ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Introduzione

I fianchi e le cosce hanno un rapporto di lavoro poiché il loro compito è mantenere la stabilità per le gambe e il bacino mentre sostengono il peso della parte superiore del corpo. Questi due gruppi corporei hanno vari muscoli, tendini e nervi che svolgono lavori specifici che consentono la mobilità del parte inferiore del corpo. Molti atleti in più eventi sportivi usano il loro cosce esercitare un'enorme quantità di potere per essere il migliore. Ciò è dovuto ai muscoli adduttori delle cosce che consentono all'atleta di vincere l'evento. Questi muscoli adduttori sono di dimensioni voluminose e possono allungarsi eccessivamente se i muscoli sono stati allenati troppo o se le lesioni hanno causato disfunzioni nei muscoli circostanti, causando problemi di mobilità. A quel punto, i muscoli adduttori si svilupperanno punti trigger miofasciali e causare dolore all'anca e alla coscia. L'articolo di oggi esamina i due muscoli adduttori (Lingus e Magnus), come i punti trigger miofasciali influenzano i muscoli adduttori e i trattamenti disponibili per gestire i punti trigger degli adduttori dell'anca. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che incorporano più metodi nelle estremità inferiori del corpo, come trattamenti per il dolore alla coscia e all'anca correlati al dolore del punto trigger miofasciale, per aiutare le persone ad affrontare i sintomi del dolore lungo i muscoli adduttori. Incoraggiamo e apprezziamo i pazienti indirizzandoli a fornitori medici associati in base alla loro diagnosi, soprattutto quando appropriato. Comprendiamo che l'istruzione è un'ottima soluzione per porre ai nostri fornitori domande complesse su richiesta del paziente. Il Dr. Jimenez, DC, utilizza queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

dolore al collo e punti trigger_63547f68

Adduttore lungo e adduttore Magnus

Hai avuto a che fare con dolore all'inguine situato vicino alle cosce? Ti senti indolenzimento o rigidità muscolare quando allunghi le cosce interne? O ti sei sentito instabile nei fianchi o nelle cosce quando cammini? Molte persone, in particolare atleti e anziani, potrebbero sperimentare punti trigger miofasciali associati a dolore all'inguine lungo i muscoli adduttori. Le cosce contengono diversi muscoli e funzioni che consentono a molte persone di piegare ed estendere le ginocchia e i fianchi. I muscoli adduttori consentono alle gambe di muoversi verso l'interno l'una verso l'altra. I muscoli adduttori hanno cinque muscoli: magnus, brevi, longus, pectineus e gracilis. Questi muscoli consentono la funzionalità alle cosce e ai fianchi e esamineremo due muscoli adduttori nell'interno delle cosce. Il muscolo adduttore lungo è un grande muscolo a forma di ventaglio che parte dall'aspetto superiore dell'osso pubico e viaggia verso il basso per collegarsi al femore. Gli studi rivelano che l'adduttore lungo è un muscolo lungo e sottile con molte azioni per le cosce, inclusa la rotazione esterna/laterale e la flessione della coscia.

 

 

Ora il adduttore Magnus è un grande muscolo triangolare dell'interno coscia importante per la funzione di cosce e fianchi e per stabilizzare il bacino. Gli studi rivelano che anche se l'adduttore Magnus è un grande muscolo nella parte interna delle cosce, la sua funzione principale è quella di consentire alla coscia di muoversi in una gamma più ampia di movimento senza che venga inflitto alcun dolore ai muscoli della coscia. Tuttavia, il muscolo adduttore può soccombere a vari problemi che colpiscono le cosce e le regioni inguinali del corpo che possono essere allungate eccessivamente e sforzare il corpo.

 

Punti trigger miofasciali che colpiscono i muscoli adduttori

 

Il dolore all'inguine è un problema di dolore multifattoriale che colpisce gli arti inferiori ed è spesso dovuto allo sforzo muscolare nei muscoli interni della coscia. Questo dolore aumenta durante le attività vigorose e quando si verifica un'improvvisa torsione delle anche. Quando i muscoli adduttori cambiano improvvisamente di movimento quando il corpo è attivo, possono essere eccessivamente tesi e correlati a punti trigger miofasciali che possono interessare la parte interna della coscia e le regioni inguinali. Secondo "Dolore e disfunzione miofasciale", del Dr. Travell, MD, i pazienti con punti trigger miofasciali attivi nei due muscoli adduttori (Lingus e Magnus) diventerebbero spesso consapevoli del dolore all'inguine e alla coscia mediale. Quando i muscoli adduttori hanno punti trigger miofasciali nella parte interna della coscia, la diagnosi è difficile poiché l'individuo pensa di soffrire di dolore all'inguine quando il dolore è nella parte interna delle cosce. A quel punto, gli studi rivelano che molte persone che partecipano a vari sport soffrirebbero di dolore all'inguine a causa di punti trigger miofasciali che colpiscono i muscoli adduttori. Fortunatamente, ci sono più trattamenti per ridurre il dolore nei muscoli adduttori.

 


Adduttori dell'anca: anatomia del punto trigger - Video

Hai avuto a che fare con dolore all'inguine quando cammini? Che ne dici di provare un indiscutibile dolore alla coscia che influisce sulle tue attività quotidiane? Oppure allungare i muscoli interni della coscia sembra difficile, causando indolenzimento muscolare? Molti di questi sintomi sono correlati al dolore all'inguine associato a punti trigger miofasciali che colpiscono i muscoli adduttori nell'interno coscia. I muscoli adduttori consentono la funzione di mobilità delle cosce e consentono ai fianchi di avere un'ampia gamma di movimenti. Quando i muscoli adduttori sono eccessivamente tesi a causa di un improvviso cambiamento di rotazione dell'anca o si è verificato un infortunio sulle cosce, può portare a dolore riferito all'inguine e all'interno delle cosce e sviluppare punti trigger miofasciali. Il video sopra mostra dove si trovano i punti trigger nei muscoli adduttori dell'anca. Il video spiega anche dove è localizzato il dolore nei muscoli adduttori e i sintomi che produce che possono interessare gli arti inferiori del corpo. Fortunatamente, anche se la diagnosi dei punti trigger miofasciali è un po' difficile, i trattamenti disponibili possono gestire i punti trigger lungo gli adduttori dell'anca.


Trattamenti disponibili per gestire i punti trigger adduttori dell'anca

Quando i punti trigger miofasciali colpiscono i muscoli adduttori dell'anca, molte persone si lamentano della rigidità nella parte interna delle cosce e di come si sentono infelici quando non hanno mobilità dalle cosce e dai fianchi. Come affermato in precedenza, i punti trigger sono un po' impegnativi quando diagnosticati, ma sono curabili quando i medici esaminano i pazienti che soffrono di dolore miofasciale ai fianchi e ai muscoli della coscia. Una volta completata la diagnosi, i medici lavorano con specialisti del dolore che possono individuare i punti trigger e elaborare un piano di trattamento per alleviare il dolore. Trattamenti disponibili come iniezioni del punto trigger può ridurre al minimo il dolore e ridurre le possibilità che i punti trigger ritornino. Altre terapie disponibili come l'esercizio o lo stretching, in particolare per i fianchi e le cosce. Esercizi specifici per i fianchi e i muscoli della coscia possono aiutare a rafforzare i muscoli adduttori dal dolore e possono aiutare a ridurre i sintomi del dolore. Un altro trattamento consiste nell'applicare calore umido sui muscoli adduttori dell'anca per rilasciare la tensione dai muscoli contratti e consentire la mobilità degli adduttori dell'anca.  

 

Conclusione

I muscoli adduttori lavorano con i fianchi e le cosce per consentire un'ampia gamma di movimenti ed estensione alle ginocchia e ai fianchi. I fianchi e le cosce consentono stabilità alla parte inferiore del corpo e sostengono il peso alla parte superiore del corpo. Quando lesioni o cambiamenti improvvisi iniziano a colpire i muscoli adduttori, possono portare a sintomi di dolore all'inguine associati a punti trigger miofasciali. I punti trigger miofasciali producono minuscoli noduli nel muscolo interessato che causano dolore riferito al gruppo muscolare. Quando ciò accade, il corpo diventa disfunzionale e può influenzare la mobilità di una persona per funzionare nel mondo. Fortunatamente i punti trigger miofasciali sono curabili attraverso varie tecniche e trattamenti che possono ridurre le possibilità che i punti trigger si ripresentino nel corpo.

 

Referenze

Jeno, Susan H e Gary S Schindler. "Anatomia, bacino osseo e arto inferiore, muscolo adduttore della coscia". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 1 agosto 2022, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK534842/.

Sedaghati, Parisa, et al. "Revisione delle lesioni all'inguine indotte dallo sport". Mensile trauma, Kowsar, dicembre 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3864393/.

Shahid, Shahab. "Muscolo adduttore lungo". kenhub, Kenhub, 30 giugno 2022, www.kenhub.com/en/library/anatomy/adductor-longus-muscle.

Simons, DG e LS Simons. Dolore miofasciale e disfunzione: il manuale del punto trigger: vol. 2: gli arti inferiori. Williams & Wilkins, 1999.

Takizawa, M, et al. "Perché il muscolo adduttore Magnus è grande: la funzione basata sulla morfologia muscolare nei cadaveri". Giornale scandinavo di medicina e scienza nello sport, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 27 aprile 2012, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22537037/.

van de Kimmenade, RJLL, et al. "Un raro caso di rottura del muscolo adduttore lungo." Casi clinici in ortopedia, Hindawi Publishing Corporation, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4397006/.

Disclaimer

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Dolore ai muscoli adduttori? Potrebbero essere punti trigger miofasciali" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale