Fare clic su Fraud Monitoring
Seleziona Pagina

La lombalgia è uno dei disturbi più comuni per le persone che visitano un medico o una clinica di cure urgenti. Quando il mal di schiena diventa intenso può farti pensare che qualcosa sia seriamente sbagliato nella tua schiena. Il medico potrebbe offrire un radiografia o risonanza magnetica per mettere a proprio agio le preoccupazioni.

Fortunatamente, la maggior parte dei casi di lombalgia, anche il dolore acuto, migliorano in pochi giorni o poche settimane. Alla maggior parte dei casi viene posto rimedio chiropratica, terapia fisica, terapia del calore / ghiaccio e riposo. E molti di questi casi non richiedono alcuna forma di imaging spinale. Tuttavia, ci sono quei motivi per cui sono necessarie scansioni a raggi X, risonanza magnetica, tomografia computerizzata per capire cosa sta succedendo.

  • Muscoli tesi
  • Legamento slogato
  • Cattiva postura

Queste sono le tipiche cause della lombalgia che possono essere dolorose e limitare le attività.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Perché ho bisogno di una radiografia o di una risonanza magnetica per il mal di schiena El Paso, TX?

Mal di schiena che dura più a lungo delle settimane 2 / 3

Il dolore subacuto dura tra 4 e 12 settimane mentre il mal di schiena cronico dura 3 mesi o più. Queste non sono indicazioni di una grave condizione spinale bassa.

Meno del 1% delle persone con lombalgia viene diagnosticata una condizione che può richiedere un intervento chirurgico alla colonna vertebrale come:

Raggi X o risonanza magnetica per la diagnosi di lombalgia

Dgli oculisti possono raccomandare una radiografia o una risonanza magnetica se la lombalgia derivava da una lesione traumatica, come un:

  • Scivolare
  • Cadere
  • Incidente automobilistico

Altre potenziali cause di lombalgia possono giustificare l'imaging medico immediatamente o in seguito.

Il processo diagnostico inizia con la valutazione dei sintomi lombari e del modo in cui sono correlati a ciò che è stato riscontrato durante:

  • Esame fisico
  • Esame neurologico
  • Storia medica

Un medico utilizza questi risultati per capire se è necessaria la necessità di imaging spinale, insieme al tipo di test di imaging, radiografia o risonanza magnetica e i tempi per confermare una diagnosi.

Una radiografia / risonanza magnetica lombare

L'imaging spinale a raggi X è il migliore per rilevare problemi strutturali ossei ma non eccezionale con lesioni dei tessuti molli. Ci sono serie di raggi X che possono essere eseguite per diagnosticare fratture da compressione vertebrale come.

  • precedente
  • più tardi
  • Viste laterali

La risonanza magnetica è un test privo di radiazioni. La risonanza magnetica viene creata Viste anatomiche 3-D delle ossa spinali e dei tessuti molli. Una tintura a contrasto come gadolinio viene utilizzato per migliorare e migliorare la qualità delle immagini. Il contrasto viene iniettato attraverso una linea endovenosa nella mano o nel braccio prima o durante il test. Un La risonanza magnetica può valutare i sintomi neurologici, come il dolore radiante o dolore che si sviluppa dopo la diagnosi di cancro.

Sintomi, diagnosi mediche coesistenti e condizioni che potrebbero richiedere l'imaging della colonna vertebrale

Sintomi neurologici

  • Lombalgia che si irradia, ventola verso l'esterno o verso il basso nei glutei, gambe e piedi
  • Riflessi anormali nella parte inferiore del corpo possono indicare disturbi nervosi
  • Intorpidimento, formicolio e forse debolezza si sviluppano
  • Incapacità di sollevare il piede, noto anche come caduta del piede

Diagnosi e condizioni mediche coesistenti

  • Cancro
  • Diabete
  • Febbre
  • osteoporosi
  • Frattura vertebrale precedente
  • Chirurgia della colonna vertebrale
  • Infezione recente
  • Uso di farmaci immunosoppressori
  • Terapia con corticosteroidi
  • Perdita di peso

Esposizione alle radiazioni radiografiche

Quando si subisce una radiografia, il la radiazione non assorbita dal corpo crea l'immagine. la dose di radiazioni è la stessa quantità ogni volta che si subisce una radiografia. Le radiazioni su tutto il corpo vengono misurate attraverso millisievert (mSv) noto anche come il dose efficace.

La dose efficace aiuta un medico a misurare il rischio possibili effetti collaterali di imaging radiografico:

  • Le scansioni TC usano anche le radiazioni
  • Alcuni tessuti e organi del corpo nella parte bassa della schiena sono sensibili all'esposizione alle radiazioni come gli organi riproduttivi.

Risonanza magnetica senza radiazioni Perché non usare questo test tutto il tempo

La risonanza magnetica non può essere utilizzata su tutti i pazienti a causa della sua potente tecnologia a magnete. Le donne in gravidanza o le persone che hanno metallo all'interno del loro corpo come uno stimolatore del midollo spinale, un pacemaker cardiaco, ecc. Non possono essere scansionate con una risonanza magnetica.

Anche i test MRI sono costosi, i medici non vogliono prescrivere test inutili che aumentano i costi. O a causa dei dettagli precisi forniti dalla risonanza magnetica, a volte un problema alla colonna vertebrale può sembrare serio ma non lo è.

esempio: Una risonanza magnetica della parte bassa della schiena rivela a ernia del disco in un paziente che non ha dolore alla schiena / alle gambe o altri sintomi.

Questo è il motivo per cui i medici portano tutti i loro risultati come i sintomi, l'esame fisico e la storia medica per confermare una diagnosi e quindi creare il piano di trattamento personalizzato.

Takeaways di imaging test

Se la lombalgia inizia a farsi sentire, ascolta le raccomandazioni del medico. Potrebbero non ordinare immediatamente una radiografia lombare o una risonanza magnetica, ma ricordare i problemi di cui sopra come sintomi neurologici e condizioni mediche coesistenti. Ma questi test aiutano a scoprire la causa o le cause del dolore. Ricorda che è per aiutare i pazienti a una salute ottimale e senza dolore.


Come eliminare il mal di schiena in modo naturale | (2020) Livellatrici | El Paso, Tx


Risorse NCBI

Diagnostica per immagini è un elemento essenziale nella valutazione del trauma della colonna vertebrale. La rapida evoluzione della tecnologia di imaging ha cambiato enormemente la valutazione e il trattamento delle lesioni alla colonna vertebrale. La diagnostica per immagini che utilizza CT e MRI, tra gli altri, è utile in contesti acuti e cronici. Le lesioni del midollo spinale e dei tessuti molli sono meglio valutate mediante risonanza magnetica o risonanza magnetica, mentre tomografia computerizzata o scansioni TC, valutare al meglio il trauma spinale o la frattura della colonna vertebrale.