ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Decompressione chiropratica del ciclista

Decompressione chiropratica del ciclista

Andare in bicicletta a qualsiasi livello è eccellente dal punto di vista della salute, ma i movimenti fisici e le posture ripetitivi specifici possono logorarsi sul corpo di un ciclista, causando tensioni e lesioni a:

  • Muscoli
  • legamenti
  • tendini
  • Nervi
  • Spina dorsale

Le lesioni possono essere causate da cadute, muscoli, articolazioni, postura e/o problemi di equilibrio abusati, che si tratti di andare in bicicletta per divertimento, salute o sport. La decompressione chiropratica può curare le lesioni legate al ciclismo e aiutare a prevenire lesioni comuni aiutando i ciclisti con il condizionamento e gli esercizi. Gli aggiustamenti chiropratici, combinati con il coaching sanitario e la pianificazione nutrizionale, possono massimizzare le capacità atletiche complessive del corpo e aumentare/migliorare:

Lesioni del ciclista Decompressione chiropratica

Lesioni comuni dei ciclisti

I ciclisti competitivi, i pendolari e i ciclisti del fine settimana sono tutti soggetti a comuni infortuni in bicicletta che includono:

Mal di schiena e dolore

Molti ciclisti ne soffrono mal di schiena lesioni da uso eccessivo che sono causati da:

  • Altezza sella/sella errata o sella/sella irregolare
  • Non piegare il ginocchio alla fine di una pedalata costringe il ciclista a far oscillare il bacino da un lato all'altro per generare abbastanza potenza, esercitando ulteriore stress sui muscoli lombari.
  • Manubri troppo in avanti possono causare un allungamento eccessivo della colonna vertebrale.
  • Inclinare costantemente la testa può causare dolore al collo e alle spalle.
  • Rimanere nella stessa posizione per un lungo periodo affatica la colonna vertebrale.
  • Ripetitivo flessione dell'anca fa sì che i muscoli diventino tesi e funzionino in modo meno efficiente, sforzando il resto del corpo per compensare il supporto perso.
  • I muscoli posteriori della coscia che diventano tesi possono accorciarsi in lunghezza, facendo sì che il corpo tiri il bacino e la colonna vertebrale.
  • La mancanza di forza centrale consente a più stress di penetrare nei glutei, nella schiena e nei fianchi.
  • Guidare su terreni accidentati o accidentati aumenta lo scuotimento del corpo e la compressione spinale.

Decompressione chiropratica

Chiropratica decompressione per i ciclisti può riabilitare il corpo dagli infortuni, alleviare il dolore, migliorare la circolazione sanguigna e nervosa e mantenere la flessibilità del corpo. Tecniche di decompressione avanzate personalizzate per l'individuo riallineano e liberano il corpo da ostruzioni e tossine nei percorsi neurali. Le raccomandazioni nutrizionali e di integrazione sono incorporate per migliorare le capacità di guarigione naturale del corpo e l'esercizio/allungamenti per sostenere gli aggiustamenti.


Decompressione spinale


Referenze

Schultz, Samantha J e Susan J Gordon. "Ciclisti ricreativi: il rapporto tra lombalgia e caratteristiche dell'allenamento." Rivista internazionale di scienze motorie vol. 3,3 79-85. 15 luglio 2010

Silberman, Marc R. "Lesioni in bicicletta". Rapporti attuali di medicina dello sport vol. 12,5 (2013): 337-45. doi:10.1249/JSR.0b013e3182a4bab7

Streisfeld, Gabriel Me et al. "Relazione tra posizionamento del corpo, attività muscolare e cinematica spinale nei ciclisti con e senza lombalgia: una revisione sistematica". Salute sportiva vol. 9,1 (2017): 75-79. doi:10.1177/1941738116676260

Thompson, MJ e FP Rivara. "Lesioni legate alla bicicletta". medico di famiglia americano vol. 63,10 (2001): 2007-14.

Virtanen, Kaisa. "Lesioni del ciclista". duodecim; laaketieteellinen aikakauskirja vol. 132,15 (2016): 1352-6.