ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Curcuma uccide quasi tutte le forme di cellule tumorali

Curcuma uccide quasi tutte le forme di cellule tumorali

La capacità della curcuma di combattere il cancro è stata ampiamente studiata. Infatti, oltre 1,500 studi pubblicati dimostrano che la curcumina, ingrediente attivo della curcuma, è un trattamento efficace per oltre 100 diversi tipi di cancro.

Il fatto che la medicina tradizionale non abbia abbracciato la curcuma come terapia non tossica contro il cancro è a dir poco oltraggioso. Ma un nuovo studio, in cui la curcumina ha superato i farmaci chemioterapici convenzionali, potrebbe finalmente portare alla curcuma il riconoscimento che merita.

 

curcuma

La curcuma guadagna popolarità grazie alla crescente consapevolezza della chemioterapia e degli effetti collaterali

La chemioterapia prende di mira le cellule tumorali come invasori estranei da eliminare - un approccio che ignora le cause alla radice della malattia e non aiuta a creare un ambiente "antitumorale" nel corpo. I farmaci chemioterapici tossici che uccidono le cellule sane e causano effetti collaterali debilitanti non sono molto efficaci contro le cellule staminali tumorali, le “cellule madri” che regolano la crescita dei tumori.

In effetti, il risultato di questi farmaci tossici è quello di rendere il corpo ancora più suscettibile alle cellule staminali del cancro, spronandole a creare cellule ancora più resistenti al trattamento.

Tuttavia, la chemioterapia riesce a uccidere quantità significative di cellule tumorali, e questo non vuol dire che non dovrebbe mai essere usata. Tuttavia, l'opinione di molti professionisti sanitari integrativi è che dovrebbe essere usata come ultima risorsa, non come prima linea di difesa, specialmente quando sono disponibili opzioni più sicure e non tossiche.

La curcumina rende la chemioterapia più sicura ed efficace

In uno studio 2015 pubblicato in Lettere del cancro, la curcumina è stata testata in combinazione con i farmaci chemioterapici 5-fluoroucil e oxaliplatino contro il cancro del colon-retto. L'aggiunta di curcumina al regime ha migliorato l'efficacia dei farmaci: la curcumina ha inibito la crescita delle cellule tumorali e persino aumentato l'apoptosi o il suicidio delle cellule tumorali.

Ancora più impressionante, la curcumina sembrava aiutare i farmaci chemioterapici a colpire specificamente le cellule staminali del cancro, rafforzando le capacità di lotta contro il cancro dei farmaci e riducendo gli effetti collaterali, comprese le neuropatie che possono essere causate dall'oxaliplatino. Gli effetti collaterali della curcumina, d'altra parte, erano minimi, con lievi disturbi gastrointestinali e secchezza delle fauci. I ricercatori hanno concluso che la curcumina è un trattamento aggiuntivo sicuro e tollerabile.

Ma questo non era nemmeno il risultato più significativo dello studio.

Trovare stupefacente: Curcumin Farmaci di chemioterapia superiori

In un piccolo sottoinsieme di pazienti, la curcumina è risultata essere più efficace nella riduzione delle cellule tumorali e delle cellule staminali del cancro rispetto alla coppia di farmaci chemo da soli. In altre parole, la curcumina è andata testa a testa con i farmaci chemo e li ha sovraperformati un risultato davvero sorprendente.

I ricercatori hanno attribuito ai molteplici metodi di azione della curcumina il suo successo. La curcumina non solo ha ucciso direttamente le cellule tumorali, ma ha anche indotto l'apoptosi, ha inibito la crescita di nuove cellule tumorali a livello genetico e ha impedito che l'afflusso di sangue raggiungesse nuovi tumori.

Tutto questo, pur promuovendo la salute con proprietà benefiche anti-infiammatorie, antiossidanti e di equilibrio ormonale.

Studi approfonditi attestano la capacità della curcumina di combattere molti tipi di cancro

Come notarono i ricercatori, le sperimentazioni cliniche della curcumina in un ambiente oncologico hanno mirato molti tipi di cancro, inclusi i tumori del colon-retto, del pancreas, del seno e del sangue.

In uno studio, i pazienti con tumore del colon-retto che hanno ricevuto 1,080 mg di curcumina quotidianamente hanno mostrato un aumento della quantità di cellule tumorali morenti, una riduzione dell'infiammazione, un miglioramento del peso corporeo e una maggiore espressione genica che indica la soppressione del cancro.

In un altro studio pubblicato in Nutrition Research, gli animali da laboratorio addizionati di curcumina hanno mostrato una riduzione percentuale di 40 nello sviluppo di tumori del colon. Questi risultati sono supportati da un modello animale di cancro del colon in cui la curcumina ha migliorato la frequenza di sopravvivenza e la salute del colon eliminando completamente i tumori cancerosi.

In un altro studio, i pazienti con cancro del pancreas a cui sono stati somministrati 8,000 mg di curcumina al giorno hanno mostrato un aumento del tempo di sopravvivenza insieme a riduzioni significative delle dimensioni del tumore - in un caso, fino al 73%.

E, infine, in uno studio che coinvolge il cancro alla prostata, la curcumina è stata dimostrata a tagliare a metà il tasso di crescita dello androgeno specifico della prostata, un indicatore della progressione tumorale.

La curcuma è ancora non approvata e non riconosciuta dalla medicina convenzionale

Nonostante i suoi risultati comprovati, la curcuma non è approvata dalla FDA per il trattamento del cancro e non gode dell'accettazione generale nella comunità medica convenzionale. Il motivo, molti dicono, è finanziario: con centinaia di milioni di dollari investiti in sperimentazioni cliniche e enormi profitti da realizzare, le grandi aziende farmaceutiche non hanno molti incentivi a sviluppare un trattamento da una comune spezia da cucina.

Infatti, l'industria si preoccupa di rendere il trattamento del cancro alternativamente un reato penale.

Detto questo, ti suggeriamo naturalmente di parlare con un medico di fiducia prima di usare la curcuma per qualsiasi motivo e di non interrompere l'assunzione dei farmaci prescritti a meno che non sia consigliato dal tuo medico.

Dovrebbe essere notato che in passato il potenziale terapeutico della curcuma è stato limitato dalla sua scarsa biodisponibilità, ovvero dal fatto che il corpo non la assorbe o non la utilizza in modo efficace. Ma lo sviluppo dell'estratto di curcuma liposomizzato ha cambiato tutto ciò, aumentando la biodisponibilità da 10 a 20 volte e consentendo alla curcumina di iniziare il suo lavoro di promozione della salute e di lotta contro il cancro.

Si spera che la ricerca presentata in questo articolo possa far luce sull'incredibile potenziale curativo della curcuma. Incoraggiamo ogni medico premuroso a fare le proprie ricerche - per il bene dei propri pazienti.

Nota del redattore: Io, personalmente, utilizzo una meravigliosa forma liposomiale di curcuma che puoi acquistare qui e, sì, il tuo acquisto supporta le nostre operazioni senza alcun costo aggiuntivo per te.

Chiamata oggi!

Riferimenti:

www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4510144
www.naturalhealth365.com/curcumin-prevent-cancer-1803.html

www.naturalhealth365.com/curcumin-cancer-cells-2009.html