ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Prevenzione del tunnel carpale

Prevenzione del tunnel carpale

Oggi tocchiamo, scorriamo, clicchiamo costantemente, usiamo le mani, le dita e i pollici su smartphone, tablet, computer, ecc. L'uso ripetitivo costante ha aumentato lo sviluppo della sindrome del tunnel carpale. Se hanno iniziato a svilupparsi formicolio, intorpidimento, dolore o sensazioni elettriche nelle mani, in particolare l'indice, il pollice o il palmo, le misure di prevenzione del tunnel carpale possono aiutare prima che diventi grave.

Prevenzione del tunnel carpale

Nervo pizzicato

La sindrome del tunnel carpale è la terminologia medica per un nervo schiacciato. È il nervo mediano che passa attraverso lo stretto passaggio del tunnel carpale dei legamenti e delle ossa alla base della mano. Questo tunnel ospita il nervo mediano e i tendini che consentono alle dita di piegarsi. Il nervo mediano genera una sensazione fisica nell'indice, nel medio, nell'anulare e nel palmo vicino al pollice. La compressione del nervo o l'infiammazione possono causare formicolio, intorpidimento e dolore in qualsiasi e/o tutte le aree della mano. Può anche far piegare goffamente le dita; tuttavia, questo sintomo si sviluppa nel tempo. Ci sono così tante diverse cause della sindrome del tunnel carpale che è quasi impossibile evitare con il costante uso eccessivo/ripetizione delle mani.

  • Lavoro: attività, digitazione, uso del mouse, scrittura, scansione, ecc.
  • Scuole
  • ferita

L'approccio raccomandato dai medici per la prevenzione del tunnel carpale è quello di agire al primo segno/sintomo. Le misure preventive più efficaci includono:

Fai frequenti pause con le mani

Al lavoro, a scuola o quando ne fai qualcosa movimenti ripetitivi della mano piace:

  • Digitando
  • Utilizzo del mouse del computer: spostamento, clic, utilizzo della rotella di scorrimento, ecc.
  • scrittura
  • Cottura: tritare, affettare, mescolare, spremere, ecc.
  • disegno
  • Assicurati di fare pause frequenti dal movimento.

È più probabile che si sviluppi il tunnel carpale se i nervi e i muscoli vengono abusati per lungo tempo senza fermarsi. Quando ci concentriamo su un compito, spesso non ci rendiamo conto di come i movimenti ripetitivi causino tensione fino a quando una puntura o un pizzico non ci fa fermare. Fare una pausa per le mani è essenziale per dare a muscoli, tendini, legamenti e nervi il tempo di rilassarsi e rimanere sciolti. La pausa deve durare solo pochi minuti per essere efficace.

Movimenti ripetitivi e corretta forma/postura della mano

I movimenti ripetitivi della mano o del polso nelle attività quotidiane a volte non possono essere evitati. Si consiglia di provare a cambiare mano durante l'esecuzione del compito, distanziarlo nel corso della giornata, fare pause frequenti, trattoe stringi dolcemente le mani tutto il giorno. Assicurati che la pressione sulle mani o sui polsi sia il più leggera possibile e distribuita uniformemente. Tieni i polsi dritti o leggermente piegati e, se possibile, usa strumenti leggeri. Una postura corretta è fondamentale per la prevenzione del tunnel carpale. Molte persone non si rendono conto che la schiena, il collo e i polsi sono strettamente collegati. Una cattiva postura come curvarsi sul computer, le spalle ruotate in avanti e la postura del collo in avanti possono causare la compressione dei nervi e dei muscoli del braccio, causando formicolio, intorpidimento e sintomi di dolore perché non sono allineati correttamente. La compressione può scorrere lungo le braccia e interessare anche i polsi e le mani.

Accessori di supporto per la prevenzione del tunnel carpale

Si consiglia inoltre di considerare l'integrazione accessori di supporto, piace tastiere ergonomiche, mouse, stecche per polsi, cuscini per tastiere, ecc. Questi strumenti possono sostenere il corpo e mantenere i polsi e le mani sani, comodi e indolori. Le stecche per il polso possono aiutare mantenendo il polso in una posizione dritta e neutra senza pensarci. Questo riduce lo stress sull'area e assorbe la pressione delle attività quotidiane sul tunnel carpale e sul nervo mediano. Gli individui possono anche indossare la stecca di notte per sostenere e allenare il polso a rimanere dritto durante il giorno. Si consiglia vivamente di agire prima che i sintomi diventino gravi. Parla con un chiropratico o fisioterapista per esercizi, allungamenti e consigli generali per aiutare con la prevenzione del tunnel carpale.


Composizione corporea


Uno spuntino e un pasto

Senza un'adeguata pianificazione, le calorie che un individuo consuma dagli snack possono sommarsi. Una recente sondaggio ha scoperto che gli spuntini apportano 586 calorie per gli uomini e 421 calorie per le donne al giorno. La perdita di peso, l'aumento di peso e il mantenimento del peso si riducono alle calorie in entrata rispetto alle calorie in uscita.

  • Mangiare spuntini troppo calorici o fare troppi spuntini può interrompere e far deragliare gli obiettivi di salute.
  • È essenziale sapere cosa a spuntino consiste, cosa cercare su un'etichetta e come pianificare.
  • Gli snack sono disponibili in una gamma di calorie, a seconda degli obiettivi individuali.
  • Per molti, sono consigliate 100-200 calorie per gli spuntini.
  • Gli individui che hanno bisogno di calorie aumentate possono richiedere uno spuntino più calorico.
  • Il numero di snack consumati al giorno dipende dalle esigenze e dagli obiettivi individuali.
  • È meglio pianificare e considerare gli spuntini nel piano alimentare generale per evitare di mangiare troppo.
  • Assicurati di controllare le etichette e misurare le porzioni di snack.
Referenze

LeBlanc, Kim Edward e Wayne Cestia. "Sindrome del tunnel carpale." Medico di famiglia americano vol. 83,8 (2011): 952-8.

Pagina, Matthew J et al. "Splintaggio per la sindrome del tunnel carpale". Il database Cochrane delle revisioni sistematiche vol. 2012,7 CD010003. 11 luglio 2012, doi:10.1002/14651858.CD010003

Shiri, Rahman e Kobra Falah-Hassani. "Uso del computer e sindrome del tunnel carpale: una meta-analisi". Giornale delle scienze neurologiche vol. 349,1-2 (2015): 15-9. doi:10.1016/j.jns.2014.12.037

Regolazioni chiropratiche del polso e della mano

Regolazioni chiropratiche del polso e della mano

Le mani vengono utilizzate per tutti i tipi di compiti/lavori diurni e notturni. L'uso delle mani richiede i polsi. Quando si presenta il dolore al polso, può rendere la vita insopportabile, inducendo le persone a prendere tutti i tipi di abitudini imbarazzanti e malsane che possono peggiorare e causare ulteriori lesioni. Per questo tipo di lesione si consigliano regolazioni chiropratiche del polso e della mano. La maggior parte delle lesioni al polso è il risultato di un uso di micro-stress/strappo ripetitivo. Le lesioni da stress ripetitivo richiedono spesso un approccio terapeutico multiforme. Questo è il motivo per cui la chiropratica è così efficace, in quanto tratta i sintomi e le cause per tornare rapidamente al lavoro, a scuola e alla vita normale.

Regolazioni chiropratiche del polso e della mano

Tendonite del polso

La tendinite del polso si verifica quando un tendine si infiamma. Questo è comune tra gli atleti, i lavoratori dei negozi, gli impiegati, i magazzinieri, i parrucchieri/barbieri, ecc. Gli individui che usano costantemente mani, polsi e braccia hanno un rischio maggiore di sviluppare tendinite. E senza un trattamento e un riposo adeguati, l'infiammazione continua e peggiora. Le regolazioni chiropratiche del polso per la tendinite del polso includono:

  • Diagnosi e valutazione.
  • Gonfiore e dolore vengono alleviati utilizzando ghiaccio, tutori, ultrasuoni, terapia laser e altre tecniche di riduzione dell'infiammazione.
  • Una volta che l'infiammazione è stata ridotta, viene incorporata la massoterapia per mantenere i tendini sciolti e rilassati.
  • La terapia fisica e la manipolazione manuale ripristineranno mobilità e flessibilità al polso.
  • Quando il dolore è completamente ridotto e la mobilità viene ripristinata, le regolazioni chiropratiche del polso abbatteranno il tessuto cicatriziale per prevenire lesioni future.
  • Il chiropratico consiglierà suggerimenti ed esercizi ergonomici per prevenire le riacutizzazioni.

Crepitio al polso

Un altro problema comune che può essere doloroso è crepitio, che è uno schiocco, un clic e/o uno scricchiolio nel polso quando si sposta la mano. Diverse cause dipendono dal tipo di scoppiettio/clic/cracking. Se si verifica senza dolore, molto probabilmente, sono i gas che fuoriescono dall'articolazione del polso. Questo è normale e non è qualcosa di cui preoccuparsi. Tuttavia, un chiropratico può aiutare se diventa gravoso. Un'altra causa è quando un tendine si estende o si contrae sull'osso con determinati tipi di movimenti. Questo tipo di scoppiettio spesso provoca dolore e dovrebbe essere affrontato da un professionista per prevenire ulteriori danni. Entrambi i problemi sono comunemente trattati con regolazioni del polso.

Polso lussato

Un polso lussato necessita di cure mediche immediate dal pronto soccorso. Il polso deve essere ripristinato e dato il tempo di riprendersi/guarire prima che un chiropratico possa lavorarci sopra per riparare eventuali problemi causati dalla lussazione. Ci sono benefici dalla chiropratica dopo un grave infortunio al polso che include:

  • Sollievo dal dolore
  • Funzione ripristinata
  • Ripristino della mobilità
  • Corretto allineamento del polso
  • Rimozione del tessuto cicatriziale
  • forza di formazione
  • Sollievo dolorante, scoppiettante e screpolato

Regolazione chiropratica del polso

Le regolazioni del polso dipendono dalla lesione/condizione che l'individuo sta attraversando. Un chiropratico utilizza diversi approcci e tecniche che riportano le articolazioni al corretto allineamento. Le regolazioni del polso vengono generalmente eseguite a mano e sono delicate. Questo perché le ossa e i tendini non hanno bisogno di una forza maggiore per correggere. I chiropratici si concentrano sul polso allo stesso modo in cui si concentrano su tutto il corpo.

  • Alleviano prima il dolore e il gonfiore.
  • Determinano cosa ha causato la lesione.
  • Quindi concentrati sul rafforzamento dell'articolazione.
  • Sviluppa un regime di prevenzione per evitare che si ripeta.

Composizione corporea


Misurazione completa del corpo

Testare la composizione corporea aiuterà a progredire verso una salute ottimale in base ai risultati, non la bilancia. Determinare i progressi con metriche come questa e la massa corporea magra fornisce alle persone le conoscenze necessarie per ottenere i risultati in modo più rapido e intelligente. Il modo più rapido e semplice per determinare la composizione corporea è utilizzare InBody. Ciò significa concentrarsi sulla percentuale di grasso corporeo anziché sul peso. I dispositivi utilizzati oggi sono estremamente precisi nel fornire risultati affidabili sulla percentuale di grasso corporeo. Ottieni una lettura completa del tuo corpo che include:

  • Massa muscolare
  • Massa grassa
  • Acqua corporea
  • Percentuale di grasso corporeo

Ottenere quante più informazioni possibili utilizzando i test ottimali aiuterà nella pianificazione degli obiettivi e nel raggiungimento di una salute ottimale.

Referenze

Hulbert, James R et al. "Trattamento chiropratico del dolore alla mano e al polso nelle persone anziane: sviluppo sistematico del protocollo Parte 2: studio di coorte sul trattamento della storia naturale". Rivista di medicina chiropratica vol. 6,1 (2007): 32-41. doi:10.1016/j.jcme.2007.02.011

Prasad, Ganesh e Mustafa J Bhalli. "Valutare il dolore al polso: una guida semplice". Rivista britannica di medicina ospedaliera (Londra, Inghilterra: 2005) vol. 81,5 (2020): 1-7. doi:10.12968/hmed.2019.0051

Sadowski, M e D Della Santa. “Les Syndromes douloureux du poignet” [Dolore al polso]. Revue medicale suisse vol. 2,92 (2006): 2919-23.

www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0161475408002947

Disordini dell'articolazione temporomandibolare e chiropratica

Disordini dell'articolazione temporomandibolare e chiropratica

Fare domande è il modo migliore per imparare, ovviamente, e i pazienti chiropratici spesso fanno domande su alcuni dei problemi di salute che devono affrontare. Alcuni pazienti chiropratici sono curiosi di problemi alla schiena, ad esempio, perché i chiropratici sono ben noti per essere estremamente competenti quando si tratta di salute della colonna vertebrale e il sistema muscolo-scheletrico. Alcuni pazienti chiropratici vogliono sapere sui disordini dell'ATM.

Ecco alcune delle cose più comuni che i pazienti chiropratici vogliono sapere sui disordini dell'ATM.

Le domande più frequenti sui disturbi dell'ATM

 

Disturbo TMJ?

Una malattia dell'ATM colpisce l'articolazione temporo-mandibolare (TMJ), che è l'articolazione in cui la mandibola si collega alla testa, proprio di fronte all'orecchio. Le ossa e i muscoli dell'ATM consentono alla mascella di muoversi su e giù, e da un lato all'altro, consentendo a una persona di parlare, masticare e sbadigliare.

Disturbi dell'ATM (TMD) possono causare dolore all'articolazione della mandibola e nei muscoli che controllano il movimento della mascella.

11860 Vista Del Sol, Ste. Disturbi dell'articolazione temporomandibolare 128 e Chiropratica El Paso, TX.

Quanto è comune?

Chi siamo 12 per cento della popolazione sperimenta i sintomi dell'ATM in qualsiasi momento, secondo l'Associazione TMJ.

Le cause?

Esistono diverse cause note di disturbi dell'ATM, tra cui:

La digrignamento dei denti, noto come bruxismo, può causare disturbi dell'ATM, ma non tutti coloro che macinano i loro denti sviluppano una TMD.

I medici possono non essere in grado di determinare la causa sottostante dei disturbi dell'ATM in molti casi, ma i chiropratici possono trattare i disturbi dell'ATM anche se la causa non può essere determinata.

I sintomi del disturbo dell'ATM?

Molte persone con TMD descrivono i loro sintomi come un dolore sordo e doloroso che va e viene nella loro articolazione mandibolare e nelle aree vicine. Alcune persone con disturbi dell'ATM non avvertono dolore ma hanno difficoltà a muovere le mascelle.

Altri sintomi comuni dei disturbi dell'ATM includono:

  • Dolore o rigidità nei muscoli della mascella
  • Mal di testa cronici
  • Collo, dolore alla spalla
  • Cliccando, scoppiettando o grattando l'articolazione della mascella quando l'individuo apre o chiude la bocca
  • Movimento limitato della mascella
  • Bloccaggio della mascella
  • Acufene, che include dolore all'orecchio, pienezza, pressione e ronzio nelle orecchie
  • Vertigini, problemi di vista
  • Un morso che si sente "off" quando la persona chiude la bocca

Trattamento per i disturbi dell'ATM?

Il modo migliore per trattare i disturbi dell'ATM è quello di mangiare cibi morbidi, ghiacciare l'area interessata con impacchi di ghiaccio per alleviare il dolore e cercare di evitare movimenti estremi della mascella, come la gomma da masticare o lo sbadiglio.

La chiropratica tratta i disturbi dell'ATM?

Sì, la chiropratica tratta in modo sicuro ed efficace i disturbi dell'ATM. Un chiropratico eseguirà una valutazione completa dell'articolazione temporo-mandibolare del paziente e delle ossa, dei muscoli, dei tendini e dei legamenti circostanti per valutare l'intera portata del problema dell'ATM e determinarne le cause sottostanti. Il chiropratico può quindi suggerire una gamma di trattamenti che possono includere allungamenti ed esercizi che alleviano il dolore e sciolgono la rigidità nell'articolazione della mascella. Il chiropratico può anche rilevare e affrontare eventuali disallineamenti che potrebbero contribuire al dolore dell'ATM.

Per ulteriori informazioni sull'articolazione temporo-mandibolare, i disturbi dell'ATM e la chiropratica per i problemi dell'ATM, contattare un chiropratico con esperienza nella diagnosi e nel trattamento dei problemi dell'ATM.


Riduci * SQUILIBRIO E DOLORE * con Plantari Funzionali | El Paso, Tx

 

 

La pronazione del piede è un movimento naturale durante la posizione eretta, a piedi o in esecuzione, tuttavia, una eccessiva pronazione del piede può causare squilibri posturali che possono causare dolore cronico, tra cui lombalgia e sciatica. Il Dr. Alex Jimenez, un chiropratico di El Paso, TX, può aiutare a diagnosticare e trattare una varietà di problemi di salute associati ai problemi del piede attraverso l'utilizzo di plantari funzionali personalizzati.

I plantari personalizzati per i piedi personalizzati sono progettati appositamente per adattarsi all'anatomia del piede unica di ogni persona. Un'eccessiva pronazione del piede può portare a una postura scorretta, che può aggiungere una pressione inutile alla colonna vertebrale e alle strutture circostanti. Il Dott. Alex Jimenez è la scelta non chirurgica per problemi ai piedi e altri problemi di salute attraverso l'uso di plantari ortopedici funzionali personalizzati.


Plantari personalizzati e solette acquistate in negozio

 

11860 Vista Del Sol, Ste. Disturbi dell'articolazione temporomandibolare 128 e Chiropratica El Paso, TX.

 

I plantari plantari acquistati in negozio sono economici ma il costo per te e per la tua salute può essere molto alto. Comprendere le differenze tra il banco e l'ortesi su misura è importante. I plantari personalizzati per livellatori di piedi offrono l'ortesi di massima qualità e più efficace.

I plantari personalizzati Foot Levelers sono progettati individualmente per i tuoi piedi. Ciò consente di ottenere una base equilibrata e un bacino stabilizzato. Questi plantari sono realizzati a mano sulla base di scansioni o calchi 3D e dell'esame del medico.

I plantari da banco costano meno, ma supportano solo un arco nel piede. Quando è supportato solo un arco, la struttura può collassare e in quel momento i problemi possono iniziare in altre parti del corpo. Il sovra-sostegno di un arco può causare dolore e sintomi, invece di alleviare.


 

I plantari trattano molto più dei piedi

 

radicolopatia è associato ad alcune delle cause più significative di lombalgia cronica o acuta. Tuttavia, è importante notare che la condizione stessa non causa dolore. Invece, elementi di radicolopatia, come ernia del disco, impingement delle radici nervose e artropatia delle faccette sono in realtà ciò che causa il dolore.

La radicolopatia è una condizione della colonna vertebrale che si verifica quando un nervo è compresso, causando dolore, debolezza, formicolio o intorpidimento lungo il corso del nervo. Nella parte bassa della schiena, quel corso è nella gamba. Sebbene sia più comune nella parte bassa della schiena, la radicolopatia può verificarsi anche nelle regioni cervicali o toraciche della colonna vertebrale.

VasylliMedical Orthotics tratta altre aree oltre ai piedi

 

Risorse NCBI

Il articolazioni temporo-mandibolari, ATM, sono i cardini della mascella inferiore che si trovano su entrambi i lati della testa davanti a ciascun orecchio. Sono responsabili dell'apertura, chiusura, scorrimento e rotazione della mascella inferiore. Le ATM sono le articolazioni più complesse del corpo. La persona tipica li usa più di 5,000 volte al giorno parlando, ridendo, sbadigliando, masticando, mangiando, sorridendo e deglutendo.