video sopra mostra come la macchina da decompressione DRX9000 può aiutare ad alleviare il mal di schiena allungando delicatamente la colonna vertebrale per allungare l'altezza del disco e sciogliere i muscoli lombari. Mentre la terapia di decompressione aiuta con la lombalgia, hanno scoperto studi di ricerca che la terapia fisica può aiutare a promuovere la perdita di peso. Perdere il peso in eccesso può alleviare i sintomi lombari che stanno causando il rilassamento dei muscoli e delle articolazioni e allevia lo stress dalla colonna vertebrale. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla decompressione e su come può avvantaggiarti nell'alleviare la lombalgia e altre condizioni di lombalgia? Questo il collegamento spiegherà cosa fa per la parte bassa della schiena.


Come la decompressione può aiutare gli individui a perdere peso

 

Come indicato in a precedente articolo, terapia fisica e decompressione vanno di pari passo nell'alleviare la lombalgia. Per le persone che soffrono di obesità, la terapia fisica può aiutarli a rimettersi in forma. Con la giusta motivazione per fare esercizio, perdere peso e mangiare in modo più sano, le persone inizieranno a vedere il peso in eccesso essere tolto e ad alleviare la pressione sulla parte bassa della schiena. Gli studi di ricerca hanno menzionato che le persone che perdono peso possono fare la terapia di decompressione spinale. Dopo che una persona inizia a perdere peso, la lombalgia residua è ancora presente e può essere un fastidio per la schiena. Fortunatamente, è qui che entra in gioco la terapia di decompressione, e così via la ricerca mostra, la terapia di decompressione può aiutare ad alleviare la lombalgia e ridurre i sintomi del dolore alle gambe. Questo è vantaggioso per le persone dimagranti poiché entrambe queste terapie possono aiutare a migliorare la qualità della vita di una persona e aiutarli nel loro percorso di perdita di peso.

 

Conclusione

Nel complesso, l'obesità e la lombalgia possono far diventare una persona infelice e dolorante. Quando una persona è obesa, il peso in eccesso attorno al busto può esercitare pressione sulla parte bassa della schiena, sui fianchi, sulle ginocchia e sui piedi. Se una persona soffre di problemi alla parte bassa della schiena, può indurli a sviluppare altri problemi alla schiena che possono indurli a inclinarsi e trovare sollievo. Incorporare la terapia fisica e la terapia di decompressione è un abbinamento perfetto poiché molte persone perdono peso e iniziano ad alleviare la pressione sulla parte bassa della schiena. Mangiare cibi sani, fare esercizio e cambiare determinati stili di vita può aiutare a promuovere un corpo sano senza dolore e molte persone possono trarne beneficio.

 

Referenze

Chou, Luisa, et al. "L'associazione tra obesità e lombalgia e disabilità è influenzata dai disturbi dell'umore: uno studio trasversale sugli uomini basato sulla popolazione". Medicina, Wolters Kluwer Health, aprile 2016, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4839843/.

Frilander, Heikki, et al. "Ruolo del sovrappeso e dell'obesità nei disturbi lombari tra gli uomini: uno studio longitudinale con un approccio al corso della vita". BMJ Aperto, BMJ Publishing Group, 21 agosto 2015, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4550727.

Frisco, Paperino. "Perdita di peso per alleviare il mal di schiena". Spina dorsale, Spine-Health, 2 novembre 2004, https://www.spine-health.com/wellness/nutrition-diet-weight-loss/weight-loss-back-pain-relief.

Kakiuchi, Masaak, et al. "Sollievo della lombalgia dopo la decompressione posteriore per stenosi spinale lombare". Spina dorsale, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 15 settembre 2021, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34435987/.

Mirtz, Timothy A e Leon Greene. "L'obesità è un fattore di rischio per la lombalgia? un esempio di utilizzo delle prove per rispondere a una domanda clinica. Chiropratica e Osteopatia, BioMed Central, 11 aprile 2005, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1151650/.

Ross, Donald A, et al. "Tendenze nel peso e nell'indice di massa corporea dopo chirurgia spinale per malattie degenerative". Giornale internazionale di chirurgia della colonna vertebrale, International Society for the Advancement of Spine Surgery, agosto 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8375684/.

Disclaimer

Come il nervo sciatico trae vantaggio dalla decompressione

Come il nervo sciatico trae vantaggio dalla decompressione

Introduzione

L' del sistema nervoso centrale nel corpo controlla ogni muscolo, tessuto, organo e nervo in tutta la struttura. Poiché il sistema nervoso nel corpo contiene due parti principali che mantengono il funzionamento del corpo: il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico, questi due sistemi lavorano di pari passo poiché il sistema nervoso centrale è composto dal cervello e  midollo spinale. Al contrario, il sistema nervoso periferico è composto da tutti i nervi ramificati dal midollo spinale ed estesi in tutto il corpo. Uno di questi nervi è il nervo sciatico, e quando si irrita, può inviare dolore caldo e bruciante dalla parte bassa della schiena fino ai piedi. Fortunatamente, i trattamenti non chirurgici come la decompressione possono aiutare ad alleviare il dolore del nervo sciatico per molte persone sofferenti. Per l'articolo di oggi, discuteremo del nervo sciatico, cosa succede quando viene colpito e come la terapia di decompressione può aiutare ad alleviare il dolore del nervo sciatico. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

G-9 - DRX_ClinicalTrial

Cos'è il nervo sciatico?

 

Senti un dolore bruciante e bruciante che va dai glutei ai piedi? Questo dolore si è sentito a disagio quando provi ad allungarlo? O questo dolore ostacola la tua capacità di camminare per alleviare i sintomi? Potrebbe essere dovuto all'irritazione del nervo sciatico. La ricerca mostra che il nervo sciatico è il più grande del corpo umano, originato dalla parte bassa della schiena e scende fino ai piedi. Questo nervo fa parte del sistema nervoso periferico ed è un nervo importante che consente alle gambe di funzionare come in genere camminare, correre e persino stare in piedi in modo che il corpo non cada, poiché la ricerca mostra. Il nervo sciatico nel corpo svolge due funzioni per le gambe: la funzione motoria, che fa muovere i muscoli delle gambe da un punto all'altro, e la funzione sensoriale, che aiuta la persona a sentire le sensazioni ai piedi. Quando ci sono fattori che causano l'irritazione del nervo sciatico, può portare a dolore indesiderato che può interessare entrambi i lati delle gambe causando sciatica per formare.

 

Cosa succede quando viene colpito il nervo sciatico?

Quando il nervo sciatico è influenzato da numerosi fattori, hanno affermato studi di ricerca che l'irritazione, la compressione e i fattori infiammatori che colpiscono la parte bassa della schiena del corpo colpiscono anche il nervo sciatico. Ciò provoca un sintomo noto come sciatica e può interessare la metà inferiore del corpo fino ai piedi, interessando un lato del corpo in entrambe le gambe. Studi di ricerca hanno trovato che la sciatica di solito inizia a colpire le gambe attraverso un'ernia del disco nella colonna vertebrale che pizzica il nervo sciatico, causando dolore bruciante e bruciante che si irradia lungo la parte posteriore della gamba. Fortunatamente, ci sono trattamenti disponibili per aiutare il dolore del nervo sciatico a progredire ulteriormente e possono anche aiutare ad alleviare altri problemi che colpiscono l'area lombare della schiena. Quando non viene curato subito, sciatica può causare danni permanenti ai nervi nella metà inferiore del corpo.


Decompressione a vantaggio del nervo sciatico - Video

Senti un dolore agonizzante e bruciante che emette dai glutei fino ai piedi? Fa male camminare per un breve tratto? Che ne dici di sentire la lombalgia sopra il dolore alle gambe? Potresti provare dolore al nervo sciatico e la decompressione potrebbe darti il ​​sollievo che stai cercando. Il video sopra spiega i primi 3 modi per applicare trazione o decompressione alla colonna vertebrale e come può aiutare ad alleviare problemi alla schiena come il dolore al nervo sciatico. La decompressione aiuta la colonna vertebrale eliminando la pressione compressa del disco spinale dalla radice irritata del nervo sciatico. Ciò consente un sollievo immediato alle persone che soffrono di sciatica e allevia altri problemi alla schiena e alle gambe che li rendono infelici. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla decompressione e su come può avvantaggiarti nell'alleviare il dolore del nervo sciatico o addirittura la sciatica nella metà inferiore del corpo? Questo il collegamento spiegherà cosa fa per il nervo sciatico e la parte bassa della schiena.


La decompressione può aiutare ad alleviare il dolore al nervo sciatico

 

Molti trattamenti benefici possono aiutare ad alleviare il dolore del nervo sciatico e alleviare la sofferenza di molte persone. Trattamenti come la decompressione chirurgica possono aiutare ad alleviare il dolore al nervo sciatico. Ricerca gli studi hanno trovato che la decompressione endoscopica del nervo sciatico è utile per alleviare la pressione sul nervo sciatico e migliorare la funzione dell'anca della persona. Questo tipo di decompressione chirurgica può aiutare a ridurre il dolore del nervo sciatico associato alla sindrome del gluteo profondo che intrappola il nervo sciatico e causa dolore radicolare. Altri trattamenti che possono aiutare con il dolore del nervo sciatico sono la decompressione non chirurgica. Studi di ricerca hanno dimostrato che la decompressione non chirurgica può aiutare ad aumentare lo spazio dei dischi intervertebrali che vengono compressi e riduce la pressione della radice del nervo sciatico irritata. La decompressione non chirurgica consente alla metà inferiore del corpo di sentirsi alleviata diminuendo lo stress meccanico a cui è stata sottoposta, migliora la mobilità nella metà inferiore e riduce gli spasmi muscolari delle gambe. I trattamenti di decompressione sono utili per chiunque desideri alleviare il dolore del nervo sciatico alle gambe. 

 

Conclusione

Pertanto, il nervo sciatico è il più grande del sistema nervoso periferico, situato nella parte bassa della schiena e viaggia fino ai piedi. Questo nervo ha due funzioni primarie che aiutano le gambe a muoversi e a sentire le sensazioni che si verificano nei piedi. Quando fattori indesiderati iniziano a influenzare la parte bassa della schiena, possono irritare, comprimere o infiammare il nervo sciatico causando sintomi come la sciatica che colpiscono le gambe. Trattamenti come la terapia di decompressione possono aiutare ad alleviare la pressione sul nervo sciatico irritato e alleviare l'individuo dal dolore lombare e alle gambe. L'incorporazione della terapia di decompressione è benefica per molte persone che vogliono essere senza dolore nel loro percorso di salute e benessere.

 

Referenze

Giuffre, Brittney A e Rebecca Jeanmonod. "Anatomia, nervo sciatico." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 29 luglio 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK482431/.

Ham, Dong Hun, et al. "Efficacia della decompressione endoscopica del nervo sciatico per il trattamento della sindrome del gluteo profondo". Anca e bacino, Società coreana dell'anca, marzo 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5861023/.

Professionisti medici, Cleveland Clinic. "Nervo sciatico: cos'è, anatomia, funzione e condizioni". Cleveland Clinic, 15 giugno 2021, https://my.clevelandclinic.org/health/body/21618-sciatic-nerve-and-sciatica.

Personale, Mayo Clinic. "Sciatica." Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research, 1 agosto 2020, https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/sciatica/symptoms-causes/syc-20377435.

Wegner, Inge, et al. "Trazione per lombalgia con o senza sciatica." Il database Cochrane di revisioni sistematiche, John Wiley & Sons, Ltd, 19 agosto 2013, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6823219/.

Yeoman, Steven. "Nervo sciatico e sciatica". Spina dorsale, Spine-Health, 7 giugno 2019, https://www.spine-health.com/conditions/sciatica/sciatic-nerve-and-sciatica.

Disclaimer

Chirurgia spinale ambulatoriale

Chirurgia spinale ambulatoriale

Molti complessi interventi chirurgici spinali si svolgono in ambiente ospedaliero. L'individuo trascorre una o due notti in ospedale, quindi il personale medico può monitorarlo in caso di complicazioni. Tuttavia, gli interventi chirurgici ambulatoriali sono aumentati con i nuovi sviluppi nelle procedure minimamente invasive, nella gestione del dolore e nella casa reinserimento. I miglioramenti rispetto alle tradizionali procedure chirurgiche spinali sono significativi. Questi progressi hanno reso possibile eseguire interventi chirurgici più complessi al di fuori di un ospedale. Gli ambulatori hanno:

  • Tempi di recupero accelerati
  • Complicazioni diminuite
  • Infezioni diminuite
  • Risultati complessivi più sani

Chirurgia spinale ambulatoriale

Candidati alla chirurgia ambulatoriale

Determinare se la chirurgia ambulatoriale può essere eseguita in modo efficace dipende dalle lesioni e/o dalle condizioni che l'individuo sta attraversando. Un individuo che è debilitato o ha condizioni mediche di base che aumentano il rischio di complicanze o non ha supporto a casa per assistere con il recupero e la riabilitazione, si consiglia di sottoporsi all'intervento chirurgico in ospedale. Per essere considerato per la chirurgia ambulatoriale della colonna vertebrale, un chirurgo esamina:

Gli individui devono anche essere non fumatori o aver smesso prima dell'intervento chirurgico, poiché il fumo:

  • Interferisce con una corretta guarigione
  • Può accelerare la degenerazione del disco
  • Può causare effetti negativi sulla colonna vertebrale e su altre aree del corpo

I tempi di recupero variano da caso a caso e dal tipo di procedura. Il tempo di recupero della maggior parte delle procedure è compreso tra tre settimane e tre mesi.

Centri di Chirurgia Ambulatoriale

Un centro di chirurgia ambulatoriale o ASC è un ambulatorio che offre interventi chirurgici. Le procedure ambulatoriali standard includono:

  • Riparazione dell'ernia addominale
  • Interventi di cataratta
  • Terapie per la pelle

I centri di chirurgia ambulatoriale autonomi offrono procedure chirurgiche in giornata per individui che soddisfano criteri specifici. Il personale medico valuta le condizioni del paziente e determina la guarigione a casa. In caso di problemi, l'individuo può essere trasferito in ospedale. Alcune strutture sono strutture monospecialistiche, incentrate su una specialità medica, e altre sono multispecialistiche, il che significa che offrono una gamma di servizi medici da:

  • ortopedico
  • Podologia
  • Servizi di gestione del dolore

Procedure

Discectomia e fusione cervicale anteriore – ACDF

ACDF è un intervento chirurgico in due parti. In primo luogo, il chirurgo rimuove parte di un disco intervertebrale con nervi gonfi e compressi dal midollo spinale. Poiché c'è meno cuscino, le vertebre sopra e sotto sono fuse per prevenire ed eliminare i movimenti dolorosi. La discectomia:

  • Fornisce un accesso più accessibile alle vertebre
  • Riduce i tempi di guarigione
  • Provoca meno dolore

La procedura ambulatoriale ACDF tratta diverse condizioni del collo che includono:

  • Stenosi spinale cervicale
  • Radiculopatia cervicale
  • Malattia degenerativa del disco legata al collo
  • ernia del disco
  • Frattura della colonna vertebrale cervicale

Gli individui si riprendono nel centro chirurgico per una o diverse ore dopo l'intervento chirurgico prima di tornare a casa. La procedura ACDF tradizionale richiede da tre settimane a tre mesi per riprendersi.

Discectomia lombare

Una discectomia lombare è una procedura minimamente invasiva procedura che ripara un'ernia del disco lombare comprimendo i nervi circostanti. Questa procedura prevede sollievo dalla compressione e permette al nervo di guarire. Una discectomia lombare tradizionale richiede da quattro a sei settimane per riprendersi.

Laminectomia lombare

Questa procedura minimamente invasiva rimuove i legamenti ispessiti e foglio dalla parte bassa della schiena. Questo apre lo spazio del canale spinale, alleviando la pressione e portando sollievo dal dolore. L'intervento chirurgico tratta comunemente la stenosi spinale lombare. Una laminectomia tradizionale impiega da quattro a sei settimane per riprendersi.

Fusione spinale lombare

La fusione spinale lombare ambulatoriale collega permanentemente due o più vertebre nella parte bassa della schiena. L'intervento chirurgico aiuta a stabilizzare la colonna vertebrale dalla grave artrite o dalla rimozione dell'ernia del disco. La fusione spinale si è rivelata efficace per correggere alcuni deformità spinali. L'intervento prevede un breve periodo di convalescenza presso l'ambulatorio, al termine del quale l'individuo può rientrare a casa lo stesso giorno. Una fusione spinale tradizionale o aperta richiede una degenza in ospedale da due a tre giorni. Dopo quattro o sei settimane e con l'autorizzazione di un medico, gli individui possono tornare ad attività leggere, con un recupero completo che richiede sei mesi.


Decompressione spinale chiropratica


Referenze

Giornale internazionale di chirurgia della colonna vertebrale. (16 aprile 2021) "La frontiera in espansione della chirurgia ambulatoriale della colonna vertebrale". https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33900984/

Mayo Clinica. (nd) "Fusione spinale". https://www.mayoclinic.org/tests-procedures/spinal-fusion/about/pac-20384523

Neurochirurghi del New Jersey. (21 luglio 2019) "Cronologia del recupero della discectomia lombare: la tua guida al recupero". https://www.neurosurgeonsofnewjersey.com/blog/lumbar-discectomia-recovery-time/#:~:text=The%20overall%20lumbar%20discectomia%20recovery,discectomia%20recovery%20time%20should%20progress

Ortopedia Rothman. (2 marzo 2017) "Chirurgia ambulatoriale della colonna vertebrale: un nuovo modo di guardare alla chirurgia". https://rothmanortho.com/stories/blog/outpatient-spine-surgery

Alleviare i nervi pizzicati lombari con la decompressione

Alleviare i nervi pizzicati lombari con la decompressione

Introduzione

La schiena e la colonna vertebrale sono vincolate al sistema muscoloscheletrico, dove lavorano insieme per mantenere l'intero corpo in movimento e in posizione verticale. I muscoli della schiena circondano la colonna vertebrale insieme alle radici nervose, ai vasi sanguigni e ai tessuti che aiutano la schiena a essere in grado di piegarsi, torcersi, sedersi e stare in piedi senza lesioni o dolore. Tuttavia, poiché il corpo invecchia naturalmente, anche i muscoli della schiena. Sono teso e abusato di attività faticose che possono ferire i muscoli della schiena e fare pressione sulle radici nervose, causandone l'irritazione. Fortunatamente, alcuni trattamenti possono aiutare ad alleviare lo stress delle radici nervose e rilassare i muscoli della schiena allentandoli. L'articolo di oggi si concentrerà sui nervi schiacciati lombari, sui loro sintomi e su come la terapia di decompressione può aiutare ad alleviare i sintomi dei nervi schiacciati lombari per molti individui. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

G-11 - Decompressione e nervi sensoriali

Cosa sono i nervi pizzicati lombari?

 

Senti un dolore acuto e improvviso nella parte bassa della schiena? Che ne dici di muscoli rigidi che si sentono abusati dopo aver appena raccolto qualcosa di pesante? Che ne dici di un dolore lancinante bruciante che viaggia lungo le gambe? Potresti soffrire di nervi lombari schiacciati, che possono influire sulla qualità della tua vita. Gli studi di ricerca hanno menzionato che i nervi lombari schiacciati sono principalmente associati alla lombalgia e sono tra i disturbi più comuni di molti individui sofferenti. Dolore nella zona lombare può causare la degenerazione del disco vertebrale e irritare costantemente le radici nervose sparse nella zona lombare della colonna vertebrale. Le radici del nervo spinale lombare sperimenteranno segnali spiacevoli come dolore, intorpidimentoe sensazioni di formicolio che possono causare segnali di accensione e spegnimento che irritano le radici nervose causando sintomi radicolari. Altri studi di ricerca hanno trovato che il dolore radicolare può causare dolore irritante lungo la radice del nervo lombare senza alcun coinvolgimento neurologico che causa l'intorpidimento delle fibre sensoriali. Ciò causerà sensazioni indesiderate nella parte bassa della schiena lungo le gambe. 

 

I sintomi

Studi di ricerca hanno affermato che poiché il dolore radicolare è uno dei tanti motivi per la lombalgia, può influenzare le radici nervose, a seconda della gravità. Quando le radici nervose vengono compresse e iniziano a inviare nuovamente segnali, può variare da un lieve dolore paralizzante che può causare sensazioni di intorpidimento a dolore bruciante e pungente che può causare disfunzioni motorie nella parte bassa della schiena. Alcuni degli altri sintomi causati da nervi lombari schiacciati possono includere:

  • Intorpidimento intorno all'area in cui si trova il nervo
  • Bruciore acuto
  • Sensazione di spilli e aghi
  • Debolezza muscolare nell'area circostante
  • La sensazione che il piede si sia “addormentato”
  • Il dolore è peggiore quando si dorme di notte
  • Sciatica

Decompressione spinale per nervi pizzicati-Video

Senti un forte dolore bruciante che si irradia dalla parte bassa della schiena fino alla gamba? Che ne dici di sentire che il tuo piede si è addormentato e non riesci a scrollartelo di dosso? O hai perso la sensazione nella parte bassa della schiena? Questi sono tutti sintomi di nervi schiacciati lombari associati a lombalgia cronica. Il modo migliore per alleviare la pressione su questi nervi irritati è la decompressione spinale. Il video ha spiegato come ci sono molte tecniche che la decompressione spinale ha da offrire quando si affronta una varietà di problemi alla schiena come dischi erniciatisciatica, dolore alla schiena bassa, e persino i nervi schiacciati nella zona lombare della colonna vertebrale. La decompressione spinale può aiutare ad alleviare la pressione sulle radici nervose che si ramificano fuori dalla colonna vertebrale e alleviare i sintomi che causano dolore. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla decompressione e su come può avvantaggiarti nell'alleviare i nervi schiacciati nella parte bassa della schiena? Questo il collegamento spiegherà cosa fa per l'area lombare nella colonna vertebrale e fornisce sollievo alle radici nervose posteriori.


Come la terapia di decompressione può aiutare i nervi pizzicati lombari

 

Poiché la lombalgia è associata a nervi schiacciati lombari, vari trattamenti possono aiutare a eliminare i sintomi dolorosi e uno di questi trattamenti è la decompressione spinale. Gli studi di ricerca hanno menzionato che la decompressione spinale è un tipo di trattamento di trazione che segue l'obiettivo fondamentale e il principio di alleviare il dolore utilizzando la pressione negativa. Ciò che fa questa pressione negativa è che provoca il riposizionamento di eventuali ernie o rigonfiamenti del disco e fa sì che un afflusso di sostanze curative ritorni ai dischi compressi e allevi la pressione dalle radici del nervo lombare che causano il dolore radiante. Altri studi di ricerca hanno trovato che la terapia di decompressione può migliorare significativamente la stenosi spinale lombare che fa sì che anche i nervi lombari schiacciati emettano dolore alleviandolo e riportando la funzione fisica alle gambe e alla schiena. Ciò causerà un sollievo significativo per molte persone sofferenti che soffrono di nervi lombari schiacciati.

 

Conclusione

Nel complesso, la parte bassa della schiena ha nervi distesi e possono fornire una funzione motoria per consentire alla schiena di muoversi mantenendo la parte superiore del corpo eretta. Quando questi nervi vengono pizzicati o irritati costantemente, possono causare problemi alla schiena indesiderati come lombalgia, sciatica o perdita di tutte le funzioni sensoriali e motorie. Quando ciò accade, molte persone non dovranno preoccuparsi di sentire lombalgia o nervi lombari schiacciati che impediscono loro di svolgere le attività quotidiane. La terapia di decompressione spinale aiuta l'individuo a togliere delicatamente la pressione dalle radici nervose irritate e provoca sollievo alla parte bassa della schiena e alle gambe. La terapia di decompressione spinale consente inoltre ai nutrienti curativi benefici di ripristinare i dischi spinali compressi nella colonna vertebrale.

 

Referenze

Alexander, Christopher E e Matthew Varacallo. "Radicolopatia lombosacrale - Statpearls - Libreria NCBI". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 12 febbraio 2022, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK430837/.

Allegri, Massimo, et al. "Meccanismi della lombalgia: una guida per la diagnosi e la terapia". F1000Research, F1000Research, 28 giugno 2016, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4926733/.

Anjarwalla, NK, et al. "Il risultato della chirurgia di decompressione spinale a 5 anni." European Spine Journal: pubblicazione ufficiale della European Spine Society, della European Spinal Deformity Society e della sezione europea della Cervical Spine Research Society, Springer-Verlag, novembre 2007, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2223332/.

Dydyk, Alexander M, et al. "Dolore alla schiena radicolare - Statpearls - Libreria NCBI". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 2 novembre 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK546593/.

Gay, Ralph. "Tutto sulla terapia di decompressione spinale." Spina dorsale, Spine-Health, 24 settembre 2013, https://www.spine-health.com/treatment/chiropractic/all-about-spinal-decompression-therapy.

Disclaimer

Una panoramica della terapia di trazione lombare

Una panoramica della terapia di trazione lombare

Introduzione

Come struttura di supporto centrale del corpo nel sistema muscoloscheletrico, la colonna vertebrale assicura che il corpo possa fare tutto senza provare disagio o dolore. La colonna vertebrale ha tre sezioni in una curva a forma di S nota come il cervicaletoracicalombare. Ogni sezione aiuta a mantenere il corpo in posizione verticale ed è composta da legamenti, muscoli dei tessuti molli e radici nervose sparse su tutta la schiena. La colonna vertebrale e le sezioni ne risentono maggiormente collo or mal di schiena quando la schiena si fa male. Quando ciò accade, i trattamenti non chirurgici possono aiutare ad alleviare i sintomi dolorosi e causare sollievo a molte persone. L'articolo di oggi offre una panoramica della terapia di trazione lombare, di come può aiutare con la lombalgia e di come si differenzia dalla terapia di decompressione. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

GIORNALE DI MEDICINA

Che cos'è la terapia di trazione lombare?

 

Senti che i tuoi muscoli si irrigidiscono nella parte bassa della schiena? Ti fa male la schiena dopo aver raccolto qualcosa di pesante? Che ne dici di un lieve dolore nella parte bassa della schiena che non scomparirà? Perché non provare la terapia di trazione lombare per alleviare questi sintomi. Gli studi di ricerca hanno menzionato che la trazione lombare è stata utilizzata per alleviare i sintomi della lombalgia. Ciò che fa la terapia di trazione lombare è che consente l'estensione dei muscoli dei tessuti molli che si trovano attorno alle faccette articolari riducendo la pressione dei dischi intervertebrali della colonna lombare. Ciò consente di estendere i legamenti anteriore e posteriore mentre si allunga e si rilassa il muscolo per impedire loro di avere spasmi, migliorando la circolazione sanguigna intorno alla colonna vertebrale. Altri studi di ricerca hanno trovato che la trazione lombare ha contribuito a ridurre l'intensità del dolore e la disabilità per molte persone che soffrono di lombalgia cronica. La terapia di trazione allevia delicatamente la pressione dalla colonna vertebrale e aiuta a riportare i nutrienti ai dischi spinali per favorire il sollievo dell'individuo.

 

In che modo aiuta con il mal di schiena?

Poiché la lombalgia cronica è comune in tutto il mondo, molte persone cercano di alleviare la lombalgia senza ricorrere a un intervento chirurgico. Alcuni proveranno i farmaci per ridurre il dolore intenso; altri faranno attività fisiche leggere come lo yoga o la meditazione per allungare i muscoli tesi. La terapia di trazione può aiutare ad alleviare i sintomi del dolore basso e impedire ad altre condizioni croniche di progredire ulteriormente. Studi di ricerca hanno affermato che la terapia di trazione può aiutare ad aumentare l'altezza del disco spinale e ridurre la pressione interna. Ciò consente alle fibre irritate sensibili al dolore attorno allo strato esterno dei dischi spinali di rilassarsi e alleviare le articolazioni spinali per essere riportate nella posizione normale. Fortunatamente, la terapia di trazione e persino la terapia di decompressione per la lombalgia possono collaborare con altri trattamenti non chirurgici per aiutare a decomprimere la colonna vertebrale e ridurre gli effetti della lombalgia cronica.


Panoramica sulla trazione lombare-Video

Senti un dolore da lieve a grave nella parte bassa della schiena? Che ne dici di tenerezza su alcune parti della tua schiena? I tuoi muscoli fanno male e si irrigidiscono quando trasporti o sollevi oggetti pesanti? Soffrire di lombalgia può ostacolare le tue attività quotidiane e farti sentire infelice. Come nel video sopra, l'utilizzo della terapia di trazione lombare può aiutare a rilassare i muscoli della schiena e fornire sollievo ai dischi spinali compressi che premono sulle radici nervose. La terapia di trazione è un trattamento non chirurgico che consente alle persone di sdraiarsi su una macchina di trazione e di essere legate. La macchina di trazione inizia a tirare lentamente sulla colonna vertebrale, provocando un aumento dell'altezza del disco intervertebrale nella colonna vertebrale e di eventuali radici nervose che erano irritati per smettere di inviare segnali di dolore da e verso il cervello. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla trazione lombare e su come può avvantaggiarti? In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la trazione per l'area lombare nella colonna vertebrale e fornisce sollievo alla schiena.


In che modo la trazione è diversa dalla decompressione?

 

Gli studi di ricerca mostrano che la terapia di trazione lombare ha immediatamente migliorato il dolore e lo stato funzionale di molti individui affetti da lombalgia cronica. Poiché la terapia di trazione aiuta con la lombalgia cronica, in che modo è diverso quando gli individui usano la terapia di decompressione? La terapia di trazione viene eseguita meccanicamente o manualmente per aiutare ad allargare gli spazi tra le vertebre spinali. Al contrario, la terapia di decompressione aiuta ad alleviare la pressione delle radici nervose irritate che causano dolore lungo la colonna vertebrale. Studi di ricerca hanno trovato che la decompressione utilizza la pressione negativa per ridurre la protrusione del disco spinale e lo stress intradiscale delle radici del nervo spinale. La terapia di trazione e decompressione hanno una cosa in comune: alleviare la pressione sulla colonna vertebrale e alleviare la lombalgia. Queste due terapie possono anche essere combinate con la fisioterapia che consente all'individuo di ridurre lo stress delle radici nervose e rafforzare i tessuti muscolari della schiena. L'incorporazione di una terapia di trazione o decompressione andrà a beneficio di chiunque nel suo percorso di benessere, fornendo sollievo alla lombalgia cronica.

 

 

Conclusione

Pertanto, come parte del sistema muscolo-scheletrico, la colonna vertebrale può essere lesa in vari scenari che causano lombalgia. L'incorporazione della terapia di trazione lombare può aiutare ad alleviare la lombalgia sia manualmente che meccanicamente, allungando la colonna vertebrale per aiutare ad allargare gli spazi nella colonna vertebrale per alleviare i dischi spinali compressi e allentare il muscolo rigido della schiena per favorire la circolazione del sangue alla schiena. Poiché la decompressione e la trazione sono diverse forme di terapia, hanno qualcosa in comune quando si tratta di lombalgia: alleviare i sintomi dell'individuo. Una volta che le persone iniziano a incorporare la terapia di trazione come parte del loro viaggio verso uno stile di vita sano, possono sentirsi sollevate e liberarsi dal dolore dalla lombalgia cronica.

 

Referenze

Borman, Pinar, et al. "L'efficacia della trazione lombare nella gestione dei pazienti con lombalgia". Reumatologia Internazionale, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, marzo 2003, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12634941/.

Koçak, Fatmanur Aybala, et al. "Confronto degli effetti a breve termine della trazione motorizzata convenzionale con la decompressione spinale non chirurgica eseguita con un dispositivo DRX9000 su dolore, funzionalità, depressione e qualità della vita in pazienti con lombalgia associata a ernia del disco lombare: un singolo Prova controllata randomizzata alla cieca. Giornale turco di medicina fisica e riabilitazione, Bayçınar Medical Publishing, 16 febbraio 2017, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6709608/.

Oh, Hyunju, et al. "L'impatto della terapia di trazione spinale manuale sull'indice di disabilità del dolore e dell'oswestry dei pazienti con mal di schiena cronico". Giornale di scienza della terapia fisica, The Society of Physical Therapy Science, dicembre 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6279706/.

Tadano, Shigeru, et al. "Trazione meccanica lombare: una valutazione biomeccanica del cambiamento nella colonna lombare". Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 9 aprile 2019, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6454715/.

Tanabe;Akai M;Doi T;Arai S;Fujino K;Hayashi K; ;, Hideki. "Effetto immediato della trazione lombare meccanica nei pazienti con lombalgia cronica: un crossover, misure ripetute, studio controllato randomizzato". Journal of Orthopaedic Science: Gazzetta ufficiale dell'Associazione ortopedica giapponese, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 27 marzo 2021, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33785233/.

Disclaimer

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

Clinica di decompressione chiropratica medica per lesioni si concentra su tutto il corpo, riallinea le ossa e le articolazioni e aiuta a rafforzare i muscoli. Questo aiuta a prevenire dolore e lesioni e mantiene la stabilità della colonna vertebrale. I forti muscoli della schiena possono aiutare a promuovere una postura corretta e mantenere la colonna vertebrale libera da restrizioni. Una colonna vertebrale stabile si ottiene quando i muscoli della schiena possono sostenere e bilanciare le forze quotidiane e lo stress di un'attività fisica rigorosa. Il rafforzamento dei muscoli della schiena può essere fatto attraverso lo yoga, il sollevamento pesi e altri esercizi chiropratici consigliati.

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

I muscoli primari della schiena includono:

  • latissimus dorsi/lats) sono nell'area sotto le ascelle e lungo i lati della schiena
  • romboidi sono nella parte medio-alta della schiena
  • trapezio/le trappole corrono dal collo alla parte centrale della schiena
  • Erettore spinale correre lungo la spina dorsale

Muscoli principali del core

  • L'addome trasverso
  • multifido
  • Obliqui interni ed esterni
  • Erettore spinale
  • Diaframma
  • Muscoli del pavimento pelvico
  • Il retto addominale/addominali

Muscoli del core minore

  • lats
  • Trappole
  • glutes

Gli esercizi dovrebbero mirare a una combinazione di questi muscoli.

Importanza fondamentale

Il core è un'area cruciale del corpo. Il corpo utilizza il nucleo per tutti i movimenti e come unità di stabilizzazione. La mancanza di forza pone tensioni e pressioni indesiderate sulla colonna vertebrale. La chiropratica assicura che tutte le articolazioni funzionino correttamente e migliora il core per rinforzare in modo più efficace ed efficiente.

Equilibrio chiropratico

Regolazioni e decompressione riallineano i muscoli nella posizione corretta e aiutano a lubrificare i muscoli per facilitare il muscoli stabilizzatori til cappello potrebbe essere stretto o teso. I trattamenti utilizzati possono includere:

  • Decompressione spinale manuale e motorizzata
  • Regolazioni delle estremità
  • Rilascio miofasciale
  • Tecnica di rilascio attivo
  • Terapia del punto di innesco

Benefici

  • Sollievo dal dolore naturale
  • Prevenzione delle lesioni
  • Miglioramento delle prestazioni muscolari
  • Recupero accelerato
  • Resistenza aumentata
  • Miglioramento della mobilità
  • Maggiore forza

La forza e la stabilità del core giocano un ruolo enorme nella vita e nelle funzioni di tutti i giorni. Il mantenimento dei risultati sulla salute richiede attenzione ai dettagli. Infortunio medico Clinica di decompressione creerà un piano di trattamento sanitario ottimale personalizzato incentrato sul riallineamento di tutto il corpo, semplici aggiustamenti dello stile di vita, coaching/nutrizione della salute e allenamento della forza per migliorare l'equilibrio, la forza e la stabilità del core.


Decompressione spinale DRX9000


Referenze

Globe G, Morris C, Whalen W, et al., "Gestione chiropratica dei disturbi lombari: rapporto da un processo di consenso", Journal of Manipulative and Physiological Therapeutics novembre/dicembre 2008: 651-658.

Keller, MD, et al., "Forza muscolare del tronco, area della sezione trasversale e densità in pazienti con CLBP randomizzati a fusione lombare o intervento cognitivo ed esercizi", Spine, 2004 29 (1): 3-8 (3)

Mayer J, DC, Ph.D. Mooney V, MD, Dagenais S, DC Ph.D., "Gestione informata sull'evidenza di CLBP con esercizi di rafforzamento degli estensori lombari", T Spine J, 2008; 8: 96-113. (3)

McKenzie, RA, "The Lumbar Spine: Mechanical Diagnosis and Therapy", Spinal Publications/stampato da Wright & Carman, LTD, Upper Hutt, Nuova Zelanda, 1989 ristampato.

Sculco AD, Paup DC, Fernhall B, Sculco MJ, "Effetti dell'esercizio aerobico sui pazienti con lombalgia in trattamento", Spine J, 1 (2): 95-101 (2001).

Alleviare il dolore all'anca con la terapia di decompressione

Alleviare il dolore all'anca con la terapia di decompressione

Introduzione

Il corpo è una meravigliosa macchina funzionale che richiede un continuo movimento in tutto il mondo. Il corpo può fare movimenti quotidiani dalla testa ai piedi ed essere in posizioni strane senza provare dolore. Tuttavia, fattori ordinari come l'invecchiamento naturale, usura, e i problemi influenzano il corpo nel tempo. Quando questi fattori iniziano a influenzare il corpo, possono causare sintomi indesiderati che possono infliggere dolore in aree specifiche del corpo. Alcune aree che soffrono di dolore includono i fianchi, parte bassa della schiena, collo, i sistemi interni del corpo e il spina dorsale, rendendo l'individuo infelice. Fortunatamente molti trattamenti alleviano il dolore nel corpo e aiutano a smorzare gli effetti dei sintomi indesiderati che ostacolano l'individuo. L'articolo di oggi si concentra sul dolore all'anca, sui suoi sintomi e su come la terapia di decompressione può aiutare molte persone che soffrono di dolore all'anca. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

G-9 - DRX_ClinicalTrial

 

Cos'è il dolore all'anca?

 

Senti rigidità nella parte bassa della schiena e nei fianchi? Ti fanno male i fianchi dopo essere caduto a causa dello sport? Che ne dici di dolore dalla parte bassa della schiena ai fianchi fino ai piedi? Potresti provare dolore all'anca. Studi di ricerca hanno affermato che il dolore all'anca può essere associato a molti fattori che possono portare molti individui a essere in difficoltà, compromettere le loro attività quotidiane e influenzare la loro qualità di vita. Il dolore all'anca può essere associato a semplici movimenti danneggiati, come sedersi e stare in piedi, che possono essere difficili dopo un po'. Possono esserci altre associazioni che possono verificarsi dolore all'anca mal di schiena lombareneuropatieernia, o dolore cronico. Secondo studi di ricerca, il dolore all'anca è considerato un disturbo muscoloscheletrico. Mostra che il dolore all'anca posteriore negli adulti è causato da osteoartrite o cause traumatiche come fratture da stress sacrale che possono interessare le anche. Questo disturbo muscoloscheletrico può diventare un problema per molti anziani che soffrono di problemi all'anca. 

 

I sintomi

Studi di ricerca hanno trovato che il dolore all'anca è un disturbo muscolo-scheletrico che colpisce giovani e anziani. Poiché il dolore all'anca è associato a vari problemi cronici, può far sì che molte persone siano infelici e soffrano costantemente. Per gli adulti, il dolore all'anca può essere uno dei problemi per chi soffre di osteoartrite nella regione anteriore dell'anca. Come mostra la ricerca, nella regione posteriore dell'anca, il dolore all'anca può essere associato a condizioni croniche come la sindrome del piriforme e la radicolopatia lombare che sono centralizzate nella parte bassa della schiena. Altri sintomi che il dolore all'anca causa da solo si associano ad altre condizioni croniche, tra cui:


Preparazione per la terapia di trazione lombare-Video

Provi disagio ai fianchi mentre sei seduto o in piedi? Che ne dici di un dolore acuto e palpitante proveniente dalla parte bassa della schiena e che colpisce i fianchi e le gambe? Senti tenerezza e gonfiore alle articolazioni? Questi sintomi sono varie forme di dolore all'anca e la trazione lombare può aiutare a ridurre i sintomi del dolore all'anca. Il video sopra menziona come prepararsi per la terapia di trazione lombare e come può alleviare i sintomi causati dal dolore all'anca. La trazione lombare aiuta il disco compresso nella regione lombare della colonna vertebrale a ripristinare il suo stato originale e riduce persino la pressione del nervo sciatico e di altre radici nervose che causano dolore all'anca al corpo. L'utilizzo della terapia di trazione aumenta l'altezza del disco e consente di reidratare nuovamente i dischi lombari spinali. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla trazione o la decompressione lombare e come può avvantaggiarti? In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la decompressione per l'area lombare nella colonna vertebrale e fornisce sollievo dal dolore all'anca e ai suoi associati.


Come la terapia di decompressione aiuta con il dolore all'anca

 

Poiché il dolore all'anca è associato a varie altre condizioni che possono influenzare il corpo, la condizione più comune di cui ha sofferto il corpo è la lombalgia. Ci sono modi per trattare il dolore all'anca e alla parte bassa della schiena; alcuni individui utilizzano il calore e il ghiaccio per neutralizzare il dolore per andare via, e altri usano la terapia chiropratica per far sì che le articolazioni si riallineino. Uno dei trattamenti utilizzati per alleviare il dolore all'anca e alla parte bassa della schiena è la terapia di decompressione. Studi di ricerca hanno trovato che la terapia di decompressione è sicura ed efficace nell'aiutare a migliorare la circolazione sanguigna ai fianchi per fornire sollievo ai fianchi. Poiché il dolore all'anca è associato alla lombalgia, la decompressione consente di rimuovere l'ernia del disco dai nervi che circondano i fianchi e di fornire sollievo dal dolore. Altri studi di ricerca mostrano quella trazione viene utilizzata per creare una pressione di gravità negativa per aiutare a ridurre la pressione che sta causando dolore ai tessuti molli e alle radici nervose. Questa gravità negativa consente alla colonna vertebrale di separarsi e creare più altezza affinché il disco si reidrati mentre allevia l'individuo.

 

Conclusione

Nel complesso il corpo è una macchina meravigliosa che ha la capacità di muoversi senza dolore. Quando i problemi iniziano a interessare il corpo, come i fianchi e la parte bassa della schiena, possono causare all'individuo varie forme di dolore. Poiché il dolore all'anca è associato alla lombalgia, può portare ad altri problemi cronici come la sciatica o l'artrosi, che colpiscono le articolazioni e le fanno gonfiare. Trattamenti come la decompressione o la terapia di trazione vengono utilizzati per alleviare il dolore causato dai fianchi o dalla parte bassa della schiena. Quando le persone incorporano la decompressione o la trazione nel loro percorso di benessere, si rilassano un po' mentre sono sdraiate e hanno la colonna vertebrale allungata lentamente. Ciò causerà loro sollievo e allevierà la pressione sulle radici nervose che inviano segnali di dolore al cervello. Questo assicura loro che possono riprendersi le loro vite senza dolore.

 

Referenze

Ahuja, Vanita, et al. "Dolore cronico all'anca negli adulti: conoscenze attuali e prospettive future". Giornale di anestesiologia, farmacologia clinica, Wolters Kluwer – Medknow, 2020, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8022067/.

Battaglia, Patrick J, et al. "Dolore dell'anca posteriore, laterale e anteriore dovuto all'origine muscoloscheletrica: una revisione della letteratura narrativa della storia, dell'esame fisico e della diagnostica per immagini". Giornale di medicina chiropratica, Elsevier, dicembre 2016, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5106442/.

Choi, Jiun, et al. "Influenze della terapia di decompressione spinale e della terapia generale di trazione sul dolore, sulla disabilità e sul sollevamento della gamba dritta di pazienti con ernia del disco intervertebrale". Giornale di scienza della terapia fisica, The Society of Physical Therapy Science, febbraio 2015, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4339166/.

Lee, Yun Jong, et al. "Cause del dolore cronico all'anca non diagnosticate o diagnosticate erroneamente dai medici primari nei pazienti giovani adulti: uno studio descrittivo retrospettivo". Giornale di scienza medica coreana, Accademia coreana delle scienze mediche, 11 dicembre 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6300658/.

Wilson, John J e Masaru Furukawa. "Valutazione del paziente con dolore all'anca". Medico di famiglia americano, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 1 gennaio 2014, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24444505/.

Disclaimer

Una panoramica sulla terapia di trazione cervicale

Una panoramica sulla terapia di trazione cervicale

Introduzione

In quanto parte della sistema muscoloscheletrico, il collo assicura che la testa rimanga eretta e possa muoversi. Il collo è proprio come la parte bassa della schiena del corpo in quanto è costituito da legamenti e tessuti muscolari molli che possono soccombere a lesioni e sforzo muscolare. Quando ciò accade al collo, viene colpita anche l'area cervicale della colonna vertebrale e può causare pressione sulle radici del nervo cervicale da ernia. Questo farà soffrire l'individuo dolore al collo e rigidità muscolare mentre si cerca anche di trovare un po' di sollievo. Per fortuna, i trattamenti che aiutano ad alleviare il dolore al collo sono stati efficaci rilassando i muscoli tesi e alleviando la pressione dalle radici dei nervi cervicali. L'articolo di oggi esaminerà la funzione del collo nel corpo, come il dolore al collo colpisce il corpo e come la trazione cervicale può alleviare molte persone che soffrono di dolore al collo. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il dottor Jimenez al 915-850-09

G-7 -110 mm HG

La funzione del collo per il corpo

Poiché il collo fa parte del sistema muscoloscheletrico, è essenziale sapere che i legamenti, i muscoli dei tessuti molli, le articolazioni, le radici nervose e i dischi si trovano nella zona cervicale del corpo. Il collo può mantenere la testa dritta e allo stesso tempo farla muovere, girare e ruotare senza provare alcun dolore. A volte le articolazioni del collo emettono un "suono scoppiettante" quando la testa è inclinata su entrambi i lati, causando un senso di sollievo. La struttura del collo ha due regioni primarie che compongono il collo: le regioni cervicali anteriori e posteriori. Studi di ricerca hanno dimostrato che la regione cervicale posteriore si trova nella parte anteriore e ai lati del collo che comprende i linfonodi e i vasi sanguigni che forniscono funzioni motorie per il movimento della mascella. 

 

 

Studi di ricerca hanno affermato che la regione cervicale anteriore del collo si trova sul lato e sulla parte posteriore del collo dove si trova l'area cervicale della colonna vertebrale. La regione cervicale anteriore fornisce drenaggio linfatico e vari ruoli per i nervi cranici e li protegge dalle lesioni. Queste due regioni aiutano la struttura e la funzionalità del collo e della testa in quanto sono responsabili di fornire una connessione di supporto al cervello e al rachide cervicale, regolazione del metabolismo, e tra le altre funzioni necessarie per il corpo; come spiegati altri studi di ricerca, lo scopo del collo per il corpo. 

 

Dolore al collo che colpisce il corpo

Mentre lo scopo del collo nel corpo è mantenere la testa eretta e mantenere una connessione di supporto con il cervello e la colonna vertebrale, può soccombere a lesioni come la parte bassa della schiena. Studi di ricerca hanno trovato che il dolore al collo è considerato una malattia multifattoriale che colpisce molti individui con numerosi fattori di rischio che contribuiscono al suo sviluppo. Alcuni fattori di rischio possono essere ordinari, come cattiva postura a causa della lettura di un libro, guardando il telefono, o essere curvo davanti al computer durante l'orario di lavoro. In confronto, altri fattori di rischio sono psicologici, come stress e ansia, dove le spalle e i muscoli del collo di una persona sono tesi, causando dolore e disabilità al corpo. Altri studi di ricerca hanno affermato che altri fattori per il dolore al collo possono essere non specifici e di solito su base posturale o meccanica spondilosi cervicale o come traumatico colpo di frusta. Quando questi fattori di rischio causano problemi al collo e alle spalle, possono diventare cronici nel tempo a meno che non vengano curati immediatamente. Fortunatamente, alcuni trattamenti possono alleviare il dolore acuto al collo e alleviare i muscoli del collo tesi.

 


Una panoramica della trazione cervicale-Video

Senti rigidità muscolare intorno al collo e alle spalle? Che ne dici di svegliarti con un crick al collo? Hai le spalle e il collo affaticati mentre sei curvo mentre lavori alla scrivania? Se hai avuto uno di questi sintomi di dolore al collo, la terapia di trazione cervicale potrebbe essere la risposta. Il video spiega come la trazione cervicale può aiutare a ripristinare il disco spinale compresso nell'area cervicale della colonna vertebrale. Ciò che fa la trazione è che allunga il rachide cervicale e aiuta a togliere la pressione dalla radice del nervo cervicale. L'altro fattore benefico è che la trazione cervicale consente ai muscoli del collo tesi di sciogliersi aumentando l'altezza del disco del collo. Molte persone che soffrono di dolore al collo troveranno sollievo dopo diversi trattamenti di terapia di trazione cervicale. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla trazione o decompressione cervicale e come può avvantaggiarti? In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la decompressione per l'area cervicale nella colonna vertebrale e fornisce sollievo dal dolore al collo.


Che cos'è la terapia di trazione cervicale?

 

Il collo fa parte del sistema muscolo-scheletrico e può soccombere a lesioni come la parte bassa della schiena con muscoli tesi ed ernie del disco che premono sulle radici nervose. Molti trattamenti possono aiutare ad alleviare il dolore al collo: terapia di trazione cervicale quando questo accade. La trazione cervicale può aiutare a migliorare la curvatura spinale e alleviare i muscoli tesi del collo e delle spalle che causano dolore al collo. Gli studi di ricerca hanno menzionato che la terapia di trazione cervicale ha permesso di separare la vertebra cervicale dalle faccette articolari diminuendo la pressione sui dischi o sui nervi, causando dolore al collo. Altri studi di ricerca hanno trovato la terapia di trazione cervicale è una procedura non invasiva che fornisce un sollievo immediato per varie patologie cervicali associate al dolore al collo. La terapia di trazione cervicale può aiutare ad alleviare il dolore al collo e offrire a molte persone la possibilità di tornare alle proprie attività quotidiane senza preoccuparsi di soffrire di nuovo.

 

Conclusione

Il collo fa parte del sistema muscolo-scheletrico dove il suo compito principale è mantenere la testa eretta fornendole anche movimento. Come la parte bassa della schiena, il collo può ferirsi a causa di molti fattori di rischio che possono trasformarsi in dolore cronico al collo nel tempo. A volte, i fattori di rischio potrebbero essere ordinari, come una postura scorretta o un semplice affaticamento muscolare che colpisce il collo, mentre fattori psicologici come lo stress o l'ansia potrebbero causare la tensione dei muscoli del collo. Trattamenti come la terapia di trazione cervicale consentono ai muscoli del collo e al disco spinale cervicale di decomprimersi e fornire sollievo ai sintomi causati dal dolore al collo. Quando le persone utilizzano la terapia di trazione cervicale in aggiunta ad altri trattamenti forniti nel loro percorso di benessere, non possono sentire dolore al collo e continuare a svolgere le loro attività quotidiane.

 

Referenze

Abi-Aad, Karl R e Armen Derian. "Trazione cervicale - Statpearls - Libreria NCBI". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 13 agosto 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK470412/.

Raccoglitore, Allan I. "Dolore al collo". Evidenza clinica di BMJ, BMJ Publishing Group, 4 agosto 2008, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2907992/.

Kazeminasab, Somaye, et al. "Dolore al collo: epidemiologia globale, tendenze e fattori di rischio". Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 3 gennaio 2022, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8725362/.

Roesch, Zachary K e Prasanna Tadi. "Anatomia, testa e collo, collo". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 26 luglio 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK542313/.

Shah, Aaisha e Bruno Cunha. "Anatomia, testa e collo, regione cervicale anteriore." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 31 luglio 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK557475/.

Stathakios, James e Michael A Carron. "Anatomia, testa e collo, regione cervicale posteriore." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 27 luglio 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK551521/.

Xiao, Liang-Xing, et al. "Effetto di un tutore per il collo con esercizio di trazione sulla radicolopatia da spondilopatia cervicale: uno studio clinico e un'analisi agli elementi finiti". Medicina complementare e alternativa basata sull'evidenza: ECAM, Hindawi, 13 aprile 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8060117/.

Disclaimer

Decompressione dei fianchi fuori allineamento

Decompressione dei fianchi fuori allineamento

Fianchi sani sono necessari per stare in piedi, sedersi, camminare, correre, piegarsi, torcersi, sollevare, ecc. I problemi all'anca possono seriamente interferire con le attività quotidiane. I fianchi fuori allineamento non solo causano dolore e indolenzimento nell'area dell'anca, ma possono irradiarsi ad altre aree del corpo. Quando l'articolazione dell'anca non è allineata, il resto del corpo deve iniziare a compensare il disallineamento, che può causare dolore cronico alla schiena e/o alle gambe.

Decompressione dei fianchi fuori allineamento

Fianchi fuori allineamento

Il disagio e il dolore iniziano come occasionali ma possono rapidamente diventare regolari. Gli individui possono anche iniziare a zoppicare quando camminano, avere una gamma ridotta di movimento nei fianchi e dolore che aumenta con l'attività fisica e migliora con l'immobilità/riposo. I fianchi fuori allineamento possono essere causati da:

Discrepanza fisica della lunghezza delle gambe

Se le gambe hanno lunghezze diverse, ciò può causare il disallineamento dei fianchi. L'uso di una zeppa/ortesi plantare nella scarpa può porre rimedio alla situazione.

Discrepanza funzionale della lunghezza delle gambe

La discrepanza funzionale della lunghezza delle gambe è una causa comune di disallineamento dell'anca, il che significa che la lunghezza delle gambe è uguale, ma l'individuo sta facendo qualcosa per far disallineare le anche. Di solito comporta postura, stare in piedi, camminare, sedersi, sollevare e trasportare in modo improprio o goffo e ripetitivo potrebbe creare discrepanza funzionale nella lunghezza delle gambe.

Scoliosi

La scoliosi è solo una delle cause del disallineamento dell'anca. Non è probabile che un individuo abbia la scoliosi se è un adulto e non gli è stata precedentemente diagnosticata la condizione. Se un bambino ha quella che sembra un'anca disallineata, si consiglia di portarlo a fare il test per la scoliosi. La maggior parte dei bambini con il disturbo lo supererà, ma devono essere monitorati da un medico.

I sintomi includono:

  • Andatura irregolare
  • Spalle irregolari
  • Dolore all'anca da un lato
  • Dolore all'inguine
  • Muscoli dei glutei stretti
  • Muscoli delle gambe tesi
  • Mal di schiena: superiore e inferiore
  • Sciatica
  • Dolore al ginocchio
  • Dolore alla caviglia

Uno dei segni più evidenti che si tratta di un problema all'anca è la presenza di dolore all'inguine. Il dolore all'inguine può irradiarsi verso il basso verso i glutei, la parte anteriore delle cosce e le ginocchia. L'articolazione dell'anca si trova dietro l'inguine; il dolore di solito significa che l'anca è la causa principale.

Decompressione chiropratica

Un esame chiropratico può identificare i fianchi irregolari. Chiropratica e decompressione spinale motorizzata può riportare i fianchi nella posizione corretta. Un chiropratico sarà in grado di riequilibrare i fianchi e aiutare a evitare trattamenti chirurgici invasivi e riabilitazione a lungo termine.


DRX9000 Decompressione spinale di 90 secondi


Referenze

Battaglia, Patrick J et al. "Dolore dell'anca posteriore, laterale e anteriore dovuto all'origine muscoloscheletrica: una revisione della letteratura narrativa della storia, dell'esame fisico e della diagnostica per immagini". Giornale di medicina chiropratica vol. 15,4 (2016): 281-293. doi:10.1016/j.jcm.2016.08.004

Jones HR, Burns TM, Aminoff MJ, Pomeroy SL. Dolore. Capitolo: Diagnosi del dolore lombare, dei glutei e dell'anca. Collezione Netter di illustrazioni mediche: midollo spinale e sistemi motori e sensoriali periferici, sezione 8, 201-224.

Khamis, Sam ed Eli Carmeli. "Un nuovo concetto per misurare la discrepanza nella lunghezza delle gambe." Giornale di ortopedia vol. 14,2 276-280. 27 marzo 2017, doi:10.1016/j.jor.2017.03.008

Miyagi, Masayuki, et al. "Sindrome dell'anca: studio trasversale dell'allineamento spinale in pazienti con coxalgia". Hip International: la rivista di ricerca clinica e sperimentale sulla patologia e terapia dell'anca vol. 29,1 (2019): 21-25. doi:10.1177/1120700018803236

Nunes, Guilherme S et al. "Effetti acuti della mobilizzazione dell'anca con tecnica di movimento sul dolore e biomeccanica nelle donne con dolore femoro-rotuleo: uno studio randomizzato e controllato con placebo". Giornale di riabilitazione sportiva vol. 29,6 707-715. 18 ottobre 2019, doi:10.1123/jsr.2018-0497

Come il sistema nervoso centrale è influenzato dalla terapia di decompressione

Come il sistema nervoso centrale è influenzato dalla terapia di decompressione

Introduzione

Il corpo è una macchina funzionale che si muove costantemente e può attorcigliarsi, piegarsi, girare e fare movimenti quotidiani senza provare dolore. Ciò è dovuto alla colonna vertebrale, poiché la sua funzione principale è quella di mantenere il corpo in posizione eretta e di funzionare correttamente. La colonna vertebrale e i legamenti, il midollo spinale, le radici nervose e i dischi spinali fanno tutti parte del del sistema nervoso centrale. Quando il corpo viene ferito a causa di incidenti, molte complicazioni come lesioni spinalidolore alla schiena bassadischi erniciati, o problemi degenerativi influenzerà il corpo, la schiena e la colonna vertebrale. Fortunatamente, quando problemi come questo si verificano alla colonna vertebrale, le terapie non chirurgiche possono aiutare ad alleviare il dolore e aiutare a ripristinare la colonna vertebrale al suo stato di funzionamento originale. L'articolo di oggi approfondisce la funzione del sistema nervoso centrale e come il midollo spinale svolge il suo ruolo e come la terapia di decompressione spinale può influenzare il sistema nervoso centrale. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Giornale di neuroimaging

Come funziona il sistema nervoso centrale?

Gli studi di ricerca hanno menzionato che il sistema nervoso centrale controlla tutto nel corpo. Poiché il corpo può funzionare con i movimenti quotidiani e raggiungere luoghi diversi con qualsiasi mezzo, ciò è dovuto al sistema nervoso centrale. Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e il midollo spinale, e la sua funzione primaria è quella di ricevere, elaborare e rispondere a tutte le informazioni sensoriali che il corpo sta attraversando. Il cervello si trova nel sistema nervoso centrale che invia segnali neuronali che viaggiano lungo il midollo spinale e verso ogni radice nervosa del corpo. Queste radici nervose non solo inviano informazioni sensoriali al cervello, ma proteggono anche la colonna vertebrale. Altri studi di ricerca hanno dimostrato che la rete del sistema nervoso centrale ha componenti motorie che rispondono all'ambiente circostante. Il sistema nervoso centrale del corpo può anche rispondere a stimoli ambientali e lesioni. 

 

Il midollo spinale

 

Come parte del sistema nervoso centrale, la funzione principale del midollo spinale è inviare informazioni dal cervello attraverso i nervi. Studi di ricerca hanno dimostrato che il midollo spinale sia protetto dalla colonna vertebrale, una curva a forma di S che aiuta a mantenere il corpo eretto. Quello che fa il midollo spinale è che si trova all'interno del canale spinale e i nervi spinali che sono attaccati al midollo spinale sono sparsi per tutta la colonna vertebrale. Poiché il midollo spinale aiuta il cervello inviando informazioni al corpo, la ricerca mostra che quando molti disturbi e lesioni colpiscono la colonna vertebrale, può causare una serie di sintomi che possono interessare molte parti del corpo. Questi disturbi e lesioni possono essere lievi, come dolore alla schiena bassa, mentre altri possono essere severi, come stenosi spinale or sciatica. Questi sintomi possono causare un dolore immenso al corpo e alla colonna vertebrale, ma ci sono diversi modi per alleviare il dolore in modo che non influisca più sul midollo spinale o sulla colonna vertebrale. Quando molti fattori causano danni al midollo spinale, può causare gravi danni alla colonna vertebrale se non viene trattata immediatamente. 


Come la decompressione spinale aiuta il video della colonna vertebrale

La tua spina dorsale si sente un po' rigida a causa di torsioni e rotazioni eccessive? Che ne dici di provare tenerezza in alcune aree situate sulla schiena? Che ne dici di un forte dolore lancinante che si irradia fino alla gamba? Se stai riscontrando uno di questi sintomi dolorosi, perché non incorporare la terapia di decompressione spinale nel tuo percorso di benessere. Il video sopra spiega come la terapia di decompressione spinale può aiutare ad alleviare i dischi spinali compressi e rilasciare la pressione dalle radici nervose lungo la colonna vertebrale. Poiché il sistema nervoso centrale invia informazioni in tutto il corpo, la decompressione spinale aiuta ad alleviare i segnali dolorosi che attraversano il corpo attraverso la trazione e aiuta a riportare la colonna vertebrale alla sua funzione originale. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla terapia di decompressione spinale e su come può avvantaggiarti? In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la decompressione spinale per la colonna vertebrale e il sistema nervoso centrale.


Come la decompressione spinale influisce sul sistema nervoso centrale

 

Esistono molti modi per garantire che il midollo spinale non venga danneggiato gravemente e che il sistema nervoso centrale invii i segnali correttamente. Uno dei modi è attraverso la terapia di decompressione spinale. Studi di ricerca hanno dimostrato che la terapia di decompressione spinale utilizza la trazione non chirurgica motorizzata per aiutare con la lombalgia e ridurre la pressione sui dischi spinali compressi aumentando l'altezza del disco. Quando la colonna vertebrale inizia a comprimersi, può interessare i dischi intervertebrali causandone l'ernia e la pressione sulla radice del nervo spinale. Ciò fa sì che il cervello nel sistema nervoso centrale invii segnali dove si trova il dolore sulla radice del nervo e causa molti problemi indesiderati che colpiscono il corpo. Tuttavia, come trovati studi di ricerca, quando si utilizza la decompressione spinale, la posizione supina aiuta ad allungare delicatamente la colonna vertebrale e aiuta a migliorare la gamma di movimento lombare nella colonna vertebrale. Questo riporterà la qualità della vita di una persona e la aiuterà a liberarsi dal dolore.

 

Conclusione

Nel corpo, il sistema nervoso centrale è il centro di controllo per garantire che il corpo funzioni correttamente pur essendo sede del cervello e del midollo spinale. La colonna vertebrale protegge il midollo spinale mentre il suo compito principale è inviare segnali dal cervello attraverso i nervi spinali che si sono ramificati dalla colonna vertebrale, assicurando che le informazioni aiutino le funzioni motorie del corpo. Quando il corpo viene ferito, può impedire ai segnali di raggiungere i punti necessari e causare un dolore immenso in tutto il corpo. La terapia di decompressione spinale può aiutare ad alleviare il dolore utilizzando la trazione sulla colonna vertebrale e allungando delicatamente i dischi spinali compressi. Ciò rimuoverà il disco compresso dalle radici nervose e ricollegherà i segnali per smettere di causare dolore al corpo. In seguito, molte persone che soffrono di un disco spinale compresso sentiranno un sollievo immediato e continueranno nella loro vita quotidiana.

 

Referenze

Amjad, Fareeha, et al. “Effetti della terapia di decompressione non chirurgica in aggiunta alla terapia fisica di routine su dolore, gamma di movimento, resistenza, disabilità funzionale e qualità della vita rispetto alla sola terapia fisica di routine in pazienti con radicolopatia lombare; uno studio controllato randomizzato”. Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 16 marzo 2022, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8924735/.

Apfel;Cakmakkaya OS;Martin W;Richmond C;Macario A;George E;Schaefer M;Pergolizzi JV;, Christian C. "Il ripristino dell'altezza del disco attraverso la decompressione spinale non chirurgica è associato a una diminuzione della lombalgia discogenica: una coorte retrospettiva Studio." Disturbi muscoloscheletrici BMC, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 8 luglio 2010, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20615252/.

DeSai, Carisma e Amit Agarwal. "Neuroanatomia, colonna vertebrale." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 11 agosto 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK526133/.

Ludwig, Parker E, et al. "Neuroanatomia, sistema nervoso centrale (SNC) - Statpearls - Libreria NCBI." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 14 ottobre 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK442010/.

Professionista medico, clinica di Cleveland. "Midollo spinale: funzione, anatomia e struttura". Cleveland Clinic, 7 ottobre 2021, https://my.clevelandclinic.org/health/body/21946-spinal-cord.

Thau, Lauren, et al. "Anatomia, sistema nervoso centrale - Statpearls - Libreria NCBI". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 14 ottobre 2021, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK542179/.

Disclaimer

Alleviare le lesioni da colpo di frusta con la terapia di decompressione

Alleviare le lesioni da colpo di frusta con la terapia di decompressione

Introduzione

Il collo tiene la testa in posizione nel corpo come la parte bassa della schiena ha la parte superiore del corpo. Il funzione primaria del collo è sostenere la testa e consentirle di girare da sinistra a destra, ruotare sia in senso antiorario che in senso orario e allungarsi in una certa misura. Il collo fa parte dell'area cervicale della colonna vertebrale ed è composto da muscoli dei tessuti molli, legamenti e radici nervose che si collegano al del sistema nervoso centrale e  sistema muscoloscheletrico. Tuttavia, come la parte bassa della schiena, il collo è sostenibile per le lesioni che possono colpire una persona. Questo potrebbe essere numerosi scenari come un incidente d'autostiramenti al collocattiva postura, o rigidità dei muscoli del collo che causano dolore e tensione al collo. Fortunatamente, i trattamenti non chirurgici possono aiutare ad alleviare la rigidità del collo e riportare la mobilità ai muscoli del collo. L'articolo di oggi si concentra su come si verificano le lesioni da colpo di frusta, i loro sintomi e come la decompressione cervicale può aiutare ad alleviare il colpo di frusta sul collo di una persona. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

SpineMed #2

Come si verificano le lesioni da colpo di frusta?

 

Il colpo di frusta è una lesione comune in molti incidenti automobilistici e può variare da lieve a grave a seconda del muscolo del collo colpito o ferito. Poiché il collo è composto da muscoli dei tessuti molli, legamenti e nervi che aiutano a proteggere l'area cervicale della colonna vertebrale, possono verificarsi lesioni al collo, causando sintomi indesiderati come il colpo di frusta che causano molti problemi al collo. Studi di ricerca hanno trovato quei colpi di frusta si verificano quando una persona ha un'esperienza traumatica che fa muovere con forza il collo avanti e indietro rapidamente come una frusta. Altri studi di ricerca hanno menzionato che poiché gli incidenti automobilistici come i tamponamenti sono le principali cause di colpo di frusta, altre cause come il trauma dovuto lesioni sportive come il calcio o gli sport di contatto possono anche causare il colpo di frusta nell'individuo. 

 

I sintomi

Quando una persona viene tamponata da un incidente automobilistico o subisce una caduta brutale a causa di un infortunio sportivo, può avere un impatto sul corpo e sul collo, causando la comparsa di sintomi indesiderati. Studi di ricerca hanno dimostrato che provoca un colpo di frusta iperestensione ai muscoli del collo, provocando all'individuo uno scatto in avanti e indietro rapidamente, provocando dolore e ferendo i legamenti del collo. Ciò causa vari problemi in seguito a una persona che soffre di colpo di frusta e ha sintomi legati al collo apparire. Altri studi di ricerca hanno affermato che alcuni dei segni che si verificano dopo che il colpo di frusta ha colpito una persona includono:

Quando ciò accade a molte persone che soffrono di colpo di frusta, i trattamenti possono aiutare con i sintomi del colpo di frusta e riportare il collo a funzionare normalmente.


Terapia di decompressione cervicale per il video del colpo di frusta

Ti senti rigidità nel girare il collo da un lato all'altro? Che ne dici di mal di testa che si formano dopo aver subito un incidente d'auto? Che ne dici di provare il caso di vertigini dopo esserti alzato da un infortunio sportivo? Ciò è dovuto al colpo di frusta e la decompressione cervicale può aiutare a ripristinare la funzionalità del collo. Il video sopra spiega come la terapia di decompressione cervicale può aiutare ad alleviare le cause e i sintomi del dolore al collo. Ciò che fa la decompressione cervicale è che rilascia delicatamente il disco compresso nell'area cervicale attraverso la trazione e rimuove la pressione da eventuali radici nervose ferite che possono causare dolore a un individuo. Questa terapia non chirurgica allevierà il collo e ridurrà i sintomi causati dalle lesioni al collo. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla terapia di decompressione cervicale e su come può avvantaggiarti. In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la decompressione cervicale e riduce il dolore al collo.


Come la terapia di decompressione cervicale allevia il colpo di frusta

 

Poiché il colpo di frusta è comunemente causato da incidenti automobilistici al retrotreno, come affermato in precedenza, il dolore può variare da lieve a grave a seconda di quanto sono feriti i muscoli del collo e della gravità dell'incidente. Quando ciò accade, varie opzioni di trattamento possono aiutare ad alleviare il dolore e ripristinare la funzionalità dei muscoli del collo. La decompressione cervicale aiuta a sciogliere i muscoli rigidi causati dal colpo di frusta e ripristinare la funzione del collo. Studi di ricerca hanno dimostrato che la terapia di decompressione cervicale è un trattamento non chirurgico che può aiutare con il recupero migliorando la funzione neurologica e aiutando con la mobilizzazione del collo. Poiché alcuni dei sintomi del colpo di frusta includono Rigidità muscolare e debolezza, dolore al collo e mal di testa, la decompressione cervicale consente ai muscoli del collo di rilassarsi attraverso un leggero allungamento. La terapia di decompressione cervicale consente di rimuovere la pressione dalla radice del nervo anteriore attorno all'area cervicale sulla colonna vertebrale e provoca sollievo all'individuo. Altri studi di ricerca hanno dimostrato che quando la radice del nervo anteriore passa attraverso la terapia di decompressione cervicale, migliora la sensazione del nervo e la forza viene ripristinata in alcuni gruppi muscolari del collo e diminuisce il dolore al collo.

 

Conclusione

Nel complesso, la funzione principale del collo è garantire che la testa rimanga in posizione verticale durante i movimenti quotidiani senza avvertire alcun dolore ai muscoli del collo. Quando una persona si ferisce e il suo collo si muove bruscamente avanti e indietro può causare un colpo di frusta al collo e scatenare una varietà di sintomi che possono causare rigidità al collo e dolore costante. Un colpo di frusta è una forma comune di dolore al collo che di solito comporta traumi da un infortunio sportivo o un incidente automobilistico e il dolore varia da lieve a grave a seconda dei muscoli del collo che sono stati feriti. Trattamenti non chirurgici come la decompressione cervicale possono aiutare ad alleviare il dolore al collo utilizzando la trazione per allungare delicatamente la colonna vertebrale nell'area cervicale e alleviare la pressione dalle radici del nervo cervicale. Quando le persone utilizzano la decompressione cervicale come parte del loro percorso di benessere per il dolore al collo in cui si trovano, possono provare un sollievo immediato e migliorare la mobilità del collo.

 

Referenze

Chen, TY, et al. "Il ruolo della decompressione per la lesione acuta del midollo spinale cervicale incompleta nella spondilosi cervicale". Spina dorsale, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 15 novembre 1998, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/9836353/.

Matz;Holly LT;Groff MW;Vresilovic EJ;Anderson PA;Heary RF;Kaiser MG;Mummaneni PV;Ryken TC;Choudhri TF;Resnick DK; ;, Paul G. "Indicazioni per la decompressione cervicale anteriore per il trattamento della radicolopatia degenerativa cervicale". Giornale di neurochirurgia. Colonna vertebrale, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, agosto 2009, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19769497/.

Professionista medico, clinica di Cleveland. "Colpo di frusta (stiramento del collo/distorsione del collo): cause, sintomi e trattamento." Cleveland Clinic, 7 ottobre 2020, https://my.clevelandclinic.org/health/diseases/11982-whiplash-neck-strain-neck-sprain.

Personale, Mayo Clinic. "Colpo di frusta". Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research, 11 febbraio 2022, https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/whiplash/symptoms-causes/syc-20378921.

Tanaka, Nobuhiro, et al. "Patologia e trattamento della sindrome traumatica della colonna vertebrale cervicale: lesione da colpo di frusta". Progressi in ortopedia, Hindawi, 28 febbraio 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5851023/.

Yadla, Sanjay, et al. "Colpo di frusta: diagnosi, trattamento e lesioni associate". Recensioni attuali in Medicina Muscoloscheletrica, Humana Press Inc, marzo 2008, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2684148/.

Disclaimer

Terapia fisica e decompressiva per la lombalgia

Terapia fisica e decompressiva per la lombalgia

Introduzione

In tutto il mondo, il corpo è in continuo movimento e deve avere la capacità di farlo movimenti quotidiani. Per il corpo, la schiena e la colonna vertebrale assicurati che il corpo sia eretto, che possa fare alcune cose come piegarsi e torcersi e persino svolgere le attività quotidiane. Quando la schiena e la colonna vertebrale vengono ferite, possono causare sintomi indesiderati come dolore alla schiena bassa verificarsi e, se non trattata immediatamente, può trasformarsi in una lombalgia cronica nel tempo. A volte le lesioni potrebbero anche essere dovute ad altri fattori che sono azioni ordinarie come cattiva postura, sollevamento oggetti pesanti, o abusare dei tessuti molli nella parte bassa della schiena può causare lombalgia e ostacolare una persona. Fortunatamente, ci sono trattamenti che possono aiutare ad alleviare la lombalgia e ridurre il dolore in cui si trova la persona. L'articolo di oggi esamina come la terapia fisica e di decompressione può aiutare ad alleviare la lombalgia e ripristinare la qualità della vita di una persona. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Nuovo studio n. 2

In che modo la terapia fisica aiuta con la lombalgia?

Hai mai sentito una tensione muscolare nella parte bassa della schiena? Che ne dici di un dolore sordo quando ti svegli e ti allunghi? Che ne dici di affaticare i muscoli del busto quando sei piegato a lavorare alla tua scrivania? Questo potrebbe essere lombalgia e alcuni trattamenti possono aiutare ad alleviare la lombalgia come ha affermato la ricerca quella parte bassa della schiena è comune a molte persone in tutto il mondo ad un certo punto della loro vita ed è la più costosa da trattare. Quando gli individui soffrono di lombalgia, li fa perdere il lavoro e cercano di trovare modi per alleviare la lombalgia. Fortunatamente trattamenti come la terapia fisica possono aiutare ad alleviare la lombalgia e consentire alle persone di prevenirla. 

 

Incorporare la terapia fisica come parte del recupero per la lombalgia è utile per molte persone che vogliono rafforzare i muscoli della schiena. Studi di ricerca hanno trovato che le persone che soffrono di lombalgia andranno a terapia fisica per alleviare i sintomi del dolore e aumentare la funzionalità della schiena. L'utilizzo della terapia fisica per le persone che soffrono di lombalgia può aiutare a rafforzare i muscoli circostanti della schiena e fornire meno stress al disco e alle articolazioni della colonna vertebrale poiché si tratta di un trattamento non chirurgico. Altri studi di ricerca hanno trovato che quando le persone che soffrono di lombalgia cronica fanno terapia fisica, gli esercizi utilizzati per migliorare i muscoli della schiena possono aiutare a produrre una notevole riduzione della disabilità e del dolore lombare.

 

In che modo la decompressione spinale aiuta con la lombalgia?

Come parte delle varie terapie non chirurgiche disponibili per alleviare la lombalgia, la decompressione spinale può aiutare a ridurre i sintomi della lombalgia per molti individui sofferenti. Piace terapia chiropratica e Fisioterapia, la decompressione spinale aiuta a rilassare i muscoli della schiena tesi e i legamenti e decomprime i dischi spinali sulla colonna vertebrale. Studi di ricerca hanno dimostrato che la decompressione spinale aiuta a ridurre l'intensità dei sintomi della lombalgia riducendo la disabilità della schiena a funzionare, aumentando la sua resistenza e persino migliorando la gamma di movimento dei muscoli lombari. L'incorporazione della decompressione spinale può anche aiutare a ridurre i sintomi di altri problemi associati alla lombalgia, come sciaticadischi erniciati, DD (malattia degenerativa del disco), E nervi schiacciati.

 


Video sulla decompressione spinale e lombalgia

Torcere il tuo corpo da un lato all'altro ti fa male? Che ne dici di sentire un dolore sordo e lieve nella parte bassa della schiena quando ti pieghi per raccogliere qualcosa? O che ne dici di provare intorpidimento o una sensazione di formicolio che viaggia dalla parte bassa della schiena fino ai piedi? Potresti soffrire di lombalgia e la decompressione spinale potrebbe essere la risposta per alleviare questi sintomi. Il video sopra mostra e spiega come la DRX9000, una macchina per la decompressione spinale, viene utilizzata per aiutare le persone che soffrono di mal di schiena. La decompressione spinale fa alla parte bassa della schiena è che incorpora la trazione quando una persona si sdraia sul DRX9000 ed è legata. Ciò consente alla colonna vertebrale della persona di essere leggermente allungata e fa sì che i dischi spinali compressi prendano pressione dalle radici nervose sparse ovunque la spina. Questo trattamento fornisce un sollievo immediato alla schiena e alla colonna vertebrale mentre i nutrienti necessari che viaggiano in tutto il corpo ritornano alla colonna vertebrale per reidratare i dischi spinali. Supponiamo che tu voglia saperne di più su come la terapia di decompressione può avvantaggiarti. In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la terapia di decompressione spinale per aiutare a ridurre la lombalgia.


In che modo il fisico e la decompressione alleviano insieme il mal di schiena?

 

Poiché la maggior parte delle persone soffre di lombalgia a un certo punto, può trasformarsi in lombalgia cronica quando non viene trattata immediatamente. Se progredisce gradualmente, può causare stenosi spinale lombare degenerativa e causare molti problemi all'individuo. Fortunatamente, i trattamenti per la lombalgia che non sono chirurgici possono aiutare la parte bassa della schiena e ridurre i sintomi. Poiché la terapia fisica e quella di decompressione lavorano insieme per alleviare la lombalgia, hanno scoperto studi di ricerca che la combinazione di questi due può ridurre la lombalgia in molti individui. È essenziale sapere che dopo aver eseguito un trattamento di decompressione spinale, è meglio attendere qualche settimana prima di riprendere la terapia fisica. Ciò consente alla colonna vertebrale di recuperare prima di fare un allenamento intenso. Tuttavia, studi di ricerca hanno dimostrato che combinato il trattamento fisico e di decompressione riduce il dolore e la disabilità del dolore cronico sui dischi lombari per gli individui.

 

Conclusione

Nel complesso, la combinazione di terapia fisica e decompressiva può aiutare molte persone che soffrono di lombalgia. Ciascuno dei trattamenti da solo può trattare i sintomi della lombalgia e ridurre il dolore, ma se combinato, può aiutare con la longevità della colonna vertebrale e dei muscoli della schiena. Avere la lombalgia è comune per molte persone e può indurli a rivolgersi al proprio medico di base per ottenere una pausa dal lavoro. L'utilizzo di trattamenti non chirurgici per la lombalgia consente alle persone di rimettere insieme le loro vite senza dolore.

 

Referenze

Amjad, Fareeha, et al. “Effetti della terapia di decompressione non chirurgica in aggiunta alla terapia fisica di routine su dolore, gamma di movimento, resistenza, disabilità funzionale e qualità della vita rispetto alla sola terapia fisica di routine in pazienti con radicolopatia lombare; uno studio controllato randomizzato”. Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 16 marzo 2022, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8924735/.

Casiano, Vincent E, et al. "Mal di schiena - Statpearls - Libreria NCBI." StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 22 febbraio 2022, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK538173/.

Dickerman, Rob. "Terapia fisica per alleviare il mal di schiena". Spina dorsale, Spine-Health, 20 dicembre 2005, https://www.spine-health.com/treatment/physical-therapy/physical-therapy-low-back-pain-relief.

F;, Gaowgzeh RAM;Chevidikunnan MF;BinMulayh EA;Khan. "Effetto della terapia di decompressione spinale e degli esercizi di stabilizzazione del core nella gestione del prolasso del disco lombare: uno studio controllato randomizzato in cieco". Journal of Back and Muscoloskeletal Rehabilitation, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 2020, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31282394/.

Hoffman, Haydn, et al. "Decompressione e fisioterapia minimamente invasiva per la stenosi spinale lombare nei pazienti geriatrici". Cureus, Cureus, 11 giugno 2018, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6089476/.

Maher, C G. "Trattamento fisico efficace per la lombalgia cronica". Le cliniche ortopediche del Nord America, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, gennaio 2004, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15062718/.

Disclaimer

Decompressione spinale medica della lesione

Decompressione spinale medica della lesione

Decompressione spinale medica della lesione: la terapia/trattamento di decompressione spinale può essere chirurgica o non chirurgica, con differenze nella procedura, nei tempi di recupero e nei risultati. Gli individui che soffrono di problemi legati alla compressione possono avere condizioni spinali gravi e prolungate che possono portare a vari problemi di salute. Gli individui che soffrono di dolore persistente o cronico al collo, alla schiena o alle gambe dovrebbero conoscere le differenze tra la decompressione spinale chirurgica e non chirurgica. La decompressione spinale mira ad alleviare la pressione sui dischi e ridurre lo stress sui nervi per eliminare il dolore associato alla compressione sulla colonna vertebrale, ripristinare la circolazione ottimale e migliorare la funzione spinale.

Decompressione spinale medica della lesione

Operazione chirurgica

  • È invasivo, deve essere eseguito da un chirurgo e può avere un tempo di recupero fino a 6 settimane.
  • La chirurgia è solitamente suggerita come ultima risorsa dopo che le terapie alternative non hanno avuto successo o quando la compressione è così grave che la chirurgia è l'unica opzione.
  • La decompressione spinale chirurgica è diretta alla rimozione per ridurre la pressione invece di regolare o allungare i dischi.
  • In caso di grave compressione del nervo, la chirurgia può essere un'opzione efficace.
  • I rischi includono infezioni, danni al midollo spinale e coaguli di sangue.

Tipi di chirurgia di decompressione spinale

Tipi di interventi chirurgici; la fusione spinale potrebbe essere necessaria per stabilizzare la colonna vertebrale. Tipi comuni di chirurgia alla schiena:

discectomia

  • Questa procedura rimuove una parte del disco per alleviare la pressione sui nervi.

Laminotomia

  • L' procedura rimuove una piccola porzione dell'osso o una sezione dell'arco osseo per aumentare le dimensioni del canale spinale e alleviare la pressione.

laminectomia

  • L' procedura rimuove il file intero arco osseo o lamina per aumentare le dimensioni del canale spinale e alleviare la pressione.

foraminotomia

  • Questa procedura rimuove l'osso e altri tessuti per allargare le aperture per il passaggio delle radici nervose.

Rimozione osteofiti

  • L' procedura comporta la rimozione delle escrescenze ossee.

corpectomy

  • L' procedura rimuove un corpo vertebrale insieme ai dischi.

Decompressione spinale medica della lesione

La chirurgia per una colonna vertebrale danneggiata/lesa non è sempre necessaria. I regimi di trattamento variano a seconda delle condizioni mediche di ciascun individuo. La decompressione spinale motorizzata non chirurgica è un trattamento non invasivo per la schiena che utilizza un tavolo di decompressione meccanizzato per allungare lentamente e delicatamente la colonna vertebrale. La terapia allevia gradualmente la pressione sulla/e radice/e nervosa/e compressa/e con conseguente riduzione o completa attenuazione del dolore.

Trattamenti di decompressione spinale non chirurgici

  • Dolore al collo
  • Mal di schiena
  • Sciatica
  • Radici nervose ferite, danneggiate o malate
  • Dischi danneggiati
  • Dischi deteriorati
  • Dischi sporgenti o erniati
  • L'osteoartrite
  • Sindrome delle faccette articolari

Benefici

  • Indolore
  • Non invasivo
  • Le sessioni richiedono solo 30-45 minuti
  • Senti risultati immediati

Programma di decompressione

Un medico infortunato Decompressione spinale programma comprende:

Sessioni di decompressione spinale medica per lesioni

  • Le sessioni di trattamento di decompressione durano circa 30-45 minuti per 4-6 settimane.
  • Le sessioni sono condotte nell'ufficio del chiropratico.

Trattamento post decompressione

  • Ciò è necessario per garantire che le aree lese siano completamente rilassate e condizionate per le regolazioni manuali chiropratiche.
  • Massoterapia
  • Massaggio percussivo
  • Laser a freddo
  • Calore e/o ghiaccio
  • Questi trattamenti facilitano la circolazione sanguigna e nervosa.

Regolazioni di Chiropratica

  • Chiropratica le regolazioni migliorano la decompressione ottimizzando i disallineamenti meccanici e strutturali.

Coaching sulla salute

Integratori e vitamine essenziali:

  • Supporto, riparazione e ripristino dei dischi
  • Ridurre l'infiammazione
  • Aumenta la guarigione

Rafforzamento del core/riabilitazione posturale

  • Si consigliano esercizi di base per rafforzare i muscoli e i tessuti molli.
  • Esercizi di postura

Ossigeno, acqua e sostanze nutritive circolano abbondantemente, favorendo la guarigione mentre i dischi si reidratano e vengono rinutriti, migliorando e potenziando la funzione della colonna vertebrale. Gli individui possono godere di maggiori livelli di mobilità, forza nella colonna vertebrale e nei muscoli e maggiore flessibilità.


Descompresión Espinal Con La DRX9000


 

Referenze

Associazione americana di decompressione spinale: "Terapia di decompressione spinale".

Daniel, DM Chiropratica e Osteopatia, 2007.

Macario, Alessio e Giuseppe V Pergolizzi. "Revisione sistematica della letteratura sulla decompressione spinale tramite trazione motorizzata per la lombalgia discogenica cronica". Pratica del dolore: la rivista ufficiale del World Institute of Pain vol. 6,3 (2006): 171-8. doi:10.1111/j.1533-2500.2006.00082.x

O'Hara K, editore. Decompressione: un trattamento per il mal di schiena. vol. 11. Associazione Nazionale Professionisti Sanitari; 2004. pp. 1-2.http://www.naohp.com/menu/publications/mccu/bibliography.htm#10 [Google Scholar]