ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Tremori e compressione del midollo spinale

Tremori e compressione del midollo spinale

I tremori sono estremamente rari, ma possono derivare dalla compressione spinale e non necessariamente da una condizione cerebrale simile Morbo di Parkinson. I tremori sono movimenti del corpo anormali e involontari con vari cause, la maggior parte dei quali sono collegati al cervello e non alla colonna vertebrale. Uno studio riporta che oltre il 75% delle persone con Parkinson ha avuto un tremore a riposo e circa il 60% ha avuto tremori durante il movimento. A volte la colonna vertebrale è il contributo causato dalla compressione del midollo spinale.

Tremori e compressione del midollo spinale

Studio sulla compressione spinale

Un uomo di 90 anni è stato ricoverato in ospedale dopo aver avuto tremori, con la diagnosi iniziale di Parkinson. I tremori sono progrediti al punto che l'uomo non poteva nutrirsi o camminare senza supporto. Il caso è diventato il focus di a Referto medico pubblicato dai medici nel Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Divisione della Colonna Vertebrale, Ospedale Tan Tock Seng di Singapore. Insieme ai tremori, i sintomi sono progrediti in:

  • Difficoltà con abilità motorie fini come abbottonarsi una camicia.
  • Tuttavia, è stato escluso perché il paziente non presentava altri sintomi di Parkinson.
  • Ciò che è stato trovato dai sintomi è stato mielopatia spondilotica cervicale, che è una compressione del midollo spinale nel collo.
  • La compressione è stata causata da un'ernia del disco che ha colpito il canale spinale e comprimendo il midollo spinale causando stenosi spinale.
  • La compressione è stata risolta con una procedura chirurgica ACDF.
  • An discectomia e fusione cervicale anteriore or ACDF procedura può aiutare a gestire la condizione.
  • Un ACDF tratta la compressione del midollo spinale rimuovendo un disco degenerativo o erniato nel collo.

Mielopatia cervicale

Le cause della mielopatia spondilotica cervicale includono:

I sintomi comuni includono:

  • Problemi di equilibrio
  • Problemi di coordinamento
  • Formicolio alle mani
  • Intorpidimento
  • Debolezza
  • Compromissione delle capacità motorie fini

I tremori come sintomo sono rari.

Mielopatia cervicale vs morbo di Parkinson

Ci sono casi in cui la mielopatia spondilotica cervicale e i sintomi del morbo di Parkinson possono sovrapporsi. Studi hanno mostrato difficoltà tra le due diagnosi, inoltre, gli individui con Parkinson possono mostrare sintomi simili alla mielopatia spondilotica cervicale che possono includere:

  • Debolezza
  • Mancanza di coordinamento
  • Disfunzione intestinale
  • Disfunzione di Bladeder

Trattamento Mielopatia Cervicale Tremori

Per le persone con tremori di mielopatia spondilotica cervicale, la chirurgia può essere utilizzata per aiutare la condizione. Tuttavia, con la mielopatia cervicale, c'è spesso qualche danno permanente. Gli individui hanno dimostrato che dopo l'intervento chirurgico e la decompressione, i sintomi sono ancora presenti, forse non così tanto, ma sarà necessario un piano di gestione dei sintomi.

Prevenzione

Il modo migliore per prevenire i tremori associati alla mielopatia spondilotica cervicale è ridurre al minimo lo sforzo sulla colonna vertebrale che può portare a ernie del disco e/o altre lesioni spinali. I dischi della colonna vertebrale degenerano, si seccano e iniziano a screpolarsi con l'età, aumentando il rischio di rottura. Se si sviluppa un tremore, contattare un medico, uno specialista della colonna vertebrale o un chiropratico per diagnosticare la condizione. Questi medici possono eseguire test fisici e neurologici per determinare la causa e le opzioni di trattamento.


Composizione corporea


Invecchiamento Salute

Un costante aumento di peso per tutta la vita può portare al diabete nell'età adulta. Ciò è in parte causato dall'avere più grasso corporeo e dalla progressiva perdita muscolare. La perdita di massa muscolare scheletrica è collegata resistenza all'insulina che comporta:

  • Meno muscoli sono disponibili, meno il corpo diventa sensibile all'insulina.
  • Quando la sensibilità all'insulina diminuisce, il corpo diventa più resistente, aumentando i fattori di rischio per il diabete di tipo II.
  • Questo può portare all'osteoporosi, dove il vecchio osso viene riassorbito di più e meno viene creato nuovo osso.

Sia gli uomini che le donne possono sperimentare una diminuzione della massa muscolare che può portare a:

  • Ossa più sottili
  • Ossa più deboli
  • Aumento del rischio di osteoporosi e gravi lesioni da cadute.

Per aiutare a prevenire questi problemi, si consiglia di:

  • Mangia una quantità sufficiente di proteine ​​durante il giorno.
  • Si consiglia di distanziare l'assunzione di proteine ​​durante i pasti piuttosto che consumarle tutte in una volta. Questo aiuta a garantire l'acquisizione della giusta quantità.
  • Il monitoraggio regolare della composizione corporea può aiutare a ridurre al minimo la perdita di massa muscolare e l'aumento di massa grassa con l'invecchiamento del corpo.
  • Una routine regolare di allenamento della forza aiuterà a rafforzare i muscoli delle ossa e a mantenere una circolazione ottimale.
Referenze

Heusinkveld, Lauren E et al. "Impatto del tremore sui pazienti con malattia di Parkinson in fase iniziale". Frontiere in neurologia vol. 9 628. 3 agosto 2018, doi:10.3389/fneur.2018.00628

Jancso, Z et al. "Differenze nell'aumento di peso nello studio delle cure primarie di pazienti anziani ipertesi e diabetici". Il diario di nutrizione, salute e invecchiamento vol. 16,6 (2012): 592-6. doi:10.1007/s12603-011-0360-6

Srikanthan, Preethi e Arun S Karlamangla. “La massa muscolare relativa è inversamente associata all'insulino-resistenza e al prediabete. Risultati della terza indagine nazionale sull'esame della salute e della nutrizione". Il giornale di endocrinologia clinica e metabolismo vol. 96,9 (2011): 2898-903. doi:10.1210/jc.2011-0435

Tapia Perez, Jorge Humberto et al. "Trattamento del mioclono spinale dovuto alla mielopatia degenerativa da compressione con stimolazione del midollo spinale cervicale: un rapporto di 2 casi". Neurochirurgia mondiale vol. 136 (2020): 44-48. doi:10.1016/j.wneu.2019.12.170

Neurorigenerazione: cellule nervose in crescita

Neurorigenerazione: cellule nervose in crescita

Neurorigenerazione potrebbe diventare un'opzione per i trattamenti delle lesioni del midollo spinale in futuro. Una lesione del midollo spinale o SCI è quando c'è un danno al fascio di nervi e cellule che inviano e ricevono segnali dal cervello e dal corpo. Una lesione del midollo spinale può essere causata da un trauma/lesione diretta al midollo o da danni ai tessuti e alle vertebre. Il danno può comportare modifiche temporanee o permanenti in:

  • Sensazione
  • Movimento
  • Forza
  • Funzione/i del corpo al di sotto del sito della lesione.

Ci sono lesioni incomplete e complete. Lesioni che causano una morte cellulare limitata o nulla possono ottenere un recupero completo. Lesioni più gravi e/o più alte del midollo spinale possono causare danni permanenti e/o paralisi. Incidenti automobilistici, incidenti e cadute gravi sono le cause più comuni di lesioni del midollo spinale.

  • An lesione incompleta significa che il cavo può ancora trasmettere messaggi, ma sono presenti interferenze/disturbi.
  • A lesione completa significa che la comunicazione e la funzione motoria/il movimento volontario del corpo non stanno trasmettendo.

Neurorigenerazione: cellule nervose in crescita

Sintomi

I sintomi di una lesione del midollo spinale includono:

  • Posizionamento innaturale o scomodo della colonna vertebrale o della testa.
  • Dolore o pressione alla testa, al collo o alla schiena.
  • Intorpidimento
  • Formicolio
  • Perdita o alterazioni della sensibilità alle mani e ai piedi.
  • Problemi con la deambulazione.
  • Debolezza o incapacità di muovere parti del corpo.
  • Perdita di movimento.
  • La paralisi può verificarsi immediatamente o svilupparsi nel tempo poiché gonfiore e sanguinamento colpiscono il midollo.
  • Perdita di controllo della vescica e dell'intestino.
  • Cambiamenti nella funzione sessuale.
  • Respirazione difficoltosa.

Controllo del danno SCI

Una lesione del midollo spinale colpisce il sistema nervoso centrale, la sede centrale del corpo. I danni possono causare complicazioni attraverso ciò che viene chiamato il cascata di lesioni secondarie, che è una serie di reazioni chimiche che il corpo attiva per aiutare la situazione. Tuttavia, se la risposta chimica non si ferma e rimane attiva, può peggiorare la lesione. Il corpo riconosce che si è verificata un'emergenza e cerca di entrare in una modalità di spegnimento che uccide alcune cellule del sistema nervoso centrale. Quando si verifica una lesione spinale, il trattamento si concentra sull'arresto del danno il più rapidamente possibile per fermare la cascata della lesione e prevenire il più possibile la morte cellulare. Questo atto è chiamato neuroconservazione, il che significa che il team sta cercando di preservare e salvare quante più cellule nervose possibile.

Studi sul trattamento della neurorigenerazione delle lesioni

Mentre il trattamento attuale si concentra principalmente sull'arresto del maggior numero possibile di danni, quindi sottoponendosi a terapie fisiche per mantenere l'allineamento spinale e riabilitare il corpo, il futuro del trattamento delle lesioni guarda alla ricrescita e alla riparazione delle cellule nervose danneggiate attraverso un processo noto come neurorigenerazione. Riparare i nervi che sono stati danneggiati potrebbe cambiare la vita di molti. I trattamenti di neurorigenerazione allo studio includono:

Chirurgia

  • Uno studio in The Lancet Neurology presenta come sottoporsi a un intervento chirurgico il prima possibile dopo un infortunio può fornire vantaggi significativi.
  • I risultati potrebbero cambiare tutte le linee guida per le lesioni del midollo spinale.

Medicazioni

  • A studio su Riluzolo, un farmaco che ha dimostrato di poter rallentare il danno delle cellule nervose.
  • Un team ha completato uno studio randomizzato controllato per il farmaco; a breve saranno disponibili i risultati finali.

Trattamento con anticorpi

Gli anticorpi sono in corso studiato in due modi.

  • Per impedire che le cellule nervose vengano danneggiate.
  • Per aiutare le cellule nervose danneggiate a rigenerarsi.

Cellule staminali

  • Gli scienziati stanno studiando modi per far crescere nuove cellule nervose da quelle di un individuo cellule staminali senza bisogno di cellule staminali embrionali.
  • Cellule staminali specializzate potrebbero essere utilizzate anche per aiutare altre cellule nervose a rigenerarsi.

La stimolazione elettrica

  • Un altro approccio utilizza la stimolazione elettrica per ripristinare la funzione nel midollo spinale.
  • Terapia che potrebbe aiutare un individuo paralizzato a camminare di nuovo.

Il futuro della neurorigenerazione

A parte l'intervento chirurgico precoce, la maggior parte dei trattamenti neurorigenerativi non sono ancora pronti o accessibili. C'è ancora molta più ricerca prima che possa diventare un'opzione di trattamento tradizionale. Il trattamento che prevede la rigenerazione delle cellule nervose richiederà più tempo rispetto a un trattamento progettato per proteggere le cellule nervose. Tuttavia, nei prossimi anni dovrebbero essere condotti più studi clinici, con le terapie con cellule staminali che impiegheranno più tempo. Alcune di queste terapie potrebbero essere pronte per essere utilizzate su pazienti reali in 5-10 anni.


Composizione corporea


L'importanza di misurare la composizione corporea

La maggior parte dei programmi di dieta e fitness si concentra sulla perdita o sull'aumento di peso. Tuttavia, tendono a trascurare che gli individui hanno composizioni corporee completamente diverse. La composizione corporea descrive la quantità di:

  • Grasso
  • Bone
  • Acqua
  • Muscolo
  • Nel corpo.

Misurare la composizione corporea può rivelare la composizione unica di un corpo e aiutare a identificare le aree su cui lavorare per migliorare la salute e il benessere generale. L'analisi della composizione corporea fornisce un'istantanea dei livelli di salute/forma fisica di un individuo per aiutare a raggiungere gli obiettivi di salute dall'interno verso l'esterno.

Referenze

Aguilar, Juan et al. "La lesione del midollo spinale cambia immediatamente lo stato del cervello". The Journal of neuroscience: la Gazzetta ufficiale della Society for Neuroscience vol. 30,22 (2010): 7528-37. doi:10.1523/JNEUROSCI.0379-10.2010

Badhiwala, Jetan H; Wilson, Jefferson R; Witiw, Christopher D; et al. (febbraio 2021). La neurologia della lancetta vol. 20, No. 2, P. 117. L'influenza della tempistica della decompressione chirurgica per la lesione acuta del midollo spinale: un'analisi combinata dei dati dei singoli pazienti. DOI: 10.1016/S1474-4422(20)30406-3

Chari, Aswin et al. "Neurostimolazione chirurgica per lesioni del midollo spinale". Scienze del cervello vol. 7,2 18. 10 feb. 2017, doi:10.3390/brainsci7020018

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

La siringomielia è una malattia in cui a cisti piena di liquido/siringa si forma all'interno del midollo spinale. È progressivo, il che significa che la cisti cresce con il tempo causando compressione e danni al midollo spinale. La cisti di solito inizia nel collo/rachide cervicale, ma può svilupparsi in qualsiasi area lungo il midollo spinale. Ci sono diverse possibili cause; tuttavia, la maggior parte è associata a una condizione nota come Malformazione di Chiari. È qui che il cranio e il collo si uniscono e il cranio è troppo piccolo o ha una forma che fa sì che il tessuto cerebrale fuoriesca e si depositi nel canale spinale.

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

Cause di siringomielia

La siringomielia può essere causata da o da complicazioni di:

  • Disabilità congenite come la malformazione di Chiari
  • La malformazione di Chiari di tipo I si sviluppa durante la fase di sviluppo fetale e fa sporgere la parte inferiore del cervello o del cervelletto dalla sua posizione standard.
  • Emorragia/sanguinamento
  • Infiammazione del midollo spinale da virus o infezioni batteriche come meningite
  • Lesioni del midollo spinale
  • Tumore del midollo spinale

Sintomi

Un midollo spinale danneggiato interrompe la comunicazione tra il cervello e il corpo. I sintomi differiscono per ogni individuo, ma i sintomi comuni della siringomielia includono:

  • Dolore, rigidità o debolezza al collo, alle braccia, alla schiena e/o alle gambe
  • Intorpidimento progressivo
  • Mal di testa / s
  • Sensibilità al caldo e al freddo
  • Atrofia muscolare, contrazioni, spasticità/ tenuta
  • Eruzione cutanea

I sintomi di solito si sviluppano lentamente, ma l'esercizio, la tosse o qualche forma di sforzo possono causare un esordio improvviso.

Diagnosi

Esami fisici e neurologici vengono eseguiti per determinare la perdita di sensibilità o l'incapacità di muoversi normalmente, come camminare. I test diagnostici della colonna vertebrale includeranno a Scansione TC con mezzo di contrasto e/o una risonanza magnetica. La diagnosi precoce può aiutare prima che progredisca, causando ulteriori danni e ritardare il trattamento può causare lesioni irreversibili del midollo spinale. Si raccomanda al primo segno di sintomi di contattare un medico.

Trattamento

Alcuni individui che hanno la siringomielia possono non avere sintomi. Questi individui possono svolgere la loro vita di tutti i giorni, ma si raccomanda di essere cauti in caso di tensione al collo e alla schiena. Per gli individui che manifestano sintomi, gli obiettivi primari del trattamento sono:

  • Fermare o controllare i danni al midollo spinale
  • Funzione di conservazione
  • Prevenire la disabilità
  • Le opzioni di trattamento includono:
  • Drenare la cisti
  • Rimozione chirurgica della cisti
  • La chiropratica e la terapia fisica potrebbero essere incluse nel piano di trattamento per aiutare l'individuo a ricostruire la forza muscolare persa e ritrovare la flessibilità.

Troppo spesso, gli individui con questo disturbo subiscono ritardi nel trattamento perché i sintomi possono essere aspecifici o vaghi. L'istruzione è la chiave e gli individui possono essere diagnosticati prima prestando attenzione ai segnali di pericolo del corpo.


Composizione corporea


Troppe proteine ​​fanno male ai reni?

Mentre la restrizione proteica può essere appropriata per il trattamento esistente malattie renali, la ricerca mostra che un'elevata assunzione di proteine ​​in individui sani non interrompe o causa danni ai reni o alla funzione renale. Gli amminoacidi nelle proteine ​​hanno maggiori probabilità di essere escreti attraverso l'urina quando non vengono utilizzati. Tuttavia, ci sono alcuni rischi associati a consumare troppe proteine, e si consiglia di tenere traccia di assunzione di proteine. Mangiare più proteine:

  • Fa sentire il corpo pieno più a lungo
  • Può aiutare a frenare l'eccesso di cibo
  • È essenziale per il recupero e la crescita

Quando si raggiungono obiettivi calorici giornalieri, mantenere un equilibrio di nutrienti come carboidrati e grassi sani è essenziale per la salute generale.

Referenze

Batzdorf, Ulrich. “Siringomielia spinale primaria. Presentazione su invito della riunione della sezione congiunta sui disturbi della colonna vertebrale e dei nervi periferici, marzo 2005. Giornale di neurochirurgia. Spina vol. 3,6 (2005): 429-35. doi:10.3171/spi.2005.3.6.0429

Di Lorenzo, N, and F Cacciola. “Siringomielia adulta. Classificazione, patogenesi e approcci terapeutici”. Giornale di scienze neurochirurgiche vol. 49,3 (2005): 65-72.

Fernández, Alfredo Avellaneda et al. “Malformazioni della giunzione craniocervicale (Chiari tipo I e siringomielia: classificazione, diagnosi e trattamento).” Disturbi muscoloscheletrici BMC vol. 10 Suppl 1, Suppl 1 S1. 17 dic. 2009, doi:10.1186/1471-2474-10-S1-S1

Naftel, Robert P et al. “Peggioramento o sviluppo della siringomielia a seguito della decompressione di Chiari I: case report”. Giornale di neurochirurgia. Pediatria vol. 12,4 (2013): 351-6. doi:10.3171/2013.7.PEDS12522

Roy, Anil K et al. "Siringomielia idiopatica: serie di casi retrospettivi, revisione completa e aggiornamento sulla gestione". Focus neurochirurgico vol. 31,6 (2011): E15. doi:10.3171/2011.9.FOCUS11198

Lesione del midollo spinale non traumatica

Lesione del midollo spinale non traumatica

Le lesioni del midollo spinale o le LM non si verificano solo a causa di traumi intensi o ad alta energia come cadute violente o incidenti automobilistici. Le lesioni del midollo spinale non traumatiche sono più comuni. Tuttavia, le lesioni traumatiche del midollo spinale tendono a ricevere la massima attenzione. Ciò può causare problemi in quanto può ritardare il trattamento per le persone con lesioni non traumatiche. La consapevolezza è fondamentale perché i disturbi del midollo spinale tendono a non essere riconosciuti per il loro impatto sulla salute generale.

Lesione del midollo spinale non traumatica

Lesione del midollo spinale non traumatica

Lesioni non traumatiche del midollo spinale è un termine generico che include diversi disturbi, come:

  • Mielopatia cervicale degenerativa
  • Spondilosi degenerativa
  • Artrite reumatoide
  • Morbo di Paget
  • La sclerosi multipla
  • Carcinoma metastatico
  • Disturbi dello sviluppo come Spina bifida e paralisi cerebrale
  • Mielite trasversa
  • Sclerosi laterale amiotrofica o morbo di Lou Gehrig
  • L'atassia di Friedreich

Comprendere questi disturbi aiuta a determinare una diagnosi corretta. Mielopatia cervicale degenerativa o DCM è la forma più comune di lesione del midollo spinale non traumatica. È una lesione lenta e progressiva che causa una compressione continua solitamente causata da spondilosi o artrosi delle articolazioni della colonna vertebrale. Il DCM può avere un effetto devastante sulla qualità della vita se non diagnosticato e trattato in quanto può avere un effetto a catena aumentando il rischio di cadute, portando a una lesione traumatica del midollo spinale. Essere consapevoli può aiutare a prevenire il danno.

Altre cause e complicazioni

Altre cause di lesioni del midollo spinale non traumatiche includono:

  • Danno al nervo
  • Perdita di afflusso di sangue al midollo spinale
  • Compressione da un tumore o da un coagulo di sangue
  • Infezione
  • Ascesso spinale
  • Aterosclerosi

Uno dei fattori di rischio più significativi è l'età. Ciò è dovuto a un aumento del rischio di condizioni come l'artrosi e l'ipertensione quando gli individui invecchiano, motivo per cui gli individui con una lesione del midollo spinale non traumatica sono, in media, più anziani degli individui che subiscono una lesione del midollo spinale traumatica. Debolezza, instabilità e perdita di controllo muscolare sono complicazioni comuni che possono svilupparsi man mano che la lesione del midollo spinale non traumatica progredisce. Altre complicazioni che possono presentarsi includono:

  • Dolore cronico
  • Disturbi del sonno
  • Costipazione
  • Incontinenza urinaria
  • Infezioni del tratto urinario
  • Impotenza
  • Ulcere da decubito/piaghe da decubito se immobilizzati
  • Possibili coaguli di sangue che possono portare a trombosi venosa profonda
  • Depressione e ansia

Trattamento

Con una lesione traumatica del midollo spinale, il trattamento dipende dalla gravità della lesione. Insieme a lesioni del midollo spinale non traumatiche, il trattamento dipende dal tipo di condizione coinvolta. Il trattamento primario per le lesioni del midollo spinale non traumatiche comporta tipicamente varie forme di riabilitazione per ridurre al minimo ulteriori danni al midollo spinale. Chirurgia può essere necessario se la colonna vertebrale deve essere decompressa.


Composizione corporea


Acqua extracellulare e acqua intracellulare

Acqua extracellulare – ECW

  • Extracellulare è l'acqua situata al di fuori delle cellule del corpo.
  • L'acqua nel sangue rientra in questa categoria.
  • Circa 1/3 del fluido corporeo è attribuito all'ECW e quest'acqua si trova nel fluido interstiziale, fluido transcellularee plasma del sangue.
  • Quest'acqua è importante perché:
  • Aiuta a controllare il movimento degli elettroliti.
  • Consente l'apporto di ossigeno alle cellule.
  • Elimina i rifiuti dai processi metabolici.

Acqua intracellulare – ICW

  • Intracellulare è l'acqua che si trova all'interno delle cellule del corpo.
  • Comprende il 70% del citosol, che è una miscela di acqua e altri elementi disciolti.
  • Costituisce gli altri 2/3 dell'acqua all'interno del corpo.
  • L'acqua intracellulare è importante perché:
  • Aiuta a processi cellulari.
  • Consente alle molecole di essere trasportate ai diversi organelli all'interno della cellula.
  • Riprende da dove l'acqua extracellulare si interrompe continuando il percorso per il trasporto di carburante/energia alle cellule.
Referenze

Badhiwala, Jetan H et al. "Mielopatia cervicale degenerativa: aggiornamento e direzioni future". Recensioni di natura. Neurologia vol. 16,2 (2020): 108-124. doi:10.1038/s41582-019-0303-0

Manuale di neurologia clinica (2012) "Lesione del midollo spinale". www.sciencedirect.com/topics/medicine-and-dentistry/non-traumatic-spinal-mid-injury

Milligan, James et al. "Mielopatia cervicale degenerativa: diagnosi e gestione nelle cure primarie". Il medico di famiglia canadese Medecin de famille canadien vol. 65,9 (2019): 619-624.

Gestione fisica nella riabilitazione neurologica (2004) "Lesione del midollo spinale". www.sciencedirect.com/topics/medicine-and-dentistry/non-traumatic-spinal-mid-injury

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

Meningite spinale non riguarda solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a malattia del cervello, ma può anche influenzare la colonna vertebrale. Noi discuteremo imparare a riconoscerlo e trovare il trattamento giusto per ripararlo all'interno del midollo spinale. La meningite spinale può essere un'infezione potenzialmente mortale della meningi. Questo è il tessuto protettivo che copre il cervello e il midollo spinale.

Può essere causato da virus, batteri o funghi che vengono trasmessi da da persona a persona starnutendo, parlando e condividendo il cibo. Virus e agenti patogeni che causano altre infezioni, come il parotite e morbillo, può anche causare meningite. Il fodera attorno a cervello e colonna vertebrale sono collegati, il che significa che l'infezione può viaggiare da un'area all'altra o rimanere nel cervello o nella colonna vertebrale.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

ï ¿½

Le meningi

Le meningi sono le membrane protettive che circondano il cervello e il midollo spinale. Sono composti da tre strati:

  • dura madre è lo strato esterno spesso e resistente
  • Aracnoide mater è lo strato intermedio costituito da filamenti di tessuto connettivo
  • Pia madre è lo strato interno di cellule

La meningite spinale può svilupparsi quando un virus, batteri o patogeni invadono gli strati delle meningi. Questo provoca il sistema immunitario per reagire cercando di rimuovere i batteri invasori ecc, quale provoca infiammazione. Queste gli organismi di solito prendono residenza nel naso e nella gola e non causare mai problemi. La maggior parte delle persone che entrano in contatto con questi virus non si ammalano mai.

La ragione di ciò è perché il il corpo produce anticorpi da combattimento prima che i patogeni possano invadere le meningi. Altri, possibilmente per età o condizioni sottostanti, dove non sono in grado di produrre abbastanza o alcun anticorpo, li rendono vulnerabili alla malattia. Quando i tessuti del cervello e della colonna vertebrale vengono infettati da uno di questi patogeni, il gonfiori dei tessuti, quale climita il corretto flusso sanguigno all' cervello.

Tipi di meningite spinale

I tipi più comuni di meningite spinale negli Stati Uniti includono:

Meningite virale

La meningite virale è causata da enterovirus, quali sono virus comuni che entrano nel corpo attraverso la bocca e viaggiare al cervello e tessuti in cui segue la moltiplicazione. Esistono altri virus che possono anche causare meningite. Questi includono:

  • Virus che causano la parotite
  • Herpesvirus - like Epstein-Barr, morbillo, influenza, West Nile
  • Virus della coriomeningite linfocitaria da roditori

Uno di questi virus può diffondersi alle meningi, causando lo sviluppo della meningite spinale. Questo è un tipo meno grave della meningite batterica.

Meningite batterica

Questo è il tipo in cui batteri pericolosi invadono le meningi. Gli individui sono a maggior rischio in quanto questo tipo può essere fatale se non trattato. I tipi comuni di meningite batterica includono:

  • Haemophilus influenzae - può causare gravi infezioni del rivestimento del cervello, del midollo spinale e del sangue.
  • Meningite da pneumococco - è causato dal batterio Streptococcus polmonite ed è la forma più comune di meningite batterica.
  • Meningite meningococcica - noto anche come malattia meningococcica, è un tipo meno comune. Questo tipo è causato dal batterio Neisseria meningitides. Circa 2,600 persone negli Stati Uniti sono colpite ogni anno.
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere
ï ¿½

Sintomi

La meningite spinale virale o batterica può causare una serie di sintomi, tra cui:

  • Rigidità collo e schiena
  • Debolezza muscolare
  • Mal di testa
  • Sonnolenza
  • stanchezza
  • Febbre
  • Visione doppia
  • Sensibilità alla luce
  • Nausea
  • vomito
  • Difficoltà uditive
  • Confusione
  • Sequestri
  • Eruzione cutanea

I sintomi sono spesso molto più pronunciati con la forma batterica. Questo perché è associato a una maggiore infiammazione, rispetto al tipo virale.

Complicazioni

A seconda del tipo, virale o batterico, i risultati possono essere seri, portando a:

  • Danno cerebrale permanente
  • Danno d'organo permanente
  • Ictus
  • Perdita dell'udito
  • Perdita di arti
  • Morte

Chiunque manifesti sintomi di meningite dovrebbe consultare immediatamente un medico per le opzioni di diagnosi e trattamento.

ï ¿½

Rischio di meningite spinale

Ottenere la meningite spinale dipende da vari fattori come:

  • Age
  • Stato del sistema immunitario
  • Se l'individuo vive in un ambiente di gruppo
  • Bambini di età inferiore ai cinque anni
  • Individui con sistema immunitario indebolito dall'assunzione di farmaci per altre condizioni
  • Recenti trapianti di organo / midollo osseo
  • I bambini di età inferiore a 1 mese e il sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie gravi

Questi sono fattori che potrebbero aumentare il rischio di meningite virale. Fortunatamente, la maggior parte dei casi non è grave e, nei casi dei bambini, la maggior parte guarisce in una o due settimane. La meningite può anche verificarsi molto raramente dopo un intervento chirurgico alla colonna vertebrale in cui il rivestimento attorno alla dura è strappato con un infezione accadendo allo stesso tempo.

Diagnosi

Rilevando la meningite spinale un medico utilizzerà:

  • Esami del sangue
  • Test di imaging
  • Tocco spinale per testare il liquido cerebrospinale che circonda il cervello e il midollo spinale.
  • Il fluido viene raccolto e inviato a un laboratorio, dove viene analizzato per batteri o virus.

Trattamento

Farmaci antivirali può aiutare con alcuni tipi di meningite virale con altri medicinali per trattare i sintomi della meningite. I medici raccomandano riposo a letto, fluidi adeguati e farmaci per alleviare la febbre e sollievo dal mal di testa. Questo è per la meningite virale.

Farmaci antibiotici può trattare la meningite spinale batterica. È comunemente trattato con antibiotici per via endovenosa in ambiente ospedaliero. Sfortunatamente, circa il dieci percento dei bambini con meningite batterica muore ogni anno. Anche con un trattamento antibiotico immediato il corpo di un bambino può essere sopraffatto dai batteri / organismo. Il meningococco batteri può creare una tossina che invade il sangue. Questo può essere fatale per un bambino o un adolescente entro poche ore. Questo è il motivo per cui è altamente raccomandato per prevenire la meningite batterica piuttosto che curarla una volta che è attiva.

Contagioso

Igiene adeguata come lavarsi le mani, non condividere cibo, bevande, utensili o prodotti per la cura del corpo come balsamo / balsamo per le labbra possono aiutare fermare la diffusione della meningite batterica e virale.

Cura chiropratica del dolore al collo

 


ï ¿½

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. *

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può aiutare in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. Provider con licenza in Texas e New Mexico *

Stimolazione spinale e mal di schiena cronico

Stimolazione spinale e mal di schiena cronico

Stimolazione spinale è un'opzione di trattamento che potrebbe aiutare a alleviare il dolore e migliorare la qualità della vita per le persone che soffrono di dolore cronico, come il basso precedentee dolore alle gambe. La stimolazione spinale può aiutare a ridurre e gestire il dolore cronico che non allevia o riduce con terapia fisica, farmaci per il dolore, iniezioni e altri trattamenti / terapie non chirurgiche.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Stimolazione spinale e mal di schiena cronico

 

È una forma di neuromodulazione che funziona di il blocco del dolore segnala che i nervi inviano dal raggiungere il cervello. UN stimolatore spinale è un piccolo dispositivo che viene impiantato sotto la pelle. Il il dispositivo eroga un impulso elettrico molto basso che maschera / modifica i segnali di dolore prima che raggiungano il cervello.

ï ¿½

Un sistema di stimolazione spinale

ï ¿½

neurostimolatore:

Questa è la intero dispositivo che viene impiantato e invia impulsi elettrici attraverso un filo di piombo ai nervi della colonna vertebrale.

Condurre:

filo sottile che eroga gli impulsi elettrici dal neurostimolatore.

Telecomando:

Questo accende / spegne lo stimolatore e aumenta o diminuisce la quantità di stimolazione.

Caricabatterie:

Gli stimolatori sono ricaricabili e normalmente richiedono ricarica circa un'ora ogni due settimane.

ï ¿½

Tipi di stimolatori spinali:

ï ¿½

Stimolatori tradizionali

Questi producono una leggera sensazione di ronzio / formicolio che maschera il dolore.

Stimolatori di scoppio

Questi inviano scoppi casuali di impulsi elettrici progettati per copiare il modo in cui il corpo emette impulsi nervosi.

Stimolatori ad alta frequenza

Riducono il dolore senza generare sensazioni di formicolio.

ï ¿½

Tipi di dolori Stimolazione spinale

La stimolazione spinale è stata approvata dalla FDA statunitense per il trattamento del dolore cronico alla schiena e alle gambe, incluso dolore che non scompare dopo l'intervento alla schiena conosciuto come sindrome da chirurgia alla schiena fallita. Dolore cronico alla schiena e alle gambe neuropatico sono i tipi più comuni che tratta la stimolazione. Ciò significa dolore alla schiena o alle gambe causato da danni ai nervi a partire dal:

  • incidente d'auto
  • Lesioni personali, sportive, lavorative
  • Malattia

Dolore acuto è come calpestare un tagliente pezzo di vetro, dove il dolore funge da protezione per farti sapere che qualcosa non va e non continuare. Mentre il dolore neuropatico cronico dura per 3 mesi o più e non aiuta a proteggere il corpo.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Stimolazione spinale e mal di schiena cronico
ï ¿½

La stimolazione spinale è anche usata per trattare sindrome dolorosa regionale complessa o CRPS. Questa è una condizione rara che colpisce il braccia / mani or gambe / piedi e si ritiene che sia causato da danni o disfunzione del sistema nervoso. Viene anche usato nel trattamento dolore neuropatico periferico. Questo è un danno ai nervi al di fuori del midollo spinale spesso nelle mani / piedi che è causato da un:

  • Infezione
  • Trauma
  • Chirurgia
  • Diabete
  • Altre cause sconosciute

ï ¿½

Trattamento appropriato

La stimolazione del midollo spinale non deve essere utilizzata nei pazienti che lo sono donne incinte, incapace di far funzionare il sistema di stimolazione, ha superato un processo fallito di stimolazione spinale e sono a rischio di complicanze chirurgiche. La decisione di utilizzare la stimolazione spinale si basa sui bisogni e sui rischi di un individuo. Parla con un medico, uno specialista della colonna vertebrale, un chiropratico per vedere se la stimolazione spinale potrebbe essere un'opzione.

ï ¿½

Vantaggi e rischi

Gli effetti della stimolazione sono diversi per tutti. Pertanto, è importante capire che la stimolazione spinale può aiutare a ridurre il dolore, ma non eliminarlo completamente.

ï ¿½

I benefici della stimolazione del midollo spinale

Oltre a ridurre il dolore, altri benefici della stimolazione spinale includono:

  • Sonno migliorato
  • Funzione corporea migliorata
  • Attività aumentata
  • Mobilità migliorata
  • Riduzione del consumo / i di oppioidi
  • Meno necessità di altri tipi di antidolorifici
  • Ridotta dipendenza da parentesi graffe / controventi

ï ¿½

Rischi

Durante l'impianto esiste il rischio di:

  • emorragia
  • Infezione
  • Dolore nel sito dell'incisione
  • Danno al nervo
  • Raramente paralisi

Per alcuni individui, il tessuto cicatriziale può accumularsi sull'elettrodo, Che può bloccare l'impulso elettrico dello stimolatore. il filo conduttore potrebbe spostarsi o spostarsi fuori posizione. Ciò potrebbe comportare l'invio di impulsi nella posizione errata. Il il dispositivo stesso potrebbe spostarsi sotto la pelle causando dolore, rendendo difficile ricaricare o comunicare con il telecomando.

Esiste il rischio che il cavo possa staccarsi o rompersi causando un malfunzionamento e richiedere una sostituzione. Anche, all'inizio gli individui potrebbero rispondere bene alla stimolazione, ma più tardi, loro sviluppare una tolleranzae quindi la terapia non ha più lo stesso impatto e il dolore potrebbe peggiorare perché i nervi smettono di rispondere.

ï ¿½

Prendere precauzioni

Discutere con a medico, specialista della colonna vertebrale o chiropratico cosa tu può e non può eseguire dopo l'impianto dello stimolatore e l'attivazione. Ecco alcune precauzioni:

  • Non guidare o utilizzare attrezzature pesanti quando lo stimolatore è attivo.
  • Sistemi di stimolazione potrebbe innescare metal detector, che potrebbe richiedere uno screening manuale.

risonanza magnetica, elettrocauterizzazione, diatermia, defibrillatori e pacemaker cardiaci potrebbero avere a interazione negativa con alcuni tipi di stimolatori. Ciò potrebbe provocare lesioni o danni allo stimolatore spinale. Parlate con il vostro medico per determinare se uno stimolatore spinale è un'opzione di trattamento che funzionerà per voi.


ï ¿½

Tecniche di perdita di peso - Push Fitness Center

 


 

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. *

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esiti a chiedere al Dr. Alex Jimenez o a contattarci al 915-850-0900. I fornitori con licenza in Texas& Nuovo Messico

Sistema di autodifesa di The Spine

Sistema di autodifesa di The Spine

Con così tanto in gioco, i nostri corpi hanno sviluppato un complesso sistema di autodifesa per proteggere il midollo spinale e la sua critica a due vie informazione sensoriale flusso. Poiché il nervo del corpo centra il midollo spinale controlla quasi tutti i movimenti volontari e involontari in tutto il busto, braccia e gambeRiceve anche input sensoriali dal busto e dagli arti. ï ¿½il midollo spinale svolge un ruolo critico e deve essere difeso. La protezione più importante per il cervello è il cranio, per il midollo spinale, è più complicato.

Self Defense

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Il sistema di autodifesa di The Spine El Paso, in Texas

il midollo spinale è costituito da un mucchio di nervi. Una delle autodifese è la liquido cerebrospinale (CSF) che ammortizza e li nutre. All'esterno, il il midollo spinale è protetto dalla struttura del tubo Conosciuto come il meningi. Le membrane a tre strati formano le meningi, ognuna con il suo ruolo protettivo:

  • Pia madre
  • Aracnoide mater
  • dura madre

Le autodifese non si fermano qui. Un'altra autodifesa include il vertebre o le stesse ossa posteriori, dischi intervertebrali e vari muscoli e legamenti.

meningi

Le meningi sono tre strati di membrane che incapsulano il midollo spinale nel tronco encefalico dall'alto verso il basso della colonna vertebrale. Il lo strato più interno è la pia madre ed è attaccato direttamente al midollo spinale. È composto principalmente da collagene che ha un'elasticità che consente al cordone di mantenere la sua forma. Poi arriva il aracnoide mater ed è lo strato intermedio.

È il ruolo principale è quello di mantenere il liquido cerebrospinale che riempie lo spazio subaracnoideo tra la pia e l'aracnoide. Una condizione comune nota come aracnoidite coinvolge l'aracnoide mater. È un'infiammazione dolorosa della membrana che richiede un trattamento medico. Può portare a disabilità se è progressiva.

Dura madre

Lo strato esterno è il dura madre Ed è il più duro. dura poggia sull'aracnoide con una piccola quantità di fluido in mezzo. Lo spazio epidurale separa questa membrana dalla parete del canale vertebrale. Sebbene sia dura, possono verificarsi lacrime. Le lacrime possono derivare da:

  • ferita
  • Iniezioni epidurali
  • Forature lombari
  • Complicanze dalla chirurgia della colonna vertebrale

Alcuni individui possono anche sviluppare le lacrime spontaneamente, a volte come risultato di a disturbo del tessuto connettivo. Quando la dura dura lacrime il liquido cerebrospinale fuoriesce dallo spazio, lasciando il cervello e la colonna vertebrale con meno cuscino e supporto.

Mal di testa posturale sono in piedi peggio che sedersi o sdraiarsi e possono essere gravi sono il sintomo più comune di perdite di liquido spinale. Ma queste lacrime in genere guariscono rapidamente con il riposo a letto.

Liquido cerebrospinale

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Il sistema di autodifesa di The Spine El Paso, in Texas

 

Il fluido cerebrospinale è il liquido limpido che riempie lo spazio tra la pia e l'aracnoide. È fatto nel ventricoli del cervello con il suo funzione primaria per proteggere e nutrire il midollo spinale e il cervello. Il fluido rimuove anche i prodotti di scarto dal cervello. Il fluido svolge anche un ruolo nell'aiutare i medici a diagnosticare malattie.

Se un medico sospetta una grave infezione o disturbo del sistema nervoso centrale, esegue un puntura lombare o colpetto spinale. il liquido può anche contenere evidenza di infiammazione o infezione da prodotti di scarto che il sistema nervoso centrale ha scartato nel liquido. Un medico inserisce un ago tra due vertebre nella parte bassa della schiena per rimuovere una piccola quantità di liquido cerebrospinale. Il fluido viene inviato al laboratorio e analizzato. Le forature lombari possono essere utilizzate per diagnosticare condizioni come:

  • Cervello infettivo e malattie della colonna vertebrale come meningite ed encefalite
  • Disturbi del sistema nervoso come la sclerosi multipla e Sindrome di Guillain-Barr
  • emorragia in / attorno il cervello
  • Tumori al cervello

Per vedere come si muove il fluido, vengono eseguite le immagini diagnostiche iniezione di colorante noto come mielografia o sostanze radioattive note come cisternografia nello spazio subaracnoideo prima dell'imaging. Le punture lombari possono anche essere utilizzate per misurare la pressione del liquido cerebrospinale.

vertebre

Ci sono 33 ossa che compongono la colonna vertebrale che forma una struttura che modella il corpo e protegge la colonna vertebrale. In una colonna vertebrale sana, le vertebre del collo si incurvano leggermente verso l'interno chiamate lordosi, mentre le vertebre centrali si curvano verso l'esterno chiamate cifosi prima di incontrare le vertebre inferiori curve verso l'interno. Questo rende il file midollo spinale flessibile ed equilibrato.

Ogni vertebra ha una forma complessa con una configurazione precisa determinata dalla posizione nella colonna vertebrale. Molte condizioni delle vertebre coinvolgono i nervi che ottengono pizzicato / compresso mentre escono dalla colonna vertebrale. I nervi pizzicati di solito derivano da speroni ossei sulle vertebre che affollano il canale e da dischi erniciati.

 

Dischi intervertebrali

 

 

i dischi intervertebrali sono gli ammortizzatori della colonna vertebrale. Riempiono lo spazio tra due vertebre senza contatto diretto. Le piastre terminali di ognuno è rivestito con cartilagine protettiva che fissa i dischi in posizione. Il gel parte di sostanza di ogni disco è chiamato il nucleo polposo. La resistente copertina nota come annulus fibrosus avvolge ogni disco per proteggerlo e modellarlo. Non ci sono vasi sanguigni nei dischi e lo sono nutrito dalle placche terminali delle vertebre.

I dischi ernia sono la condizione più comune correlata al disco. Quando un disco ernia, l'annulus fibrosus si strappa. La lacrima fuoriesce dal gel protettivo per sporgere nel canale spinale. Non avendo spazio nel canale per nient'altro che il midollo spinale e il fluido spinale, il gel esercita una pressione sui nervi circostanti e sul midollo spinale stesso. Questo è chiamato mielopatia quando il midollo spinale viene compresso. I trattamenti non chirurgici hanno abbastanza successo nella guarigione dei dischi erniati.

L'autodifesa della colonna vertebrale è elaborato, efficace e complicato. Consultare uno specialista / chiropratico della colonna vertebrale con esperienza in grado di produrre i migliori risultati e benefici.


 

Trattamento per il mal di schiena grave


 

Risorse NCBI

 

Fibromialgia e medicina chiropratica El Paso

Fibromialgia e medicina chiropratica El Paso

La fibromialgia è un disturbo cronico del dolore che colpisce milioni e soprattutto donne. È fisicamente ed emotivamente angosciante. Quelli con la condizione sperimentano dolore muscolare cronico diffuso. La ricerca ha dimostrato che gli individui con fibromialgia potrebbero avere una soglia inferiore per il dolore. Questo può venire lesioni, disagio emotivo o livelli anormali di sostanze / sostanze chimiche nel cervello e nella colonna vertebrale legate alla sensibilità al dolore. Uno dei trattamenti più comuni è medicina chiropratica.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Fibromialgia e medicina chiropratica El Paso, Texas

Sintomi / condizioni comuni segnalati dagli individui:

  • Sindrome dell'affaticamento cronico
  • vescica irritabile
  • Sindrome del colon irritabile
  • Emicrania
  • Disordini del sonno
  • Sindrome delle gambe senza riposo
  • TMJ o disturbo temporomandibolare
  • Raynaud's Syndrome - un raro disturbo dei vasi sanguigni che causa la sensazione di freddo o intorpidimento delle dita dei piedi e delle mani.

I medici stanno ancora cercando di capire il rapporto tra queste condizioni e la fibromialgia.

 

Le nostre iniziative

I medici devono ancora determinare la causa esatta, tuttavia, la ricerca è in corso e sta iniziando a fare luce sulla condizione. Alcune possibili cause includono:

  • Anomalie nel sistema endocrino
  • Anomalie nel sistema nervoso autonomo
  • Genetica
  • Anomalie dei tessuti muscolari
  • Flusso sanguigno anormale

 

Diagramma fibromialgia 3 | Chiropratico di El Paso, TX

 

Come la ricerca ha scoperto, molte condizioni / disturbi non hanno una causa ma piuttosto diversi fattori che influiscono sulla probabilità di sviluppare la condizione.

 

Domande

È diventata una delle condizioni più comuni di dolore cronico. 1 in 50 americani hanno a che fare fibromialgia. La condizione può essere difficile da diagnosticare e, a causa della sua natura cronica, può persistere per mesi e persino anni. In genere provoca dolore in tutto il corpo e crea aree che diventa tenero al minimo tocco. Sono disponibili trattamenti sia tradizionali che alternativi.

Approcci tradizionali per gestire il dolore:

  • anti-infiammatori
  • Sovradosaggio contro il dolore
  • Farmaci per il sonno
  • rilassanti muscolari

I farmaci per la fibromialgia includono:

  • Lyrica - pregabalin, che è un farmaco antidolorifico
  • Cymbalta - duloxetina cloridrato, che è un antidepressivo che può anche aiutare a gestire il dolore
  • Savella - milnacipran HCI, che è un antidepressivo e antidolorifico

Il tipo di trattamento dipende dai sintomi. Ad esempio, un medico potrebbe prescrivere un antidepressivo per ridurre il dolore e Depressione. Se stress, ansia e difficoltà a dormire stanno presentando,Un programma di esercizi terapeutici potrebbe essere la risposta. Gli individui preferiscono rimedi / terapie naturali invece di altri farmaci come terapia vitaminica, agopuntura e meditazione.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Fibromialgia e medicina chiropratica El Paso, Texas

 

Altre opzioni di trattamento includono trattamenti alternativi come:

Un medico di solito ti consiglia di vedere a fisioterapista, chiropratico e possibilmente psicologo lavorare sul pedaggio mentale ed emotivo.

Chiropratica benefici di medicina

Il dolore è ridotto

Il problema più comune è dolore costante e costante, che può interessare tutto il corpo per settimane e persino mesi. Gli individui si rendono conto che la chiropratica aiuta a ripristinare la salute generale e aiuta il corpo a guarire se stesso. Le regolazioni al dorso portano allineamento ed equilibrio di nuovo al corpo. Anche il lavoro sui tessuti molli è incorporato che può alleviare e ridurre la pressione dolorosa / i punti trigger e ridurre il dolore nei punti teneri.

 

La gamma di movimento è aumentata

La medicina chiropratica regola anche le articolazioni del corpo e aiuta ad allentarle. Ciò aumenta la gamma di movimento e consente all'individuo di muoversi più liberamente e facilmente. A seconda di quanto tempo l'individuo ha avuto a che fare con la condizione, possono essere necessari alcuni trattamenti per ottenere risultati ottimali, quindi ci vuole un impegno da parte del singolo paziente. Tuttavia, a lungo termine, ne vale la pena.

 

Il sonno è migliorato

Il dolore associato alla fibromialgia colpisce spesso quello di un individuo capacità di dormire bene. Essere incapace di dormire normalmente ti lascerà sfinito, nebbioso, incapace di realizzare cose e irritabile per essere assolutamente arrabbiato. L'abilità di un chiropratico di allentare le articolazioni del corpo, massaggiare i punti teneri e avviare i meccanismi di auto-guarigione del corpo significa che le persone con questa condizione possono godere di un sonno profondo e rimanere addormentati.

Completa altre terapie

Medicinali / trattamenti / terapie può contrastare tra loro o confondersi e causare effetti collaterali. La medicina chiropratica può essere utilizzata in combinazione con farmaci / trattamenti, o tradizionale o naturale. Le persone con diagnosi di questa condizione dovrebbero parlare con il loro chiropratico dei diversi trattamenti disponibili. Programmi di trattamento personalizzati sono creati caso per caso e sono adattati alle esigenze specifiche di quella persona. Ricorda che non esiste una soluzione completa.

 

Autorizza l'individuo

Individui che devono affrontare condizioni dolorose e croniche possono esaurirsi con le diverse opzioni di trattamento e può sentirsi come se non avessero alcun controllo sulla situazione. Questo provoca stress, ansia e depressione, che funziona contro raggiungere il benessere generale. Con chiropratica, le persone sono più responsabili del loro piano di trattamento, che porta a una prospettiva ottimistica nella loro ripresa

La medicina chiropratica tratta non solo i sintomi della fibromialgia ma tenta di arrivare alla causa principale per alleviare la condizione o per attivare la risposta autorigenerante del corpo. I pazienti che si impegnano vedranno i benefici insieme riduzione del dolore, migliore mobilità e sonno profondo.

Il miglior vantaggio è essere in grado di prendere il controllo delle circostanze e svolgere un ruolo vitale nella gestione del benessere di un individuo. Comprendi che ci sono opzioni disponibili per la gestione del dolore della fibromialgia. Se a te o a una persona cara è stata diagnosticata la fibromialgia, non farlo da solo. Il Dr. Alex Jimenez è appassionato di aiutare coloro che sono feriti o alle prese con una condizione a ottenere sollievo. Contattateci oggi per fissare un appuntamento.

 

Successo di recupero della neuropatia periferica


 

 

Risorse NCBI

 

Terapie di lesione del midollo spinale El Paso, Texas

Terapie di lesione del midollo spinale El Paso, Texas

Spinal Cord Injury

Le lesioni del midollo spinale sono suddivise in due fasi: C'è la lesione primaria e la lesione secondaria.

La lesione primaria si riferisce al trauma fisico alla colonna vertebrale. Questo potrebbe essere un:

  • Incidente d'auto
  • Incidente sportivo
  • Caduta grave
  • Altri eventi traumatici

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 126 Terapie di lesione del midollo spinale El Paso, Texas

 

Quando si verifica la lesione primaria, danno neurologico ai nervi e al midollo spinale può avvenire sotto forma di:

 

Compressione

  • La compressione del midollo spinale / dei nervi può causare un impatto di osso, disco e legamenti contro i tessuti. Questo perché il canale spinale si restringe e si sposta dal corretto allineamento. Ciò provoca il pizzicamento dei nervi durante la lesione.

 

Stiramento

  • I tessuti si estendono oltre ciò di cui sono capaci so il midollo spinale può subire gravi danni con il minimo trauma direttamente ad esso. Il taglio completo o il taglio del cavo sono rari.

 

Insufficienza di afflusso di sangue

  • le lesioni possono interrompere o ridurre significativamente l'afflusso di sangue al cordone e ai nervi. Se i vasi sanguigni microscopici vengono danneggiati emorragia quasi istantanea o sanguinamento nel midollo spinale.

 

Midollo spinale dl'ammaggio può essere visto su una risonanza magnetica immediatamente dopo il trauma.

La lesione secondaria è una cascata di eventi che si verificano dopo il trauma iniziale, che è il tentativo del corpo di guarire la ferita.

Questo potrebbe essere secondi, ore, giorni e settimane doporeparto. Numerosi fattori svolgono un ruolo nella gravità della lesione secondaria.

Il corpo rilascia csostanze chimiche in risposta al trauma. Queste sostanze chimiche causano infiammazione, riduzione del flusso sanguigno e morte cellulare.

Trattamenti / terapie per lesioni del midollo spinale di solito dirette a uno o più passaggi durante questa cascata. Obiettivi del trattamento:

  • Ridurre l'infiammazione
  • Aumenta il flusso sanguigno
  • Ridurre la formazione di cicatrici
  • Degrado lento e morte cellulare

 

imaging e diagnostica el paso tx.

 

Il trattamento complessivo di una lesione alla colonna vertebrale è focalizzato stabilizzare la lesione. Una volta che ciò è stato realizzato, ci sono due seguenti obiettivi:

  1. Nervi da trapianto
  2. Rigenerazione nervosa

11860 Vista Del Sol, Ste. 126 Terapie di lesione del midollo spinale El Paso, Texas

 

Trattamenti per lesioni del midollo spinale

La priorità del trattamento è ridurre gli effetti delle lesioni primarie e secondarie. Uno è immobilizzare la colonna vertebrale per prevenire ulteriori lesioni. Questo in genere accade sulla scena dell'incidente e può essere fatto con un collare rigido o un tutore. Possono essere utilizzati liquidi e farmaci per via endovenosa per mantenere la pressione sanguigna e la possibile somministrazione di ossigeno. Queste tecniche sono abbastanza standard per affrontare le lesioni primarie.

Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere impingement / compressione fisica sui nervi, ripristina il flusso sanguigno e offre spazio per le successive infiammazioni per aiutare il corpo a guarire se stesso.

Sa volte sla sollecitazione avviene in seguito per ripristinare l'allineamento dell'osso e correggere eventuali deformità che potrebbero essersi verificate. Questo è importante quanto la decompressione per massimizzare la riabilitazione di un paziente. La stabilizzazione dalla chirurgia può aiutare i pazienti a sedere in posizione eretta, camminare e mantenere un peso adeguato sul tronco. Aiuta anche a evitare di sviluppare problemi di postura in futuro.

Metilprednisolone è uno steroide che è considerato un agente neuroprotettivo. Questo è l'unico trattamento farmacologico supportato dalla comunità medica da utilizzare immediatamente dopo la lesione primaria. C'è ancora un dibattito tra la comunità medica sull'efficacia di questo steroide. Ad oggi, non è stato definito come uno standard di cura da nessuna delle principali associazioni mediche.

 

Ricerca terapeutica

Altri trattamenti sono stati proposti e si sono dimostrati efficaci nelle sperimentazioni sugli animali. Questi trattamenti devono prima essere sottoposti a prove su animali prima di prove umane. Replicare i benefici nell'uomo è ancora abbastanza difficile da ottenere. Esistono 100 trattamenti diversi che funzionano negli animali, tuttavia il metilprednisolone è l'unico trattamento che ha dimostrato risultati coerenti.

Ragioni per cui la ricerca sulle lesioni del midollo spinale è dura:

Differenze anatomiche nelle corde spinali degli animali: Mentre i roditori sono in genere utilizzati per la maggior parte della ricerca, i loro cavi spinali hanno la capacità di creare schemi di passo senza segnali dal cervello. Ciò significa che dopo una lesione del midollo spinale senza trattamento possono imparare a camminare di nuovo. Il midollo spinale umano non può farlo.

Le differenze tra lesioni effettive e simulate: Le lesioni effettive che provocano un trauma alla colonna vertebrale di solito hanno una compressione neurologica che supera quella osservata nei modelli animali durante la lesione simulata. Ciò significa che i trattamenti che sono efficaci nelle sperimentazioni sugli animali dove c'è meno trauma alle ossa e ai nervi rispetto a quando si provano gli stessi trattamenti per lesioni effettive, potrebbero essere meno efficaci perché le lesioni sono più gravi.

Durante i test di trattamento del midollo spinale, i ricercatori in genere usano lesioni lievi / moderate del midollo spinale. Le lesioni umane possono variare da un estremo all'altro che lo sono entrambi troppo grave per la terapia o troppo lieve che guariscono senza trattamento.

Fare gli stessi esperimenti e ricerche su animali e umani è complicato: Ci sono tutti i tipi di variabili nella ricerca sugli animali che non possono essere controllati negli studi sull'uomo. Esistono diversi modelli di lesioni, quella si verificano in momenti diversi e vengono trattati con farmaci diversi e tutti contribuiscono alle incoerenze. I risultati cambiano in modo significativo i resoconti su quanto sia utile un determinato trattamento, soprattutto quando si confrontano gli studi sugli animali e gli studi sull'uomo.

Esempio -I trattamenti in laboratorio vengono avviati entro un'ora dalla simulazione dell'infortunio. Questo non accade in contesti clinici, perché in genere, i primi soccorritori in siti di incidenti lavorano per stabilizzarsi le vie aeree del paziente e la colonna vertebrale prima che vengano trasportate in un pronto soccorso. Replicare tale procedura con i primi soccorritori effettivi può essere abbastanza difficile da eseguire negli studi clinici.

Trattamenti promettenti

Esistono trattamenti promettenti nella lesione del midollo spinale:

  • Ipotermia
  • naloxone
  • I corticosteroidi

Tutti e tre hanno mostrato risultati positivi nelle sperimentazioni sugli animali. Ma ci sono stati risultati diversi nelle prove umane. Mentre questi sono risultati positivi, sono necessarie ulteriori ricerche da parte di scienziati e medici per sviluppare un trattamento altamente efficace per lesioni al midollo spinale.

Trattamento di ipotermia ha suscitato molto interesse sulla base di un caso di utilizzo su un calciatore professionista, che ha subito una lesione al midollo spinale. È stato un successo, ma sfortunatamente, altri studi sull'uomo che utilizzano questo trattamento non hanno dimostrato gli stessi benefici e alcuni ritengono che i rischi siano superiori ai benefici. I medici ritengono che il risultato positivo del giocatore sia stato il risultato di a lesioni meno gravi e decompressione precocee non necessariamente dal trattamento di ipotermia.

I ricercatori discutono che il congelamento riduce il flusso sanguigno nel midollo spinale ferito ma che potrebbe peggiorare le lesioni secondarie.

Conclusione

Il trattamento della ricerca sulle lesioni del midollo spinale è ancora al centro della comunità medica. Con i progressi in atto non c'è ancora la grande svolta. Continueranno le indagini sui trattamenti per le lesioni del midollo spinale fino a quando le lesioni spinali non saranno più.


 

Grave * Sciatica ”* Antidolorifico | El Paso, Tx (2020)


 

Risorse NCBI

La lesione spinale o il trauma possono provocare la sindrome del dolore miofasciale, ma i fattori dello stile di vita di solito hanno una mano nella condizione. Cattiva postura per un lungo periodo, ad esempio, dormire in una posizione scomoda può causare stress muscolare fisico sul muscoli spinali. Lo stress mentale ed emotivo può presentarsi attraverso la tensione muscolare che aiuta lo sviluppo di punti trigger.

Il muscolo trapezio, che si estende dalla parte posteriore del collo alle spalle e alla parte superiore della schiena, è il sito più comune di punti trigger spinali e dolore miofasciale a causa della notevole quantità di pressione che il muscolo deve sopportare e della sua suscettibilità al colpo di frusta.

 

Chiropratica per lesioni al midollo spinale SCI El Paso, Texas

Chiropratica per lesioni al midollo spinale SCI El Paso, Texas

Le lesioni del midollo spinale non sono causate solo dal trauma

Quando la gente pensa lesione del midollo spinale o SCI, eventi traumatici come a vengono in mente gravi incidenti automobilistici, forti cadute, gravi infortuni sportivi o intensi infortuni sul lavoro. È vero che gli incidenti automobilistici sono la causa principale, tuttavia, incidenti non traumatici e malattie come un tumore spinale possono anche causare lesioni al midollo spinale.

Questi tipi di lesioni comportano danni al midollo spinale che possono comprometterne temporaneamente o permanentemente la funzionalità. Le lesioni del midollo spinale sono divise in categorie 2: traumatico e non traumatico. Anche con lesioni non traumatiche l'impatto o la gravità non sono diminuiti e le conseguenze possono avere un effetto devastante sulla vita di una persona.

 

Valutazione Diagnostica Imaging Traumatologia Spinale | Chiropratico di El Paso, TX

 

Trauma da lesioni del midollo spinale

  • Incidenti automobilistici: Gli incidenti automobilistici sono la principale causa di lesioni traumatiche al midollo spinale e rappresentano il 40% di tutte le SCI.
  • Cascate: Le cadute sono la seconda causa di lesioni traumatiche del midollo spinale e rappresentano il 32% delle lesioni.
  • Gli sport: Le attività sportive e ricreative causano circa il 9.0% delle lesioni traumatiche al midollo spinale.
  • Violenza: Atti violenti, come ferite da arma da fuoco o pugnalate, causano circa il 14% delle lesioni del midollo spinale.

Le lesioni del midollo spinale si verificano più negli uomini che nelle donne L'80% dei casi riguarda uomini.

Sebbene il persone di tutte le età possono sperimentare la SCI, ci sono attività / eventi che aumentano il rischio che colpisce più fasce di età più di altre. Un esempio sono le azioni di grande impatto come gli incidenti automobilistici e gli infortuni sportivi si verificano maggiormente nei giovani adulti. Al contrario, le lesioni del midollo spinale causate da una caduta si verificano più negli adulti di età superiore ai 60 anni.

Indipendentemente, SCI si verifica di più in il collo o la colonna cervicale. Circa il 60% dei casi riguarda il collo, seguito dal mid-back o dalla colonna vertebrale toracica che si aggira intorno al 32% delle lesioni. Sebbene la maggior parte delle persone soffra di mal di schiena, solo il 9% delle lesioni spinali si verifica nel lombare e coccige o colonna lombosacrale.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 126 SCI-Lesione del midollo spinale Chiropratica Cura El Paso, Texas

 

Comprensione del trauma SCI

I danni al midollo spinale non riguardano solo l'area in cui si è verificato il punto di impatto. La lesione primaria può anche danneggiare le cellule, lussare le vertebre e causare compressione spinale. Può anche innescare lesioni secondarie, che causano una serie di cambiamenti biologici. Ciò può accadere entro settimane o mesi dopo l'infortunio.

I processi secondari di infortunio in cascata:

Cellule gliali insieme a le cellule nervose nel midollo spinale iniziano a morire. Queste cellule forniscono nutrienti e altro supporto alle cellule nervose nel sistema nervoso centrale. Questo è costituito dal cervello e dal midollo spinale.

I vasi sanguigni nel midollo spinale perdono la capacità di funzionare e ciò riduce l'afflusso di sangue al midollo. Quando l'apporto di sangue diventa inadeguato, viene chiamato ischemia. Le lesioni dei vasi sanguigni espongono il cavo alle cellule infiammatorie che a loro volta causano gonfiore. Quando il il midollo spinale si infiamma il midollo spinale diventa sempre più compresso. Se questo accade l'infortunio iniziale peggiora progressivamente.

Ciò modifica la struttura del cavo e il suo normale funzionamento. La cascata di lesioni secondarie può interferire con la capacità del cavo di guarire se stesso. Questo significa un individuo potrebbe provare dolore e disfunzione nervosi permanenti.

 

SIC non traumatica

Il danno al midollo spinale non si verifica solo con eventi traumatici. Una SCI può anche essere causata da malattie non traumatiche nella colonna vertebrale. I tumori sono la causa principale, ma infezioni e malattie degenerative del disco può anche causare gravi danni.

Le LM non traumatiche si verificano più di quelle basate su traumi. L'incidenza delle LM traumatiche in Nord America si aggira intorno 54 casi per un milione di persone. Con Tlui incidenza di la SCI non traumatica è di circa 1,227 casi per milione di persone.

 

11860 Vista Del Sol, Ste. 126 SCI-Lesione del midollo spinale Chiropratica Cura El Paso, Texas

 

Esiti di lesioni del midollo spinale in buona salute

I ricercatori della colonna vertebrale stanno facendo passi da gigante nello sviluppo trattamenti protettivi e rigenerativi ottimali per migliorare la salute del midollo spinale dopo che si verificano queste lesioni.

Attualmente, trattamenti medici, chirurgici, cellulari e alternativi innovativi stanno promuovendo la comprensione delle LM da parte della comunità medica. Ciò sta migliorando notevolmente la qualità della vita e creando un futuro positivo per le persone che subiscono queste lesioni.


 

Riabilitazione dagli infortuni automobilistici | El Paso, Tx (2020)

 


 

Risorse NCBI

I muscoli della schiena mantengono la colonna vertebrale in movimento e funzionante correttamenteQuando la colonna vertebrale o i muscoli addominali sono`` Debole '' crea una maggiore probabilità di stiramenti o lesioni alla schiena. Avere muscoli della colonna vertebrale forti e sani è importante perché funzionano nel mantenere una postura corretta, che in alcuni casi provoca mal di schiena cronico a causa della cattiva postura.

Se solo una parte del corpo èrafforzato come la schiena non basta. Quindi rafforzare il resto del corpo è d'obbligo. Questi includono i muscoli centrali e delle gambe del corpo. La forza totale del corpo ridurrà il dolore alla schiena e può aiutare a svolgere attività regolari, comesollevare oggetti pesanti molto più facilmente, con maggiore sicurezza e con una minore probabilità di lesioni.

 

Dermatomi e miotomi: cosa sono e come funzionano?

Dermatomi e miotomi: cosa sono e come funzionano?

Il midollo spinale e il cervello costituiscono il sistema nervoso centrale mentre i nervi spinali che si diramano verso il midollo spinale e i nervi cranici che si diramano verso il cervello costituiscono il sistema nervoso periferico.

Ci sono trentuno set di nervi che si estendono dal midollo spinale e sono collegati ad esso dalla radice nervosa. Ogni nervo si distende a circa mezzo pollice dal midollo spinale prima di dividersi in rami più piccoli. I rami dorsali sono sul lato posteriore del ramo mentre i rami ventrale più grandi sono sul lato anteriore.

dermatomi miotomia lesioni mediche chiropratica clinica el paso, tx.

I rami dorsali forniscono la funzione nervosa per la pelle del tronco e dei muscoli posteriori. I rami ventrale da T1 a T12 forniscono la funzione nervosa alla pelle del tronco e ai muscoli laterali e anteriori. Le divisioni anteriori che rimangono per i plessi, reti che forniscono la funzione nervosa al corpo. Ogni plesso ha aree specifiche sul corpo per la sensibilità della pelle e alcuni muscoli. Il loro punto in cui escono dalla colonna vertebrale determina come sono numerati. Il quattro plessi primari siamo:

  • Il plesso cervicale, C1 C4, innerva il diaframma, la spalla e il collo
  • Il plesso brachiale, C5 T1, innerva gli arti superiori
  • Il plesso lombare, T12 / L1 L4, innerva la coscia
  • Il plesso sacrale, L4 S4, innerva la gamba e il piede.

Questi nervi spinali hanno due serie di fibre: motorie e sensoriali. Le fibre motorie facilitano il movimento e forniscono la funzione nervosa ai muscoli. Le fibre sensoriali facilitano la sensibilità al tatto, la temperatura e altri stimoli. Forniscono la funzione nervosa alla pelle.

dermatomi miotomia lesioni mediche chiropratica clinica el paso, tx.

Cosa sono i miotomi e i dermatomi?

Un gruppo di muscoli che sono innervati dalle fibre motorie che derivano da a radice nervosa specifica si chiama myotome. Un'area della pelle che è innervata dalle fibre sensoriali che provengono da una specifica radice nervosa è chiamata dermatoma. Questi modelli di miotomo e dermatomo sono quasi sempre identici da persona a persona. Ci sono occasionalmente varianze, ma questo è raro.

Questa coerenza consente ai medici di trattare il dolore ai nervi nei pazienti. Se un'area specifica fa male, sanno che è attribuita a un certo miotomo o dermatomo, qualunque sia il caso, e alla corrispondente radice nervosa. I problemi di danno ai nervi sono spesso il risultato di allungare il nervo o di comprimerlo.

Quando i nervi sono feriti in aree specifiche come il plesso lombosacrale o brachiale, si presentano come deficit sensoriali e motori negli arti che corrispondono a loro. Miotomi e dermatomi sono usati per valutare l'entità del danno.

Come vengono utilizzati miotomi e dermatomi per valutare il danno ai nervi?

dermatomi miotomia lesioni mediche chiropratica clinica el paso, tx.

Quando un medico verifica un danno alla radice nervosa in un paziente, testerà spesso i miotomi o dermatomi per i nervi assegnati a quella posizione. Un dermatomo viene esaminato per la sensazione anormale, come l'ipersensibilità o la mancanza di sensibilità.

Questo viene fatto usando strumenti che inducono stimoli come penna, graffetta, girandola, unghie, batuffolo di cotone o cuscinetti delle dita. Al paziente viene richiesto di fornire un feedback sulla risposta. Alcune delle risposte anomale alla sensazione includono:

  • Ipoestesia (sensazione diminuita).
  • Iperestesia (sensazione eccessiva).
  • Anestesia (perdita di sensibilità).
  • Parestesia (intorpidimento, formicolio, sensazione di bruciore).

Un miotomo viene testato per il danno ai nervi nei muscoli che si presenta come debolezza muscolare. Questa scala di valutazione, che assegna una valutazione al grado di debolezza muscolare, viene spesso utilizzata:

  • 5 Normale Gamma completa di movimento contro la gravità con piena resistenza
  • 4 Buono Gamma completa di movimento contro la gravità con una certa resistenza
  • 3 Discreto Gamma completa di movimento contro la gravità senza resistenza, ROM attiva
  • 2 Scarso Gamma completa di movimento con un po 'di assistenza e gravità eliminata
  • 1 Traccia Evidenza di leggera contrazione muscolare, nessun movimento articolare evidente
  • 0 Zero Nessuna evidenza di contrazione muscolare
trattamento chiropratico della colonna vertebrale toracica el paso tx.

Durante un tipico esame chiropratico, il tuo chiropratico valuterà sia dermatomi che miotomi per potenziali problemi neurologici. Ciò fornisce loro ulteriori informazioni su come trattare la tua condizione, sia che si tratti di una sublussazione di corpi vertebrali o di altri processi della malattia.

Trattamento chiropratico per il mal di schiena | El Paso, Tx