ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Lesioni al ginocchio, interventi chirurgici e stato di vitamina D

Lesioni al ginocchio, interventi chirurgici e stato di vitamina D

Lesioni al ginocchio, interventi chirurgici e stato di vitamina D. L'articolazione del ginocchio è una delle articolazioni più grandi e complesse. Collega il femore alla tibia, che ha un ruolo molto importante in:

  • Sostenere il peso del corpo
  • Facilitare il movimento
  • Consentire la capacità di piegare il ginocchio

A causa della complessità dell'articolazione del ginocchio, è altamente suscettibile di lesioni. Le lesioni più comuni includono lacrime nel:

  • legamenti
  • tendini
  • Cartilagine
  • La rotula stessa può essere fratturata e/o lussata.

Lesioni al ginocchio, interventi chirurgici e stato di vitamina D

Lacrime

Lacrime meniscali

Il menisco è la cartilagine tra l'articolazione del ginocchio che assorbe l'impatto/shock durante la corsa, lo sport, il lavoro in giardino, l'escursionismo, la bicicletta, ecc. Ammortizza l'articolazione e mantiene la stabilità.

Le lacrime del menisco sono comuni negli sport che prevedono molti salti, che iniziano/si fermano rapidamente, cambiano direzione improvvisamente, come la pallavolo, il basket, il tennis, il calcio, il calcio. Questo è quando il menisco si lacera. Può essere necessario un intervento chirurgico, a seconda della gravità/estensione della lesione e della lacerazione.

Lacrime del tendine

Il tendine rotuleo lavora con i muscoli del ginocchio nella parte anteriore della coscia per raddrizzare la gamba. Le lacrime nel tendine rotuleo sono comuni tra gli individui di mezza età e quelli che praticano sport di corsa o salto.

  • Una lacrima completa è considerata una lesione invalidante che richiede un intervento chirurgico per il completo recupero funzionale.
  • Fortunatamente, la maggior parte delle lacrime sono parziali e richiedono riposo e terapia chiropratica/fisica per guarire.

Dislocazione

Le lussazioni del ginocchio si verificano quando le ossa del ginocchio si spostano fuori posizione. Questo può accadere dopo una caduta, un incidente d'auto o un impatto ad alta velocità. Può anche essere causato dalla torsione del ginocchio mentre il piede rimane piantato. Le dislocazioni richiedono il trasferimento. Tuttavia, a volte una rotula lussata si corregge e ritorna nella posizione corretta. Altri casi possono richiedere un leggero sedativo per consentire a un medico di riposizionare il ginocchio. Le lussazioni richiedono generalmente circa sei settimane per guarire completamente.

Legamento crociato anteriore - Lesione del LCA

Il legamento crociato anteriore o ACL è tessuto del ginocchio che unisce le ossa della gamba superiore e inferiore e mantiene la stabilità delle ginocchia. L'ACL può essere strappato se la parte inferiore della gamba si estende eccessivamente in avanti o se la gamba si attorciglia. Le lesioni del LCA sono lesioni comuni al ginocchio e rappresentano circa il 40% delle lesioni legate allo sport. Queste lesioni possono variare da una piccola lacerazione del legamento a una lesione grave in cui il legamento si lacera completamente o si separa dall'osso. Il trattamento dipende dalla gravità della lesione. A seconda di vari fattori, inclusa la gravità della lesione, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Operazione al ginocchio

Nella maggior parte dei casi, la chirurgia viene eseguita utilizzando artroscopia tecnologia. Questa procedura utilizza piccole incisioni per inserire una fotocamera e strumenti chirurgici nell'articolazione. Di solito, sono necessarie due o tre incisioni con tempi di recupero più rapidi rispetto a un intervento chirurgico di incisione di grandi dimensioni in cui viene aperto l'intero ginocchio. La chirurgia artroscopica mininvasiva è preferita da esperti di medicina dello sport. Con questa procedura:

  • Non è necessario tagliare i tendini o i muscoli
  • Il sanguinamento è ridotto
  • Piccole incisioni riducono le cicatrici
  • Il tempo di recupero è più breve

Però, i a volte è necessaria una grande incisione per tecniche chirurgiche complesse. Le procedure di chirurgia del ginocchio comuni includono:

Chirurgia artroscopia

Questo metodo consente la capacità di vedere all'interno dell'articolazione del ginocchio. La procedura è spesso consigliata per:

  • Diagnosi
  • Piccole riparazioni a legamenti e/o tendini
  • Cartilagine o osso che deve essere rimosso

Sostituzione totale del ginocchio

Una sostituzione completa del ginocchio è nota come artroplastica. Quando l'articolazione è danneggiata irreparabilmente da lesioni o malattie, un impianto viene posizionato nell'articolazione del ginocchio ripristinando la funzione. Una piccola quantità di cartilagine e osso dalla tibia e dal femore viene rimossa per un perfetto posizionamento della nuova articolazione del ginocchio.

Sostituzione del ginocchio di revisione

La maggior parte delle protesi di ginocchio dura circa 15-20 anni. Per gli individui che hanno subito la sostituzione del ginocchio, potrebbe essere necessaria una nuova operazione per nuovi impianti. Qui, il chirurgo rimuove la protesi originale e la sostituisce con una nuova.

Sostituzione parziale del ginocchio

Alcune lesioni al ginocchio non richiedono una sostituzione completa. Qui viene sostituita solo la parte usurata del giunto. Ad esempio, la cartilagine che è andata persa in una zona del ginocchio può essere riparata con una sostituzione parziale.

Stato della vitamina D

Uno studio sugli atleti che hanno subito un intervento chirurgico al LCA ha esaminato il loro stato della vitamina d e come ha influenzato il loro recupero.

  • La ricerca ha concluso che lo stato della vitamina D non ha avuto alcun effetto sugli esiti dell'intervento.
  • Tuttavia, quelli con lo stato di vitamina D più basso avevano tre volte il tasso di fallimento rispetto a quelli con vitamina D . più alta
  • L'età media degli individui era di circa ventiquattro anni ed erano atleti sani.

A ciascuno dei pazienti in questo studio sono stati misurati i livelli di vitamina prima dell'operazione e sono stati raggruppati in base al loro stato di vitamina D:

  • Gruppo 1 vitamina D sotto 20 ng/mL – considerato carente
  • Gruppo 2 vitamina D tra 20-30 ng/mL – considerato basso ma in un range tecnico
  • Gruppo 3 vitamina D sopra 30 ng/mL – considerato sufficiente, ma non ottimale

Tutti sono stati seguiti per due anni con il loro recupero chirurgico misurato con due sistemi.

Punteggio Lysholm, che è un sistema di punteggio di 100 punti che esamina le funzioni del ginocchio di un individuo che includono:

  • Bloccaggio meccanico
  • Instabilità
  • Dolore
  • Gonfiore
  • Salire le scale
  • occupazione

Punteggio WOMAC è un sistema di punteggio che misura:

  • Funzione fisica
  • Dolore
  • Rigidezza
  • Questo può essere per il ginocchio e anca sostituzione

Dopo 2 anni, il punteggio Lysholm e il punteggio WOMAC erano simili.

Tuttavia, c'era una differenza nell'innesto tasso di fallimento che era di circa il 6% nel gruppo 1 con la vitamina D . più bassa e intorno 2% nei gruppi 2 e 3. Ciò mostra che lo stato di vitamina D più basso ha tre volte il tasso di fallimento rispetto a quelli che avevano livelli di vitamina D aumentati. La vitamina D è un noto antinfiammatorio con funzioni metaboliche documentate. Perciò, vitamina D migliora il successo chirurgico e il recupero negli atleti sani.


Composizione corporea


Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni di assistenza sanitaria in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri post. Forniamo copie di studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP *, CIFM *, CTG *
e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com
telefono: 915-850-0900
Licenza in Texas e New Mexico

Referenze

Brambilla, Lorenzo, et al. "Risultato dell'artroplastica totale dell'anca e del ginocchio e dell'omeostasi della vitamina D". Bollettino medico britannico vol. 135,1 (2020): 50-61. doi:10.1093/bmb/ldaa018

European Journal of Orthopaedic Surgery and Traumatology, gennaio 2021

Zhang, Hao et al. "Stato della vitamina D e risultati del paziente dopo la chirurgia del ginocchio o dell'anca: una meta-analisi". Annali di nutrizione e metabolismo vol. 73,2 (2018): 121-130. doi: 10.1159 / 000490670