ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Paralisi cerebrale

Team di chiropratica per paralisi cerebrale posteriore della clinica. El Paso, TX. Chiropratico, il Dott. Alexander Jimenez discute paralisi cerebrale. Dr. Jimenez fornisce la seguente raccolta di articoli per educare e aiuta il lettore a comprendere vari aspetti della paralisi cerebrale. Spesso abbreviato come CP, è un disturbo neurologico del movimento causato da una lesione cerebrale non progressiva che si ritiene si sia verificata durante le fasi dello sviluppo cerebrale di un bambino.

Ogni caso di PC è unico per l'individuo. Una persona può avere una paralisi totale e richiedere cure costanti, mentre un'altra con paralisi parziale potrebbe avere lievi tremori di movimento ma richiedere poca o nessuna assistenza. Ciò è dovuto in parte al tipo di lesione e ai tempi della lesione al cervello in via di sviluppo.

La PC influenza il movimento del corpo, il controllo muscolare e la coordinazione, la postura e l'equilibrio, tra le altre abilità grosso-motorie. Sebbene la PC non abbia una cura, possono essere utilizzate varie opzioni di trattamento, inclusa la cura chiropratica, per migliorare la forza, la mobilità e la flessibilità. Per le risposte a qualsiasi domanda tu possa avere, chiama il Dr. Jimenez al 915-850-0900


Paralisi cerebrale e trattamento chiropratico | El Paso, TX. | video

Paralisi cerebrale e trattamento chiropratico | El Paso, TX. | video

Robert "Bobby" Gomez è nato con paralisi cerebrale. Bobby descrive come si sentiva un emarginato, crescendo con il disordine, ma spiega quanto è in grado di realizzare quando non viene sottovalutato. Mentre Robert Gomez descrive di non aver avuto contraccolpi dovuti alla sua paralisi cerebrale, ha sofferto di dolore e mobilità limitata. Fu allora che decise di cercare cure chiropratiche con il Dr. Alex Jimenez e trovò molto più aiuto di quanto si aspettasse. Attraverso aggiustamenti spinali, manipolazioni manuali e esercizi di riabilitazione, Robert "Bobby" Gomez ha iniziato a riprendere parte della sua mobilità e ha sperimentato una diminuzione dei sintomi del dolore. Bobby raccomanda al dott. Jimenez la scelta non chirurgica per mal di schiena e incoraggia altri a educarsi sulla paralisi cerebrale.

Trattamento chiropratico per paralisi cerebrale

 

Paralisi cerebrale è un insieme di disturbi del movimento permanente che appaiono nella prima giovinezza. Segni e sintomi variano tra le persone. Molte volte i sintomi includono scarsa coordinazione, muscoli rigidi, muscoli deboli e tremori. Possono esserci problemi con sensazione, vista, udito, deglutizione e conversazione. Spesso, i bambini con paralisi cerebrale non si rotolano, si siedono, camminano o strisciano fin da altri bambini della loro età. Altri sintomi possono includere convulsioni e problemi di ragionamento o di pensiero, entrambi che si verificano in circa un terzo delle persone con paralisi cerebrale. Mentre i sintomi possono diventare più evidenti nei primi anni di vita, i problemi sottostanti non peggiorano nel tempo. La paralisi cerebrale è causata da uno sviluppo anormale o da danni alle aree del cervello che controllano il movimento, l'equilibrio e la postura. Più spesso, i problemi si verificano durante la gravidanza; tuttavia, possono anche accadere durante il parto o subito dopo la nascita.

paralisi cerebrale el paso tx.

Abbiamo la fortuna di presentarti La migliore clinica per il benessere e gli infortuni di El Paso.

I nostri servizi sono specializzati e focalizzati sugli infortuni e sul processo di recupero completoLe nostre aree di pratica includono:ï ¿½Benessere e nutrizione, Dolore cronico, Lesioni personali, Cura incidente auto, infortuni sul lavoro, Lesione alla schiena, Bassa Dolore alla schiena, Dolore al collo, emicrania, lesioni sportive, Grave Sciatica, Scoliosi, ernia discale complessa, fibromialgia, Dolore cronico, gestione dello stress e lesioni complesse.

In qualità di Clinica di riabilitazione chiropratica e Centro di medicina integrata di El Paso, ci concentriamo con passione nel trattare i pazienti dopo lesioni frustranti e sindromi dolorose croniche. Ci concentriamo sul miglioramento delle tue capacità attraverso programmi di flessibilità, mobilità e agilità su misura per tutti i gruppi di età e disabilità.

Se ti è piaciuto questo video e / o ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo, non esitare a farlo sottoscrivi e condividi noi.

Grazie e che Dio vi benedica.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST

Pagina clinica di Facebook: https://www.facebook.com/dralexjimenez/

Pagina dello sport di Facebook: https://www.facebook.com/pushasrx/

Pagina degli infortuni di Facebook: https://www.facebook.com/elpasochiropractor/

Facebook Neuropatia Pagina: https://www.facebook.com/ElPasoNeuropathyCenter/

Pagina del centro fitness di Facebook: https://www.facebook.com/PUSHftinessathletictraining/

Yelp: El Paso Rehabilitation Center: http://goo.gl/pwY2n2

Yelp: El Paso Clinical Center: Trattamento: https://goo.gl/r2QPuZ

Testimonianze cliniche: https://www.dralexjimenez.com/category/testimonies/

Informazioni:

LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/dralexjimenez

Sito clinico: https://www.dralexjimenez.com

Sito lesioni: https://personalinjurydoctorgroup.com

Sito per lesioni sportive: https://chiropracticscientist.com

Back Injury Site: https://elpasobackclinic.com

Centro di riabilitazione: https://www.pushasrx.com

Fitness e nutrizione: http://www.push4fitness.com/team/

Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/

Twitter: https://twitter.com/dralexjimenez

Twitter: https://twitter.com/crossfitdoctor

Clinica medica per lesioni: trattamento e recupero dell'ernia del disco

Cos'è l'atassia? | Chiropratico di El Paso, TX

Cos'è l'atassia? | Chiropratico di El Paso, TX

Atassia è un termine medico usato per descrivere una mancanza di controllo muscolare o di coordinamento di movimenti volontari, incluse attività fisiche quotidiane come camminare o raccogliere oggetti. Spesso definito come un sintomo di un problema di salute di base, l'atassia può influenzare vari movimenti, causando difficoltà con i modelli del linguaggio e il linguaggio, i movimenti degli occhi e persino la deglutizione.

 

L'atassia persistente generalmente deriva da un danno alla parte del cervello che controlla la coordinazione muscolare, nota come cervelletto. Molte cause e condizioni possono portare all'atassia, come l'abuso di alcol, alcuni farmaci e / o farmaci, ictus, tumori, paralisi cerebrale, degenerazione cerebrale e sclerosi multipla. Anche i geni difettosi ereditari sono stati associati a condurre all'atassia.

 

La diagnosi e il trattamento dell'atassia dipendono in gran parte dalla causa e / o dalla condizione. I dispositivi adattivi, inclusi camminatori o bastoni, possono aiutare i pazienti con atassia a mantenere la propria indipendenza. Cura chiropraticaLa terapia fisica, la terapia occupazionale, la logopedia e gli esercizi e gli esercizi aerobici regolari possono anche aiutare a migliorare i sintomi associati a questo problema di salute.

 

Sintomi di atassia

 

L'atassia è un problema di salute che può svilupparsi gradualmente nel tempo o può verificarsi inaspettatamente. Come sintomo di una serie di disturbi neurologici, l'atassia può alla fine portare a:

 

  • Scarsa coordinazione
  • Cammino instabile e tendenza a inciampare
  • Difficoltà con compiti motori fini, come mangiare, scrivere o abbottonare una camicia
  • Cambiamenti nella parola
  • Movimenti involontari dell'occhio avanti e indietro, noti come nistagmo
  • Difficoltà a deglutire

 

Quando visitare un medico

 

Nel caso in cui un paziente non sia a conoscenza del fatto che possa avere un problema di salute sottostante che causa atassia, come la sclerosi multipla, è essenziale visitare immediatamente un medico se il paziente:

 

  • Perde l'equilibrio
  • Perde la coordinazione muscolare a una mano, una gamba o un braccio
  • Ha difficoltà a camminare
  • Insulti il ​​loro discorso
  • Ha difficoltà a deglutire

 

Cause di atassia

 

Danni, degenerazione o perdita di cellule neurali nella sezione del cervello che controlla la coordinazione muscolare, o il cervelletto, spesso si traduce in atassia. Il cervelletto è costituito da due parti di tessuto piegato a forma di palla da ping-pong situate alla base del cervello vicino al tronco cerebrale. Il lato destro del cervelletto controlla la coordinazione sul lato destro del corpo; il lato sinistro del cervelletto controlla la coordinazione sul lato sinistro del corpo. Malattie che danneggiano il midollo spinale e i nervi periferici che collegano il cervelletto ai muscoli possono anche portare all'atassia. Le cause di atassia includono:

 

  • Trauma alla testa. Danni al cervello o midollo spinale a causa di un colpo alla testa, come nel caso di un incidente automobilistico, possono causare atassia cerebrale cerebellare, che si verifica inaspettatamente.
  • Ictus. Dopo che il flusso di sangue a parte del cervello è stato interrotto o gravemente ridotto, privando il tessuto cerebrale di nutrienti e ossigeno, le cellule cerebrali muoiono.
  • Paralisi cerebrale. Questo può essere un termine generale per un gruppo di disordini provocati da danni al cervello di un bambino durante lo sviluppo iniziale, prima, durante o poco dopo la nascita, che influisce sulla capacità del bambino di coordinare i movimenti del corpo.
  • Malattie autoimmuni. La sclerosi multipla, la sarcoidosi, la celiachia e altre patologie autoimmuni possono causare atassia.
  • Infezioni. L'atassia può essere una complicanza rara della varicella e di altri disturbi virali. Può manifestarsi nelle fasi di guarigione dell'infezione e può durare per giorni o settimane. Generalmente, l'atassia si risolve col tempo.
  • Sindromi paraneoplastiche. Questi sono problemi di salute rari e degenerativi innescati dalla reazione del sistema immunitario del proprio corpo a un tumore canceroso, indicato come neoplasma, più frequentemente da cancro ai polmoni, alle ovaie, al seno o al linfatico. L'atassia può manifestarsi mesi o anni prima che il cancro venga diagnosticato.
  • Tumori. Una crescita sul cervello, cancerosa o maligna, o non cancerosa, o benigna, può anche danneggiare il cervelletto, portando all'atassia.
  • Reazione tossica L'atassia è un possibile effetto collaterale di alcuni farmaci e / o farmaci, in particolare barbiturici, come il fenobarbital; sedativi, come le benzodiazepine; così come alcuni tipi di chemioterapia. Questi sono importanti per diagnosticare perché gli effetti sono generalmente reversibili. Inoltre, alcuni farmaci e / o farmaci possono causare problemi con l'età, il che significa che una persona potrebbe dover ridurre la dose o interrompere il suo uso. Intossicazione da alcol e droghe; avvelenamento da metalli pesanti, come mercurio o piombo; e l'avvelenamento da solventi, come dal diluente, può anche causare atassia.
  • Vitamina E, vitamina B-12 o carenza di tiamina. L'insufficienza di questi nutrienti, dovuta all'incapacità di assorbirli a sufficienza, l'uso improprio dell'alcol o altri motivi, può anche portare all'atassia.

 

Per un numero di adulti che sviluppano atassia sporadica, non viene trovata alcuna causa particolare. L'atassia sporadica può assumere molte forme, tra cui l'atrofia sistemica, una malattia progressiva e degenerativa.

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insights del dott. Alex Jimenez

Il cervelletto è la regione del cervello che è responsabile del controllo del movimento nel corpo. I segnali elettrici vengono trasmessi dal cervello attraverso il midollo spinale e nei nervi periferici per stimolare un muscolo a contrarsi e iniziare il movimento. I nervi sensoriali raccolgono anche dati dall'ambiente riguardanti la posizione e la propriocezione. Quando uno o più di questi componenti del percorso sperimentano un problema, possono successivamente condurre all'atassia. L'atassia è un termine medico utilizzato per descrivere la mancanza di coordinazione muscolare quando si tenta un movimento volontario. Può fare qualsiasi movimento che richiede che i muscoli svolgano una sfida, dal camminare al raccogliere un oggetto, persino alla deglutizione. La diagnosi e il trattamento possono aiutare a gestire e migliorare i sintomi associati all'atassia.

 

Diagnosi di atassia

 

Se un individuo ha sviluppato sintomi di atassia, un operatore sanitario può eseguire una diagnosi per cercare una causa trattabile. Oltre all'esecuzione di un esame fisico e di un esame neurologico, compresa la valutazione della memoria e della concentrazione di un paziente, visione, udito, equilibrio, coordinazione e riflessi, il medico potrebbe richiedere test di laboratorio, tra cui:

 

  • Studi di imaging. Una TAC o la risonanza magnetica del cervello di un paziente potrebbe aiutare a determinare le possibili cause di atassia. Una risonanza magnetica può a volte rivelare un restringimento del cervelletto e di altre strutture cerebrali nelle persone con atassia. Potrebbe anche dimostrare altri risultati che sono curabili, come un coagulo di sangue o un tumore benigno, che può essere pressante sul cervelletto.
  • Puntura lombare (spinale). Un ago viene inserito nella colonna vertebrale inferiore o nella colonna lombare, tra due ossa lombari o vertebre, per rimuovere un campione di liquido cerebrospinale. Il fluido, che circonda e protegge il cervello e il midollo spinale, viene trasportato in un laboratorio per essere testato.
  • Test genetici Un professionista sanitario potrebbe raccomandare test genetici per determinare se un bambino ha la mutazione del gene che causa l'atassia ereditaria. I test genetici sono disponibili per molte ma non tutte le atassie ereditarie.

 

Inoltre, la diagnosi di atassia può dipendere dal sistema interessato. Ad esempio, se il problema di salute risiede nel sistema vestibolare, il paziente sperimenterà capogiri, probabilmente con vertigini o nistagmo. Potrebbero anche non essere in grado di camminare in linea retta e quando camminano tenderanno a virare su un lato. Se il problema di salute risiede nel sistema cerebellare, le andature cerebellari presentano una base ampia e generalmente comportano barcollamento e titubazione. Il paziente avrà anche difficoltà a eseguire il test di Rhomberg con gli occhi aperti o chiusi, perché non possono stare in piedi con i piedi uniti, come descritto di seguito.

 

Test del sistema vestibolare

 

Il test del sistema vestibolare per determinare la diagnosi di atassia può includere il Fakuda Stepping Test e il Rhomberg Test. Il test Fakuda Stepping viene eseguito facendo marciare il paziente in posizione con gli occhi chiusi e le braccia sollevate a 90 gradi davanti a sé. Se ruotano di più di 30 gradi, il test è considerato positivo. È importante notare che il paziente ruoterà verso il lato della disfunzione vestibolare. Il test Rhomberg confermerà una diagnosi di atassia se il paziente oscilla in una direzione diversa ogni volta che gli occhi sono chiusi, poiché ciò potrebbe indicare una disfunzione vestibolare.

 

Test del sistema cerebellare

 

Test del sistema cerebellare per determinare la diagnosi di atassia può includere il test di pianoforte e il test di battitura a mano, nonché il test dito-a-naso. Il test di pianoforte e il test di battitura a mano valutano entrambi per la disdiadococinesi. Anche in entrambi i test, il paziente avrà più difficoltà a spostare l'arto sul lato della disfunzione cerebellare. Con il test dito-a-naso, il paziente può essere iper / ipo-metrico in movimento e il tremore intenzionale può essere goduto.

 

Joint Position Sense

 

Nei pazienti con cambiamenti nel senso della posizione articolare, la propriocezione cosciente può essere ridotta, specialmente nei pazienti anziani e nei pazienti con neuropatia. I pazienti con perdite di percezione della posizione articolare spesso si affidano alle informazioni visive per compensare. Quando l'input visivo viene rimosso o diminuito, questi pazienti hanno un'atassia esagerata.

 

Forza e coordinamento del motore

 

Se il paziente ha ridotto il controllo del lobo frontale, potrebbe ritrovarsi con un'apraxia dell'andatura, dove hanno difficoltà con il controllo volontario del movimento. Disturbi extrapiramidali, come il morbo di Parkinson, comportano l'incapacità di controllare la coordinazione motoria. La debolezza dei cingoli pelvici dovuta a una miopatia in questo caso produrrà uno schema anormale di andatura.

 

Esame della deambulazione

 

 

Deviazioni dell'andatura

 

 

Trattamento per atassia

 

Non esiste un trattamento specifico per l'atassia. In alcuni casi, il trattamento del problema di salute di base spesso risolve l'atassia, come abbandonare l'uso di farmaci e / o farmaci che lo causano. In altri casi, come l'atassia che deriva dalla varicella o da altre infezioni virali, è probabile che si risolva da sola. Un operatore sanitario può raccomandare un trattamento per gestire i sintomi, come dolore, affaticamento o nausea, oppure può raccomandare l'uso di dispositivi o terapie adattive per aiutare l'atassia. La cura chiropratica è un'opzione di trattamento alternativa sicura ed efficace che si concentra sul trattamento di una varietà di lesioni e / o condizioni associate al sistema muscolo-scheletrico e nervoso. Un chiropratico usa comunemente aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali per correggere qualsiasi disallineamento spinale, o sublussazione, che può causare i sintomi di un paziente. Inoltre, un medico chiropratico o chiropratico può anche raccomandare una serie di opportune modifiche allo stile di vita, tra cui consigli nutrizionali e piani di esercizio, al fine di ripristinare la forza, la mobilità e la flessibilità del paziente. La cura chiropratica insieme alla corretta routine di fitness può aiutare ad accelerare il processo di recupero del paziente.

 

Dispositivi adattivi

 

L'atassia causata da condizioni come la sclerosi multipla o la paralisi cerebrale potrebbe non essere curabile. In tale circostanza, un operatore sanitario potrebbe avere la possibilità di raccomandare dispositivi adattivi. Questi possono includere:

 

  • Bastoncini da escursione o camminatori per camminare
  • Utensili modificati per mangiare
  • Ausili di comunicazione per parlare

 

Altre terapie

 

Un paziente con atassia potrebbe beneficiare di particolari terapie, tra cui: terapia fisica per aiutare a migliorare il coordinamento e migliorare la mobilità; trattamento professionale per aiutare nelle attività di vita quotidiana, come mangiare da soli; e logopedia per migliorare il linguaggio e aiutare con la deglutizione.

 

Coping e supporto

 

Le sfide che una persona affronta quando vive con atassia o con un bambino affetto da questa condizione può far sentire il paziente solo o può contribuire alla depressione e all'ansia. Parlare con un consulente o terapeuta può aiutare. O forse il paziente può trovare incoraggiamento e comprensione in un gruppo di supporto, forse per atassia o per la loro condizione di base specifica, come il cancro o la sclerosi multipla.

 

Sebbene i gruppi di supporto non siano per tutti, possono essere buone fonti di consulenza. I membri del gruppo spesso conoscono i trattamenti più recenti e tendono a condividere le proprie esperienze. Se sei interessato, il tuo medico potrebbe essere in grado di consigliare un gruppo nella tua zona. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena

Fisioterapia per paralisi cerebrale in El Paso, TX

Fisioterapia per paralisi cerebrale in El Paso, TX

Ci sono molti diversi trattamenti per la paralisi cerebrale oggi disponibili, tuttavia ogni caso di paralisi cerebrale è unico quanto l'individuo che colpisce. Poiché la paralisi cerebrale può in definitiva influenzare il normale funzionamento del cervello, sono essenziali approcci terapeutici che migliorano la connessione tra il cervello e il corpo. Vari trattamenti funzioneranno per diversi pazienti. Un trattamento noto come terapia fisica, o fisioterapia, è classificato come un trattamento non medicinale della paralisi cerebrale con l'uso di massaggi, esercizio fisico, calore e altri mezzi esterni di trattamento.

 

La fisioterapia può essere utilizzata per aiutare i pazienti con paralisi cerebrale a migliorare le capacità motorie e motorie. Poiché la paralisi cerebrale è un disordine fisico e di movimento che sconvolge la capacità del cervello di controllare correttamente il movimento dei muscoli, la fisioterapia può fare miracoli nell'aiutare i pazienti con paralisi cerebrale a raggiungere la mobilità. Le tecniche di terapia fisica contro la paralisi cerebrale dipendono dal grado di limitazioni fisiche della persona e da ciò che sarà più vantaggioso per il paziente con paralisi cerebrale. La cura chiropratica, può anche includere tecniche di terapia fisica. Poiché si ritiene che al cervello manchi una stimolazione adeguata per il funzionamento attraverso la paralisi cerebrale, la cura chiropratica può offrire la propriocezione del tatto per l'assistenza della mobilità per l'aumento della stimolazione sensoriale del cervello attraverso aggiustamenti e manipolazioni spinali.

 

Fisioterapia per paralisi cerebrale

 

La paralisi cerebrale è la disabilità fisica più comune nei bambini e rappresenta anche la diagnosi più frequente nei bambini che ricevono terapia fisica. La durezza delle limitazioni nella funzione motoria grossolana tra i bambini con paralisi cerebrale varia notevolmente, in quanto alcuni possono camminare senza aiutare i dispositivi mentre alcuni devono usare le sedie a rotelle a batteria. I fisioterapisti aiutano i bambini a scoprire modi migliori di equilibrio e movimento, imparano a camminare, usano la sedia a rotelle, si alzano con l'aiuto o salgono e scendono le scale in sicurezza. I fisioterapisti impegnati in fisioterapia riducono ulteriormente la crescita dei problemi muscolo-scheletrici, prevenendo l'indebolimento, il deterioramento e la contrattura muscolare durante gli appropriati metodi di fisioterapia.

 

Fisioterapia di solito consiste in un paio di tipi di trattamento e aiuta un paziente con paralisi cerebrale a migliorare le loro capacità motorie. Le abilità motorie che utilizzano i grandi muscoli del corpo, come quelli delle braccia e delle gambe, sono chiamate capacità motorie. Questo tipo di terapia fisica può aiutare a migliorare l'equilibrio e il movimento di un paralisi cerebrale.

 

La terapia fisica per i pazienti con paralisi cerebrale consiste in attività e formazione per migliorare flessibilità, forza, mobilità e funzionalità. Un fisioterapista inoltre progetta, modifica e ordina attrezzi elastici da utilizzare nella riabilitazione. La terapia fisica può svolgersi in cliniche, ospedali, scuole e dovrebbe continuare a casa attraverso un programma di allenamento. Il trattamento fisico per i pazienti con paralisi cerebrale non sarà efficace senza un programma domestico giornaliero in corso.

 

Metodi di terapia fisica per la paralisi cerebrale

 

Un programma di terapia fisica deve includere molti esercizi che includono stretching, rafforzamento e posizionamento. Per allungare i muscoli, le braccia e le gambe devono essere trasferite in modi che producano una spinta lenta e costante sui muscoli per tenerli sciolti. A causa del maggior tono muscolare del paziente con paralisi cerebrale, tendono ad avere muscoli tesi. Pertanto, è estremamente importante eseguire stiramenti quotidiani per mantenere le braccia e le gambe agili, consentendo al bambino di continuare a muoversi e funzionare. Esercizi di rafforzamento lavorano gruppi muscolari specifici per consentire loro di incoraggiare meglio il tuo sistema e aumentare la funzione. Il posizionamento richiede che il sistema sia impostato in una posizione particolare per ottenere lunghi tratti. Alcuni luoghi aiutano a ridurre al minimo il tono indesiderato. Il posizionamento può essere raggiunto in molti modi diversi. Rinforzi, cuscini per abduzione, immobilizzatori del ginocchio, inserti per sedie a rotelle, consigli seduti e tecniche di manipolazione fanno parte delle tecniche di posizionamento utilizzate nella terapia fisica per i pazienti con paralisi cerebrale.

 

Nuovi metodi di terapia fisica per i pazienti con paralisi cerebrale sono entrati in acqua. La riabilitazione a base acquatica utilizza le proprietà fisiche dell'acqua per resistere o aiutare nel funzionamento degli esercizi. I pazienti con paralisi cerebrale subiscono un accorciamento muscolare nella maggior parte delle loro estremità coinvolte e diventa un lavoro difficile allungare la muscolatura interessata con uno stiramento regolare, pur avendo la necessità di gestire gli effetti che la gravità ha sulla gamba o sul braccio spastico. In epoche precedenti c'era un pregiudizio clinico nei confronti del rafforzamento delle attività per questa popolazione. Tuttavia, recenti risultati dello studio stanno rivelando che i bambini con paralisi cerebrale possono ottenere dal rafforzamento delle applicazioni e che la forza è direttamente associata alla funzione motoria. Alcuni dei vantaggi registrati sono l'ottimizzazione delle risposte neuromuscolari, il miglioramento della sincronia della contrazione dell'unità motoria e la facilitazione della massima contrazione muscolare combinata con un'ampia selezione di movimento disponibile.

 

Il trattamento fisico per i pazienti con paralisi cerebrale non guarisce la spasticità ma può migliorare le menomazioni e le limitazioni. Il trattamento fisico per i pazienti con paralisi cerebrale è un passo importante verso uno stile di vita indipendente. Se questi cambiamenti si verificano solo nella palestra di terapia, la disabilità rimane invariata. La terapia deve migliorare le capacità per svolgere compiti significativi nella vita di tutti i giorni. Cambiare il livello di handicap è l'obiettivo finale della terapia fisica per la paralisi cerebrale.

 

La terapia occupazionale è un altro elemento di fisioterapia utilizzato per i pazienti con paralisi cerebrale e viene utilizzato per aiutare nello sviluppo delle capacità motorie fini. Le abilità motorie fini si focalizzano sull'uso di muscoli più piccoli, come quelli del viso, delle dita di mani e piedi, palme e piedi. Le abilità motorie fini sono state utilizzate durante le attività quotidiane come mangiare, vestirsi, scrivere, ecc. E sono ottimizzate dalla fisioterapia professionale.

 

La fisioterapia comporta anche la scelta del giusto tipo di attrezzatura adattabile che potrebbe migliorare le capacità motorie del paziente paralisi cerebrale. Sedie a rotelle, camminatori, posate speciali e altre attrezzature adattive forniscono a un paziente la libertà di svolgere alcuni compiti da soli.

 

Ulteriori tipi di fisioterapia come il linguaggio e la logopedia potrebbero anche essere incorporati nel programma di un paziente con paralisi cerebrale. Fisioterapia sotto forma di linguaggio e logopedia che consente a un paziente con paralisi cerebrale di comunicare più facilmente con altre persone sviluppando i muscoli facciali e mascellari, migliorando messaggi vocali o di linguaggio dei segni e introducendo risorse di comunicazione come computer e altri ausili visivi.

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

La paralisi cerebrale è un gruppo permanente di disturbi del movimento senza cura. Tuttavia, diverse opzioni di trattamento possono aiutare a migliorare la qualità della vita di un paziente con paralisi cerebrale. La cura chiropratica e la terapia fisica, o la fisioterapia, sono alcuni degli approcci terapeutici più comuni utilizzati per ripristinare la forza, la flessibilità e la mobilità per individui e bambini con paralisi cerebrale, senza la necessità di farmaci / farmaci e interventi chirurgici. La cura chiropratica può aiutare a migliorare molti aspetti associati alla paralisi cerebrale a causa della stimolazione del cervello attraverso il tatto, utilizzando la regolazione spinale e le manipolazioni manuali per migliorare i recettori sensoriali nei pazienti con questo disturbo del movimento. Un fisioterapista, così come un chiropratico, può generalmente raccomandare una serie di esercizi ed esercizi che possono migliorare l'ampiezza del movimento nei pazienti con paralisi cerebrale. La cura chiropratica e la terapia fisica hanno la capacità di sviluppare l'autosufficienza nei pazienti con paralisi cerebrale in cui prima era assente.

 

Cura chiropratica per paralisi cerebrale

 

Diverse altre opzioni di terapia fisica possono anche aiutare a fornire qualche forma di sollievo dai sintomi dolorosi per i pazienti con paralisi cerebrale. La cura chiropratica è diventata un approccio terapeutico alternativo e popolare che si concentra sul mantenimento e sul miglioramento della salute generale del corpo attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali. Poiché le diverse aree del corpo possono essere colpite in individui e bambini con paralisi cerebrale, la cura chiropratica può essere utile per aiutare quegli arti a ritrovare forza, flessibilità e mobilità. Un chiropratico specializzato in pazienti con paralisi cerebrale può anche offrire diversi esercizi di riabilitazione e terapia fisica per ottenere la parvenza di attività desiderata dal paziente con paralisi cerebrale. Poiché la cura chiropratica utilizza il tocco attraverso le regolazioni spinali e le manipolazioni manuali per migliorare la struttura e la funzione del cervello e del corpo, la stimolazione sensoriale fornita da un chiropratico può promuovere la migrazione del cervello per aiutare a cambiare i recettori del cervello.

 

Inoltre, la cura chiropratica può aiutare a trattare altri aspetti meno evidenti del disturbo motorio. Se utilizzata come parte di un programma di riabilitazione e terapia fisica, la cura chiropratica può aiutare a migliorare alcuni dei sintomi più problematici associati alla paralisi cerebrale, inclusi spasmi muscolari, convulsioni e problemi alle gambe e alle braccia attraverso protocolli di mobilità tattile. La connessione tra il corpo e il cervello è stata a lungo al centro della cura chiropratica, motivo per cui gli aggiustamenti spinali e le manipolazioni manuali sono comunemente utilizzati per migliorare la stimolazione del cervello, della colonna vertebrale, dei nervi e delle restanti strutture del corpo, soprattutto nel caso di pazienti con paralisi cerebrale, dove è necessaria la corretta stimolazione del cervello per ripristinare la funzionalità e migliorare la qualità della vita. Lavorando con attenzione per ripristinare il naturale allineamento della colonna vertebrale, un medico chiropratico, o chiropratico, può migliorare i sintomi del mal di schiena che spesso possono essere causati dallo stress posto sulla colonna vertebrale nei pazienti con paralisi cerebrale. Lo scopo della cura chiropratica e della terapia fisica è migliorare il movimento fisico e la coordinazione, la parola, la vista e lo sviluppo intellettuale per i pazienti con paralisi cerebrale.

 

La fisioterapia è parte integrante nella stragrande maggioranza delle vite di molti paralisi cerebrali. La fisioterapia ha la capacità di sviluppare l'autosufficienza nei pazienti con paralisi cerebrale in cui prima era assente. Un bambino con paralisi cerebrale può iniziare la fisioterapia in quasi tutte le età. Parla con il medico di tuo figlio sull'impostazione del programma di fisioterapia oggi. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena

Tipi di trattamento per paralisi cerebrale in El Paso, TX

Tipi di trattamento per paralisi cerebrale in El Paso, TX

Bambini con paralisi cerebrale hanno vari bisogni. Alcuni bambini hanno problemi con le capacità motorie e la spasticità, ma normalmente raccolgono le cose abbastanza velocemente. Altri hanno una gamma completa di problemi, dalle abilità motorie ai problemi esofagei e respiratori. Dal momento che tanti bambini con paralisi cerebrale hanno una serie di diversi bisogni medici, non esiste un particolare tipo di trattamento che può aiutare ogni bambino. Fortunatamente, ci sono una serie di diversi rimedi terapeutici tra cui scegliere cura olistica, terapia dell'acqua e molto altro.

 

Agopuntura

 

Generalmente non adottato nella medicina occidentale, l'agopuntura è stata usata per secoli dai paesi asiatici ed è vista come un'arte medicinale. Alcune famiglie con bambini che hanno una paralisi cerebrale portano i loro bambini da un agopuntore per cercare di alleviare il frequente dolore correlato al disturbo. Altri bambini trovano sollievo in agopuntura per dolori alla nascita come spina bifida, paralisi di Erb e danni al cervello. L'agopuntura utilizza aghi per alleviare il dolore, spesso invece dei farmaci.

 

acquaterapia

 

L'acquaterapia è una delle forme di trattamento più popolari e benefiche per i bambini con paralisi cerebrale, in quanto soffrono di malessere degli arti, ma potrebbe anche essere vantaggioso per i bambini che soffrono di paralisi di Erb e stanno cercando di riprendere movimento nel loro braccio.

 

Sotto la supervisione di un terapista professionista addestrato ed esperto, i bambini possono trarre beneficio dall'esercizio fisico e dall'esercizio di forza offerti dal carattere anti-gravità di una piscina. In questo ambiente rilassante, un bambino può avere una pausa da parte del dolore associato alla disabilità (occasionalmente la paralisi cerebrale causa stress alla struttura muscolo-scheletrica semplicemente per gravità e peso corporeo) e possono ancora lavorare attraverso il naturale curativo e riparatore. natura dell'acqua

 

Terapia comportamentale (psicoterapia)

 

Alcuni traumi alla nascita comportano una disabilità intellettiva che impatta come i bambini interagiscono in scenari sociali. Altri bambini potrebbero aver avuto dei vincoli fisici che li hanno tenuti legati a casa per un lungo periodo, causando loro una carenza di abilità sociali o segnali. La terapia comportamentale, nota anche come psicoterapia, consente ai pazienti di affrontare i problemi che possono avere nella loro salute sociale e mentale con un professionista della salute comportamentale.

 

Cura chiropratica e terapia di massaggio

 

I bambini con paralisi cerebrale possono beneficiare della cura chiropratica e della terapia di massaggio per diversi motivi. Poiché alcuni bambini con paralisi cerebrale possono aver sperimentato molto stress o stress sul loro sistema muscolo-scheletrico a causa del disturbo, richiedendo cure chiropratiche possono essere fondamentali per il loro corretto allineamento spinale così come per la loro salute e benessere generale.

 

La cura chiropratica è un'opzione di trattamento alternativo ben nota che utilizza aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali per trattare una varietà di lesioni e / o condizioni associate al sistema muscolo-scheletrico e nervoso, compreso il mal di schiena.

 

Un'altra ragione per cui un paziente con paralisi cerebrale potrebbe aver bisogno di cure chiropratiche o di massaggi è per l'obiettivo di base di estendere e allungare i muscoli. Quando i muscoli si rilassano mentre si esibiscono attraverso tali terapie, sono più inclini a diventare più forti e più sani che è necessario se imparano correttamente a camminare. Questo tipo di trattamento non è generalmente indicato per i bambini affetti da spina bifida perché i nervi scoperti potrebbero essere inavvertitamente maneggiati, causando più problemi.

 

Inoltre, la cura chiropratica può essere utilizzata per trattare altri aspetti meno evidenti della paralisi cerebrale. La teoria della cura chiropratica è che guarendo l'area centrale intorno alla colonna vertebrale, le estremità e le altre parti del corpo colpite dal disturbo possono diventare più normalizzate, consentendo una migliore funzionalità e qualità della vita. La cura chiropratica può anche aiutare a migliorare la forza, la mobilità e la flessibilità nei bambini con paralisi cerebrale e sintomi associati.

 

Educazione conduttiva

 

Alcuni bambini con problemi neurologici o di mobilità riscontrati in quasi tutti i traumi del parto correlati al cervello hanno bisogno di aiuto per svolgere attività che le persone normali imparano attraverso l'esercizio, l'apprendimento e l'esperienza quotidiana. Poiché questi bambini spesso non hanno lo stesso tipo di esperienze che hanno le persone non disabili, l'educazione conduttiva è una forma di educazione speciale che funziona come una sorta di gruppo di studio per la vita.

 

L'educazione conduttiva offre opportunità di esperienze di apprendimento di ogni giorno in modo che i bambini possano avere esattamente la stessa istruzione generale che fanno le persone non disabili.

 

ippoterapia

 

Usando il movimento equino e le connessioni con i cavalli, i bambini con tutti i tipi di lesioni alla nascita potrebbero imparare le terapie occupazionali e logopediche di base. L'ippoterapia non è un'equitazione terapeutica, ma piuttosto un professionista addestrato introduce il bambino a cavallo e usa il cavallo per accedere al bambino in modi che prima erano considerati non convenzionali.

 

Ossigenoterapia iperbarica

 

Normalmente a breve termine e spesso sperimentato solo una o due volte, l'ossigenoterapia iperbarica è un metodo di guarigione rapida per alcuni bambini che hanno sofferto di privazione di ossigeno (anossico, ipossico, HIE, asfissia della nascita e asfissia perinatale). Se un bambino viene consegnato e non respira per i prossimi minuti istanti, il trattamento iperbarico dell'ossigeno è un ottimo modo per introdurre molto ossigeno nel flusso sanguigno prevenendo o diminuendo la gravità delle lesioni alla nascita come la paralisi cerebrale.

 

Terapia occupazionale

 

L'obiettivo principale della terapia occupazionale è quello di lavorare sulla creazione di equilibrio, forza e andatura. Un terapista occupazionale potrebbe consultarsi con un chirurgo ortopedico per operare sui muscoli rinforzanti e rassodanti, nei quali il terapista occupazionale può delegare gessi e dispositivi ortopedici che aiutano anche a rafforzare e formare i muscoli. Questi metodi aiutano i pazienti a imparare a camminare e anche a creare controllo e forza per fermare la spasticità.

 

Il terapista occupazionale addestra anche i pazienti a lavorare su decisioni, ragionamenti astratti, risoluzione di problemi, percezione, memoria, sequenziamento e molto altro.

 

Gioca a terapia

 

Usando il gioco con una varietà di giocattoli diversi in vari luoghi pubblici, i bambini con tutti i tipi di lesioni alla nascita possono imparare ad apprezzare se stessi. Spesso i bambini con lesioni alla nascita possono sentirsi diversi o avere problemi di salute e finiscono per stressare le loro difficoltà più che divertirsi.

 

Mentre si divertono nella play therapy, possono imparare il modo di interagire con gli altri bambini, conoscere se stessi e costruire la fiducia in se stessi.

 

Fisioterapia e fisioterapia

 

Fisioterapia e fisioterapia operano entrambi sulla riabilitazione dei gruppi muscolari. Questo è estremamente importante per i bambini con distocia di spalla, paralisi di Erb, paralisi di Klumpke o paralisi del plesso brachiale e, in effetti, i bambini che soffrono di queste lesioni alla nascita non riguadagneranno l'uso della mano o del braccio senza fisioterapia e fisica. Attraverso questo tipo di trattamento, i terapeuti si sforzano di ricevere il movimento perfetto dai loro pazienti attraverso un assortimento di diverse sfide ed esercizi.

 

Questo può essere simile alla terapia occupazionale, sebbene l'attenzione sia principalmente rivolta a ciò che i gruppi muscolari stanno facendo, e non a tanti bersagli diversi come la terapia occupazionale. Un fisioterapista è spesso come un personal trainer in una palestra, allenamento, tifo e stimolante.

 

Terapia respiratoria, digestiva e dietetica

 

Alcuni bambini con paralisi cerebrale incontrano problemi respiratori e esofagei. Di conseguenza possono sperimentare problemi con il mangiare, la respirazione e il bere, che si divide in trattamento digestivo e dietetico, affrontando quali cibi e bevande dovrebbero essere consumati. Il trattamento respiratorio può principalmente affrontare esercizi di respirazione per rafforzare e ottimizzare lo sviluppo del polmone, ma può anche affrontare queste altre preoccupazioni.

 

Terapia del linguaggio e della lingua

 

La terapia del linguaggio e del linguaggio può essere molto importante per i bambini con paralisi cerebrale e altre forme di danno al parto cerebrale. Approssimativamente, 1 su ogni paziente 4 con paralisi cerebrale non ha la capacità di parlare. La terapia del linguaggio e del linguaggio li aiuta a lavorare su esercizi che migliorano l'apprendimento della parola e avvicinano i bambini alla comunicazione efficace.

 

Alcuni logopedisti utilizzano programmi che aiutano i pazienti a comprendere il funzionamento del linguaggio all'interno degli individui, e questi programmi forniscono anche schede di comunicazione che utilizzano risposte preformate in modo che i bambini possano prendere l'abitudine di rispondere con risposte particolari fino a quando considerano di provare a verbalizzare questi risposte.

 

Consulenza professionale

 

Questo ha molti diversi tipi di terapeuti, alcuni bambini potrebbero essere confusi o messi a rischio visitando un sacco di persone o, peggio, facendo invadere la propria casa da così tante persone. Un modo di affrontare il trattamento è usare un consulente professionale, un individuo che può padroneggiare diversi tipi distinti di trattamento.

 

Poiché i consulenti vocazionali potrebbero non avere esattamente la stessa profondità in tutte queste materie, come avrebbe fatto un terapeuta riguardo a un soggetto, questo potrebbe essere un ottimo primo passo per il trattamento con il tuo piccolo. Consentendo a tuo figlio di adattarsi a una sola persona che interagisce nel corso della sua vita, è più incline a concentrarsi sugli argomenti a portata di mano.

 

Successivamente, se sono necessari più ostacoli e più profondità, il bambino può avere più garanzie in diverse aree (e con poche abilità sociali dal collegamento con questo particolare consulente) e può essere in grado di gestire altri terapeuti in modo più efficiente.

 

Yoga terapia

 

Normalmente prescritta sotto la direzione di un terapista fisico o professionale, la terapia yoga è un'alternativa fantastica per i bambini i cui muscoli devono essere allentati o allungati. I bambini con paralisi cerebrale soffrono di muscoli particolarmente stretti, quindi la terapia yoga li aiuta a lavorare sull'estensione e sul rendere più muscolari i muscoli. Questo tipo di trattamento potrebbe essere incorporato ad altri tipi di terapia, e potrebbe anche essere delegato come "compiti a casa" ai bambini con paralisi cerebrale per una flessibilità ottimale e, in definitiva, una libertà ottimale.

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

La paralisi cerebrale è un insieme permanente di disturbi del movimento senza cura. Tuttavia, vari tipi di opzioni di trattamento possono aiutare a fornire alcune forme di sollievo per individui e bambini con paralisi cerebrale e contribuire a ripristinare alcune funzionalità e qualità della vita. Poiché la paralisi cerebrale può influenzare in modo diverso i pazienti, le persone con questo disturbo possono beneficiare di molte terapie diverse, tra cui la cura chiropratica e la terapia fisica. La cura chiropratica è un'opzione di trattamento alternativa popolare che si concentra sulla diagnosi e il trattamento di diversi tipi di lesioni e / o condizioni, inclusa la paralisi cerebrale. Attraverso l'uso di regolazioni spinali e manipolazioni manuali, un chiropratico può aiutare a migliorare la forza, la mobilità e la flessibilità nelle persone con paralisi cerebrale.

 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena

Specialisti della paralisi cerebrale chiropratica a El Paso, TX

Specialisti della paralisi cerebrale chiropratica a El Paso, TX

Cos'è l'intervento chiropratico?

 

Cura chiropratica, riconosciuto come una pratica sanitaria complementare o alternativa negli Stati Uniti, sta diventando un trattamento ricercato per il controllo del dolore nei bambini e negli adulti, allo stesso modo. Gli interventi chiropratici sono utilizzati per migliorare le forme di dolore muscolo-scheletrico, tra cui lombalgia, spalle, collo, mal di testa, problemi di mani e piedi, nonché per particolari condizioni di salute, come Paralisi cerebrale, fibromialgia e disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

 

La parola greca "chiropratica" significa "pratica della mano" o terapia eseguita a mano. La cura chiropratica è un approccio pratico al trattamento che spesso si concentra sulla regolazione delle articolazioni e della colonna vertebrale in modo tale da influenzare il sistema nervoso del corpo umano ei meccanismi di difesa naturale allo scopo di alleviare il dolore e migliorare la salute e il benessere.

 

Ci sono milioni di bambini 2 e quasi 18 milioni di adulti negli Stati Uniti che hanno ricevuto manipolazione chiropratica o osteopatica durante un mese di 12, sulla base del 2007 National Health Interview Survey o NHIS. L'analisi ha rilevato che i bambini che hanno genitori che usano la medicina complementare e alternativa, o CAM, hanno il doppio delle probabilità rispetto agli altri bambini di utilizzare anche servizi sanitari complementari.

 

Di fatto, in 2007 il rapporto nazionale sulle statistiche sanitarie del CDC #12 ha indicato che i servizi di riabilitazione e chiropratica sarebbero la forma più popolare di trattamenti CAM usati sui bambini. Le terapie CAM sono state maggiormente utilizzate sui bambini per i seguenti scopi:

 

  • Dolore alla schiena e al collo, percentuale di 6.7
  • Testa o petto freddo, percentuale 6.6
  • Ansia e stress, percentuale 4.8
  • Altri problemi di salute muscoloscheletrici, percentuale di 4.2
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività, percentuale di 2.5
  • Insonnia, percentuale 1.8

 

Anche se c'è poco in termini di studi formali sugli effetti della cura chiropratica per l'uso su individui con Paralisi cerebrale, troverete rapporti dalla comunità chiropratica che hanno dimostrato miglioramenti per le seguenti condizioni:

 

  • Artrite
  • Mal di schiena o altri problemi
  • Respirazione
  • Sbavando (rilascio dei muscoli dell'ATM)
  • Modelli di andatura
  • Muscolatura ipertonica
  • Dolore alle articolazioni o rigidità
  • Contratture muscolari
  • Dolore al collo o altri problemi
  • Dolore e tensione
  • Scoliosi o curvatura della colonna vertebrale
  • Sequestri
  • Problemi di sonno
  • Altre condizioni muscolo-scheletriche

 

Semplicemente spiegato, il cervello comunica con il corpo. La cura chiropratica è stabilita nel migliorare il modo in cui il controllo del cervello e i muscoli lavorano insieme. Il sistema neuromuscolare invia messaggi dal tuo cervello, lungo la colonna vertebrale e nei nervi. Quando c'è interferenza, il corpo non è in grado di essere efficace.

 

L'intervento chiropratico mira a migliorare le sfaccettature strutturali del corpo per chiarire il percorso che il cervello deve comunicare con i nervi. Ciò può migliorare la forza, l'equilibrio, la flessibilità e le capacità di coordinamento, specialmente nelle estremità. Un intervento non risolve tutti, invece l'intervento scelto e la posizione del trattamento sono relativi al sintomo che viene affrontato. Dal momento che la paralisi cerebrale colpisce le persone in modo diverso, vengono utilizzati vari metodi di trattamento chiropratico per affrontare problemi specifici.

 

Storia dell'evoluzione della cura chiropratica

 

Lanciato a Davenport, nello Iowa nel tardo 1890, la cura chiropratica è stata radicata in nozioni olistiche che, per diversi decenni, hanno reso la pratica controverso. La contesa di quelli nella comunità chiropratica che l'unica fonte di dolore è stata la disfunzione spinale chiamata sublussazione vertebrale è stata contestata dai medici convenzionali. Inoltre, i medici e altri critici hanno messo in dubbio la capacità della cura chiropratica nel trattamento di disturbi che non sono collegati al sistema neuromuscoloscheletrico.

 

Sebbene la cura chiropratica abbia recentemente ottenuto l'accettazione da parte della comunità medica a causa della terapia manuale dovuta alla sua capacità di alleviare il dolore, la pratica rimane radicata negli aggiustamenti e nelle manipolazioni spinali come via d'accesso per migliorare la salute e il benessere generale di una persona. Attualmente ci sono chiropratici in pratica che sono puristi e altri che pensano che la ricerca scientifica abbia un posto nella cura chiropratica.

 

Ci sono prove che la cura chiropratica può essere utile per i bambini con paralisi cerebrale. Alcune ricerche suggeriscono che i bambini che hanno ricevuto aggiustamenti spinali possono sedersi e stare in piedi con più facilità. Inoltre, la ricerca ha indicato che alcuni bambini sono diventati attivi, hanno digerito meglio il cibo, hanno dormito in modo più pacifico e hanno apprezzato il miglioramento della coordinazione dopo la cura chiropratica.

 

Nella pubblicazione "Chiropractic Care of Special Populations", lo scrittore Robert D. Mootz riferisce su alcuni trattamenti speciali che sono stati segnalati per aver migliorato alcune circostanze della paralisi cerebrale:

 

  • La regolazione delle sublussazioni atlanto-occipitale aiutava i bambini che avevano difficoltà a dormire, i disturbi della personalità e la muscolatura ipertonica.
  • Le regolazioni della colonna cervicale superiore hanno creato miglioramenti clinici in un maschio di 5 con paralisi cerebrale quadriplegica.
  • Le regolazioni possono essere utili nei casi di disfunzione cranica nella giunzione sphenobasilar nei bambini che hanno una storia di trauma alla nascita o trauma cranico in cui i tratti motori del midollo potrebbero essere compromessi.
  • Il rilascio manuale dei muscoli correlati all'ATM, come il massetere e il temporale, può alleviare la sbavatura eccessiva.
  • Il rilascio miofasciale può essere utilizzato per aiutare a ridurre la gravità della distorsione della colonna vertebrale e aiutare a stabilizzare i modelli di andatura nei bambini con paralisi cerebrale spastica che hanno contratture muscolari nei paraspinali, muscoli della coscia laterale, abduttori degli arti inferiori, tendini di Achille e estensori del polso.

 

Che cos'è la cura chiropratica?

 

La cura chiropratica è considerata un sistema terapeutico manipolativo e corporeo che ha un impatto sui sistemi e sulle strutture del corpo umano, come le ossa, le articolazioni, i tessuti molli e il sistema neuromuscolare, che sono manipolati oltre il loro raggio passivo di movimento e con uso della forza. È un trattamento che utilizza la regolazione e la manipolazione della colonna vertebrale e delle articolazioni per alleviare il dolore. Le manipolazioni spinali sono fatte usando le mani del chiropratico, e quindi sono conosciute come "aggiustamenti". Le disfunzioni o le anomalie delle articolazioni della colonna vertebrale sono note come "sublussazioni vertebrali". Le sublussazioni vertebrali sono un gruppo di sintomi nella colonna vertebrale.

 

Molte persone cercano cure chiropratiche per rivolgersi a:

 

  • Dolore al collo
  • Mal di schiena
  • Disagio spinale
  • Incapacità di sedersi o stare in piedi

 

La cura chiropratica è determinata da tre concetti principali, che sono:

 

  • Riduzionismo: attribuire la causa del dolore o della malattia alla sola sublussazione vertebrale.
  • Conservatorismo: impegnarsi in interventi non invasivi come modalità di trattamento.
  • Omeostasi: sottolineando l'auto-guarigione.

 

Queste tre nozioni sono ascoltate sia dai tradizionali chiropratici puristi che dai chiropratici "miscelatori" che sono influenzati da scoperte scientifiche e fondamenti basati sull'evidenza. I miscelatori possono introdurre altri trattamenti per portare sollievo alle persone, tra cui:

 

  • Ghiaccio e calore
  • Vitamine e integratori alimentari
  • Medicina omeopatica o olistica
  • Erbe aromatiche

 

Tuttavia, tutti i chiropratici usano il semplice principio di questa professione, la sublussazione vertebrale, come il fulcro di tutti i trattamenti clinici, insieme a una combinazione di altri interventi.

 

Quali sono i vantaggi del trattamento chiropratico, anche quando viene consigliato l'assistenza?

 

Anche se ci sono stati diversi studi che valutano l'impatto della cura chiropratica sui bambini con paralisi cerebrale, molti dei quali sono stati completati hanno dimostrato che i bambini rispondono bene al trattamento.

 

In uno studio 2006, inizialmente pubblicato sul Journal of Vertebral Subluxation Research, è stato suggerito che i bambini con paralisi cerebrale che erano determinati ad avere sublussazioni mostravano miglioramenti nella loro mobilità dopo un mese di cure chiropratiche. Un bambino ha dimostrato un miglioramento nella sua capacità di stare seduto, camminare e deambulare dopo le alterazioni della colonna vertebrale 22.

 

In una ricerca pubblicata dal Journal of Pediatric, Maternal & Family Health, è stato stabilito che un bambino di 2 anni con paralisi cerebrale è stato sollevato da molti sintomi che interferivano con la sua libertà e capacità di dormire. Dopo sette mesi di cure, è stato in grado di mettersi in posizione eretta e dormiva spesso. Tuttavia, altre caratteristiche della sua condizione, come i movimenti incontrollati, persistevano.

 

Gli individui in diversi ambiti della vita, dagli anziani ai bambini, cercano cure chiropratiche. Molti indicano che riconoscono un significativo sollievo dalle regolazioni spinali e dalle manipolazioni manuali. Tuttavia, i vantaggi individuali dipendono dalle condizioni di un bambino all'inizio dell'assistenza; i genitori con il parere del medico di base del bambino, vorranno accertare in che modo la cura chiropratica si adatta al programma di trattamento generale di un bambino.

 

Cosa succede durante la cura chiropratica?

 

All'inizio di un appuntamento in chiropratica, verrà presa una storia medica completa per informare il medico dei sintomi che un individuo sta affrontando. Da lì, una serie di esami e valutazioni avverranno.

 

Tra i primissimi di questi sarà una radiografia, che dovrebbe offrire alcune informazioni preziose sulla condizione della colonna vertebrale di un bambino. Queste informazioni spesso includono:

 

  • curvatura
  • Disallineamenti (sublussazioni)
  • anomalie
  • Il tono muscolare cambia
  • Anomalie tissutali

 

Un esame fisico aiuterà il chiropratico a trovare la fonte di dolore di un bambino. Quando la valutazione è finita, il chiropratico consiglierà un piano di trattamento, che è molto probabile che includa aggiustamenti. Se sospettano che un'altra condizione stia causando dolore o disagio, verrà inviato un rinvio.

 

Un chiropratico utilizzerà diverse tecniche per accertare in cui è presente una sublussazione, o disallineamento. Le procedure più frequenti che aiuteranno il chiropratico a decidere quali adeguamenti saranno necessari per portare sollievo a un bambino sono:

 

  • Palpitazione statica - quando un professionista usa le sue mani per rilevare segni di disallineamento
  • Palpitazione del movimento - quando un medico sposta le ossa per separarle
  • Controllo delle gambe: spostamento delle gambe per rivelare la sublussazione spinale

 

Una regolazione termina quando le articolazioni della colonna vertebrale vengono spostate oltre il punto in cui normalmente si procederebbero in modo tale da non danneggiare o dislocare le articolazioni. Fare ciò richiederà al chiropratico di usare forza gentile ed esperienza istruita per terminare le mosse. Si noti che gli individui non addestrati non devono tentare di eseguire queste procedure su un'altra persona.

 

Esistono diversi tipi specifici di aggiustamenti che possono essere usati per aiutare un bambino. Includono, ma non sono limitati a:

 

  • Movimento diversificato - manipolazione completa della colonna vertebrale
  • Tecnica dell'attivatore - utilizzando un dispositivo per regolare la colonna vertebrale
  • Tecnica di Cox: regolazione a bassa forza
  • Tecnica Gonstead - utilizzando un percorso specifico per regolare la colonna vertebrale

 

Questi aggiustamenti saranno creati per un periodo di tempo, comprendente diversi appuntamenti, per aiutare un paziente a riprendere movimento e minimizzare il disagio.

 

I chiropratici spesso gestiscono pratiche private, ma spesso i loro servizi possono essere trovati in altri contesti medici come:

 

  • Ospedali
  • Studio medico
  • Cliniche
  • Centri di vita assistita
  • Strutture residenziali e case di riposo

 

Chi offre cure chiropratiche?

 

I chiropratici offrono un'ampia gamma di servizi e, in base a dove risiede un individuo, l'ambito delle loro funzioni può variare. In un piccolo numero di paesi, i chiropratici sono autorizzati a eseguire interventi minori e scrivere prescrizioni, per altri, queste funzioni sono proibite.

 

A livello internazionale, le richieste di esercitare come chiropratico variano. Negli Stati Uniti, un chiropratico deve completare un programma di laurea professionale. I programmi accreditati richiedono a un richiedente di completare le ore di credito 90 dell'istruzione universitaria e molti altri richiedono agli studenti di conseguire una laurea.

 

I medici chiropratici, tuttavia, devono completare un programma intensivo che ruota attorno alle arti curative che molti considerano impegnativo in una scuola medica. Un dottore in chiropratica o chiropratico persegue generalmente un diploma di laurea in scienze prima di frequentare un college chiropratico.

 

I corsi di laurea triennale contengono:

 

  • Biologia
  • Chimica
  • Fisica
  • Nutrizione
  • Psicologia
  • Anatomia
  • Fisiologia

 

I curricula universitari di Chiropractic includono ulteriori corsi, oltre a lezioni pratiche e studi clinici che durano quattro o cinque anni.

 

La licenza è richiesta per esercitarsi negli Stati Uniti. La maggior parte degli stati concederà licenze per coloro che hanno completato con successo un programma accreditato e superato un esame amministrato dal comitato nazionale degli esaminatori chiropratici.

 

Gli operatori sanitari che scelgono di fornire servizi aggiuntivi come l'agopuntura o il massaggio potrebbero dover seguire altri corsi di ricerca e certificati se intendono fornire personalmente questi servizi.

 

Ci sono considerazioni speciali o rischi per la terapia chiropratica?

 

Generalmente, la cura chiropratica è considerata sicura. Nelle mani di un professionista pienamente qualificato, la cura chiropratica può causare qualche lieve disagio, ma non dovrebbe essere doloroso. Se un bambino si lamenta che il trattamento è estremamente scomodo, o doloroso, un genitore deve indagare sul problema chiedendo al chiropratico perché ciò stia accadendo. Se un genitore è a disagio con la risposta, lui o lei dovrebbe cercare la cura di un altro operatore sanitario o chiropratico.

 

Spesso durante il processo di regolazione, un bambino ei suoi genitori sentiranno un rumore scoppiettante. Ciò si verifica quando i gas fuoriescono dai fluidi che circondano le articolazioni. Questo è simile allo schiocco che accade nelle articolazioni dei piedi o delle caviglie; non è indicativo di una malattia critica. Inoltre, per l'occhio inesperto, le alterazioni rapide e bizzarre potrebbero apparire allarmanti per le persone che non hanno familiarità con gli interventi chiropratici.

 

Suggerimenti per la scelta di un chiropratico

 

Secondo il National Center for Complementary and Alternative Medicine, o NCCAM, una divisione del National Institute of Health, che è considerata l'agenzia principale per la ricerca scientifica su diverse pratiche mediche e sanitarie, quando si sceglie un chiropratico, l'individuo deve informarsi:

 

  • La loro esperienza nel coordinare le cure con i fornitori di servizi sanitari convenzionali
  • La loro esperienza nel fornire assistenza ai bambini
  • La loro educazione, formazione e licensure

 

È inoltre necessario informarsi sulla propria esperienza e competenza nel trattamento di bambini o adulti con Paralisi cerebrale.

 

NCCAM raccomanda inoltre che quando si considera un approccio al benessere alternativo e complementare per un bambino:

 

  • Assicurarsi che il bambino abbia una diagnosi accurata da un operatore sanitario autorizzato.
  • Comprendere i potenziali rischi, i benefici e l'efficacia della strategia specifica.
  • Discutere gli approcci di CAM e di qualsiasi tipo con il medico di base del bambino prima di accettare questo protocollo terapeutico, in particolare con il medico all'estero, in modo che non vi siano conflitti con altri tipi di terapia.
  • Non utilizzare mai alcun prodotto o pratica sanitaria che non sia stato dimostrato sicuro ed efficace per sostituire o ritardare le cure convenzionali o i farmaci prescritti.
  • Quando un operatore sanitario indica un approccio CAM, non aumentare il dosaggio o la durata di questo trattamento oltre a ciò che è sostenuto senza l'approvazione professionale.
  • Discutere di tutte le preoccupazioni relative agli effetti di una strategia CAM con il principale fornitore di assistenza sanitaria del bambino.
  • Per garantire un'assistenza coordinata e sicura, informa tutti i fornitori di assistenza sanitaria di tuo figlio in merito a qualsiasi strategia CAM utilizzata da tuo figlio, fornendo loro un quadro completo di ciò che fai per gestire il benessere di tuo figlio.

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

Ancora più ora che mai, le persone si rivolgono a medicine alternative e complementari per trattare una varietà di lesioni e / o condizioni, in particolare la paralisi cerebrale. Un aumento dei metodi di trattamento CAM può offrire più opzioni terapeutiche per persone o bambini con CP. Sebbene CP non abbia cura, una persona con Paralisi cerebrale può beneficiare di una medicina alternativa e complementare. È stato dimostrato che la cura chiropratica aiuta a migliorare altri sintomi associati alla CP. Inoltre, la cura chiropratica utilizzata insieme alla terapia fisica e alla riabilitazione può aiutare a ripristinare un po 'di forza, mobilità e flessibilità per le persone e i bambini con Paralisi cerebrale.

 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Riferito da:ï ¿½Cerebralpalsy.org

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena

Opzioni di trattamento tradizionali e alternative per la paralisi cerebrale

Opzioni di trattamento tradizionali e alternative per la paralisi cerebrale

Paralisi cerebraleo CP, è un termine medico usato per descrivere condizioni motorie dello sviluppo che causano menomazione o disabilità. La paralisi cerebrale non è contagiosa e non è considerata una malattia. Anche se non è ereditario, si ritiene che molti casi di CP siano causati durante la gravidanza o il parto, pertanto sono generalmente indicati come una condizione congenita. La paralisi cerebrale potrebbe essere correlata a infezioni, radiazioni o mancanza di ossigeno durante la crescita del cervello, così come il parto prematuro e il trauma della nascita. Si possono verificare danni fino all'età 3.

 

Cos'è la paralisi cerebrale?

 

La paralisi cerebrale, causata da "un difetto permanente e non progressivo" nel cervello, influenza il movimento, la postura e il tono muscolare. Paralisi cerebrale non è paralisi, tuttavia, i centri motori del cervello diventano alterati con la condizione. Problemi di vista e percezione della profondità, problemi di cognizione e comunicazione e problemi muscoloscheletrici possono derivare da paralisi cerebrale. Tutti i tipi di paralisi cerebrale comportano "tono muscolare anormale" e problemi con lo sviluppo motorio e i riflessi.

 

I sintomi di CP includono spasmi, spasticità, movimenti involontari e difficoltà nell'equilibrio e nell'andatura, inclusi "foot walking" e "scissor walking". Il grado di disordine ricade su un continuum, da "leggera goffaggine" a gravi menomazioni. I bambini con i tipi severi di CP hanno corpi che possono essere rigidi o flaccidi, con postura irregolare. Ci possono anche essere altri difetti alla nascita a causa di paralisi cerebrale. Nel corso della crescita di un bambino, i sintomi possono cambiare o apparire. Generalmente, quando il bambino diventa mobile, la paralisi cerebrale diventa più evidente. Possono anche verificarsi frequentemente problemi di linguaggio, da difficoltà respiratorie e muscolari.

 

Un certo numero di condizioni secondarie correlate a CP includono disturbi sensoriali, problemi alimentari, convulsioni, epilessia, disturbi del comportamento e dell'apprendimento, ritardo mentale e disturbi di continenza. Compromissione della parola, disabilità e ritardi nella lingua sono anche comunemente associati a CP. È necessario un intervento precoce. I pazienti con paralisi cerebrale possono avere anche lunghezze delle gambe diverse e altezza più corta, in quanto la CP influisce sulla crescita ossea dello scheletro. Spasticità e problemi di deambulazione influenzano lo sviluppo vertebrale. La paralisi cerebrale può anche interferire con il sonno e causare dolore e disagio. È essenziale per le persone o le famiglie di bambini con trattamento cerebrale cercare opzioni terapeutiche per alleviare alcuni dei sintomi associati a questa condizione motoria dello sviluppo.

 

Trattamenti tradizionali per la paralisi cerebrale

 

L'assistenza a lungo termine, da parte di un team di operatori sanitari, può aiutare i pazienti con paralisi cerebrale a gestire correttamente i sintomi. I trattamenti tradizionali possono venire da fisiatri, neurologi, chirurghi ortopedici, terapisti fisici e occupazionali, terapisti della parola e dello sviluppo e da assistenti sociali, insegnanti di educazione speciale e specialisti della salute mentale.

 

Poiché i pazienti con CP possono avere muscoli contratti e dolore spastico, alcuni farmaci e / o farmaci possono essere prescritti. Per trattare la "spasticità generalizzata", potrebbero essere offerti rilassanti muscolari (es. Baclofen, diazepam). Alcuni farmaci / farmaci, tuttavia, presentano rischi di dipendenza ed effetti collaterali, come nausea e sonnolenza, motivo per cui è importante consultare prima un operatore sanitario specializzato in paralisi cerebrale, per quanto riguarda i trattamenti tradizionali più raccomandati. Per trattare la "spasticità isolata", si possono usare iniezioni di Botox. Gli effetti collaterali delle iniezioni di Botox comprendono affaticamento, lividi e difficoltà a deglutire e respirare. Inoltre, ci sono anche farmaci anti-drooling e / o farmaci.

 

Alcuni interventi chirurgici potrebbero anche essere proposti, come la chirurgia ortopedica o la separazione dei nervi per migliorare i sintomi. Tuttavia, devono essere prese in considerazione altre opzioni di trattamento prima di passare alla chirurgia per CP, a meno che non siano adeguatamente consigliate da un operatore sanitario. I pazienti con paralisi cerebrale potrebbero anche indossare bretelle o stecche o usare bastoni, sedie a rotelle o pedoni. Anche l'allenamento muscolare e altri esercizi sono prescritti generalmente come parte dei trattamenti tradizionali.

 

Cura chiropratica per paralisi cerebrale

 

Mentre non esiste una cura per la paralisi cerebrale, molti trattamenti tradizionali possono essere utilizzati per aiutare a gestire i sintomi ad esso associati. Opzioni di trattamento alternative sono metodi di trattamento sicuri ed efficaci utilizzati per aiutare a migliorare i sintomi della paralisi cerebrale senza l'uso di farmaci e / o farmaci o interventi chirurgici. Le tecniche chiropratiche sono un tipo di assistenza sanitaria che utilizza regolazioni spinali e altri metodi di trattamento associati alla struttura ossea per aiutare il corpo di una persona a conformarsi a una posizione più normale.

 

I bambini con paralisi cerebrale potrebbero beneficiare della cura chiropratica per diversi motivi. Negli individui affetti da paralisi cerebrale possono essere colpite parti del corpo distinte, come una o entrambe le braccia e le gambe. La teoria chiropratica suggerisce che le estremità e altri componenti del corpo possono diventare "normalizzati" se il "punto centrale attorno alla spina dorsale" è guarito e la cura chiropratica può essere utile nell'assistere quegli arti a recuperare una parvenza di attività. La cura chiropratica può essere utilizzata per l'obiettivo fondamentale di estendere e allungare i muscoli. Quando i muscoli si rilassano come fanno attraverso tali terapie, è più probabile che siano più forti e più sani, il che è necessario se è probabile che apprendano correttamente come camminare.

 

Inoltre, poiché la paralisi cerebrale è solitamente causata da una lesione cerebrale, la cura chiropratica può essere utilizzata nel trattamento di altri aspetti meno evidenti delle condizioni motorie. Alcuni individui o bambini con CP hanno sperimentato un forte sforzo sul loro sistema muscolo-scheletrico, richiedendo l'uso di tecniche chiropratiche per l'allineamento della colonna vertebrale di base e per la salute e il benessere generale. Dietro la dottrina della guarigione chiropratica si pone l'idea che il cervello e il sistema nervoso centrale controllano tutti gli aspetti del funzionamento del corpo. Uno studio ha mostrato "progressi nel tono muscolare paraspinale" con la cura chiropratica, per molti bambini che hanno avuto una paralisi cerebrale da un infortunio alla nascita. Un altro caso studio ha dimostrato un miglioramento marcato in un bambino con "paralisi cerebrale ipotonica".

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

Si ritiene che la paralisi cerebrale sia una malattia neurologica causata da una lesione cerebrale non progressiva o da una malformazione che si verifica durante le fasi dello sviluppo cerebrale di un bambino. La paralisi cerebrale, o CP, influisce sul movimento del corpo, sul controllo muscolare, sulla coordinazione muscolare, sul tono muscolare, sul riflesso, sulla postura e sull'equilibrio. Può anche influenzare le capacità motorie, le capacità motorie e il funzionamento del motore orale. Sebbene non vi sia una cura per la paralisi cerebrale, diverse opzioni di trattamento tradizionali e alternative possono aiutare a migliorare i sintomi associati a questo disturbo neurologico. Cura chiropratica è un'opzione di trattamento alternativo che può aiutare a riportare alcuni livelli di mobilità, forza, flessibilità e flessibilità per le persone con paralisi cerebrale.

 

La cura chiropratica non può curare la paralisi cerebrale, ma potrebbe aiutare con alcuni dei sintomi e dei problemi di salute associati, senza effetti collaterali e rischi di farmaci / farmaci e interventi chirurgici. La cura chiropratica è delicata e può anche migliorare sintomi come convulsioni, spasmi e problemi alle braccia e alle gambe. Man mano che la ricerca sull'efficacia delle tecniche chiropratiche viene alla luce, ci sono segni più incoraggianti per la crescita di una linea d'azione efficace per le persone con paralisi cerebrale. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena

Riabilitazione chiropratica e rieducazione neuromuscolare per paralisi cerebrale

Riabilitazione chiropratica e rieducazione neuromuscolare per paralisi cerebrale

Paralisi cerebrale è un insieme permanente di disturbi del movimento senza cura. Ci sono, tuttavia, molte opzioni per entrambi i pazienti con paralisi cerebrale di riabilitazione o fornire un qualche tipo di sollievo per le persone con paralisi cerebrale. Tra i più non tradizionali ma comunemente richiesti tipi di trattamento per la paralisi cerebrale si sta visitando a chiropratico che si specializza in pazienti con paralisi cerebrale.

 

Non c'è una ragione chiara dietro lo sviluppo della paralisi cerebrale. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, si ritiene che sia causato da un infortunio poco prima, durante e dopo la gravidanza. Questa ferita è per l'embrione non nato o il bambino dopo che è stato consegnato. Molti casi di paralisi cerebrale si sono verificati durante il processo di consegna. La mancanza di ossigeno e / o la mancata individuazione di sofferenza fetale sono tutti ritenuti i motivi più comuni per lo sviluppo della paralisi cerebrale. Come accennato in precedenza, le persone con paralisi cerebrale possono beneficiare di una varietà di opzioni di trattamento, tra cui la cura chiropratica, la riabilitazione e la rieducazione neuromuscolare.

 

Cura chiropratica e paralisi cerebrale

 

Le tecniche chiropratiche sono una sorta di assistenza sanitaria che utilizza aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, insieme ad altre procedure di trattamento, al fine di aiutare il corpo di una persona ad adattarsi a una posizione più normale. Nei pazienti con paralisi cerebrale, diverse parti del corpo possono e sono generalmente colpite, come una o entrambe le braccia e le gambe, e la cura chiropratica può essere utile per aiutare quegli arti a ritrovare una parvenza di forza, mobilità e flessibilità.

 

Inoltre, poiché si ritiene che la paralisi cerebrale sia causata da una lesione cerebrale, i metodi di trattamento chiropratico possono essere utilizzati per curare altri aspetti meno evidenti della malattia motoria. Dietro la dottrina della guarigione chiropratica si pone l'idea che il cervello e il sistema nervoso centrale controllino tutte le sfaccettature del funzionamento del corpo. Il concetto di cura chiropratica è che correggendo i problemi di salute e i sintomi intorno alla zona centrale della colonna vertebrale, le estremità così come altre aree del corpo possono riguadagnare un po 'di stabilità.

 

Con l'ascesa di cliniche mediche "non convenzionali", la cura chiropratica si è trasformata anche in uno dei più popolari tipi di tecniche complementari e di medicina alternativa. In 2004, un rapporto ha rivelato che la chiropratica era tra i primi cinque tipi di terapie complementari e alternative utilizzate per il trattamento di una varietà di lesioni e / o condizioni negli Stati Uniti, inclusa la paralisi cerebrale.

 

Se utilizzate come opzione di trattamento alternativo per la paralisi cerebrale, le tecniche chiropratiche potrebbero aiutare a migliorare alcuni dei sintomi problematici associati al disturbo del movimento, compresa la riduzione degli spasmi muscolari, convulsioni e problemi alle braccia e alle gambe. Mentre la ricerca sull'efficacia della cura chiropratica per il trattamento sicuro ed efficace di molti problemi di salute viene alla luce, ci sono segnali più incoraggianti per la crescita di una linea d'azione efficace per le persone con paralisi cerebrale.

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

Come chiropratico qualificato ed esperto nel trattamento di una varietà di lesioni e / o condizioni, comprese le malattie neuromuscolari genetiche, molti dei nostri pazienti con paralisi cerebrale hanno sperimentato enormi miglioramenti nella loro qualità della vita attraverso la cura chiropratica. La cura chiropratica può fornire assistenza nel miglioramento di vari aspetti del movimento associati alla paralisi cerebrale e offre un significativo sollievo da altri sintomi correlati a questo disturbo del movimento. I pazienti con paralisi cerebrale che stanno attualmente ricevendo cure chiropratiche hanno sperimentato una migliore mobilità e un'andatura migliorata o capacità di camminare, comprese le abitudini di sonno ristabilite. I nostri metodi di trattamento per i pazienti con paralisi cerebrale comprendono: rilascio del dolore toracico superiore, esercizi di mobilità totale, dove si spostano complessi articolari multipli per aumentare il range di movimento e protocolli a due uomini, per assistere in modo sicuro ed efficace l'individuo durante il loro processo di trattamento .

 

Riabilitazione e paralisi cerebrale

 

Troverete un assortimento di alternative riabilitative per individui e bambini con paralisi cerebrale. Alcuni dipendono dal tipo di paralisi cerebrale che il paziente ha. Ognuna delle riabilitazioni, tuttavia, di solito si concentra sulla creazione di alcune importanti regioni di miglioramento, tra cui movimento e coordinazione fisica, linguaggio, visione e sviluppo intellettuale. La riabilitazione da paralisi cerebrale invariabilmente comporterà un certo tipo di terapia fisica a lungo termine o fisioterapia. Questi lievi esercizi comportano spesso lo stretching della gamma di movimento dell'individuo e si concentrano principalmente sullo sviluppo delle abilità motorie fondamentali.

 

I trattamenti e le opzioni in corso stanno diventando sempre più disponibili che potrebbero migliorare la vita con la paralisi cerebrale. La maggior parte dei centri e dei trattamenti di riabilitazione utilizza una combinazione di terapia fisica, biofeedback, terapia occupazionale e del linguaggio, uso occasionale di droghe e / o farmaci e, in rari casi, anche la chirurgia. come la tecnica Bobath. La tecnica Bobath si concentra sul rinforzo positivo dei movimenti volontari da parte dell'individuo e sul condizionamento fisico graduale. La terapia fisica può includere anche ausili esterni come sedie a rotelle, deambulatori, tutori e come utilizzarli per la massima mobilità.

 

Reeducation neuromuscolare e paralisi cerebrale

 

I chiropratici gestiscono una serie di lesioni dei tessuti molli. I muscoli instabili o feriti possono diventare una fonte di dolore cronico. L'unico modo per rimediare alla sfida è dividendo quei tessuti cicatrizzati e sostenendo il corpo per guarire in modo sano. La rieducazione neuromuscolare lo fa in diversi modi, ad esempio esercizi, massaggio dei tessuti profondi e terapia vibratoria.

 

Gli esercizi per la rieducazione neuromuscolare fanno spesso parte della cura chiropratica o di un altro programma di riabilitazione che si concentra sull'aiutare a migliorare varie condizioni avverse che si verificano a causa di attività nervose e muscolari difettose. La rieducazione neuromuscolare è particolarmente utile per i modelli di movimento innaturali. Lo scopo della rieducazione neuromuscolare è migliorare l'equilibrio, la coordinazione, la postura e la propriocezione coinvolgendo una naturale connessione mente-corpo. Gli esercizi di rieducazione neuromuscolare mirano a ripristinare i modelli di movimento naturali, ottimizzare la biomeccanica articolare e ridurre il dolore che può derivare da carenze neuromuscolari.

 

Gli esercizi di rieducazione neuromuscolare comprendono una varietà di attività di rafforzamento funzionale, stretching, bilanciamento e coordinazione. I professionisti che somministrano questi esercizi incoraggiano i pazienti a concentrarsi sul posizionamento e sul movimento delle articolazioni. Una varietà di movimenti di stretching e flessione su una palla per esercizi ha anche applicazioni neuromuscolari.

 

Anche il trattamento delle vibrazioni del corpo intero (WBV) è utile nel trattamento di molte condizioni fisiche. La WBV riduce l'infiammazione, costruisce i muscoli, aumenta la flessibilità e spezza i tessuti cicatriziali e i frammenti ossei fusi. La tecnologia viene utilizzata per trattare un numero infinito di lesioni, insieme a disturbi come la scoliosi e la paralisi cerebrale.

 

Quando le vibrazioni influiscono sul tuo corpo, i tuoi muscoli si impegnano e si rilassano in un rapido successo nello sforzo di migliorare i tuoi movimenti. Questa esplosione di attività aiuta a rompere questi tessuti cicatriziali profondi. Il processo può anche aiutare a promuovere un recupero sano mettendo le tue fasce muscolari sotto brevi spruzzi di maggiore stress. Per la stessa ragione, la vibrazione dell'intero corpo, o WBV, è molto efficace nell'aumentare la densità ossea e la massa muscolare.

 

Inoltre, quando guidato da un terapeuta esperto, è possibile utilizzare il trattamento vibratorio per rieducare i muscoli su come rispondere alla stimolazione senza farsi male. In parte, anche se molti processi si svolgono al di sotto della superficie, la WBV può richiedere che l'individuo svolga un lavoro specifico in clinica o da solo. Ciò richiede una combinazione di allenamento muscolare inconscio e abitudini alteranti per proteggere le aree vulnerabili rafforzando la mobilità e la flessibilità. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

 

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena

Cura chiropratica per paralisi cerebrale in El Paso, TX

Cura chiropratica per paralisi cerebrale in El Paso, TX

Cura chiropratica per le persone con paralisi cerebrale è considerato (nella maggior parte dei casi) una forma naturale di trattamento che aiuta con diverse condizioni muscoloscheletriche e del sistema nervoso che normalmente colpiscono le persone con il disturbo. I risultati passati hanno avuto così tanto successo che la cura chiropratica è un piano di trattamento estremamente ricercato per aiutare con numerosi problemi di salute.

 

Che cos'è la cura chiropratica?

 

Cura chiropratica, a volte noto come intervento chiropratico, è un'opzione di trattamento alternativo in cui chiropratici con licenza eseguire varie tecniche per aiutare a ridurre il dolore e il disagio, e anche per ripristinare le funzioni del sistema muscolo-scheletrico e del sistema nervoso. Secondo l'American Chiropractic Association, o l'ACA, la cura chiropratica si concentra sui disturbi del sistema muscoloscheletrico e sui disturbi del sistema nervoso.

 

Il Palmer College of Chiropractic riporta che "nessuna parte del tuo corpo perde il dominio del tuo sistema nervoso". Questo di solito significa che i disallineamenti della colonna vertebrale, o sublussazioni, così come altre funzioni impropri del midollo spinale insieme a diverse regioni del il corpo umano può portare a problemi di salute e funzionamento improprio del sistema muscolo-scheletrico e nervoso.

 

Il trattamento include la messa a fuoco su varie aree del corpo umano, come la schiena, il collo, le spalle, gli arti superiori e inferiori e le articolazioni delle braccia e delle gambe. La cura chiropratica può anche incentrarsi sulla riabilitazione e sugli esercizi terapeutici, nonché su programmi di dieta individualizzati per aumentare forza, mobilità e flessibilità. Il trattamento viene normalmente eseguito senza farmaci, anche se alcuni chiropratici hanno la capacità di prescrivere farmaci specifici, se necessario.

 

Cura chiropratica e paralisi cerebrale

 

Una serie di studi di casi documentati dimostrano che i bambini con paralisi cerebrale sottoposti a cure chiropratiche erano in grado di sedersi (quando prima non potevano farlo), salire le scale senza aiuto e usare meglio le braccia e le mani.

 

Ad esempio, il Dr. Dan Van Roon, del Van Roon Chiropractic in Massachusetts, ha scritto che una bambina di 8 con paralisi cerebrale, che soffriva di frequenti crisi e tremori, è stata curata con cura chiropratica dopo precedenti sforzi clinici, come la terapia e l'agopuntura si sono rivelate inefficaci. Entro quattordici giorni dall'assistenza chiropratica, che comprendeva aggiustamenti chiropratici 22, sua madre riferì che il bambino era in grado di camminare eretto e salire le scale da solo (due cose che era stata incapace di eseguire).

 

I genitori della giovane hanno anche riferito che non solo i suoi muscoli non erano così floscia, ma ha acquisito sicurezza, camminato e anche un notevole miglioramento nel suo stato emotivo e psicologico dell'essere.

 

In un altro caso, il dottor Van Roon ha scritto che un ragazzo di 7 che non ha iniziato a camminare fino a quando non era 5, ha anche rivelato un miglioramento significativo dopo aver ricevuto cure chiropratiche. Prima del trattamento, ha avuto convulsioni, dolore e intorpidimento agli arti, tremori, mal di gola, emorragia nasale, anemia e dolori lancinanti ai piedi. Dopo la sua prima sessione di chiropratica, ha iniziato a mostrare miglioramenti.

 

Con il progredire del trattamento, aumentarono anche i progressi del ragazzo. Ha acquisito forza, ha iniziato a camminare per lunghe distanze e ha avuto progressi sia nella qualità del sonno che nell'istruzione.

 

Ulteriori aree di miglioramento riportate dopo che i bambini con paralisi cerebrale avevano ricevuto cure chiropratiche includevano una diminuzione di:

 

  • Dolore e rigidità muscolare
  • Problemi respiratori
  • Drooling
  • Contrazioni muscolari
  • Dolore al collo
  • Condizioni muscolo-scheletriche
  • Problemi di andatura
  • Problemi di colonna vertebrale
  • Ansia e stress
  • Mal di testa e dolore al petto
  • Problemi alle gambe / alle braccia
  • Problemi di linguaggio dovuti a problemi respiratori
  • La spasticità
  • Incontinenza urinaria

 

Metodi di trattamento di cura chiropratica comune

 

Durante la sessione iniziale di chiropratica, dovrebbe essere fornita una storia medica completa in modo che il chiropratico abbia prima familiarità con la storia medica dell'individuo. Quindi, il chiropratico può chiedere a te e / o al tuo bambino domande specifiche sul dolore e su qualsiasi attività che peggiori i sintomi, seguita da un esame che potrebbe includere test diagnostici, come i raggi X o un test di risonanza magnetica, che può includere l'analisi del individuali di:

 

  • Integrità neurologica
  • Gamma di movimento (nella regione interessata)
  • Tono muscolare e forza
  • anomalie
  • Disallineamento
  • Flessione Terapia di distrazione e molto altro

 

Il trattamento dipende dalla storia medica e dai risultati degli esami fisici. Tuttavia, i metodi di trattamento di cura chiropratica comuni includono:

 

  • Regolazioni della colonna vertebrale, che possono includere regolazioni spinali e manipolazioni manuali, la tecnica "Attivatore" e / o il metodo "Gonstead"
  • Regolazione delle disfunzioni articolari
  • massaggiare
  • La stimolazione elettrica
  • Trazione
  • Applicazioni caldo / freddo
  • Rilascio miofasciale

 

Il trattamento consisterà in una varietà di sessioni nel tempo. Ogni sessione può durare da 30 minuti a un'ora, in base alle tecniche del chiropratico e ai problemi e problemi medici. Ad esempio, il trattamento per il dolore lombare può richiedere da 1 a 3 visite settimanali per un massimo di 2 a 3 settimane. La cura chiropratica viene utilizzata in molti contesti diversi, come ospedali, cliniche o un ambulatorio medico privato. La maggior parte dei chiropratici gestisce la propria attività da un ufficio privato.

 

Inoltre, un chiropratico può utilizzare o raccomandare una serie di tratti ed esercizi di riabilitazione migliorare alcune delle condizioni associate alla paralisi cerebrale. Esercizi giornalieri di autonomia motoria (ROM) sono importanti per prevenire o ritardare le contratture secondarie alla spasticità e per mantenere la mobilità delle articolazioni e dei tessuti molli. Esercizi di stretching vengono eseguiti per aumentare la gamma di movimento. Esercizi di resistenza progressiva devono essere usati in modo da aumentare la forza. Inoltre, l'utilizzo di giochi adatti all'età e di giochi e giochi adattivi basati sugli esercizi desiderati sono importanti per suscitare l'alleanza completa del bambino in caso di paralisi cerebrale. Gli esercizi per rafforzare i muscoli estensori del ginocchio migliorano l'accovacciamento e la lunghezza del passo. L'allenamento posturale e controllo motorio è essenziale e dovrebbe seguire la sequenza evolutiva dei bambini normali (cioè, il controllo del collo e della testa dovrebbe essere raggiunto, se possibile, prima di passare al controllo posteriore).

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

La cura chiropratica è un'opzione di trattamento alternativo che utilizza aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali per influenzare attentamente il sistema muscolo-scheletrico e nervoso del corpo umano. Gli interventi chiropratici si concentrano sul miglioramento della salute e del benessere generale alleviando il dolore e il disagio associati al dolore al collo e alla schiena, nonché a specifiche condizioni di salute, come la paralisi cerebrale e la fibromialgia. Diversi studi hanno dimostrato che la cura chiropratica è un metodo di trattamento sicuro ed efficace per aumentare la forza e la gamma di movimento in individui con paralisi cerebrale, migliorando la qualità della vita e influenzando la longevità. Poiché le regolazioni spinali e la riabilitazione migliorano il modo in cui il cervello e il resto del corpo funzionano insieme, le prove hanno dimostrato come la cura chiropratica possa aiutare a migliorare alcune condizioni della paralisi cerebrale.

 

Cose da sapere prima di visitare un chiropratico

 

A volte, i bambini e i genitori possono avere paura di alcune cose che accadono nell'ambulatorio del chiropratico, ma state tranquilli che queste cose sono normali e non c'è bisogno di stress. Ad esempio, quando un chiropratico è in procinto di eseguire una regolazione chiropratica, probabilmente sentirai un rumore scoppiettante. Questo non significa che le ossa siano rotte. Significa semplicemente che il chiropratico ha rilasciato gas dai fluidi che circondano le articolazioni.

 

L'individuo può anche provare un leggero disagio, ma in genere, visitare un chiropratico non dovrebbe essere doloroso. Se il bambino piange a causa di dolore o si lamenta che i trattamenti sono eccessivamente dolorosi, non aver paura di parlarne con l'operatore sanitario e, se necessario, cerca un altro.

 

Quando si sceglie un chiropratico, in particolare per i bambini con paralisi cerebrale, si consiglia di individuare qualcuno con esperienza non solo nel trattamento di bambini, ma anche nel trattamento di persone con paralisi cerebrale. Altri fattori da considerare quando si sceglie un chiropratico comprendono:

 

  • Attività Educativa
  • Corsi
  • Accreditamento o Licenza
  • Esperienza nel lavorare con altri operatori sanitari e coordinare prontamente le cure

 

Se hai domande o hai bisogno di consigli su quale chiropratico selezionare, inizia con il tuo o il tuo principale fornitore di assistenza sanitaria. Avrai anche bisogno di contattare il tuo assicuratore, per essere sicuro che paghino per cure chiropratiche. Mentre alcune assicurazioni lo copriranno, altre assicurazioni potrebbero non coprire ciò che è considerato un'assistenza "complementare". Alcune assicurazioni possono coprire i costi di un chiropratico solo dopo che il medico di cure primarie di tuo figlio concede un referto medico a un chiropratico. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

 

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena