Fare clic su Fraud Monitoring
Seleziona Pagina

Ferito: In 2014, c'erano 2.8 milioni di infortuni sul lavoro. Questo ha attraversato tutti i settori, ma la percentuale di 75 era in quelli che fornivano un servizio.

Queste lesioni possono portare a perdere tempo al lavoro, a ridurre produzione, depressione e disabilità temporanea (o permanente). Queste lesioni possono essere causate da scivolamenti e cadute, collisioni di veicoli, elettrocuzione, colpite da pericoli e prese in incidenti o tra un incidente e l'altro. Tuttavia, le lesioni correlate al lavoro possono anche essere causate da seduti alla scrivania o curvati su un computer per lunghi periodi di tempo. La chiropratica ha dimostrato di aiutare i lavoratori che sono stati feriti sul lavoro, quindi possono farlo ritorno al lavoro Più veloce.

ferito

Lesioni professionali comuni

Infortuni sul lavoro sono vasti e vari con una miriade di cause e molti sintomi diversi. Possono variare da fastidi minori a danni significativi che possono portare a invalidità temporanea o permanente. Alcuni possono richiedere un intervento chirurgico mentre altri richiedono una terapia fisica prolungata, parentesi graffe e trattamenti medici intensivi.

  • Sindrome da stomaco toracico - Questo infortunio è causato dalla flessione della spalla, dal trasporto di carichi sulle spalle e dall'estensione delle braccia sopra l'altezza delle spalle per un periodo di tempo prolungato. È segnato da gonfiore, dolore, dolore sordo, debolezza o sensazione di bruciore nella zona interessata.
  • Tendinite al gomito (epicondilite) - Questa lesione è causata dalla rotazione forzata o ripetuta dell'avambraccio mentre contemporaneamente si piega il polso. È segnato da gonfiore, dolore sordo, dolore, bruciore e debolezza nell'area colpita.
  • Sindrome del tunnel carpale - Questo infortunio può essere causato da diverse cose, tra cui strumenti vibranti, movimenti ripetitivi e fattori secondari. È caratterizzato da torpore, dolore, formicolio, deperimento dei muscoli alla base del pollice e bruciore.
  • La malattia di DeQuervain - Questo infortunio è causato da una forte torsione della mano in presa e ripetitiva. È segnato dal dolore alla base del pollice.
  • Tendinite / tenosinovite - Questa lesione è causata da iperestensione del ginocchio sostenuta, movimento ripetitivo e sovraccarico del carico prolungato. È caratterizzato da intorpidimento, dolore e gonfiore nelle mani.
  • Dolore alla schiena e al collo - Questo infortunio può avere una grande varietà di cause, da un movimento ripetitivo ad un incidente a equipaggiamento improprio. È la lesione correlata al lavoro più comune.

Prevenire infortuni sul posto di lavoro

Mentre alcuni infortuni legati al lavoro sono inevitabili, molti possono essere prevenuti con un po 'di attenzione e cura in più. L'American Chiropractic Association raccomanda le seguenti pratiche a ridurre il rischio di infortuni sul lavoro.

  • Fai un regolare esercizio fisico. Questo aiuta a prevenire ferite alla schiena mantenendo il corpo forte, in forma e flessibile.
  • Se lavori alla scrivania, prendi una sedia adatta a te. Ciò significa che dovrebbero esserci due pollici tra la parte posteriore delle ginocchia e il bordo anteriore del sedile. Le ginocchia dovrebbero essere all'altezza dei fianchi o leggermente al di sotto, mai più in alto.
  • Quando lavori al computer, usa un poggiapiedi per il supporto e tieni le ginocchia tra un grado 90 e un angolo di 120.
  • Se il tuo lavoro richiede di stare seduto per lunghi periodi di tempo, fai delle pause almeno ogni due ore per camminare e allungare.
  • Quando sollevate qualcosa di pesante o impacciato, non piegatevi per farlo. Piegati alle ginocchia e ai fianchi, accoccolati mentre raccogli l'oggetto e lascia che le tue gambe facciano il lavoro e tieni l'oggetto vicino al tuo corpo mentre la schiena rimane dritta. Non lasciare che il tuo corpo si torci mentre stai provando a sollevare.

Naturalmente, dovresti anche seguire tutte le linee guida di sicurezza raccomandate e richieste per la tua postazione di lavoro e la sede di lavoro.

Chiropratica per infortuni sul posto di lavoro

La cura chiropratica può accelerare il recupero, migliorare la postura e ripristinare la mobilità e la forza. Attraverso varie tecniche chiropratiche, molte delle lesioni professionali elencate qui possono essere trattate efficacemente. La chiropratica è un metodo collaudato per la gestione del dolore per la schiena e collo, ma ha anche dimostrato di essere molto utile per condizioni come tunnel carpale, tendinite del gomito e lesioni al ginocchio.

L'approccio dell'intero corpo chiropratico aiuta i lavoratori feriti non solo a gestire il loro dolore e aiutare a guarire le ferite attraverso aggiustamenti, ma può anche aiutare nella riabilitazione dei tessuti molli e altre terapie non invasive che migliorano la gamma di movimento. In breve, la chiropratica può aiutare i lavoratori a riprendere il lavoro più velocemente, quindi meno tempo perso dal lavoro e l'impatto finanziario è notevolmente ridotto.

Clinica medica sulle lesioni: trattamento e recupero degli incidenti