ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Introduzione

Lo cervello invia segnali neuronali al corpo per cui funzionare movimenti quotidiani come camminare, correre o riposare. Questi segnali viaggiano dal midollo spinale attraverso le numerose radici nervose collegate ai muscoli, ai tessuti e ai legamenti che supportano le articolazioni e gli organi da molteplici fattori. Tuttavia, questi fattori influenzano il corpo nel tempo, innescando problemi che causano dolore e disagio al corpo. Quando ciò accade, interrompe i segnali dal viaggiare avanti e indietro nel cervello, causando disfunzioni nel corpo e portando a disordini neurologici associata a neuroinfiammazione. L'articolo di oggi esamina la neuroinfiammazione, come colpisce il corpo e qual è il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti neurologici per aiutare molte persone che affrontano la neuroinfiammazione associata a malattie neurodegenerative. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

09_Canzone PANS-PANDAS

Cos'è la neuroinfiammazione?

 

Stai provando stanchezza e stai perdendo la concentrazione dal tuo cervello? Ti senti costantemente stressato o oberato di lavoro? O che ne dici di sviluppare il rischio di Alzheimer o di altre malattie neurologiche? Molti di questi sintomi sono correlati alla neuroinfiammazione nel cervello. Neuroinfiammazione è definita come una risposta infiammatoria che colpisce il cervello o il midollo spinale. Il corpo ha una vasta rete nota come sistema immunitario, che produce citochine, anticorpi, globuli bianchi e altre sostanze chimiche che proteggono il corpo dagli invasori estranei. La produzione di citochine innesca l'infiammazione nel corpo in cui vengono eliminati gli invasori alieni. Il cervello ha sorprendentemente il suo sistema immunitario, che fornisce mantenimento e plasticità. Quando i fattori traumatici iniziano a influenzare il sistema immunitario del cervello, i nocicettori diventano ipersensibili e sovraeccitati a causa dei risultati di lesioni tissutali e infiammazioni nel sistema nervoso periferico. Gli studi rivelano che l'infiammazione nel sistema nervoso periferico deriva dall'iperattività nel sistema nervoso, che implica un esito positivo o negativo per il cervello.

 

In che modo la neuroinfiammazione influisce sul corpo?

Poiché la neuroinfiammazione ha esiti positivi o negativi nel sistema nervoso, può anche innescare il corpo, rendendolo disfunzionale. Gli studi rivelano che la neuroinfiammazione è mediata dalla produzione di citochine, ROS (specie reattive dell'ossigeno) e messaggeri secondari che diventano le conseguenze delle risposte neuroinfiammatorie. Ciò significa che gli effetti infiammatori vengono presi in considerazione a seconda dell'intensità e della durata dei segnali immunitari nel sistema nervoso, che possono essere negativi o positivi. Gli aspetti positivi della neuroinfiammazione includono:

  • Riorganizzazione delle priorità dell'ospite (comunicazione immuno-cervello)
  • Riparazione dei tessuti (riduzione delle lesioni)
  • Neuroprotezione (immunità precondizionante)
  • Migliora la neuroplasticità (sviluppo, funzione di memoria)

Mentre gli aspetti negativi della neuroinfiammazione includono:

  • Compromissione cognitiva (invecchiamento)
  • Danno collaterale (lesioni traumatiche)
  • Danno neuronale (malattie neurodegenerative)
  • Stress da sconfitta sociale ripetuta (ansia, depressione)

 


Spiegazione semplificata sulla neuroinfiammazione-Video

Ti sei sentito ansioso o depresso? Sei stato smemorato negli ultimi tempi? Stai sperimentando effetti infiammatori nel tuo cervello? Molti di questi sintomi sono segni che potresti soffrire di neuroinfiammazione nel cervello. Il video sopra spiega la neuroinfiammazione e come è collegata al sistema immunitario che colpisce il corpo. Poiché la neuroinfiammazione può causare vari problemi di salute come ansia, stress, depressione e altri sintomi ben noti, gli studi rivelano che la neuroinfiammazione è una caratteristica comune delle malattie neurodegenerative. A quel punto, la relazione tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative mostra che la neuroinfiammazione è stata responsabile della secrezione anormale di citochine proinfiammatorie per attivare le vie di segnalazione al cervello, rendendolo disfunzionale. 


Il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative

 

Poiché il cervello è il principale centro di comando per il corpo, il legame tra malattie neurodegenerative e neuroinfiammazione si sovrappone e provoca il caos nel corpo. Gli studi rivelano che i mediatori infiammatori e neurotossici vengono rilasciati nel cervello, innescando così brutalmente neuroinfiammazione e neurodegenerazione nel corpo. Quando il corpo ha a che fare con la neuroinfiammazione, uno dei sintomi che sono prominenti nel corpo è lo stress ossidativo cronico. Gli studi di ricerca hanno rivelato che la neuroinfiammazione è stata associata allo stress ossidativo cronico, una caratteristica vitale di tutte le malattie neurodegenerative che causano alterazioni strutturali genetiche. A quel punto, si traduce in neurodegenerazione. Fortunatamente, ci sono modi per ridurre la neuroinfiammazione associata alle malattie neurodegenerative. Alcuni dei modi che molte persone utilizzano per ridurre la neuroinfiammazione includono:

  • Alimenti antinfiammatori (avocado, pesce azzurro, cacao, ginseng, Ginkgo Biloba, ecc.)
  • Controllo della glicemia
  • Esercitando
  • Gestire lo stress
  • Sonno adeguato
  • Cura chiropratica

 Tutti questi piccoli cambiamenti sono notevoli nel ridurre la neuroinfiammazione e nella gestione delle malattie neurodegenerative nel corpo. Ciò aiuterà molte persone ad affrontare la neuroinfiammazione associata a malattie neurodegenerative e potranno riguadagnare salute e benessere gestendole.

 

Conclusione

Il cervello è il centro di comando principale che invia segnali neuronali al corpo per funzionare nei movimenti quotidiani. I segnali neuronali viaggiano dal cervello al midollo spinale attraverso le numerose radici nervose collegate ai muscoli, ai tessuti e ai legamenti per supportare gli organi e le articolazioni. Quando i fattori ambientali influenzano il corpo nel tempo, rischia di sviluppare neuroinfiammazione associata a malattie neurodegenerative. La neuroinfiammazione è quando i mediatori dell'infiammazione iniziano a colpire il cervello, può far sì che il cervello interrompa i segnali neuronali dal viaggiare verso il corpo e causare problemi associati alla neurodegenerazione. Fortunatamente, incorporare diversi modi per ridurre la neuroinfiammazione può aiutare a gestire le malattie neurodegenerative e apportare benefici al corpo.

 

Referenze

Chen, Wei-Wei, et al. "Ruolo della neuroinfiammazione nelle malattie neurodegenerative (recensione)." Rapporti di medicina molecolare, DA Spandidos, aprile 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4805095.

Di Sabato, Damon J, et al. "Neuroinfiammazione: il diavolo è nei dettagli". Journal of Neurochemistry, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, ottobre 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5025335/.

Guzman-Martinez, Leonardo, et al. "La neuroinfiammazione come caratteristica comune dei disturbi neurodegenerativi". Frontiere in Farmacologia, Frontiers Media SA, 12 settembre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6751310/.

Kempuraj, D, et al. "La neuroinfiammazione induce la neurodegenerazione". Giornale di neurologia, neurochirurgia e colonna vertebrale, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5260818/.

Matsuda, Megumi, et al. "Ruoli dell'infiammazione, dell'infiammazione neurogena e della neuroinfiammazione nel dolore". Giornale di anestesia, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, febbraio 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6813778/.

Disclaimer

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale