ClickCease
Seleziona Pagina

Tenosinovite di De Quervain, chiamato anche "distorsione da lavandaia, "È una condizione della mano che colpisce in genere le persone che fanno movimenti continui, veloci e ripetitivi. Il paziente può manifestare un'improvvisa comparsa della condizione o può essere graduale, cominciando con tenerezza nell'area del pollice e procedendo lentamente. Può limitare l'attività, ma non deve essere una disabilità a lungo termine. La cura chiropratica può aiutare ad alleviare i sintomi della tenosinovite di De Quervain e la mano può tornare alla normale funzione.

Qual è la tenosinovite di De Quervain?

Tenosynovitis di De Quervain è una condizione che interessa il lato del pollice del polso. È una condizione molto dolorosa che rende difficili o impossibili molte attività quotidiane. Molte attività come giocare a golf, sollevare un bambino, lavorare in giardino e praticare sport da racchetta possono peggiorare le condizioni.

Quali sono i sintomi di Tenosinovite di De Quervain?

Ci sono molti sintomi distintivi della tenosinovite di De Quervain che includono:

  • Dolore vicino o alla base del pollice
  • Difficoltà a muovere o controllare il pollice e il polso quando si svolgono attività che comportano pizzicamento o presa
  • Gonfiore vicino o alla base del pollice
  • Una sensazione di "presa" o "attaccamento" quando si sposta il pollice

Se la condizione può progredire o non essere trattata, può coinvolgere l'avambraccio e il pollice intero, causando dolore e gonfiore in quelle aree. Il dolore e i sintomi possono essere esacerbati da movimenti che coinvolgono il polso e il pollice. I sintomi possono durare a lungo, settimane o addirittura mesi.

de quervain's sprain terapia chiropratica el paso tx.

Che cosa causa la tenosinovite di De Quervain?

La causa esatta della tenosinovite di De Quervain non è nota, ma la condizione è comunemente associata a un eccessivo uso cronico del polso. Ci sono tendini che collegano il polso e il pollice inferiore, consentendo movimenti come afferrare, afferrare, pizzicare e torcere. I tendini scivolano attraverso una guaina mentre facilitano il movimento. Nel corso del tempo, la guaina può gonfiarsi e ispessirsi che inibisce la quantità del movimento del tendine. Quando i movimenti sono ripetitivi, può causare l'irritazione della guaina, con conseguente infiammazione.

Chi è a rischio per la tenosinovite di De Quervain?

Research - Ricerca ha identificato diversi gruppi a rischio di sviluppo della tenosinovite di De Quervain:

  • 30 a 50 di anni con una maggiore concentrazione statisticamente intorno a 40
  • Donna
  • Etnia o discendenza africana
  • Incinta
  • Prendersi cura di un bambino o un bambino
  • Lavora a un lavoro che coinvolge polso ripetitivo e cura movimenti
  • Messaggi di testo eccessivi su uno smartphone o un telefono cellulare (può includere più giovane

Questa condizione è stata generalmente considerata come una che colpisce le persone di mezza età. Tuttavia, con la popolarità degli sms, molti giovani sperimentano i sintomi di De Quervain. In uno studio, più della metà degli studenti che hanno inviato messaggi di testo sono stati etichettati come positivi per De Quervain.

Quali sono i trattamenti per la tenosinovite di De Quervain?

Il trattamento per tenosinovite di De Quervain include:

  • Riposando il pollice e il polso interessati
  • Rinforzo o immobilizzazione
  • Ghiaccio nell'area colpita
  • Farmaci anti-infiammatori come ibuprofene e naprossene

Se il trattamento standard non è efficace, potrebbe essere necessario consultare un medico. Se la condizione è grave o cronica, il medico può iniettare il corticosteroide direttamente nella guaina del tendine. La chirurgia per De Quervain non è comune, ma può essere ritenuta necessaria per rilasciare il pollice. La velocità di guarigione e il grado di uso normale del pollice dipendono dal trattamento scelto e se l'attività che esacerba la condizione viene interrotta.

La chiropratica può aiutare la tenosinovite di De Quervain?

Un chiropratico può raccomandare riposo, ghiaccio e rinforzo per un paziente con Tenosynovitis di De Quervain. Dopo aver esaminato lo stile di vita e le abitudini del paziente, lui o lei può anche consigliare cambiamenti ergonomici, modifica dell'attività e ridurre l'esposizione a posizioni che esacerbano i sintomi. Terapie con tessuti molli possono essere utilizzate per portare rapidamente sollievo ai tessuti molli, riducendo al minimo l'infiammazione e il dolore. Quando il dolore diminuisce, il chiropratico consiglierà specifici esercizi di rinforzo e stretching che coinvolgono il polso, il pollice e avambraccio.

Con la cura e la modifica regolari delle attività, la condizione può essere guarita e la piena mobilità del pollice e del polso può essere ripristinata.

Terapia cronica della mano