Fare clic su Fraud Monitoring
Seleziona Pagina

Ti senti:

  • Dolori, dolori e gonfiore in tutto il corpo?
  • Mal di stomaco, bruciore o dolore 1-4 ore dopo aver mangiato?
  • Eccessivo eruttazione, eruttazione o gonfiore?
  • Infiammazione allo stomaco?
  • Il gas segue immediatamente un pasto?

Se stai vivendo una di queste situazioni, prova questi alimenti a base di funghi per il tuo sistema immunitario.

funghi

Balsamico Funghi-e-Cipolle-Culinary-Hill

Funghi medicinali sono stati tradizionalmente usati per secoli proteggendo chiunque dalle malattie infettive e da vari tumori. Gli effetti biologici positivi dei funghi sono in parte dovuti all'azione indiretta di stimolazione delle cellule immunitarie. Questi funghi hanno a lunga storia di usi sostenendo la salute, specialmente nelle prime culture cinesi, egiziane, greche, messicane e romane. Infatti in 1991, è stata scoperta una mummia di 5,300 che trasportava funghi polypore, che esercita un effetto purgante. Potrebbe essere stato usato per trattare i parassiti intestinali delle mummie.

Quali sono i vantaggi dei funghi?

La ricerca moderna ha dimostrato che i funghi medicinali possono fornire una ricca fonte di nutrienti e composti bioattivi associati a pochi effetti sulla salute che supportano principalmente il sistema immunitario. I funghi fungono da antibatterico, potenziatore del sistema immunitario e agenti ipolipemizzanti. Inoltre, sono una fonte essenziale di composti bioattivi e alcuni estratti di funghi vengono utilizzati per promuovere la salute umana oltre ad essere trovati come integratori alimentari.

Dal momento che i funghi medicinali sono funghi macroscopici commestibili che sono visibili ad occhio nudo e sono usati per le loro proprietà benefiche per la salute. I funghi, che includono muffe di lieviti e funghi, vivono sulla materia morta che si trova nel suolo, nelle piante, negli animali e in altri funghi. Si stima che ci siano specie conosciute di funghi da 14000 a 22000 in tutto il mondo e circa da 20 a 30 funghi che sono specie commestibili coltivate. Anche se ci sono circa 15 specie foraggiate selvatiche per il consumo, possono far parte di alimenti funzionali o integratori alimentari.

funghi sono una fonte di molti nutrienti, tra cui fibre, proteine, selenio, potassio e vitamine, B1, B2, B12, C, D ed E. Possiedono anche diversi componenti bioattivi come alcaloidi, flavonoidi, terpeni, composti fenolici, grassi polinsaturi acidi e polisaccaridi. I funghi sono stati studiati per non solo le sue proprietà immunostimolanti e prebiotiche, ma in particolare contengono β-glucano, che è un polisaccaride che è comunemente presente nei funghi.

La ricerca ha esaminato gli effetti sulla salute dei funghi e ha identificato circa 130 possibili proprietà terapeutiche, tra cui:

  • Antibatterico
  • antidiabetico
  • antifungini
  • Antinfiammatorio
  • Antiossidanti
  • Antiparassitaria
  • antitumorale
  • Antivirale
  • epatoprotettivo
  • immunomodulante

La ricerca sui funghi medicinali si basa su tracce animali o in vitro aggiornate. Alcuni precedenti studi clinici ha suggerito che le persone che consumano funghi possono avere i benefici di ridurre il cancro ed i suoi numerosi sintomi nel corpo. Ci sono diversi meccanismi che sono stati proposti per spiegare gli effetti benefici dei funghi per la salute immunitaria. Alcuni funghi possono influenzare positivamente il microbiota intestinale proteggendolo da agenti patogeni dannosi. Ci sono anche diversi funghi che hanno dimostrato di supportare la salute immunitaria migliorando le risposte innate e adattive nel corpo ed esercitando effetti anti-allergici. Qui ci sono otto funghi che hanno proprietà di supporto immunitario.

Gli otto funghi

Chaga

Il fungo Chaga viene anche chiamato fungo di betulla o Chaga conk. È un fungo marrone scuro e nero che cresce su betulle. Numerosi composti benefici si trovano in questo fungo e contengono polifenoli antiossidanti, betulina e acido betulinico che sono associati ad effetti anticancro per il corpo.

Gli studi dimostrano che i funghi Chaga sono usati nella medicina tradizionale e possono essere usati in diversi rimedi. Ciò include l'uso di Chaga come antielmintico, la cura di disturbi digestivi e per aiutare a prevenire le malattie croniche che colpiscono il cuore e il fegato.

Cordyceps

Anche se tecnicamente non è un fungo, questo raro fungo bruco cresce solo nelle regioni ad alta quota nel nord-est dell'India. Studi trovati che i componenti bioattivi nei cordyceps includono polisaccaridi, cordycepin e acido cordycepin. Cordyceps è stato descritto nei vecchi libri di medicina cinese che i guaritori tradizionali usavano sui pazienti per migliorare la loro energia, resistenza e i loro schemi di sonno.

In uno studio, individui coreani sani hanno assunto integratori contenenti estratto di cordyceps per otto settimane e i risultati sono stati che l'estratto ha aumentato l'attività delle cellule immunitarie delle cellule NK (natural killer) e migliorando il sistema immunitario nel corpo.

Leone di Leone

Conosciuto anche come Hericium Erinaceus, questo fungo ha un aspetto bianco, simile a una pelliccia, che ricorda la criniera di un leone. Questo fungo può essere utile per un microbo intestinale sano ed è associato alla riduzione dei danni al tessuto del colon da malattia infiammatoria intestinale.

I ricercatori hanno suggerito quella criniera di leone può aiutare le persone a regolare il loro sistema immunitario e può migliorare la salute di coloro che hanno l'IBD, ma ci sono ancora ulteriori ricerche per confermare questa scoperta per il futuro.

Maitake

Maitake è un fungo sia culinario che medicinale che ha dimostrato di avere attività antitumorale per una varietà di tumori che possono colpire il corpo. Maitake ha un componente chiamato proteoglicano, ed è stato associato con gli effetti di simulazione immunitaria.

Gli studi sono stati mostrati che il proteoglicano può ridurre il comportamento delle cellule tumorali mammarie negli animali e ulteriori ricerche mostrano che il maitake può esercitare attività antivirale contro l'epatite B e l'HIV dal corpo.

Ostrica

I funghi ostrica sono un genere di gruppo di funghi che ha specie servali come il Pleurotus ostreatus e il Pleurotus florida. La ricerca ha trovato che i polisaccaridi presenti nei funghi P. ostreatus possono attivare le cellule NK contro le cellule tumorali. Mentre un'altra ricerca mostra che l'estratto di P. florida contiene diversi componenti attivi contenenti proprietà antinfiammatorie nei modelli animali.

Reishi

Conosciuta come la "Re dei funghi", reishi ha dimostrato di prevenire varie malattie e può modulare l'infiammazione associata a una dieta ricca di colesterolo nelle persone.

Gli effetti sulla salute di questo fungo possono essere il risultato della sua capacità di regolare la composizione del microbiota del corpo. L'effetto benefico che si trova in reishi può aiutare ad aumentare i batteri benefici che si trovano nel corpo di una persona.

shiitake

I funghi shiitake sono stati tradizionalmente usati per trattare disturbi comuni che una persona può incontrare. Studi hanno dimostrato che le persone che consumano funghi shiitake hanno visto che c'erano cambiamenti nel loro corpo mentre l'immunità intestinale e i componenti antinfiammatori stavano migliorando nel tempo.

As con molti funghi, i funghi shiitake hanno effetti antitumorali e lentinan che viene attualmente utilizzato come trattamento complementare per i tumori.

Coda Di Tacchino

Il fungo coda di tacchino prende il nome dagli anelli marrone e marrone sulla sua superficie, che ricordano le piume di coda di un tacchino. Le ricerche hanno dimostrato che nella medicina tradizionale, i guaritori usano il fungo della coda di tacchino per curare le infezioni fungine, il cancro e l'AIDS sui pazienti.

Uno studio 2007 condotto dalla Graduate School of Medicine dell'Università di Kyoto in Giappone, ha scoperto che oltre i malati di cancro 8,000 che hanno preso la coda di tacchino e combinata con la chemioterapia hanno una maggiore possibilità di sopravvivenza.

Conclusione

Dal ritorno al corpo, i funghi vengono utilizzati per fermare malattie e tumori. Utilizzando i suoi numerosi vantaggi per la salute di supportare l'intero corpo può essere utile per chiunque desideri incorporarli nella loro dieta. I funghi sono commestibili mentre alcuni sono velenosi dal consumo selvaggio questi otto funghi sono sicuri per gli individui. Combinando questi funghi e alcuni prodotti sono utili nel sostenere il sistema immunitario e sono progettati per una stabilità, una biodisponibilità e un comfort digestivo più eccellenti.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

El-Deeb, Nehal M, et al. “Modulazione di NKG2D, KIR2DL e produzione di citochine di Pleurotus Ostreatus Glucan migliora la citotossicità delle cellule natural killer verso le cellule cancerose. " Frontiere in Cell and Developmental Biology, Frontiers Media SA, 13 agosto 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6700253/.

Feeney, Mary Jo, et al. "Atti del vertice sui funghi e sulla salute". OUP Academic, Oxford University Press, 8 May 2014, academic.oup.com/jn/article/144/7/1128S/4569770.

Ganeshpurkar, Aditya e Gopal Rai. "Valutazione sperimentale del potenziale analgesico e antinfiammatorio del pleurotus Florida del fungo di ostrica." Indian Journal of Pharmacology, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3608298/.

Géry, Antoine, et al. “Chaga (Inonotus Obliquus), un futuro fungo medicinale potenziale in oncologia? Uno studio chimico e un confronto della citotossicità contro le cellule di adenocarcinoma polmonare umano (A549) e le cellule epiteliali bronchiali umane (BEAS-2B). " Terapie del cancro integrative, SAGE Publications, settembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6142110/.

Lui, Yanli, et al. "Grifola Frondosa Polysaccharide: una rassegna di antitumorali e altri studi di attività biologica in Cina." Discovery Medicine, 23 aprile 2018, www.discoverymedicine.com/Yanli-He/2018/04/grifola-frondosa-polysaccharide-antitumor-and-other-biological-activity-studies-in-china/.

Comitato editoriale per terapie integrative, PDQ e alternative e complementari. "Funghi medicinali (PDQ®)." Sintesi delle informazioni sul cancro PDQ [Internet]., Biblioteca nazionale americana di medicina, 30 Nov. 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK401261/.

Jayachandran, Muthukumaran, et al. "Una revisione critica sulla salute che promuove i benefici dei funghi commestibili attraverso il microbiota intestinale." International Journal of Molecular Sciences, MDPI, 8 settembre 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5618583/.

Jung, Su-Jin, et al. "Effetti immunomodulatori di un estratto di micelio di Cordyceps (Paecilomyces Hepiali; CBG-CS-2): una sperimentazione clinica randomizzata e in doppio cieco." BMC medicina complementare e alternativa, BioMed Central, 29 Mar. 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6441223/.

Lindequist, Ulrike, et al. "Funghi medicinali". Medicina alternativa e complementare basata sull'evidenza: ECAM, Hindawi Publishing Corporation, 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4095656/.

Lindequist, Ulrike, et al. "Il potenziale farmacologico dei funghi". Medicina alternativa e complementare basata sull'evidenza: ECAM, Oxford University Press, settembre 2005, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1193547/.

Oba, Koji, et al. "Efficacia dell'immunochemoterapia adiuvante con polisaccaride K per i pazienti con resezioni curative del cancro gastrico." Immunologia del cancro, immunoterapia: CII, Centre for Reviews and Dissemination (Regno Unito), June 2007, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17106715.

Panda, Ashok Kumar e Kailash Chandra Swain. "Usi tradizionali e potenziale medicinale di Cordyceps Sinensis del Sikkim." Journal of Ayurveda and Integrative Medicine, Medknow Publications Pvt Ltd, Jan. 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3121254/.

Valverde, María Elena, et al. "Funghi commestibili: miglioramento della salute umana e promozione della qualità della vita". Rivista internazionale di microbiologia, Hindawi Publishing Corporation, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4320875/.

Wasser, Solomon P. "Scienza dei funghi medicinali: prospettive attuali, progressi, prove e sfide." Diario biomedico, Biblioteca nazionale americana di medicina, 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25179726.

Ti senti:

  • Dolori, dolori e gonfiore in tutto il corpo?
  • Mal di stomaco, bruciore o dolore 1-4 ore dopo aver mangiato?
  • Eccessivo eruttazione, eruttazione o gonfiore?
  • Infiammazione allo stomaco?
  • Il gas segue immediatamente un pasto?

Se stai vivendo una di queste situazioni, prova questi otto funghi commestibili per il tuo sistema immunitario.

funghi

Funghi medicinali sono stati tradizionalmente usati secoli per proteggere chiunque da malattie infettive e vari tipi di cancro. Gli effetti biologici positivi dei funghi sono in parte dovuti all'azione indiretta di stimolazione delle cellule immunitarie. Questi funghi hanno una lunga storia di usi sostenendo la salute, specialmente nelle prime culture cinesi, egiziane, greche, messicane e romane. Infatti, in 1991, è stata scoperta una mummia di 5,300 che trasportava funghi polypore, che esercita un effetto purgante. Potrebbe essere stato usato per trattare i parassiti intestinali delle mummie.

Vantaggi per i funghi

La ricerca moderna ha dimostrato che i funghi medicinali possono fornire una ricca fonte di nutrienti e composti bioattivi associati a pochi effetti sulla salute, sostenendo principalmente il sistema immunitario. I funghi fungono da antibatterico, potenziatore del sistema immunitario e agenti ipolipemizzanti. Inoltre, sono una fonte essenziale di composti bioattivi e alcuni estratti di funghi vengono utilizzati per promuovere la salute umana oltre ad essere trovati come integratori alimentari.

Balsamico Funghi-e-Cipolle-Culinary-Hill

Funghi medicinali sono funghi macroscopici commestibili che sono visibili ad occhio nudo e sono usati per le loro proprietà benefiche per la salute. I funghi, che includono muffe di lieviti e funghi, vivono sulla materia morta che si trova nel suolo, nelle piante, negli animali e in altri funghi. É stimato che esistono specie di funghi conosciute da 14000 a 22000 in tutto il mondo e circa da 20 a 30 funghi che sono specie commestibili coltivate, mentre circa le specie 15 sono foraggiate selvatiche per il consumo e possono far parte di alimenti funzionali o integratori alimentari.

funghi sono una fonte di molti nutrienti, tra cui fibre, proteine, selenio, potassio e vitamine, B1, B2, B12, C, D ed E. Possiedono anche diversi componenti bioattivi come alcaloidi, flavonoidi, terpeni, composti fenolici, grassi polinsaturi acidi e polisaccaridi. I funghi sono stati studiati per non solo le sue proprietà immunostimolanti e prebiotiche, ma in particolare contengono β-glucano, che è un polisaccaride che è comunemente presente nei funghi.

La ricerca ha esaminato gli effetti sulla salute dei funghi e ha identificato circa 130 possibili proprietà terapeutiche, tra cui:

  • Antibatterico
  • Anti-diabetici
  • Anti-fungine
  • Antinfiammatorio
  • Anti-ossidanti
  • Anti-parassitari
  • Anti-tumorale
  • Antivirale
  • epatoprotettivo
  • immunomodulante

La ricerca sui funghi medicinali si basa su tracce animali o in vitro aggiornate. Alcuni studi clinici precedenti suggeriti che le persone che consumano funghi possono essere utili per ridurre il rischio di cancro al seno e possono aiutare a migliorare i sintomi correlati al cancro come l'insonnia e la sudorazione. Diversi meccanismi è stato proposto di spiegare gli effetti benefici dei funghi per la salute immunitaria. Alcuni funghi possono influenzare positivamente il microbiota intestinale migliorando la protezione contro i patogeni. Ci sono anche diversi funghi che hanno dimostrato di supportare la salute immunitaria migliorando le risposte immunitarie innate e adattive e sopprimendo la risposta immunitaria, esercitando in tal modo effetti antiallergici.

I migliori funghi 8

Ecco i migliori funghi 8 che hanno proprietà immunitarie di supporto.

Chaga (Inonotus obliquus)

Chaga-pezzo

Il fungo Chaga viene anche chiamato fungo di betulla e conca di Chaga. È un fungo marrone scuro e nero che cresce spesso su betulle. Numerosi composti si trovano in Chaga, con i suoi effetti benefici che contengono polifenoli antiossidanti, betulina e acido betulinico associati ad effetti antitumorali.

Gli studi dimostrano che i funghi Chaga sono usati nella medicina tradizionale per diverse indicazioni terapeutiche, come usarlo come anelmintico, come antitubercolare, per curare disturbi digestivi (gastrite, ulcere, ecc.), O anche per prevenire malattie cardiache o epatiche.

Cordyceps (Ophiocordyceps Sinensis)

Cordyceps-militaris

Anche se Cordyceps non è tecnicamente un fungo, questo raro fungo bruco cresce solo nelle regioni ad alta quota del Sikkim, uno stato nel nord-est dell'India. Studi trovati che i componenti bioattivi nei cordyceps includono polisaccaridi, cordycepin e acido cordycepic. Cordyceps è stato descritto nei vecchi libri di medicina cinese nei tempi antichi e utilizzato dai guaritori tradizionali per migliorare l'energia, l'appetito, la resistenza, la libido, la resistenza e il sonno.

In uno studio di otto settimane, individui coreani sani hanno assunto integratori contenenti estratto di cordyceps, e i risultati sono stati che con l'estratto di cordyceps, ha aumentato l'attività delle cellule NK (cellule immunitarie naturali killer). Questo cambiamento è stato accompagnato dal miglioramento della regolazione immunitaria nel corpo.

Lion's Mane (Hericium Erinaceus)

criniera di leone

Conosciuto anche come Hericium Erinaceus, il fungo della criniera del leone ha un aspetto bianco simile alla pelliccia e può promuovere una crescita benefica del microbiota intestinale ed essere associato alla riduzione del danno ai tessuti del colon da malattia infiammatoria intestinale.

I ricercatori hanno suggerito che la criniera del leone può aiutare le persone a regolare il loro sistema immunitario e può migliorare la salute di coloro che hanno l'IBD, ma ci sono ancora ulteriori ricerche per confermare questa scoperta.

Maitake (Grifola frondosa)

1296x728_Maitake_Mushroom

Maitake è un fungo sia culinario che medicinale che ha dimostrato di avere attività antitumorale su carcinoma mammario, melanoma ed epatoma. Maitake ha un componente chiamato proteoglicano, ed è stato associato con gli effetti di simulazione immunitaria.

Gli studi sono stati mostrati che il proteoglicano può ridurre il comportamento delle cellule tumorali mammarie nei topi e la ricerca mostra che il maitake può esercitare attività antivirale contro l'epatite B e l'HIV (virus dell'immunodeficienza umana).

Ostrica (Pleurotus)

fungo di ostrica

I funghi ostrica sono un genere di funghi che ha specie servali come il Pleurotus ostreatus e il Pleurotus florida. La ricerca ha trovato che i polisaccaridi presenti nei funghi P. ostreatus possono attivare le cellule NK contro le cellule del cancro del polmone e della mammella. Un'altra ricerca mostra che un estratto di P. florida contiene diversi componenti attivi come fenolici, flavonoidi e polisaccaridi con effetti analgesici antinfiammatori nei modelli animali.

Reishi (Ganoderma lingzhi)

reishi_elixir_immortality

Conosciuta come la "Re dei funghi" o "funghi dell'immortalità", reishi ha dimostrato di prevenire o curare varie malattie e modulare l'infiammazione associata a una dieta ricca di colesterolo nelle persone.

Gli effetti sulla salute di questo fungo possono essere il risultato della sua capacità di regolare la composizione del microbiota nel corpo, poiché i polisaccaridi presenti in reishi dimostrano effetti prebiotici e possono aumentare i batteri benefici nel corpo di una persona.

Shiitake (Lentinula edodes)

dried-shiitake-mixa-getty-56a5d1bd3df78cf77289fef7

I funghi shiitake sono stati tradizionalmente usati per trattare condizioni ragionevoli come il raffreddore comune. Studi hanno dimostrato che le persone che consumano shiitake erano associate a cambiamenti favorevoli nei modelli di secrezione di vari composti immunitari e che i cambiamenti causati dal consumo di funghi shiitake possono migliorare l'immunità intestinale e la risposta anti-infiammatoria.

Come con molti funghi, i funghi shiitake hanno effetti antitumorali e contengono un glucano chiamato lentinan che viene attualmente utilizzato come trattamento complementare per i tumori, specialmente in Cina e Giappone.

Coda di Tacchino (Coriolus Versicolor)

coda di tacchino

Il fungo coda di tacchino prende il nome dagli anelli marrone e marrone sulla sua superficie e il suo aspetto è simile alle piume di coda di un tacchino. Le ricerche hanno dimostrato che nella medicina tradizionale, il fungo coda di tacchino è stato usato terapeuticamente per trattare infezioni fungine, cancro e AIDS (sindrome da immunodeficienza acquisita.) I funghi coda di tacchino hanno il PSK (polisaccaride-K) e sono stati usati come trattamento complementare del cancro

Uno studio 2007 che è stato condotto dalla Graduate School of Medicine dell'Università di Kyoto in Giappone, ha scoperto che oltre i pazienti 8,000 che hanno preso la coda di tacchino e l'hanno combinato con la chemioterapia hanno aumentato il tasso di sopravvivenza dei pazienti a seguito di resezione del cancro gastrico.

Conclusione

I funghi sono stati usati a lungo per prevenire malattie infettive e vari tumori che entrano nel corpo. Con i suoi numerosi benefici per la salute per il supporto immunitario, può essere utile fornire proprietà anti-infiammatorie. Alcuni funghi sono commestibili mentre altri sono velenosi in natura, quindi consumare questi otto funghi è sicuro per le persone. Combinando questi funghi e alcuni prodotti sono utili nel sostenere il sistema immunitario e sono progettati per una stabilità, una biodisponibilità e un comfort digestivo più eccellenti.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

El-Deeb, Nehal M, et al. “Modulazione di NKG2D, KIR2DL e produzione di citochine di Pleurotus Ostreatus Glucan migliora la citotossicità delle cellule natural killer verso le cellule cancerose. " Frontiere in Cell and Developmental Biology, Frontiers Media SA, 13 agosto 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6700253/.

Feeney, Mary Jo, et al. "Atti del vertice sui funghi e sulla salute". OUP Academic, Oxford University Press, 8 May 2014, academic.oup.com/jn/article/144/7/1128S/4569770.

Ganeshpurkar, Aditya e Gopal Rai. "Valutazione sperimentale del potenziale analgesico e antinfiammatorio del pleurotus Florida del fungo di ostrica." Indian Journal of Pharmacology, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3608298/.

Géry, Antoine, et al. “Chaga (Inonotus Obliquus), un futuro fungo medicinale potenziale in oncologia? Uno studio chimico e un confronto della citotossicità contro le cellule di adenocarcinoma polmonare umano (A549) e le cellule epiteliali bronchiali umane (BEAS-2B). " Terapie del cancro integrative, SAGE Publications, settembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6142110/.

Lui, Yanli, et al. "Grifola Frondosa Polysaccharide: una rassegna di antitumorali e altri studi di attività biologica in Cina." Discovery Medicine, 23 aprile 2018, www.discoverymedicine.com/Yanli-He/2018/04/grifola-frondosa-polysaccharide-antitumor-and-other-biological-activity-studies-in-china/.

Comitato editoriale per terapie integrative, PDQ e alternative e complementari. "Funghi medicinali (PDQ®)." Sintesi delle informazioni sul cancro PDQ [Internet]., Biblioteca nazionale americana di medicina, 30 Nov. 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK401261/.

Jayachandran, Muthukumaran, et al. "Una revisione critica sulla salute che promuove i benefici dei funghi commestibili attraverso il microbiota intestinale." International Journal of Molecular Sciences, MDPI, 8 settembre 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5618583/.

Jung, Su-Jin, et al. "Effetti immunomodulatori di un estratto di micelio di Cordyceps (Paecilomyces Hepiali; CBG-CS-2): una sperimentazione clinica randomizzata e in doppio cieco." BMC medicina complementare e alternativa, BioMed Central, 29 Mar. 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6441223/.

Lindequist, Ulrike, et al. "Funghi medicinali". Medicina alternativa e complementare basata sull'evidenza: ECAM, Hindawi Publishing Corporation, 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4095656/.

Lindequist, Ulrike, et al. "Il potenziale farmacologico dei funghi". Medicina alternativa e complementare basata sull'evidenza: ECAM, Oxford University Press, settembre 2005, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1193547/.

Oba, Koji, et al. "Efficacia dell'immunochemoterapia adiuvante con polisaccaride K per i pazienti con resezioni curative del cancro gastrico." Immunologia del cancro, immunoterapia: CII, Centre for Reviews and Dissemination (Regno Unito), June 2007, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17106715.

Panda, Ashok Kumar e Kailash Chandra Swain. "Usi tradizionali e potenziale medicinale di Cordyceps Sinensis del Sikkim." Journal of Ayurveda and Integrative Medicine, Medknow Publications Pvt Ltd, Jan. 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3121254/.

Valverde, María Elena, et al. "Funghi commestibili: miglioramento della salute umana e promozione della qualità della vita". Rivista internazionale di microbiologia, Hindawi Publishing Corporation, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4320875/.

Wasser, Solomon P. "Scienza dei funghi medicinali: prospettive attuali, progressi, prove e sfide." Diario biomedico, Biblioteca nazionale americana di medicina, 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25179726.

Zaremba, Karolina. "I migliori funghi 8 per la salute immunitaria." Fullscript, 4 Nov. 2019, fullscript.com/blog/mushrooms-for-immune-health.