ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Una panoramica sulla terapia di trazione cervicale

Una panoramica sulla terapia di trazione cervicale

Introduzione

In quanto parte della sistema muscoloscheletrico, il collo assicura che la testa rimanga eretta e possa muoversi. Il collo è proprio come la parte bassa della schiena del corpo in quanto è costituito da legamenti e tessuti muscolari molli che possono soccombere a lesioni e sforzo muscolare. Quando ciò accade al collo, viene colpita anche l'area cervicale della colonna vertebrale e può causare pressione sulle radici del nervo cervicale da ernia. Questo farà soffrire l'individuo dolore al collo e rigidità muscolare mentre si cerca anche di trovare un po' di sollievo. Per fortuna, i trattamenti che aiutano ad alleviare il dolore al collo sono stati efficaci rilassando i muscoli tesi e alleviando la pressione dalle radici dei nervi cervicali. L'articolo di oggi esaminerà la funzione del collo nel corpo, come il dolore al collo colpisce il corpo e come la trazione cervicale può alleviare molte persone che soffrono di dolore al collo. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati nella terapia di decompressione spinale. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il dottor Jimenez al 915-850-09

G-7 -110 mm HG

La funzione del collo per il corpo

Poiché il collo fa parte del sistema muscoloscheletrico, è essenziale sapere che i legamenti, i muscoli dei tessuti molli, le articolazioni, le radici nervose e i dischi si trovano nella zona cervicale del corpo. Il collo può mantenere la testa dritta e allo stesso tempo farla muovere, girare e ruotare senza provare alcun dolore. A volte le articolazioni del collo emettono un "suono scoppiettante" quando la testa è inclinata su entrambi i lati, causando un senso di sollievo. La struttura del collo ha due regioni primarie che compongono il collo: le regioni cervicali anteriori e posteriori. Studi di ricerca hanno dimostrato che la regione cervicale posteriore si trova nella parte anteriore e ai lati del collo che comprende i linfonodi e i vasi sanguigni che forniscono funzioni motorie per il movimento della mascella. 

 

 

Studi di ricerca hanno affermato che la regione cervicale anteriore del collo si trova sul lato e sulla parte posteriore del collo dove si trova l'area cervicale della colonna vertebrale. La regione cervicale anteriore fornisce drenaggio linfatico e vari ruoli per i nervi cranici e li protegge dalle lesioni. Queste due regioni aiutano la struttura e la funzionalità del collo e della testa in quanto sono responsabili di fornire una connessione di supporto al cervello e al rachide cervicale, regolazione del metabolismo, e tra le altre funzioni necessarie per il corpo; come spiegati altri studi di ricerca, lo scopo del collo per il corpo. 

 

Dolore al collo che colpisce il corpo

Mentre lo scopo del collo nel corpo è mantenere la testa eretta e mantenere una connessione di supporto con il cervello e la colonna vertebrale, può soccombere a lesioni come la parte bassa della schiena. Studi di ricerca hanno trovato che il dolore al collo è considerato una malattia multifattoriale che colpisce molti individui con numerosi fattori di rischio che contribuiscono al suo sviluppo. Alcuni fattori di rischio possono essere ordinari, come cattiva postura a causa della lettura di un libro, guardando il telefono, o essere curvo davanti al computer durante l'orario di lavoro. In confronto, altri fattori di rischio sono psicologici, come stress e ansia, dove le spalle e i muscoli del collo di una persona sono tesi, causando dolore e disabilità al corpo. Altri studi di ricerca hanno affermato che altri fattori per il dolore al collo possono essere non specifici e di solito su base posturale o meccanica spondilosi cervicale o come traumatico colpo di frusta. Quando questi fattori di rischio causano problemi al collo e alle spalle, possono diventare cronici nel tempo a meno che non vengano curati immediatamente. Fortunatamente, alcuni trattamenti possono alleviare il dolore acuto al collo e alleviare i muscoli del collo tesi.

 


Una panoramica della trazione cervicale-Video

Senti rigidità muscolare intorno al collo e alle spalle? Che ne dici di svegliarti con un crick al collo? Hai le spalle e il collo affaticati mentre sei curvo mentre lavori alla scrivania? Se hai avuto uno di questi sintomi di dolore al collo, la terapia di trazione cervicale potrebbe essere la risposta. Il video spiega come la trazione cervicale può aiutare a ripristinare il disco spinale compresso nell'area cervicale della colonna vertebrale. Ciò che fa la trazione è che allunga il rachide cervicale e aiuta a togliere la pressione dalla radice del nervo cervicale. L'altro fattore benefico è che la trazione cervicale consente ai muscoli del collo tesi di sciogliersi aumentando l'altezza del disco del collo. Molte persone che soffrono di dolore al collo troveranno sollievo dopo diversi trattamenti di terapia di trazione cervicale. Supponiamo che tu voglia saperne di più sulla trazione o decompressione cervicale e come può avvantaggiarti? In tal caso, questo il collegamento spiegherà cosa fa la decompressione per l'area cervicale nella colonna vertebrale e fornisce sollievo dal dolore al collo.


Che cos'è la terapia di trazione cervicale?

 

Il collo fa parte del sistema muscolo-scheletrico e può soccombere a lesioni come la parte bassa della schiena con muscoli tesi ed ernie del disco che premono sulle radici nervose. Molti trattamenti possono aiutare ad alleviare il dolore al collo: terapia di trazione cervicale quando questo accade. La trazione cervicale può aiutare a migliorare la curvatura spinale e alleviare i muscoli tesi del collo e delle spalle che causano dolore al collo. Gli studi di ricerca hanno menzionato che la terapia di trazione cervicale ha permesso di separare la vertebra cervicale dalle faccette articolari diminuendo la pressione sui dischi o sui nervi, causando dolore al collo. Altri studi di ricerca hanno trovato la terapia di trazione cervicale è una procedura non invasiva che fornisce un sollievo immediato per varie patologie cervicali associate al dolore al collo. La terapia di trazione cervicale può aiutare ad alleviare il dolore al collo e offrire a molte persone la possibilità di tornare alle proprie attività quotidiane senza preoccuparsi di soffrire di nuovo.

 

Conclusione

Il collo fa parte del sistema muscolo-scheletrico dove il suo compito principale è mantenere la testa eretta fornendole anche movimento. Come la parte bassa della schiena, il collo può ferirsi a causa di molti fattori di rischio che possono trasformarsi in dolore cronico al collo nel tempo. A volte, i fattori di rischio potrebbero essere ordinari, come una postura scorretta o un semplice affaticamento muscolare che colpisce il collo, mentre fattori psicologici come lo stress o l'ansia potrebbero causare la tensione dei muscoli del collo. Trattamenti come la terapia di trazione cervicale consentono ai muscoli del collo e al disco spinale cervicale di decomprimersi e fornire sollievo ai sintomi causati dal dolore al collo. Quando le persone utilizzano la terapia di trazione cervicale in aggiunta ad altri trattamenti forniti nel loro percorso di benessere, non possono sentire dolore al collo e continuare a svolgere le loro attività quotidiane.

 

Referenze

Abi-Aad, Karl R e Armen Derian. "Trazione cervicale - Statpearls - Libreria NCBI". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 13 agosto 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK470412/.

Raccoglitore, Allan I. "Dolore al collo". Evidenza clinica di BMJ, Gruppo editoriale BMJ, 4 agosto 2008, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2907992/.

Kazeminasab, Somaye, et al. "Dolore al collo: epidemiologia globale, tendenze e fattori di rischio". Disturbi muscoloscheletrici BMC, BioMed Central, 3 gennaio 2022, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8725362/.

Roesch, Zachary K e Prasanna Tadi. "Anatomia, testa e collo, collo". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 26 luglio 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK542313/.

Shah, Aaisha e Bruno Cunha. "Anatomia, testa e collo, regione cervicale anteriore." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 31 luglio 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK557475/.

Stathakios, James e Michael A Carron. "Anatomia, testa e collo, regione cervicale posteriore." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 27 luglio 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK551521/.

Xiao, Liang-Xing, et al. "Effetto di un tutore per il collo con esercizio di trazione sulla radicolopatia da spondilopatia cervicale: uno studio clinico e un'analisi agli elementi finiti". Medicina complementare e alternativa basata sull'evidenza: ECAM, Hindawi, 13 aprile 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8060117/.

Disclaimer