ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Esercizi per la schiena dolorante

Esercizi per la schiena dolorante

Raggiungere, torcere, camminare e guidare sono attività quotidiane che richiedono forza nella parte superiore e inferiore della schiena. Un mal di schiena può facilmente influenzare le attività quotidiane, generare frustrazione, rabbia e influire sulla salute generale. Più forza muscolare della schiena ha un individuo, più può ottenere molto di più senza lesioni. Non è necessaria una potenza immensa per proteggere il corpo da un infortunio alla schiena. Tutto ciò che serve è attività fisica ed esercizio fisico regolari e costanti. Un equilibrio della forza del corpo è vitale per prevenire lesioni. Tuttavia, esagerare con un esercizio di fitness o un'attività fisica può sbilanciare la muscolatura, portando a lesioni. Poiché la schiena/colonna vertebrale è la parte centrale del corpo, è necessaria una cura completa e adeguata per una salute e un benessere ottimali. Per le persone che soffrono di muscoli doloranti, doloranti e stanchi, ecco alcuni esercizi che aiuteranno nel processo.

Esercizi per la schiena dolorante

Estensioni alternate di braccia e gambe

Le estensioni alternate aiutano a costruire forza e coordinazione nelle aree principali. I muscoli della schiena aumentano la loro efficienza creando una memoria muscolare che supporta il lavoro condiviso da tutti i muscoli del tronco. I muscoli della parte superiore e inferiore della schiena devono lavorare insieme per mantenere un sano equilibrio e non sovraccaricarsi a vicenda, causando tensione e affaticamento.

  • Inizia posizionando le mani e le ginocchia sul pavimento con la testa direttamente tra le spalle e rivolta verso il pavimento.
  • I piedi sono direttamente in linea dietro i glutei e appoggiati a terra.
  • I fianchi e le spalle riposano sopra le ginocchia e le mani.
  • Alza la mano destra in avanti con il braccio per tutta la lunghezza.
  • Allo stesso tempo, solleva la gamba sinistra dietro il corpo.
  • Cerca di tenere il braccio e la gamba il più dritti possibile.
  • Tenere premuto per 10 secondi.
  • Cambia lato.
  • Ripeti da tre a otto volte, a seconda del livello di forza.
  • Se è difficile, un'opzione modificata consiste nell'alzare il braccio e la gamba separatamente.

Mantenimento della plancia

Questi possono aiutare a costruire i muscoli della schiena e rafforzare le braccia, le gambe e l'area anteriore del busto. Le prese della plancia sono un punto di partenza consigliato. Le prese della plancia possono essere eseguite sui gomiti, sui palmi delle mani o sulle mani a pugno chiuso. La chiave è mantenere le spalle, i fianchi e le caviglie dritte come una tavola di legno parallela al pavimento.

  • Appoggia mani e piedi direttamente sul pavimento come se facessi un push-up.
  • Le dita dei piedi dovrebbero essere sul pavimento.
  • Tieni gli addominali contratti e i glutei sollevati per evitare di affaticare la parte bassa della schiena.
  • A faccia in giù.
  • Tenere premuto per un conteggio di 10.
  • Ripeti tre volte.
  • Per chi ha la schiena dolorante, mantenere i fianchi all'altezza delle spalle potrebbe essere difficile all'inizio.
  • Con la pratica, diventerà più facile; quindi, si consiglia all'individuo di aumentare il periodo di tempo fino al raggiungimento di 30 secondi.
  • Quindi aumenta la sfida per provare più di tre ripetizioni.
  • Una modifica per i principianti consiste nell'iniziare con il corpo appoggiato a terra, a pancia in giù.
  • Quindi sollevare il corpo nella posizione di partenza dal pavimento.

L'anca si alza

L'anca si alza aiutano a rafforzare i muscoli lombari per unire e sostenere la metà inferiore del corpo. Allenare il corpo a lavorare in modo cooperativo è fondamentale per ridurre il dolore e il dolore da squilibrio muscolare.

  • Appoggia il corpo piatto sul pavimento, rivolto verso l'alto.
  • Appoggia le mani ai lati del corpo.
  • Le ginocchia dovrebbero essere alla larghezza delle spalle.
  • Tieni i piedi piatti sul pavimento
  • Tirare i piedi verso i glutei.
  • Guarda dritto in alto.
  • Sollevare i fianchi il più in alto possibile mentre si preme con le mani.
  • Tenere premuto per 10 secondi.
  • Completa da cinque a otto ripetizioni.

Alzate laterali del braccio in piedi a croce

Alzate laterali o alzate laterali laterali aiutano a rafforzare e tonificare i muscoli delle spalle e i muscoli della parte superiore della schiena.

  • Inizia con un singolo peso di una libbra.
  • Faccia in avanti.
  • Stai in piedi con i piedi alla larghezza delle spalle.
  • Portare il peso a riposo vicino all'osso dell'anca sinistro.
  • Solleva delicatamente il peso attraverso il corpo per arrivare appena sopra il lato destro con il braccio per tutta la lunghezza.
  • Assicurati che spalle e fianchi siano fermi e che solo le braccia si muovano. Non torcere.
  • Tenere premuto per 10 secondi.
  • Ripeti da tre a otto volte.
  • Cambia lato.
  • La modifica può essere eseguita sedendosi su una sedia comoda con una postura corretta su una sedia invece di stare in piedi.
  • Se i pesi sono troppo impegnativi per lavorare inizialmente, completa l'esercizio con solo le mani posizionate con i palmi piatti e uniti.

Attività aerobica

Questo aiuta a far circolare il sangue in tutto il corpo, contribuendo a ridurre l'indolenzimento muscolare. Alcune attività dolci e aerobiche possono includere:

  • Camminata svelta.
  • Salire le scale.
  • Allenamento in bicicletta, ellittica o vogatore.
  • Attività fisica che mantiene il sangue in movimento in tutto il corpo. Gli esempi includono lo yoga, il giardinaggio e la danza.

Mentre la schiena sta guarendo, vai a un ritmo dolce e uniforme per qualsiasi attività. Gli scatti e l'arresto rapido possono essere difficili per le articolazioni e i dischi. Quando vengono feriti, gli altri muscoli cercano di compensare per evitare di provocare una riacutizzazione che potrebbe peggiorare la lesione e/o creare una nuova lesione.

Muscoli della schiena doloranti

Gli esercizi di rafforzamento della forza sono ottimi per prevenire lesioni ed evitare nuove lesioni. Tuttavia, evita di esagerare o allungare eccessivamente con una qualsiasi delle attività. I muscoli della schiena doloranti o dolorosi continui potrebbero indicare che sta accadendo qualcos'altro che potrebbe essere:

  • Un nervo schiacciato.
  • Dischi spostati/disallineati.
  • Ernia del disco.
  • L'inizio di una condizione artritica che causa infiammazione.
  • Strappo/i muscoli della schiena.
  • Gravidanza.

Composizione corporea


Sarcopenia – Cause di perdita di massa muscolare scheletrica e forza

Diminuzione dell'attività fisica

  • L'inattività fisica è uno dei principali fattori che contribuiscono a sarcopenia.
  • sedentarietà può esacerbare gli effetti della sarcopenia.
  • Un regolare esercizio di resistenza può aiutare a mantenere la massa muscolare e aumentare la forza muscolare.

Diminuzione dei motoneuroni

  • L'invecchiamento è accompagnato da una perdita di motoneuroni causata dalla morte cellulare.
  • Questo può portare a una diminuzione delle fibre muscolari e delle dimensioni.
  • Questa diminuzione porta a:
  • Prestazioni ridotte
  • Capacità funzionale ridotta
  • Ridotta capacità di svolgere le attività quotidiane.

Aumento delle citochine pro-infiammatorie

  • Una cattiva alimentazione e l'esercizio fisico favoriscono anche l'accumulo di grasso viscerale.
  • Questo tipo di tessuto adiposo produce citochine pro-infiammatorie.
  • Questo può accelerare la disgregazione muscolare.
  • L'obesità e la debolezza muscolare sono associate ad alti livelli di citochine proinfiammatorie.
Referenze

Alfuth, M e D Cornely. “Chronischer lumbaler Rückenschmerz : Vergleich zwischen Mobilisationstraining und Training der rumpfstabilisierenden Muskulatur” [Lombalgia cronica: confronto tra esercizi di mobilizzazione e stabilità del core]. Der Orthopade vol. 45,7 (2016): 579-90. doi:10.1007/s00132-016-3233-1

Kim, Beomryong e Jongeun Yim. "La stabilità del core e gli esercizi dell'anca migliorano la funzione fisica e l'attività nei pazienti con lombalgia non specifica: uno studio controllato randomizzato". Il giornale Tohoku di medicina sperimentale vol. 251,3 (2020): 193-206. doi:10.1620/tjem.251.193

Smith, Benjamin E et al. "Un aggiornamento degli esercizi di stabilizzazione per la lombalgia: una revisione sistematica con meta-analisi". Disturbi muscoloscheletrici BMC vol. 15 416. 9 dicembre 2014, doi:10.1186/1471-2474-15-416

Suh, Jee Hyun et al. "L'effetto della stabilizzazione lombare e degli esercizi di deambulazione sulla lombalgia cronica: uno studio controllato randomizzato". Medicina vol. 98,26 (2019): e16173. doi:10.1097/MD.0000000000016173

Sclerosi multipla, sciatica e dolore nervoso

Sclerosi multipla, sciatica e dolore nervoso

Sclerosi multipla e sciatica possono coesistere o avere sintomi sovrapposti. Il nervo sciatico inizia nella parte bassa della schiena, poi attraverso i fianchi nei glutei e si separa in entrambe le gambe nei piedi. La sciatica è un tipo di dolore causato da un nervo sciatico compresso/pizzicato o danneggiato/lesionato. La sensazione si irradia attraverso il nervo con frequenza e gravità a vari livelli, a seconda della posizione e/o del movimento del corpo dell'individuo. Gli individui con sclerosi multipla possono anche sperimentare la sciatica, credendo che sia la loro sclerosi multipla. Il dolore neuropatico è un sintomo comune nella sclerosi multipla o nella SM. È causato da lesioni o danni ai nervi del sistema nervoso centrale e può causare sensazioni di bruciore o acute e lancinanti.

Sclerosi multipla, sciatica e dolore nervoso

Differenza tra sclerosi multipla e dolore del nervo sciatico

La SM è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca lo strato protettivo attorno alle fibre nervose noto come mielina. Ciò colpisce i percorsi del sistema nervoso centrale che regolano la sensazione e la sensazione nel corpo. Può causare sensazioni dolorose che includono:

  • Spasmi muscolari
  • Bruciore, formicolio o dolore nella parte inferiore delle gambe
  • Sensazioni simili a scosse elettriche viaggiano dalla parte posteriore verso le gambe.
  • Emicrania
  • Le sensazioni dolorose derivano dalle fibre nervose danneggiate che creano interferenze nei percorsi neurali del cervello.

La sciatica funziona diversamente

Una risposta autoimmune non danneggia il percorso del nervo sciatico, ma un ulteriore stress/pressione comprime il nervo sciatico. Il dolore è solitamente causato da un movimento rapido, a scatti, con torsione, flessione, raggiungimento che pizzica o torce il nervo. L'ernia del disco e gli speroni ossei sono un'altra causa comune, oltre al sovrappeso può esercitare un'intensa pressione sul nervo sciatico. La differenza fondamentale è che la sclerosi multipla causa il malfunzionamento delle vie di segnalazione del sistema nervoso centrale.

SM e sciatica

La maggior parte delle persone, circa il 40%, a un certo punto sperimenterà una qualche forma di sintomi della sciatica. Questo è dovuto all'età, e tutta l'usura della parte bassa della schiena passa quotidianamente. Questo è il motivo per cui non è insolito per le persone con SM sperimentare anche la sciatica. La SM può causare cambiamenti del corpo che influenzano i livelli di attività.

  • La ridotta mobilità può portare a stare seduti per lunghi periodi che possono affaticare muscoli, tendini e legamenti, causando la sciatica.
  • Ci sono prove che le lesioni che si presentano dalla SM possono estendersi al nervo sciatico.
  • One studio confrontato 36 individui con SM a 35 individui che non ce l'hanno.
  • Tutti i partecipanti sono stati sottoposti neurografia a risonanza magnetica per ottenere immagini nervose ad alta risoluzione.
  • La ricerca ha scoperto che quelli con SM avevano leggermente più lesioni sul nervo sciatico rispetto a quelli senza SM.

Cura della sciatica

Può essere difficile capire i tipi di dolore che si provano. La sciatica percorre in modo univoco la lunghezza del nervo ed è spesso percepita in una sola gamba. Il dolore, il formicolio, l'intorpidimento, le sensazioni elettriche possono presentarsi solo nella parte bassa della schiena, nel gluteo, nella parte posteriore della gamba, nel tendine del ginocchio, nel polpaccio e nel piede, o in una combinazione di tutte le aree. I trattamenti per la sciatica dipendono dalla gravità. Loro includono:

  • Chiropratica
  • Terapia fisica
  • Esercizi di postura
  • Adattamenti dello stile di vita
  • Attività fisica ed esercizio fisico
  • Perdita di peso
  • Impacchi freddi e caldi
  • Agopuntura
  • Sovradosaggio contro il dolore
  • Farmaci – antinfiammatori, miorilassanti, antidepressivi triciclicie farmaci antiepilettici.
  • Iniezioni di steroidi – corticosteroidi
  • La chirurgia è l'ultima risorsa riservata ai casi gravi che non sono migliorati con altri trattamenti e terapie.

Può essere facile confondere la sciatica come un sintomo o una condizione correlata alla sclerosi multipla. La chiropratica può aiutare ad alleviare la sciatica e, sebbene il trattamento non possa trattare direttamente la SM o i suoi sintomi, può alleviare il dolore e il disagio.


Composizione corporea


Nefropatia diabetica

La nefropatia diabetica o malattia renale diabetica è il risultato di un diabete mal gestito. L'insufficienza renale è una grave emergenza medica e può essere fatale se non trattata. La ridotta funzionalità renale cronica si traduce in:

  • Ritenzione di liquidi nel corpo.
  • Incapacità di filtrare i metaboliti e le scorie dal sangue.
  • Aumento del rischio di infezioni.

I sintomi comuni della malattia renale diabetica includono:

Aumento della pressione sanguigna

  • Questo è il risultato di un aumento dello stress sul corpo.
  • I reni non riescono più a filtrare tutti i metaboliti e i liquidi in eccesso necessari per stabilizzare la pressione sanguigna.

La proteinuria o proteine ​​nelle urine

  • Il danno renale cronico provoca l'escrezione della proteina attraverso l'urina.

stanchezza

  • La scarsa funzionalità renale colpisce ogni organo del corpo.
  • Gli organi devono lavorare di più per compensare, portando ad affaticamento e bassa energia.

Edema degli arti inferiori

  • La ritenzione di liquidi di solito si verifica negli arti inferiori.
  • Caviglie e gambe gonfie e gonfie possono apparire lucide o cerose.
  • Questo è comune negli individui che hanno una grave nefropatia diabetica.

Fiato corto

  • Man mano che il fluido si accumula nel corpo, il peso aggiuntivo può accumularsi sopra e intorno ai polmoni.
  • Questo può rendere molto difficile la respirazione quando si è sdraiati o quando si è impegnati in attività fisica.

cognizione alterata

  • I metaboliti nel sangue possono causare danni al cervello se non filtrati correttamente.
  • Perdita di memoria
  • Cambiamenti di umore
  • Perdita di conoscenza
Referenze

Jende JME, et al. (2017). Coinvolgimento dei nervi periferici nella sclerosi multipla: dimostrazione mediante neurografia a risonanza magnetica. DOI:
10.1002 / ana.25068

Personale della Mayo Clinic. (2019). Sciatica.
mayoclinic.org/diseases-conditions/sciatica/symptoms-causes/syc-20377435

Murphy KL, et al. (2017). Capitolo 4: Dolore neuropatico nella sclerosi multipla: intervento terapeutico attuale e prospettive di trattamento futuro.
http://ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK470151/

Dolore e prurito. (ns).
nationalmssociety.org/Symptoms-Diagnosis/MS-Symptoms/Pain

Sansone K. (2017). Nella neurografia della sclerosi multipla in corso, la risonanza magnetica rivela lesioni dei nervi periferici nei pazienti con SM. DOI:
10.1097/01.NT.0000527861.27137.b0

Sciatica: Di tutti i nervi. (2016).
health.harvard.edu/pain/sciatica-of-all-the-nerve

Invecchiamento e alcuni modi per mantenere la colonna vertebrale al top della forma

Invecchiamento e alcuni modi per mantenere la colonna vertebrale al top della forma

Mantenere la colonna vertebrale di un individuo al top della forma equivale a meno dolore e più mobilità, flessibilità e libertà. Il corpo si logora ed è un effetto naturale dell'invecchiamento che accade a ognuno di noi. I problemi spinali legati all'invecchiamento possono diventare seri se non affrontati e messi in atto con esercizi, stretching e mantenimento chiropratico.  
 

Invecchiamento e schiena

È normale che i dischi spinali e le articolazioni si deteriorino con l'età. Anche la stenosi spinale o il restringimento del canale spinale possono essere parte del processo di invecchiamento. Due condizioni causate dall'invecchiamento sono malattia degenerativa del disco e artrite che può anche includere irrigidimento dei legamenti spinali e osteoporosi.
  • La malattia degenerativa del disco è vissuta dal 40% degli individui di 40 anni di età
  • Aumenta all'80% per gli individui di età pari o superiore a 80 anni.
  • È centrato dischi che gradualmente cambiano dall'essere per lo più acqua a per lo più grasso.
  • Quando è grasso, i dischi si restringono e perdono elasticità.
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Invecchiamento e alcuni modi per mantenere la colonna vertebrale al top della forma
 
Lo dicono i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie Il 23% degli adulti americani soffre di artrite. Questa è una condizione che colpisce principalmente le faccette articolari. Le articolazioni si gonfiano, il che riduce la gamma di movimento e può interferire con i nervi spinali, causando dolore, debolezza e sciatica. Con il tempo i legamenti intorno e nella colonna vertebrale si irrigidiscono, riducendo il raggio di movimento, causando stenosi. La perdita ossea, o osteoporosi, è causata da cambiamenti negli ormoni e altri fattori come la nutrizione. L'invecchiamento è un processo naturale, ma le persone possono aiutare le loro spine a rimanere in perfetta forma, non importa quanti anni abbiano.  
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Invecchiamento e alcuni modi per mantenere la colonna vertebrale al top della forma
 

Praticare una postura sana

Su due piedi corretta meccanica del corpo sano è un dovere. Rimanere consapevoli e consapevoli della postura del corpo mantiene l'allineamento e mantiene il corpo in equilibrio. Una postura sana aiuterà a ridurre gli effetti di:
  • Stenosi spinale
  • Malattia degenerativa del disco
  • ernia
  • Rischio di fratture spinali
Praticare una postura corretta include:
  • Riduci lo slouching
  • Assicurati che la postazione di lavoro sia in perfetta forma ed ergonomicamente solida
  • Qualunque sia l'attività in cui un individuo è impegnato, prova a farlo allungare e rendere la colonna vertebrale lunga.
  • Questo approccio si ripercuote anche sul sollevamento.
  • Assicurati di piegare le ginocchia durante il sollevamento e di mantenere la colonna vertebrale il più verticale possibile.
 

Yoga

Yoga può essere molto utile per una colonna vertebrale più sana e giovane. Lo yoga soddisfa tre aree per mantenere la colonna vertebrale in perfetta forma. Ciò comprende:
  • Esercizio regolare
  • Mantiene la flessibilità
  • Raggiunge il peso corporeo ideale
Lo yoga è un'attività anti-età per la colonna vertebrale. Perché:
  • Mantiene la forza
  • Flessibilità
  • Posizione
  • Equilibrio
  • Può essere utile per una varietà di condizioni spinali, in particolare il dolore da artrite
  • Le cadute possono causare lesioni gravi. Lo yoga può anche aiutare a lavorare sull'equilibrio.
 

Rivolgiti a un chiropratico

La medicina preventiva è la chiave per mantenere il corpo sano, giovane e il più forte possibile. Un esame chiropratico può determinare se ci sono problemi alla colonna vertebrale e una diagnosi per sviluppare un piano di trattamento ottimale. Se la funzione del corpo è limitata a causa del dolore alla schiena e / o alle gambe, contattare la Clinica Chiropratica e Medicina Funzionale di Injury Medical e riportare la colonna vertebrale in perfetta forma.

Composizione corporea


 

Curl con palla da esercizio / stabilità

Questo esercizio lavora su gruppi muscolari specifici per la forza spinale e include:
  • Muscoli posteriori della coscia
  • glutes
  • Addominali profondi
  • Abduttori e rotatori dell'anca
Esercizi come questo sono uno dei modi più efficaci per costruire forza funzionale e resistenza nei muscoli posteriori della coscia, fianchi e prevenire gli infortuni. Per fare questo allenamento:
  • Sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate
  • Sollevare le gambe in modo che la parte inferiore dei piedi poggi su una palla da ginnastica
  • Allunga le gambe finché non sono dritte
  • Mantieni la posizione per un secondo o due
  • Torna all'inizio del movimento mentre stringi i muscoli posteriori della coscia
 
Lavorare questi muscoli aiuterà a rendere più facili i movimenti di accovacciamento, affondo o flessione sulla colonna vertebrale.  

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può aiutare in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. Provider con licenza in Texas e New Mexico *  
Referenze
Introduzione: Valutazione della tecnologia sanitaria dell'Ontario Serie.(Aprile 2006) Dischi artificiali per la malattia degenerativa del disco lombare e cervicale - aggiornamento: un'analisi basata sull'evidenza pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23074480/ Introduzione: Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. (novembre 2020) Arthritis www.cdc.gov/chronicdisease/resources/publications/factsheets/arthritis.htm
Anatomia del dolore cronico e alleviamento chiropratico El Paso, Texas

Anatomia del dolore cronico e alleviamento chiropratico El Paso, Texas

Comprendere il dolore cronico e la sua riduzione richiede una comprensione dell'anatomia del sistema nervoso. I nervi del corpo sono i portatori del sistema nervoso, in quanto invia messaggi da e verso il cervello. È un sistema abbastanza complesso. Il il sistema nervoso centrale è costituito dal midollo spinale e dal cervello. Il sistema nervoso periferico si dirama dal midollo spinale Possono essere interessati sia il sistema nervoso centrale che quello periferico dolore neuropatico, un tipo di dolore cronico causato da disfunzione nervosa.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 126 Anatomia del dolore cronico e alleviamento chiropratico El Paso, Texas

 

il sistema nervoso periferico contiene 31 coppie di radici nervose che si estendono dal midollo spinale al resto del corpo. Ci sono i nervi sensazione / nervi sensoriali e nervi in ​​movimento / nervi motori. Il il grafico mostra quante coppie di nervi spinali si trovano ad ogni livello della colonna vertebrale.

 

 

Sistema nervoso periferico

il sistema nervoso somatico è composto da nervi che si collegano al sistema muscoloscheletrico:

  • Le ossa
  • legamenti
  • tendini
  • Muscoli
  • Pelle

È ciò che aiuta a generare sensazioni e ciò che genera la sensazione di dolore.

 

Figura-1-attivazione-Trigger-of-the-periferico-nervoso-System.jpg

 

sistema nervoso autonomo controlla il funzioni involontarie del corpo.

Si assicura che il cuore continui a pompare e il sistema digestivo scompone correttamente il cibo senza pensare. Il danno a qualsiasi nervo può portare allo sviluppo di dolore cronico. I nervi sono responsabili dell'invio di messaggi di dolore e se vengono danneggiati, possono inviare continuamente un flusso costante di messaggi di dolore.

nocicettori sono un'altra parte importante del corpo nervoso. I nocicettori sono recettori alle terminazioni nervose, che si attivano quando succede qualcosa e innesca un messaggio di dolore.

 

recettori el paso tx.

 

Esempio: Nocicettori nel dito accendere e inviare un messaggio di dolore attraverso il nervo periferico al midollo spinale, al cervello quando un dito si rompe nella portiera della macchina. Prima che il dito fosse rotto, i nocicettori non erano attivi perché non c'era nulla che li facesse rispondere.

Una possibile causa di dolore cronico potrebbe essere il malfunzionamento dei nocicettori. Anche se non esiste una causa diretta o radice, potrebbero inviare continuamente messaggi di dolore. Usando lo stesso esempio del dito rotto nella portiera della macchina. il dito guarisce dopo lo schiacciamento ma i segnali di dolore vengono ancora inviati. Il ditaï ¿½i nervi di nociceptor potrebbero non funzionare correttamente, motivo per cui stanno ancora inviando messaggi di dolore. Il risultato è dolore cronico.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 126 Anatomia del dolore cronico e alleviamento chiropratico El Paso, Texas

 

Sintomi di dolore cronico

Il dolore cronico è dolore che non si ferma per più di 6 mesi. Il dolore è un'esperienza soggettiva, è diverso per tutti e assume molte forme. Il dolore potrebbe essere:

  • Dolorante
  • Ardente
  • Dolore costante
  • Rigidità costante
  • Elettrico
  • Sharp
  • Sessione fotografica
  • Pulsazione
  • stretto

Il dolore cronico può portare ad altri problemi, in particolare sociali, psicologici ed emotivil. Può:

  • Causa insonnia
  • Drenare l'energia del corpo
  • Causa depressione
  • Ritiro da attività / amici / famiglia
  • Indebolisci il sistema immunitario perché tanta energia viene spesa per affrontare il dolore

Queste condizioni aggiunte si nutrono a vicenda. Esempio: Dormire è impossibile quando il dolore è attivo, il giorno dopo non si fa nulla a causa della stanchezza. A causa dell'inattività, una perdita di autostima inizia a causare il ritiro dalla vita familiare e sociale.

Alleviazione

Per ottenere il miglior trattamento possibile, prendere nota di attività, dieta, incidenti, infortuni, ecc. Prima dell'inizio del dolore. A seconda della diagnosi, la cura chiropratica potrebbe aiutare. Studi di ricerca lo hanno dimostrato due settimane di regolazioni / manipolazioni regolari possono apportare miglioramenti significativi.

Fisioterapia combinata con esercizi di stretching e rafforzamento fa parte del trattamento del dolore cronico. La terapia fisica potrebbe consistere in ghiaccio, calore, stimolazione nervosa elettrica transcutanea, ultrasuoni e rilascio miofasciale. Un chiropratico e altri professionisti del dolore possono aiutarti ad alleviare, così puoi vivere pienamente la tua vita.


 

Rilievo chiropratico di dolore cronico


 

Risorse NCBI