ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Lesione del nervo da stress spinale

Lesione del nervo da stress spinale

Lo stress spinale può influire sulla salute dei nervi. La neuropatia si verifica quando una malattia o un danno sono sostenuti nei nervi che trasmettono messaggi dal cervello attraverso il midollo spinale a tutto il corpo. La fonte del danno può essere all'interno della colonna vertebrale, dove un'ernia del disco potrebbe comprimere i nervi, impedendo o bloccando completamente la circolazione sanguigna fino a quando il deterioramento non inizia a causare malattie o danneggiare i recettori nervosi. Rimuovere la pressione dalla colonna vertebrale e invertire lo stress sui nervi può essere eseguito manualmente o motorizzato decompressione spinale.

Lesione del nervo da stress spinale

Stress spinale e nervi

sistema nervoso periferico è composto da tre tipi di nervi che sono direttamente influenzati dal sistema nervoso centrale, ciascuno con una funzione distinta, motivo per cui esiste un'ampia gamma di sintomi associati alla neuropatia. I tipi di nervi includono:

  • Nervi autonomi regolare respirazione, frequenza cardiaca, pressione sanguigna, digestione, funzione vescicale, ecc.
  • Nervi motori controllare il movimento muscolare.
  • Nervi sensoriali ricevere sensazioni dalla pelle come calore, freddo, piacere e dolore.

I nervi spinali contengono fibre sensoriali e motorie che danno loro funzioni sensoriali e motorie. I nervi spinali ricevono messaggi sensoriali dalla pelle, dagli organi interni e dalle ossa. Qualsiasi interruzione da un gruppo nervoso piegato, schiacciato o aggrovigliato non consentirà una corretta circolazione sanguigna e trasmissione di messaggi, causando risposte ritardate, formicolio, intorpidimento e dolore. Se non trattata, potrebbe causare danni permanenti che possono portare a dolore cronico. La terapia di decompressione accelera la guarigione poiché inonda la colonna vertebrale di sangue, ossigeno e sostanze nutritive.

I nervi periferici originano dal midollo spinale ed estendono una rete di linee in tutto il corpo chiamate dermatomi. La lesione a un dermatomo può irradiarsi/diffondersi ad altri dermatomi e alle aree periferiche come mani e piedi. Una volta che la comunicazione con il cervello è compromessa, i risultati possono portare a sensazioni come intorpidimento e dolore intenso. Diversi fattori possono causare neuropatia periferica, tra cui:

Cause del dolore alla radice nervosa

Il dolore alla radice nervosa è solitamente causato da condizioni sottostanti che hanno causato la compressione o danno al nervo radice; questi includono:

  • Ernia del disco.
  • Lesione alla colonna vertebrale.
  • Speroni ossei.
  • Artrite.
  • Infezione.
  • Malattia infiammatoria.
  • Condizioni degenerative della colonna vertebrale, come stenosi spinale e spondilosi.
  • Tumori, cisti, ernie e ematomi.

Vivere senza dolore


DRX9000


Referenze

Gordon, Tessa. "Rigenerazione del nervo periferico e reinnervazione muscolare". Rivista internazionale di scienze molecolari vol. 21,22 8652. 17 nov. 2020, doi:10.3390/ijms21228652

Minorca, Ron MG et al. "Fisiologia del nervo: meccanismi di lesione e recupero". Cliniche della mano vol. 29,3 (2013): 317-30. doi:10.1016/j.hcl.2013.04.002

Wang, Mark L et al. "Lesione del nervo periferico, cicatrici e recupero". Ricerca sul tessuto connettivo vol. 60,1 (2019): 3-9. doi:10.1080/03008207.2018.1489381

Tremori e compressione del midollo spinale

Tremori e compressione del midollo spinale

I tremori sono estremamente rari, ma possono derivare dalla compressione spinale e non necessariamente da una condizione cerebrale simile Morbo di Parkinson. I tremori sono movimenti del corpo anormali e involontari con vari cause, la maggior parte dei quali sono collegati al cervello e non alla colonna vertebrale. Uno studio riporta che oltre il 75% delle persone con Parkinson ha avuto un tremore a riposo e circa il 60% ha avuto tremori durante il movimento. A volte la colonna vertebrale è il contributo causato dalla compressione del midollo spinale.

Tremori e compressione del midollo spinale

Studio sulla compressione spinale

Un uomo di 90 anni è stato ricoverato in ospedale dopo aver avuto tremori, con la diagnosi iniziale di Parkinson. I tremori sono progrediti al punto che l'uomo non poteva nutrirsi o camminare senza supporto. Il caso è diventato il focus di a Referto medico pubblicato dai medici nel Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Divisione della Colonna Vertebrale, Ospedale Tan Tock Seng di Singapore. Insieme ai tremori, i sintomi sono progrediti in:

  • Difficoltà con abilità motorie fini come abbottonarsi una camicia.
  • Tuttavia, è stato escluso perché il paziente non presentava altri sintomi di Parkinson.
  • Ciò che è stato trovato dai sintomi è stato mielopatia spondilotica cervicale, che è una compressione del midollo spinale nel collo.
  • La compressione è stata causata da un'ernia del disco che ha colpito il canale spinale e comprimendo il midollo spinale causando stenosi spinale.
  • La compressione è stata risolta con una procedura chirurgica ACDF.
  • An discectomia e fusione cervicale anteriore or ACDF procedura può aiutare a gestire la condizione.
  • Un ACDF tratta la compressione del midollo spinale rimuovendo un disco degenerativo o erniato nel collo.

Mielopatia cervicale

Le cause della mielopatia spondilotica cervicale includono:

I sintomi comuni includono:

  • Problemi di equilibrio
  • Problemi di coordinamento
  • Formicolio alle mani
  • Intorpidimento
  • Debolezza
  • Compromissione delle capacità motorie fini

I tremori come sintomo sono rari.

Mielopatia cervicale vs morbo di Parkinson

Ci sono casi in cui la mielopatia spondilotica cervicale e i sintomi del morbo di Parkinson possono sovrapporsi. Studi hanno mostrato difficoltà tra le due diagnosi, inoltre, gli individui con Parkinson possono mostrare sintomi simili alla mielopatia spondilotica cervicale che possono includere:

  • Debolezza
  • Mancanza di coordinamento
  • Disfunzione intestinale
  • Disfunzione di Bladeder

Trattamento Mielopatia Cervicale Tremori

Per le persone con tremori di mielopatia spondilotica cervicale, la chirurgia può essere utilizzata per aiutare la condizione. Tuttavia, con la mielopatia cervicale, c'è spesso qualche danno permanente. Gli individui hanno dimostrato che dopo l'intervento chirurgico e la decompressione, i sintomi sono ancora presenti, forse non così tanto, ma sarà necessario un piano di gestione dei sintomi.

Prevenzione

Il modo migliore per prevenire i tremori associati alla mielopatia spondilotica cervicale è ridurre al minimo lo sforzo sulla colonna vertebrale che può portare a ernie del disco e/o altre lesioni spinali. I dischi della colonna vertebrale degenerano, si seccano e iniziano a screpolarsi con l'età, aumentando il rischio di rottura. Se si sviluppa un tremore, contattare un medico, uno specialista della colonna vertebrale o un chiropratico per diagnosticare la condizione. Questi medici possono eseguire test fisici e neurologici per determinare la causa e le opzioni di trattamento.


Composizione corporea


Invecchiamento Salute

Un costante aumento di peso per tutta la vita può portare al diabete nell'età adulta. Ciò è in parte causato dall'avere più grasso corporeo e dalla progressiva perdita muscolare. La perdita di massa muscolare scheletrica è collegata resistenza all'insulina che comporta:

  • Meno muscoli sono disponibili, meno il corpo diventa sensibile all'insulina.
  • Quando la sensibilità all'insulina diminuisce, il corpo diventa più resistente, aumentando i fattori di rischio per il diabete di tipo II.
  • Questo può portare all'osteoporosi, dove il vecchio osso viene riassorbito di più e meno viene creato nuovo osso.

Sia gli uomini che le donne possono sperimentare una diminuzione della massa muscolare che può portare a:

  • Ossa più sottili
  • Ossa più deboli
  • Aumento del rischio di osteoporosi e gravi lesioni da cadute.

Per aiutare a prevenire questi problemi, si consiglia di:

  • Mangia una quantità sufficiente di proteine ​​durante il giorno.
  • Si consiglia di distanziare l'assunzione di proteine ​​durante i pasti piuttosto che consumarle tutte in una volta. Questo aiuta a garantire l'acquisizione della giusta quantità.
  • Il monitoraggio regolare della composizione corporea può aiutare a ridurre al minimo la perdita di massa muscolare e l'aumento di massa grassa con l'invecchiamento del corpo.
  • Una routine regolare di allenamento della forza aiuterà a rafforzare i muscoli delle ossa e a mantenere una circolazione ottimale.
Referenze

Heusinkveld, Lauren E et al. "Impatto del tremore sui pazienti con malattia di Parkinson in fase iniziale". Frontiere in neurologia vol. 9 628. 3 agosto 2018, doi:10.3389/fneur.2018.00628

Jancso, Z et al. "Differenze nell'aumento di peso nello studio delle cure primarie di pazienti anziani ipertesi e diabetici". Il diario di nutrizione, salute e invecchiamento vol. 16,6 (2012): 592-6. doi:10.1007/s12603-011-0360-6

Srikanthan, Preethi e Arun S Karlamangla. “La massa muscolare relativa è inversamente associata all'insulino-resistenza e al prediabete. Risultati della terza indagine nazionale sull'esame della salute e della nutrizione". Il giornale di endocrinologia clinica e metabolismo vol. 96,9 (2011): 2898-903. doi:10.1210/jc.2011-0435

Tapia Perez, Jorge Humberto et al. "Trattamento del mioclono spinale dovuto alla mielopatia degenerativa da compressione con stimolazione del midollo spinale cervicale: un rapporto di 2 casi". Neurochirurgia mondiale vol. 136 (2020): 44-48. doi:10.1016/j.wneu.2019.12.170

Sciatica incidente automobilistico

Sciatica incidente automobilistico

Sciatica incidente automobilistico. Dopo un incidente automobilistico, sintomi di dolore e disagio possono seguire immediatamente la forza dell'impatto, indicando una lesione. Molte lesioni e sintomi compaiono subito, come:

  • Dolore da traumi e tagli ad alto impatto.
  • Fratture ossee.
  • Dislocazioni.
  • Colpo di frusta al collo.
  • Mal di schiena.

Il nervo sciatico è il più grande del corpo e qualsiasi danno può causare dolore in uno o entrambi i lati del corpo. La pressione e la compressione sui nervi, sui legamenti e sui muscoli, accompagnate da debolezza o intorpidimento nella parte bassa della schiena, nelle gambe o nei piedi, potrebbero causare sintomi di sciatica ritardati ore, giorni, anche settimane dopo. È fondamentale incontrare un medico e un chiropratico di incidenti automobilistici dopo qualsiasi tipo di incidente, grande o piccolo, per sviluppare un piano di trattamento personalizzato completo.

Sciatica incidente automobilistico

Sciatica incidente automobilistico

La sciatica può essere causata da un nervo schiacciato, che è spesso il risultato dello spostamento della colonna vertebrale fuori posto, causando ernia e compressione sul nervo sciatico. Il trauma di un incidente automobilistico può causare lo spostamento dei dischi spinali, la rottura e trapelare, irritando il tessuto circostante e le terminazioni nervose. Le lesioni alla schiena sono tra le forme più comuni di danni/lesioni derivanti da un incidente/incidente automobilistico che può portare alla sciatica. Frammenti di osso vertebrale, dell'anca o del bacino rotti e/o fratturati possono comprimere il nervo sciatico. Anche quando il risultato iniziale dell'impatto non si traduce in sciatica, nel tempo un infortunio alla schiena non trattato potrebbe portare a sintomi di sciatica.

Sintomi

Gli incidenti automobilistici spesso attivano o aggravano condizioni preesistenti come la malattia degenerativa del disco asintomatica, che colpisce il nervo sciatico causando disagio e dolore. I sintomi comuni includono:

  • Lieve disagio o dolore.
  • Sensazioni di formicolio dalla parte bassa della schiena e lungo la parte posteriore della gamba.
  • Debolezza, intorpidimento o difficoltà a muovere la gamba e il piede.
  • Incapacità di piegare il piede verso l'alto alla caviglia, noto come caduta del piede.
  • Dolore costante in un lato dei glutei o della gamba.
  • Dolore acuto che rende difficile alzarsi e camminare
  • Difficoltà a sedersi.
  • Bruciore o formicolio a una gamba può peggiorare quando si è seduti.
  • Dolore intenso.
  • Bruciore acuto e/o sensazione di dolore da elettricità.

Diagnosi

Un medico della colonna vertebrale e un chiropratico utilizzeranno strumenti di imaging diagnostico come i raggi X e le scansioni TC per vedere la portata dell'area lesa.

  • Una radiografia mostrerà un'immagine dettagliata della colonna vertebrale e delle ossa colpite nell'area.
  • Una scansione TC includerà un'immagine 3D che mostra la muscolatura, i tessuti e i nervi circostanti che potrebbero essere danneggiati/feriti.

Trattamento

Il medico e il chiropratico svilupperanno quindi un piano di trattamento appropriato e personalizzato che potrebbe utilizzare vari metodi e tecniche.

  • Chiropratica è comunemente il primo trattamento per riallineare la colonna vertebrale e alleviare la pressione sul nervo.
  • Uno specialista della gestione del dolore o un fisioterapista verrà chiamato per la riabilitazione/recupero man mano che gli aggiustamenti progrediscono.
  • Ortopedici e neurologi possono essere chiamati per un trattamento meno conservativo nei casi più gravi, comprese le opzioni chirurgiche.
  • Altri trattamenti possono includere iniezioni di steroidi o farmaci antinfiammatori per alleviare la pressione nervosa.

Composizione corporea


Fase di riabilitazione delle lesioni

Gli attuali metodi clinici per misurare la composizione di un corpo ferito sono indiretti, mentre le tecniche avanzate dal punto di vista medico limitano la frequenza dei test. InBody fornisce misurazioni convenienti, complete e tempestive che identificano le aree di debolezza dovute a danni, lesioni o interventi chirurgici recenti e sviluppano un programma di riabilitazione personalizzato per migliorare lo stato funzionale.

Durante la fase riabilitativa, l'aumento del comportamento sedentario e/o l'immobilizzazione provoca la perdita muscolare nella regione lesa o operata. Valutando in modo indipendente la massa magra in ciascun segmento delle braccia, delle gambe e del busto, un chiropratico o un fisioterapista raccoglie informazioni di base sui segmenti corporei con mobilità ridotta.

InBody può aiutare a fornire ulteriori informazioni sulla composizione corporea di un individuo per analizzare i rischi per la salute a lungo termine e sviluppare un intervento di esercizio personalizzato per migliorare la salute generale e ridurre i rischi per la salute. Ciò fornisce informazioni utili per identificare potenziali squilibri legati alla perdita muscolare post-lesione/intervento chirurgico che possono essere mirati e migliorati. L'identificazione di questi squilibri consente ai terapeuti di aumentare la forma fisica e la mobilità funzionale, aiutando l'individuo a ridurre il rischio di nuove lesioni o nuove lesioni.

Referenze

Defouilloux, B et al. “A propos de trois osservazioni chez des polytraumatisées de la route présentag une frattura du bassin associée à des signes neurologiques” [A proposito di 3 casi di lesioni stradali multiple che presentano fratture pelviche associate a segni neurologici]. Journal de radiologie, d'electrologie, et de medecine nucleaire vol. 48,8 (1967): 505-6.

Nobile, J et al. "Analisi delle lesioni dei nervi periferici degli arti superiori e inferiori in una popolazione di pazienti con lesioni multiple". Il diario del trauma vol. 45,1 (1998): 116-22. doi:10.1097/00005373-199807000-00025

Walsh, K et al. “Rischio di lombalgia nelle persone ricoverate in ospedale per incidenti stradali e cadute”. Giornale di epidemiologia e salute della comunità vol. 46,3 (1992): 231-3. doi:10.1136/jech.46.3.231

Frattura da compressione

Frattura da compressione

A volte il le ossa o le vertebre della colonna vertebrale possono rompersi e crollare sotto il loro peso. Questo è noto come frattura da compressione, frattura da compressione vertebrale o VCF. Ci sono quasi 1 milione di fratture da compressione ogni anno, di solito perché le ossa si indeboliscono e si rompono sotto il peso delle vertebre sopra di esse. Queste fratture possono causare debolezza spinale che influisce sulla postura e sulla capacità di stare in piedi. Sono spesso la causa per cui gli individui si curvano, chiamati anche cifosi.

Frattura da compressione

Frattura da compressione

Le fratture da compressione sono piccole rotture o crepe nelle vertebre. Le rotture si verificano nel corpo vertebrale, la parte spessa e arrotondata sulla parte anteriore di ciascuna vertebra. Queste fratture causano l'indebolimento e il collasso della colonna vertebrale. Con il tempo, queste fratture influenzano la postura quando la colonna vertebrale si curva in avanti. Le fratture si trovano spesso nella colonna vertebrale medio/toracica nell'area inferiore. Spesso derivano dall'osteoporosi ma possono verificarsi anche dopo un trauma come un incidente automobilistico, lavoro, infortunio sportivo o un tumore alla colonna vertebrale.

Sintomi

I sintomi della frattura da compressione vanno da lievi a gravi o assenti. Molte persone possono stare in piedi o camminare senza dolore. Vengono spesso scoperti quando i raggi X vengono presi per un'altra condizione. I sintomi includono:

  • Il mal di schiena può manifestarsi all'improvviso e durare per un tempo significativo, spesso diagnosticato come mal di schiena cronico.
  • Di solito si sviluppa tra le spalle e la parte bassa della schiena.
  • Il dolore e il disagio diminuiscono quando si è sdraiati e peggiorano quando si sta in piedi o si cammina.
  • Diminuzione della mobilità o flessibilità della colonna vertebrale. Gli individui non sono in grado di piegarsi o piegarsi.
  • Aspetto curvo, noto come gobba o gobbo della vedova.
  • Perdita di altezza dalla compressione delle vertebre e dalla curvatura della colonna vertebrale.
  • Nervi pizzicati
  • Il danno ai nervi può causare formicolio, intorpidimento e difficoltà a camminare.
  • Perdita del controllo della vescica o dell'intestino con fratture gravi non trattate.

Individui a rischio

  • Gli individui che hanno avuto una frattura da compressione hanno maggiori probabilità di averne un'altra.
  • Le donne sopra i 50 anni hanno un rischio maggiore a causa dell'osteoporosi.
  • Con l'età, il rischio aumenta per uomini e donne.

Diagnosi

Un medico eseguirà un esame e chiederà informazioni sui sintomi. L'esame comprenderà:

  • Controllo dell'allineamento spinale.
  • Analisi posturale.
  • Palpa delicatamente diverse aree della schiena per identificare la fonte del dolore.
  • Esaminare i segni di danni ai nervi che includono intorpidimento, formicolio o debolezza muscolare.

Un medico ordinerà studi di imaging per esaminare la spina dorsale, i muscoli e i tessuti molli. Gli studi di imaging includono:

  • Scansione TC, raggi X o risonanza magnetica della colonna vertebrale.
  • Scansione DEXA è un tipo di radiografia che misura la densità ossea della perdita ossea.
  • A mielogramma è una procedura utilizzata insieme agli studi di imaging. Un colorante di contrasto viene iniettato nel dorso prima della scansione, rendendo le immagini più facili da vedere.
  • A scintigrafia ossea trifase è uno studio di imaging che prende tre serie di immagini.

Trattamento

Il trattamento delle fratture da compressione si concentra sull'alleviare il dolore, sulla stabilizzazione delle vertebre e sulla prevenzione continua delle fratture. Il trattamento dipende dalla gravità della frattura e dalla salute generale dell'individuo. Il trattamento può includere:

Medicazione del dolore

  • Un medico può raccomandare farmaci antinfiammatori non steroidei da banco.
  • Un medico può prescrivere rilassanti muscolari o prescrizione di farmaci.
  • Seguire attentamente le istruzioni durante l'assunzione di farmaci.

Parentesi graffa posteriore

  • Un tipo speciale di rinforzo posteriore aiuta a sostenere le vertebre.
  • Il tutore può anche alleviare il dolore riducendo il movimento della colonna vertebrale.

Farmaci rinforzanti

Vertebroplastica o Cifoplastica

  • Questa procedura minimamente invasiva allevia il dolore, stabilizza le ossa e migliora la mobilità.
  • Durante vertebroplastica, il medico inserisce un ago nella vertebra e inietta cemento osseo.
  • Durante cifoplastica, il medico inserisce un dispositivo gonfiabile che riempiono di cemento.
  • Entrambe sono procedure ambulatoriali che consentono all'individuo di tornare a casa lo stesso giorno.

Gli individui di età superiore ai 65 anni o che hanno l'osteoporosi o una storia di cancro sono invitati a consultare il proprio medico. Agli individui che presentano un mal di schiena improvviso che non migliora dopo un giorno o due si consiglia di consultare un medico e valutare il mal di schiena in modo che il medico possa determinare la causa e sviluppare un piano di trattamento.


Composizione corporea


Vitamina D per costruire muscoli

La massa muscolare scheletrica diminuisce con l'invecchiamento del corpo, principalmente a causa della ridotta attività fisica. È stato segnalato che la vitamina D influenza la qualità muscolare. Questo potrebbe essere utile per gli adulti che invecchiano. La perdita muscolare diminuisce le prestazioni funzionali nelle attività che richiedono forza e coordinazione. Quando questa perdita di massa muscolare diventa significativa, diventa una condizione nota come sarcopenia. I trattamenti includono:

  • Dieta sana
  • Esercitare
  • Integrazione di vitamina D
  • Tutti sono stati trovati per rallentare la perdita muscolare e aiutare a ritrovare massa e forza muscolare.
  • La supplementazione di vitamina D è efficace, specialmente negli anziani i cui livelli ematici sono bassi.
Referenze

Accademia americana dei chirurghi ortopedici. Osteoporosi e fratture spinali. (orthoinfo.aaos.org/en/diseases–condizioni/osteoporosi-e-fratture-spinali/) Accesso il 10/25/2021.

Associazione americana dei chirurghi neurologici. Fratture da compressione vertebrale. (www.aans.org/en/Patients/Neurosurgical-Conditions-and-Treatments/Vertebral-Compression-Fractures) Accesso il 10/25/2021.

Bischoff-Ferrari, HA et al. "L'espressione del recettore della vitamina D nel tessuto muscolare umano diminuisce con l'età". Giornale di ricerca sulle ossa e sui minerali: la rivista ufficiale dell'American Society for Bone and Mineral Research vol. 19,2 (2004): 265-9. doi:10.1359/jbmr.2004.19.2.265

Donnally III CJ, DiPompeo CM, Varacallo M. Fratture da compressione vertebrale. [Aggiornato 2021 novembre 21]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK448171/

Hassan-Smith, Zaki K et al. "25-idrossivitamina D3 e 1,25-diidrossivitamina D3 esercitano effetti distinti sulla funzione del muscolo scheletrico umano e sull'espressione genica". PloS uno vol. 12,2 e0170665. 15 feb. 2017, doi:10.1371/journal.pone.0170665

McCarthy, Jason e Amy Davis. "Diagnosi e gestione delle fratture da compressione vertebrale". medico di famiglia americano vol. 94,1 (2016): 44-50.

Cause della sciatica: genetica, problemi alla schiena, piriforme, artrite

Cause della sciatica: genetica, problemi alla schiena, piriforme, artrite

Cause della sciatica: il nervo sciatico si forma dall'unione delle radici nervose Lombare4 con quelle Sacrali31 ed esce dal bacino attraverso il grande forame sciatico, al di sotto del muscolo piriforme situato in profondità nei glutei. Il nervo scorre lungo la parte posteriore della coscia, nella gamba e termina nel piede. Il nervo sciatico si infiamma, si irrita e/o si comprime meccanicamente. Qualsiasi tipo di dolore e/o sintomo/i neurologico dal nervo sciatico è indicato come sciatica. La sciatica è un tipo di radicolopatia lombare, il che significa che il dolore ha origine dalla parte bassa della schiena e/o radici nervose sacrali.

Cause della sciatica: genetica, problemi alla schiena, piriforme, artrite

Cause Sciatica

Le forze fisiche sul nervo possono causare compressione meccanica a causa delle seguenti condizioni:

ernia discale

  • Un disco nella parte bassa della schiena può gonfiarsi o erniare, causando irritazione e/o compressione di una radice del nervo sciatico.

Stenosi foraminale

  • La stenosi, l'apertura intervertebrale attraverso la quale viaggiano le radici nervose, inizia a restringersi/chiudersi, può comprimere o irritare il nervo sciatico.

Degenerazione

  • Le alterazioni degenerative della colonna vertebrale, come l'ispessimento delle capsule delle faccette articolari e/o dei legamenti, possono comprimere il nervo sciatico.

Instabilità segmentale

  • Instabilità di un segmento vertebrale spinale che si verifica se una vertebra scivola su quella sottostante - spondilolistesi
  • Difetti vertebrali – spondilolisi
  • La lussazione completa di una o più vertebre può comprimere la radice o le radici nervose del nervo.

Altre cause di sciatica

  • Anche tumori, cisti, infezioni o ascessi nella parte inferiore della colonna vertebrale o nella regione pelvica possono causare la compressione del nervo sciatico.

Infiammazione chimica

  • Gli irritanti chimici possono includere acido ialuronico e / o fibronectina/frammenti proteici che fuoriescono da dischi degenerati o erniati. Questi irritanti possono causare infiammazione e/o irritazione del nervo sciatico.
  • I dischi degenerati possono far crescere i tessuti nervosi nel disco, penetrando negli strati esterni ed interni del disco, causando la sciatica. Le risposte del sistema immunitario possono contribuire al dolore se esposte al fluido discale.
  • Sostanze come glicosfingolipidi/grassi e neurofilamenti /i polimeri proteici secreti dal sistema immunitario sono aumentati negli individui con sciatica. Queste sostanze vengono rilasciate dalla reazione tra le radici nervose e il materiale discale esposto, causando infiammazione.

Occupazione lavorativa

Gli individui con lavori specifici hanno un rischio maggiore di sviluppare la sciatica. Gli esempi includono:

  • Camionisti
  • Impiegati d'ufficio
  • Insegnanti
  • Magazzinieri
  • Lavoratori meccanici
  • Idraulici
  • Elettricisti
  • Falegnami
  • Istruttori di fitness

Stare seduti e in piedi per lunghi periodi, assumere una postura scorretta, piegarsi, torcersi, allungarsi e sollevarsi regolarmente sono fattori di rischio per la sciatica.

Sindrome del piriforme

La sindrome del piriforme è una condizione in cui il muscolo piriforme si gonfia e si contrae a causa di un uso eccessivo o di un'infiammazione che irrita il nervo sciatico che si trova proprio sotto. Il nervo può rimanere intrappolato nel muscolo causando sintomi simili alla sciatica che includono:

  • Il dolore segue lo stesso schema nella gamba di una radice del nervo sciatico compressa.
  • Formicolio
  • Intorpidimento

Il disagio della sindrome del piriforme è simile alla sciatica, ma non è causato dalla radice del nervo sciatico compressa. Il dolore piriforme deriva dalla compressione del nervo sciatico vicino al muscolo piriforme.

Cause genetiche della sciatica

La sciatica causata da dischi degenerati e/o erniati può essere genetica. La ricerca ha dimostrato che alcuni fattori genetici sono più diffusi negli individui con problemi alla schiena e alla colonna vertebrale. Queste disabilità congenite possono rendere i dischi deboli e suscettibili allo stress esterno. Con il tempo le proteine ​​del disco si degradano, compromettendone l'integrità e la funzione.

Artrite e problemi articolari

L'artrite o altre condizioni infiammatorie intorno all'articolazione dell'anca possono causare dolore lungo la gamba, simile a sciatica. Questo è riferito dolore che si diffonde dalla fonte e non è dolore del nervo radicolare che ha origine nelle radici nervose.

  • Condizioni come disfunzione dell'articolazione sacroiliaca or sacroileite può causare dolore simile alla sciatica che scorre lungo la parte posteriore della coscia ma di solito termina prima o al ginocchio.
  • Il dolore può essere acuto e debilitante, come la sciatica, ma è causato da un movimento anomalo o da un disallineamento dell'articolazione sacroiliaca.

Composizione corporea


Intervalli di colesterolo normali

Il colesterolo alto può portare a gravi conseguenze se non trattato, ma può essere difficile da individuare senza segnali di pericolo evidenti. Ecco perché è fondamentale monitorare i livelli di colesterolo con gli esami del sangue, soprattutto se c'è un aumento del rischio. Esempio di livelli normali di colesterolo per gli adulti di età pari o superiore a 20 anni:

  • Colesterolo totale 125-200 mg/dL
  • LDL <100 mg/dl
  • HDL >40 mg/dL uomini, >50 mg/dL donne

Lifestyle

  • La mancanza di attività fisica contribuisce a livelli elevati di colesterolo.
  • Le diete che consistono principalmente in alimenti trasformati e grassi saturi aumentano il rischio di livelli elevati di LDL.
  • Il fumo può abbassare i livelli di HDL.

INVECCHIAMENTO

  • Il rischio individuale di sviluppare il colesterolo alto tende ad aumentare con l'avanzare dell'età del corpo. Questo è il motivo per cui si consiglia di sottoporsi a regolari controlli fisici ed esami del sangue.

Genetica

  • Alcuni individui sono geneticamente più predisposti allo sviluppo di colesterolo alto e malattie cardiache.
  • Conoscere l'anamnesi familiare può aiutare a prevedere se potrebbe diventare un problema.
Referenze

Davis D, Maini K, Vasudevan A. Sciatica. [Aggiornato 2021 settembre 2]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK507908/

Giuffre BA, Jeanmonod R. Anatomy, Nervo sciatico. [Aggiornato 2021 luglio 29]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK482431/

Hicks BL, Lam JC, Sindrome di Varacallo M. Piriformis. [Aggiornato 2021 luglio 18]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK448172/

Raj MA, Ampat G, Varacallo M. Dolore articolare sacroiliaco. [Aggiornato 2021 agosto 30]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK470299/

Esercizi di postura da fare al lavoro

Esercizi di postura da fare al lavoro

Esercizi di postura: è facile prendere la cattiva abitudine di una postura scorretta/impropria, specialmente sul lavoro in cui un individuo entra in un solco e continua senza pensare alla propria postura. Solo quando il disagio e il dolore iniziano a manifestarsi, le persone iniziano a pensare a cosa sta causando i problemi. Questo di solito include:

  • Mal di schiena
  • Dolore alla spalla
  • Dolore al collo
  • Dorso stretto/compresso

Non si rendono conto che tutti questi problemi sono causati da una seduta prolungata e dalla pratica di una postura scorretta. Individui che praticano una postura corretta:

  • Dormire meglio
  • Muoviti meglio
  • Hanno ridotto a nessun dolore e dolore
  • La digestione migliora
  • La funzione degli organi migliora
  • Avere una salute generale migliore

Essere consapevoli della corretta postura è il primo passo per riuscire a mantenerla. Quando senti che la colonna vertebrale inizia a incurvarsi, le spalle si incurvano o la schiena ondeggia, fermati e prenditi un momento per riposizionare il corpo nell'allineamento corretto.

Esercizi di postura da fare al lavoro

Postura da seduti

Una postura corretta significa sedersi, stare in piedi o camminare in una posizione con uno sforzo minimo o nullo sui muscoli e sui legamenti del corpo. Una buona posizione seduta significa:

  • Seduti con la schiena dritta e le spalle indietro.
  • Avere tutte le curve naturali della colonna vertebrale allineate.
  • Tenere le ginocchia piegate ad angolo retto con i piedi appoggiati a terra.
  • Il peso è distribuito uniformemente su entrambi i fianchi.
  • Tieni le braccia a 90 gradi rispetto al busto, usando i braccioli o su una scrivania.
  • Quando guardi il monitor di un computer, tienilo in una posizione in cui sembri semplice.
  • Usa una sedia con supporto per la parte bassa della schiena.
  • Anche quando si è seduti con una buona postura, è importante evitare di rimanere seduti nella stessa posizione per più di 30 minuti.
  • Alzati regolarmente in piedi, cammina e allungati.

Esercizi di postura

Gli esercizi di postura aiuteranno a rafforzare la schiena, il collo e le spalle. Aiutano anche come promemoria per mantenere una buona postura durante il giorno.

Sollevamento e rilascio della spalla

Quando si è seduti per lunghi periodi, gli individui tendono a svilupparsi spalle curve. È causato da uno squilibrio dei muscoli del collo e della parte superiore della schiena. Muscoli specifici del collo, in particolare il grande e il piccolo pettorale, si accorciano e si irrigidiscono. Gli altri muscoli della parte superiore della schiena, il trapezio, il latissimus dorsi e i romboidi, si indeboliscono e si allungano. Questi muscoli possono essere stimolati facendo stretching durante il giorno.

  • Siediti sulla sedia con i piedi appoggiati a terra e la colonna vertebrale dritta.
  • Tirare le spalle verso il soffitto.
  • Tienili lì per tre o cinque secondi.
  • Lascia cadere le spalle.
  • Si consiglia di ripetere da 5 a 6 volte ogni ora.

Rotoli di spalla

Un altro esercizio per evitare le spalle curve/curve.

  • Siediti sulla sedia con i piedi appoggiati a terra e la colonna vertebrale dritta.
  • Fai un respiro profondo.
  • Solleva le spalle verso le orecchie.
  • Sposta le spalle indietro.
  • Stringere le scapole insieme.
  • Durante l'espirazione, termina la rotazione riportando le spalle in posizione neutra.
  • Ripeti da 5 a 6 volte ogni ora.
  • L'esercizio può essere eseguito nella direzione opposta.

Rotoli di collo

La postura della testa in avanti, nota anche come collo di testo, può svilupparsi. Si consigliano i neck roll durante la giornata.

  • Inclinare la testa verso la spalla destra.
  • Rilassa il collo e lascia che la testa rotoli verso il petto.
  • Continua a ruotare la testa verso sinistra, in alto e indietro fino alla posizione di partenza.
  • Esegui almeno 3-4 involtini per il collo ogni poche ore.
  • Ripeti l'esercizio e cambia direzione.

Trapezio tratto

Il trapezio è un importante gruppo muscolare nella sezione medio-alta della schiena e del collo. Il trapezio è responsabile del movimento delle scapole e dell'estensione del collo. Allungare questi muscoli regolarmente aiuterà a mantenere una buona postura.

  • Siediti sulla sedia con la colonna vertebrale dritta e i piedi appoggiati a terra.
  • Metti la mano destra sopra la testa.
  • Tira delicatamente la testa verso la spalla destra.
  • Esegui da una a tre volte per lato.
  • Mantieni la posa per 30-60 secondi.

Rotazioni del braccio

Questo esercizio può aiutare a mantenere l'allineamento della schiena e delle spalle. Questo può essere eseguito seduto o in piedi.

  • Allunga le braccia ai lati con i palmi rivolti verso il basso.
  • Mantenendo la colonna vertebrale dritta, muovi le braccia in piccoli cerchi.
  • Eseguire dieci ripetizioni ruotando le braccia in avanti, poi indietro.
  • Esegui 3-4 serie.

Fare regolarmente questi esercizi di postura sulla tua postazione di lavoro aiuterà a migliorare e mantenere buona postura e ridurre al minimo il rischio di dolori alla schiena, al collo e alle spalle.


Composizione corporea


Fitness per una salute a lungo termine

La costruzione muscolare non è solo per culturisti e atleti. Tutti possono trarre vantaggio dalla costruzione della propria massa corporea magra per una salute a lungo termine. È fondamentale monitorare i cambiamenti della massa magra misurando la composizione corporea. L'analisi della composizione corporea suddivide il peso corporeo in varie componenti.

  • Massa grassa
  • Massa magra corporea
  • Tasso metabolico basale
  • Ciò fornirà un quadro più chiaro della forma fisica e della salute complessive.

Costruire massa magra è un investimento nel futuro del corpo. Più LBM è costruito, più è in riserva quando il corpo ne ha bisogno. Ma prima di aggiungere frullati proteici e allenamenti di resistenza al regime quotidiano, è necessario un piano. Il primo passo per costruire una massa corporea magra sana è misurare quanto c'è con un'analisi della composizione corporea.

Referenze

Biswas A, Oh PI, Faulkner GE, et al. Tempo sedentario e sua associazione con il rischio di incidenza della malattia, mortalità e ospedalizzazione negli adulti. Ann Intern Med. 2015;162:123-132. doi:10.7326/M14-1651. Consultato il 7 gennaio 2017.

Ergonomia per una seduta prolungata. Sito Web dell'UCLA Spine Center. spinecenter.ucla.edu/ergonomics-prolonged-sitting. Accesso a gennaio 7, 2017.

Florido R, Michos E. Malattia della seduta: spostati verso un cuore più sano. Notizie dagli Stati Uniti e rapporto mondiale. health.usnews.com/health-news/patient-advice/articles/2015/09/14/sitting-disease-moving-your-way-to-a-healthier-heart. Pubblicato il 14 settembre 2015. Accesso 7 gennaio 2017.

Fortner, Miles O et al. "Trattare la postura 'slouchy' (ipercifosi) con la biofisica chiropratica®: un caso clinico che utilizza un programma di riabilitazione multimodale mirror image®." Giornale di scienza della terapia fisica vol. 29,8 (2017): 1475-1480. doi:10.1589/jpts.29.1475

Levine JA. Quali sono i rischi di stare troppo seduti? Sito web della Mayo Clinic. www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/expert-answers/sitting/faq-20058005. Pubblicato il 4 settembre 2015. Accesso 7 gennaio 2017.

O'Connor B. Sitting Disease: The New Health Epidemic. Il sito Web del Chopra Center. www.chopra.com/articles/sitting-disease-the-new-health-epidemic. Accesso a gennaio 7, 2017.

Wolfe, Robert R. "Il ruolo sottovalutato dei muscoli nella salute e nella malattia". La rivista americana di nutrizione clinica vol. 84,3 (2006): 475-82. doi:10.1093/ajcn/84.3.475

Sindrome del bicipite femorale, sciatica e chiropratica

Sindrome del bicipite femorale, sciatica e chiropratica

I muscoli posteriori della coscia sono tre muscoli nella parte posteriore della coscia. Il nervo sciatico passa attraverso o intorno e giù per le gambe fino ai piedi. La sindrome del tendine del ginocchio è una condizione in cui lesioni o spasmi applicano una pressione che comprime il nervo sciatico.

  • Il nervo può rimanere schiacciato tra i muscoli posteriori della coscia e l'osso pelvico o la fascia di tessuto che collega i muscoli posteriori della coscia.
  • Ciò può causare disagio, formicolio, intorpidimento e dolore lungo la parte posteriore della gamba, dell'anca, del gluteo e nel piede.
  • Il dolore può presentarsi quando ci si siede o si allungano i muscoli posteriori della coscia.
  • Il dolore si riduce quando si è sdraiati sulla schiena.

Sindrome del bicipite femorale, sciatica e chiropratica

Sindrome del tendine del ginocchio

Questa condizione potrebbe essere il risultato dell'usura e dello strappo dei muscoli della schiena e dei muscoli posteriori della coscia. È spesso visto in individui che praticano sport che comportano corsa, calcio e/o salto. Ma può succedere a chiunque da qualche goffo movimento delle gambe che provoca spasmi muscolari che possono attorcigliarsi attorno al nervo sciatico o tirarlo, causando vari sintomi. Un medico o un chiropratico diagnosticherà la condizione esaminando i sintomi, le attività fisiche e la gamba. La maggior parte delle persone con diagnosi di sindrome del bicipite femorale riferisce disagio o dolore nel punto in cui si siedono. Il dolore peggiora gradualmente quando si eseguono attività fisiche, stando seduti regolarmente e quando si flette il ginocchio. La sindrome del tendine del ginocchio di solito migliora entro poche settimane con un adeguato riposo e cure domiciliari. Un medico o un chiropratico consiglierà esercizi e si estende per rafforzare i muscoli.

Cura della casa

  • Chiedi al medico o al chiropratico di assumere antidolorifici da banco:
  • Acetaminofene – Tylenol
  • Ibuprofene – Advil, Motrin
  • Naprossene – Aleve
  • Leggere e seguire tutte le istruzioni sull'etichetta.
  • Usa un impacco di ghiaccio sull'area del dolore per 10-20 minuti alla volta.
  • Prova a farlo ogni 1 o 2 ore per 3 giorni o finché il gonfiore non scompare.
  • Dopo 2 o 3 giorni, se il gonfiore è scomparso, applica del calore.
  • Usa una bottiglia d'acqua calda, un termoforo o un panno caldo sulla zona.
  • Evita di sederti se possibile, a meno che non ti senta meglio che stare in piedi.
  • Fai brevi passeggiate per mantenere i muscoli tesi.
  • Non fare nulla che possa causare un peggioramento dei sintomi.
  • Ritorna lentamente alle normali attività fisiche.
  • Se i sintomi non migliorano, contattare un medico o chiropratico.

Composizione corporea


Effetti a breve termine del caffè

  • Il caffè aumenta leggermente la pressione sanguigna a breve termine.
  • La caffeina rientra tra gli stimolanti o le sostanze che eccitano i sistemi in tutto il corpo.
  • L'ingestione di caffeina può far provare al corpo un aumento dell'eccitazione, specialmente nel sistema cardiovascolare.
  • Questa eccitazione fa aumentare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna
  • Quindi si abbassa di nuovo ai livelli di base per la maggior parte degli individui sani.
  • Si consiglia di bere il caffè con moderazione, sicuro per le persone con condizioni cardiovascolari preesistenti.
Referenze

de Ridder, Roel et al. "I cursori neurodinamici promuovono la flessibilità nella sindrome del tendine del ginocchio stretto". Rivista europea di scienza dello sport vol. 20,7 (2020): 973-980. doi:10.1080/17461391.2019.1675770

Matsuda, Dean K. "Commento editoriale: sindrome del tendine del ginocchio prossimale: un altro dolore al gluteo". Artroscopia: la rivista di chirurgia artroscopica e correlata: pubblicazione ufficiale dell'Arthroscopy Association of North America e dell'International Arthroscopy Association vol. 34,1 (2018): 122-125. doi:10.1016/j.arthro.2017.08.260

Park, Jung Wee et al. "Sindrome del gluteo profondo come causa di dolore all'anca posteriore e dolore simile alla sciatica". The bone & joint journal vol. 102-B,5 (2020): 556-567. doi:10.1302/0301-620X.102B5.BJJ-2019-1212.R1

Dolore al nervo sciatico in condizioni di pioggia

Dolore al nervo sciatico in condizioni di pioggia

La pioggia generalmente arriva con un calo della pressione barometrica. Un sistema a bassa pressione che potresti aver sentito dalle previsioni del tempo locali. Una pressione più bassa all'esterno può far gonfiare i tessuti all'interno del corpo e irritare i nervi sensibili. Per coloro che hanno dolore al nervo sciatico, il tempo piovoso, caldo e umido può causare l'espansione dei tessuti nervosi causando una maggiore compressione, infiammazione e dolore.

Dolore al nervo sciatico in condizioni di pioggia

Tempo piovoso

Per chiunque sia incline all'infiammazione, ci sono modi per far fronte alla pioggia tempo-sintomi correlati, tra cui:

  • Rimanere all'interno di aree climatizzate dove il livello di umidità è più basso.
  • Utilizzare deumidificatore per mantenere l'aria interna a un'umidità relativa del 40-60% per il massimo comfort.
  • Utilizzare ventilatori in cucina e nelle aree lavanderia e dopo i bagni/docce nei bagni.

Attività fisica facile

Alleviare il dolore può essere fatto anche attraverso:

  • Al lavoro, a scuola, a casa, regola il sedile in modo che funzioni per te. Gli individui con dolore al nervo sciatico sanno già come apportare modifiche alle sedie e ad altri posti per sedersi.
  • Se stai andando a una partita di baseball o di calcio, potresti voler usare un comodo sedile laterale che fornisce cuscino e supporto. Se partecipi a un gioco professionale, controlla online o chiama per vedere se puoi portare un cuscino terapeutico.
  • Allunga tutto il giorno e la sera
  • Prova non a ingobbirsi o accovacciarsi
  • Che si tratti di occupazione lavorativa, casa o lavoro in giardino, usa uno sgabello o un paio di ginocchiere
  • Alzati regolarmente in piedi, muoviti e allunga le pause
  • Camminare manterrà i muscoli, i tendini e i nervi tesi e sciolti
  • Esercizio leggero aiuterà a ridurre il gonfiore

Di viaggio

Durante un viaggio, su strada o in aereo, i sedili potrebbero non essere comodi o di supporto. Suggerimenti che possono aiutare a mantenere il comfort per mitigare il dolore, includono:

  • Regola il sedile per una postura corretta per mantenere la curvatura della colonna vertebrale
  • Usa il supporto lombare
  • Mantenere una routine di allenamento è la chiave per il tuo viaggio. Se il corpo è inattivo per un periodo di tempo, è più probabile che i muscoli della schiena si contraggano quando devono stare seduti in spazi ristretti.
  • Non sovraccaricare. Portare in giro bagagli pesanti aumenta il rischio di affaticare i muscoli.
  • Tieni a portata di mano antidolorifici o antinfiammatori in caso di riacutizzazione.

Infiammazione

  • Infiammazione mirata con la terapia del ghiaccio
  • L'uso del calore topico o di un termoforo può far fluire la circolazione sanguigna attraverso l'area
  • Indossare indumenti compressivi sulle aree interessate per ridurre il gonfiore e favorire la circolazione sanguigna e nervosa.

Sollievo chiropratico per i giorni di pioggia

I chiropratici conoscono l'intero sistema muscolo-scheletrico. La massoterapia chiropratica induce un profondo rilassamento muscolare e il rilascio di endorfine/antidolorifici naturali. Un regolare massaggio termale può rilasciare i muscoli doloranti e la tensione, il massaggio chiropratico si concentra sulla sciatica lenitiva e curativa. Le regolazioni o le manipolazioni spinali consentono al/i disco/i di tornare in posizione e alleviano la pressione sul nervo sciatico. Ciò ridurrà il dolore e genererà il flusso del segnale nervoso e la mobilità.

  • La decompressione spinale allevia la compressione dei nervi che causano dolore alla sciatica. Ciò include tecniche per allungare la colonna vertebrale e migliorare lo spazio tra le vertebre.
  • Un chiropratico consiglierà esercizi per prevenire l'aggravamento dei nervi e aiutare a rilasciare la pressione che proviene dai muscoli infiammati e tesi.
  • esercizi includere programmi di stretching che possono essere eseguiti a casa per rilasciare la pressione sul nervo e alleviare le irritazioni.

Composizione corporea


A proposito di grasso

Il grasso, noto anche come tessuto adiposo, contribuisce al peso corporeo complessivo. Questo è anche il tipo di cui le persone vogliono sbarazzarsi quando si parla di perdita di peso. Due diversi tipi di grasso:

  • Il grasso sottocutaneo è il grasso che si trova sotto la pelle.
  • Il grasso viscerale si trova in profondità nella cavità addominale e circonda gli organi.
  • Avere una certa quantità di tessuto adiposo è necessario per un corpo sano.
  • Il corpo immagazzina l'energia inutilizzata dal cibo sotto forma di grasso. Questo per fornire una fonte affidabile di carburante quando il corpo ne ha bisogno.
  • Il tessuto adiposo agisce come isolante per mantenere il corpo caldo e come cuscino per proteggere gli organi vitali.
  • Il grasso è un organo endocrino. Questo significa che rilascia ormoni e regola la glicemia.
  • Il problema/problema è grasso corporeo in eccesso. Questo è ciò che porta ad un aumento del peso corporeo e ad un alterato rilascio di ormoni che possono peggiorare la condizione di eccesso di peso.
Referenze

Istituto Nazionale della Salute. (2019.) "Sciatica". medlineplus.gov/sciatica.html.

StatPearls [Internet]. (2020) "Anatomia, nervo sciatico". www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK482431/

Zwart, JA et al. "Soglie sensoriali calde e fredde nei pazienti con sciatica unilaterale: le fibre C sono più gravemente colpite rispetto alle fibre A-delta". Acta neurologica Scandinavica vol. 97,1 (1998): 41-5. doi:10.1111/j.1600-0404.1998.tb00607.x

Zwart, John-Anker e Trond Sand. "Ripetibilità delle soglie sensoriali calde e fredde dermatomeriche nei pazienti con sciatica". The European Spine Journal: pubblicazione ufficiale della European Spine Society, della European Spinal Deformity Society e della European Section della Cervical Spine Research Society vol. 11,5 (2002): 441-6. doi:10.1007/s005860100333

Il nervo sciatico

Il nervo sciatico

Il nervo sciatico è il più grande del corpo ed è creato da cinque radici nervose che si uniscono ed escono dalla colonna vertebrale inferiore. Passa attraverso i glutei su entrambi i lati e lungo le cosce fino ai talloni e alla pianta dei piedi. lo sciatico nervo collega il midollo spinale ai muscoli della coscia, della gamba e del piede. Qualsiasi tipo di dolore e/o sintomo/i neurologico che proviene dal nervo sciatico è noto come sciatica. I sintomi possono essere avvertiti lungo il percorso del nervo. Questo potrebbe essere il:

  • Lombare
  • Natiche
  • Cosce
  • vitelli
  • Piedi
  • Oppure potrebbe essere una combinazione di tutte le aree

 

Il nervo sciatico

Sintomi neurologici

Quando il nervo è compresso, i sintomi neurologici possono accompagnare il dolore. Questi includono:

Debolezza muscolare della coscia

Se i muscoli della coscia sono interessati, si può avvertire debolezza quando si piega o si flette il ginocchio.

Debolezza muscolare di gambe e piedi

La debolezza può essere avvertita mentre si tenta di piegare il ginocchio o puntare il piede/le dita dei piedi verso l'alto/il basso. Questo può portare a caduta del piede, che rende difficile il sollevamento della parte anteriore del piede quando si cammina. La difficoltà può presentarsi anche quando ci si alza da una posizione seduta o si cammina in punta di piedi.

Intorpidimento

La perdita di sensibilità può verificarsi quando gli impulsi/le trasmissioni nervose non possono passare completamente. Le aree comuni colpite da intorpidimento sono:

  • Lato del vitello
  • Lato del tallone
  • Fondo del piede
  • Parte superiore del piede

Parestesia

Questo è uno sensazione anormale sentito sulla pelle. È causato da una trasmissione nervosa impropria. Questa sensazione può includere:

  • Formicolio
  • strettezza
  • Formicolio
  • Sensazione di gattonare lungo la parte posteriore della coscia e/o della gamba

Il nervo sciatico viene colpito

Il nervo sciatico può diventare:

  • irritato
  • compressa
  • Infiammato
  • Questo lombare/schiena bassa radicolopatia si intende che il dolore ha origine dentro e intorno alla zona lombare e/o sacrale/sacro radici nervose.

Compressione

Le forze fisiche potrebbero influenzare il nervo in seguenti condizioni comuni:

Ernia del disco

Un disco nella parte bassa della schiena può rigonfiarsi o erniare. Ciò provoca irritazione che può portare alla compressione di una radice nervosa.

Stenosi

Stenosi significa l'apertura in cui l'uscita del nervo sciatico nei glutei inizia a restringersi di dimensioni. Questo crea un intasamento con le altre radici nervose che comprime o irrita il nervo sciatico. Anche le alterazioni degenerative della colonna vertebrale, come l'ispessimento delle capsule delle faccette articolari e/o dei legamenti, possono comprimere il nervo sciatico.

Instabilità

L'instabilità di un segmento vertebrale si verifica quando una vertebra scivola su quella sottostante, nota come spondilolistesi. Ci sono anche difetti vertebrali piace spondilolisi che è una lussazione completa di una o più vertebre. Questo può comprimere direttamente le radici del nervo sciatico.

Risposta infiammatoria

Le sostanze chimiche del corpo possono irritare il nervo causando infiammazione. Questi irritanti chimici includono:

  • Acido ialuronico
  • fibronectina frammenti proteici fuoriescono dai dischi degenerati o erniati sopra e intorno alle radici del nervo sciatico.
  • Ci sono momenti in cui i dischi degenerati possono far crescere i tessuti nervosi in un disco. Il tessuto penetra negli strati esterno ed interno del disco, causando infiammazione e dolore.
  • Alcuni studi hanno dimostrato come una risposta del sistema immunitario può contribuire al dolore sciatico quando c'è esposizione al materiale del disco da ernia del disco.

Glicosfingolipidi che sono grassi, e neurofilamenti che sono polimeri proteici. Sono secreti dal sistema immunitario e sono stati trovati ad avere livelli elevati in individui con sciatica. Si ritiene che vengano rilasciati in reazione alle radici nervose e al materiale del disco esposto. Questo può portare all'infiammazione del nervo sciatico.

Composizione corporea

Le caratteristiche fisiche di un individuo possono interessare anche il nervo sciatico. La ricerca ha dimostrato un aumento del rischio di sciatica in:

  • Individui in sovrappeso
  • Individui obesi
  • Individui anziani
  • Individui alti

Lesioni di lavoro

Gli individui con determinati lavori possono avere un rischio maggiore di sviluppare la sciatica. Esempi inclusi:

  • Operatori di semi-camion
  • Operatori di macchina
  • Muratori
  • parrucchieri
  • Impiegati
  • Atleti che sollevano pesi

Questo deriva da:

  • Seduto per lunghi periodi di tempo
  • Cattiva postura
  • Piegamenti costanti in avanti o di lato
  • Sollevare regolarmente le braccia sopra il livello delle spalle
  • Sono tutti fattori di rischio.

Carenza di vitamina B12

Livelli adeguati di vitamina B12 sono importanti per la salute dei nervi. La vitamina B12 sostiene la guaina mielinica che ricopre e protegge i nervi. È importante nella funzione nervosa e nella trasmissione degli impulsi. La sciatica può presentare una carenza di vitamina B12. Tuttavia, questo è più comune negli individui 60+.


Analisi del corpo


Alleviare il dolore ai nervi attraverso la nutrizione clinica

La nutrizione clinica è un potente strumento per aiutare ad alleviare la sciatica. Molte persone possono alleviare il loro dolore attraverso aggiustamenti della dieta. Ecco alcuni consigli dietetici per alleviare il dolore del nervo sciatico attraverso la nutrizione clinica:

  • A volte, la sciatica può essere scatenata dalla stitichezza dovuta a una dieta malsana
  • Incorporare cibi ricchi di fibre
  • Frutta e verdura prevengono la stitichezza
  • I pesci grassi come il salmone e l'halibut sono ricchi di acidi grassi omega 3
  • Ananas e frutti di bosco freschi sono antinfiammatori che supportano la guarigione e rafforzano il sistema immunitario
  • 2-3 tazze di tè verde
  • Aggiungi curcuma, zenzero e aglio ai pasti
  • B-vitamine sono importanti da assumere quando si soffre di sciatica e si trovano in piselli, spinaci, fagioli, noci, banane
  • Alimenti ricchi di vitamina A come latticini, verdure a foglia scura, frutta di colore arancione, uova e pesce azzurro
  • Alimenti ricchi di vitamina C, come agrumi e pomodori
  • Vitamine K come broccoli e spinaci
  • Bevi molta acqua, dai 6 agli 8 bicchieri al giorno

Cibi da evitare

  • I nutrizionisti raccomandano di eliminare i prodotti a base di carne ad eccezione del pesce azzurro per le prime due settimane.
  • Alimenti che contengono olio di girasole, olio di mais, olio di sesamo, margarina e olio parzialmente idrogenato.
  • Alimenti stressanti come caffeina, alimenti trasformati, soda, zuccheri raffinati e cioccolato.
  • alcol
Referenze

Giuffre BA, Jeanmonod R. Anatomy, Nervo sciatico. [Aggiornato 2018 dicembre 16]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2019 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK482431/.

Heuch I, Heuch I, Hagen K, Zwart JA. Associazione tra altezza corporea e lombalgia cronica: un follow-up nel Nord-Trøndelag Health Study [la correzione pubblicata appare in BMJ Open. 2015;5(10):e006983]. BMJ aperto. 2015;5(6):e006983. Pubblicato il 2015 giugno 15. doi:10.1136/bmjopen-2014-006983.

Kumar, M. Epidemiologia, fisiopatologia e trattamento sintomatico della sciatica: una revisione. nt. J. Pharm. Biologico. Arco. 2011, 2.

Quero L, Klawitter M, Schmaus A, et al. I frammenti di acido ialuronico migliorano la risposta infiammatoria e catabolica nelle cellule del disco intervertebrale umano attraverso la modulazione delle vie di segnalazione del recettore 2 toll-like. Artrite Res Ther. 2013;15(4): R94. Pubblicato il 2013 agosto 22. doi:10.1186/ar4274.

Shiri R, Lallukka T, Karppinen J, Viikari-Juntura E. L'obesità come fattore di rischio per la sciatica: una meta-analisi. Giornale americano di epidemiologia. 2014;179(8):929-937. doi:10.1093/aje/kwu007.

Il grasso della pancia può causare dolore alla schiena e lesioni

Il grasso della pancia può causare dolore alla schiena e lesioni

Il grasso della pancia è un gateway per il mal di schiena / problemi spinali che possono portare a vari problemi di salute. La popolazione della pancia gonfia è cresciuta un po 'dall'inizio della pandemia COVID-19. Il 37% delle persone ha guadagnato peso dall'inizio, secondo a Ipsos globale sondaggio. Se si presenta dolore alla schiena e c'è un eccesso di peso intorno all'addome noto come obesità addominale, questo potrebbe essere un fattore che contribuisce.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Il grasso della pancia può causare dolore alla schiena e lesioni

Grasso ventre e postura

Quando le curve naturali della colonna vertebrale sono normali, il nucleo è stabile e ben supportato. Un peso eccessivo, compreso un grande addome, sposta queste curve fuori dal corretto allineamento. È stato associato un eccesso di grasso addominale lordosi, che è un'eccessiva curva verso l'interno della colonna vertebrale verso la parte bassa della schiena. Uno studio lo ha scoperto gli individui gravemente obesi avevano dolore e cambiamenti di postura. Questo era particolarmente visibile nella colonna vertebrale, nelle ginocchia e nei piedi.

Spostamento a caricamento frontale

Il dolore alla schiena sentito da una pancia gonfia può essere causato da un cambiamento nella postura e nella meccanica del corpo. Gli studi dimostrano che questi possono avere un impatto negativo sul mal di schiena e sul posizionamento del corpo. Tutto o la maggior parte del peso è posto sulla parte bassa della schiena.

Dischi sovraccarichi

L'obesità addominale può danneggiare / ferire i dischi / gli ammortizzatori della colonna vertebrale. Questo porta a:

E una pancia sporgente può appiattire l'altezza dei dischi intervertebrali.

Grassi inquinanti nel sangue

Il grasso può accumularsi e secernere tossine che contribuiscono al gonfiore e all'infiammazione questo può essere doloroso. Nel tempo, queste tossine consumano componenti del sistema scheletrico. Uno studio ha trovato potenziali collegamenti tra obesità e malattia degenerativa del disco. Gli scienziati hanno trovato una connessione negli uomini obesi, ma non nelle donne obese. Si ritiene che ciò sia dovuto al fatto che gli uomini tendono a immagazzinare il grasso nella pancia e le donne tendono a immagazzinare il grasso nei glutei e nelle cosce.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Il grasso della pancia può causare dolore alla schiena e lesioni

Danni al sistema muscolo-scheletrico

Le ossa si rinnovano costantemente, ma quando c'è grasso corporeo in eccesso può interferire con il processo. Questo ha il potenziale per trasformarsi in osteoporosi nel tempo. Associato di studi grasso viscerale con minore densità minerale osseae un aumento del rischio di fratture.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Il grasso della pancia può causare dolore alla schiena e lesioni

Trattamento della spondilite anchilosante e interferenza del grasso

La spondilite anchilosante è una malattia infiammatoria che causa mal di schiena cronico e può causare la fusione delle vertebre. La schiena può essere estremamente rigida e la condizione può portare a una postura incurvata in modo permanente. Esistono farmaci per migliorare i sintomi e rallentare la malattia. Tuttavia, il sovrappeso riduce l'efficacia dei farmaci. Questo perché il grasso della pancia può causare problemi di assorbimento dei farmaci.

Rara condizione della colonna vertebrale legata all'obesità

L'obesità insieme a un indice di massa corporea elevato aumenta il rischio di una condizione rara chiamata lipomatosi epidurale spinale o SEL. Questa è una crescita eccessiva di grasso corporeo nel canale spinale. La lipomatosi epidurale spinale può causare vari tipi di mal di schiena. Questo è il motivo per cui si consiglia di consultare un medico e valutare eventuali dolori o dolori.

Composizione corporea

Kombucha benefico per i batteri intestinali

Kombucha contiene un'ampia varietà di batteri e funghi che aiutano a fermentare lo zucchero nelle bevande kombucha. È in grado di influenzare i microbi esistenti nell'intestino inibendo la crescita di vari patogeni intestinali. Questi includono:

  1. È una bevanda probiotica a base di fermentazione di tè verde o nero
  2. È costituito da batteri sani che producono acido acetico che è benefico per lo zucchero nel sangue, i livelli di insulina e la composizione corporea
  3. Aiuta il corpo a processare il cibo abbassando i livelli di insulina dopo un pasto
  4. Contiene polifenoli che riducono lo stress ossidativo, per aiutare a combattere i rischi di malattia
  5. It distrugge i batteri malsani nell'intestino
  6. Aiuta ad aumentare i batteri sani

Kombucha può essere pensato come un antibiotico naturale. Tuttavia, non viene fornito con l'effetto collaterale dell'aumento di peso. Migliorare la salute dell'intestino attraverso cibi fermentati come il kombucha aiuta a ridurre il rischio di aumento di peso / obesità, nonché ripristinare la salute dell'intestino per coloro che cercano di perdere peso creando un ambiente intestinale sano.

Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni di assistenza sanitaria in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri post. Forniamo copie di studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP, CIFM, CTG *
e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com
telefono: 915-850-0900
Licenza in Texas e New Mexico

Referenze

Osong Salute pubblica e prospettive di ricerca. (2016) "Influenza dell'obesità sulla stabilità posturale nei giovani adulti". www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5194219/

Chirurgia dell'obesità. (2005) "Cambiamenti posturali nei pazienti con obesità patologica." pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16105399/

Ricerca e terapia sull'artrite. (2017) "La massa grassa e la distribuzione del grasso sono associate all'intensità della lombalgia e alla disabilità: risultati di uno studio di coorte". artrite-research.biomedcentral.com/articles/10.1186/s13075-017-1242-z

Medicina clinica e investigativa. (2014) "Il grasso viscerale riflette l'attività della malattia nei pazienti con spondilite anchilosante." pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24895992/

Rivista europea della colonna vertebrale. (2012). "Rapida progressione della lipomatosi epidurale spinale." www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3369035/

Evitare e prevenire le fratture da compressione spinale

Evitare e prevenire le fratture da compressione spinale

Le fratture vertebrali da compressione della colonna vertebrale sono una lesione comune negli individui più anziani causati da una densità ossea ridotta. Le fratture dell'anca e del polso ottengono la maggior parte dell'attenzione quando si parla di osteoporosi. Però, i le fratture spinali si verificano quasi il doppio delle volte e colpiscono circa 700,000 individui all'anno. Questo è secondo il American Academy of Orthopaedic Surgeons o l'AAOS. Questi tipi di fratture sono anche conosciuti come:

  • Fratture da fragilità
  • Fratture vertebrali da compressione
  • Fratture osteoporotiche da compressione. Questi di solito si verificano a seguito di assottigliamento e indebolimento delle ossa causato dall'osteoporosi.

L'Accademia dei chirurghi ortopedici lo osserva i cambiamenti nella struttura ossea muscolo-scheletrica del corpo possono passare inosservati per anni. Ciò porta al restringimento e all'appiattimento delle vertebre, arrotondando di conseguenza la colonna vertebrale, creando compressione. A causa dell'osso indebolito, della pressione, anche dai movimenti quotidiani a basso impatto come allungarsi, piegarsi o torcersi. Ci sono strategie che possono aiutare a prevenire l'osteoporosi e le fratture da compressione osteoporotiche.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Evitare e prevenire le fratture da compressione spinale

Più movimento e attività fisica

Una strategia di prevenzione altamente raccomandata è più movimento e attività fisica. Questo non include movimenti delicati occasionali come prendersi una pausa dalla seduta. Migliorare la salute della colonna vertebrale significa utilizzare l'intera gamma di movimento e caricare le ossa in modo che possano aumentare la forza. Questo potrebbe essere camminare di più, il che crea resistenza spinale. Leggi anche l'uso di pesi leggeri con ripetizioni elevate con un carico da cinque a dieci libbre è sufficiente per sfidare la colonna vertebrale senza generare stress muscolare.

Gli individui pensano di aver bisogno di riposare di più man mano che invecchiano, ma per costruire e mantenere la densità ossea per prevenire fratture da compressione osteoporotica è necessaria più attività fisica. Muoversi per 10-15 minuti ogni ora è un buon modo per iniziare. Incorporare più attività e concentrarsi su cambiamenti nella dieta sana aiuterà a perdere peso in eccesso. Ciò diminuirà la pressione sulla colonna vertebrale, riducendo il rischio di fratture. Per le persone con osteoporosi della colonna vertebrale, è importante rivedere eventuali piani di esercizio con un medico o un dottore in chiropratica per assicurarsi che siano al sicuro. Il tipi di movimento sbagliati o uno stress eccessivo su una colonna vertebrale fragile possono sicuramente causare una frattura.

Farmaci e altre condizioni

Ci sono medicazioni che possono aiutare a costruire la densità ossea, ma ci sono anche farmaci per condizioni che possono effettivamente causare una più rapida perdita di densità ossea. Gli individui potrebbero assumere un farmaco che va bene per un problema / condizione, ma non si rendono conto che potrebbe essere associato a una riduzione della densità ossea. Questo è il motivo per cui è importante rivedere le prescrizioni con un medico con in mente gli effetti collaterali della perdita di densità ossea. I farmaci che possono causare la perdita ossea includono:

  • glucocorticoidi
  • Inibitori dell'aromatasi per il cancro al seno
  • Terapia di deprivazione androgenica per il cancro alla prostata
  • Inibitori della pompa protonica
  • Depo-Provera per la contraccezione
  • Farmaci antiepilettici come carbamazepina e fenitoina
  • Diuretici come la furosemide

Inoltre, rivedi eventuali condizioni sottostanti che potrebbero influenzare l'osteoporosi. Come esempio, le National Institutes of Health o NIH si noti che le persone con diabete, in particolare di tipo 1, possono avere una scarsa qualità ossea aumentando il rischio di fratture.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Evitare e prevenire le fratture da compressione spinale

Aggiunta di calcio alla dieta

Un adeguato apporto di calcio è essenziale per la prevenzione dell'osteoporosi e aiuta a ridurre il rischio di fratture da fragilità. Un basso apporto di calcio contribuisce in modo significativo a ridurre la densità ossea e una più rapida perdita ossea con l'età. La vitamina D aiuta anche nella prevenzione delle lesioni ossee.

Trattamento

La diagnosi di frattura / i da compressione è confermata da test di imaging come:

  • Raggi X
  • Risonanza magnetica per immagini MRI
  • Scansione ossea
  • Tomografia computerizzata TAC

Test di densità ossea con l'assorbimetria a raggi X a doppia energia, DEXA determinerà la densità minerale ossea. Se una scansione rivela la presenza di una frattura vertebrale da compressione, l'approccio più comune non è il trattamento. Secondo l'Accademia dei chirurghi ortopedici, la maggior parte delle persone con questo tipo di lesione migliora entro tre mesi con un periodo di riposo combinato e un uso limitato di farmaci antidolorifici.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Evitare e prevenire le fratture da compressione spinale

Ad alcuni individui si consiglia di indossare parentesi graffe per limitare i movimenti in modo che la frattura possa guarire senza alcuna compressione o stress aggiuntivi. Per coloro che non rispondono al trattamento non chirurgico, la chirurgia mininvasiva potrebbe diventare un'opzione. In entrambi i casi, un medico suggerirà strategie simili sopra menzionate per aiutare a rafforzare le ossa e prevenire il peggioramento o la creazione di nuovi problemi.

Composizione corporea

Cambiamenti negli anni '30 di un individuo

Come individuo entra dai 30 anni in su, nuove sfide iniziano ad emergere con maggiori richieste al lavoro e a casa. Alcune cose che possono iniziare a presentare:

  • Più ciccia al centro che diventa più difficile da bruciare
  • Le prestazioni al lavoro, in palestra o in viaggio rallentano o iniziano a invertirsi
  • Gli allenamenti, gli eventi sportivi, l'attività fisica da cui il corpo è stato in grado di riprendersi abbastanza facilmente ora impiegano il doppio del tempo per riprendersi

Le cose iniziano a cambiare quando il corpo entra nei suoi 30 anni. Che si tratti di esercizi leggeri, giochi del fine settimana, sport locali, ecc. la chiave è restare attivi. Prestando molta attenzione all'alimentazione e apportando piccoli aggiustamenti, le persone possono mantenere e migliorare la composizione corporea, rimanere forti e in salute nei loro 30 anni ed essere pronti per il futuro.

Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni di assistenza sanitaria in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri post. Forniamo copie di studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP, CIFM, CTG *
e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com
telefono: 915-850-0900
Licenza in Texas e New Mexico

Referenze

OrthoInfo / prevalenza di fratture della colonna vertebrale: orthoinfo.aaos.org/en/diseases–condizioni/osteoporosi-e-fratture-spinali

Farmaci che influenzano la densità ossea: osteoporosis.ca/about-the-disease/what-is-osteoporosis/secondary-osteoporosis/medications-that-can-cause-bone-loss-falls-andor-fractures/#:~:text=The%20anti%2Dseizure%20drugs%20carbamazepine,decreased%20intestinal%20absorption%20of%20calcium.

NIH: artrosi e diabete: www.bones.nih.gov/health-info/bone/osteoporosis/conditions-behaviors/diabetes

Compressione nervosa della sindrome della cauda equina

Compressione nervosa della sindrome della cauda equina

Sindrome di cauda equina è un'emergenza che deve essere trattata il prima possibile. È una forma di compressione del nervo spinale, ma se non viene trattato, esso può portare alla paralisi permanente di una o entrambe le gambe e alla perdita permanente del controllo dell'intestino / della vescica. Il dolore lombare dopo essere stati seduti troppo a lungo o aver sollevato in modo improprio qualcosa di pesante accade alla maggior parte se non a tutti noi.
Però, i a volte il dolore nella parte bassa della schiena può essere un indicatore di qualcosa di più serio. Soprattutto per le persone che hanno a che fare o che gestiscono il mal di schiena. Una condizione è la sindrome della cauda equina. Non è come la sciatica o l'artrite, ma ha sintomi specifici di cui le persone dovrebbero essere consapevoli.

Sindrome di Cauda Equina

termine viene da Latino che significa coda di cavallo. La cauda equina forma il gruppo di nervi che attraversano il canale spinale lombare. Generalmente, la condizione significa due cose:
  • C'è compressione nervosa della maggior parte del canale spinale lombare
  • Sintomi di compressione come intorpidimento o debolezza della gamba / e
In che modo la sindrome della cauda equina differisce dalla tipica compressione del canale spinale lombare è che può essere causata da problemi diversi, da fratture, tumori e infezioni. Più comunemente, lo è ernie del disco che causano i problemi. la differenza fondamentale è il grado di compressione nervosa e il numero di nervi compressi. Per esempio, la compressione di un singolo nervo non causerà la perdita della funzione della vescica. Ma la compressione di più nervi, in particolare i nervi sacrali, può causare la perdita di funzionalità. La compressione nervosa che porta a dolore o intorpidimento può essere trattata in modo diverso. La chirurgia è riservata ai casi gravi e alle persone che non stanno migliorando con un trattamento non invasivo.
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Diagnosi chiropratica della compressione nervosa della sindrome della cauda equina

Presentazione subdola

Uno di fattori principali è la compressione a lungo termine che gli individui non si rendono conto di averee. È più probabile che gli individui siano consapevoli dei sintomi di un'altra condizione spinale prima che si presenti la sindrome della cauda equina. Tuttavia, la condizione si presenta rapidamente ma spesso mascherano altri problemi alla schiena che si sovrappongono sindrome di cauda equina.

Le nostre iniziative

La sindrome può essere causata da qualsiasi cosa che comprima i nervi. Più comunemente, è una compressione della radice da processi degenerativi, in particolare ernie del disco lombare. Altre cause includono:
  • emorragia come un ematoma epidurale
  • Trauma come fratture o trauma penetrante
  • Tumori cresce nel canale o il collasso di un osso colpito da tumore
  • Ernie del disco può crescere progressivamente di dimensioni, il che porta a una sindrome della cauda equina a lenta evoluzione.
  • Un'ernia del disco in espansione o la cisti sinoviale possono ulteriormente compromettere i nervi già compressi.
  • Crescita eccessiva di articolazioni artritiche o speroni ossei nel canale spinale può portare a una compressione a lungo termine.

Sintomi

I sintomi variano in base al grado di interessamento del canale spinale:
  • Mal di schiena
  • Dolore alla gamba
  • Sciatica
  • Intorpidimento della sella che si estende in altre aree delle gambe
  • Disfunzione della vescica neurogena. Questo può variare da difficoltà a iniziare a urinare or controllo limitato e / o non volontario della minzione.
  • Disfunzione intestinale
  • Disfunzione sessuale

Diagnosi

Un medico esaminerà qualsiasi cambiamento significativo nella funzione della vescica, dell'intestino o delle gambe che sono considerati bandiere rosse sollecitando una valutazione precoce e completa. Un medico chiederà a cronologia completa / dettagliata dell'inizio e della progressione dei sintomi. Il secondo è un file esame fisico ravvicinato che prevede sensazione di prova e forza insieme a un esame rettale per valutare la contrazione volontaria. Anche controllare i riflessi del corpo, valutare andatura e allineamento a piedi. Se la maggior parte o tutti i sintomi si presentano, ciò si avvierà imaging spinale o una risonanza magnetica. Se l' sintomi, esame e corrispondenza delle immagini, porterà a un ricovero d'urgenza in ospedale.
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Diagnosi chiropratica della compressione nervosa della sindrome della cauda equina

Riflettori sulla composizione corporea


 

Obesità e connessione con osteoartrite

Una varietà di fattori contribuisce allo sviluppo di osteoartrite, Compreso fattori genetici e scelte di vita. La ricerca sostiene che l'obesità è un fattore di rischio significativo nello sviluppo dell'osteoartrite. È abbastanza semplice poiché il peso corporeo aumenta, ciò equivale a un aumento del carico sul spina dorsalee articolazioni, in particolare il quelli portanti come i fianchi e le ginocchia. L'aumento della pressione porta a usura precoce, lacrimazione e l'eventuale sviluppo di artrosi. Il peso aggiunto influisce sulla biomeccanica del corpo e sui modelli di andatura. Tuttavia, l'obesità ha anche dimostrato di essere un fattore di rischio anche sulle articolazioni non portanti. Questo si basa sul tessuto adiposo, che è più di un semplice isolamento. Il tessuto adiposo è metabolicamente attivo ed è coinvolto nella secrezione di adipochine e citochine che promuovono una risposta infiammatoria. Proinfiammatorio adipochine e citochine può avere effetti dannosi sul tessuto articolare, inclusi danni alla cartilagine, alle articolazioni sinoviali e osso subcondrale. L'effetto dell'infiammazione sulle articolazioni del corpo può contribuire allo sviluppo dell'osteoartrosi.

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. I fornitori autorizzati in Texas& Nuovo Messico*
Referenze
Cause di Cauda Equina: Focus neurochirurgico(Giugno 2004) Ematoma epidurale spinale che causa la sindrome della cauda equina acuta pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15202871/ Arrivare a una diagnosi: British Journal of Neurosurgery. (Agosto 2010) Affidabilità della valutazione clinica nella diagnosi della sindrome della cauda equina www.tandfonline.com/doi/abs/10.3109/02688697.2010.505987
Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Procedure chirurgiche minimamente invasive può essere usato per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure vengono utilizzate per ridurre il dolore intenso, stabilizzare la frattura stessa e ripristinare l'altezza o la forma persa del corpo vertebrale rotto. Queste procedure sono note come:
  • Cifoplastica con palloncino
  • vertebroplastica
  • Aumento del corpo vertebrale
A frattura da compressione vertebrale è un tipo di frattura vertebrale che può essere causata dall'osteoporosi. Questo è un malattia metabolica che indebolisce la densità ossea e aumenta il rischio di frattura / i alla colonna vertebrale, al polso e all'anca. L'osteopenia e l'osteoporosi colpiscono milioni, secondo il Fondazione nazionale per l'osteoporosi. Se non trattata, può progredire senza che un individuo lo sappia e in modo indolore fino alla frattura dell'osso / i. Una frattura da compressione vertebrale è più frequente delle fratture dell'anca e può portare a una disabilità prolungata.  
Studi di diagnostica per immagini sulla frattura vertebrale Chiropratico di El Paso, TX
 

vertebroplastica

vertebroplastica è un trattamento minimamente invasivo eseguito attraverso la pelle per dolorose fratture vertebrali da compressione. Aiuta anche a rafforzare i corpi vertebrali circostanti anche a rischio di frattura. Cemento osseo ortopedico viene iniettato nel corpo vertebrale fratturato.

Come viene eseguita?

In anestesia generale, un ago specializzato per l'osso viene inserito lentamente attraverso i tessuti molli della schiena verso la frattura da compressione vertebrale. Il chirurgo vede la posizione dell'ago in ogni momento attraverso una radiografia in tempo reale. Una volta raggiunta una piccola quantità di cemento osseo ortopedico, chiamato polimetilmetacrilato, viene iniettato nel corpo vertebrale. Il polimetilmetacrilato è un cemento osseo di grado medico utilizzato da anni per varie procedure ortopediche. Il cemento a volte può essere combinato con un antibiotico a ridurre il rischio di infezione insieme a una polvere che ha bario o tantalio. Ciò consente di vederlo ai raggi X. Il cemento è una pasta densa che si indurisce rapidamente. Il corpo fratturato viene iniettato sui lati destro e sinistro, la linea mediana della schiena. Dopo alcune ore, il paziente si alza e si muove. La maggior parte torna a casa lo stesso giorno.  
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale
 

Cifoplastica con palloncino

La cifoplastica con palloncino è un altro intervento chirurgico mininvasivo più recente per le fratture vertebrali da compressione che possono essere associate all'osteoporosi. cifoplastica utilizza un palloncino che espande l'osso compresso per aiutare a ripristinare l'altezza vertebrale persa creando uno spazio in cui viene iniettato il cemento osseo. La cifoplastica stabilizza le fratture, ripristina l'altezza vertebrale persa e riduce le deformità.

Come viene eseguita?

La Cifoplastica con Palloncino viene eseguita in anestesia locale o generale. Utilizzo di raggi X in tempo reale vengono praticate due piccole incisioni e una sonda viene inserita nello spazio del corpo vertebrale. l'osso è perforato e il palloncino / i, chiamato tampone osseo, è una pompa inserita su ciascun lato.  
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale
 
Questi palloncini vengono gonfiati con mezzo di contrasto in modo che il chirurgo possa vedere sulla radiografia in tempo reale fino a quando ogni palloncino si espande all'altezza corretta, quindi vengono estratti. Il palloncino viene utilizzato per creare uno spazio per il cemento osseo e aiuta a espandere l'osso del corpo vertebrale compresso. Il cemento lega e stabilizza la frattura. Il cemento fornisce:
  • Forza
  • Stabilità
  • Indurisce rapidamente
  • Ripristina l'altezza
  • Allevia il dolore

Impianto di aumento vertebrale

A impianto di aumento vertebrale è diverso dalla vertebroplastica e dalla cifoplastica. Questo minimamente invasivo procedura per fratture da compressione vertebrale media e lombare utilizza un impianto spinale a molla ad anello flessibile. Viene eseguito in anestesia locale o generale. Una radiografia in tempo reale viene utilizzata per visualizzare l'anatomia della colonna vertebrale e guidare il posizionamento del dispositivo. L'impianto viene consegnato attraverso una piccola incisione. Una volta che l'impianto è in posizione, il cemento osseo viene iniettato e l'impianto viene rimosso.  
 

I potenziali vantaggi includono:

  • Riduzione di nuove fratture sopra o sotto la frattura esistente
  • Migliora l'angolo della colonna vertebrale
  • Ridotta deformità spinale
  • Riduce le perdite di cemento osseo
  • Riduce la quantità di cemento osseo

Vantaggi per tutti

Fratture da compressione vertebrale e limitate capacità delle tradizionali opzioni chirurgiche ha portato al perfezionamento di questi sistemi chirurgici. Ogni procedura fornisce opzioni, come a come il trattamento aiuta alleviare il dolore, ridurre e stabilizzare le fratture, ridurre la deformità spinalee fermare il peggioramento progressivo di non trattati l'osteoporosi.

Vantaggi aggiunti:

  • Il tempo chirurgico è minimo
  • L'anestesia locale o generale è tutto ciò che serve
  • La degenza in ospedale è di un giorno o solo poche ore
  • I pazienti possono tornare rapidamente alle normali attività
  • Nessun rinforzo richiesto
Un chirurgo della colonna vertebrale spiegherà lo scopo e gli obiettivi della procedura raccomandata, compresi i benefici e i rischi per aiutare a prendere una decisione informata.

I plantari per livellamento del piede riducono la lombalgia

 
 

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può aiutare in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. Provider con licenza in Texas e New Mexico *
MRI per valutare il post trauma linfatico posteriore lombare

MRI per valutare il post trauma linfatico posteriore lombare

L'importanza dell'immagine di risonanza magnetica per valutare l'integrità del post-traumatismo complesso del legamento posteriore lombare.

Abstract: Il complesso ligamentoso posteriore (PLC), costituito dal legamento supraspinoso, dal legamento interspinoso, dal ligamentum flavum e dalle capsule articolari del fettucio, sembra contribuire in modo significativo alla stabilità della colonna lombare. È stato molto discusso se la risonanza magnetica (MRI) sia specifica e sensibile nella diagnosi di patologia al PLC. L'obiettivo è quello di determinare la necessità dell'immagine MRI per valutare l'integrità del post traumatismo posteriore del complesso del legamento posteriore lombare.

Parole chiave: Magnetic Resonance Imaging (MRI), legamento interspinoso, complesso del legamento posteriore, mal di schiena, lassità del legamento, elettromiografia, valutazione di impairment

Un uomo di 41 anni, si è presentato al mio ufficio per un esame con lamentele di lombalgia con intorpidimento, formicolio e debolezza nell'estremità inferiore sinistra dopo essere stato il conducente di ritenuta in un incidente automobilistico per circa tre mesi e mezzo. post traumaHeHa valutato il dolore come a3/ 10 su una scala analogica visiva con 10/10 che è il peggiore e il dolore e ha notato il dolore come essere la maggior parte del tempo. Ha affermato di assumere quotidianamente antidolorifici e questo ha aiutato a gestire le sue attività quotidiane. Senza antidolorifici i suoi livelli di dolore sono valutati 8/10 essendo presenti la maggior parte del tempo. Gli antidolorifici dichiarati dal paziente sono l'ossicodone e il naprossene.
HeHa riferito che il dolore sarebbe stato aggravato da attività che richiedevano una posizione eretta eccessiva, piegamenti ripetitivi e sollevamento. Ha inoltre notato che al mattino il dolore era aumentato e la sua gamba sinistra sarebbe stata insensibile e debole per circa la prima ora.

Il paziente ha affermato che la sua cura fino ad oggi era stata gestita da una clinica di gestione del dolore e che aveva un miglioramento minimo con il trattamento che ha incluso la terapia fisica e la terapia di massaggio. Ha riportato la clinica del dolore successivo iniezioni di steroidi consigliate che ha rifiutato. Dichiara che non c'è stata alcuna imaging ordinata e che un'Esercromiografia (EMG) sia stata eseguita. Si è detto che il test fosse negativo per la patologia.

Storia precedente: Nessuna storia clinica significativa è stata segnalata.
Risultati clinici: Il paziente è 6 e pesa 0 libbre.

Risultati esami fisici:

Spina cervicale:
La gamma del movimento della colonna cervicale è piena e senza restrizioni. La compressione cervicale massima è negativa. I motori e altri esami regionali a livello regionale sono inattendibili in questo momento.

Spina toracica:
La palpazione della regione spinale toracica rivela fibre insegnate e tenere nell'area della muscolatura bilaterale superiore e metà toracica. La gamma della spina toracica è limitata in flessione, estensione, flessione laterale bilaterale e rotazione bilaterale. L'esame motorio e sensoriale regionale non sono attuali.

Zona lombare:
La palpazione della regione della colonna vertebrale lombosacrale rivela fibre tese e tenere nell'area della muscolatura paraspinale lombare. L'ampiezza di movimento della colonna lombare è limitata in flessione, estensione, flessione laterale bilaterale e rotazione bilaterale. La restrizione dell'estensione è dovuta al dolore e allo spasmo. Il sollevamento della gamba dritta provoca dolore a circa 50 gradi durante il test su entrambi i lati nella parte bassa della schiena sinistra. Non c'è sintomatologia radicolare lungo la gamba. La manovra di Kemp ricrea il dolore nella regione L4 a sinistra. Non si notano sintomi radicolari. Il paziente è in grado di camminare con i talloni e le dita dei piedi. L'esame motorio e sensoriale regionale è irrilevante in questo momento tranne che per i dermatomi L4, L5 e S1 che hanno una sensazione ridotta al tocco leggero.

Il test muscolare degli arti superiori e inferiori è stato testato a 5/5 con l'eccezione del quadricipite sinistro testato a 4/5. Sono stati testati i riflessi tendinei profondi degli arti superiori e inferiori del paziente, inclusi tricipiti, bicipiti, brachioradiale, rotula e Achille e tutti sono stati testati a 2+ bilateralmente tranne che il riflesso rotuleo sinistro era 1+.

RAGIONI DI VALUTAZIONE DEL MOVIMENTO

Tutta la gamma di movimenti si basa sulle Guide dell'American Medical Association per la valutazione della disabilità permanente, 5th Edizione1 ed eseguito da un doppio inclinometro per la colonna lombare.

Gamma di movimento Normale Esame Deficit%

inflessione 60 48 20
Estensione 25 12 52
Flessione laterale sinistra 25 16 36
Flessione laterale destra 25 18 28

Una MRI è stata ordinata per escludere la patologia lorda.

Imaging:

ï ¿½walia201.png

Un MRI lombare rivela;
1) Lieve rigonfiamento del disco su T11-T12, T12-L1, L1-L2 e L5-S1
2) Segnali del disco bassi indicativi di essiccazione del disco su T11-T12, T12-L1, L1-L2, L2-L3, L3-L4 e L4-L5
3) Retrolistesi di 2 mm a L3-L4
4) Lieve ipertrofia legamentosa a L1-L2, L2-L3, L3-L4, L4-L5 e L5-S1
5) L4-L5 presenta una lesione di grado 1-2 del legamento interspinale con lieve infiammazione
6) L5-S1 ha una lesione del legamento interspinale di grado 1 con lieve infiammazione

Dopo aver esaminato l'MRI ho ordinato i raggi X lombari per escludere la lassità del legamento.

STUDI X-RAY

I raggi X lombari rivelano quanto segue:
1) Inclinazione laterale sinistra
2) Retrolistesi a L1 di 3 mm
3) Retrolistesi a L2 di 3 mm
4) Traslazione combinata eccessiva di 4 mm di L1 durante la flessione-estensione
5) Traslazione combinata eccessiva di 4 mm di L2 durante la flessione-estensione
6) Traslazione eccessiva di L3 in estensione posteriore di 2.5 mm
7) Spazio su disco ridotto in L5-S1

La cura chiropratica è stata avviata. Il paziente è stato posto su un piano iniziale di cura di 2-3x / settimana per i mesi 3 e poi una pausa raccomandata in cura per un mese in modo che il paziente possa essere valutato per la permanenza, mentre non era affetto da cure.

Al miglioramento medico massimo, aveva continuato il dolore al petto basso 4 / 10, intorpidimento continuo e formicolio nella sua gamba sinistra e la mancanza di quadricep sinistro 4 / 5. Non ha più bisogno di dolori per la gestione del dolore. Continua la cura chiropratica ogni due settimane per gestire i suoi sintomi.

Conclusione:
In questo caso specifico, la patologia del complesso legamentoso posteriore diagnosticata alla risonanza magnetica porta al riscontro ai raggi X di una traduzione eccessiva in L1-L2 e L2-L3. Al paziente è stata assegnata una valutazione di invalidità permanente del 22% in base alla mia interpretazione delle Guide per la valutazione della disabilità permanente dell'American Medical Association, 5th Edizione1. Le ferite interspinose del legamento al livello L4-L5 e L5-S1 non sarebbero state diagnosticate senza l'MRI.

Ci sono stati molti dibattiti sul fatto che l'imaging MRI abbia un ruolo nella valutazione del PLC lombare. La MRI è un potente strumento diagnostico che può fornire importanti informazioni cliniche riguardo alla condizione del PLC. Le sequenze utili per la risonanza magnetica spinale nel trauma comprendono immagini sagittali e axial T1-ponderate, FSE T2-weighted, FSE T2-ponderato con grassi saturi e sequenze STIR per evidenziare l'edema ossea.2Le lesioni legamentose sono meglio identificate su immagini pesate in T2 con saturazione adiposa perché i legamenti sono sottili e legati su entrambi i lati da grasso, che può apparire come iperintenso su entrambe le immagini T1 e T2.3Le immagini pesate T1 sono inadeguate isolatamente per identificare le lesioni legamentose.4

La precisione diagnostica per la MRI è stata segnalata sia per lesioni ligamente sovrapaspinose e interspinosi con una sensibilità di 89.4% e 98.5% rispettivamente, sia una specificità di 92.3% e 87.2% nei pazienti 35.5
Per i pazienti con sintomi persistenti dopo il trauma può essere indicata una RM per valutare l'integrità complessiva legamentosa posteriore.

Interessi in competizione: Non ci sono interessi in competizione nella stesura di questo case report.

Anonimizzazione: tutti i dati del paziente sono stati rimossi da questo caso.

Riferimenti:
1. Cocchiarella L., Anderson G. Guida alla valutazione dell'impairimento permanente, 5th Edition, Chicago IL, 2001 AMA Press.
2. Cohen, WA, Giauque, AP, Hallam, DK, Linnau, KF e Mann, FA, 2003. Approccio basato sull'evidenza all'uso della risonanza magnetica nel trauma spinale acuto.Giornale europeo di radiologia, 48(1), pp.49-60.
3. Terk, MR, Hume-Neal, M., Fraipont, M., Ahmadi, J. e Colletti, PM, 1997. Lesione del complesso del legamento posteriore in pazienti con trauma spinale acuto: valutazione mediante imaging RM.AJR. Giornale americano di roentgenologia, 168(6), pp.1481-1486.
4. Saifuddin, A., Green, R. e White, J., 2003. Risonanza magnetica per immagini dei legamenti cervicali in assenza di trauma.Spina dorsale, 28(15), pp.1686-1691.
5. Haba H, Taneichi H, Kotani Y, et al. Accuratezza diagnostica della risonanza magnetica per la rilevazione di lesioni del complesso legamentoso posteriore associate a fratture toraciche e lombari.J Neurosurg. 2003; 99 (Supporto 1): 20-26.

RisparmiRisparmi