ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

(HealthDay News) - Un nuovo studio suggerisce che gli esami del sangue per diagnosticare e monitorare l'artrite reumatoide possono essere respinti dall'obesità nelle donne.

"I medici potrebbero presumere che alti livelli di infiammazione significhino che un paziente ha l'artrite reumatoide o che la sua artrite reumatoide richieda un trattamento maggiore, mentre in realtà un lieve aumento dei livelli di infiammazione potrebbe essere dovuto all'obesità", ha spiegato l'autore dello studio Dr. Michael George , che fa parte del sistema sanitario dell'Università della Pennsylvania a Filadelfia.

Gli esami del sangue per la proteina C-reattiva (CRP) e la velocità di eritrosedimentazione (ESR) possono aiutare i medici a controllare la gravità dell'infiammazione nei pazienti con artrite reumatoide, hanno detto i ricercatori.

Precedenti studi hanno suggerito che le donne obese possono normalmente avere livelli più alti di CRP e ESR. Quindi, gli autori di questo studio hanno deciso di dare un'occhiata più da vicino al problema.

Lo studio ha incluso informazioni da più di persone 2,100 con artrite reumatoide. I ricercatori hanno poi confrontato tali informazioni con i dati della popolazione generale.

Un indice di massa corporea più elevato (BMI - una stima del grasso corporeo basato su peso e altezza) è stato associato a una maggiore CRP nelle donne con artrite reumatoide e nelle donne nella popolazione generale, specialmente nelle donne gravemente obese. C'era anche una modesta associazione tra obesità ed ESR.

Al contrario, negli uomini con artrite reumatoide, un BMI inferiore era associato a maggiore CRP ed ESR.

I risultati possono aiutare a migliorare la comprensione del legame tra peso e infiammazione. Potrebbe anche aiutare i medici a saperne di più su come questa relazione differisca tra donne e uomini, hanno aggiunto gli autori dello studio.

I risultati sono stati pubblicati in aprile 10 sulla rivista Cura e ricerca sull'artrite.

"I nostri risultati suggeriscono che l'obesità può portare ad un aumento dei livelli di CRP ed ESR nelle donne con artrite reumatoide", ha detto George in un comunicato stampa.

"L'aumento di questi livelli di infiammazione non è stato dovuto al fatto che l'artrite reumatoide era peggiore in queste donne", ha detto.

"In effetti, abbiamo scoperto che l'obesità porta ad aumenti molto simili in questi test di laboratorio anche nelle donne senza artrite reumatoide", ha aggiunto.

I medici dovrebbero prestare attenzione nell'interpretazione dei risultati di questi test di laboratorio poiché sia ​​l'artrite reumatoide che l'obesità possono contribuire ai livelli di infiammazione, ha detto George.

Storie di notizie sono scritte e fornite da HealthDay e non riflettono la politica federale, le opinioni di MedlinePlus, la Biblioteca Nazionale di Medicina, gli Istituti Nazionali di Salute o il Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti.

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "L'obesità può rendere l'artrite reumatoide difficile da localizzare, seguire" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale