ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Dischi disidratati: reidratazione e decompressione

Dischi disidratati: reidratazione e decompressione

La disidratazione colpisce il corpo fisicamente e mentalmente, ma influisce anche sulla salute dei dischi della colonna vertebrale. I dischi spinali che mancano di un'adeguata idratazione iniziano a comprimersi, collassare tra le vertebre o non possono riempirsi correttamente, causando un'ulteriore compressione e aumentando il rischio di lesioni spinali. I dischi disidratati possono causare lesioni come ernia del disco, malattie degenerative del disco e stenosi spinale. Il trattamento chiropratico offre una decompressione spinale che riequilibrerà e riallineerà la colonna vertebrale consentendo la guarigione della lesione e una corretta reidratazione del disco.

Dischi spinali disidratati: reidratazione e decompressione

Supporto per la colonna vertebrale

Per quanto cruciale sia la colonna vertebrale nelle attività quotidiane, è fondamentale comprenderne i meccanismi. I dischi delle vertebre spinali funzionano per assorbire gli urti quando si piegano, si torcono o si flettono per garantire che le ossa non si sfreghino insieme. All'interno di ciascun disco si trova il nucleo polposo, costituito per l'85% da acqua che fornisce movimento quando la colonna vertebrale ruota e si muove in varie direzioni. Questo alto contenuto di acqua nei dischi aiuta la funzione della colonna vertebrale. I dischi perdono naturalmente un po' d'acqua con l'invecchiamento del corpo, ma la disidratazione può verificarsi anche quando gli individui non assumono abbastanza acqua dal bere o dal cibo. Se la disidratazione è grave, il rischio di lesioni aumenta o può aggravare le condizioni della colonna vertebrale esistenti. La perdita di idratazione in una colonna vertebrale adulta può causare una perdita di altezza del disco ogni giorno. Senza un'adeguata reidratazione, possono iniziare a presentarsi altri problemi medici.

Sintomi

A seconda di quali dischi sono interessati, il dolore o l'intorpidimento possono viaggiare dal collo alle spalle, alle braccia e alle mani o dalla parte bassa della schiena fino alle gambe. I sintomi possono includere:

  • Rigidità alla schiena
  • Sensazioni di bruciore o formicolio
  • Movimento ridotto o doloroso
  • Mal di schiena
  • Debolezza
  • Intorpidimento nella parte bassa della schiena, gambe o piedi
  • Alterazioni dei riflessi del ginocchio e del piede
  • Sciatica

Quando il corpo è disidratato, può essere difficile reintegrare completamente l'acqua nei dischi, così come i livelli di nutrienti attraverso una costante perdita di liquidi. La disidratazione interrompe l'equilibrio che può portare a un aumento del rischio di lesioni e una maggiore degenerazione. Le cause della disidratazione del disco includono:

  • Trauma da incidente automobilistico, caduta, infortunio sul lavoro o infortunio sportivo.
  • Sforzo ripetuto sulla schiena dovuto al sollevamento, al raggiungimento, al piegamento, alla torsione, ecc.
  • La perdita di peso improvvisa può causare la perdita di liquidi nel corpo, compresi i dischi.
  • Spondilite anchilosante.

Reidratazione spinale

Tutto il corpo fa affidamento su una corretta idratazione con il consumo diretto di acqua per reidratare il corpo ma anche incorporando frutta e verdura per favorire l'idratazione. Questi alimenti includono:

  • Anguria
  • Cantalupo
  • Lattuga
  • Pomodori

Questi alimenti sono costituiti da oltre il 90% di acqua e contengono nutrienti essenziali e aiutano la colonna vertebrale a funzionare in modo più efficiente. Il corretto consumo di acqua si basa su età, corporatura e livello di attività. Tuttavia, per guarire completamente i dischi essiccati, le lesioni spinali o il mal di schiena, si raccomandano la decompressione chiropratica e gli aggiustamenti della manipolazione. Il trattamento di decompressione spinale motorizzata non chirurgico è delicato. La terapia allunga e decomprime la colonna vertebrale invertendo la pressione all'interno del disco o dei dischi danneggiati creando un vuoto intradiscale che allevia la pressione del nervo e aiuta a rimodellare e reidratare il disco o i dischi danneggiati.


DOC


Referenze

Djurasović, Mladen, et al. "L'influenza dei risultati della risonanza magnetica preoperatoria sugli esiti clinici della fusione lombare". The European Spine Journal: pubblicazione ufficiale della European Spine Society, della European Spinal Deformity Society e della Sezione Europea della Cervical Spine Research Society vol. 21,8 (2012): 1616-23. doi:10.1007/s00586-012-2244-9

Karki, DB et al. "Risultati della risonanza magnetica nella degenerazione del disco lombare nei pazienti sintomatici". Journal of Nepal Health Research Council vol. 13,30 (2015): 154-9.

Twomey, LT e JR Taylor. "Cambiamenti di età nelle vertebre lombari e nei dischi intervertebrali". Ortopedia clinica e ricerca correlata,224 (1987): 97-104.

Videman, Tapio et al. "Misure specifiche per età e patologia della degenerazione del disco". Colonna vertebrale vol. 33,25 (2008): 2781-8. doi:10.1097/BRS.0b013e31817e1d11

disidratata

disidratata

Chiunque può disidratarsi se non si prende cura di se stesso e non beve molta acqua. La disidratazione si verifica quando l'acqua nel corpo è insufficiente o una maggiore perdita di acqua attraverso sudorazione, vomito e/o diarrea, insieme ad alcuni farmaci, può aumentare la minzione e la disidratazione. Gli anziani hanno un rischio maggiore di disidratazione perché le riserve di liquidi del loro corpo diminuiscono e la capacità del loro corpo di segnalare che hanno sete non funziona in modo altrettanto efficace, specialmente quelli con problemi di memoria.

disidratata

Sintomi disidratati

I segni di disidratazione includono:

  • Crampi muscolari.
  • Bocca asciutta
  • Tosse secca
  • Stanchezza/fatica.
  • Pelle arrossata.
  • Piedi gonfi
  • Frequenza cardiaca alta ma pressione sanguigna bassa.
  • Vertigini, debolezza, stordimento.
  • Mal di testa, delirio, confusione.
  • Perdita di appetito con una voglia di zucchero.
  • Intolleranza al calore o brividi.
  • Stipsi.
  • Urina di colore scuro. L'urina dovrebbe essere di un colore chiaro pallido.

Livelli di disidratazione

La disidratazione è classificata come:

Mite

  • Il corpo ha bisogno di più liquidi per essere assorbito.
  • Bere acqua
  • Si consigliano bevande contenenti elettroliti in caso di sudorazione significativa o perdite di liquidi dovute a vomito e diarrea.
  • Il corpo dovrebbe sentirsi meglio dopo cinque o dieci minuti.

Moderare

  • Una moderata disidratazione richiede idratazione endovenosa.
  • Questo viene fatto in pronto soccorso, pronto soccorso o ospedale.

Grave

  • Se i sintomi della disidratazione sono gravi, chiama il 911 o vai in una clinica di emergenza.

Cervello Salute

  • Una forte idratazione restringe i vasi sanguigni nel cervello.
  • Quando i livelli di liquidi nel cervello sono bassi, ciò influisce sulla memoria e sulla coordinazione.

Diagnosi

I test di laboratorio possono diagnosticare la disidratazione e includere:

La quantità di acqua necessaria ogni giorno è diversa per tutti gli individui; pertanto, si consiglia di consultare un operatore sanitario per determinare quanto è necessario per mantenere la salute.


 Composizione corporea


Goditi l'acqua potabile

  • Porta con te una bottiglia d'acqua, tienila piena e abituati a prendere sorsi durante il giorno per iniziare una sana abitudine.
  • Aggiungi sapore come uno spicchio di limone/lime, lime o succo di limone, o a additivo per acqua sana.
  • Scegli acqua calda o salutare o tè freddo al posto delle bevande zuccherate, anche ai pasti.
  • Mangiare cibi ad alto contenuto di acqua, come frutta e verdura.
Referenze

Bhave, Gautam ed Eric G. Neilson. "Esaurimento di volume contro disidratazione: come comprendere la differenza può guidare la terapia". Rivista americana delle malattie renali: la rivista ufficiale della National Kidney Foundation vol. 58,2 (2011): 302-9. doi:10.1053/j.ajkd.2011.02.395

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Bevendo acqua. (www.cdc.gov/healthywater/drinking/nutrition/index.html)

Salute First. Cosa succede al tuo corpo quando sei disidratato? (healthyliving.healthfirst.org/happens-body-youre-dehydrated/)

Kenefick, Robert W e Michael N Sawka. "Idratazione in cantiere." Giornale dell'American College of Nutrition vol. 26,5 Suppl (2007): 597S-603S. doi:10.1080/07315724.2007.10719665

Tommaso, David Re et al. "Comprendere la disidratazione clinica e il suo trattamento". Giornale dell'American Medical Directors Association vol. 9,5 (2008): 292-301. doi:10.1016/j.jamda.2008.03.006