ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Sindrome metabolica ed effetti | El Paso, TX

Nel podcast di oggi, il dott. Alex Jimenez DC, l'allenatore della salute Kenna Vaughn, Truide Torres, Alexander Jimenez e Astrid Ornelas discutono e si concentrano su uno sguardo più approfondito sulla comprensione della sindrome metabolica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: È un giorno speciale, ragazzi. Oggi parleremo di sindrome metabolica. Ci concentreremo sulle scienze e sulla comprensione di cos'è la sindrome metabolica. Oggi faremo emergere alcuni specialisti e persone da tutto il mondo in diverse direzioni per discutere i temi dei disturbi metabolici e di come colpiscono le persone nelle nostre comunità locali. Il problema particolare di cui parleremo oggi è la sindrome metabolica. La sindrome metabolica colpisce un sacco di persone ora in termini di diagnosi di sindrome metabolica; dobbiamo avere un paio di situazioni di disturbo che li presentano che sono cose come problemi di zucchero nel sangue, ipertensione, capacità di eliminare i trigliceridi dalle lipoproteine ​​​​ad alta densità e anche le misurazioni del grasso della pancia nella nostra dieta. Quindi oggi, una delle cose straordinarie che faremo è portare un panel a voi ragazzi per vedere cos'è la sindrome metabolica ora. Oggi è un giorno speciale perché andiamo in diretta su Facebook Live e presentiamo le informazioni per la prima volta. Quindi questo è il nostro primo tentativo, ragazzi. Quindi dacci un pollice in su se ritieni che abbiamo fatto bene. In caso contrario, faccelo sapere anche perché stiamo imparando e attraversando un processo per raggiungere le nostre comunità e insegnare loro i disordini metabolici. Oggi abbiamo Astrid Ornelas, che parlerà di sindrome metabolica e specifiche dinamiche nutrizionali dietetiche per aiutarla a migliorarla. Abbiamo anche Kenna Vaughn, che è il nostro coach, che parlerà di come interagiamo con i pazienti. Abbiamo anche qui la nostra paziente, Trudy, un individuo vivo che ha avuto la sindrome metabolica. E in lontananza, abbiamo anche Alexander Jimenez, che è alla National Unity, Health Science e Medical School, per discutere dei disordini metabolici associati e collegati per darci informazioni dettagliate. Approfondimenti su cos'è la sindrome metabolica e come colpisce le nostre comunità. Ora, ciò che è critico è che questo è un argomento severo. Sembra che abbiamo scelto questo particolare argomento perché sta interessando così tante persone. Tanti dei miei pazienti che vediamo oggi, anche se ho una pratica muscoloscheletrica, sono direttamente correlati a disturbi infiammatori. E quando avremo a che fare con problemi infiammatori, avremo a che fare con l'insulina e come colpisce il corpo. Ora, mentre l'insulina procede in questo processo, ognuna di queste particolari dinamiche di cui parleremo e nei nostri futuri podcast quando affronteremo la sindrome metabolica è direttamente correlata all'insulina e ai suoi effetti sul corpo. Quindi, mentre attraversiamo queste dinamiche, ciò che vogliamo fare è far emergere ogni punto. Posso presentare oggi Kenna Vaughn; chi parlerà di cosa succede quando offriamo un paziente e cosa facciamo quando un paziente ha disturbi metabolici? Quindi lo presenteremo a Kenna.  

 

Kenna Vaughn: Mi piacerebbe. Quindi, quando il paziente arriva per la prima volta e vediamo quei segni di sindrome metabolica, il paziente non è sempre consapevole perché, di per sé, questi sintomi che compongono la sindrome metabolica non sono necessariamente un campanello d'allarme. Tuttavia, quando iniziamo a vederli combinati, ci rendiamo conto che dobbiamo prendere il controllo di questo in questo momento. Quindi, quando quel paziente arriva per la prima volta e ci parla dei sintomi che sta avendo, iniziamo a seguirlo e gli facciamo una storia dettagliata per vedere se è qualcosa che sta succedendo da molto tempo , se è più recente, cose del genere. E poi partiremo da lì. E facciamo un lavoro di laboratorio più dettagliato, e poi osserviamo il tipo di genetica. La genetica ne è una parte enorme. E vediamo quale dieta funzionerebbe meglio per loro e solo fare quegli obiettivi realistici. Ma vogliamo anche assicurarci di dare loro l'istruzione di cui hanno bisogno per avere successo. L'istruzione è tremenda, soprattutto quando si tratta di qualcosa che può creare confusione come la sindrome metabolica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Discutiamo di come possiamo dare ai nostri pazienti dinamiche e cose di valore da portare a casa per cambiare la sindrome metabolica una volta stabilito che qualcuno ha problemi metabolici. Ora l'idea è creare un percorso diretto dalla cucina alla genetica. E in qualche modo dobbiamo portare la scienza in cucina per capire cosa possiamo mangiare e cosa possiamo fare e come possiamo evitare che certi cibi cambino le dinamiche espresse a livello del nostro codice genetico. Quindi cercheremo di dare un po' di comprensione ampia, sai, espansiva dei processi che possono assumere ciascuno di questi cinque problemi particolari. Uno alla volta. Quindi in termini di, diciamo, cucina, come aiutiamo le persone ad aiutarsi in cucina, Kenna?

 

Kenna Vaughn: Una cosa che amiamo fare in cucina sono i frullati. I frullati sono così benefici perché non solo dai al tuo corpo i nutrienti giusti di cui hai bisogno. Puoi anche fornire i giusti nutrienti alle tue cellule, che faranno la differenza all'interno del tuo corpo. E ti sentirai comunque soddisfatto e sazio, non sarà qualcosa che, sai, rimarrai affamato come se avessi appena mangiato un po' di becchime. Quindi è qualcosa che consiglio a tutti di iniziare. Un'ottima cosa da aggiungere a questi frullati saranno i semi di lino. Quindi i semi di lino sono molto ricchi di fibre, una buona fibra. Quindi, se metti prima quei semi di lino nel frullatore e li frulla, aprendoli, inizi ad aggiungere i tuoi grassi sani come gli avocado per rendere il tuo frullato bello e liscio. E il latte di mandorle, la frutta a basso contenuto calorico e a basso contenuto di carboidrati, cose del genere. Scatenerà una centrale elettrica dentro quell'intestino. Quindi una cosa principale che farà è che la fibra si attaccherà. Quindi alimenterà i tuoi prebiotici e i tuoi probiotici con ogni singolo insetto in quell'intestino. E ti aiuterà anche a togliere dal tuo sistema corporeo le cose che di solito vengono riassorbite, come il sale, e lasciare che sia in grado di essere espulso nel modo in cui dovrebbe essere, piuttosto che restare, come ho detto, riassorbito e semplicemente causando questi problemi di fondo.

 

Dott. Alex Jimenez DC*:  Quindi queste dinamiche e soprattutto quando si tratta di semi di lino, so che Alexander conosce un po' le dinamiche dei semi di lino in termini di come funziona con il colesterolo. E questo è uno dei problemi, il componente HDL. Dimmi un po' quello che hai visto in termini di semi di lino, Alex, in termini di nostre esperienze con i semi di lino e la diminuzione del colesterolo e aiutando con la sindrome metabolica.

 

Alessandro Isaia: Quindi, i semi di lino sono adatti non solo per i nutrienti, ma come ha detto Kenna, sono eccezionali nella fibra alimentare. Quindi dobbiamo chiederci, perché la fibra alimentare è essenziale? Non possiamo digerirlo, ma può legarsi ad altre cose che sono nel nostro intestino. E una delle cose principali che fa per abbassare il colesterolo è che si lega alla bile. Ora, la bile della nostra cistifellea è intorno al novantacinque percento di colesterolo. E mi dispiace, l'80% di colesterolo e il novantacinque percento di esso vengono riciclati e riutilizzati per la maggior parte del tempo. Allora perché avere una grande quantità di fibre nell'intestino? La fibra si lega al colesterolo. Il meccanismo del corpo per compensare ciò è estrarre il colesterolo da altre parti del corpo, in particolare dal siero del sangue, e riportarlo indietro per ringiovanire quei livelli di bile. Quindi non solo stai costringendo il tuo intestino a funzionare correttamente come dovrebbe, ma stai anche abbassando il colesterolo all'interno del lato interno del corpo.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi la componente del colesterolo può essere coadiuvata dalla fibra. Ora, so che Astrid ha avuto qualche idea su come abbassare la pressione sanguigna e portare un po' di controllo nei nutraceutici. E a questo proposito, ha affrontato alcuni argomenti particolari, ed è la scienziata residente che ci aiuta a vedere l'NCBI, che è il centro di ricerca nazionale che fornisce informazioni quotidiane su ciò che sta accadendo con la sindrome metabolica là fuori. Quindi presenterà un po' di alcuni argomenti nutraceutici che possiamo toccare in questo momento. Astrid, ciao.

 

Astrid Ornella: Ciao. Quindi, prima di tutto, per quelle persone che entrano a malapena nel podcast che vengono a malapena ad ascoltarci. Voglio sollevare ancora una volta cos'è la sindrome metabolica. Quindi la sindrome metabolica, come molti di voi sapranno, non è una condizione o una malattia in sé. È più un insieme di una raccolta di, immagino, altri problemi di salute che possono aumentare il rischio di cose come malattie cardiache, ictus e persino diabete. Detto questo, la sindrome metabolica non ha sintomi apparenti, ma probabilmente uno dei più visibili, immagino. Sai che i problemi di salute che sono ovvi nelle persone con sindrome metabolica sono il grasso della vita. Quindi, detto questo, alcuni dei nutraceutici di cui voglio parlare oggi, come puoi vedere, ho elencato diversi nutraceutici di cui ho discusso l'ultima volta. E questi nutraceutici possono aiutare con la sindrome metabolica in vari modi. Ma ne ho aggiunti diversi qui che mirano specificamente alla perdita di peso. Poiché, come ho detto, uno dei segni evidenti della sindrome metabolica è l'eccesso di grasso in vita. Quindi voglio introdurre uno dei nutraceutici, ovvero che diversi studi di ricerca e ho scritto articoli su di esso che possono aiutare a promuovere la perdita di peso nelle persone con sindrome metabolica è la niacina. Ora la niacina, è una vitamina B3 e di solito la puoi trovare quando acquisti quegli integratori che hanno una specie di complesso B. Ha una raccolta di varie delle diverse vitamine del gruppo B. Quindi la niacina, diversi studi di ricerca hanno scoperto che può aiutare a ridurre l'infiammazione associata alle persone obese che hanno un eccesso di peso, ovviamente. Di solito, queste persone hanno un aumento della glicemia e dei livelli di zucchero nel sangue, che porta all'infiammazione. Quindi l'assunzione di vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B3, o come è ben noto per la niacina, può aiutare a ridurre l'infiammazione. Può anche aiutare a promuovere il metabolismo, la capacità del nostro corpo di convertire carboidrati, proteine ​​e grassi in energia. Quindi, quando assumiamo la vitamina B e in particolare la vitamina B3 della niacina, voglio sottolineare che gli studi di ricerca hanno scoperto che può aiutare a bruciare calorie in modo molto più efficiente.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Quando abbiamo a che fare con la niacina e i nutraceutici, stiamo andando. So che Alexander ha dei problemi. Sei ancora con noi, Alexander? Si, sono qui. Va bene. Va tutto bene. Vedo che abbiamo a che fare con e stiamo imparando a conoscere i nostri problemi tecnici mentre li affrontiamo. Tornerò ad Astrid, in particolare sul grasso della pancia. Ora aveva menzionato il grasso della pancia. Cerchiamo di essere molto specifici quando abbiamo a che fare con il grasso della pancia. Abbiamo a che fare con problemi in cui un maschio ha una vita maggiore di 40 pollici. OK. E per le femmine, hanno un maggiore di 35. È corretto? Sì. Quindi, quando facciamo le misurazioni, quello è uno dei componenti. Quindi, mentre discutiamo di questi problemi particolari, vogliamo assicurarci che quando parliamo del grasso della pancia e dell'aumento di peso e dei problemi di BMI e BIA, siano il tasso metabolico basale e le valutazioni dell'impedenza che facciamo. Stiamo cercando quegli aspetti particolari. Quindi sta menzionando la niacina e i termini della niacina, qual è la tua esperienza con la niacina, Alex con le tue dinamiche che hai messo in atto?

 

Alessandro Isia: La niacina, o vitamina B3, è un'ottima vitamina B perché è un prodotto gratuito. Reagisce a una risposta specifica proprio nel punto in cui prende piede durante la glicolisi e il ciclo dell'acido citrico. Svolge un ruolo significativo nel ciclo dell'acido citrico perché viene utilizzato come pre-prodotto per sintetizzare NADH. Ora, se qualcuno ha la sindrome metabolica, questo può sovraregolare il ciclo dell'acido citrico. Quindi, se stanno cercando di bruciare i grassi o utilizzare i loro carboidrati a un ritmo più efficiente, aiuterà a sovraregolare quel ciclo e consentirà loro di utilizzare molto meglio il loro metabolismo mitocondriale.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: È fantastico. Ora, tornando ad Astrid, dimmi un po' di quali integratori abbiamo qui. Potremmo non superarli tutti, ma a poco a poco. Rompiamo questa cosa, quindi vi daremo dei bocconcini. In modo che le informazioni utili in modo che possiamo affrontare la sindrome metabolica e cambiare la vita delle persone. Andare avanti.

 

Astrid Ornella: OK, quindi i prossimi nutraceutici di cui parlerò, parlerò di questi due insieme vitamina D e calcio, in particolare la vitamina D3. Voglio sottolinearlo. Ma entrambi questi nutraceutici possono anche aiutare a promuovere la perdita di massa grassa. E diversi studi di ricerca hanno anche scoperto che questo, proprio come le vitamine del gruppo B, proprio come la niacina, la vitamina B3, potrebbe anche aiutare a migliorare il metabolismo per fare in modo che il corpo bruci calorie in modo più efficiente. E poi il prossimo nutraceutico di cui voglio parlare è il DHEA. Ora voglio, credo, una delle cose che voglio evidenziare sul DHEA è che, prima di tutto, questo è un ormone. Questo è un ormone che viene prodotto naturalmente nel corpo. Ma poi, ovviamente, alcune persone possono integrarlo se parli con il tuo medico. E hanno determinato che hai bisogno di più DHEA nel tuo corpo perché il tuo corpo non ne produce naturalmente abbastanza, quindi possono integrare anche quello. Quindi, in particolare riguardo al DHEA, secondo la Washington University School of Medicine, il DHEA può anche aiutare a metabolizzare il grasso in modo molto più efficiente. Immagino che una delle cose di cui volevo discutere vada di pari passo con il DHEA. Quindi, quando consumiamo calorie in eccesso, sai, l'apporto calorico giornaliero in media, secondo i ricercatori, dobbiamo assumere 2000 calorie. Ma allora cosa succede al corpo quando mangiamo calorie in eccesso ora? Queste calorie vengono immagazzinate nel corpo come grasso. Quindi, quando il corpo produce naturalmente, immagino, quantità sufficienti di DHEA, il nostro corpo può metabolizzare il DHEA. Voglio dire, metabolizzare il grasso. Mi dispiace, in modo molto più efficiente in modo che il nostro corpo si sbarazzi del grasso in eccesso piuttosto che immagazzinarlo.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Fatto! Quindi lascia che ti chieda, il DHEA è un ormone e una delle cose che noto è che è un ormone che si trova al banco. E una delle cose uniche con alcuni passaggi delle leggi recenti è che il DHEA è riuscito a passare attraverso la FDA per essere usato al banco. Quindi vedrai che il prodotto è disperso in tutti i negozi e, a seconda della qualità, puoi vederlo di più ogni giorno. E il motivo per cui lo vedi più comune negli ultimi due anni è che la FDA l'ha trovato e poi, attraverso una scappatoia, gli è stato permesso di rimanere nei mercati. Andare avanti. Kenna vuole menzionare qualcosa riguardo a questo particolare componente nella valutazione di quei problemi specifici.

 

Kenna Vaughn: Stavo per aggiungere qualcosa quando si tratta di parlare del grasso corporeo e di come Astrid diceva che il grasso corporeo viene immagazzinato. Quindi quello che succede è che quando hai quelle calorie in eccesso, crei queste cose nel tuo corpo chiamate trigliceridi. E i trigliceridi sono composti da glicerolo e acidi grassi; e tuttavia, quelli in generale i trigliceridi sono troppo grandi per entrare in quella membrana cellulare. Quindi quello che succede è un altro ormone che controlla quasi tutto, e si chiama insulina, e l'insulina viene chiamata. E da qui, abbiamo la lipo...

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Lipasi lipoproteica?

 

Kenna Vaughn: Sì, quello. È uno scioglilingua, quindi viene chiamato e poi li fa a pezzi. L'insulina sta entrando di nuovo e attiva qualcosa chiamato glut4transporter, che aprirà quella membrana cellulare. E ora vedremo che le cellule adipose vengono immagazzinate piene di glucosio, trigliceridi e grasso. Ecco come quelle cellule adipose passano dal non avere nulla all'avere quelle calorie in eccesso. Ora vengono convertiti attraverso questo processo. Ora stanno diventando belle e piene, e stanno intorno alla tua pancia.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ho notato che alcune persone hanno LPL più efficienti, che è la lipoproteina lipasi. Alcune persone potrebbero dire che sai cosa? Ingrasso solo guardando il cibo e può succedere di più man mano che invecchi. Un sistema di controllo completamente diverso controlla questo particolare problema. Che tipo di sistemi di controllo sono quelli che controllano le labbra lipoproteiche e il glut4, insieme alla lipasi sensibile agli ormoni, che hai lì?

 

Kenna Vaughn: L'insulina controlla tutto il resto. Ed è come ho detto, è quell'ormone, e sta per entrare. E inoltre, abbiamo il PH che influenza gli enzimi, la temperatura e cose del genere.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sapete, molte cose che quando guardiamo agli enzimi, ci rendiamo conto che ciò che determina l'attività o la sensibilità o la capacità di funzionamento dell'enzima è codificato nella genetica in termini di lipoproteina lipasi e scomposizione degli acidi grassi. Lo so, Alex, hai alcuni punti in termini di informazioni sulla ripartizione del grasso. Cosa hai lì che puoi aiutare il pubblico a capire un po' di più?

 

Alessandro Isaia: Quindi, senza entrare troppo nelle vie biochimiche, questo mostra solo la matrice mitocondriale interna dei mitocondri. Quindi, dopo che immagino che tu sia stato ben nutrito e tutte le tue cellule siano soddisfatte della produzione di energia attraverso la sintesi di ATP, se hai un consumo eccessivo di apporto calorico, in particolare attraverso il glucosio, finisci per avere una grande quantità di acetil-CoA prodotta o in giro alla fine qui. Quindi quello che fa il corpo è comprare alti livelli di insulina. Questo enzima, chiamato citrato sintasi, viene indotto. Quindi quello che fa la citrato sintasi è usare acetato di ossigeno e acetil-CoA per produrre citrato. Ora, il citrato può quindi uscire dalla matrice mitocondriale e quindi accumuli significativi di citrato inizieranno ad accumularsi nella parete laterale della cellula. Mentre ciò accade, le bugie del citrato di ATP li romperanno di nuovo e porteranno acetil-CoA e auxtil-acetato. Poiché l'auxtil-acetato e l'acetil-CoA non hanno trasportatori di membrana specifici, non possono attraversare quella membrana mitocondriale. Solo quelli specifici come il citrato lo fanno quando l'acetil-CoA viene espulso nella cellula; dando un'occhiata qui, abbiamo l'acetil-CoA, che viene trasformato in metilmalonil-CoA. Ed è proprio questo enzima acetil-CoA carbossilico indotto dall'insulina. Quindi, di solito, l'acetil-CoA carbossilico ha un gruppo fosfato su di esso, che ne inibisce l'attività. Ma quando interagisce con l'insulina, l'insulina attiva una proteina fosfatasi. Quindi le fosfatasi sono enzimi che eliminano i fosfati e poi diventano acetil-CoA carbossilico. Quindi ora l'acetil-CoA carbossilico è attivo per produrre metilmalonil-CoA. Ora, perché è importante? Quindi il metilmalonil-CoA è come mettere il masso in cima alla collina; inizierai un processo chimico diverso. Quindi il metilmalonil-CoA inibisce la degradazione degli acidi grassi e inizia la sintesi degli acidi grassi. Quindi, quando inizi a produrre metilmalonil-CoA, lo farai, senza entrare troppo nella sintesi degli acidi grassi. L'obiettivo finale è il palmitato, che è il tipo di acido grasso. Ora, le catene di palmitato si uniranno al glucosio per formare i trigliceridi. Quindi, qui, possiamo vedere come un grande apporto alimentare di carboidrati, livelli di glucosio, proteine ​​e insulina attiva i trigliceridi. E se hai il diabete, vieni praticamente bloccato in percorsi specifici. Ed è per questo che ti ritrovi con troppo acetil-CoA. Hai troppi corpi chetonici che fluttuano nel sangue, quindi stai attraversando senza andare troppo in profondità; possiamo vedere che avendo un gran numero di trigliceridi alimentari, grandi quantità di glucosio forzeranno più trigliceridi o proveranno il glicerolo sigillato all'interno di questi tipi di micron all'interno del lume dei vasi sanguigni. E questo provocherà una catena di reazioni. Quindi senza scomporre troppo qui, stiamo mostrando dove sta andando tutto, quindi abbiamo acetil-CoA che va a metilmalonil-CoA, che va a palmitato, e poi abbiamo palmitato che forma questi trigliceridi. Quindi, come ha detto Kenna, questi trigliceridi non possono entrare negli adipociti. Gli adipociti sono cellule adipose prive di lipoproteina lipasi. Quindi, con la combinazione di lipidi lipoproteici, queste cellule entrano lì. Consenti la conservazione del grasso, quindi la parte interessante da notare è che così facendo, il primo utilizzerà gli acidi grassi per essere il tuo cuore. Il cuore fa affidamento per circa l'80% della sua energia dagli acidi grassi. Allora saranno le tue cellule muscolari. Ma questo è in combinazione se ti alleni regolarmente. Se non lo fai, le cellule adipose favoriranno la conservazione dei trigliceridi o del triglicerolo più spesso.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, mentre attraversi questo processo, sembra naturale, ma per molti di noi è una storia profonda, profonda, ed è lontana ed è dinamica. E quello che voglio fare è riportare le persone a Kenna per quanto riguarda le diete. In termini di ottenere questa comprensione di base. Come è possibile che valutiamo un individuo in cui questi problemi particolari? Posso assicurarti che quando valutiamo per la prima volta un paziente con sindrome metabolica. Facciamo un sacco di analisi del sangue, analisi del sangue, molti test enzimatici. Possiamo anche fare il test del DNA. Quindi dobbiamo tornare da un paziente e descrivere con precisione come possiamo migliorare meglio le loro vite con le nostre valutazioni. Allora, Kenna, hai delle cose interessanti per noi. Cosa hai davanti a te?

 

Kenna Vaughn: Sì, di fronte a me ho un rapporto campione di uno dei nostri pazienti su cui abbiamo eseguito l'analisi del sangue del DNA. E una di quelle cose che possiamo vedere è un gene estratto proprio qui, e si chiama TAS1R2. E ciò che fa questo gene è un tessuto che si trova nel tratto gastrointestinale, nell'ipotalamo e nel pancreas. Ed è noto per regolare il metabolismo, l'energia e l'omeostasi. Colpisce anche quell'assunzione di cibo oltre la rilevazione del tuo sapore dolce sulla lingua. Che cosa significa? Quindi ciò significa che è soprannominato il gene dolce. Quindi, è più probabile che qualcuno con questo gene sia attratto dai cibi dolci perché è quasi come se la loro dolcezza fosse aumentata. Quindi, quando assaggiano il gelato, è un 10 su 10, indipendentemente dal sapore, rispetto a qualcuno che non ha questo gene. Forse è più di un sette su dieci. Li colpisce in modo diverso.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ha perfettamente senso. O alcune persone che, sai, amano quel gelato e quella dinamica, so che voglio fare una piccola deviazione perché molti pazienti si chiederanno, beh, cosa faremo per essere valutato e che tipo di cose possiamo? Come si ottiene qualcuno? Dove vanno? E per questo, qui abbiamo il nostro referente clinico, Trudy, che accompagna i pazienti e prima determina che il paziente è qualificato perché abbiamo questionari che valutano la determinazione se qualcuno è un individuo di talento o ha presentazioni che predispongono al metabolismo sindrome che richiede un'ulteriore valutazione. E una volta che lo facciamo nella situazione in cui una persona ce l'ha, vuole capire cosa fare. Quindi in realtà, Trudy, ci aiuti le persone e le guidi attraverso il processo. Cosa facciamo in ufficio per aiutare a guidare un individuo attraverso gli inizi della valutazione metabolica?

 

Trudy Torres: Ok, beh, in pratica, quando le persone chiamano, andiamo avanti e mandiamo loro un questionario via email. Ci vogliono circa 45 minuti perché è un questionario molto approfondito. Vogliamo individuare e andare a fondo delle loro principali preoccupazioni. I problemi principali che affronteremo affinché il processo abbia successo. Una volta ricevuto il questionario, fissiamo un appuntamento con il Dr. Jimenez e il nostro allenatore della salute Kenna, e approfondiranno le aree target che dobbiamo affrontare affinché il processo abbia successo. E questa è una delle cose che volevo chiedere a Kenna perché so che può essere un po' opprimente per quello che ottengono? E per quanto riguarda il seguente processo? Quindi, una volta ricevuto il questionario, so che è il momento in cui andranno avanti e faranno i diversi tipi di lavoro di laboratorio per determinare cosa avrà successo in cucina.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: So che vedi i pazienti quando entrano; come si sentono in termini di quella Trudy? Che cosa ti diranno in genere prima di essere ulteriormente valutati?

 

Trudy Torres: Beh, sono stanchi, sai, di tutti i diversi cambiamenti che subisci mentre, sfortunatamente, invecchiamo. Sai, alcuni dei geni del DNA che abbiamo, che sono dormienti, sai, diventano attivi. Ed è allora che inizi a sperimentare un diverso tipo di sindromi negative, sai, come la sindrome metabolica. E questa è una delle cose che affrontiamo. Sai che andiamo avanti e facciamo il test del DNA e vediamo quali diversi geni sono dormienti e non lo sono.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Penso anche che, sai, se anche tu l'hai notato e me ne hai parlato, sono solo stanchi di sentirsi male. Sono solo stanchi di sentirsi come; Immagino che schifezza sia una buona parola, giusto? Quindi sono stanchi di non recuperare. Non dormono bene. Si sentono stressati. Si sentono come soffocati dalla pressione alta. Non è. Le loro vite sono diverse. Sono in difficoltà. Non dormono. Quindi questi sono problemi che i pazienti ti presentano e so che li aiuti a guidarli. E poi, Kenna, dimmi un po' della valutazione che fai per qualificare un individuo sui programmi di sindrome metabolica che abbiamo?

 

Kenna Vaughn: Come dicevamo prima, esaminiamo quella storia dettagliata per guardare quella storia familiare. E poi decidiamo anche, come ha notato la signorina Trudy, che il lavoro di laboratorio ci dà molte di queste risposte di fondo perché il lavoro di laboratorio che facciamo è più dettagliato di quello di base. Quindi otteniamo più numeri, più codici genetici e più di tutte queste cose. E da lì, siamo in grado di prenderlo e vedere quale sarà il percorso di maggior successo per questo paziente. Quali integratori potranno assumere meglio? Qual è la dieta migliore per loro, che si tratti della dieta chetogenica o della dieta mediterranea? Il corpo di ognuno è diverso perché la sensibilità all'insulina di ognuno è diversa e gli ormoni di ognuno cambiano, specialmente per le donne. È diverso dai pazienti di sesso maschile e creiamo per loro quel pacchetto personalizzato perché vogliamo che se ne vadano alla fine di tutto, non solo alla prima visita. Tuttavia, vogliamo che se ne vadano sentendosi pieni di potere, sani e forti e non solo che sono vivi, ma che stanno vivendo. E questo fa un'enorme differenza per le loro famiglie e i loro amici. E tutto viene influenzato, tutto dall'inizio di questi questionari.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Hai toccato un argomento lì sull'essere lasciato solo. Seguiamo un processo e manteniamo la connettività con i nostri pazienti. Con la tecnologia di oggi, non c'è motivo per cui non possiamo avere una persona o un individuo connesso al nostro ufficio e fornirci informazioni come le informazioni BMI BIA, che è roba metabolica basale, il peso della bilancia, la densità del grasso. Possiamo avere queste informazioni oggi. Abbiamo Fitbit che si collegano a noi e possiamo capire che quei dati sono ora disponibili in modo privato, e qualcuno dall'altra parte sta leggendo che ci dice cosa fai con le persone in termini di coaching che offriamo alle persone; per sindrome metabolica specifica?

 

Kenna Vaughn: Certo. Per il coaching, abbiamo una scala. E come stava dicendo il dottor Jimenez, questa bilancia non solo ti dice il tuo peso, ma ti invia anche il tuo peso, la tua assunzione di acqua, quanto del tuo peso è peso dell'acqua, quanto del tuo peso è massa muscolare magra? E può anche tracciarlo e vedere le percentuali di dove stai cambiando. Quindi possiamo seguire che forse il numero sulla scala non si è spostato. E alcune persone potrebbero iniziare a sentirsi scoraggiate. Ma quando osserviamo i numeri di ciò che ci dice quella scala, possiamo vedere che stai perdendo grasso corporeo e sei sostituito da muscoli. Quindi, anche se quel numero è lo stesso, il tuo corpo all'interno sta cambiando chimicamente. Stai facendo quelle differenze che devi fare per stare al passo e non smettere perché, come ho detto, può essere scoraggiante per alcune persone.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi c'è una connessione mente-corpo qui. Una componente mentale, la dinamica del lavoro di squadra, è essenziale quando si lavora sulla sindrome metabolica. Non possiamo lasciare la gente qui, qui, prendere il pallone e fare 80 spettacoli. No, devi stringerti ogni volta per discutere e modificare i processi di adattamento. Per quanto riguarda le altre aree con l'analisi del grasso, so che Alex ha alcune aree aggiuntive e Astrid che discuteranno tra pochi minuti. Ma adesso mi concentrerò su Alex per dirci un po' di cosa le persone possono fare con l'esercizio o il fitness che potrebbero stimolare o modificare dinamicamente i loro processi metabolici a livello biochimico.

 

Alessandro Isaia: Beh, vorrei prima, in tutta onestà, essere onesto con te stesso; probabilmente sarai il miglior osservatore della tua situazione. Sappiamo tutti con quali cibi andiamo bene. Sappiamo tutti con quali cibi non andiamo bene. Abbiamo sempre avuto una certa intuizione mentre siamo cresciuti nelle persone che siamo oggi, sapendo quali cibi funzionano bene per noi e quali cibi non funzionano bene per noi. Ad esempio, so che se consumo un elevato consumo di carboidrati, tendo a ingrassare abbastanza rapidamente. Ma sono piuttosto attivo. Quindi, nei giorni in cui svolgo un'attività faticosa, mi assicuro di avere un pasto equilibrato con proteine, grassi e una discreta quantità di carboidrati. Ma i giorni in cui non sono molto attivo o non sono andato in palestra. Mi assicuro che la maggior parte del mio apporto calorico a volte provenga da grassi o proteine ​​buone. E questa sarà la cosa migliore, essere onesto con te stesso. Guarda come stai, trova il tuo indice di massa corporea, trova il tuo metabolismo basale e poi metti i numeri su carta. Perché se tieni traccia delle cose. È probabile che farai meglio e controllerai il modo in cui il tuo corpo risponde. La prossima cosa è che troverei un allenatore della salute come Kenna, per rimanere in pista e trovare consigli. La parte buona è che abbiamo Internet là fuori e fonti come te, Dr. Jimenez, che possono fornire informazioni al pubblico a un nuovo livello ed essere in grado di comprendere e afferrare il concetto da una prospettiva diversa e dare alle persone più informazioni che non sapevano di avere a portata di mano.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Lo riporterò ad Astrid. Grazie, Alessio. Ma una delle cose è che voglio che la gente capisca che stiamo per attaccare. Stiamo per attaccare la sindrome metabolica perché questo è un grosso problema e colpisce molti in tutte le comunità degli Stati Uniti. E dobbiamo avere un forum aperto per poterci aprire. E a volte, non abbiamo 10 secondi, e questa non è una cosa di 10 secondi, due minuti. Dobbiamo capire che è necessario un approccio di medicina integrativa del lavoro di squadra che aiuti i pazienti. Quindi so che andremo con una coppia, non credo che ce la faremo tutti, ma ce la faremo nel miglior modo possibile perché tutto questo è registrato e può essere dinamico e sincronizzato scopi utilizzati in seguito. Raccontaci un po' dell'omega, della berberina e di tutti gli altri integratori di cui avevi programmato di parlare.

 

Astrid Ornella: OK. Bene, prima di tutto, per quelli di voi che stanno entrando a malapena nel podcast in questo momento, i nutraceutici che sono attualmente elencati lì possono tutti aiutare a migliorare la sindrome metabolica in un modo o nell'altro. La maggior parte di questi mira specificamente a ridurre in modo specifico aiuta a ridurre i fattori di rischio che possono causare che potrebbero aumentare il rischio di sviluppare problemi come malattie cardiache, ictus e diabete. Ma voglio sottolineare molti di questi perché sono più efficienti nel promuovere la perdita di peso associata alla sindrome metabolica. Sai, se hai intenzione di migliorare la sindrome metabolica, vuoi promuovere la perdita di peso, quindi l'ultimo nutraceutico di cui abbiamo parlato è stato il DHEA. Il prossimo nutraceutico di cui voglio parlare è NRF2. Quindi, proprio come il DHEA, è un ormone prodotto naturalmente nel nostro corpo. Bene, NRF2 si trova anche nel nostro corpo naturalmente. Ma a differenza di DHEA, che è un ormone, il vero nome di NRF2, immagino che il nome completo sia il percorso NRF2. È ciò che è noto come fattore di trascrizione, o è un elemento che regola diversi processi cellulari, se vuoi. E così ho scritto parecchi articoli su questo da solo, e ci sono diversi studi di ricerca là fuori, parecchi per l'esattezza, ma NFR2 può anche aiutare a migliorare il metabolismo. Quindi, se migliori il tuo metabolismo, specialmente nelle persone che hanno la sindrome metabolica, il tuo metabolismo può rendere molto più efficiente per te bruciare calorie e quindi bruciare i grassi in modo più efficiente.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Gli Omega e NRF2, quello di cui abbiamo a che fare qui, insieme alla berberina, sono problemi infiammatori, ok? Quindi quello che vogliamo affrontare è quando qualcuno ha la sindrome metabolica, soffriamo di infiammazione e l'infiammazione è dilagante. Ed è questo che causa il disagio, il dolore articolare, il gonfiore generale, il gonfiore. Quelle sono il tipo di cose che aiutano, e influenzano la pressione sanguigna nell'insulina, accadono e non ne abbiamo ancora parlato. Ma ne parleremo. So che Alex ha alcune idee sui fattori Nrf2 e Omega e berberina, e dimmi un po' di quello che hai visto in termini di nutraceutici, e hai letto in termini di effetto sulla sindrome metabolica. 

 

Alessandro Isaia:  Quindi il modo in cui dobbiamo guardare i diversi tipi di acidi grassi è che la maggior parte della superficie di ogni cellula è composta da un acido grasso. Dipende da quale tipo viene incorporato in base al consumo o all'assunzione con la dieta quotidiana. Quindi i due componenti principali che il tuo corpo utilizzerà è il colesterolo. Ecco perché abbiamo ancora bisogno di colesterolo e grassi sani che otteniamo. Ma allo stesso tempo, se assumi molte carni rosse, utilizzerai anche l'acido arachidonico, che produce diversi tipi di acidi grassi. E crea anche un fattore di trascrizione chiamato PGE due, noto per il suo processo o i suoi aspetti molto informativi. Quindi ciò che fanno gli oli di pesce, in particolare EPA e DHEA, è incorporarli nella membrana cellulare. Tu regoli NRF2 e sottoregola NF Kappa B, che è la risposta infiammatoria. E non solo così, ma come abbiamo detto prima con l'estratto di tè verde e la curcuma, altrimenti nota come curcumina. Questi inibiscono anche le vie per l'infiammazione. Ora potrebbe esserci l'argomento Bene, questi percorsi inibiscono l'infiammazione? Quindi diciamo che mi ammalo o qualcosa del genere, giusto? Bene, la parte interessante è che due percorsi diversi stimolano la stessa risposta. Seguendo il regime dietetico di curcumina, oli di pesce o persino tè verde, lo stai inibendo dal corpo che sovraesprime questi geni. Ora, supponi di ammalarti ancora in un certo senso, giusto. In tal caso, potresti comunque consentire a queste cellule di proliferare, in particolare ai tuoi macrofagi, per svolgere correttamente il loro lavoro, quindi non le inibisci stimolandole eccessivamente. Stai permettendo loro di essere più abili nel loro lavoro. E supponiamo che tu sia infetto da virus o con qualche agente patogeno sconosciuto o diciamo. In tal caso, una cellula decide di diventare canaglia e iniziare a produrre cellule cancerose, consentendo al corpo di essere più abile nell'estrazione di questi agenti patogeni.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: In sostanza, abbiamo imparato che se proviamo a sopprimere l'infiammazione, creiamo un problema enorme. La domanda è: fermiamo l'infiammazione dal progredire fino a diventare troppo estrema. Quindi, in sostanza, per mantenerlo in una dinamica praticabile, ed è quello che fanno queste curcumine e i tè verdi. So che Astrid ha qualcosa da menzionare in termini di questo particolare concetto. Dimmi un po' cosa stai pensando.

 

Astrid Ornella: Sì. Quindi, come ha detto Alex, il tè verde è una bevanda fantastica. In realtà è nella mia lista di nutraceutici che è lassù, e volevo parlare del tè verde perché è una bevanda molto facilmente accessibile, sai, per quelli di voi a cui piace il tè. Anche il tè verde è delizioso. E il tè verde ha una varietà di studi di ricerca che hanno dimostrato di essere super benefico per le persone con sindrome metabolica. Quindi, come molti di voi sanno, il tè verde contiene caffeina. Certo, ha molta meno caffeina di una tazza di caffè, ad esempio, ma ha ancora caffeina e anche il tè verde è un potente antiossidante. Questa è un'altra delle cose per cui è molto noto. Ma proprio come NF2, sai che il percorso interrotto, il tè verde, ha dimostrato di aiutare a migliorare enormemente il metabolismo. Vedete, promuove la capacità del corpo di bruciare calorie, di bruciare i grassi. E a causa della sua caffeina, immagino quantità perché anche se è meno di una tazza di caffè, ma è appena sufficiente, può aiutare a migliorare le prestazioni dell'esercizio. E sai, per quelle persone che stanno cercando di perdere peso a causa dei problemi che hanno associato alla sindrome metabolica. Bere tè verde può aiutare a promuovere e migliorare le loro prestazioni fisiche in modo che siano più in grado di impegnarsi e partecipare in modo più efficiente all'esercizio e all'attività fisica per bruciare i grassi.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Quindi, in pratica, stai indicando che come una buona opzione invece di, diciamo, un qualsiasi tipo di bevanda o una bevanda succosa, è saggio tenere il tè verde in sottofondo per tutto il giorno. È corretto? O quanto l'acqua è buona? Il tè verde è buono; un po' di caffè e un po' di questo fluido sono essenziali per mantenere il nostro corpo idratato durante il processo. Poiché è già disponibile, il tè verde è un'ottima opzione non solo per i processi metabolici per fermare l'infiammazione, ma anche per aiutare a bruciare i grassi?

 

Astrid Ornella: Sì, sicuramente. Il tè verde è un'ottima bevanda. Puoi praticamente averlo per tutta la giornata. Sai che ha meno caffeina di, diciamo, sai, caffè, come ho detto. E lo sarà, sai, per coloro che hanno il tè verde, io amo il tè verde, e lo avrò. E ottieni quel poco, quella quantità extra di energia. Lo senti quando bevi il tè verde. Ma, sì, puoi averlo per tutta la giornata. E si sa, è fondamentale mantenersi idratati, bere molta acqua. E vuoi solo assicurarti che se ti alleni abbastanza, non vuoi perdere i tuoi elettroliti. Quindi, sai, bevi molta acqua e rimani idratato.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: So che stiamo andando laggiù. So che Kenna vuole dire qualcosa e andremo in quella direzione proprio ora perché Kenna vuole parlare di cambiamenti dietetici specifici e di cose che possiamo fare dal punto di vista di un allenatore della salute.

 

Kenna Vaughn: Volevo solo dire che il tè verde è super benefico dal punto di vista di Astrid. Ma non apprezzo particolarmente bere il tè verde, il che significa che ogni speranza è persa. Hanno anche tè verde e capsule, quindi puoi comunque ottenere tutti quei grandi benefici senza berlo davvero perché, per alcune persone, è, sai, il loro caffè sul tè. Quindi non devi bere il tè. Puoi ancora ottenere tutti quei grandi benefici di cui parlava l'atteggiamento, ma attraverso le capsule.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: sì, abbiamo modi entusiasmanti e subdoli per aiutare le persone. Per aiutare le persone a capire e ad entrare nel nostro ufficio. Che cosa possono fare, Trudy, in termini di essere facilitati in ufficio se vogliono fare, se hanno domande o per qualsiasi dottore, hanno ovunque si trovino perché questo sta arrivando lontano.

 

Trudy Torres: So che questo può essere molto opprimente solo per la popolazione normale. Vedi, siamo andati troppo in profondità, sai, per quanto riguarda tutta la fisiologia che c'è dietro e tutto il resto. Una delle cose che posso dirti è che quando chiamerai il nostro ufficio, ti guideremo passo dopo passo. Non sarai solo. Uscirai con molte informazioni e saprai cosa funziona per te. Come diceva Kenna, tutti sono diversi. Questo non è un programma di cookie cutter. Ci prendiamo il tempo e parliamo uno contro uno con tutti quelli che entrano e ci assicuriamo che quando escono e hanno molte informazioni con loro, escano anche solo con il lavoro di laboratorio; usciranno con le ricette. Kenna ti seguirà costantemente. È un approccio di grande successo quando si ha la responsabilità di un allenatore della salute. Quindi non sarai da solo.

 

Dott. Alex Jimenez DC*:  Sapete ancora dove il nostro obiettivo è rendere la cucina ai geni e dai geni alla cucina, dobbiamo dare la comprensione forse non della biochimica profonda in cui ci ha portato Alex o delle dinamiche nutraceutiche, sappi solo che ci sono modi che possiamo monitorare. Possiamo valutare; possiamo valutare periodicamente. Abbiamo strumenti diagnostici per determinare le valutazioni del sangue che vanno ben oltre ciò che è stato fatto dieci anni fa. Abbiamo test metabolici dinamici nel nostro ufficio per determinare gli aspetti critici fondamentali della densità del peso, il modo in cui gli arti raggiungono il corpo e quanta acqua hai. Usiamo cose come l'angolo di fase per valutare la salute delle cellule e come stanno funzionando. Quindi c'è molto che accade in questo processo. Quindi voglio cogliere l'occasione per ringraziare i miei ospiti di oggi perché da Alexander, fino al nord degli Stati Uniti, ad Astrid, che valuta le cose all'NCBI perché dobbiamo avere il dito giusto sulla ricerca che è stato fatto. Al nostro referente clinico, che è Trudy, e uno dei nostri allenatori dinamici della salute. Posso essere un allenatore della salute, ma a volte sto con un paziente, ma lei è davvero con te tutto il tempo e può connettersi con te via e-mail, che è Kenna. Quindi, insieme, siamo venuti con un'intenzione e il nostro scopo è capire qual è il processo. Una sindrome metabolica per abbatterlo a livelli profondi arriverà a loro come puoi vedere, ai geni, alla cucina. Ed è questo il nostro obiettivo: educare le persone su come nutrire i nostri figli. Sappiamo intuitivamente come nutrire le nostre famiglie. Le mamme sanno cosa fare. Tuttavia, la tecnologia e la ricerca di oggi ci offrono la capacità di scomporre e specificarla nelle scienze. E a volte, quando diventiamo un po' più grandi, ci rendiamo conto che i nostri corpi cambiano e la nostra genetica cambia, e questo è preordinato in base al nostro passato, alla nostra gente, alla nostra ontogenesi, che sono le generazioni nel passato. Ma dobbiamo renderci conto che possiamo fare un cambiamento e possiamo stimolare. Possiamo attivare codici genetici. Possiamo sopprimere i geni che vogliono attivarsi se segui una dieta scorretta o fai una dieta adeguata. Quindi il nostro obiettivo oggi è portare questa consapevolezza, e voglio ringraziarvi ragazzi per averci permesso di ascoltare. Non vediamo l'ora di affrontare argomenti diversi, forse non così intensi o dinamici, ma questa è stata la nostra prima corsa al processo. E impareremo, e ti preghiamo di fare domande in modo che possiamo in qualche modo renderlo migliore per te e darti le informazioni di cui hai bisogno. Quindi ti ringraziamo molto e voglio dirti da tutti noi qui a El Paso che non vediamo l'ora di offrire al mondo informazioni sulla sindrome metabolica che colpisce così tante persone. Quindi grazie, ragazzi. Grazie di tutto.

 

Spiegare il dolore al nervo sciatico | El Paso, Texas (2021)

Spiegare il dolore al nervo sciatico | El Paso, Texas (2021)

Nel podcast di oggi, il dottor Alex Jimenez, l'allenatore della salute Kenna Vaughn, Truide Torres, il biochimico Alexander Jimenez e Astrid Ornelas, discutono di come la cura chiropratica può in definitiva aiutare a curare la sciatica o il dolore del nervo sciatico.

 

Dott. Alex Jimenez DC*:  Ehi, ragazzi, siamo in diretta oggi. Discuteremo del flagello della schiena, il flagello della schiena per me. Sono un chiropratico che pratica qui a El Paso, in Texas. Di solito abbiamo un disturbo che in genere non c'è un giorno in cui non lo vediamo e colpisce così tante persone. Ma c'è molta confusione con, e io lo chiamo, il flagello della parte bassa della schiena. Si chiama sciatica. La sciatica è un disturbo che ha molte, molte ragioni e molte, molte cause. Una delle cose più importanti è innanzitutto valutare il motivo e la causa della sciatica. Ma soprattutto, quando colpisce per la prima volta un individuo, lo colpisce, di solito con un malinteso scioccante su cosa sta succedendo nelle loro gambe. Sentono dolore nella parte bassa della schiena. A volte sentono dolore alla gamba. Diverse aree dipendono da dove si trova il problema, quindi un po 'della sua ripartizione anatomica e spiegazione di cosa sia. Prima di tutto, è una sindrome. È una sindrome che ha molte ragioni e molte cause. I problemi che si verificano e che fanno sorgere la sciatica sono vasti. Oserei dire che ci sono un milione di persone che arrivano con la sciatica. Ci sono un milione di ragioni che hanno presentato ognuno di quei pazienti. C'è la maggior parte dei problemi e un sottoinsieme di problemi. Lo supereremo. Oggi il nostro obiettivo è far emergere la consapevolezza che si tratta di un problema, proprio come l'anemia attuale. E ci sono molte ragioni per cui una persona dovrebbe avere l'anemia. Molte persone hanno familiarità con l'anemia e dicono che è sangue basso, ma scoprirai dove sta il problema del sangue per determinare esattamente quali sono le cause dell'anemia. Bene, la stessa cosa con la sciatica. Ci sono molte ragioni per cui si verifica la presentazione sciatica. Quindi siamo qui per iniziare il processo di spiegazione. Quindi diventeremo davvero profondi, bassi e cattivi con la sua scienza. Cercheremo di darti alcuni strumenti che puoi guardare e valutare. Quindi il tuo fornitore può darti una spiegazione migliore o puoi porre domande migliori in termini di dove ha origine la tua sciatica. Quindi la prima cosa è capire l'anatomia, e passerò attraverso l'anatomia in un modo molto visivo. Ma prima voglio portarti a un'immagine, e le mie immagini sono molto tridimensionali e offerte attraverso un'anatomia completa. L'anatomia completa ci ha dato la possibilità di usarla e mostrarla, ed è qualcosa che usano molti studenti di medicina. Quindi nei tempi moderni di oggi, non dobbiamo usare un po' di viscerale o una sorta di anatomia umana. Possiamo usare questi strumenti per aiutarci a presentare ai pazienti e per insegnare. Quindi è probabilmente uno dei sistemi strutturati anatomici più utilizzati, e lo usiamo per insegnare alle persone nei nostri pazienti ogni giorno, vista la dinamica della sciatica. Qui abbiamo un'immagine di una sciatica HDMI, quindi possiamo vedere una presentazione di come appare il nervo sciatico quando possiamo vederlo. La dinamica interessante qui è che quando guardi l'interessante presentazione, puoi vedere mentre vado via quanto è vasto e quanto è grande. Ora la prima cosa è ruotare questo individuo. Devi vedere che proviene da un grande plesso gluteo nella colonna lombare fino alle radici del nervo sacrale. Quindi ovunque lungo la linea che qualcosa tocchi questa cosa, questo nervo bellissimo e potente, scoprirai che c'è dolore che si irradia verso il basso. Quindi discuteremo di questi problemi. E mentre lo esaminiamo, vogliamo capirlo così lontano dall'HDMI. Quindi ciò che stiamo guardando sono i problemi che si presentano con noi quando ne discutiamo. Quindi quali sono le cause e cos'è la sciatica? La sciatica è l'infiammazione del nervo sciatico e, poiché presenta ciò che accade molte volte, è il nervo più grande del corpo, ed è così che la maggior parte delle persone lo sa, e viaggia dal plesso lombare alla gamba. Quindi, ovunque quella cosa venga toccata, irradierà dolore. Ora, quali sono le cause? Beh, potrebbero essere di origine vascolare. Potrebbero essere compressivi. Potrebbero essere linfatici. Potrebbe esserci una lesione che occupa spazio, come un tumore che causa i problemi. Ora, un buon medico farà molti test diversi e molte valutazioni diverse per determinare dove sta avendo il problema. Quindi, quando ho un paziente, arrivano quando la prima cosa che dobbiamo fare è valutare l'anamnesi e scoprire cosa sta succedendo. Quindi, trovando la storia di qualcosa che improvvisamente qualcuno inizia a sedersi o diventa attivo, o viene colpito alla schiena, e inizia ad avere la sciatica, va verso un pozzo, la dinamica. Quindi quello che succede è, quello che dobbiamo fare è discutere le dinamiche di dove inizia e cosa succede. Quindi, per quanto riguarda la nostra direzione, vorrei prima portarti alla valutazione fisica. Quando spieghi al tuo medico cosa sta succedendo, devi dirgli esattamente quando hai iniziato ad averlo. È molto importante. La storia è molto simile a quando questi problemi sono? Hai una vita sedentaria? Quindi questi sono i tipi di problemi che si presentano la maggior parte delle volte che una persona entra in ufficio con una presentazione severa di cui rimane scioccata? Non se lo aspettavano e ciò che accade in questa particolare area è che puoi vedere dove arriva la radice nervosa. Quindi qui, devi capire da dove viene. Come noterai, molte delle ragioni che hanno molti di questi individui sono perché si verificano un po' di atrofia e problemi muscolari. Come puoi vedere qui, ci sono molte aree in cui il nervo può continuare a rimanere intrappolato, e questa è la ragione principale per cui la maggior parte delle persone ha questo problema ora mentre lo attraversa e presenta un sintomo. Devo capire e dobbiamo capire da dove ha avuto origine il problema con la nostra squadra. Quindi, mentre procedo, voglio darvi una dinamica diversa qui in quello che sto per spiegare. Ti presenterò la mia squadra in modo che lo facciano tutti. Ognuno di loro spiegherà un aspetto leggermente diverso di ciò che accade. Oggi parleremo di come un allenatore, come un individuo che aiuta il medico, può valutare la situazione. Parleremo con il nostro allenatore Kenna. Parleremo con Astrid, che porterà qui un po' di conoscenza scientifica. Porteremo una paziente, discuteremo l'esperienza con lei e porteremo il nostro miglior ragazzo dell'università a livello biochimico. Ci insegnerà qualcosa su alcuni nutraceutici e alcuni processi applicativi che possiamo fare per aiutare un individuo con sciatica. Quindi alla prima luce da raccontare, mi piace fare una domanda a Kenna. Quindi Kenna, quello che voglio fare è chiederti esattamente cosa noti quando un paziente si presenta con la sciatica e che tipo di cose possiamo fare in studio e qual è il nostro approccio in particolare più come i problemi metabolici e il disturbi che si presentano in quel modo?

 

Kenna Vaughn:  Quindi una cosa che hanno molti pazienti con sciatica è il dolore che provano, ovviamente e quella parte bassa della schiena. Ma un'altra cosa è che non hanno molto movimento a causa di quel dolore, e il movimento è essenziale. È ciò intorno a cui ruota la vita. Quindi prendiamo quel movimento e osserviamo come possiamo aiutare questo paziente a decomprimere quel nervo sciatico con gli aggiustamenti che fa il dottor Jimenez, ma anche come posso trarre beneficio dal mio lato delle cose per questo paziente? Quindi abbiamo molte grandi risorse a nostra disposizione. Mandiamo i nostri pazienti a Push, che è una palestra qui che li aiuta a ottenere quella calibrazione nei muscoli di cui hanno bisogno per costruire quei muscoli più forti intorno a quel nervo sciatico in modo che questo nervo non venga pizzicato frequentemente o altrettanto spesso. E un'altra cosa che abbiamo a nostra disposizione è un'app chiamata Dr. J. Today. E ciò che fa è sincronizzarsi con il braccialetto che indossano i nostri pazienti, il che ci consente di tracciare i loro movimenti. Quindi vogliamo concentrarci su quel movimento come parte di esso. E un'altra cosa che possiamo fare sono i nutraceutici negli integratori. Quindi cosa sono i nutraceutici e gli integratori? Uno dei principali su cui ci concentriamo e che quasi ogni individuo dovrebbe assumere è la vitamina D3, e ci piace abbinata alla vitamina K. Questo aiuterà le ossa e la circolazione. E aiuterà a diminuire quel glucosio aumentando la tua sensibilità all'insulina. Ed è qui che entra in gioco la sciatica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Avevo una domanda per te in merito. Quando parli del fatto che abbiamo a che fare con la sciatica come un dolore ai fianchi, stiamo correlando, e stiamo collegando, immagino, un disturbo che molte persone hanno come sindrome metabolica e molte volte sono sovrappeso. E quella è stata una delle presentazioni che molti dei pazienti con sciatica, non che tutti sono in sovrappeso, con la sciatica. Tuttavia, molte persone che diventano sedentarie e non si muovono tanto soffrono di sindrome metabolica. Quindi, per metterlo in ordine, una delle cose è tenere sotto controllo l'insulina. E una volta che lo facciamo, iniziamo a perdere peso e a diventare più attivi con i protocolli di esercizio. Ha menzionato Push perché abbiamo iniziato a calibrare i fianchi. Ora, come puoi vedere dalla nostra immagine qui, ci sono un sacco di muscoli in questa regione, ok? Quindi, mentre uso l'applicazione, puoi vedere un po' di più del tessuto muscolare coinvolto. Quindi, guardando il tessuto muscolare, possiamo vedere che la calibrazione e questi muscoli che controllano l'anca spingono effettivamente la creatura, quindi spingono gli umani, per così dire, giusto? Quindi ciò che accade è come questo accade, se questo diventa decondizionato attraverso uno stile di vita sedentario. Bene, anche la cosa che giace sotto smette di funzionare, ei muscoli smettono di funzionare altrettanto efficacemente. Quindi uno dei modi in cui trattiamo le persone è attraverso un coach che valuti la loro meccanica corporea e le sottoponga ai protocolli Push Fitness che possono aiutarle a ottenere una calibrazione delle strutture. Una delle cose che facciamo anche in questo processo è guardare ai problemi di seduta e dirmi un po' di quello che fai, Kenna, in termini di aiuto alle persone per adattare il loro stile di vita o modificare i loro problemi di mobilità.

 

Kenna Vaughn: Quindi quale sia la loro mobilità, come ho detto, usiamo l'app, e usiamo anche Push Fitness, e gli integratori hanno molto da fare perché come ho detto, con l'aumento della sensibilità all'insulina, quello che vorremo per farlo, cioè aiuterà a controllare gli zuccheri nel sangue. E potresti non collegare ancora necessariamente gli zuccheri nel sangue alla sciatica, ma come ho detto, tutto è collegato. Quindi, quando mettiamo i nostri pazienti su un protocollo e li facciamo controllare questi zuccheri nel sangue, aiuta anche a mantenere la loro infiammazione perché gli zuccheri e le sostanze chimiche causano quell'infiammazione nel sangue. E questo causerà anche danni ai nervi del nostro corpo e del nostro sistema. E poi, una volta che avremo quel danno ai nervi, vedremo molti più pazienti seduti, il che è correlato a quella mancanza di movimento. E poi vediamo un sacco di pazienti che arrivano con la sciatica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sciatica. Quindi, in pratica, torniamo allo stesso mostro, che si chiama infiammazione. Destra. Quindi l'infiammazione è l'affare. Le persone che hanno la sciatica spesso racconteranno la storia di come incombe su di loro. È come avere questo nervo inaffidabile là dietro che se hanno stress o attraversano dinamiche emotive, colpisce la sciatica. Quindi questa soglia che attiva la presentazione della sciatica potrebbe avere anche una componente emotiva. Quindi vogliamo portare alla luce anche questo, perché molte persone hanno una vita normale, ma non hanno la presentazione in situazioni normali. Improvvisamente, bam, ottengono un problema emotivo, finanziario, cose familiari e la sciatica si accende. Dov'è anche logico, giusto? La chiave è l'infiammazione, la risposta infiammatoria, le risposte allo stress. E questi problemi creano una tempesta quasi perfetta per creare una predisposizione all'infiammazione. Ecco perché portiamo i componenti della dieta e il cibo per iniziare a mangiare meglio per prevenire di nuovo l'infiammazione. Queste sono alcune delle cose. Quindi ha anche menzionato la questione di Push. Push è il nostro centro fitness, dove mettiamo effettivamente le persone attraverso i protocolli di esercizio, e quando iniziamo a sottoporre le persone ai protocolli di esercizio, è lì per calibrare. Ora, qual è il muscolo più grande del corpo? Beh, non troppo lontano dall'anatomia a una struttura anatomica. Puoi vedere i muscoli in questa particolare area e tutti sanno che i glutei sono i grandi muscoli. Quindi, quando vedi questo muscolo potente, se questo muscolo si decalibra a causa di uno stile di vita sedentario, noterai che avrai molta predisposizione. Quindi è come un'auto con le gomme a terra. Quindi, se l'auto ha le gomme a terra, inizia a ondeggiare e a spostarsi dalla parte sbagliata. Bene, se è swing, puoi immaginare che influisca sull'asse e sugli assi, e tutto quel genere di cose inizia a succedere. Cose come queste accadono, ma nella nostra struttura umana c'è un sistema finemente calibrato. Una delle cose che molte persone non sanno ea cui non pensano è la struttura linfatica. Ora, se puoi vedere qui, puoi vedere il linfatico. Ora quei ragazzi cavalcano direttamente vicino alle strutture venose e arteriose, e puoi vederlo qui. Quindi, come puoi vedere, per progredire, guardi anche le arterie. Quindi, se qualcuno non ha un sistema arterioso che funziona bene e sta seduto su questo, puoi vedere la congestione che si verifica intorno alle strutture, intorno ai nervi. Ora ci sono un sacco di nervi qui. Quindi, quando inizi a guardare queste dinamiche, inizi a vedere che una persona che non usa i muscoli ha un livello di congestione maggiore. Quindi, mentre rimuovo questi muscoli qui, puoi vedere questa immagine e rimuoverò tutti loro. Inizi a vedere le dinamiche evidenti di quanto sia complesso il loro sistema nervoso. Quindi qui puoi vedere la complessità di come funzionano quei nervi. È incredibile vedere tutte le strutture qui dentro. Quindi, quando guardi questo, puoi vedere la quantità di influenza che causerebbe la mancanza di movimento. È quasi come un ingorgo. Immagina di stare seduto su questa cosa tutto il giorno, ok, figuriamoci essere inattivo. Quindi una delle cose che vogliamo fare è valutare esattamente di cosa si tratta. E una delle cose che facciamo è calibrare il sistema. Quindi, tornando alla rimozione di queste aree selezionate, vuoi andare avanti e lavorare sui grandi sistemi. OK, beh, come puoi vedere, questi muscoli apportano una componente enorme nell'aiutare la sciatica. Ora, da dove vengono i problemi di sciatica? Ora andiamo avanti e iniziamo a discutere di quei problemi particolari in quanto possiamo affrontarlo. E voglio guidarti attraverso una piccola lezione di anatomia qui perché richiede un po'. Mentre rimuovo queste cose, vedremo tutte le strutture che entrano, e in realtà, ma puoi vedere se riesco a far uscire il sistema nervoso solo fino alla sua componente minima, quella grande. E come puoi vedere qui, puoi guardare da questa parte e vedere ovunque lungo la linea proprio qui vicino a dove sono i nervi. Li fuori dove il disco esce in questa particolare area mentre penetra in avanti, fa questo che chiamiamo la tacca sacrale, che è questo ragazzo proprio qui. Questo foro è una tacca sacrale dove esce, e puoi vedere che può essere urtato nell'osso e nel femore reale qui. Quindi ci sono molte aree che possiamo vedere che influenzano direttamente le regioni della sciatica. Ma dopo averlo attraversato, lo approfondirò un po' più a fondo. Ma voglio andare avanti e avere una piccola storia personale in questo momento. Voglio chiedere a un individuo ora cosa c'è qui dentro, e la maggior parte delle donne, sai, è qui che contengono i bambini, giusto? Quindi in una situazione in cui hai un individuo che sta attraversando molti cambiamenti, come un individuo che sta per avere un figlio, puoi vedere dove cambiano effettivamente i fianchi e proprio laggiù, se puoi vedere laggiù, questo è dove il sacro deve aprirsi per consentire il canale del parto. Vedi quel grande buco proprio lì. Un bambino deve passare da lì, e se non può passare da lì, cosa che probabilmente non accadrà fino al nono mese in cui quest'area inizia ad espandersi, indovina chi passerà, quindi prendi a calci mentre scendi? Ok, sarebbe un bambino. OK, allora parliamone.

 

Trudy Torres: Beh, immagino, sai, come donna, sai, è una situazione estremamente gioiosa quando scopri che diventerai mamma. Se è il tuo bambino per la prima volta, sei pronto per le montagne russe. Sapete, come avete detto, ci sono molti scenari diversi che attraversi emotivamente, fisicamente. Quindi, quando sei incinta, sei la tempesta perfetta per l'arrivo di una cosa del genere. Sai, sei solo equilibrato da sei così, così stanco il primo trimestre. Ho sempre lavorato. Quindi per me, non ho mai provato dolore sciatico prima, e per me essendo così attivo, sono passato dall'essere attivo al 100% ad essere semplicemente così stanco. Dovevo stare molto attento a spendere le mie energie, soprattutto nel primo trimestre. Quindi, oltre a questo, se aggiungi, sai, tutto il resto che sta succedendo fisiologicamente con me e poi la mia vita è diventata così sedentaria. Inoltre, sai, ho un lavoro d'ufficio. Quindi sedersi a una scrivania e poi non compensare, muovendosi all'improvviso, quel dolore è così atroce. Non ho avuto questa esperienza con il mio primo bambino. L'ho sperimentato con il mio secondo figlio. E, naturalmente, ho guadagnato più peso con il mio secondo figlio. Quindi, ancora una volta, stai aggiungendo un problema al problema. E solo perché sei incinta, questo non significa che stai mangiando per due, perché sfortunatamente, alcuni di noi, sai, hanno questo malinteso, ed è allora che il tuo peso tende a perdere un po' il controllo. Quindi stai aggiungendo molti fattori diversi che creano la tempesta perfetta e sono semplicemente super, super duri. Una delle cose che Kenna ha menzionato che mi ha aiutato è stato diventare attivo ed essere esposto a Push. Ho avuto qualcuno qui che è stato in grado di lavorare in particolare con me incinta. Ovviamente, i miei limiti quando inizi a ingrassare, non è la stessa cosa che puoi fare quando non stai per avere un bambino. Quindi sono stato in grado di continuare ad allenarmi più tardi e, sai, dopo essere stato esposto alla chiropratica e all'esercizio fisico.

 

Kenna Vaughn: Quindi i sintomi principali che avevi quando avevi la sciatica, ed eri incinta, erano principalmente solo dolore, o hai anche avuto quella sensazione di formicolio perché c'è più di un sintomo di sciatica?

 

Trudy Torres: No. Sfortunatamente, non era solo dolore. Era dolore. Mi stava bruciando tutta la gamba. Non sapevo cosa stesse succedendo. Come ho detto, questo non era con la mia prima gravidanza, e ogni gravidanza è diversa con il mio primo figlio. Ho guardato di più quello che ho mangiato. Ero ancora attivo, quindi credo che fosse una combinazione di cose, sai, che mi sembrava di mangiare per due. Ho guadagnato più peso di quanto avrei dovuto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ho una domanda: è stato quando hai guadagnato rapidamente peso durante l'ultimo trimestre?

 

Trudy Torres: Penso che tutto abbia cominciato a succedere un po' alla volta. Non ero così attivo nel primo trimestre, quindi ho iniziato ad avere riacutizzazioni non così gravi come una volta ingrassato. Ma, sai, una volta che ho guadagnato più peso, è stato allora che ho iniziato ad avere sintomi più gravi, come ho detto, il bruciore, il dolore più basso. È stato solo atroce, ed è qualcosa che non auguro al mio peggior nemico.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ora, hai mai avuto una recidiva dopo aver avuto il tuo bambino?

 

Trudy Torres: Si l'ho fatto. L'ho fatto, e sfortunatamente l'ho fatto, ma una delle cose mi ha aiutato a tenerlo sotto controllo. È stato attivo, continua a guardare il mio peso. I miei integratori erano una cosa che avrei chiesto al coach o al dottor Jiménez quando sei incinta. So che stavamo parlando dei diversi integratori. Cosa consigli ancora alle donne incinte di assumere i diversi integratori di vitamina D e K?

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Questa è un'ottima domanda ea cui risponderò molto chiaramente come un ampio disclaimer; devi assicurarti che il tuo medico sappia cosa stai vivendo. Ostetrici, che sono medici OB-GYN. Sono molto ben astuti su quale tipo di integratori. Quindi, nel mondo dell'integrazione, è saggio che un medico lo valuti, e molti di loro si assicureranno che tu abbia una buona integrazione. L'area in cui è la valutazione accurata è che devi avere un'integrazione. Il tuo corpo sta cercando di produrre un'enorme quantità di attività cellulare mentre crea la vita. Attinge a un'area particolare che l'infiammazione impazzisce, il corpo entra in cambiamenti dinamici. Quindi la nutrizione diventa una cosa essenziale dalla nutrizione intestinale attraverso la nutrizione metabolica. Quindi una delle cose è che devi avere un medico, in genere l'individuo di oggi che è lì in età fertile, hanno un medico che valuta. Quindi sì, una delle cose essenziali è dall'acido folico alla vitamina E, D. Si tratta di una gamma completa e completa di vitamine che vengono valutate e somministrate dai loro medici. Quindi la maggior parte delle donne saprà che se prendono dei farmaci, devono dirlo chiaramente dal loro medico. Questa è la cosa più importante. E la seconda cosa è dal lato dell'integrazione; una volta che il tuo medico lo saprà, probabilmente ti darà qualcosa di un livello base di integrazione e valutazione nutrizionale. Quindi, in termini di questo, un dietologo può valutarti e valutarti e determinare cosa sta succedendo in termini di approcci aggressivi in ​​cui un individuo non è incinta; ci sono molte cose che si possono fare. Ma lascia che ti chieda questo. So che fai un po' di CrossFit e fai quel genere di cose. E hai detto che hai avuto la sciatica dopo. Voglio arrivare al punto che molte persone che hanno la sciatica conducono una vita predisposta alla sciatica ora, il che significa che una volta che l'hai presa, non è che il tuo terminale è che hai sempre il potenziale per averla, quindi se le tue dinamiche corporee hanno cambiato. In genere, non hai 18 anni e ora ne hai 40. Quello che succede è che il tuo corpo ti avverte che non funziona come dovrebbe. E improvvisamente, il nervo inizia a divampare, o la compressione attraverso l'atrofia del muscolo o lo squilibrio dei muscoli. Quindi tutte queste cose sono essenziali; Ho notato che hai menzionato qualcosa che hai fatto. Ti ha colpito anche dopo. Hai fatto delle gare dopo e ti ha influenzato?

 

Trudy Torres: Ho fatto gare dopo. Ciò che mi ha aiutato a tenerlo sotto controllo è stato il fatto che sono diversi i suoi fattori a tenerlo sotto controllo. Sai che continuare a muoversi ti assicura di assumere gli integratori giusti nella cura chiropratica. Sono fermamente convinto, sai, di un approccio olistico, e credo che una combinazione di tutto ciò mi abbia aiutato a tenerlo sotto controllo. Non ho avuto riacutizzazioni, ma credo che sia perché ho avuto tutte queste combinazioni diverse. Come ho detto, sai, mi sono tenuto attivo. Sai, sono stato di peso medio. Ho anche implementato la chiropratica, sai, come mantenimento.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, vorrei dare alle persone un'idea di cosa succede quando vai per la prima volta da un dottore, e loro ti valutano; ci sono molti modi per capirlo. Uno dei modi in cui è un modo semplice se c'è degenerazione e ci sono cambiamenti ossei è una radiografia. Ed è quello che di solito guardiamo, e per prima cosa iniziamo tutte le valutazioni. Ma il valutatore definitivo che fornisce la grande quantità di informazioni cerca un po' di compressione. E a quel punto, a volte bisogna guardare alla circolazione artero-venosa. Ma il modo numero uno per determinare se qualcuno ha la sciatica a causa di una lesione del disco o di una compressione o di lesioni occupanti spazio come un tumore o un'artrite o una sorta di squilibrio nel muscolo è davvero la risonanza magnetica. La risonanza magnetica è uno strumento eccellente. Ora, se è coinvolto un osso, viene utilizzata una TAC. L'EMG viene utilizzato per determinare il tono muscolare e la capacità del muscolo di reagire e vedere quali livelli di tono. Ma non è necessario essere uno scienziato missilistico e far passare qualcuno attraverso questo. Sanno già che i loro muscoli sono tesi e che c'è un problema. La capacità di determinare come funziona il nervo è un test della velocità di conduzione nervosa che ti dice quanto velocemente e lentamente potrebbero funzionare i nervi. Ora, nella situazione in cui facciamo una scintigrafia ossea, stiamo cercando di cercare eventuali problemi metabolici all'esterno, e potrebbe esserci un tumore o qualche problema. Ma è raro e non è tipico, ma il modo numero uno per valutare un problema è attraverso una risonanza magnetica e una radiografia. Questi ti daranno le aree più significative e più ampie. Ora voglio andare avanti e parlare un po' di nutraceutici e in particolare di nutraceutici. Andremo avanti in questo riguardo ai trattamenti per questo. E mentre procediamo, vorrei andare avanti e discutere alcune aree e integratori specifici. Ora Astrid è la nostra raccolta di informazioni nutraceutiche residente. Abbiamo anche un biochimico in background che porterà alcune intuizioni a un livello diverso. Ma che tipo di cose offriamo in genere ai pazienti quando ne hanno bisogno come protocollo metabolico, di uscita?

 

Astrid Ornella: Ok, bene, prima di tutto voglio portare una statistica interessante. Secondo i ricercatori, circa l'80% della popolazione soffre di qualche tipo di mal di schiena. Inclusi in questo sono la lombalgia e la sciatica. Quindi, detto questo, ovviamente, diventa una priorità sapere di cosa si tratta e cosa possiamo fare per valutare questo problema comune? E come, Kenna e il dottor Jimenez, come avete detto tu e Trudy, l'esercizio è essenziale. E insieme all'esercizio, vogliamo introdurre una dieta. Vogliamo mangiare cibi e integratori. E poiché l'obesità o l'eccesso di peso è uno dei problemi è una delle cause principali o una delle cause più comuni e comunemente note della sciatica. Vogliamo, sai, tutti insieme con l'esercizio e seguendo come una buona, una buona dieta. Vogliamo seguire queste cose in modo che possiamo. Se perdiamo peso, può aiutare a migliorare la sciatica. Quindi, con questo in mente, ce ne sono diversi. Immagino che i rimedi naturali, i nutraceutici naturali, se vuoi, possono aiutare a ridurre o migliorare i sintomi della sciatica e, quindi, a perdere peso. Quindi uno di quelli di cui voglio parlare è che ce l'abbiamo qui: curcuma o curcumina. Quindi la curcuma è una pianta, è una pianta da fiore ed è imparentata con lo zenzero. E mangiamo la radice. Questo è quello che sappiamo. Questo tipo di radice gialla dall'aspetto arancione è molto comunemente usata nei cibi asiatici e più comunemente nel curry e nella curcumina. Sentirai che la curcuma e la curcumina sono usate molto in modo intercambiabile insieme e la curcumina è l'ingrediente attivo che si trova nella curcuma. Quindi una delle cose che volevo sollevare con la curcuma e la curcumina sono i benefici che molte persone possono trarre, e possono mangiare curcuma o assumere integratori di curcuma. Può aiutare a ridurre la sciatica o il dolore del nervo sciatico. Quindi la curcuma ha molte proprietà antinfiammatorie, che possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore, che è probabilmente uno dei sintomi più comuni della sciatica. Ci sono molti studi di ricerca che hanno scoperto che la curcuma o la curcumina possono ridurre l'infiammazione neurale, che è l'infiammazione dei nervi, che, come alcuni di noi qui, sanno se la tua sciatica è causata da un'ernia del disco o da un'ernia del disco, a volte il sostanze o le sostanze chimiche che si trovano all'interno del disco, possono irritare i nervi. Quindi l'assunzione di curcuma e curcumina può aiutare a ridurre l'infiammazione causata da questi composti irritanti. È anche un potente antiossidante che può aiutare a ridurre lo stress ossidativo, che può causare infiammazione. E probabilmente uno dei punti salienti dell'assunzione di curcuma o curcumina è che può migliorare la sindrome metabolica, come abbiamo discusso in precedenza in un podcast passato. Studi di ricerca hanno scoperto che la curcuma può aiutare a regolare il grasso corporeo riducendo l'infiammazione. Può anche aiutare a ridurre il colesterolo cattivo. Può abbassare i trigliceridi. Può migliorare i livelli di zucchero nel sangue. E ha anche proprietà antibatteriche.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Permettimi di chiederti. Stiamo parlando del potenziale di qualcuno che ha la sciatica; dal momento che alcune persone hanno la sciatica, questo tipo di incombe su di loro. Bene, stiamo cercando di fare con la curcuma, e stiamo cercando di impedire che inizi. Quindi è fondamentalmente come la prevenzione profilattica. Mi piace andare un po' più in profondità, e abbiamo il nostro scienziato residente qui, Alexander, e lui è proprio con noi in questo momento, e ha alcuni punti di vista su alcuni di quegli integratori. Raccontaci un po' quello che hai imparato in termini di integrazione e il tuo punto di vista su come possiamo assistere la sciatica da un punto di vista biochimico.

 

Alessandro Isaia: Bene, ci sono un paio di modi diversi di assumere prospettive diverse ed evitare il tutto. Una risposta infiammatoria è un buon modo per dirlo. Fammi vedere. Ragazzi, potete vedere il mio schermo qui?

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, ti vediamo, ti vediamo proprio ora. Così ho visto il tuo schermo. Sì, certamente. Vediamo lo schermo interamente.

 

Alessandro Isaia: Impressionante. Quindi ho intenzione di approfondire un po' la biomeccanica di quello che sta succedendo con la sciatica. Quindi abbatteremo un po' i muscoli e poi approfondiremo l'aspetto dell'integrazione di ciò che possiamo fare per avere una prevenzione o un trattamento attivo durante il trattamento della sciatica. Quindi qui possiamo vedere che abbiamo tre individui da sinistra a destra. Il primo è un individuo che ha una spina dorsale neutra. E puoi vederlo mentre tracciamo una linea in mezzo. Matis uditivo esterno, l'orecchio, è in linea con il loro deltoide ed è in linea con la parte mediana del sacro. Nella seconda persona, possiamo vedere che hanno un po' di disfunzioni in termini di aspetto fisico. Quindi qui abbiamo un individuo il cui promontorio sacrale, che è il lato anteriore del sacro, è inclinato in alto, e la loro area posteriore è inclinata, posteriore, inferiore. Mi dispiace. E come si chiama questo, si chiama contromutazione. Quindi, avendo l'osso sacro puntato verso l'alto, stai mettendo più stress sulla regione toracica e facendo sì che le aree siano più inclini a stress diversi. E il più delle volte, questo è causato da muscoli posteriori della coscia stretti. Quindi questi muscoli posteriori della coscia si stanno abbassando, costringendo il lato anteriore a sollevarsi e allungando questi quadricipiti. Quindi può essere fatto da uno squilibrio di muscoli posteriori della coscia troppo potenti o muscoli posteriori della coscia stretti e quadricipiti deboli. Nel terzo individuo tracciamo la stessa linea nel mezzo. Possiamo vedere che sono quasi in linea, ma su un individuo come questo, potremmo vedere che il loro promontorio sacrale, il lato anteriore del sacro, è inclinato anteriormente, il che si chiama mutazioni. Quindi abbiamo una contromutazione qui. Andrà controcorrente. E poi la mutazione qui sul lato destro, quindi un modo semplice per ricordarlo. Rimarranno per sempre è che questo è più o meno se pensi che il culo dell'idraulico, questo è quello che sembra. Ecco come appare J-Lo. Oh, così non lo dimenticherai mai in questo modo. Ma la differenza è che qui la pressione è sulla colonna vertebrale toracica. Ma in un individuo con i fianchi annotati, la pressione è nella parte bassa della schiena. Quindi diciamo che qualcuno è incinta e sta sviluppando un altro bambino in quest'area. Metteranno più pressione sulla parte bassa della schiena rispetto a qualcuno che ha pressione sulla loro zona toracica. Lì ci sarà più pressione. Quindi approfondiamo un po' di più l'anatomia. Possiamo vedere che abbiamo tutti i diversi muscoli qui, e potremmo vedere il piriforme, che è questo muscolo proprio qui. Vi darò colori diversi per voi ragazzi, in modo che possiate vedere meglio. È muscolo proprio qui. E poi potremmo vedere che il gemello superiore è proprio sotto quello. Così stretto tra i due c'è il nervo sciatico. E se abbiamo qualcuno che è mutato, allungherà di più questi muscoli e metterà più compressione su quel nervo sciatico, facendo sì che quell'area sia più infiammata. Altre di quelle neuropatie si stanno verificando, abbattendo la gamba. E poi in altri casi, quando abbiamo il piriforme, che è diviso a metà e il nervo sciatico scorre tra di loro, e questo è il 10 percento della popolazione che di solito accade. E così e queste persone hanno sempre avuto problemi di sciatica. Quindi, rafforzando e lavorando su quelle condizioni e andando oltre quei nutraceutici, stiamo per approfondire, possiamo trattare e alleviare alcuni di quei sintomi. Quindi il primo in cui vorrei entrare è un po' di niacina. Quindi niacina, lo vediamo tutti come il marchio del negozio come qualcosa che spunta in quel modo. E la maggior parte delle volte è in capsule o compresse da 250 mg o 500 mg. Consiglio sempre di prendere le compresse solo perché puoi prendere metà delle compresse. E dico alla gente che questo è perché la maggior parte delle volte, l'acido nicotinico è la cosa principale è che la vitamina B3 provoca un po' di effetto vampate, ma è così che funziona. Quindi stiamo andando in esso qui. Possiamo vedere che l'acido nicotinico, mentre attraversa la sua via chimica, produce effettivamente molto NAD+ e il NAD+ è essenziale nel metabolismo cellulare di molti tessuti. Quindi, entrando in breve biologia, sappiamo tutti che i mitocondri sono la centrale elettrica delle cellule che siamo stati tutti picchiati a morte crescendo nella biologia di base. Ma se diamo uno sguardo più approfondito alla struttura dei mitocondri, potremmo vedere che ha una membrana esterna, una membrana interna e quindi uno spazio di membrana provvisorio. Quindi esamineremo principalmente questa piccola sezione qui che è piegata in mezzo, che sono chiamate creste. E potremmo vedere che il primo complesso, noto come complesso uno o tutti i noti come qualsiasi deidrogenasi, è responsabile dell'utilizzo del NADH, della sua conversione e dell'utilizzo dei suoi protoni e del suo spostamento attraverso il gradiente per produrre ATP. Ma potremmo vedere che qui viene prodotto più NAD+, giusto? Quindi è qui che entra in vigore la niacina. Integriamo di più con NAD+ per provocare una reazione di riduzione tra NADH e alcuni altri elettroni, costringendolo in NADH. Che cosa significa tutto questo? Più o meno quello che stiamo facendo è creare un effetto boulder in discesa, quindi stiamo creando più NAD e lo stiamo costringendo a passare al prodotto. E come avviene questo? La semplice termodinamica è che ne metti un sacco su per la collina. Gli enzimi costringeranno il lavoro a scendere dalla collina e produrre più energia. In tal modo, e hai un metabolismo delle cellule più sano. E questo non è solo correlato alle neuropatie, ma aiuta anche con la funzione circolatoria, la salute cardiovascolare; il principale muscolo multi nucleotide nel corpo è il cuore, quindi non solo ti stai assicurando che le tue neuropatie siano coperte, ma ti stai anche assicurando di mantenere un cuore sano semplicemente integrando con la vitamina B3. Un altro grande, dicendo che hai più ATP prodotto e più tessuti funzionanti e sani, è il tè verde. Ho scelto di usare il tè verde perché ha un percorso molto simile alla curcumina nel senso degli effetti antinfiammatori. Quindi l'ingrediente principale del tè verde nel caso in cui tu abbia del tè verde in casa o della curcumina disponibile, qualunque sia il più facile per te, hanno principalmente le stesse vie chimiche in quanto inibiscono l'infiammazione o il danno neurale della proliferazione cellulare. Quindi la sostanza chimica principale nei tè verdi si chiama catechine e le catechine sono simili alle catecolamine, come l'adrenalina e la norepinefrina, che è solo adrenalina. E il principale è EGCG. La parte interessante di EGCG è che ha inibito NF Kappa B e ROS. ROS è solo una specie reattiva dell'ossigeno, che è solo radicali liberi, che possono causare scompiglio e devastare tutto il corpo, motivo per cui è un antiossidante. Quindi, così facendo, impedisce a NF Kappa B di produrre effetti di proliferazione da cellule o infiammazioni o danni neurali. Ora, se andiamo più nella biochimica, posso solo scomporre un po' qui. Quindi l'EGCG sovraregola l'AMP. Alti livelli di AMP ridurranno questo enzima, chiamato glicolisi, e consentiranno la conversione dell'ATP in CATP. Questo è importante perché non solo il CATP scompone le cose, ma scompone principalmente qualsiasi tessuto adiposo e aiuta a uccidere tutte le cellule che stanno proliferando troppo rapidamente, come le cellule tumorali. E mantiene anche le cellule che funzionano correttamente, come le cellule neurali. Quindi, mentre veniamo qui, un'altra parte interessante del tè verde è che contiene piccole quantità di caffeina. Se sei incinta, ti sconsigliamo di assumere caffeina o effetti stimolatori. Consultare sempre il proprio medico prima di assumere qualsiasi di queste cose. In particolare, qualcosa che ha caffeina e che non vogliamo mescolare nulla, specialmente durante la gravidanza. Ma se stai cercando di assicurarti di aiutare la tua sciatica o la tua sindrome metabolica. Il tè verde ha un altro effetto. L'uso della caffeina, che inibisce le malattie della fosfodiesterasi e della fosfodiesterasi, è responsabile della disattivazione del CATP, quindi è un doppio effetto sfortunato. Non solo stai bruciando i grassi e disattivando l'immagazzinamento del glucosio, ma stai anche consentendo a questo catabolico oa questa struttura che scompone le cose per andare avanti. Ecco una piccola panoramica delle diverse cose che fa il tè verde e di come aiuta. E un'altra parte interessante del tè verde è che si lega ad altre cose molto tossiche, come il ferro. Sappiamo che abbiamo ferro in ogni globulo rosso, ma le persone che hanno l'emocromatosi hanno troppo ferro nel sangue e devono donare il sangue circa una volta alla settimana.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, quando parli di quegli schemi di percorso, mi ricordi molto chiaramente che molte volte, l'intera idea dietro il nostro spettacolo è cercare di darti modi naturali. Tuttavia, ci sono potenti farmaci che funzionano con questi percorsi, uno dei quali è il gabapentin, usato per il dolore neuropatico. Molte persone non vogliono farlo a causa degli effetti collaterali e delle criticità che provoca. Lo stavamo guardando in un formato naturale in modo naturale. Tornando al metabolismo, quali sono le cose che notiamo nelle aree metaboliche che hai visto? Quali sono gli altri integratori? Hai notato che sono stato in grado di aiutare le persone a riprendersi perché Astrid ha menzionato la curcuma, e questa è la linea che stiamo usando. Stiamo usando l'antinfiammatorio. Stanno limitando, limitando le specie reattive dell'ossigeno o i ROS per prevenire il verificarsi dell'infiammazione. È corretto?

 

Alessandro Isaia: Sì. OK. La cosa principale è inibire la produzione di NF kappaB, che sia la curcumina, l'altra nota come curcuma, hanno entrambe lo stesso nome. Sono intercambiabili e tè verde, ed entrambi inibiscono queste vie infiammatorie e le vie del cancro.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Quindi lascia che ti chieda, Astrid, in termini di quei commenti incendiari. Dimmi alcuni dei tuoi pensieri su questo particolare argomento.

 

Astrid Ornella: Bene, volevo aggiungere un altro composto che può giovare alla sciatica o al dolore del nervo sciatico. E questo si chiama acido alfa-lipoico o ALA. E quindi l'ALA è un composto organico ed è prodotto naturalmente nel corpo, ma ovviamente in quantità minori. Oppure può essere trovato in alimenti come carne rossa o carni biologiche o in alimenti vegetali come broccoli, spinaci, cavoletti di Bruxelles e pomodori. Oppure può essere assunto anche come integratore alimentare. E volevo discutere gli effetti oi benefici dell'acido alfa-lipoico. Perché proprio come il tè verde e la curcuma o la curcumina, anche l'ALA è un potente antiossidante e aiuta a ridurre l'infiammazione, secondo diversi studi di ricerca. E può anche avere molti benefici per le persone con sindrome metabolica perché può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue o di glucosio nel sangue. Può migliorare la resistenza all'insulina, che è, sai, un effetto, o è qualcosa che possono causare il diabete. E diversi studi di ricerca hanno anche scoperto che l'acido alfa-lipoico può anche migliorare la funzione nervosa, che, sai, le persone con sciatica o dolore al nervo sciatico, specialmente causato dalla neuroinfiammazione. L'ALA può anche aiutare a migliorare la funzione nervosa in queste persone.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: OK. Questo è un punto di vista essenziale. Come puoi vedere qui nella nostra lista, abbiamo diverse presentazioni e aree come vitamina C, vitamina D, calcio, oli di pesce, omega 3 con EPA, berberina, glucosamina, condroitina, acido alfa-lipoico, acetil-l -carnitina, ashwagandha, fibre solubili, vitamina E, tè verde e curcuma. Come puoi vedere, ci sono molte cose che possiamo fare per fermare la cascata infiammatoria. Ci addentreremo in tutti questi perché la sciatica è così complessa e diversificata che dobbiamo trovare il meglio per il paziente dai milioni di presentazioni che ha. Quindi in tutta l'anatomia, come abbiamo discusso, e ti mostrerò l'anatomia in un secondo qui, puoi vedere che c'è molto di fisiologico e come Alex ha presentato squilibri biomeccanici che, se non presi in considerazione, finiremo per con problemi in futuro come risultato di queste dinamiche predisponenti. Ora, mentre recuperiamo queste dinamiche, discuteremo di molti argomenti diversi. Quindi volevo almeno dare un po' di più sul lato delle cose che facciamo ora in termini di diagnosi differenziale. Molti altri problemi possono causare queste presentazioni e, sai, le dinamiche di un semplice nervo compressivo attraverso le dinamiche che occupano spazio. Abbiamo altre aree che entrano in gioco e colpiscono i pazienti. Quindi quello che faremo è nei seguenti seminari, esamineremo tipi specifici di cose che possiamo fare, ma ti diamo alcune idee guidate in termini di protocolli di trattamento che sono là fuori. Abbiamo la cura chiropratica, che è una forma di chiropratica. Chiropratica significa mobilitare le articolazioni e muovere il corpo, e ci sono migliaia di modi in cui possiamo farlo. Molte persone pensano che sia solo manipolazione o regolazione della colonna vertebrale. Dobbiamo prendere in considerazione molte cose. Lavoriamo sulle ossa; lavoriamo nei muscoli; lavoriamo sui muscoli contrari. Dobbiamo formulare molte dinamiche per capire cosa è meglio in linea per assistere ogni paziente. Una volta che scopriamo la causa e scopriamo ciò che chiamiamo eziologia o patologia e problema. Possiamo andare e usare metodi diversi. Usiamo agopuntura, nutraceutici. Lavoriamo fianco a fianco con diversi fornitori per fornire farmaci. Facciamo anche che l'obiettivo finale nella sciatica è eliminare ogni possibilità di intervento chirurgico se c'è una necessità chirurgica o che deve essere eseguita. Ma questa è una dinamica così piccola che non vogliamo andarci a meno che non sia necessario. Abbiamo diversi altri protocolli in diversi metodi di trattamento, come il dry needling. Facciamo riabilitazione aggressiva. Ora, perché stiamo facendo riabilitazione? Perché come hai visto nella foto prima, i muscoli che abbiamo erano estremamente coinvolti nella calibrazione dei fianchi. Vogliamo assicurarci che noi, determiniamo ora qui, abbiamo alcune cure di base. Abbiamo anche ricevuto cure aggressive. Ora, come sai, alcune cure di base saranno come ultrasuoni ghiacciati, unità di decine, aggiustamenti della colonna vertebrale, cambiamenti nello stile di vita, che è praticamente il più grande perché la maggior parte delle persone finisce in uno studio chiropratico perché il loro stile di vita cambia. Ora, cosa ho? Ho una persona che a un certo punto era un atleta che improvvisamente ha ottenuto un lavoro d'ufficio e ora non si muove più così tanto. Bene, è facile. Possiamo iniziare a riportare quella persona nello yoga, nel pilates, nel tai chi, facendo in modo che i loro corpi si allineino pelvicamente e tutta la struttura corporea per tornare dove dovrebbe essere. Ecco l'accordo non appena puoi superare l'infiammazione e prevenirla, e possiamo farti muovere il tuo corpo come facevi quando eri un bambino, un po' come muoverti, ballare e camminare. Questo è il modo per calibrare i glutei. Questo è un muscolo potente e, come abbiamo appreso attraverso la tecnologia e la scienza, l'atrofia immediata si verifica con i muscoli non utilizzati. Quindi immagina cosa succede quando inizi a trovare un lavoro, ed eri un atleta, e ora ti siedi otto ore al giorno, questo darà una grande dinamica. Quindi uno dei componenti folli è che mentre guardo questo, ti do un'idea dei tipi di esercizi che possiamo fare. Possiamo entrare nel tipo estremo di ambiente CrossFit. E se guardiamo a questo, non guardi le strutture folli, ma vedi le persone che si muovono dinamicamente. Stanno succedendo molte cose qui e puoi vedere che possiamo inventare i nostri centri di riabilitazione. Abbiamo anche atleti estremi, anche persone che sono, sai, in grado di muoversi solo un po'. Ma il punto è che mentre facciamo questo processo, possiamo aiutare qualcuno con i trattamenti e i protocolli che si verificano, come puoi vedere in questa particolare area. Possiamo vedere Trudy e me. Questa è una delle cose a cui alludevo. Ma possiamo vedere quando stavi facendo un po' di auto-trattamento qui.

 

Trudy Torres: Questo è stato, credo, se ricordo bene, che è stato dopo la mia competizione. Ho gareggiato per CrossFit. E, sai, è dura, dopo un paio d'ore. Richiede un tributo al tuo corpo. Quindi stavo tipo allungando l'anca e allungando, sai, il resto della mia zona dei glutei per evitare che si riaccendasse. È qualcosa che una volta che lo provi una volta e devi passare attraverso il trattamento, rimane nella parte posteriore della tua testa perché di certo non provi più dolore. Ecco perché devi prestare attenzione a tutte le diverse aree e approcci preventivi per evitare di avere una riacutizzazione.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Beh, devo dirti che ti ho portato lì perché so che avevi molta esperienza con la sciatica. Alex, lascia che ti chieda questo. Sai, eri un concorrente aggressivo nel mondo che hai fatto le cose. Dimmi un po' delle cose che hai fatto e che hai notato mentre lavoravi. Diciamo che da atleta collegiale, hai mai avuto problemi all'anca?

 

Alessandro Isaia: Solo quando non mi sono allungato o quando non ho lavorato sui miei muscoli centrali, o quando non ero sicuro di essere anatomicamente in linea, ho avuto alcuni problemi con dolori articolari o solo problemi alla parte bassa della schiena o addirittura problemi alla parte superiore della schiena che erano tutti legati alla flessibilità o semplicemente non stavo prestando attenzione alla mia dieta come avrei dovuto, specialmente a quel livello. Quindi, sì, l'ho fatto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Sai cosa? C'è molto da trattare qui e discuteremo di molti problemi. Qualcuno ha voluto aggiungere qualcos'altro prima della chiusura? Voglio ringraziare il mio equipaggio per quello che abbiamo fatto qui. Continueremo con questo. Perché andremo molto in profondità, questa storia di sciatica diventerà cattiva con le informazioni. Questo è l'inizio di toccare l'argomento. Grazie, Alex, per aver portato le informazioni perché estremamente, molto profonde in termini. Voglio ringraziare Astrid per averci fornito informazioni sulla biochimica. La mia vera paziente, Trudy, e il mio allenatore qui, Kenna, e lo staff di supporto. Quindi voglio andarci anche io se volete trovarci. Siamo qui, e siamo qui in questa zona dove siamo disponibili. Se possiamo aiutarti e puoi contattarci in qualsiasi momento. Voglio ringraziarvi tutti, e lo apprezzo. Colpiremo incessantemente la sciatica perché era inesorabilmente il flagello. Sta facendo a pezzi molte persone al lavoro. Soffrono semplicemente in silenzio. Non dormono, si stressano e causano un'interruzione. E succede nel mondo della mamma, e sconvolge direttamente l'intera famiglia perché una mamma felice è una famiglia felice. Quindi l'intera cosa che vogliamo fare è valutare cosa sta succedendo qui. Scopri i protocolli di trattamento e darti le migliori opzioni possibili. Grazie mille ragazzi e Dio vi benedica.

 

Trattamento delle sindromi sciatiche complesse | El Paso, Texas (2021)

Nel podcast di oggi, il dott. Alex Jimenez, l'allenatore della salute Kenna Vaughn, Truide Torres, il biochimico Alexander Jimenez e Astrid Ornelas discutono della sciatica o del dolore del nervo sciatico in modo più dettagliato per aiutare a educare i pazienti sui loro sintomi.

 

Dott. Alex Jimenez DC*:  Ehi, ragazzi, siamo in diretta oggi. Discuteremo del flagello della schiena, il flagello della schiena per me. Sono un chiropratico che pratica qui a El Paso, in Texas. Di solito abbiamo un disturbo che in genere non c'è un giorno in cui non lo vediamo e colpisce così tante persone. Ma c'è molta confusione con, e io lo chiamo, il flagello della parte bassa della schiena. Si chiama sciatica. La sciatica è un disturbo che ha molte, molte ragioni e molte, molte cause. Una delle cose più importanti è innanzitutto valutare il motivo e la causa della sciatica. Ma soprattutto, quando colpisce per la prima volta un individuo, lo colpisce, di solito con un malinteso scioccante su cosa sta succedendo nelle loro gambe. Sentono dolore nella parte bassa della schiena. A volte sentono dolore alla gamba. Diverse aree dipendono da dove si trova il problema, quindi un po 'della sua ripartizione anatomica e spiegazione di cosa sia. Prima di tutto, è una sindrome. È una sindrome che ha molte ragioni e molte cause. I problemi che si verificano e che fanno sorgere la sciatica sono vasti. Oserei dire che ci sono un milione di persone che arrivano con la sciatica. Ci sono un milione di ragioni che hanno presentato ognuno di quei pazienti. C'è la maggior parte dei problemi e un sottoinsieme di problemi. Lo supereremo. Oggi il nostro obiettivo è far emergere la consapevolezza che si tratta di un problema, proprio come l'anemia attuale. E ci sono molte ragioni per cui una persona dovrebbe avere l'anemia. Molte persone hanno familiarità con l'anemia e dicono che è sangue basso, ma scoprirai dove sta il problema del sangue per determinare esattamente quali sono le cause dell'anemia. Bene, la stessa cosa con la sciatica. Ci sono molte ragioni per cui si verifica la presentazione sciatica. Quindi siamo qui per iniziare il processo di spiegazione. Quindi diventeremo davvero profondi, bassi e cattivi con la sua scienza. Cercheremo di darti alcuni strumenti che puoi guardare e valutare. Quindi il tuo fornitore può darti una spiegazione migliore o puoi porre domande migliori in termini di dove ha origine la tua sciatica. Quindi la prima cosa è capire l'anatomia, e passerò attraverso l'anatomia in un modo molto visivo. Ma prima voglio portarti a un'immagine, e le mie immagini sono molto tridimensionali e offerte attraverso un'anatomia completa. L'anatomia completa ci ha dato la possibilità di usarla e mostrarla, ed è qualcosa che usano molti studenti di medicina. Quindi nei tempi moderni di oggi, non dobbiamo usare un po' di viscerale o una sorta di anatomia umana. Possiamo usare questi strumenti per aiutarci a presentare ai pazienti e per insegnare. Quindi è probabilmente uno dei sistemi strutturati anatomici più utilizzati, e lo usiamo per insegnare alle persone nei nostri pazienti ogni giorno, vista la dinamica della sciatica. Qui abbiamo un'immagine di una sciatica HDMI, quindi possiamo vedere una presentazione di come appare il nervo sciatico quando possiamo vederlo. La dinamica interessante qui è che quando guardi l'interessante presentazione, puoi vedere mentre vado via quanto è vasto e quanto è grande. Ora la prima cosa è ruotare questo individuo. Devi vedere che proviene da un grande plesso gluteo nella colonna lombare fino alle radici del nervo sacrale. Quindi ovunque lungo la linea che qualcosa tocchi questa cosa, questo nervo bellissimo e potente, scoprirai che c'è dolore che si irradia verso il basso. Quindi discuteremo di questi problemi. E mentre lo esaminiamo, vogliamo capirlo così lontano dall'HDMI. Quindi ciò che stiamo guardando sono i problemi che si presentano con noi quando ne discutiamo. Quindi quali sono le cause e cos'è la sciatica? La sciatica è l'infiammazione del nervo sciatico e, poiché presenta ciò che accade molte volte, è il nervo più grande del corpo, ed è così che la maggior parte delle persone lo sa, e viaggia dal plesso lombare alla gamba. Quindi, ovunque quella cosa venga toccata, irradierà dolore. Ora, quali sono le cause? Beh, potrebbero essere di origine vascolare. Potrebbero essere compressivi. Potrebbero essere linfatici. Potrebbe esserci una lesione che occupa spazio, come un tumore che causa i problemi. Ora, un buon medico farà molti test diversi e molte valutazioni diverse per determinare dove sta avendo il problema. Quindi, quando ho un paziente, arrivano quando la prima cosa che dobbiamo fare è valutare l'anamnesi e scoprire cosa sta succedendo. Quindi, trovando la storia di qualcosa che improvvisamente qualcuno inizia a sedersi o diventa attivo, o viene colpito alla schiena, e inizia ad avere la sciatica, va verso un pozzo, la dinamica. Quindi quello che succede è, quello che dobbiamo fare è discutere le dinamiche di dove inizia e cosa succede. Quindi, per quanto riguarda la nostra direzione, vorrei prima portarti alla valutazione fisica. Quando spieghi al tuo medico cosa sta succedendo, devi dirgli esattamente quando hai iniziato ad averlo. È molto importante. La storia è molto simile a quando questi problemi sono? Hai una vita sedentaria? Quindi questi sono i tipi di problemi che si presentano la maggior parte delle volte che una persona entra in ufficio con una presentazione severa di cui rimane scioccata? Non se lo aspettavano e ciò che accade in questa particolare area è che puoi vedere dove arriva la radice nervosa. Quindi qui, devi capire da dove viene. Come noterai, molte delle ragioni che hanno molti di questi individui sono perché si verificano un po' di atrofia e problemi muscolari. Come puoi vedere qui, ci sono molte aree in cui il nervo può continuare a rimanere intrappolato, e questa è la ragione principale per cui la maggior parte delle persone ha questo problema ora mentre lo attraversa e presenta un sintomo. Devo capire e dobbiamo capire da dove ha avuto origine il problema con la nostra squadra. Quindi, mentre procedo, voglio darvi una dinamica diversa qui in quello che sto per spiegare. Ti presenterò la mia squadra in modo che lo facciano tutti. Ognuno di loro spiegherà un aspetto leggermente diverso di ciò che accade. Oggi parleremo di come un allenatore, come un individuo che aiuta il medico, può valutare la situazione. Parleremo con il nostro allenatore Kenna. Parleremo con Astrid, che porterà qui un po' di conoscenza scientifica. Porteremo una paziente, discuteremo l'esperienza con lei e porteremo il nostro miglior ragazzo dell'università a livello biochimico. Ci insegnerà qualcosa su alcuni nutraceutici e alcuni processi applicativi che possiamo fare per aiutare un individuo con sciatica. Quindi alla prima luce da raccontare, mi piace fare una domanda a Kenna. Quindi Kenna, quello che voglio fare è chiederti esattamente cosa noti quando un paziente si presenta con la sciatica e che tipo di cose possiamo fare in studio e qual è il nostro approccio in particolare più come i problemi metabolici e il disturbi che si presentano in quel modo?

 

Kenna Vaughn:  Quindi una cosa che hanno molti pazienti con sciatica è il dolore che provano, ovviamente e quella parte bassa della schiena. Ma un'altra cosa è che non hanno molto movimento a causa di quel dolore, e il movimento è essenziale. È ciò intorno a cui ruota la vita. Quindi prendiamo quel movimento e osserviamo come possiamo aiutare questo paziente a decomprimere quel nervo sciatico con gli aggiustamenti che fa il dottor Jimenez, ma anche come posso trarre beneficio dal mio lato delle cose per questo paziente? Quindi abbiamo molte grandi risorse a nostra disposizione. Mandiamo i nostri pazienti a Push, che è una palestra qui che li aiuta a ottenere quella calibrazione nei muscoli di cui hanno bisogno per costruire quei muscoli più forti intorno a quel nervo sciatico in modo che questo nervo non venga pizzicato frequentemente o altrettanto spesso. E un'altra cosa che abbiamo a nostra disposizione è un'app chiamata Dr. J. Today. E ciò che fa è sincronizzarsi con il braccialetto che indossano i nostri pazienti, il che ci consente di tracciare i loro movimenti. Quindi vogliamo concentrarci su quel movimento come parte di esso. E un'altra cosa che possiamo fare sono i nutraceutici negli integratori. Quindi cosa sono i nutraceutici e gli integratori? Uno dei principali su cui ci concentriamo e che quasi ogni individuo dovrebbe assumere è la vitamina D3, e ci piace abbinata alla vitamina K. Questo aiuterà le ossa e la circolazione. E aiuterà a diminuire quel glucosio aumentando la tua sensibilità all'insulina. Ed è qui che entra in gioco la sciatica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Avevo una domanda per te in merito. Quando parli del fatto che abbiamo a che fare con la sciatica come un dolore ai fianchi, stiamo correlando, e stiamo collegando, immagino, un disturbo che molte persone hanno come sindrome metabolica e molte volte sono sovrappeso. E quella è stata una delle presentazioni che molti dei pazienti con sciatica, non che tutti sono in sovrappeso, con la sciatica. Tuttavia, molte persone che diventano sedentarie e non si muovono tanto soffrono di sindrome metabolica. Quindi, per metterlo in ordine, una delle cose è tenere sotto controllo l'insulina. E una volta che lo facciamo, iniziamo a perdere peso e a diventare più attivi con i protocolli di esercizio. Ha menzionato Push perché abbiamo iniziato a calibrare i fianchi. Ora, come puoi vedere dalla nostra immagine qui, ci sono un sacco di muscoli in questa regione, ok? Quindi, mentre uso l'applicazione, puoi vedere un po' di più del tessuto muscolare coinvolto. Quindi, guardando il tessuto muscolare, possiamo vedere che la calibrazione e questi muscoli che controllano l'anca spingono effettivamente la creatura, quindi spingono gli umani, per così dire, giusto? Quindi ciò che accade è come questo accade, se questo diventa decondizionato attraverso uno stile di vita sedentario. Bene, anche la cosa che giace sotto smette di funzionare, ei muscoli smettono di funzionare altrettanto efficacemente. Quindi uno dei modi in cui trattiamo le persone è attraverso un coach che valuti la loro meccanica corporea e le sottoponga ai protocolli Push Fitness che possono aiutarle a ottenere una calibrazione delle strutture. Una delle cose che facciamo anche in questo processo è guardare ai problemi di seduta e dirmi un po' di quello che fai, Kenna, in termini di aiuto alle persone per adattare il loro stile di vita o modificare i loro problemi di mobilità.

 

Kenna Vaughn: Quindi quale sia la loro mobilità, come ho detto, usiamo l'app, e usiamo anche Push Fitness, e gli integratori hanno molto da fare perché come ho detto, con l'aumento della sensibilità all'insulina, quello che vorremo per farlo, cioè aiuterà a controllare gli zuccheri nel sangue. E potresti non collegare ancora necessariamente gli zuccheri nel sangue alla sciatica, ma come ho detto, tutto è collegato. Quindi, quando mettiamo i nostri pazienti su un protocollo e li facciamo controllare questi zuccheri nel sangue, aiuta anche a mantenere la loro infiammazione perché gli zuccheri e le sostanze chimiche causano quell'infiammazione nel sangue. E questo causerà anche danni ai nervi del nostro corpo e del nostro sistema. E poi, una volta che avremo quel danno ai nervi, vedremo molti più pazienti seduti, il che è correlato a quella mancanza di movimento. E poi vediamo un sacco di pazienti che arrivano con la sciatica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sciatica. Quindi, in pratica, torniamo allo stesso mostro, che si chiama infiammazione. Destra. Quindi l'infiammazione è l'affare. Le persone che hanno la sciatica spesso racconteranno la storia di come incombe su di loro. È come avere questo nervo inaffidabile là dietro che se hanno stress o attraversano dinamiche emotive, colpisce la sciatica. Quindi questa soglia che attiva la presentazione della sciatica potrebbe avere anche una componente emotiva. Quindi vogliamo portare alla luce anche questo, perché molte persone hanno una vita normale, ma non hanno la presentazione in situazioni normali. Improvvisamente, bam, ottengono un problema emotivo, finanziario, cose familiari e la sciatica si accende. Dov'è anche logico, giusto? La chiave è l'infiammazione, la risposta infiammatoria, le risposte allo stress. E questi problemi creano una tempesta quasi perfetta per creare una predisposizione all'infiammazione. Ecco perché portiamo i componenti della dieta e il cibo per iniziare a mangiare meglio per prevenire di nuovo l'infiammazione. Queste sono alcune delle cose. Quindi ha anche menzionato la questione di Push. Push è il nostro centro fitness, dove mettiamo effettivamente le persone attraverso i protocolli di esercizio, e quando iniziamo a sottoporre le persone ai protocolli di esercizio, è lì per calibrare. Ora, qual è il muscolo più grande del corpo? Beh, non troppo lontano dall'anatomia a una struttura anatomica. Puoi vedere i muscoli in questa particolare area e tutti sanno che i glutei sono i grandi muscoli. Quindi, quando vedi questo muscolo potente, se questo muscolo si decalibra a causa di uno stile di vita sedentario, noterai che avrai molta predisposizione. Quindi è come un'auto con le gomme a terra. Quindi, se l'auto ha le gomme a terra, inizia a ondeggiare e a spostarsi dalla parte sbagliata. Bene, se è swing, puoi immaginare che influisca sull'asse e sugli assi, e tutto quel genere di cose inizia a succedere. Cose come queste accadono, ma nella nostra struttura umana c'è un sistema finemente calibrato. Una delle cose che molte persone non sanno ea cui non pensano è la struttura linfatica. Ora, se puoi vedere qui, puoi vedere il linfatico. Ora quei ragazzi cavalcano direttamente vicino alle strutture venose e arteriose, e puoi vederlo qui. Quindi, come puoi vedere, per progredire, guardi anche le arterie. Quindi, se qualcuno non ha un sistema arterioso che funziona bene e sta seduto su questo, puoi vedere la congestione che si verifica intorno alle strutture, intorno ai nervi. Ora ci sono un sacco di nervi qui. Quindi, quando inizi a guardare queste dinamiche, inizi a vedere che una persona che non usa i muscoli ha un livello di congestione maggiore. Quindi, mentre rimuovo questi muscoli qui, puoi vedere questa immagine e rimuoverò tutti loro. Inizi a vedere le dinamiche evidenti di quanto sia complesso il loro sistema nervoso. Quindi qui puoi vedere la complessità di come funzionano quei nervi. È incredibile vedere tutte le strutture qui dentro. Quindi, quando guardi questo, puoi vedere la quantità di influenza che causerebbe la mancanza di movimento. È quasi come un ingorgo. Immagina di stare seduto su questa cosa tutto il giorno, ok, figuriamoci essere inattivo. Quindi una delle cose che vogliamo fare è valutare esattamente di cosa si tratta. E una delle cose che facciamo è calibrare il sistema. Quindi, tornando alla rimozione di queste aree selezionate, vuoi andare avanti e lavorare sui grandi sistemi. OK, beh, come puoi vedere, questi muscoli apportano una componente enorme nell'aiutare la sciatica. Ora, da dove vengono i problemi di sciatica? Ora andiamo avanti e iniziamo a discutere di quei problemi particolari in quanto possiamo affrontarlo. E voglio guidarti attraverso una piccola lezione di anatomia qui perché richiede un po'. Mentre rimuovo queste cose, vedremo tutte le strutture che entrano, e in realtà, ma puoi vedere se riesco a far uscire il sistema nervoso solo fino alla sua componente minima, quella grande. E come puoi vedere qui, puoi guardare da questa parte e vedere ovunque lungo la linea proprio qui vicino a dove sono i nervi. Li fuori dove il disco esce in questa particolare area mentre penetra in avanti, fa questo che chiamiamo la tacca sacrale, che è questo ragazzo proprio qui. Questo foro è una tacca sacrale dove esce, e puoi vedere che può essere urtato nell'osso e nel femore reale qui. Quindi ci sono molte aree che possiamo vedere che influenzano direttamente le regioni della sciatica. Ma dopo averlo attraversato, lo approfondirò un po' più a fondo. Ma voglio andare avanti e avere una piccola storia personale in questo momento. Voglio chiedere a un individuo ora cosa c'è qui dentro, e la maggior parte delle donne, sai, è qui che contengono i bambini, giusto? Quindi in una situazione in cui hai un individuo che sta attraversando molti cambiamenti, come un individuo che sta per avere un figlio, puoi vedere dove cambiano effettivamente i fianchi e proprio laggiù, se puoi vedere laggiù, questo è dove il sacro deve aprirsi per consentire il canale del parto. Vedi quel grande buco proprio lì. Un bambino deve passare da lì, e se non può passare da lì, cosa che probabilmente non accadrà fino al nono mese in cui quest'area inizia ad espandersi, indovina chi passerà, quindi prendi a calci mentre scendi? Ok, sarebbe un bambino. OK, allora parliamone.

 

Trudy Torres: Beh, immagino, sai, come donna, sai, è una situazione estremamente gioiosa quando scopri che diventerai mamma. Se è il tuo bambino per la prima volta, sei pronto per le montagne russe. Sapete, come avete detto, ci sono molti scenari diversi che attraversi emotivamente, fisicamente. Quindi, quando sei incinta, sei la tempesta perfetta per l'arrivo di una cosa del genere. Sai, sei solo equilibrato da sei così, così stanco il primo trimestre. Ho sempre lavorato. Quindi per me, non ho mai provato dolore sciatico prima, e per me essendo così attivo, sono passato dall'essere attivo al 100% ad essere semplicemente così stanco. Dovevo stare molto attento a spendere le mie energie, soprattutto nel primo trimestre. Quindi, oltre a questo, se aggiungi, sai, tutto il resto che sta succedendo fisiologicamente con me e poi la mia vita è diventata così sedentaria. Inoltre, sai, ho un lavoro d'ufficio. Quindi sedersi a una scrivania e poi non compensare, muovendosi all'improvviso, quel dolore è così atroce. Non ho avuto questa esperienza con il mio primo bambino. L'ho sperimentato con il mio secondo figlio. E, naturalmente, ho guadagnato più peso con il mio secondo figlio. Quindi, ancora una volta, stai aggiungendo un problema al problema. E solo perché sei incinta, questo non significa che stai mangiando per due, perché sfortunatamente, alcuni di noi, sai, hanno questo malinteso, ed è allora che il tuo peso tende a perdere un po' il controllo. Quindi stai aggiungendo molti fattori diversi che creano la tempesta perfetta e sono semplicemente super, super duri. Una delle cose che Kenna ha menzionato che mi ha aiutato è stato diventare attivo ed essere esposto a Push. Ho avuto qualcuno qui che è stato in grado di lavorare in particolare con me incinta. Ovviamente, i miei limiti quando inizi a ingrassare, non è la stessa cosa che puoi fare quando non stai per avere un bambino. Quindi sono stato in grado di continuare ad allenarmi più tardi e, sai, dopo essere stato esposto alla chiropratica e all'esercizio fisico.

 

Kenna Vaughn: Quindi i sintomi principali che avevi quando avevi la sciatica, ed eri incinta, erano principalmente solo dolore, o hai anche avuto quella sensazione di formicolio perché c'è più di un sintomo di sciatica?

 

Trudy Torres: No. Sfortunatamente, non era solo dolore. Era dolore. Mi stava bruciando tutta la gamba. Non sapevo cosa stesse succedendo. Come ho detto, questo non era con la mia prima gravidanza, e ogni gravidanza è diversa con il mio primo figlio. Ho guardato di più quello che ho mangiato. Ero ancora attivo, quindi credo che fosse una combinazione di cose, sai, che mi sembrava di mangiare per due. Ho guadagnato più peso di quanto avrei dovuto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ho una domanda: è stato quando hai guadagnato rapidamente peso durante l'ultimo trimestre?

 

Trudy Torres: Penso che tutto abbia cominciato a succedere un po' alla volta. Non ero così attivo nel primo trimestre, quindi ho iniziato ad avere riacutizzazioni non così gravi come una volta ingrassato. Ma, sai, una volta che ho guadagnato più peso, è stato allora che ho iniziato ad avere sintomi più gravi, come ho detto, il bruciore, il dolore più basso. È stato solo atroce, ed è qualcosa che non auguro al mio peggior nemico.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ora, hai mai avuto una recidiva dopo aver avuto il tuo bambino?

 

Trudy Torres: Si l'ho fatto. L'ho fatto, e sfortunatamente l'ho fatto, ma una delle cose mi ha aiutato a tenerlo sotto controllo. È stato attivo, continua a guardare il mio peso. I miei integratori erano una cosa che avrei chiesto al coach o al dottor Jiménez quando sei incinta. So che stavamo parlando dei diversi integratori. Cosa consigli ancora alle donne incinte di assumere i diversi integratori di vitamina D e K?

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Questa è un'ottima domanda ea cui risponderò molto chiaramente come un ampio disclaimer; devi assicurarti che il tuo medico sappia cosa stai vivendo. Ostetrici, che sono medici OB-GYN. Sono molto ben astuti su quale tipo di integratori. Quindi, nel mondo dell'integrazione, è saggio che un medico lo valuti, e molti di loro si assicureranno che tu abbia una buona integrazione. L'area in cui è la valutazione accurata è che devi avere un'integrazione. Il tuo corpo sta cercando di produrre un'enorme quantità di attività cellulare mentre crea la vita. Attinge a un'area particolare che l'infiammazione impazzisce, il corpo entra in cambiamenti dinamici. Quindi la nutrizione diventa una cosa essenziale dalla nutrizione intestinale attraverso la nutrizione metabolica. Quindi una delle cose è che devi avere un medico, in genere l'individuo di oggi che è lì in età fertile, hanno un medico che valuta. Quindi sì, una delle cose essenziali è dall'acido folico alla vitamina E, D. Si tratta di una gamma completa e completa di vitamine che vengono valutate e somministrate dai loro medici. Quindi la maggior parte delle donne saprà che se prendono dei farmaci, devono dirlo chiaramente dal loro medico. Questa è la cosa più importante. E la seconda cosa è dal lato dell'integrazione; una volta che il tuo medico lo saprà, probabilmente ti darà qualcosa di un livello base di integrazione e valutazione nutrizionale. Quindi, in termini di questo, un dietologo può valutarti e valutarti e determinare cosa sta succedendo in termini di approcci aggressivi in ​​cui un individuo non è incinta; ci sono molte cose che si possono fare. Ma lascia che ti chieda questo. So che fai un po' di CrossFit e fai quel genere di cose. E hai detto che hai avuto la sciatica dopo. Voglio arrivare al punto che molte persone che hanno la sciatica conducono una vita predisposta alla sciatica ora, il che significa che una volta che l'hai presa, non è che il tuo terminale è che hai sempre il potenziale per averla, quindi se le tue dinamiche corporee hanno cambiato. In genere, non hai 18 anni e ora ne hai 40. Quello che succede è che il tuo corpo ti avverte che non funziona come dovrebbe. E improvvisamente, il nervo inizia a divampare, o la compressione attraverso l'atrofia del muscolo o lo squilibrio dei muscoli. Quindi tutte queste cose sono essenziali; Ho notato che hai menzionato qualcosa che hai fatto. Ti ha colpito anche dopo. Hai fatto delle gare dopo e ti ha influenzato?

 

Trudy Torres: Ho fatto gare dopo. Ciò che mi ha aiutato a tenerlo sotto controllo è stato il fatto che sono diversi i suoi fattori a tenerlo sotto controllo. Sai che continuare a muoversi ti assicura di assumere gli integratori giusti nella cura chiropratica. Sono fermamente convinto, sai, di un approccio olistico, e credo che una combinazione di tutto ciò mi abbia aiutato a tenerlo sotto controllo. Non ho avuto riacutizzazioni, ma credo che sia perché ho avuto tutte queste combinazioni diverse. Come ho detto, sai, mi sono tenuto attivo. Sai, sono stato di peso medio. Ho anche implementato la chiropratica, sai, come mantenimento.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, vorrei dare alle persone un'idea di cosa succede quando vai per la prima volta da un dottore, e loro ti valutano; ci sono molti modi per capirlo. Uno dei modi in cui è un modo semplice se c'è degenerazione e ci sono cambiamenti ossei è una radiografia. Ed è quello che di solito guardiamo, e per prima cosa iniziamo tutte le valutazioni. Ma il valutatore definitivo che fornisce la grande quantità di informazioni cerca un po' di compressione. E a quel punto, a volte bisogna guardare alla circolazione artero-venosa. Ma il modo numero uno per determinare se qualcuno ha la sciatica a causa di una lesione del disco o di una compressione o di lesioni occupanti spazio come un tumore o un'artrite o una sorta di squilibrio nel muscolo è davvero la risonanza magnetica. La risonanza magnetica è uno strumento eccellente. Ora, se è coinvolto un osso, viene utilizzata una TAC. L'EMG viene utilizzato per determinare il tono muscolare e la capacità del muscolo di reagire e vedere quali livelli di tono. Ma non è necessario essere uno scienziato missilistico e far passare qualcuno attraverso questo. Sanno già che i loro muscoli sono tesi e che c'è un problema. La capacità di determinare come funziona il nervo è un test della velocità di conduzione nervosa che ti dice quanto velocemente e lentamente potrebbero funzionare i nervi. Ora, nella situazione in cui facciamo una scintigrafia ossea, stiamo cercando di cercare eventuali problemi metabolici all'esterno, e potrebbe esserci un tumore o qualche problema. Ma è raro e non è tipico, ma il modo numero uno per valutare un problema è attraverso una risonanza magnetica e una radiografia. Questi ti daranno le aree più significative e più ampie. Ora voglio andare avanti e parlare un po' di nutraceutici e in particolare di nutraceutici. Andremo avanti in questo riguardo ai trattamenti per questo. E mentre procediamo, vorrei andare avanti e discutere alcune aree e integratori specifici. Ora Astrid è la nostra raccolta di informazioni nutraceutiche residente. Abbiamo anche un biochimico in background che porterà alcune intuizioni a un livello diverso. Ma che tipo di cose offriamo in genere ai pazienti quando ne hanno bisogno come protocollo metabolico, di uscita?

 

Astrid Ornella: Ok, bene, prima di tutto voglio portare una statistica interessante. Secondo i ricercatori, circa l'80% della popolazione soffre di qualche tipo di mal di schiena. Inclusi in questo sono la lombalgia e la sciatica. Quindi, detto questo, ovviamente, diventa una priorità sapere di cosa si tratta e cosa possiamo fare per valutare questo problema comune? E come, Kenna e il dottor Jimenez, come avete detto tu e Trudy, l'esercizio è essenziale. E insieme all'esercizio, vogliamo introdurre una dieta. Vogliamo mangiare cibi e integratori. E poiché l'obesità o l'eccesso di peso è uno dei problemi è una delle cause principali o una delle cause più comuni e comunemente note della sciatica. Vogliamo, sai, tutti insieme con l'esercizio e seguendo come una buona, una buona dieta. Vogliamo seguire queste cose in modo che possiamo. Se perdiamo peso, può aiutare a migliorare la sciatica. Quindi, con questo in mente, ce ne sono diversi. Immagino che i rimedi naturali, i nutraceutici naturali, se vuoi, possono aiutare a ridurre o migliorare i sintomi della sciatica e, quindi, a perdere peso. Quindi uno di quelli di cui voglio parlare è che ce l'abbiamo qui: curcuma o curcumina. Quindi la curcuma è una pianta, è una pianta da fiore ed è imparentata con lo zenzero. E mangiamo la radice. Questo è quello che sappiamo. Questo tipo di radice gialla dall'aspetto arancione è molto comunemente usata nei cibi asiatici e più comunemente nel curry e nella curcumina. Sentirai che la curcuma e la curcumina sono usate molto in modo intercambiabile insieme e la curcumina è l'ingrediente attivo che si trova nella curcuma. Quindi una delle cose che volevo sollevare con la curcuma e la curcumina sono i benefici che molte persone possono trarre, e possono mangiare curcuma o assumere integratori di curcuma. Può aiutare a ridurre la sciatica o il dolore del nervo sciatico. Quindi la curcuma ha molte proprietà antinfiammatorie, che possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore, che è probabilmente uno dei sintomi più comuni della sciatica. Ci sono molti studi di ricerca che hanno scoperto che la curcuma o la curcumina possono ridurre l'infiammazione neurale, che è l'infiammazione dei nervi, che, come alcuni di noi qui, sanno se la tua sciatica è causata da un'ernia del disco o da un'ernia del disco, a volte il sostanze o le sostanze chimiche che si trovano all'interno del disco, possono irritare i nervi. Quindi l'assunzione di curcuma e curcumina può aiutare a ridurre l'infiammazione causata da questi composti irritanti. È anche un potente antiossidante che può aiutare a ridurre lo stress ossidativo, che può causare infiammazione. E probabilmente uno dei punti salienti dell'assunzione di curcuma o curcumina è che può migliorare la sindrome metabolica, come abbiamo discusso in precedenza in un podcast passato. Studi di ricerca hanno scoperto che la curcuma può aiutare a regolare il grasso corporeo riducendo l'infiammazione. Può anche aiutare a ridurre il colesterolo cattivo. Può abbassare i trigliceridi. Può migliorare i livelli di zucchero nel sangue. E ha anche proprietà antibatteriche.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Permettimi di chiederti. Stiamo parlando del potenziale di qualcuno che ha la sciatica; dal momento che alcune persone hanno la sciatica, questo tipo di incombe su di loro. Bene, stiamo cercando di fare con la curcuma, e stiamo cercando di impedire che inizi. Quindi è fondamentalmente come la prevenzione profilattica. Mi piace andare un po' più in profondità, e abbiamo il nostro scienziato residente qui, Alexander, e lui è proprio con noi in questo momento, e ha alcuni punti di vista su alcuni di quegli integratori. Raccontaci un po' quello che hai imparato in termini di integrazione e il tuo punto di vista su come possiamo assistere la sciatica da un punto di vista biochimico.

 

Alessandro Isaia: Bene, ci sono un paio di modi diversi di assumere prospettive diverse ed evitare il tutto. Una risposta infiammatoria è un buon modo per dirlo. Fammi vedere. Ragazzi, potete vedere il mio schermo qui?

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, ti vediamo, ti vediamo proprio ora. Così ho visto il tuo schermo. Sì, certamente. Vediamo lo schermo interamente.

 

Alessandro Isaia: Impressionante. Quindi ho intenzione di approfondire un po' la biomeccanica di quello che sta succedendo con la sciatica. Quindi abbatteremo un po' i muscoli e poi approfondiremo l'aspetto dell'integrazione di ciò che possiamo fare per avere una prevenzione o un trattamento attivo durante il trattamento della sciatica. Quindi qui possiamo vedere che abbiamo tre individui da sinistra a destra. Il primo è un individuo che ha una spina dorsale neutra. E puoi vederlo mentre tracciamo una linea in mezzo. Matis uditivo esterno, l'orecchio, è in linea con il loro deltoide ed è in linea con la parte mediana del sacro. Nella seconda persona, possiamo vedere che hanno un po' di disfunzioni in termini di aspetto fisico. Quindi qui abbiamo un individuo il cui promontorio sacrale, che è il lato anteriore del sacro, è inclinato in alto, e la loro area posteriore è inclinata, posteriore, inferiore. Mi dispiace. E come si chiama questo, si chiama contromutazione. Quindi, avendo l'osso sacro puntato verso l'alto, stai mettendo più stress sulla regione toracica e facendo sì che le aree siano più inclini a stress diversi. E il più delle volte, questo è causato da muscoli posteriori della coscia stretti. Quindi questi muscoli posteriori della coscia si stanno abbassando, costringendo il lato anteriore a sollevarsi e allungando questi quadricipiti. Quindi può essere fatto da uno squilibrio di muscoli posteriori della coscia troppo potenti o muscoli posteriori della coscia stretti e quadricipiti deboli. Nel terzo individuo tracciamo la stessa linea nel mezzo. Possiamo vedere che sono quasi in linea, ma su un individuo come questo, potremmo vedere che il loro promontorio sacrale, il lato anteriore del sacro, è inclinato anteriormente, il che si chiama mutazioni. Quindi abbiamo una contromutazione qui. Andrà controcorrente. E poi la mutazione qui sul lato destro, quindi un modo semplice per ricordarlo. Rimarranno per sempre è che questo è più o meno se pensi che il culo dell'idraulico, questo è quello che sembra. Ecco come appare J-Lo. Oh, così non lo dimenticherai mai in questo modo. Ma la differenza è che qui la pressione è sulla colonna vertebrale toracica. Ma in un individuo con i fianchi annotati, la pressione è nella parte bassa della schiena. Quindi diciamo che qualcuno è incinta e sta sviluppando un altro bambino in quest'area. Metteranno più pressione sulla parte bassa della schiena rispetto a qualcuno che ha pressione sulla loro zona toracica. Lì ci sarà più pressione. Quindi approfondiamo un po' di più l'anatomia. Possiamo vedere che abbiamo tutti i diversi muscoli qui, e potremmo vedere il piriforme, che è questo muscolo proprio qui. Vi darò colori diversi per voi ragazzi, in modo che possiate vedere meglio. È muscolo proprio qui. E poi potremmo vedere che il gemello superiore è proprio sotto quello. Così stretto tra i due c'è il nervo sciatico. E se abbiamo qualcuno che è mutato, allungherà di più questi muscoli e metterà più compressione su quel nervo sciatico, facendo sì che quell'area sia più infiammata. Altre di quelle neuropatie si stanno verificando, abbattendo la gamba. E poi in altri casi, quando abbiamo il piriforme, che è diviso a metà e il nervo sciatico scorre tra di loro, e questo è il 10 percento della popolazione che di solito accade. E così e queste persone hanno sempre avuto problemi di sciatica. Quindi, rafforzando e lavorando su quelle condizioni e andando oltre quei nutraceutici, stiamo per approfondire, possiamo trattare e alleviare alcuni di quei sintomi. Quindi il primo in cui vorrei entrare è un po' di niacina. Quindi niacina, lo vediamo tutti come il marchio del negozio come qualcosa che spunta in quel modo. E la maggior parte delle volte è in capsule o compresse da 250 mg o 500 mg. Consiglio sempre di prendere le compresse solo perché puoi prendere metà delle compresse. E dico alla gente che questo è perché la maggior parte delle volte, l'acido nicotinico è la cosa principale è che la vitamina B3 provoca un po' di effetto vampate, ma è così che funziona. Quindi stiamo andando in esso qui. Possiamo vedere che l'acido nicotinico, mentre attraversa la sua via chimica, produce effettivamente molto NAD+ e il NAD+ è essenziale nel metabolismo cellulare di molti tessuti. Quindi, entrando in breve biologia, sappiamo tutti che i mitocondri sono la centrale elettrica delle cellule che siamo stati tutti picchiati a morte crescendo nella biologia di base. Ma se diamo uno sguardo più approfondito alla struttura dei mitocondri, potremmo vedere che ha una membrana esterna, una membrana interna e quindi uno spazio di membrana provvisorio. Quindi esamineremo principalmente questa piccola sezione qui che è piegata in mezzo, che sono chiamate creste. E potremmo vedere che il primo complesso, noto come complesso uno o tutti i noti come qualsiasi deidrogenasi, è responsabile dell'utilizzo del NADH, della sua conversione e dell'utilizzo dei suoi protoni e del suo spostamento attraverso il gradiente per produrre ATP. Ma potremmo vedere che qui viene prodotto più NAD+, giusto? Quindi è qui che entra in vigore la niacina. Integriamo di più con NAD+ per provocare una reazione di riduzione tra NADH e alcuni altri elettroni, costringendolo in NADH. Che cosa significa tutto questo? Più o meno quello che stiamo facendo è creare un effetto boulder in discesa, quindi stiamo creando più NAD e lo stiamo costringendo a passare al prodotto. E come avviene questo? La semplice termodinamica è che ne metti un sacco su per la collina. Gli enzimi costringeranno il lavoro a scendere dalla collina e produrre più energia. In tal modo, e hai un metabolismo delle cellule più sano. E questo non è solo correlato alle neuropatie, ma aiuta anche con la funzione circolatoria, la salute cardiovascolare; il principale muscolo multi nucleotide nel corpo è il cuore, quindi non solo ti stai assicurando che le tue neuropatie siano coperte, ma ti stai anche assicurando di mantenere un cuore sano semplicemente integrando con la vitamina B3. Un altro grande, dicendo che hai più ATP prodotto e più tessuti funzionanti e sani, è il tè verde. Ho scelto di usare il tè verde perché ha un percorso molto simile alla curcumina nel senso degli effetti antinfiammatori. Quindi l'ingrediente principale del tè verde nel caso in cui tu abbia del tè verde in casa o della curcumina disponibile, qualunque sia il più facile per te, hanno principalmente le stesse vie chimiche in quanto inibiscono l'infiammazione o il danno neurale della proliferazione cellulare. Quindi la sostanza chimica principale nei tè verdi si chiama catechine e le catechine sono simili alle catecolamine, come l'adrenalina e la norepinefrina, che è solo adrenalina. E il principale è EGCG. La parte interessante di EGCG è che ha inibito NF Kappa B e ROS. ROS è solo una specie reattiva dell'ossigeno, che è solo radicali liberi, che possono causare scompiglio e devastare tutto il corpo, motivo per cui è un antiossidante. Quindi, così facendo, impedisce a NF Kappa B di produrre effetti di proliferazione da cellule o infiammazioni o danni neurali. Ora, se andiamo più nella biochimica, posso solo scomporre un po' qui. Quindi l'EGCG sovraregola l'AMP. Alti livelli di AMP ridurranno questo enzima, chiamato glicolisi, e consentiranno la conversione dell'ATP in CATP. Questo è importante perché non solo il CATP scompone le cose, ma scompone principalmente qualsiasi tessuto adiposo e aiuta a uccidere tutte le cellule che stanno proliferando troppo rapidamente, come le cellule tumorali. E mantiene anche le cellule che funzionano correttamente, come le cellule neurali. Quindi, mentre veniamo qui, un'altra parte interessante del tè verde è che contiene piccole quantità di caffeina. Se sei incinta, ti sconsigliamo di assumere caffeina o effetti stimolatori. Consultare sempre il proprio medico prima di assumere qualsiasi di queste cose. In particolare, qualcosa che ha caffeina e che non vogliamo mescolare nulla, specialmente durante la gravidanza. Ma se stai cercando di assicurarti di aiutare la tua sciatica o la tua sindrome metabolica. Il tè verde ha un altro effetto. L'uso della caffeina, che inibisce le malattie della fosfodiesterasi e della fosfodiesterasi, è responsabile della disattivazione del CATP, quindi è un doppio effetto sfortunato. Non solo stai bruciando i grassi e disattivando l'immagazzinamento del glucosio, ma stai anche consentendo a questo catabolico oa questa struttura che scompone le cose per andare avanti. Ecco una piccola panoramica delle diverse cose che fa il tè verde e di come aiuta. E un'altra parte interessante del tè verde è che si lega ad altre cose molto tossiche, come il ferro. Sappiamo che abbiamo ferro in ogni globulo rosso, ma le persone che hanno l'emocromatosi hanno troppo ferro nel sangue e devono donare il sangue circa una volta alla settimana.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, quando parli di quegli schemi di percorso, mi ricordi molto chiaramente che molte volte, l'intera idea dietro il nostro spettacolo è cercare di darti modi naturali. Tuttavia, ci sono potenti farmaci che funzionano con questi percorsi, uno dei quali è il gabapentin, usato per il dolore neuropatico. Molte persone non vogliono farlo a causa degli effetti collaterali e delle criticità che provoca. Lo stavamo guardando in un formato naturale in modo naturale. Tornando al metabolismo, quali sono le cose che notiamo nelle aree metaboliche che hai visto? Quali sono gli altri integratori? Hai notato che sono stato in grado di aiutare le persone a riprendersi perché Astrid ha menzionato la curcuma, e questa è la linea che stiamo usando. Stiamo usando l'antinfiammatorio. Stanno limitando, limitando le specie reattive dell'ossigeno o i ROS per prevenire il verificarsi dell'infiammazione. È corretto?\

 

Alessandro Isaia: Sì. OK. La cosa principale è inibire la produzione di NF kappaB, che sia la curcumina, l'altra nota come curcuma, hanno entrambe lo stesso nome. Sono intercambiabili e tè verde, ed entrambi inibiscono queste vie infiammatorie e le vie del cancro.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Quindi lascia che ti chieda, Astrid, in termini di quei commenti incendiari. Dimmi alcuni dei tuoi pensieri su questo particolare argomento.

 

Astrid Ornella: Bene, volevo aggiungere un altro composto che può giovare alla sciatica o al dolore del nervo sciatico. E questo si chiama acido alfa-lipoico o ALA. E quindi l'ALA è un composto organico ed è prodotto naturalmente nel corpo, ma ovviamente in quantità minori. Oppure può essere trovato in alimenti come carne rossa o carni biologiche o in alimenti vegetali come broccoli, spinaci, cavoletti di Bruxelles e pomodori. Oppure può essere assunto anche come integratore alimentare. E volevo discutere gli effetti oi benefici dell'acido alfa-lipoico. Perché proprio come il tè verde e la curcuma o la curcumina, anche l'ALA è un potente antiossidante e aiuta a ridurre l'infiammazione, secondo diversi studi di ricerca. E può anche avere molti benefici per le persone con sindrome metabolica perché può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue o di glucosio nel sangue. Può migliorare la resistenza all'insulina, che è, sai, un effetto, o è qualcosa che possono causare il diabete. E diversi studi di ricerca hanno anche scoperto che l'acido alfa-lipoico può anche migliorare la funzione nervosa, che, sai, le persone con sciatica o dolore al nervo sciatico, specialmente causato dalla neuroinfiammazione. L'ALA può anche aiutare a migliorare la funzione nervosa in queste persone.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: OK. Questo è un punto di vista essenziale. Come puoi vedere qui nella nostra lista, abbiamo diverse presentazioni e aree come vitamina C, vitamina D, calcio, oli di pesce, omega 3 con EPA, berberina, glucosamina, condroitina, acido alfa-lipoico, acetil-l -carnitina, ashwagandha, fibre solubili, vitamina E, tè verde e curcuma. Come puoi vedere, ci sono molte cose che possiamo fare per fermare la cascata infiammatoria. Ci addentreremo in tutti questi perché la sciatica è così complessa e diversificata che dobbiamo trovare il meglio per il paziente dai milioni di presentazioni che ha. Quindi in tutta l'anatomia, come abbiamo discusso, e ti mostrerò l'anatomia in un secondo qui, puoi vedere che c'è molto di fisiologico e come Alex ha presentato squilibri biomeccanici che, se non presi in considerazione, finiremo per con problemi in futuro come risultato di queste dinamiche predisponenti. Ora, mentre recuperiamo queste dinamiche, discuteremo di molti argomenti diversi. Quindi volevo almeno dare un po' di più sul lato delle cose che facciamo ora in termini di diagnosi differenziale. Molti altri problemi possono causare queste presentazioni e, sai, le dinamiche di un semplice nervo compressivo attraverso le dinamiche che occupano spazio. Abbiamo altre aree che entrano in gioco e colpiscono i pazienti. Quindi quello che faremo è nei seguenti seminari, esamineremo tipi specifici di cose che possiamo fare, ma ti diamo alcune idee guidate in termini di protocolli di trattamento che sono là fuori. Abbiamo la cura chiropratica, che è una forma di chiropratica. Chiropratica significa mobilitare le articolazioni e muovere il corpo, e ci sono migliaia di modi in cui possiamo farlo. Molte persone pensano che sia solo manipolazione o regolazione della colonna vertebrale. Dobbiamo prendere in considerazione molte cose. Lavoriamo sulle ossa; lavoriamo nei muscoli; lavoriamo sui muscoli contrari. Dobbiamo formulare molte dinamiche per capire cosa è meglio in linea per assistere ogni paziente. Una volta che scopriamo la causa e scopriamo ciò che chiamiamo eziologia o patologia e problema. Possiamo andare e usare metodi diversi. Usiamo agopuntura, nutraceutici. Lavoriamo fianco a fianco con diversi fornitori per fornire farmaci. Facciamo anche che l'obiettivo finale nella sciatica è eliminare ogni possibilità di intervento chirurgico se c'è una necessità chirurgica o che deve essere eseguita. Ma questa è una dinamica così piccola che non vogliamo andarci a meno che non sia necessario. Abbiamo diversi altri protocolli in diversi metodi di trattamento, come il dry needling. Facciamo riabilitazione aggressiva. Ora, perché stiamo facendo riabilitazione? Perché come hai visto nella foto prima, i muscoli che abbiamo erano estremamente coinvolti nella calibrazione dei fianchi. Vogliamo assicurarci che noi, determiniamo ora qui, abbiamo alcune cure di base. Abbiamo anche ricevuto cure aggressive. Ora, come sai, alcune cure di base saranno come ultrasuoni ghiacciati, unità di decine, aggiustamenti della colonna vertebrale, cambiamenti nello stile di vita, che è praticamente il più grande perché la maggior parte delle persone finisce in uno studio chiropratico perché il loro stile di vita cambia. Ora, cosa ho? Ho una persona che a un certo punto era un atleta che improvvisamente ha ottenuto un lavoro d'ufficio e ora non si muove più così tanto. Bene, è facile. Possiamo iniziare a riportare quella persona nello yoga, nel pilates, nel tai chi, facendo in modo che i loro corpi si allineino pelvicamente e tutta la struttura corporea per tornare dove dovrebbe essere. Ecco l'accordo non appena puoi superare l'infiammazione e prevenirla, e possiamo farti muovere il tuo corpo come facevi quando eri un bambino, un po' come muoverti, ballare e camminare. Questo è il modo per calibrare i glutei. Questo è un muscolo potente e, come abbiamo appreso attraverso la tecnologia e la scienza, l'atrofia immediata si verifica con i muscoli non utilizzati. Quindi immagina cosa succede quando inizi a trovare un lavoro, ed eri un atleta, e ora ti siedi otto ore al giorno, questo darà una grande dinamica. Quindi uno dei componenti folli è che mentre guardo questo, ti do un'idea dei tipi di esercizi che possiamo fare. Possiamo entrare nel tipo estremo di ambiente CrossFit. E se guardiamo a questo, non guardi le strutture folli, ma vedi le persone che si muovono dinamicamente. Stanno succedendo molte cose qui e puoi vedere che possiamo inventare i nostri centri di riabilitazione. Abbiamo anche atleti estremi, anche persone che sono, sai, in grado di muoversi solo un po'. Ma il punto è che mentre facciamo questo processo, possiamo aiutare qualcuno con i trattamenti e i protocolli che si verificano, come puoi vedere in questa particolare area. Possiamo vedere Trudy e me. Questa è una delle cose a cui alludevo. Ma possiamo vedere quando stavi facendo un po' di auto-trattamento qui.

 

Trudy Torres: Questo è stato, credo, se ricordo bene, che è stato dopo la mia competizione. Ho gareggiato per CrossFit. E, sai, è dura, dopo un paio d'ore. Richiede un tributo al tuo corpo. Quindi stavo tipo allungando l'anca e allungando, sai, il resto della mia zona dei glutei per evitare che si riaccendasse. È qualcosa che una volta che lo provi una volta e devi passare attraverso il trattamento, rimane nella parte posteriore della tua testa perché di certo non provi più dolore. Ecco perché devi prestare attenzione a tutte le diverse aree e approcci preventivi per evitare di avere una riacutizzazione.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Beh, devo dirti che ti ho portato lì perché so che avevi molta esperienza con la sciatica. Alex, lascia che ti chieda questo. Sai, eri un concorrente aggressivo nel mondo che hai fatto le cose. Dimmi un po' delle cose che hai fatto e che hai notato mentre lavoravi. Diciamo che da atleta collegiale, hai mai avuto problemi all'anca?

 

Alessandro Isaia: Solo quando non mi sono allungato o quando non ho lavorato sui miei muscoli centrali, o quando non ero sicuro di essere anatomicamente in linea, ho avuto alcuni problemi con dolori articolari o solo problemi alla parte bassa della schiena o addirittura problemi alla parte superiore della schiena che erano tutti legati alla flessibilità o semplicemente non stavo prestando attenzione alla mia dieta come avrei dovuto, specialmente a quel livello. Quindi, sì, l'ho fatto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Sai cosa? C'è molto da trattare qui e discuteremo di molti problemi. Qualcuno ha voluto aggiungere qualcos'altro prima della chiusura? Voglio ringraziare il mio equipaggio per quello che abbiamo fatto qui. Continueremo con questo. Perché andremo molto in profondità, questa storia di sciatica diventerà cattiva con le informazioni. Questo è l'inizio di toccare l'argomento. Grazie, Alex, per aver portato le informazioni perché estremamente, molto profonde in termini. Voglio ringraziare Astrid per averci fornito informazioni sulla biochimica. La mia vera paziente, Trudy, e il mio allenatore qui, Kenna, e lo staff di supporto. Quindi voglio andarci anche io se volete trovarci. Siamo qui, e siamo qui in questa zona dove siamo disponibili. Se possiamo aiutarti e puoi contattarci in qualsiasi momento. Voglio ringraziarvi tutti, e lo apprezzo. Colpiremo incessantemente la sciatica perché era inesorabilmente il flagello. Sta facendo a pezzi molte persone al lavoro. Soffrono semplicemente in silenzio. Non dormono, si stressano e causano un'interruzione. E succede nel mondo della mamma, e sconvolge direttamente l'intera famiglia perché una mamma felice è una famiglia felice. Quindi l'intera cosa che vogliamo fare è valutare cosa sta succedendo qui. Scopri i protocolli di trattamento e darti le migliori opzioni possibili. Grazie mille ragazzi e Dio vi benedica.

 

Bassi benefici della terapia laser per la rottura del tendine di Achille | El Paso, TX

Bassi benefici della terapia laser per la rottura del tendine di Achille | El Paso, TX

Uno dei tendini più comuni del corpo che si infortuna è il tendine di Achille, e questo tendine tende a rompersi quando una persona pratica sport ricreativi. La maggior parte delle persone ha optato per il trattamento del tendine di Achille attraverso un intervento chirurgico; tuttavia, la terapia laser a basso livello può aiutare il tendine di Achille a recuperare un po' più velocemente fornendo proprietà benefiche durante il trattamento. La terapia laser bassa ha effetti positivi sull'area interessata dove risiede il dolore e ha aiutato a far progredire il processo di guarigione naturale del corpo. 

 

Tendine d'Achille e sintomi

Il tendine di Achille è una forte connessione del cordone fibrosoted alla parte posteriore dei muscoli del polpaccio all'osso del tallone. Quando una persona fa sport ricreativi, il tendine di Achille si allunga durante l'attività. Tuttavia, quando il tendine di Achille è eccessivamente allungato durante l'esercizio, può rompersi completamente o parzialmente a seconda di quanto sia faticoso il corpo.

 

Alcuni dei sintomi di un Achille rotto includonoe:

 

  • Una sensazione di essere preso a calci nel polpaccio
  • Uno schiocco o uno schiocco nel punto in cui si è verificata la lesione.
  • Dolore e gonfiore vicino al tallone.
  • L'incapacità di piegare il piede verso il basso
  • L'incapacità di stare in punta di piedi

 

Quando questi sintomi si verificano nel tendine di Achille, è dovuto alla mancanza di flusso sanguigno che il corpo non fornisce. Gli studi hanno trovato che quando il tendine di Achille si rompe, si tratta di una lesione grave dovuta allo scarso apporto di sangue, e potrebbero volerci settimane o addirittura mesi prima che sia completamente guarito.

 

Trattamenti laser a basso costo e vantaggi

I pazienti con un tallone d'Achille rotto possono ottenere una terapia laser bassa per alleviare il dolore dal tendine rotto. Studi trovati che quando i pazienti vengono trattati con una terapia laser a bassa frequenza ha mostrato risultati benefici. I risultati hanno mostrato come l'applicazione del trattamento low laser sia molto efficace. La terapia fornisce un conseguente sollievo dal dolore della funzione motoria al tallone fornendo anche proprietà antinfiammatorie alla zona interessata. Ciò che fa è che il laser a bassa intensità si concentra sui marcatori infiammatori dell'area interessata, fornendo così un aumento del flusso sanguigno (angiogenesi) nell'area trattata e diminuendo l'infiammazione. Terapia laser bassa può anche aiutare ad accelerare e migliorare la riparazione del tendine d'Achille ferito con frequenti sessioni di trattamento.

 

Conclusione

Nel complesso, il tendine di Achille è uno dei tendini più frequenti che si rompe quando una persona fa sport ricreativi. Il processo di guarigione può richiedere da una settimana a un mese affinché il tendine guarisca correttamente. Ma attraverso la terapia laser a bassa, il tendine di Achille può essere riparato fornendo sollievo dall'infiammazione e migliorando il processo di recupero del tendine ferito. 

 

Riferimenti:

Ferreira, Rafaela, et al. Vascolarizzazione del tendine di Achille di … – Medical Laser. 2015, medical.summuslaser.com/data/files/79/1585169982_6Niglp3dbBeG7Cm.pdf.

Gesù, Julio Fernandes de, et al. "Laserterapia di basso livello sulla riparazione dei tessuti del tendine di Achille parzialmente danneggiato nei ratti". Fotomedicina e Chirurgia Laser, US National Library of Medicine, 15 maggio 2015, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24831690/.

Nogueira, Adelmário Cavalcanti e Manoel de Jesus Moura Júnior. "Gli effetti del trattamento laser nella tendinopatia: una revisione sistematica". Acta Ortopedia Brasileira, Sociedade Brasileira De Ortopedia e Traumatologia, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4544521/.

Personale, Mayo Clinic. "Rottura del tendine d'Achille". Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research, 31 luglio 2020, www.mayoclinic.org/diseases-conditions/achilles-tendon-rupture/symptoms-causes/syc-20353234.

La terapia laser bassa ripara i tessuti | El Paso, TX

La terapia laser bassa ripara i tessuti | El Paso, TX

Quando si affronta qualsiasi tipo di dolore, molti tipi di rimedi possono aiutare ad alleviare la fonte del dolore. Che si tratti di dolore muscolare o dolore al tessuto cardiaco, gli effetti possono essere a lungo termine se non adeguatamente trattati. I medici hanno scoperto che la terapia laser a bassa frequenza può aiutare a riparare i muscoli feriti che i pazienti hanno sperimentato. Con la terapia laser a basso, gli effetti benefici possono aiutare a riparare le lesioni che i muscoli scheletrici e cardiaci del corpo hanno subito. 

 

 

Quando il corpo viene ferito, molte persone sopportano il dolore in seguito o durante l'incidente. A volte il dolore è a breve o lungo termine, a seconda della gravità della lesione. Il dolore a breve termine o il dolore "acuto" può essere semplice, come un'articolazione slogata; tuttavia, il dolore a lungo termine o il dolore "cronico" è più grave per il corpo e può avere effetti duraturi. Il dolore cronico può impedire al corpo di una persona di svolgere il compito più semplice. Quando le persone affrontano il dolore cronico, possono influenzare drasticamente il sistema muscolo-scheletrico del corpo e persino il loro sistema cardiovascolare. 

Quando il sistema muscolo-scheletrico del corpo è danneggiato, molte complicazioni possono iniziare a colpire le articolazioni in molte parti diverse del corpo. Il dolore cronico può causare infiammazione in tutto il corpo, facendo sì che una persona non abbia l'energia per svolgere qualsiasi attività pianificata per la giornata. A volte il dolore può essere lancinante quando il corpo si spegne completamente. Quando i medici vedono i loro pazienti, chiedono loro: "Dove fa male?" significato dove il dolore si sente più atroce sul corpo della persona. Il paziente dirà sempre ai propri medici che il dolore è alle articolazioni o alla schiena. Quindi i medici raccomanderebbero una terapia laser bassa.

 

Terapia laser bassa

 

Con la terapia laser a bassa o la fototerapia, gli effetti del trattamento possono alleviare il dolore dal corpo. Studi mostrano che l'applicazione della terapia laser a basso livello nei muscoli lesionati può migliorare significativamente la rigenerazione muscolare in applicazioni multiple e frequenti. La terapia laser bassa si rivolge ai muscoli feriti perché utilizza l'irradiazione, che mira al muscolo interessato aumentando gli antiossidanti naturali del corpo e le proteine ​​da shock termico citoprotettivo (HSP-70i). La fototerapia può anche aiutare a ridurre l'affaticamento muscolare negli atleti quando sono impegnati in una routine post-esercizio.

Gli studi hanno trovato che i fisioterapisti usano la fototerapia come un'altra forma di trattamento di recupero per gli atleti. Ciò che fa il laser è che quando viene posizionato sul muscolo interessato e sul dolore articolare, la lunghezza d'onda infrarossa penetra nella pelle e inizia a colpire l'area mirata. Le lunghezze d'onda infrarosse causano effetti terapeutici diminuendo lo stress ossidativo accumulato dal corpo e riattivando anche la produzione di specie di ossigeno, migliorando la funzione mitocondriale del corpo, ecc. Un altro studio mostra anche che la fototerapia può anche riparare il tessuto cardiaco. Lo studio mostra che quando i medici usano la fototerapia, colpisce direttamente i meccanismi intracellulari nel cuore attivando anche i tessuti indipendenti dal calore senza causare danni ai tessuti del cuore. Lo studio mostra anche che la fototerapia può essere efficace in varie complicanze, come linfedema e traumi muscolari. 

Conclusione

 

Tutto sommato, la terapia laser a bassa ha proprietà benefiche nella prevenzione dei danni ai tessuti muscolari e cardiaci. La sua radiazione infrarossa può aiutare i pazienti a vivere la loro giornata senza il dolore e la sofferenza che il loro corpo sopporta. Riducendo la dilatazione ventricolare e preservando i mitocondri del corpo mentre si eleva l'HSP-70i, il corpo può iniziare la strada del recupero.

 

 

Riferimenti:

Leal Junior, Ernesto Cesar Pinto, et al. "Effetti della terapia laser di basso livello (LLLT) nello sviluppo dell'affaticamento muscolare scheletrico indotto dall'esercizio e dei cambiamenti nei marcatori biochimici correlati al recupero post-esercizio". Journal of Orthopaedic & Sports Physical Therapy, agosto 2010, www.jospt.org/doi/10.2519/jospt.2010.3294.

Kazemi Khoo, Nooshafarin, et al. "Applicazione della terapia laser di basso livello dopo l'intervento di bypass coronarico (CABG)". Giornale dei laser nelle scienze mediche, Applicazione laser nel centro di ricerca di scienze mediche, 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4291821/.

Orone, Uri. "Fotoingegneria della riparazione dei tessuti in ... - Laser medico". Fotoingegneria della riparazione dei tessuti nei muscoli scheletrici e cardiaci, 2006, medical.summuslaser.com/data/files/91/1585172203_ls8S6pcJwigZfZQ.pdf.

Glicina: stupefacente ruolo degli ormoni e del sonno

Glicina: stupefacente ruolo degli ormoni e del sonno

Ti senti:

  • Infiammazione?
  • Squilibri ormonali?
  • Aumento di peso?
  • Cervello annebbiato?
  • Mal di stomaco, bruciore o dolore 1-4 ore dopo aver mangiato?

Se si verifica una di queste situazioni, è possibile che si verifichino bassi livelli di glicina nel corpo.

Glycine

Glycine

La glicina è a aminoacido vitale questo è benefico per il corpo. Aiuta a sostenere il sistema gastrointestinale, il sistema neurologico, il sistema muscolo-scheletrico e il metabolismo del corpo da fattori dannosi che possono causare il malfunzionamento del corpo umano. La glicina è anche un neurotrasmettitore e può aiutare ad aumentare il glutatione nel cervello fornendo effetti anti-infiammatori. La glicina fornisce un sapore dolce quando viene consumata nel corpo. Anche se la glicina ha un ruolo cruciale nel corpo umano, l'aminoacido ha ricevuto poca o nessuna attenzione fino a poco tempo fa.

La cosa fantastica della glicina è che è un amminoacido "non essenziale". Ciò significa che il corpo può produrre da solo la glicina e distribuirla ai sistemi necessari che necessitano di glicina. Questo è diverso dagli aminoacidi "essenziali" poiché alcuni nutrienti e vitamine devono provenire dalla dieta alimentare stessa. Quando c'è una lieve carenza di glicina, non è dannosa per il corpo; tuttavia, quando vi è una grave carenza di glicina, può portare a un fallimento della risposta immunitaria, a una crescita lenta del corpo e ad un anormale metabolismo dei nutrienti.

Glycine per The Brain

Poiché la glicina è un neurotrasmettitore per il cervello, compone sia capacità eccitatorie che inibitorie. Per la funzione di capacità eccitatoria, la glicina funge da antagonista per i recettori NMDA per il cervello. Per le capacità inibitorie, la glicina aiuta ad aumentare il neurotrasmettitore serotonina. Studi mostrano che la serotonina è l'antenata della melatonina. Quando i livelli sono aumentati a causa degli integratori di glicina, i fattori benefici che provoca possono aiutare a ridurre l'insonnia e fornire una migliore qualità del sonno.

Glicina nel sonno

Nonostante abbia un impatto enorme sulla serotonina, la glicina è nota per essere utilizzata come opzione terapeutica per le persone per migliorare la qualità del sonno come approccio nuovo e sicuro. Studi mostrano che la glicina può aumentare il flusso sanguigno alle estremità riducendo la temperatura interna del corpo, che è un segnale importante per iniziare il sonno. Quando ciò accade, la glicina può aumentare il tempo di una persona quando è nel sonno REM, fornendo alla persona una buona notte di sonno. Ulteriori ricerche dimostrano che la glicina può inibire i neuroni stimolatori dell'orexina responsabili dell'eccitazione e dell'omeostasi energetica, che è fondamentale e può indurre il sonno non REM o addirittura il risveglio notturno.

Effetti cognitivi della glicina

Ci sono molti effetti cognitivi benefici che la glicina ha da offrire. La ricerca mostra che l'effetto benefico della glicina può aiutare a migliorare la memoria episodica negli adulti giovani e di mezza età. Questo può essere utile per i pazienti che hanno la schizofrenia, il morbo di Parkinson e il morbo di Huntington. Ricerca aggiuntiva mostra anche che i pazienti con malattia di Alzheimer usano la glicina come produzione di energia per il loro cervello.

Effetti osteoprotettivi di glicina

Ci sono ancora più informazioni sulla supplementazione di glicina, fornendo effetti osteoprotettivi simili agli estrogeni per le donne in menopausa. La ricerca mostra che la glicina aiuta a diminuire l'aumento di peso e fornisce un aumento dell'aumento di peso vaginale causato dall'ovariectomia. Molti operatori sanitari raccomandano alle loro pazienti in menopausa di utilizzare la glicina nella loro dieta.

Altri effetti di glicina

Poiché la glicina è un amminoacido non essenziale e un neurotrasmettitore per il sistema nervoso centrale, questo integratore può aiutare a integrare muscoli, ossa e tessuto connettivo con collagene. La glicina ha un piccolo gruppo R, che forma una struttura a tripla elica che costituisce il tropocollagene. Nel corpo, 33% di tutto il collagene è composto da glicina. I livelli di collagene nel corpo possono diminuire naturalmente a causa dell'invecchiamento. Quando ciò accade, si verificano sintomi infiammatori come l'artrite. I ricercatori ipotizzano che dosi supplementari di glicina possono rafforzare le articolazioni e prevenire l'artrite reattiva attenuando il rilascio di citochine aumentando l'afflusso di cloruro nel corpo.

La glicina è uno dei tre aminoacidi che possono aiutare a favorire la produzione di glutatione per il corpo umano. Dal momento che questo amminoacido è un antiossidante scavenger, si opporrà ai segnali proinfiammatori del perossido di idrogeno. Studi mostrano che l'integrazione di glicina svolge un ruolo vitale nel bilanciare le reazioni redox causate dalla sindrome metabolica nel corpo umano e nel proteggere i pazienti dal danno ossidativo. C'è ancora più ricerca, come afferma uno studio che la glicina ha un ruolo vitale nel metabolismo e nell'alimentazione di mammiferi e umani. Poiché la glicina protegge dall'infiammazione e ha fantastici benefici per la salute del corpo, quando ci sono livelli ridotti di glicina nel corpo, può essere collegata a disturbi legati al metabolismo come il diabete di tipo 2 e le malattie del fegato grasso.

Fornisce la glicina effetti citoprotettivi sul fegato e sul tratto gastrointestinale coniugando acidi biliari. Questo è fondamentale perché la glicina svolge un ruolo nell'aiutare i lipidi a essere digeriti e le vitamine liposolubili da assorbire nel corpo. Nell'iperlipidemia indotta dall'alcol, studi hanno dimostrato che la glicina può ridurre i livelli di alcol nel flusso sanguigno, mantenendo allo stesso tempo l'integrità della membrana riducendo i livelli di lipidi. La glicina può persino proteggere lo stomaco e l'intestino dai danni causati da disturbi gastrointestinali. Poiché la glicina può mantenere l'integrità degli enterociti e prevenire l'apoptosi, i suoi effetti anti-infiammatori possono combattere lo stress ossidativo. Possono fornire i requisiti all'intestino e all'intestino del corpo.

Conclusione

La glicina è un aminoacido vitale che fornisce proprietà antinfiammatorie non solo per il metabolismo del corpo, ma aiuta anche il sistema gastrointestinale. Con ulteriori e imminenti ricerche sulla glicina, è essenziale che questo aminoacido continui a fornire effetti straordinari al corpo umano e assicurarsi che funzioni correttamente. Quando i fattori dannosi iniziano a entrare nel corpo o c'è una carenza di glicina, può causare un malfunzionamento del corpo. Quindi l'integrazione di cibi ricchi di glicina nella dieta quotidiana può aiutare ad alleviare i sintomi gradualmente. Alcuni prodotti sono utili per il corpo poiché aiutano a sostenere il sistema immunitario e assicurano che il corpo funzioni.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

Bannai, Makoto, et al. "La somministrazione orale di glicina aumenta la serotonina extracellulare ma non la dopamina nella corteccia prefrontale dei ratti." Biblioteca online di Wiley, John Wiley & Sons, Ltd (10.1111), 17 marzo 2011, onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1440-1819.2010.02181.x.

Daz-Flores, Margarita, et al. L'integrazione orale con glicina riduce lo stress ossidativo nei pazienti con sindrome metabolica, migliorando la pressione sanguigna sistolica. Giornale canadese di fisiologia e farmacologia, US National Library of Medicine, ottobre 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24144057.

File, SE, et al. Effetti benefici della glicina (bioglicina) sulla memoria e sull'attenzione negli adulti giovani e di mezza età. Journal of Clinical Psychopharmacology, US National Library of Medicine, X. 1999, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10587285.

Griffin, Jeddidiah WD e Patrick C Bradshaw. "Catabolismo degli aminoacidi nel cervello della malattia di Alzheimer: amico o nemico?" Medicina ossidativa e longevità cellulare, Hindawi Publishing Corporation, 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5316456/.

Kawai, Nobuhiro, et al. Gli effetti ipotermici e di promozione del sonno della glicina sono mediati dai recettori NMDA nel nucleo soprachiasmatico. Neuropsicofarmacologia: pubblicazione ufficiale dell'American College of Neuropsychopharmacology, Nature Publishing Group, maggio 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4397399/.

Kim, Min-Ho, et al. "Effetti osteoprotettivi simili agli estrogeni della glicina in vitro e in modelli vivi della menopausa." Aminoacidi, US National Library of Medicine, Mar. 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26563333.

Li, X et al. "La Glicina Dietetica Previene L'artrite Reattiva Indotta Dal Polisaccaride Peptidoglicano Nel Ratto: Ruolo Per Il Canale Di Cloruro Glycine-gated." Infezione e immunità, American Society for Microbiology, settembre 2001, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC98707/.

McCarty, Mark F, et al. La glicina dietetica limita la velocità per la sintesi del glutatione e può avere un ampio potenziale per la protezione della salute. The Ochsner Journal, The Academic Division of Ochsner Clinic Foundation, 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5855430/.

Razak, Meerza Abdul, et al. Multifarious Beneficial Effect of Nonessential Amino Acid, Glycine: A Review. Medicina ossidativa e longevità cellulare, Hindawi, 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5350494/.

Ross, Krista Anderson. Glicina: un altro strumento per il kit per il bilanciamento degli ormoni e del sonno . Laboratorio clinico per test specialistici sui dati del medico, 3 Dec. 2019, www.doctorsdata.com/resources/uploads/newsletters/Glycine's-Role-in-Sleep-and-Hormone-Balancing.html.

 

Perdere peso è difficile

Perdere peso è difficile

Ti senti:

  • Aumento di peso inspiegabile?
  • Eccessivo eruttazione, eruttazione o gonfiore?
  • Hai fame un'ora o due dopo aver mangiato?
  • Squilibri ormonali?
  • Cattiva funzione intestinale?

Se si verifica una di queste situazioni, è possibile che si sia verificato qualche problema con la perdita di peso.

Cercare di perdere peso è più difficile di quanto sembri. Mentre il segreto per perdere peso è più accessibile a dirsi che a farsi, le persone cercano sempre di vivere una vita più sana esercitando e mangiando nel modo giusto. Alcune persone possono mantenere un peso sano per tutta la vita senza sforzo; tuttavia, per altri, è una lotta che parte da quando erano bambini e diventa più difficile quando iniziano a crescere. Ci sono stati libri su come perdere peso, e le persone che aumentano di peso quando sono di mezza età, è mostrato nella parte centrale del corpo. Anche se quando una persona sta cercando di perdere peso per motivi di salute o desidera migliorare, può essere un lungo e arduo viaggio.

Ci sono molte ragioni per cui le persone hanno problemi a perdere peso. Potrebbe essere dovuto all'età e al fatto che il corpo cambia anche con l'invecchiamento. Ecco alcuni dei motivi per cui è difficile perdere peso, più una persona diventa anziana.

Perdita di massa muscolare

Quando una persona invecchia, il loro metabolismo cambia con loro. Quando sono più giovani, il loro metabolismo può far esercitare una persona ad alta intensità. Man mano che invecchiano, il loro metabolismo cambia e rallentano un po 'quando si allenano. Non solo, ma una persona può perdere la massa muscolare quando raggiunge l'età di 30.

Studi hanno dimostrato che la quantità di massa muscolare magra può naturalmente declinare da 3 a 8 percento per decennio quando una persona colpisce 30, e sarà molto più difficile quando avranno l'età di 60. Ciò è dovuto alla sarcopenia. sarcopenia è una condizione caratterizzata dalla perdita di massa e funzionamento dei muscoli scheletrici. Questa condizione è progressiva e alcuni dei fattori di rischio includono l'età, il sesso e il livello di attività fisica che una persona sta svolgendo. Dal momento che la forza e la massa muscolare diminuiscono soprattutto negli anziani, può portare a malattie acute e croniche che può danneggiare il corpo.

181119-sollevamento pesi-cardio-funzione

C'è un modo per combattere la perdita muscolare per chiunque voglia avere muscoli magri e perdere peso, è quello di aggiungere allenamento con i pesi al proprio regime di allenamento. La ricerca mostra che sollevare pesi è perfetto per chiunque per assicurarsi che il corpo rimanga tonificato e muscoloso, prevenendo anche un rallentamento metabolico. Poiché i corpi dei maschi e delle femmine sono diversi, il sollevamento pesi aiuta i muscoli a sembrare magri e tonici per le femmine, mentre per i maschi i loro muscoli sembrano più prominenti e più voluminosi, a seconda dei pesi che stanno usando e di quante ripetizioni stanno facendo.

Essere troppo stressati

Come arriviamo più vecchio, più stress possiamo ottenere. Lo stress è costituito dall'ormone cortisolo, che viene rilasciato nel corpo. Può anche essere in due categorie, che sono a breve e lungo termine. Con lo stress a breve termine, è facile da gestire poiché una persona può essere preoccupata per un progetto per la scuola, ottenere un colloquio di lavoro o preoccuparsi delle piccole cose, l'ormone cortisolo è a breve termine e può essere facilmente gestito.

Cortisolo livelli-indicano how-ha sottolineato-out-a-persone-sente-768x512

Quando si tratta di stress a lungo termine, può portare a malattie croniche se è in una persona per troppo tempo. Le pressioni del lavoro, che hanno troppi obblighi o che si stressano a causa delle scadenze per i progetti sono dannose per una persona poiché i livelli di cortisolo si stanno accumulando nel corpo. Anche avere un lavoro sedentario può causare lo sviluppo del corpo stress e aumento di peso.

Ci sono modi per ridurre lo stress nel corpo come trovare hobby per divertirsi, fare esercizio fisico, aiutare sempre il corpo a liberare la tensione che è repressa, anche avere una giornata di cura di sé può fare molte meraviglie a una persona e al suo corpo. Cercare di eliminare lo stress dal corpo è eccellente e benefico per chiunque perché essere senza stress è essenziale per perdere peso.

Principali cambiamenti nello stile di vita

Se vuoi cambiamenti significativi nello stile di vita, può essere uno di questi cambiamenti che può far ingrassare una persona. Non succede sempre dall'interno, ma può succedere alle persone quando compiono i trent'anni. Alcuni cambiamenti possono includere l'avvio di una famiglia, il tentativo di trovare il tempo fuori da un programma frenetico, distrazioni o compiti a casa. Qualunque sia la ragione, questi cambiamenti nello stile di vita richiedono molta attenzione. Quando ciò accade, i chili iniziano a insinuarsi, causando un aumento di peso.

Condizioni mediche

istock_000021283208_xxxlarge440x313

A volte quando una persona aumenta di peso, è dovuto a una condizione medica potrebbero avere, e rende anche più difficile perdere peso. Queste condizioni mediche includono PCOS (sindrome dell'ovaio policistico), apnea notturna e ipotiroidismo. Quando queste condizioni colpiscono i sistemi corporei interessati, possono causare molti problemi di salute al corpo provocandone la disfunzione.

IMG_Dr_Jimenez_700_x_700_FADED

"Ci sono molte ragioni per cui perdere peso è difficile per chiunque. C'è una grande varietà di motivi come mangiare cibi spazzatura, non dormire a sufficienza, rimanere idratati o uno stile di vita frenetico. Se ci prendiamo il tempo di cambiare una cosa per mantenere uno stile di vita sano, allora il peso andrà via lentamente ma sicuramente ”. -Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

 

Conclusione

Perdere peso è difficile per chiunque e può essere facile per alcuni mentre difficile per altri. Poiché ognuno ha una diversa struttura corporea, cercare di perdere peso è uno dei compiti più laboriosi se un individuo ha problemi a cercare di perdere peso. Modificando alcune delle abitudini che causano l'aumento di peso, può essere vantaggioso non solo per la persona ma per il proprio corpo. Alcuni prodotti può aiutare il metabolismo del corpo e supportare la funzione di zuccheri e aminoacidi che aiutano a sostenere anche il rivestimento gastrointestinale, il sistema endocrino e aiutano a mantenere i livelli di zucchero nel sangue.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

Dray, Tammy. Perché è più difficile perdere peso invecchiando? LIVESTRONG.COM, Leaf Group, 2019, www.livestrong.com/article/417064-why-is-it-harder-to-lose-weight-as-you-get-older/.

Gunnars, Kris. 20 motivi comuni per cui non stai perdendo peso Healthline, 20 agosto 2018, www.healthline.com/nutrition/20-reasons-you-are-not-losing-weight.

Lawler, Moira. 5 motivi per cui è più difficile perdere peso con l'età EverydayHealth.com, 27 June, 2019, www.everydayhealth.com/weight/weight-gain-and-aging.aspx.

Santilli, Valter, et al. Definizione clinica di sarcopenia Casi clinici nel metabolismo minerale e osseo: la Gazzetta ufficiale della società italiana di osteoporosi, metabolismo minerale e malattie scheletriche, CIC Edizioni Internazionali, settembre 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4269139/.

Walston, Jeremy D. "Sarcopenia negli anziani" Opinione attuale in Reumatologia, US National Library of Medicine, Nov. 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4066461/.

 

 

 

 

Comprensione del digiuno intermittente

Comprensione del digiuno intermittente

Ti senti:

  • Affamato tra un'ora o due dopo aver mangiato?
  • Aumento di peso inspiegabile?
  • Squilibri ormonali?
  • Un senso generale di gonfiore?
  • Un senso di pienezza durante e dopo i pasti?

Se si verifica una di queste situazioni, prova a considerare il digiuno intermittente.

Da quando è diventato popolare negli ultimi anni, il digiuno intermittente è un approccio dietetico che molte persone hanno utilizzato nel loro stile di vita sano. Durante il tempo della società dei cacciatori-raccoglitori, le persone hanno usato questo metodo per secoli come modo di sopravvivere. Gli studi hanno dimostrato che le persone lo hanno usato per scopi medicinali nel corso della storia come rimedio medicinale. Le antiche civiltà di Roma, Grecia e Cina hanno usato il digiuno intermittente nella loro vita quotidiana. Il digiuno è stato persino usato per ragioni spirituali in alcune religioni, come il buddismo, l'Islam e il cristianesimo, poiché gli individui lo usano come modo per riflettere su se stessi ed essere più vicini alle loro divinità.

Che cos'è il digiuno?

Dieta chetogenica e digiuno intermittente | Chiropratico El Paso, TX

Il digiuno è dove una persona non consuma cibo o bevande almeno per dodici ore durante il giorno. Quando una persona inizia a digiunare, noteranno che il loro metabolismo e i loro ormoni cambieranno nei loro corpi. C'è ricerca imminente che il digiuno intermittente può promuovere incredibili benefici per la salute del corpo. I benefici per la salute forniti dal digiuno intermittente sono la perdita di peso, gli effetti protettivi nel cervello, la diminuzione dell'infiammazione e il miglioramento dei livelli di glucosio nel sangue e di insulina nel corpo.

I diversi metodi

Ci sono altri metodi di digiuno ciò comporta il digiuno dal cibo per diversi giorni o settimane. Con questi diversi metodi, prevedono un periodo più breve compreso tra 16 e 24 ore. Diversi tipi di digiuno intermittente sono determinati dalla durata della finestra di alimentazione (quando mangiare il cibo) e dalla finestra di digiuno (quando evitare il cibo). Ecco alcuni degli altri metodi di digiuno, che includono:

  • Alimentazione a tempo limitato (TRF): Questo tipo di digiuno ha una finestra di alimentazione da 4 a 12 ore. Per il resto della giornata, l'acqua è l'unica cosa che può essere consumata. La variante comune per mangiare questo tipo di digiuno è 16 / 8. Ciò significa che una persona deve digiunare almeno 16 ore ogni giorno.
  • Alimentazione a tempo limitato (eTRF): Questa è una diversa varietà di digiuno a tempo limitato che va da 8 a 2 pm Dopo che le ore 6 sono scadute, il resto della giornata è composto da questo periodo di digiuno.
  • Digiuno a giorni alterni (ADF): Questo tipo di digiuno coinvolge una persona che mangia un giorno e il giorno successivo è completamente veloce. Si alternano tra mangiare e digiunare ogni giorno per ottenere i benefici.
  • Periodo di digiuno (digiuno ciclistico): Questo tipo di digiuno comporta uno o due giorni di digiuno a settimana e per il quinto o sesto giorno di mangiare quanto il desiderio di una persona. La varietà del digiuno periodico può essere un 5: 2 o un 6: 1.
  • Digiuno modificato: Questo tipo di digiuno ha alcuni metodi di digiuno intermittente simili al digiuno a giorni alterni, ma questo digiuno può essere modificato per chiunque. Una persona può consumare sostanze a basso contenuto calorico durante il periodo di digiuno.

Come funziona?

Il digiuno intermittente è il risultato di cambiamenti nel corpo in quanto i modelli ormonali e il metabolismo energetico sono interessati. Una volta che una persona ha finito di consumare cibo, il contenuto viene scomposto e trasformato in nutrienti, in modo che possa essere assorbito nel tratto digestivo. Quello che succede è che i carboidrati vengono scomposti e trasformati in glucosio e assorbiti nel flusso sanguigno, distribuendolo nel tessuto del corpo come fonte essenziale di energia. L'ormone dell'insulina aiuta quindi a regolare i livelli di glucosio nel sangue segnalando alle cellule di prendere gli zuccheri dal sangue e trasformandoli in carburante per il corretto funzionamento del corpo.

Con il digiuno intermittente, una persona ha finito con un pasto e i suoi livelli di glucosio sono esauriti dal corpo. Affinché l'energia soddisfi le sue esigenze, il corpo deve abbattere il glicogeno che si trova nel fegato e nei muscoli scheletrici causando la gluconeogenesi. La gluconeogenesi è quando il fegato produce zuccheri glucosio da fonti non di carboidrati nel corpo. Quindi, una volta che i livelli di insulina sono bassi dopo 18 ore di digiuno, inizia un processo chiamato lipolisi. Ciò che la lipolisi fa è che il corpo inizia a scomporre i componenti grassi in acidi grassi liberi. Quando c'è una bassa quantità di glucosio che il corpo consuma per produrre energia, il corpo stesso inizia con l'uso di acidi grassi e chetoni per produrre energia. La chetosi è uno stato metabolico dove le cellule del fegato iniziano a favorire la degradazione degli acidi grassi e la loro conversione in chetone acetoacetato e beta-idro butirrato.

Le cellule muscolari e le cellule neuronali usano questi chetoni per generare ATP (adenosina trifosfato) che è il principale vettore di energia. La ricerca ha dichiarato che l'uso e la disponibilità di acidi grassi combinati con chetoni in sostituzione dell'energia per il glucosio sono benefici per i tessuti vitali del corpo. Ciò include il cuore, il fegato, il pancreas e il cervello.

I quattro stati metabolici indotti dal digiuno sono definiti ciclo ad alimentazione rapida e sono:

  • Lo stato nutrito
  • Lo stato postassorbente
  • Lo stato di digiuno
  • Lo stato di fame

L'effetto fisiologico del digiuno intermittente può anche essere ottenuto seguendo una dieta chetogenica, che è una dieta molto ricca di grassi e carboidrati. Lo scopo di questa dieta è di spostare lo stato metabolico del corpo in chetosi.

I vantaggi del digiuno

Ci sono tonnellate di ricerche che hanno dimostrato come il digiuno intermittente abbia un'ampia varietà di benefici per la salute, tra cui:

  • Perdita di peso
  • Tipo 2 prevenzione e gestione del diabete
  • Fattori di rischio cardiometabolici migliorati
  • Pulizia cellulare
  • infiammazione Diminuzione
  • Neuroprotezione

Gli studi hanno dimostrato che diversi meccanismi proposti sono responsabili di questi effetti sulla salute del digiuno intermittente e hanno dimostrato di essere utili allo stile di vita di una persona.

Conclusione

Il digiuno intermittente è stato praticato per secoli e ha guadagnato popolarità negli ultimi anni. Implica l'astensione dal consumo di alimenti per almeno 12 ore consecutive trasformando le cellule adipose in energia affinché il corpo funzioni. I benefici per la salute che il digiuno intermittente offre sono benefici per un individuo che sta cercando di mantenere uno stile di vita sano. Alcuni prodotti aiutare a fornire supporto al sistema gastrointestinale e assicurarsi che il metabolismo dello zucchero sia a un livello sano per il funzionamento dell'organismo.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.


Riferimenti:

Dhillon, Kiranjit K. Biochemistry, Ketogenesis. StatPearls [Internet]., Biblioteca nazionale americana di medicina, 21 aprile 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK493179/#article-36345.

Hue, Louis e Heinrich Taegtmeyer. Il ciclo di Randle rivisitato: una nuova testa per un vecchio cappello . American Journal of Physiology. Endocrinologia e Metabolismo, American Physiological Society, settembre 2009, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2739696/.

Stockman, Mary-Catherine, et al. `` Digiuno intermittente: l'attesa vale il peso? '' Rapporti attuali sull'obesità, US National Library of Medicine, June 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5959807/.

Zubrzycki, A, et al. Il ruolo delle diete ipocaloriche e del digiuno intermittente nel trattamento dell'obesità e del diabete di tipo 2 . Journal of Physiology and Pharmacology: una Gazzetta ufficiale della Polish Physiological Society, US National Library of Medicine, ottobre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30683819.

 

 

 

 

Riempire il frigorifero con flavonoidi

Riempire il frigorifero con flavonoidi

Ti senti:

  • Crave dolci durante il giorno
  • Mangiare dolci non allevia la voglia di zucchero
  • La circonferenza della vita è uguale o maggiore della circonferenza dell'anca
  • Difficoltà a perdere peso
  • Senti traballante, nervoso o tremore

Se stai vivendo una di queste situazioni, prova a mangiare cibi ricchi di flavonoidi per regolare la tua salute metabolica.

I flavonoidi

Andare al negozio di alimentari è un modo eccellente per rifornire determinati prodotti alimentari e ottenere cibo pieno di flavonoidi. Quasi tutta la frutta e la verdura sono riempite con questo componente chimico e hanno dimostrato di essere benefiche per il corpo. I flavonoidi sono una classe di composti polifenolici di origine vegetale che rappresenta una classe più ampia di fitochimici e fitonutrienti. Sono responsabili della protezione delle piante da minacce come insetti e animali, ma hanno anche molti effetti benefici sulla salute sui disturbi metabolici nell'uomo.

Con la loro struttura chimica, sono raggruppati in sei sottoclassi primarie: antociani, flavanoli, flavan-3-oli, flavanoni, flavonie isoflavoni. Si sono concentrati maggiormente sulle pelli e sui semi delle piante e quando vengono consumati nel corpo hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Malattie cardiache e cancro

Gli alimenti ricchi di flavonoidi sono stati collegati a molti benefici per la salute e sono noti per proteggere il corpo dalle malattie cardiache e dal cancro. Un recente studio ha affermato che le persone che consumano da moderata a elevata quantità di alimenti ricchi di flavonoidi hanno il minor rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e mortalità per cancro. Le persone che consumano alcolici pesanti e i fumatori di sigarette hanno un rischio maggiore di sviluppare queste malattie croniche.

Effetti benefici dei flavonoidi sulla salute metabolica

Gli studi hanno fornito prove che i flavonoidi degli agrumi possiedono attività biologiche servali e sono emersi come efficaci terapie per il trattamento della CVD (malattie cardiovascolari). I flavonoidi degli agrumi possono eliminare i radicali liberi, migliorare la tolleranza al glucosio e la sensibilità all'insulina, modulare il metabolismo lipidico e la differenziazione degli adipociti, sopprimere l'infiammazione e l'apoptosi e migliorare la disfunzione endoteliale.

Una revisione del diario ha dimostrato come i flavonoidi presenti in natura possano prevenire il diabete e le sue numerose complicanze. I flavonoidi possono colpire molecole specifiche che sono coinvolte nella regolazione di percorsi che supportano la proliferazione delle cellule beta, segnalazione e secrezione di insulina, riducendo l'apoptosi, regolando il metabolismo del glucosio nel fegato, migliorando la digestione dei carboidrati, l'assorbimento del glucosio e la deposizione nel corpo. Nella nutrizione umana, la quercetina (il flavonoide alimentare più abbondante) ha dimostrato di stimolare Traslocazione GLUT4 alla segnalazione molecolare che imposta il movimento durante le contrazioni muscolari nel corpo.

Un altro studio riassunto che il ruolo dei flavonoidi nelle malattie metaboliche è stato in grado di elevare il sistema energetico attivando il sistema nervoso simpatico, aumentando il rilascio di epinefrina e ormone tiroideo, stimolando la termogenesi e inducendo l'imbrunimento di WAT (tessuto adiposo bianco). Browning WAT e BAT up-regolanti (tessuto adiposo marrone) può aiutare ad aumentare il dispendio energetico e migliorare il metabolismo dei lipidi e del glucosio. Quando ciò accade, i flavonoidi stimolano AMPK-PGC-1 ?, Sirt1 e PPAR? vie di segnalazione. Questi percorsi critici sono coinvolti nella prevenzione dell'obesità e dello squilibrio metabolico a causa del loro ruolo nel metabolismo energetico del corpo.

I flavonoidi prevengono la neuroinfiammazione

I mirtilli sono un'ottima fonte di flavonoidi che possono aiutare la funzione cerebrale negli anziani. Hanno effetti protettivi contro lo sviluppo di disturbi neurocognitivi come l'Alzheimer e altre malattie di demenza. Gli studi hanno dimostrato che gli antociani hanno la responsabilità di migliorare la funzione cognitiva e le memorie di lavoro sul cervello dell'individuo.

Gli studi sono stati mostrati che i flavonoidi colpiscono gli astrociti e queste sono cellule gliali a forma di stella del sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale). Quando sono sani, sono cruciali per il controllo funzionale del sistema nervoso centrale poiché sono le cellule primarie responsabili della crescita neurotropica, della plasticità sinaptica, della neurogenesi, della migrazione cellulare e della differenziazione. Quando le cellule gliali sono iperattivate e disfunzionali, sono associate alla patogenesi delle malattie e dei tumori cerebrali, quindi perché la terapia flavonoide è un trattamento sicuro delle patologie cerebrali.

Fonti di flavonoidi

I flavonoidi sono facilmente raggiungibile attraverso il consumo di cibi e bevande a base vegetale. Frutta, verdura, tè, cioccolato fondente e vino rosso sono ottimi esempi perché sono pieni non solo di flavonoidi, ma contengono anche proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti. La frase "mangia l'arcobaleno" assume un significato completamente nuovo per chiunque stia cercando di mangiare più sano. Gli alimenti colorati con rossi profondi, viola, arance, gialli, verdi, blu e tonalità nere sono pieni di flavonoidi. I professionisti della salute raccomandano spesso di evitare cibi bianchi privi di sostanze nutritive come pane raffinato, pasta e zuccheri. Tuttavia, i cibi di colore bianco / marrone chiaro come aglio, cavolfiore, funghi, zenzero, cipolle e pastinache offrono proprietà antiossidanti che sono perfette per sbarazzarsi dei radicali liberi nel corpo.

Conclusione

I flavonoidi sono una classe di composti polifenolici derivati ​​dalle piante che si trovano in una varietà di frutta e verdura facilmente raggiungibili da chiunque. Quando viene consumato nel corpo, ha molti effetti benefici sulla salute del corpo. Contenevano anti-infiammatori e antiossidanti di cui il corpo ha bisogno per combattere i radicali liberi che potrebbero essere entrati nel corpo attraverso fattori ambientali. Alcuni prodotti può essere abbinato a cibi flavonoidi in grado di offrire supporto metabolico e supportare il metabolismo dello zucchero nel corpo. Quindi esci e mangia l'arcobaleno alimentare flavonoide.

Ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più, dai un'occhiata La proclamazione del governatore Abbott sul nostro sito Web per ottenere tutti i dettagli su questo momento storico.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

Aron, Patricia M e James A Kennedy. "Flavan-3-Ols: natura, occorrenza e attività biologica." Nutrizione molecolare e ricerca alimentare, US National Library of Medicine, Jan. 2008, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18081206.

Barreca, Davide, et al. Flavanoni: agrumi fitochimici con proprietà benefiche per la salute . BioFactors (Oxford, Inghilterra), Biblioteca nazionale americana di medicina, 8 luglio 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28497905.

Bondonno, Nicola P, et al. "L'assunzione di flavonoidi è associata a una mortalità inferiore nella coorte danese per il cancro e la salute." Nature Communications, Nature Publishing Group UK, 13 agosto 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6692395/.

Cannon, Barbara e Jan Nedergaard. Tessuto adiposo marrone: funzione e significato fisiologico . Recensioni fisiologiche, US National Library of Medicine, Jan. 2004, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/14715917.

Erdman, John W, et al. Effetti dei flavanoli del cacao sui fattori di rischio per le malattie cardiovascolari . Asia Pacific Journal of Clinical Nutrition, Biblioteca nazionale americana di medicina, 2008, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18296357.

Lila, Mary Ann. Antocianine e salute umana: un approccio investigativo in vitro . Journal of Biomedicine & Biotechnology, Hindawi Publishing Corporation, 2004, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1082894/.

Mahmoud, Ayman M, et al. Effetti benefici dei flavonoidi degli agrumi sulla salute cardiovascolare e metabolica . Medicina ossidativa e longevità cellulare, Hindawi, 10 Mar. 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6431442/.

Matias, Isadora, et al. Funzioni dei flavonoidi nel sistema nervoso centrale: astrociti come bersagli per composti naturali . Neurochemistry International, Pergamo, 2 febbraio 2016, www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0197018616300092?via%3Dihub.

Panche, AN, et al. Flavonoidi: una panoramica Journal of Nutritional Science, Cambridge University Press, 29 Dec. 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5465813/.

Richter, Erik A e Mark Hargreaves. "Esercizio fisico, GLUT4 e assorbimento del glucosio nei muscoli scheletrici" Recensioni fisiologiche, US National Library of Medicine, luglio 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23899560.

Squadra, DFH. "Rifornisci il tuo frigorifero con flavonoidi" Disegni per la salute, 1 ottobre 2019, blog.designsforhealth.com/node/1116.

Trayhurn, P e JH Beattie. Ruolo fisiologico del tessuto adiposo: tessuto adiposo bianco come organo endocrino e secretorio. Gli atti della Nutrition Society, Biblioteca nazionale americana di medicina, agosto 2001, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11681807.

Yu, Jie, et al. Isoflavoni: beneficio antinfiammatorio e possibili avvertenze . Nutrienti, MDPI, 10 June 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4924202/.

 

 

 

 

Endocrinologia funzionale: alterazioni gastrointestinali

Endocrinologia funzionale: alterazioni gastrointestinali

Senti quanto segue:

  • La sensazione che quelle viscere non si svuotano completamente
  • Dolore al basso ventre alleviato dal passaggio di feci o gas
  • Costipazione alternata e diarrea
  • Uno sgabello duro, asciutto o piccolo
  • Usa frequentemente i lassativi

Se si verifica una di queste situazioni, è necessario riscontrare alterazioni gastrointestinali nel proprio corpo.

Insufficienza gastrointestinale

Donna che tocca la sofferenza dolorosa dello stomaco causata da mal di stomaco del periodo mestruale, ulcera gastrica, appendicite o malattia del sistema gastrointestinale. Concetto di assicurazione sanitaria e sanitaria

Il sistema digestivo è costituito dal tratto gastrointestinale, che ospita l'intestino, il fegato, il colon, la cistifellea, il pancreas e lo stomaco. Quando si verifica un'interruzione del tratto gastrointestinale, può causare infiammazione e malattie croniche che possono danneggiare il corpo. Disturbi funzionali nel tratto digestivo (tratto gastrointestinale) può sembrare normale nel corpo, ma non funziona correttamente.

Molti fattori possono sconvolgere il tratto gastrointestinale e la sua motilità, tra cui:

  • Mangiare una dieta povera di fibre
  • Non fare abbastanza esercizio fisico
  • Viaggiare o cambiare in una routine
  • Mangiare grandi quantità di coperte da latte
  • Stress
  • Resistere alla tentazione di avere un movimento intestinale
  • Uso eccessivo di lassativi
  • Assunzione di alcune medicine

Alcuni dei problemi più comuni che possono influenzare il tratto gastrointestinale sono costipazione, IBS e cancro del colon.

Sindrome dell'intestino irritabile

IBS (sindrome dell'intestino irritabile) è un disturbo gastrointestinale a lungo termine. Può causare dolore addominale, gonfiore, muco nelle feci, abitudini intestinali irregolari e può alternare diarrea e costipazione. L'IBS può causare fastidio persistente agli individui, ma possono migliorare i sintomi nel tempo mentre imparano a gestire la condizione.

IBS-1920x1080

Alcuni dei sintomi causati da IBS sono:

  • Cambiamenti nelle abitudini intestinali
  • Dolori addominali e crampi che diminuiscono dopo aver usato il bagno
  • Una sensazione che le viscere non si sono completamente svuotate dopo aver usato il bagno
  • Gas in eccesso
  • Il passaggio del muco dal retto
  • L'improvviso bisogno urgente di usare il bagno
  • Gonfiore o gonfiore dell'addome.

Segni e sintomi di IBS possono variare tra individui e spesso possono assomigliare ad altre malattie e condizioni. I sintomi IBS possono spesso peggiorare dopo l'orecchio e una riacutizzazione può durare da 2 a 4 giorni, quindi i sintomi possono migliorare o scomparire del tutto, ma i sintomi IBS possono influenzare diverse parti del corpo.

Questi possono includere:

  • Minzione frequente
  • Alito cattivo
  • Mal di testa
  • Dolore articolare o muscolare
  • Affaticamento persistente
  • Ansia
  • Depressione

Costipazione

Costipazione è uno dei problemi digestivi più comuni che colpisce circa 2.5 milioni di individui. È una sindrome che è definito da sintomi intestinali (passaggio doloroso o raro delle feci, durezza delle feci o sensazione di evacuazione incompleta) che possono verificarsi in isolamento o secondari a un'altra malattia di base come ad esempio il morbo di Parkinson.

donna-è-holding-carta igienica-concept-diarrea-constipation_8119-1107

La causa della costipazione è attraverso i due punti. Il compito principale del colon è quello di assorbire l'acqua dal cibo rimasto mentre passa attraverso il sistema digestivo e crea rifiuti. Quando i rifiuti sono pronti per essere espulsi, i muscoli del colon spingono i rifiuti attraverso il retto per eliminarli dal corpo. Se i detriti rimangono nel colon per troppo tempo, però, può essere difficile e stimolante espellerlo dal corpo.

Alcuni fattori possono causare stitichezza; questo può includere:

  • Stress
  • Dieta a basso contenuto di fibre
  • La mancanza di esercizio
  • Alcuni farmaci
  • Malattie particolari come un ictus, il morbo di Parkinson e il diabete
  • Problemi con il colon o il retto
  • Problemi ormonali

La definizione di ognuno di un normale movimento intestinale può essere diversa. Alcune persone possono andare circa tre volte al giorno, mentre altre possono andare ad alleviarsi circa tre volte alla settimana. Alcuni dei sintomi della costipazione inclusi sono:

  • Meno di tre movimenti intestinali a settimana
  • Passando feci dure e asciutte
  • Sforzo o dolore durante i movimenti intestinali
  • Mi sento ancora pieno dopo un movimento intestinale
  • Sperimentare un blocco rettale

Cancro al colon

Cancro al colon è il terzo tipo più comune di cancro. Quando si sviluppano crescite tumorali nell'intestino crasso o nel colon, si sviluppa il cancro del colon nel tratto gastrointestinale. Il colon, l'unico organo in cui il corpo estrae acqua e sale dai rifiuti solidi. I rifiuti si muovono quindi attraverso il retto ed escono dal corpo attraverso l'ano.

Colon-cancro-Che-do-la-Stage-Media-722x406

Anche se il cancro del colon non provoca alcun sintomo nelle prime fasi, ma può diventare più evidente man mano che la malattia progredisce. Alcuni dei segni e sintomi del cancro del colon includono:

  • Diarrea o stitichezza
  • Cambiamenti nella consistenza delle feci
  • Sgabelli larghi e stretti
  • Sangue nelle feci
  • Dolore addominale
  • Debolezza e stanchezza
  • Carenza di ferro

Se il tumore del colon si diffonde in una nuova posizione nel sistema gastrointestinale, può causare ulteriori problemi nella nuova area.

Conclusione

Avere disabilità gastrointestinali può causare all'organismo di sviluppare malattie croniche. Ci sono modi per assicurarsi che il tratto digestivo sia funziona correttamente. Un individuo può cambiare la propria dieta e il proprio stile di vita e assicurarsi che l'intestino funzioni correttamente. Quando c'è un'interruzione del tratto gastrointestinale come IBS, costipazione e cancro al colon, può portare a molti problemi di salute se l'individuo non sta attento. Se un individuo prolunga i sintomi, svilupperà problemi per tutta la vita per il proprio corpo. Alcuni prodotti supporto il tratto intestinale e aiuta a rafforzare le difese naturali e supportano la funzione immunitaria intestinale.

Ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più, dai un'occhiata Dichiarazione del governatore Abbott sul nostro sito Web per ottenere tutti i dettagli su questo momento storico.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

Bharucha, Adil E, et al. "Revisione tecnica dell'American Gastroenterological Association sulla costipazione" Gastroenterologia, US National Library of Medicine, Jan. 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3531555/.

Braciere, Yvette. "Sindrome dell'intestino irritabile (IBS): sintomi, dieta, cause e trattamento". Medical News Today, MediLexicon International, 18 dicembre 2017, www.medicalnewstoday.com/articles/37063.php.

Crosta, Peter. Cancro del colon: sintomi, trattamento e cause . Medical News Today, MediLexicon International, 28 agosto 2019, www.medicalnewstoday.com/articles/150496.php.

Sethi, Saurabh. Cosa dovresti sapere sulla stitichezza Healthline, 23 Agosto 2019, www.healthline.com/health/constipation.

Sconosciuto, sconosciuto. "Disturbi digestivi e malattie gastrointestinali" Cleveland Clinic, 2017, my.clevelandclinic.org/health/articles/7040-disorder-gastrointestinali.

Whitfield, K Lynette e Robert J Shulman. Opzioni di trattamento per i disturbi gastrointestinali funzionali: dall'approccio empirico a quello complementare. Annali pediatrici, US National Library of Medicine, maggio 2009, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2830707/.

 

 

Endocrinologia funzionale: diabete autoimmune latente negli adulti

Endocrinologia funzionale: diabete autoimmune latente negli adulti

Pensi di dover avere dei dolci dopo i pasti? Ti manca la testa se ti manca un pasto? O senti quella brama di dolci durante il giorno? Il tuo corpo si sente traballante o ha tremori? Se si verifica una di queste situazioni, è possibile che si verifichi LADA.

LADA

Il diabete autoimmune è una malattia eterogenea che può insorgere a qualsiasi età. Chiunque abbia il diabete autoimmune ad esordio nell'adulto e non necessiti di terapia insulinica per almeno sei mesi dopo la diagnosi può avere la LADA (diabete autoimmune latente in età adulta). La LADA è una forma di diabete autoimmune che progredisce lentamente ed è stato stimato che a 20% delle persone viene diagnosticato un diabete di tipo 2 non correlato all'obesità.

La LADA si verifica quando il pancreas smette di produrre un'adeguata insulina e danneggia lentamente le cellule produttrici di insulina nel pancreas, danneggiando la funzione del corpo. È chiaro, tuttavia, che la frequenza del diabete autoimmune tra gli adulti può essere sottostimata e le caratteristiche cliniche come l'età e la gravità dei sintomi non aiutano a identificare i pazienti che hanno LADA poiché non c'è ancora più ricerca essere fatto per curare il LADA. L'indice di massa corporea e i livelli di peptidi C nella popolazione generale possono aumentare con l'età e questi parametri sono di utilità limitata nell'identificazione dei pazienti con LADA.

Diversi tipi di diabete

In una persona, diabete è una condizione che compromette la capacità del corpo di elaborare la glicemia e approssimativamente il numero stimato di persone di età superiore a 18 diagnosticate e non diagnosticate con diabete è di circa 30.2 milioni. Senza una gestione attenta e costante, il diabete può portare a un accumulo di zuccheri nel sangue, che può aumentare il rischio di complicazioni pericolose, tra cui ictus e malattie cardiache.

Esistono diversi tipi di diabete, incluso il LADA, e la gestione della condizione dipende dal tipo di diabete di un individuo.

Digita Il Diabete Di 1

Diabete di tipo 1 è anche noto come diabete giovanile e il corpo non produce abbastanza insulina e il livello di glucosio nel sangue rimane alto nel corpo. Le persone con diabete di tipo 1 sono insulino-dipendenti e devono assumere insulina artificiale ogni giorno per sopravvivere. Il sistema immunitario attacca un gruppo di cellule note come isole nel pancreas che normalmente producono insulina e arrestano o rallentano la produzione di insulina nel corpo.

Fisiopatologia-di-tipo-1-diabete

Quando una persona riceve una diagnosi di diabete di tipo 1 dagli operatori sanitari, le cellule delle isole sono responsabili della secrezione di insulina dal pancreas può continuare a produrre l'ormone dell'insulina per un po 'prima di cessare. Può anche portare alla produzione di LADA se non viene monitorato.

Gli effetti fisici del diabete di tipo 1 includono:

  • Aumento della fame e della sete
  • Minzione frequente
  • Visione sfocata
  • Stanchezza e affaticamento
  • Perdita di peso senza innesco o cause apparenti.

Digita Il Diabete Di 2

Diabete di tipo 2 è una delle forme più comuni di diabete e può manifestarsi a qualsiasi età, colpendo oltre 30 milioni di americani. Succede quando i livelli di zucchero nel sangue aumentano a causa di problemi con l'uso o la produzione di insulina.

ThinkstockPhotos-77742505

Studi mostrano che la maggior parte delle persone non manifesta i sintomi nelle prime fasi del diabete di tipo 2 e potrebbe manifestare sintomi per molti anni. Per quelli che hanno il tipo 2, il diabete può avere acanthosis nigricans. Acanthosis nigricans è una condizione della pelle che fa diventare la pelle più spessa e più scura. Appare spesso principalmente sul collo, sui gomiti, sulle ginocchia, sulle nocche, sulle pieghe intorno al collo e all'inguine.

Altri primi sintomi del diabete di tipo 2 che un individuo potrebbe aver incluso:

  • Frequenti infezioni della vescica, dei reni o della pelle
  • Tagli che impiegano più tempo a guarire
  • stanchezza
  • Fame estrema
  • Aumento della sete
  • Frequenza urinaria
  • Visione offuscata

Diabete misto (tipo 1.5)

Diabete misto o LADA è una condizione autoimmune che condivide le caratteristiche del diabete di tipo 1 e di tipo 2 negli adulti. Viene diagnosticato in età adulta e si insedia gradualmente nel flusso sanguigno; tuttavia, a differenza del tipo 2, la LADA è una malattia autoimmune e non è reversibile se la persona cambia dieta e stile di vita. Può essere innescato dal danno arrecato al pancreas dagli anticorpi contro le cellule produttrici di insulina.

i due principali tipi di tipo-2-and-type-1-2 Type-800690-diabete-sintomi-Ci-sono-

Se una persona ha la LADA, le sue cellule beta smettono di funzionare molto più rapidamente rispetto al diabete di tipo 2. I ricercatori hanno scoperto che una percentuale stimata di 10 delle persone che hanno il diabete avrà la LADA. Ha affermato che il trattamento per i pazienti con LADA è molto meno chiarito rispetto ai casi di diabete di tipo 1 e di tipo 2. Trovare una strategia terapeutica per la LADA può ridurre il declino della funzione delle cellule beta, fino ad ora garantisce un adeguato trattamento metabolico.

Alcuni dei sintomi che possono avere i pazienti con LADA includono:

  • Sete frequente
  • Minzione aumentata, anche di notte
  • Perdita di peso non spiegata
  • Visione offuscata
  • Formicolio ai nervi

Se LADA non viene trattato, può portare a chetoacidosi diabetica, che è una condizione in cui il corpo non può utilizzare lo zucchero come combustibile a causa dell'assenza di insulina e inizia a bruciare i grassi. Produce chetoni, che sono tossici per il corpo.

Digita Il Diabete Di 3

Diabete di tipo 3 è noto come diabete cerebrale e ha un legame con la malattia di Alzheimer. Questo tipo di diabete è innescato da un tipo di insulino-resistenza e da una disfunzione del fattore di crescita insulino-simile che si verifica specificamente nel cervello, causando demenza.

images.jpeg

Malattia di Alzheimer presenta caratteristiche anomalie istopatologiche, molecolari e biochimiche nella struttura cellulare del cervello. Poiché è stato collegato al diabete di tipo 3, le caratteristiche del diabete di tipo 3 comprendono alterazioni delle azioni e della segnalazione dell'insulina che provocano iperglicemia cronica, indipendentemente dal sottotipo, dall'eziologia, dalla patogenesi o dalla disponibilità di insulina.

Conclusione

Il diabete autoimmune può colpire chiunque a qualsiasi età. Può danneggiare le pareti del pancreas per interrompere la produzione di insulina per il corpo, causando problemi a un individuo. La LADA (diabete autoimmune latente negli adulti) è una malattia autoimmune che presenta le caratteristiche del diabete di tipo 1 e di tipo 2 presenti negli adulti. Ci sono ancora ulteriori ricerche per curare la LADA, e ci sono prodotti che può aiutare a sostenere il metabolismo dello zucchero e mantenere i livelli di zucchero nel sangue a un livello sano.

Ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più, dai un'occhiata Dichiarazione del governatore Abbott sul nostro sito Web per ottenere tutti i dettagli su questo momento storico.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

Barhum, Lana. Diabete di tipo 2: sintomi, segni precoci e complicanze . Medical News Today, MediLexicon International, 16 aprile 2019, www.medicalnewstoday.com/articles/317462.php.

Castro, M. Regina. Diabete autoimmune latente negli adulti (LADA): che cos'è? Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research, 10 May 2019, www.mayoclinic.org/diseases-conditions/type-1-diabetes/expert-answers/lada-diabetes/faq-20057880.

de la Monte, Suzanne M e Jack R Wands. "La malattia di Alzheimer è stata esaminata dal diabete di tipo 3." Journal of Diabetes Science and Technology, Diabetes Technology Society, Nov. 2008, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2769828/.

Felman, Adam. Diabete di tipo 1: panoramica, sintomi e trattamento . Medical News Today, MediLexicon International, 19 Nov. 2018, www.medicalnewstoday.com/articles/323729.php.

Hals, Ingrid K. Trattamento del diabete autoimmune latente negli adulti: cosa è meglio? Recensioni attuali sul diabete, Biblioteca nazionale americana di medicina, 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30009709.

Leonard, Jayne. "Acanthosis Nigricans: cause, sintomi, trattamento e immagini" Medical News Today, MediLexicon International, 21 dicembre 2018, www.medicalnewstoday.com/articles/324062.php.

MSN, Rachel Nall RN. Diabete: sintomi, trattamento e diagnosi precoce . Medical News Today, MediLexicon International, 8 Nov. 2018, www.medicalnewstoday.com/articles/323627.php.

Pozzilli, Paolo e Silvia Pieralice. Diabete autoimmune latente negli adulti: stato attuale e nuovi orizzonti . Endocrinologia e metabolismo (Seoul, Corea), Korean Endocrine Society, June 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6021307/.

Prelipcean, Maria S. Cosa c'è da sapere sul diabete di tipo 1.5 Healthline, 2 Nov. 2018, www.healthline.com/health/type-1-5-diabetes.

Watson, Kathryn. "Diabete di tipo 3 e malattia di Alzheimer: cosa c'è da sapere" Healthline, 16 ottobre 2019, www.healthline.com/health/type-3-diabetes.

Wint, Carmella e Marijane Leonard. Cosa dovresti sapere sul chetoacido diabetico . Healthline, 4 Dec. 2018, www.healthline.com/health/type-2-diabetes/ketoacidosis.

Endocrinologia funzionale: equilibrio delle prostaglandine

Endocrinologia funzionale: equilibrio delle prostaglandine

Le prostaglandine sono diversi dagli ormoni. Non sono secreti da una ghiandola che può essere trasportata attraverso il flusso sanguigno e lavorano su aree specifiche del corpo. Le prostaglandine sono prodotte da una reazione chimica nel corpo che può essere prodotta in tutti gli organi e fanno parte del modo in cui il corpo affronta lesioni e malattie.

Quando una qualsiasi parte del corpo è stata danneggiata, le prostaglandine vengono prodotte nel sito di danno o infezione dei tessuti dove causano infiammazione, dolore e febbre come parte del processo di guarigione del corpo. Quando c'è un alto livello di prostaglandine nel corpo a causa del naturale processo di guarigione da lesioni e infiammazioni, può contribuire a diverse malattie dall'infiammazione indesiderata.

Prostaglandine negli acidi grassi Omega

Negli acidi grassi omega-6, DGLA (acido diomo-gamma-linolenico) crea la prostaglandina E1 (PG-1) come recettori antinfiammatori nel corpo. Negli acidi grassi omega-3, possono creare la prostaglandina E3 (PG-3) che sono anche recettori antinfiammatori. PG-1 e PG-3 aiutano a prevenire la coagulazione del sangue nel sistema corporeo.

1-s2.0-S0165614712000302-gr2

Quando si tratta di recettori pro-infiammatori, anche gli acidi grassi omega-6 hanno questi recettori. I recettori pro-infiammatori sono creati da acido arachidonico. L'acido arachidonico crea la prostaglandina E2 (PG-2), responsabile anche dell'infiammazione, del gonfiore e della coagulazione.

Ci deve essere un equilibrio tra PG-2 e PG-1,3 per fornire una funzione sana nel corpo e una risposta di segnalazione ormonale ideale. Quando uno dei PG viene interrotto dagli acidi grassi trans dal cibo, può causare problemi di salute a una persona.

Carenze nelle prostaglandine

Acidi grassi trans sono una forma di grassi insaturi che possono essere naturali o artificiali. Sono prodotti mediante idrogenazione di oli insaturi o mediante bioidrogenazione nello stomaco di animali ruminanti. Numerosi studi è stato dimostrato che il consumo continuo di acidi grassi trans può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Ciò può anche aumentare il rapporto tra colesterolo LDL e colesterolo HDL nel corpo. Gli acidi grassi trans possono bloccare l'attività di D6D (delta-6-desaturasi), che è il primo passo nella sintesi delle prostaglandine da grassi essenziali nella dieta.

Il consumo eccessivo di zucchero, i picchi di insulina, l'infiammazione, l'ipotiroidismo da carenze proteiche e il consumo di alcol comprometteranno l'attività di D6D e saranno un marker di invecchiamento accelerato al corpo umano. Quando una persona ha un consumo aumentato da cibi fritti e oli vegetali in una dieta occidentale sposterà il percorso omega-6 da PG-1 e nella produzione di PG-2 nel corpo. Con l'attuale dieta americana, le persone consumano un'alta quantità di acidi grassi omega-6 e una bassa quantità di acidi grassi omega-3. Ciò causerà una forte reazione di uno spostamento infiammatorio delle prostaglandine.

Poiché le prostaglandine sono causate da lesioni e infiammazioni per curare il corpo, quando un individuo consuma una dieta ricca di omega-6, può causare un'eccessiva infiammazione al corpo e portare a malattie croniche.

Altre carenze nelle prostaglandine

Una carenza di nutrienti come acido nicotinico, piridossal 5 -fosfato, calcio, magnesio, zinco e molibdeno sono necessari per gli enzimi desaturasi ed elongasi negli acidi grassi omega-6 e omega-3. La loro carenza può portare a una produzione impropria di prostaglandine. Quindi gli EFA delle diete causano un consumo eccessivo di omega-6 e una mancanza di acidi grassi essenziali nel corpo.

Dopo ciò accade, quindi gli EFA possono essere sintetizzati in prostaglandine con enzimi desaturasi ed elongasi. Ciò causerà quindi carenze nutrizionali e fattori metabolici che possono compromettere e downregolare quegli enzimi e far sì che il corpo sia soggetto a proinfiammazione.

Quando ciò accade, la formazione di prostaglandine si trasformerà improvvisamente in rapporti anormali nel corpo causando problemi, eccessiva infiammazione nelle ghiandole endocrine e negli organi del corpo, e presto in seguito se non viene riparata, le malattie croniche causeranno la modifica dei loro componenti e smettere di produrre o creare un'abbondanza nel corpo.

Conclusione

Le prostaglandine sono una reazione chimica del corpo diversa dagli ormoni. Sono causati quando il corpo è ferito e provoca infiammazione in modo che possa guarire naturalmente da solo. Quando c'è una quantità eccessiva di prostaglandine nel corpo può portare a infiammazione cronica e causare un cambiamento anormale nello stato funzionale del corpo. Un fattore che può influenzare anche le prostaglandine è l'eccessivo consumo di acidi grassi omega-6. Questo consumo può causare infiammazione e può far sentire il corpo pigro e non sentirsi bene. Ci sono prodotti che può aiutare il corpo, soprattutto bilanciando la produzione di acidi grassi essenziali e metabolizzando il corpo per una salute ottimale.

Ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più, dai un'occhiata Il disegno di legge del governatore Abbott sul nostro sito Web per ottenere tutti i dettagli.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

F.Horrobin, David. "Perdita dell'attività della delta-6-desaturasi come fattore chiave nell'invecchiamento" Ipotesi mediche, Churchill Livingstone, 22 Mar. 2004, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/0306987781900645.

Horrobin, D F. Metabolismo degli acidi grassi nella salute e nella malattia: il ruolo della delta-6-desaturasi . The American Journal of Clinical Nutrition, US National Library of Medicine, maggio 1993, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8386433.

Innes, Jacqueline K e Philip C Calder. Acidi grassi Omega-6 e infiammazione . Prostaglandine, leucotrieni e acidi grassi essenziali, US National Library of Medicine, maggio 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29610056.

Iqbal, Mohammad Perwaiz. Acidi grassi trans: un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari . Pakistan Journal of Medical Sciences, Pubblicazioni mediche professionali, Jan. 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3955571/.

Sanguisuga, Joe. Che cosa sono i grassi trans e fanno male a te? Healthline, 30 July 2019, www.healthline.com/nutrition/why-trans-fats-are-bad.

Ricciotti, Emanuela e Garret A FitzGerald. Prostaglandine e infiammazione . Arteriosclerosi, trombosi e biologia vascolare, US National Library of Medicine, maggio 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3081099/.

Tallima, Hatem e Rashika El Ridi. Acido arachidonico: ruoli fisiologici e potenziali benefici per la salute - Una revisione . Journal of Advanced Research, Elsevier, 24 Nov. 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6052655/.

Sconosciuto, sconosciuto. Prostaglandine . Tu e i tuoi ormoni, X. 2016, www.yourhormones.info/hormones/prostaglandins/.

Wang, Xiaoping, et al. Multiple Roles of Dihomo -? - Linolenic Acid against Proliferation Diseases. Lipidi in salute e malattia, BioMed Central, 14 febbraio 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3295719/.

 

La connessione tiroidea e autoimmunità

La connessione tiroidea e autoimmunità

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla che si trova nella parte anteriore del collo e produce gli ormoni T3 (triiodotironina) e T4 (tetraiodotironina). Questi ormoni influenzano ogni singolo tessuto e regolano il metabolismo del corpo mentre fanno parte di una rete intricata chiamata sistema endocrino. Il sistema endocrino è responsabile del coordinamento di molte attività dell'organismo. Nel corpo umano, le due principali ghiandole endocrine sono le ghiandole tiroidee e le ghiandole surrenali. La tiroide è controllata principalmente dal TSH (ormone stimolante la tiroide), che viene secreto dalla ghiandola pituitaria anteriore nel cervello. La ghiandola pituitaria anteriore può stimolare o arrestare la secrezione della tiroide, che è una risposta solo ghiandola nel corpo.

Poiché le ghiandole tiroidee producono T3 e T4, lo iodio può anche aiutare con la produzione di ormoni tiroidei. Le ghiandole tiroidee sono le uniche che possono assorbire lo iodio per aiutare la crescita dell'ormone. Senza di esso, ci possono essere complicazioni come ipertiroidismo, ipotiroidismo e malattia di Hashimoto.

Influenze tiroidee sui sistemi del corpo

La tiroide può aiutare a metabolizzare il corpo, regolando la frequenza cardiaca, la temperatura corporea, la pressione sanguigna e la funzione cerebrale. Molte delle cellule del corpo hanno recettori tiroidei a cui rispondono gli ormoni tiroidei. Ecco i sistemi del corpo che la tiroide aiuta.

Sistema cardiovascolare e tiroide

In circostanze normali, gli ormoni tiroidei aiutano ad aumentare il flusso sanguigno, la gittata cardiaca e la frequenza cardiaca nel sistema cardiovascolare. La tiroide può influenzare l'eccitazione del cuore, facendogli aumentare la richiesta di ossigeno e quindi aumentando i metaboliti. Quando un individuo sta esercitando; la loro energia, il loro metabolismo e la loro salute generale si sentono bene.

F1.large

La tiroide in realtà rafforza il muscolo cardiaco, mentre diminuisce la pressione esterna perché rilassa la muscolatura liscia vascolare. Ciò si traduce in una diminuzione della resistenza arteriosa e della pressione diastolica nel sistema cardiovascolare.

Quando c'è una quantità eccessiva di ormone tiroideo, può aumentare la pressione del polso del cuore. Non solo, la frequenza cardiaca è altamente sensibile all'aumento o alla diminuzione degli ormoni tiroidei. Ci sono alcune condizioni cardiovascolari correlate elencate di seguito che possono essere il risultato di un aumento o di una diminuzione dell'ormone tiroideo.

  • Sindrome metabolica
  • Ipertensione
  • Ipotensione
  • Anemia
  • Arteriosclerosi

È interessante notare che la carenza di ferro può rallentare gli ormoni tiroidei e aumentare la produzione di ormoni causando problemi al sistema cardiovascolare.

Il sistema gastrointestinale e la tiroide

La tiroide aiuta il sistema gastrointestinale stimolando il metabolismo dei carboidrati e il metabolismo dei grassi. Ciò significa che ci sarà un aumento del glucosio, della glicolisi e della gluconeogenesi, nonché un aumento dell'assorbimento dal tratto gastrointestinale insieme ad un aumento della secrezione di insulina. Questo viene fatto con una maggiore produzione di enzimi dall'ormone tiroideo, che agisce sul nucleo delle nostre cellule.

scaricare

La tiroide può aumentare il tasso metabolico basale aiutandolo ad aumentare la velocità di decomposizione, assorbimento e l'assimilazione dei nutrienti che mangiamo ed eliminare gli sprechi. L'ormone tiroideo può anche aumentare la necessità di vitamine per il corpo. Se la tiroide regolerà il metabolismo cellulare, è necessario un maggiore bisogno di cofattori vitaminici perché il corpo ha bisogno delle vitamine per farlo funzionare correttamente.

Alcune condizioni può essere influenzato dalla funzione tiroidea e, per coincidenza, può causare disfunzione tiroidea.

  • Metabolismo anormale del colesterolo
  • Sovrappeso / sottopeso
  • Carenza di vitamine
  • Costipazione / diarrea

Ormoni sessuali e tiroide

iStock 520621008

Gli ormoni tiroidei hanno un impatto diretto sulle ovaie e un impatto indiretto su SHBG (globulina legante gli ormoni sessuali), secrezione di ormoni che rilasciano prolattina e gonadotropina. Le donne sono notevolmente più colpite dalle condizioni della tiroide rispetto agli uomini a causa di ormoni e gravidanza. C'è anche un altro fattore che contribuisce alla condivisione delle donne, dei loro vitali di iodio e dei loro ormoni tiroidei attraverso le ovaie e il tessuto mammario nei loro corpi. La tiroide può anche avere una causa o un contributo a condizioni di gravidanza come:

  • Pubertà precoce
  • Problemi mestruali
  • Problemi di fertilità
  • Livelli ormonali anormali

Asse HPA e tiroide

L'asse HPA(Asse ipotalamo-ipofisi-surrene) modula la risposta allo stress nel corpo. Quando ciò accade, l'ipotalamo rilascia l'ormone di rilascio della corticotropina, che innesca l'ACH (ormone acetilcolina) e l'ACTH (ormone adrenocorticotropo) per agire sulla ghiandola surrenale per rilasciare cortisolo. Il cortisolo è un ormone dello stress che può ridurre l'infiammazione e aumentare il metabolismo dei carboidrati nel corpo. Può anche innescare una cascata di `` sostanze chimiche di allarme '' come l'adrenalina e la norepinefrina (risposta di lotta o fuga). Se c'è un'assenza di cortisolo abbassato, il corpo si desensibilizzerà per il cortisolo e la risposta allo stress, il che è una buona cosa.

La-ipotalamo-ipofisi-interrenale asse-di-pesce-liberazione della corticotropina-ormone-CRH

Quando c'è un livello più alto di cortisolo nel corpo, diminuirà la funzione tiroidea abbassando la conversione dell'ormone T4 in ormone T3 alterando gli enzimi deiodinasi. Quando ciò accade, il corpo avrà una concentrazione di ormone tiroideo meno funzionale, poiché il corpo non può dire la differenza di una giornata frenetica al lavoro o di scappare da qualcosa di spaventoso, può essere molto buono o orribile.

Problemi alla tiroide nel corpo

La tiroide può produrre troppo o non abbastanza ormoni nel corpo, causando problemi di salute. Di seguito sono riportati i problemi alla tiroide più comunemente conosciuti che influenzano la tiroide nel corpo.

  • Ipertiroidismo: Questo è quando il la tiroide è iperattiva, producendo una quantità eccessiva di ormoni. Colpisce circa l'1% delle donne, ma è meno comune per gli uomini averlo. Può portare a sintomi come irrequietezza, occhi sporgenti, debolezza muscolare, pelle sottile e ansia.
  • Ipotiroidismo: Questa è la opposto dell'ipertiroidismo poiché non può produrre abbastanza ormoni nel corpo. È spesso causato dalla malattia di Hashimoto e può portare a secchezza della pelle, affaticamento, problemi di memoria, aumento di peso e rallentamento del battito cardiaco.
  • Malattia di Hashimoto: Questa malattia è anche conosciuta come tiroidite linfocitica cronica. Colpisce circa 14 milioni di americani e può verificarsi nelle donne di mezza età. Questa malattia si sviluppa quando il sistema immunitario del corpo attacca erroneamente e distrugge lentamente la ghiandola tiroidea e la sua capacità di produrre ormoni. Alcuni dei sintomi causati dalla malattia di Hashimoto sono un viso pallido e gonfio, affaticamento, tiroide ingrossata, pelle secca e depressione.

Conclusione

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla situata nella parte anteriore del collo che produce ormoni che aiutano a far funzionare l'intero corpo. Quando non funziona correttamente, può creare una quantità eccessiva o diminuire il numero di ormoni. Ciò fa sì che il corpo umano sviluppi malattie che possono essere a lungo termine.

In onore del proclama del Governatore Abbott, ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più sulla proposta sul nostro sito.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa, nonché a articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

America, vibrante. Tiroide e autoimmunità Youtube., YouTube, 29 giugno 2018, www.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=9CEqJ2P5H2M.

Personale della clinica, Mayo. Ipertiroidismo (tiroide iperattiva) . Mayo Clinic, Fondazione Mayo per l'educazione e la ricerca medica, 3 Nov. 2018, www.mayoclinic.org/diseases-conditions/hyperthyroidism/symptoms-causes/syc-20373659.

Personale della clinica, Mayo. Ipotiroidismo (tiroide ipoattiva) . Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research, 4 Dec. 2018, www.mayoclinic.org/diseases-conditions/hypothyroidism/symptoms-causes/syc-20350284.

Danzi, S e io Klein. Ormone tiroideo e sistema cardiovascolare . Minerva Endocrinologica, US National Library of Medicine, settembre 2004, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15282446.

Ebert, Ellen C. The Thyroid and the Gut. Journal of Clinical Gastroenterology, US National Library of Medicine, luglio 2010, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20351569.

Selby, C. "Globulina legante gli ormoni sessuali: origine, funzione e significato clinico" Annali di biochimica clinica, US National Library of Medicine, Nov. 1990, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2080856.

Stephens, Mary Ann C e Gary Wand. "Stress e asse HPA: ruolo dei glucocorticoidi nella dipendenza da alcol" Ricerca sull'alcool: recensioni attuali, National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism, 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3860380/.

Wallace, Ryan e Tricia Kinman. 6 Disturbi e problemi della tiroide comuni Healthline, 27 July, 2017, www.healthline.com/health/common-thyroid-disorders.

Wint, Carmella ed Elizabeth Boskey. "Malattia di Hashimoto" Healthline, 20 settembre 2018, www.healthline.com/health/chronic-thyroiditis-hashimotos-disease.

La connessione intestino-cervello

La connessione intestino-cervello

La connessione intestino-cervello è essenziale nel corpo. Se un individuo ha una permeabilità intestinale che causa infiammazione, può inviare il segnale al cervello e può creare problemi come la disfunzione dei neurotrasmettitori a sistemi che semplicemente non si connettono. La permeabilità intestinale può portare a disfunzione cerebrale o la disfunzione cerebrale può portare a permeabilità intestinale. A volte una malattia autoimmune nello stomaco può portare a un disturbo della mente. Quindi, l'interruzione del cervello può anche portare a infiammazioni nell'intestino. È un ciclo infinito che il cervello e l'intestino possono continuare per sempre. Gli studi hanno dichiarato quel microbiota intestinale sembra influenzare lo sviluppo di comportamenti emotivi come stress, sistemi di modulazione del dolore e sistemi di neurotrasmettitori cerebrali.

Il sistema cerebrale al sistema intestinale

Il cervello è la principale sala di controllo che controlla il sistema del corpo e il modo in cui il corpo dovrebbe comportarsi. Il cervello umano contiene anche cellule neuronali che si trovano nel sistema nervoso centrale. Con la connessione intestino-cervello, due sistemi critici aiutano a inviare il segnale al cervello e all'intestino; questi sono noti come nervo vago e neurotrasmettitori.

Il nervo vago

Ci sono circa 100 miliardi di neuroni nel cervello, mentre l'intestino contiene circa 500 milioni di neuroni, che è collegato al cervello attraverso i nervi nel sistema nervoso. Il nervo vago è uno dei nervi più significativi che inviano segnali avanti e indietro al cervello e all'intestino. Quando il corpo è stressato, il segnale di stress inibisce il nervo vago e può causare problemi alla connessione intestino-cervello. Studi sugli animali hanno dimostrato che qualsiasi stress presente nel corpo dell'animale può causare problemi gastrointestinali e disturbo da stress post-traumatico. Mentre un altro studio ha dichiarato che gli individui che hanno IBS (sindrome dell'intestino irritabile) hanno una funzione ridotta del nervo vago.

Esistono modi per ridurre l'ormone dello stress in modo che il nervo vago possa funzionare correttamente e inviare i segnali giusti all'intestino e al cervello. Alimenti probiotici può aiutare a ridurre la quantità di ormone dello stress nel flusso sanguigno. Quando ciò accade, il corpo può iniziare a guarire naturalmente quando lo stress è ridotto; tuttavia, se il nervo vago è danneggiato, il probiotico non ha alcun effetto.

Neurotrasmettitori

I neurotrasmettitori sono prodotti chimicamente nel cervello controllando i sentimenti e le emozioni nel corpo. Poiché il cervello e l'intestino sono collegati ai neurotrasmettitori, i neurotrasmettitori possono creare questi composti che aiutano a contribuire al corpo. Nel cervello, il neurotrasmettitore può produrre serotonina per far sentire la persona felice e aiutare a controllare l'orologio biologico del proprio corpo.

elettrici impulsi-in-the-brain

Nell'intestino ci sono trilioni di microbi che vivono lì, e in modo interessante ricercatori hanno dichiarato che la serotonina viene prodotta principalmente dal sistema intestinale. Un altro neurotrasmettitore fornito nell'intestino si chiama GABA (acido gamma-aminobutirrico), che aiuta a controllare la sensazione di paura e ansia. Quando il cervello si sente eccessivamente ansioso o ha vissuto un'esperienza traumatica che li ha resi spaventosi, può causare ipersensibilità e può causare uno squilibrio chimico all'intestino, causando infiammazione o perdita di liquido intestinale se grave.

Il sistema intestinale al sistema cerebrale

I microbi intestinali può produrre neurotrasmettitori da inviare al cervello, proteggere la barriera intestinale e l'integrità della giunzione stretta, regolare il sistema immunitario della mucosa e modulare le afferenze sensoriali enteriche. Il microbo intestinale produce molti SCFA (acidi grassi a catena corta) che formano una barriera tra il cervello e il flusso sanguigno chiamato la barriera emato-encefalica. La barriera emato-encefalica protegge il sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale) da tossine, agenti patogeni, infiammazione, lesioni e malattie.

Schermata 2019-10-02 11.12.03

I microbi intestinali metabolizzano anche la bile e gli aminoacidi per aiutare a produrre altre sostanze chimiche che colpiscono il cervello. Quando il corpo è stressato, può ridurre la produzione di acido biliare da parte dei batteri intestinali e alterare i geni coinvolti. Quando lo stress sta ancora creando problemi in mente, l'intestino può sviluppare problemi gastrointestinali che distruggeranno la barriera di permeabilità che protegge l'intestino.

Gut-brain-connection-photo-dreamstime_s_46581324-760x675

La connessione intestino-cervello gioca un ruolo essenziale ruolo nel sistema immunitario del corpo in quanto controlla l'infiammazione e ciò che passa nel corpo. Dal momento che il sistema immunitario controlla l'infiammazione, se lo fa è acceso per troppo tempo possono verificarsi infiammazioni e diversi disturbi cerebrali come la depressione e il morbo di Alzheimer. Lo stress può persino disturbare l'intestino causando contrazioni al tratto gastrointestinale, peggiorare l'infiammazione nella permeabilità intestinale e rendere il corpo più a rischio di infezioni.

Quando il corpo inizia ad alleviare lo stress, può guarire naturalmente da solo e la connessione intestino-cervello può iniziare a funzionare normalmente. Con i cambiamenti nelle abitudini alimentari e nello stile di vita di una persona, può cambiare drasticamente l'umore di una persona e recuperare dai disturbi intestinali che possono avere. Se il cervello si sente bene, anche l'intestino si sente bene. Lavorano insieme fianco a fianco per assicurarsi che il corpo funzioni correttamente. Quando uno dei due viene interrotto, il corpo non funziona correttamente.

Conclusione

Pertanto, la connessione intestino-cervello è vitale per il corpo. I neurotrasmettitori e altri componenti presenti in entrambi i sistemi lavorano insieme per assicurarsi che il corpo funzioni correttamente. Quando una delle connessioni viene interrotta, tuttavia, il corpo può sviluppare molte malattie croniche anche se la persona sembra stare bene. Alterando piccole cose come cambiare la dieta e lo stile di vita di una persona, può aiutare a migliorare il corpo e riportare l'equilibrio nella connessione intestino-cervello.

In onore del proclama del Governatore Abbott, ottobre è il mese della salute chiropratica. Per saperne di più la proposta sul nostro sito.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa, nonché a articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Riferimenti:

Anguelova, M, et al. Una revisione sistematica degli studi di associazione che indagano sulla codifica dei geni per i recettori della serotonina e il trasportatore della serotonina: I. Disturbi affettivi. Molecular Psychiatry, US National Library of Medicine, giugno 2003, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12851635.

Bravo, Javier A, et al. "L'ingestione del ceppo di Lactobacillus regola il comportamento emotivo e l'espressione del recettore GABA centrale in un topo attraverso il nervo vago." Proceedings of the National Academy of Sciences, National Academy of Sciences, 20 settembre 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21876150.

Carabotti, Marilia, et al. Asse intestino-cervello: interazioni tra microbiota enterico, sistema nervoso centrale ed enterico . Annali di Gastroenterologia, Hellenic Society of Gastroenterology, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4367209/.

Daneman, Richard e Alexandre Prat. La barriera emato-encefalica . Prospettive di Cold Spring Harbor in biologia, Pressa da laboratorio Cold Spring Harbor, 5 Jan. 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4292164/.

Herculano-Houzel, Suzana. `` Il cervello umano in numeri: un cervello primitivo in scala lineare '' Frontiere nella neuroscienza umana, Frontiers Research Foundation, 9 Nov. 2009, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2776484/.

Lucas, Sian-Marie, et al. "Il ruolo dell'infiammazione nelle lesioni e nelle malattie del sistema nervoso centrale" British Journal of Pharmacology, Nature Publishing Group, gennaio 2006, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1760754/.

Mayer, Emeran A, et al. Asse intestino / cervello e microbiota . Il Journal of Clinical Investigation, American Society for Clinical Investigation, 2 Mar. 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4362231/.

Mayer, Emeran A. `` Sentimenti intestinali: la biologia emergente della comunicazione intestino-cervello ''. Recensioni sulla natura Neuroscienza, US National Library of Medicine, 13 July 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3845678/.

Mazzoli, Roberto ed Enrica Pessione. Il ruolo neuro-endocrinologico del glutammato microbico e della segnalazione del GABA . Frontiere in microbiologia, Frontiers Media SA, 30 Nov. 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5127831/.

Pellissier, Sonia, et al. Relazione tra tono vagale, cortisolo, TNF-alfa, epinefrina e affetti negativi nella malattia di Crohn e nella sindrome dell'intestino irritabile. PloS One, Biblioteca pubblica della scienza, 10 settembre 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25207649.

Rooks, Michelle G e Wendy S Garrett. "Microbiota intestinale, metaboliti e immunità dell'ospite" Recensioni sulla natura. Immunologia, US National Library of Medicine, 27 May 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27231050.

Sahar, T, et al. Modulazione vagale delle risposte alla sfida mentale nel disturbo da stress post-traumatico . Biological Psychiatry, Biblioteca nazionale americana di medicina, 1 aprile 2001, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11297721.

Yano, Jessica M, et al. I batteri indigeni del microbiota intestinale regolano la biosintesi della serotonina ospite . Cella, Biblioteca nazionale americana di medicina, 9 aprile 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4393509/.