Perdita di peso

Sindrome metabolica che colpisce il corpo | El Paso, Texas (2021)

Facebook

Nel podcast di oggi, il dottor Alex Jimenez, l'allenatore della salute Kenna Vaughn, Astrid Ornelas, Truide Torres e il biochimico Alexander Isaiah Jimenez discutono di cos'è la sindrome metabolica e dei passaggi per risolverla.

Dott. Alex Jimenez DC*:  Bene, ragazzi, siamo arrivati ​​a un altro podcast e benvenuti nel Dr. Podcast Jimenez e Crew. Benvenuto, e qui hai una famiglia. Oggi parleremo della sindrome metabolica. La sindrome metabolica è un disturbo che alla fine colpisce molte persone. E quello che succede è che colpisce una delle più grandi popolazioni che colpiscono El Paso, praticamente in questa regione. E quello che abbiamo è che non è una malattia, ok? Prima di tutto, è una combinazione di presentazioni che i medici e l'Organizzazione mondiale della sanità hanno determinato fattori ad alto rischio per avere un ictus, disturbi renali e persino problemi di demenza. Ma nel complesso, è più o meno se hai la sindrome metabolica, ti senti scadente. Quindi oggi, quello che faremo è discutere i problemi e vorremmo almeno presentarveli in modo che diventino utili per voi e le informazioni fornite da noi saranno utili per tu o un membro della famiglia. Quindi, se hai l'opportunità e qualcosa che ti piace, vai avanti e nell'area inferiore. C'è una campanella a cui iscriversi. E una piccola cintura nei mercati in modo che tu possa essere la prima persona a ottenere informazioni in futuro quando abbiamo pubblicato. E ti consente anche di presentare o chiederci cose che sono importanti per te nel campo della salute. Ora, cosa faremo oggi? Mi chiamo Dr. Alex Jiménez. Ho tutto il mio staff qui. Andremo e presenteremo ognuno di loro in momenti diversi. E faremo alcune dinamiche affascinanti. Avremo anche il nostro biochimico residente presso l'Università Nazionale di Scienze della Salute, che interverrà e ci darà un po' di biochimica fondamentale. Queste informazioni saranno utili. Cercheremo di renderlo il più semplice ma il più utile possibile. Ora, tieni a mente tutto ciò di cui parleremo e oggi ruota intorno alla sindrome metabolica. La sindrome metabolica è ciò che le organizzazioni sanitarie hanno determinato e i dipartimenti cardiaci hanno cinque sintomi principali. Ora devi averne tre, almeno per essere classificati come sindrome metabolica. OK, ora la prima cosa da chiedere... Cosa provi? Praticamente ti senti una merda, ok? E non è una bella sensazione sentirsi così, ma vedrai che se hai queste presentazioni, noterai che il tuo medico potrebbe darti una diagnosi di sindrome metabolica. Ora, la prima cosa che succede è che di solito hai un po' di grasso addominale. Ora, il grasso della pancia che le persone hanno, le persone lo misurano. Per gli uomini, è un tipo di pancia come la lonja, la pancia che pende sopra, e si tratta di una buona, direi, di circa 40 pollici o più nel maschio. Nelle donne è di 35 pollici o più. Questa è una delle prime presentazioni. Ora l'altra presentazione è la pressione alta. Ora che la pressione alta che usano è di 135 milligrammi su decilitro. Mi dispiace, sì. Millimetri di mercurio di Miller Mercury su questi leader per determinare esattamente sulla diastolica e la sistolica. Quindi la diastolica andrà alla sistolica sarà 135, la diastolica sarà oltre 85. Ora ciò non accade di nuovo; noterai qualcosa. Questi non sono intervalli estremi da OK. La sindrome metabolica ha trigliceridi alti. Ora gli alti trigliceridi saranno notati nel sangue. OK, ora una delle cose che possono essere determinate all'inizio è l'ipertensione, che è anche così associata alla sindrome metabolica. Quindi l'altro finale è l'elevazione o la diminuzione effettivamente di HDL. HDL o i buoni frammenti di colesterolo. Alexander sarà un biochimico residente e ce ne parlerà di più nell'ultima parte dello spettacolo. Ora, tieni a mente, ho dato cinque cose a. il grasso, b. la pressione alta, c. i livelli di glucosio nel sangue, e anche i trigliceridi, insieme all'abbassamento delle HDL. La domanda è: come saremo in grado di controllarlo ora? Ti darò alcuni ottimi metodi di base per controllare la sindrome metabolica. E quando avremo finito oggi, saremo in grado di valutare la situazione. E anche se ce l'hai, in pratica sarai in grado di controllarlo. Ci sono malattie rare che possono essere disordinate. E ancora, questa non è una malattia; è una combinazione di sindromi o sintomi da chiamare una sindrome collettivamente. Quindi la sindrome metabolica può essere interpretata. Ora noterai che il livello di glucosio nel sangue sarà elevato, di solito oltre 100; questi sono numeri relativamente medi che le persone hanno. Ma se sono più alti, ora creano problemi. Inoltre, quando hai il grasso della pancia 40, e non è così tanto, molte persone ce l'hanno. Le persone hanno anche livelli di glucosio nel sangue superiori a 5.6 sulla loro glicemia A1C. Questi numeri ei 150 mg per decilitro di trigliceridi sono tutti normali ma in combinazione. Insieme, alla fine creano uno scenario che non è favorevole ai problemi cardiaci. Di conseguenza si presentano problemi cardiovascolari. Quindi quello che cercheremo di fare è cercare di abbattere e controllare questi problemi. Ora, quali sono le cose che causano la sindrome metabolica? Una delle cose è lo stress, il fumo, uno stile di vita sedentario e persino problemi e disturbi del sonno. Possiamo elaborare ciascuno di questi, possiamo elaborare nei podcast futuri. Tuttavia, saremo in grado di dire esattamente cosa sta succedendo in un modo migliore. Abbiamo anche problemi con l'infiammazione e gli alimenti trasformati. Al centro della sindrome metabolica, il problema principale sono i problemi di sensibilità all'insulina, i problemi di ipertensione e l'infiammazione. Quindi cosa faremo per controllarlo? Voglio che tu sappia che ognuno di questi cinque problemi, che si tratti di glucosio nel sangue, trigliceridi alti, bassi conteggi di HDL o glicemia, sono tutti riconducibili a un disturbo. È la sensibilità all'insulina. La sensibilità all'insulina controlla ognuno di questi fattori dall'aumento della pressione alta. I reni sono controllati dall'insulina, causando un aumento della pressione sanguigna, e discuteremo di questo problema e della sua correlazione. Quindi, se possiamo controllare la glicemia, alla fine abbiamo il modo più rapido e sicuro per fornire il percorso più veloce per guarire e curare un individuo con sindrome metabolica. Quindi andiamo avanti sui problemi che ne deriveranno. Ora che ho questo, noteremo che se per un po' di tempo continui ad avere uno stile di vita che ha livelli elevati di questi cinque particolari fattori, noterai che tenderai a presentano rischi cardiaci elevati. Ora abbiamo una squadra qui e voglio presentarle ognuna. Abbiamo Kenna Vaughn, che è la nostra allenatrice della salute. Il nostro allenatore della salute è quello che spiegherà ai nostri pazienti cosa sta succedendo. La porterò dentro. Abbiamo anche il referente clinico, che è Trudy. Trudy è l'individuo che sarà in grado di far emergere le domande e determinare quale tipo di problemi è appropriato per te. Quindi discuteremo di quelli. E abbiamo il nostro caporedattore residente, Astrid Ornelas, che sarà quello che spiegherà gli studi su di esso. Dall'Illinois, abbiamo anche Alexander, che abbiamo proprio sul retro dove non puoi vederlo, ma si presenta e dice: Ciao, Alex, puoi portarli lì? Ciao. Tutto ok. Quindi è là fuori, e discuterà i problemi e il lato biochimico delle cose, e non vediamo l'ora di spiegare questi problemi. Ora, una delle cose che dobbiamo fare è tornare al problema della sensibilità all'insulina. La sensibilità all'insulina è alla base di tutti questi problemi. Quindi quello che faremo è discutere esattamente come l'insulina può essere controllata. Ma quello che abbiamo imparato attraverso questi studi, e porterò a Mrs. Ornelas, è qui per discutere gli studi su come controllare la glicemia e la sensibilità del sangue.

 

Astrid Ornella: Ok, prima di tutto, proprio come sai, come hai detto, la sindrome metabolica è un insieme di problemi di salute che possono aumentare il rischio di sviluppare malattie cardiache, ictus e diabete. È fondamentalmente come, sai, può influenzare la nostra salute e il benessere generale. E ho fatto parecchie ricerche, e le ho trovate attraverso il National Center of Biotechnology Information, l'NCBI. Una varietà di ricerche afferma che la sindrome metabolica o le persone con sindrome metabolica, uno dei modi più facili, sai, tra virgolette più facili o uno dei migliori modi là fuori che può essere usato per aiutare... Ripristinare? Sì, per aiutare a ripristinare o invertire tutta la sindrome metabolica sarebbe attraverso la dieta chetogenica. Quindi la dieta chetogenica o la dieta cheto è una dieta povera di carboidrati e ricca di grassi, che, secondo studi di ricerca, offre molti benefici alle persone con sindrome metabolica. Può aiutare a migliorare o promuovere la perdita di peso e può aiutare a ridurre il diabete.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, voglio menzionare proprio lì, che non ho trovato niente di più veloce per abbassare la glicemia e invertire i problemi di trigliceridi e HDL rispetto alla dieta chetogenica. Quindi, in sostanza, se vuoi farlo velocemente, è incredibile la velocità con cui riporta il corpo a quello che è. Cosa altro c'è?

 

Astrid Ornella: Sì. Quindi, come il corpo umano, di solito usiamo glucosio o zucchero. Dovrebbe essere la nostra principale fonte di carburante, la nostra principale fonte di energia. Ma, naturalmente, per le persone che hanno la sindrome metabolica, le persone che hanno l'obesità, l'insulino-resistenza, il diabete o l'aumento del rischio di diabete. La dieta chetogenica può essere molto utile perché è una dieta a basso contenuto di carboidrati, i carboidrati si trasformano essenzialmente in zucchero o glucosio, e noi non lo vogliamo. Ad esempio, se le persone hanno la sindrome metabolica, hanno, sai, diabete e insulino-resistenza. Non vuoi lo zucchero nel tuo corpo perché ne producono troppo. Hanno troppo zucchero nel sangue. E ma aumentando la tua altezza, aumentando il numero di grassi che mangi e diminuendo il numero di carboidrati, mantieni una quantità bassa. Mantieni bassa l'insulina e tu, mangiando più grassi, fondamentalmente quello che faresti è far entrare il corpo in uno stato di chetosi.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai cosa? Lascia che ti chieda qualcosa. Lo darò subito a Kenna e chiederò a Kenna le tue esperienze con i problemi di zucchero nel sangue. Com'è che conteniamo e impariamo a gestire la glicemia di qualcuno? Il veloce è il più veloce. Cosa fai in termini di coaching degli individui, aiutandoli a tornare?

 

Kenna Vaughn: Per il coaching individuale. Valuto sempre la loro dieta e la cosa principale su cui mi piace concentrarmi è l'educazione perché così tante persone non sono istruite, come diceva Astrid, sui carboidrati e su come alimentano il tuo corpo. Un Big Mac potrebbe avere 54 carboidrati e una patata dolce potrebbe avere 30 carboidrati e le persone non si rendono conto che sono così diversi e vedono solo 20 punti o qualcosa del genere. Ma il modo in cui i carboidrati si scompongono nel corpo è enorme. Ed è per questo che la dieta chetogenica funziona così bene perché stai usando quei buoni carboidrati interi che in realtà conterranno anche proteine. E quindi aiuterà a scomporlo più lentamente rispetto a un Big Mac, che non farà altro che aumentare la tua insulina.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: E quale parte del Big Mac è la cosa che fa aumentare lo zucchero? Voglio dire, in termini di questo?

 

Kenna Vaughn:  Destra. Quindi il pane, i carboidrati nel pane, in realtà si scompongono in modo diverso nel tuo corpo rispetto a una patata dolce. E quindi è quello che ti darà quel livello di glucosio alto. E poi dopo, avrai la caduta del livello di glucosio, che è il tuo zucchero nel sangue che va su e giù non si sente benissimo. Quindi è qualcosa che vuoi evitare.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ho una domanda per voi. Per gli zuccheri. Quando hai chiesto i tipi di zuccheri che hai, hai appena detto che la varietà di carboidrati è importante. Sì. Dimmelo un po'.

 

Kenna Vaughn: La qualità, come dicevo, patate dolci, avocado, cose del genere. Avranno i carboidrati che sono migliori per te, il che significa che li scomponi in modo diverso da come faresti. Zuccheri più veloci come il saccarosio e cose del genere.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi gli zuccheri semplici sono fuori, in fondo, motivo per cui, prima di tutto, la sindrome metabolica non esisteva nemmeno prima dell'avvento dei cibi raffinati. Quindi gli zuccheri raffinati hanno causato questo problema. Quindi quello che vogliamo fare è che lo zucchero porta all'infiammazione. Lo zucchero porta a problemi di trigliceridi. Problemi di sensibilità allo zucchero o all'insulina sono le cose che stanno alla base di questo processo. Tutte le strade portano alla sensibilità all'insulina in questo processo. E l'organo che ci fornisce l'insulina, la quantità più significativa è il pancreas. Il pancreas non si ferma. E a seconda di come il pancreas risponde a questo dramma della glicemia, determina il destino dell'individuo. Altererà i trigliceridi. Trasformerà la pressione sanguigna trattenendo direttamente il sodio nei reni, i reni che il corpo prepara. Mantiene il sodio e, per la natura del sodio, la pressione sanguigna aumenta. Quindi il modo più veloce per abbassare la pressione sanguigna è una dieta chetogenica. E questo è sorprendente perché è semplice. Non è così complesso. Possiamo andare all'estremo. E so che Astrid aveva un eccellente documento di ricerca su questo. Dimmi un po' cosa hai notato.

 

Astrid Ornella: Sì, in pratica, quello che stava dicendo Kenna. Prima, molte persone non conoscevano la differenza tra il tipo di carboidrati che vogliono mangiare, come, ad esempio, come hai detto tu, sai, molte persone mangeranno un Big Mac e mangeranno quella patata dolce e non conoscono la differenza tra un buon carboidrato; fondamentalmente, vogliamo mangiare quelli che chiami carboidrati complessi, che è più come se vogliamo mangiare come il grano intero o vogliamo mangiare come dei buoni amidi perché quelli che si rompono nel corpo li scompongono in glucosio, in zucchero. Ma sono usati molto più lentamente dove non lo farà. Il corpo non li userà direttamente. E poi avrai quel crollo, quel crollo dello zucchero.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: A causa del picco di insulina, giusto? Controlla il picco di insulina. Sai cosa? Voglio portare qui il nostro biochimico residente. OK, quindi il nostro brillante biochimico è Alexander. Ha una presentazione qui, in realtà, se riesco a vederla lì e vedere se faccio un salto qui. Ed eccolo lì. Alex, puoi dirci qualcosa su quello che stai cercando di spiegare qui dal lato della biochimica delle cose?

 

Alessandro Isaia: Come avete detto voi, in generale, il glucosio è la fonte di energia primaria nel modo in cui lo usiamo per la scomposizione. La sua ripartizione sul consumo di energia è chiamata glicolisi. Quindi, senza addentrarci troppo, il nostro obiettivo finale qui è il piruvato, che poi entra nel ciclo dell'acido citrico per essere trasformato in acetilcolina. In condizioni normali è bene consumare un pasto a base di carboidrati, ma quando è in eccesso si produce troppa acetilcolina? Quando si usa troppa acetilcolina? Si finisce per indurre la sintesi degli acidi grassi, che è indotta da livelli significativi di insulina. Quindi, così facendo, hai acetilcolina, che finisce per trasformarsi in palmitato. E una cosa che Kenna ha menzionato è che non tutti gli alimenti sono della stessa qualità. Quindi qui possiamo vedere tutti i diversi tipi di acidi grassi. Quindi senza entrare troppo in biochimica, ma solo per darti un'idea di cosa sta succedendo qui? Questi numeri sul lato sinistro rappresentano il numero di atomi di carbonio in una riga, quindi i numeri a destra del punto e virgola sono il numero di doppi legami. E di solito, i doppi legami non giocano un ruolo significativo finché non si entra nella digestione e nel modo in cui il corpo li usa. Quindi, avendo più doppi legami, è più fluido. Così si nota la differenza tra un pezzo di strutto e l'olio d'oliva. Qual è la differenza? L'unica differenza è il numero di atomi di carbonio e il numero di doppi legami. Quindi qui abbiamo l'acido oleico, l'olio d'oliva e poi abbiamo dei grassi saturi. Possiamo vedere che la differenza è evidente nel numero di atomi di carbonio e doppi legami. I doppi legami consentono un punto di fusione più basso. Ecco perché l'olio d'oliva è un liquido a temperatura ambiente rispetto agli acidi grassi, e questo gioca un ruolo significativo nel modo in cui il corpo usa questo tipo di cose.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Alex, lo stai dicendo? Sappiamo tutti che l'eccellente lavoro dell'olio d'oliva, dell'olio di avocado e dell'olio di cocco è la cosa migliore, ecco perché questo accade.

 

Alessandro Isaia: Esattamente. Quindi più doppi legami hanno, più fluido sarà all'interno del corpo e consentirà al corpo di utilizzare quei grassi in tempo contro l'ostruzione delle arterie arteriose e la creazione di placche all'interno di tali arterie.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Eccellente. Sai cosa? Una delle cose che fa l'insulina, è impacchettare i carboidrati sotto forma di energia nella cellula. Se lo fai, cosa succede con questo zucchero nel sangue? Alla fine, l'insulina lo aumenta e lo immette nelle cellule. Infine, la cellula cresce, da qui il grasso della pancia. Alla fine, la pancia inizia verde e guadagna le cellule adipose, e iniziano a diventare più grandi, più grandi, più grandi perché vengono iniettate lì dentro. Quella roba inizia a fuoriuscire e, una volta che non può più entrare, finisce in posti come il pancreas. Finisce in posti come il fegato. Finisce nell'intramuscolare nel tessuto muscolare. Ed è per questo che abbiamo l'accumulo. E quando hai una grande pancia, questo è ciò che suggerisce al medico, non solo con i trigliceridi nei livelli di glucosio nel sangue, ma anche con il grasso della pancia. E questa è una delle cose che dobbiamo valutare. Quindi questi sono ora questi acidi grassi? A cosa servono gli acidi grassi, in genere, per Alexander?

 

Alessandro Isaia: Gli acidi grassi sono usati quasi per tutto all'interno del corpo, specialmente per il consumo di energia. È come dire, preferiresti essere in grado di percorrere cinque miglia o 10 miglia? Vuoi sempre fare 10 miglia, giusto? Quindi grammo per grammo di grasso come fonte di energia è molto più efficiente in termini di carburante rispetto al glucosio o ai carboidrati. Quindi i carboidrati forniscono i nostri quattro grammi di quattro calorie per grammo e i grassi sono circa nove. Quindi è quasi più del doppio della quantità di energia che stai producendo da questi acidi grassi. La parte difficile è solo sapere quali sono buoni. Quindi entrando negli acidi grassi buoni, che saranno quelli con i doppi legami. Quindi voglio dire, qualsiasi olio vegetale, grasso animale, a seconda di quali, tendiamo a voler stare lontano da grandi quantità di acido ionico miserabile, poiché tendono a causare risposte infiammatorie attraverso il percorso dell'infiammazione. Ma il resto di questi sono buoni, specialmente EPA e DHEA. Quindi DHEA viene utilizzato all'interno del sistema nervoso. Si è trasformato anche in acido nevrotico ed EPA. Quindi ottenere questi oli marini sarà adatto al tuo sistema in generale.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sapete una cosa, quando capisco questi processi e comincio a realizzare la biochimica dietro di esso, portandolo a casa a questo processo fino al componente cellulare che onora. Mostra apprezzamento in termini di ciò che crea l'eccesso di acidi grassi. Ora di nuovo, cosa succede a causa di troppi di questi acidi grassi o carboidrati nel sangue? Il corpo cerca di immagazzinarlo. Cerca di accumularsi sotto forma di grasso e viene spinto nel pancreas. Quindi ottieni questo grasso nel pancreas. Se non può farlo lì, alla fine lo mette nel fegato. E come abbiamo detto, lo prende nello stomaco, o questo è quando lo vediamo come una cosa finale. Allora mi piace prendere la spiegazione e scomporre un altro punto, la componente dell'ipertensione. L'insulina ha un effetto diretto sui reni. L'insulina dice ai reni, guarda, dobbiamo mettere questa roba nel grasso. E senza andare oltre le dinamiche chimiche, puoi vedere che ciò che accadrà è che ai reni verrà comandato di contenere più sodio. In chimica, biochimica e scienze cliniche, abbiamo appreso che più sodio si conserva, più la pressione sanguigna aumenta. In sostanza, è così che va veloce la pressione sanguigna. Quindi lo fai per un po', e poi forzi la raccolta delle placche aterosclerotiche perché quel grasso è lì dentro e non può andare da nessuna parte. Avrai un problema a lungo termine, nel futuro a lungo termine. Quindi, parlando degli oli, come ha appena fatto Alexander, una delle cose che ci chiediamo è: beh, quali oli non possiamo sapere? Usiamo olio di colza, olio di mais, olio di semi di sesamo. Adoro i semi di sesamo. Ma il problema è che l'olio di semi di sesamo provoca infiammazione, come ha detto Alex, con gli acidi arachidonici. Quindi quello che dobbiamo fare è capire esattamente quali tipi di oli possiamo fare e gli avocado, come aveva detto Kenna, sono un'ottima fonte di grassi che possiamo usare e rendere le cose più lavorate. I nostri corpi e la vecchia piramide della dieta sono davvero cattivi perché è pesante sui carboidrati. Quindi una delle cose che guardiamo è mantenere tutti quei componenti. Quindi abbiamo parlato dei trigliceridi, del grasso della pancia, di come sono messi insieme. E ognuno di questi, voglio sottolinearlo di nuovo. L'alta pressione sanguigna, che è 135 alta pressione sanguigna, non è considerata a 135. Di solito è a 140. OK. Quindi, se è così, perché stiamo usando i trigliceridi a 150 non sono considerati eccessivi. Sai, l'HDL è inferiore a 50 non è considerato orribile, ma in combinazione insieme, se ne hai uno, questi tre di questi componenti sono i cinque. Questo è ciò che porta a una preposizione di essere malato e sentirsi scadente, per non parlare di un periodo prolungato di questo finirà per portare a disordini metabolici, problemi cardiaci, problemi di ictus, demenze che si verificano a causa di stati di sindrome metabolica prolungata che sono all'interno dell'individuo. Voglio chiedere ad Alessandro. Ha alcune dinamiche affascinanti, come voglio presentarle in questo momento, e mostreremo il suo schermo proprio qui perché ha alcune componenti interessanti su ciò che influenza anche la sindrome metabolica.

 

Alessandro Isaia: Quindi tipo di entrare in quello che è, immagino chetosi, perché tutti si chiedono cosa succede. Quindi ho qui questo diagramma che ho disegnato per voi ragazzi. Stiamo ignorando il percorso dell'efedrina qui, ma solo in generale. Quindi quello che succederà prima è che esaurirai tutto il glucosio che hai. Quindi il corpo immagazzina in genere circa 100 grammi di glucosio nel fegato e circa 400 grammi all'interno dei componenti muscolari dell'intero corpo. Quindi, se ripeti 500 volte, sono circa 2000 calorie, che è il tuo limite giornaliero, quindi hai quasi un giorno di glucosio sempre immagazzinato nel tuo corpo. Ma una volta che lo esaurisci, il tuo corpo inizierà a cercare altre cose. Nel frattempo, il tuo corpo impiega alcuni giorni per passare dallo zucchero bruciato, che è il glucosio, alla combustione dei corpi chetonici dal grasso. Allora cosa succederà? Le tue, prima di tutto, le tue ghiandole surrenali inizieranno a rilasciare adrenalina, i suoi precursori, la noradrenalina. E questo è dovuto a un paio di cose diverse. All'inizio diventerai un po' nervoso e ti sentirai male per i primi due giorni, ma poi il tuo corpo e inizierà a cambiare quando il tuo cervello inizierà a usare questi corpi chetonici come fonte di energia. Quindi, mentre produci norepinefrina, queste sono proprio come, questa è la superficie cellulare qui. Questi sono solo diversi marcatori precursori. Quindi abbiamo B1, B2, B3 e A2. Fare questi segnerà e segnalerà alla proteina del gas, che consentirà agli aminoglicosidi di attivare l'ATP in AMP ciclico. Ora, l'AMP ciclico è un componente essenziale della degradazione degli acidi grassi. La parte interessante è che è inibito dalla fosfodiesterasi. Quindi, quando le persone entrano e dicono, perché la caffeina è un buon bruciagrassi? Il motivo principale è perché la caffeina inibisce la fosfodiesterasi in una certa misura. Non vuoi impazzire troppo con la caffeina e iniziare a fare un sacco di tazze di caffè.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Dovrei avere otto bicchieri di caffè o quante tazze?

 

post correlati

Alessandro Isaia: Penso che un bicchiere di caffè sia più che sufficiente. Quindi, facendo in modo che l'amplificatore ciclico sia più attivo, attivi la cosa chiamata proteina chinasi A, che attiva l'ATP, e quindi avvia una base vitale sensibile agli ormoni. Una volta attivata, la lipasi sensibile agli ormoni inizia a degradarsi. Comincia a scomporre gli acidi grassi. Una volta che questi acidi grassi entrano e vengono scomposti, entrano poi nei mitocondri e i mitocondri produrranno quindi calore da questo. Ecco perché le persone che soffrono di chetosi sono sempre molto calorose. Quindi cosa consiglio quando le persone iniziano a fare una dieta chetosi? Acqua? Dieta cheto, sicuramente acqua e oltre, direi, L-carnitina. Quindi, guardando la L-carnitina qui, potremmo vedere che durante la degradazione degli acidi grassi, usi la L-carnitina come trasportatore primario tra la membrana mitocondriale esterna e la membrana mitocondriale interna. Quindi, usando gli acidi grassi, ecco l'asceloca grassa; dopo aver scomposto questi acidi grassi, entrerà in uno di CPT, che è carnitina, un sigillo traslocato o uno di politransferasi. Entrerà e interagirà con la carnitina, e poi si trasformerà in carnitina di foca. Una volta che la carnitina di foca si trasforma in essa, può entrare nella membrana mitocondriale interna attraverso questi due enzimi di traslocazione e CPT due per essere scomposta in un codice di foca, che alla fine fa lo stesso sottoprodotto del glucosio. Inoltre, i tuoi mitocondri possono usarli nella beta-ossidazione. Una cosa da sapere è che devi bere molta acqua perché le persone che stanno attraversando la chetosi sovraregolano il ciclo dell'urea. Quindi devi assicurarti di tirare molta acqua o bere molta acqua durante il giorno. Chiunque faccia una dieta keto oggi ha un minimo di un litro d'acqua durante il giorno, non tutto in una volta, ma per tutto il giorno.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: È incredibile, Alex, che tu l'abbia messo insieme perché ha perfettamente senso per me e spiega anche perché le persone dicono quando li mettiamo a dieta chetogenica, che aumentano la temperatura corporea e l'acqua ti aiuta in qualche modo a mantenere l'intero sistema pompaggio perché è quello di cui siamo fatti praticamente. Inoltre, i percorsi che hai indicato per l'idrogeno nell'acqua sono necessari affinché il processo avvenga.

 

Alessandro Isaia: Sì. Alcuni aspetti all'interno di ciascuno di questi si alimentano a vicenda; è tutto un percorso interconnesso. Ma aumenterai il ciclo dell'urea durante la chetosi molto più di quando non lo sei. Ad esempio, tutti sono famosi o i gatti sono notoriamente noti per avere un odore di urina marcia. E dobbiamo dare un'occhiata a questo dal motivo per cui giusto? Quindi in generale negli esseri umani lì, il contenuto di urea nelle urine è del tre percento. Nei gatti, d'altra parte, è compreso tra il sei e il nove percento. Quindi devi pensarci. Qual è l'unico mammifero del pianeta che è un animale carnivoro che mangia solo carne? Poiché mangiano solo carne, la famiglia felina sovraregola il ciclo dell'urea, avendo così più urea nelle urine. Quindi, se sei solo un mangiatore di carne, avrai più urea. Pertanto è necessario bere più acqua per eliminarla dai reni.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: È fantastico perché spiega perché ci assicuriamo che tutti bevano molta acqua e poi si sentano meglio. E immagino che se non la monitoriamo correttamente, se non la facciamo bene, otteniamo quella cosa chiamata influenza chetogenica, giusto? E poi il corpo si sente un po' scadente finché non si ripristina e stabilizza il glucosio nel sangue attraverso i chetoni. Ora, il corpo può usare i chetoni per lo zucchero, come è noto. Quindi una delle cose che facciamo è insegnare alle persone esattamente come affrontare il processo. E so che abbiamo alcuni articoli di ricerca qui, e Astrid vuole discuterne un po'.

 

Astrid Ornella: Quindi, in pratica, come ha detto Alex, quando le persone iniziano ad andare, iniziano a seguire la dieta chetogenica, vogliamo, sai, come ha detto, vogliamo assicurarci che rimangano idratati, ma più di questo. Immagino che un'altra cosa su cui vogliamo educare le persone è che non molte persone sanno, sai, che abbiamo bisogno di immagazzinare il corpo con grassi buoni in modo che quando il corpo si adatta, inizia a bruciare i grassi come combustibile rispetto allo zucchero o al glucosio. Quindi vogliamo insegnare alle persone, quali sono i grassi buoni che vogliamo che mangino, sai, perché come, abbiamo bisogno di immagazzinare in questi grassi che il corpo può andare in chetosi e possiamo passare attraverso l'intero processo che Alex ha appena spiegato.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai cosa? Vorrei portare qui Trudy perché è quella che si connette con i pazienti in questo momento. Valutiamo che qualcuno abbia la sindrome metabolica. In termini di risorse, come affronti il ​​processo di presentazione? Ciao, Trudy. Trudy, cosa faremo lì? Ti chiederò, come lo porti? Perché lei è la nostra referente clinica, la nostra referente per il benessere, ed è quella che sostanzialmente ci darà le informazioni che aiutano il paziente nella giusta direzione.

 

Trudy Torres: Bene, ciao. E io, sai, queste sono tutte informazioni eccellenti, il che è fantastico che possiamo fornirle al pubblico. E so che questo può essere molto opprimente per le persone che non hanno queste informazioni. Quindi è qui che intervengo io quando le persone vengono, sai, o ci chiamano o vengono a chiedere informazioni sui loro diversi sintomi. Non sanno necessariamente che stanno vivendo la sindrome metabolica. Ma sai, una delle loro preoccupazioni principali è che si stanno svegliando. Sulla base delle loro preoccupazioni, li collego al nostro primario è con Kenna, e loro vanno avanti e dicono, OK, bene, quali sono i passi che dobbiamo fare e Kenna certamente li istruirà fino a, OK, questo è il laboratorio lavoro che dovrai affrontare. Li mettiamo in contatto con il Dr. Jimenez dopo aver saputo esattamente la loro preoccupazione principale, e inizieremo a sbucciare le cose come una cipolla per arrivare al fondo delle cose e farli sentire meglio. Non solo se ne andranno con i risultati specifici, ma se ne andranno anche con, come ha detto Astrid, quali sono i grassi buoni da avere? Cosa dovrei mangiare? Quindi se ne andranno con molte informazioni, ma anche con una struttura. Un'altra cosa che offriamo è che Kenna sarà sempre lì, sai, per rispondere a qualsiasi domanda e anche il dottor Jimenez, quindi non devono sentirsi sopraffatti dal processo mentre stanno attraversando un periodo migliore , uno stile di vita sano.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, una delle cose è che c'è molta confusione là fuori, e devo essere onesto con te. C'è molta disinformazione là fuori. Questa disinformazione può essere classificata come intenzionale o vecchia, o semplicemente non è aggiornata, con questi cinque elementi e un individuo che ne ha tre. È essenziale ripetere esattamente come risolvere questo problema con l'individuo e cambiare la sua vita perché non c'è niente di più veloce per cambiare il corpo della dieta chetogenica. Dobbiamo anche monitorare gli individui e monitorarli durante il processo. Ora abbiamo Kenna Vaughn che ha alcuni metodi che usiamo in ufficio e che le sono utili. I medici lo fanno in tutto il paese, ma è utile per aiutare a guidare e consentire l'interazione e la comunicazione tra noi, i fornitori e il paziente. Che tipo di cose offriamo, Kenna?

 

Kenna Vaughn: Abbiamo un coaching individuale, che è ottimo per quando stai appena iniziando qualcosa. Come se stessero parlando della dieta chetogenica. Potresti essere confuso e c'è disinformazione. Quindi, con questo coaching individuale, è fantastico perché possiamo connetterci tramite un'app che abbiamo e tu estrai il tuo telefono. Puoi inviare un messaggio di testo veloce; ehi, ho visto un sito web che diceva che potevo mangiare questo, ma un altro ha detto, questo, posso avere questo? Cose così. Possiamo chiarire rapidamente questa confusione, il che può tenerti sulla buona strada piuttosto che fare quel gioco di ipotesi. Abbiamo anche bilance che si collegano a questa app, che ci consente di monitorare il peso dell'acqua che hanno e il grasso che hanno. E possiamo anche monitorare la loro attività tramite un braccialetto per monitorare costantemente i passi che stanno facendo. Assicurati che stiano facendo esercizio perché l'esercizio è ottimo anche per aiutare a ridurre il livello di glucosio nel sangue.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, l'hai detto a proposito del monitoraggio. Lo facciamo in ufficio dove mandiamo i pazienti a casa con bilance reali che sono le mini BIA e le loro mani e il loro polso. Possiamo fare molto per i pazienti che vogliono connettersi con il nostro studio. Possiamo scaricare direttamente le informazioni e possiamo vedere i loro BIA cambiare. Usiamo anche il sistema in-body, in cui eseguiamo un'analisi approfondita del tasso metabolico basale di base, insieme ad altri fattori di cui abbiamo discusso in precedenza nel podcast. Questo ci consente di mettere insieme un metodo quantificabile per valutare come il corpo sta cambiando e ripristinando rapidamente il corpo da o verso un episodio di sindrome metabolica. È una sensazione molto spiacevole che può davvero. Non c'è niente che distrugga il corpo in queste combinazioni di problemi in una volta. Tuttavia, è facile vedere che il corpo fa tutto rapidamente. Fissa una dieta chetogenica, rimuove il peso corporeo, diminuisce il grasso nel fegato, diminuisce il grasso intramuscolare, ripristina la glicemia. Fa funzionare meglio la mente. Aiuta le HDL attraverso alcuni studi, e so che Astrid sa che c'è uno studio là fuori che estrae le informazioni su come le HDL sono elevate con e con una dieta chetogenica. Abbiamo uno studio qui. Puoi metterlo sullo schermo proprio lì che penso tu abbia trovato che mostra gli HDL. Ho ragione? E anche l'apolipoproteina, la parte lipidica dell'HDL, si alza e attiva la componente genetica. Parlami di questo.

 

Astrid Ornella: Quindi fondamentalmente qualcosa che molti ricercatori, molti professionisti della salute là fuori, dottori, dicono spesso, è che quando le persone hanno il colesterolo alto, sai, e di solito parliamo di colesterolo cattivo. Secondo diversi articoli di ricerca, è generalmente associato a una predisposizione genetica quando hanno il colesterolo alto cattivo o il frammento LDL. Se i tuoi genitori, se i tuoi nonni avevano il colesterolo alto, c'è anche un aumento del rischio che tu abbia una predisposizione genetica ad avere già il colesterolo alto e aggiungilo come la tua dieta. E se segui uno stile di vita sedentario e sai di non fare abbastanza esercizio o attività fisica, hai un rischio maggiore di avere un colesterolo cattivo più alto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, estrarrò le informazioni da Ho notato che Alexander sta ricavando informazioni qui sullo schermo. Sta presentando il monitor dove puoi vedere la sua glicemia e gli schermi che sta andando avanti e mettendolo lì per lui. Ecco qua. Alex, dimmi di cosa stai parlando proprio lì perché vedo che stai parlando dell'apolipoproteina, delle lipoproteine ​​e dei frammenti di HDL lì.

 

Alessandro Isaia: Quindi tipo di entrare in un po' di tutto qui. Quindi cosa succede quando mangi qualcosa che sta per causare un aumento del colesterolo? Quindi, prima di tutto, hai questi geni chiamati Callum micron all'interno del lume intestinale o del tuo tratto gastrointestinale, e hanno l'apolipoproteina B 48. Hanno una B 48 perché è il 48 percento dell'apolipoproteina B 100, quindi è solo una variazione leggermente diversa. Questi micron li porteranno attraverso il corpo e li trasferiranno nei capillari usando l'apolipoproteina C e l'apolipoproteina E. Una volta che entrano nei capillari, si degraderanno e consentiranno a diversi aspetti del corpo di usarli. Quindi ho tre fazzoletti. Abbiamo tessuto adiposo, tessuto cardiaco e muscolo scheletrico. Quindi il tessuto cardiaco ha il KM più basso e il tessuto adiposo ha il KM più alto. Allora, cos'è il KM? KM è solo una misura del modo in cui vengono utilizzati gli enzimi. Quindi un KM basso significa un'alta specificità per il legame a questi acidi grassi e un Km alto significa una bassa specificità per loro. Quindi quali sono le tre parti del corpo? Usano più energia. Sono il cervello, il cuore e i reni. Queste sono le parti del corpo che consumano più calorie per rimanere in vita. Quindi, prima di tutto, il cuore fa affidamento su grandi quantità di questi acidi grassi qui, e il loro trasferimento al cuore utilizza principalmente acidi grassi. Penso che sia circa l'80 percento; Dal 70 all'80 percento del suo carburante proviene da acidi grassi. E per consegnarli, il tuo corpo usa questi micron Callum. Quindi una volta che i micron di Callum escono dai capillari, è già un LDL. Ha due scelte: l'LDL, può essere riportato al fegato o può scambiare il suo contenuto con l'HDL, e i sigilli possono consegnarli correttamente nei posti giusti. Ecco perché le HDL sono così importanti perché le consegnano nei luoghi appropriati se questi micron di Callum o queste LDL non vengono trasferite correttamente al fegato. Allora perché LDL è così dannoso per il sistema del nostro corpo? Quindi ecco un paio di ragioni per cui. Quindi, quando l'LDL viene eliminato in tutto il corpo, viene visto come un oggetto estraneo dai nostri macrofagi e i nostri macrofagi sono le nostre cellule utilizzate per la risposta immunitaria. Quindi i macrofagi finiscono per inghiottire queste LDL e si trasformano in queste cose chiamate cellule schiumose. Le cellule schiumose alla fine diventano placca aterosclerotica. Ma quello che fanno è inserirsi all'interno o sotto la superficie del rivestimento epiteliale, causando un accumulo di queste cellule di schiuma qui e alla fine bloccando i percorsi, causando una placca. Quindi mangiando grassi migliori, avendo una maggiore quantità di HDL, puoi evitare queste placche ed evitare le placche aterosclerotiche, che ostruiscono le arterie.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai qual è, in realtà, il legame tra placche aterosclerotiche e sindrome metabolica che hai chiarito molto, molto a questo punto, e questo è il motivo per cui gli stati prolungati della sindrome metabolica creano questi disturbi. Voglio prendermi un momento per ringraziare l'intero equipaggio qui perché quello che stiamo facendo è portare molte informazioni e molte squadre. E se qualcuno ha un problema, voglio che incontri la faccia che vedrà quando entrerà in ufficio. Quindi, Trudy, dì loro come li salutiamo e cosa facciamo con loro quando entrano se sentono di essere una vittima della sindrome metabolica.

 

Trudy Torres: Bene, siamo molto fortunati ad avere un ufficio molto eccitante ed energico. Ti sentirai sempre a casa. Se non abbiamo la risposta corretta in quel momento, faremo sicuramente delle ricerche. Non ti getteremo dalla parte. Ti risponderemo sempre. Ognuno viene trattato come un individuo. Sai, ogni nave che abbiamo, è unica nel suo genere. Quindi di certo non creiamo un approccio con lo stampino. Faremo sempre in modo che, come ho detto, te ne vada con l'opzione più preziosa e informata per te stesso. Siamo solo a una telefonata. Siamo a portata di clic. E, sai, non pensare mai che non ci sia una domanda ragionevole. Vogliamo sempre assicurarci che tutte le domande e le preoccupazioni che hai sempre ottenuto la migliore risposta possibile.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ragazzi, voglio dirvi, grazie. E voglio anche condividere con voi che ci troviamo in strutture fantastiche quando lo facciamo; c'è l'esercizio coinvolto nel riportare il corpo a uno stato normale. Operiamo fuori dal PUSH Fitness Center. Stiamo facendo il podcast dal centro fitness. E puoi vedere le informazioni qui con Danny Alvarado. Ed è lui o Daniel Alvarado, il direttore di Push Fitness con cui collaboriamo con una serie di terapie e fisioterapisti per aiutarti a riportare il tuo corpo dove dovrebbe essere. Non vediamo l'ora di tornare e, come ho detto, se apprezzi, sei come quello che abbiamo qui, allunga la mano sul piccolo fondo, premi il piccolo pulsante e premi iscriviti. E poi assicurati di suonare il campanello in modo da poter essere il primo a sentire cosa dobbiamo fare. OK, grazie, ragazzi, e vi diamo il benvenuto di nuovo. E Dio benedica. Avere una buona.

Dichiarazione di non responsabilità post e ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Sindrome metabolica che colpisce il corpo | El Paso, Texas (2021)" non è destinato a sostituire un rapporto uno a uno con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un'assistenza sanitaria qualificata professionale.

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscoloscheletrica, medicina fisica, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di attività professionale e dalla propria giurisdizione di abilitazione. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Il dottor Alex Jimenez

Benvenuto-Bienvenido nel nostro blog. Ci concentriamo sul trattamento di gravi disabilità spinali e lesioni. Trattiamo anche sciatica, dolore al collo e alla schiena, colpo di frusta, mal di testa, lesioni al ginocchio, lesioni sportive, vertigini, scarso sonno, artrite. Utilizziamo terapie avanzate e comprovate incentrate su mobilità ottimale, salute, fitness e condizionamento strutturale. Utilizziamo piani dietetici personalizzati, tecniche chiropratiche specializzate, allenamento per la mobilità e l'agilità, protocolli Cross-Fit adattati e il "Sistema PUSH" per il trattamento di pazienti affetti da varie lesioni e problemi di salute. Se desideri saperne di più su un dottore in chiropratica che utilizza tecniche progressive avanzate per facilitare la completa salute fisica, contattami. Ci concentriamo sulla semplicità per aiutare a ripristinare la mobilità e il recupero. Mi piacerebbe vederti. Collegare!

Post Recenti

La differenza tra trazione e terapia di decompressione

Introduzione Chiunque abbia avuto a che fare con la lombalgia può descriverla in vari modi. Alcuni potrebbero... Continua a leggere...

Centro Massaggi Decompressivi

Il massaggio è la manipolazione dei muscoli e dei tessuti del corpo con una forza controllata, dolce e... Continua a leggere...

Il tuo peso potrebbe influire sulla tua schiena: prova la decompressione

Introduzione Come il mondo si muove, anche il corpo si muove. Quando il corpo esegue movimenti quotidiani come correre,... Continua a leggere...

Come il nervo sciatico trae vantaggio dalla decompressione

Introduzione Il sistema nervoso centrale nel corpo controlla ogni muscolo, tessuto, organo e nervo dappertutto... Continua a leggere...

Chirurgia spinale ambulatoriale

Molti complessi interventi chirurgici spinali si svolgono in ambiente ospedaliero. L'individuo trascorre una notte... Continua a leggere...

Alleviare i nervi pizzicati lombari con la decompressione

Introduzione La schiena e la colonna vertebrale sono legate al sistema muscolo-scheletrico, dove lavorano insieme per... Continua a leggere...