ClickCease
Seleziona Pagina

Dolore cronico

Dolore cronico: Ognuno sente dolore ogni tanto. Tagliare il dito o tirare un muscolo, il dolore è il modo in cui il tuo corpo ti dice che c'è qualcosa che non va. La ferita guarisce, smetti di farti male.

Il dolore cronico funziona diversamente. Il corpo continua a ferire settimane, mesi o persino anni dopo l'infortunio. I medici definiscono il dolore cronico come qualsiasi dolore che dura da 3 a 6 mesi o più. Il dolore cronico può influenzare la vita quotidiana e la salute mentale. Il dolore viene da una serie di messaggi che attraversano il sistema nervoso. Quando viene ferito, la ferita accende i sensori del dolore in quella zona. Mandano un messaggio sotto forma di un segnale elettrico, che viaggia dal nervo al nervo fino a raggiungere il cervello. Il cervello elabora il segnale e invia il messaggio che il corpo è ferito.

In circostanze normali il segnale si arresta quando viene risolta la causa del dolore, il corpo ripara la ferita sul dito o un muscolo lacerato. Ma con il dolore cronico, i segnali nervosi continuano a sparare anche dopo che la ferita è guarita.

Le condizioni che causano dolore cronico possono iniziare senza una causa evidente. Ma per molti, inizia dopo una ferita o a causa di una condizione di salute. Alcune delle principali cause:

Artrite

Problemi alla schiena

Fibromialgia, una condizione in cui le persone sentono dolore muscolare in tutto il corpo

infezioni

Emicrania e altri mal di testa

Danno al nervo

Infortuni o interventi chirurgici

Sintomi

Il dolore può variare da lieve a grave e può continuare giorno dopo giorno o andare e venire. Può sembrare:

Un dolore sordo

Ardente

Tiro

indolenzimento

spremitura

Rigidezza

Pungente

Pulsazione

Per le risposte a tutte le domande potete rivolgervi al dottor Jimenez 915-850-0900


Trattamento / gestione del dolore cronico

Trattamento / gestione del dolore cronico

Sono disponibili varie opzioni di trattamento / gestione cronica. Il trattamento del dolore cronico si concentra sul trattamento e la gestione della causa principale e delle condizioni sottostanti che causano il dolore. Gli aspetti fisici e psicologici del dolore cronico devono essere bilanciati in ...
Diagnosi del dolore cronico

Diagnosi del dolore cronico

Ottenere una diagnosi accurata del dolore cronico è essenziale per creare il piano di trattamento più ottimale e altamente personalizzato per l'individuo. A seconda della gravità e della causa del dolore, gli individui potrebbero richiedere vari specialisti / terapisti del dolore combinati con un ...
Chiunque può avere dolore cronico

Chiunque può avere dolore cronico

Chiunque può avere dolore cronico. Gli adulti in genere lamentano dolori articolari, lombalgia e dolore neurogeno. Mentre i bambini e gli adolescenti hanno maggiori probabilità di avere più mal di testa, dolore addominale, dolore alle gambe e alle mani. Indipendentemente da ciò ci sono individui che hanno un più alto ...
Cause di dolore cronico

Cause di dolore cronico

Diverse condizioni e fattori possono causare dolore cronico. Di solito, si tratta di condizioni che accompagnano il normale invecchiamento, che colpiscono ossa e articolazioni. I primi tre sono l'artrosi, l'artrite reumatoide e la fibromialgia. Altre cause comuni sono danni ai nervi e lesioni ...
In che modo il dolore diventa cronico?

In che modo il dolore diventa cronico?

In che modo il dolore diventa cronico? Il dolore può essere una condizione complessa, poiché coinvolge componenti sia fisiologiche che psicologiche. Quando un individuo sperimenta una lesione, i tessuti danneggiati si innescano e inviano segnali di dolore al cervello. Ecco come il corpo avverte che ...
Dolore cronico negli Stati Uniti

Dolore cronico negli Stati Uniti

Il dolore cronico è un dolore che non si ferma e persiste per settimane, mesi e anni. Descrive anche il dolore che continua a lungo dopo che la lesione che ha causato il dolore è guarita. Colpisce milioni di persone con effetti collaterali debilitanti che possono variare dal basso-sé ...
Che cos'è la malattia degenerativa del disco (DDD) ?: Una panoramica

Che cos'è la malattia degenerativa del disco (DDD) ?: Una panoramica

La malattia degenerativa del disco è un termine generale per una condizione in cui il disco intervertebrale danneggiato provoca dolore cronico, che può essere o lombalgia nella colonna lombare o dolore al collo nella colonna cervicale. Non è una "malattia" di per sé, ma in realtà un guasto ...
Diabete e dolore cronico

Diabete e dolore cronico

Gli individui con diabete hanno un rischio di 35 per cento di sviluppare dolore al collo e mal di schiena, secondo una recente ricerca. I ricercatori hanno condotto otto studi di ricerca in occasioni separate che hanno rivelato che le persone con diabete hanno una maggiore possibilità di ...