ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Causalità e dolore viscerosomatico

Causalità e dolore viscerosomatico

A risposta viscerosomatica o VSR è quando gli organi interni stanno attraversando qualche angoscia, malattia o lesione, causando sintomi di dolore. Un esempio è la spalla destra che presenta dolore quando la cistifellea è infiammata. I segnali del dolore vengono trasmessi attraverso il midollo spinale e i muscoli nell'area potrebbero avere spasmi, creando sensibilità o dolore quando vengono toccati. Tuttavia, il dolore viscerosomatico spesso non viene peggiorato o modificato piegandosi, raggiungendo o ruotando in direzioni diverse causando dolore muscoloscheletrico/MSK. Senza un esame approfondito, è facile confondere un VSR con un MSK o un mal di schiena di base. Gli individui a volte possono provare dolore viscerale più attraverso sintomi emotivi come rabbia, angoscia o tristezza che disagio fisico. La causa varia per tutti e può sovrapporsi alle condizioni sottostanti.

Causa del dolore viscerale

Nesso di causalità

organi viscerali' i recettori del dolore non sono così fitti o distribuiti in modo uniforme, il che rende difficile individuare la fonte del dolore.‌ Le cause più comuni includono:

Infiammazione

Un processo dei globuli bianchi del corpo che protegge il corpo da infezioni, batteri e virus. Nelle malattie autoimmuni, il sistema immunitario reagisce come se i tessuti normali fossero infetti o cambiati e li attacca provocando danni. Ma in alcune condizioni, come l'artrite, il sistema immunitario del corpo innesca l'infiammazione nonostante non ci siano infezioni, batteri o virus. Quando l'infiammazione si attiva, le sostanze chimiche dei globuli bianchi del corpo entrano nel sangue o nei tessuti per proteggere il corpo aumentando il flusso sanguigno verso l'area lesa o infetta. I sintomi includono:

  • Rossore
  • calore
  • Irritazione
  • Le sostanze chimiche possono causare la fuoriuscita di liquidi nei tessuti.
  • Gonfiore
  • Dolore

I sintomi dipendono da quali organi sono interessati. Esempi inclusi:

  • Infiammazione del cuore/miocardite può causare mancanza di respiro e/o accumulo di liquidi.
  • Infiammazione dei tubicini nel sistema respiratorio può causare mancanza di respiro.
  • L'infiammazione dei reni/nefrite può causare ipertensione e/o insufficienza renale.

Problemi circolatori

La diminuzione della circolazione sanguigna può affaticare aree del corpo. Il corpo attira l'ossigeno nei polmoni che entrano nel sangue. Viaggia in tutto il corpo attraverso vasi sanguigni, vene e arterie. Se la circolazione viene ostruita o viene interrotta, viene chiamato un problema grave ischemia può svilupparsi. Ciò significa che le aree del corpo non ricevono abbastanza sangue e ossigeno a sufficienza. L'ischemia di solito ha origine da un accumulo, un blocco nelle arterie o a Grumo di sangue. Aterosclerosi è la placca, una sostanza dura e appiccicosa composta principalmente da grasso che si raccoglie nelle arterie. Si accumula lentamente nel tempo e può indurire e restringere le arterie rallentando il flusso sanguigno perché il sangue ha meno spazio per circolare.

Gonfiore/allungamento degli organi

Il gonfiore si verifica quando i liquidi in eccesso sono intrappolati nei tessuti del corpo, il che può causare l'allargamento e l'allungamento degli organi interessati. Il gonfiore può essere interno o esterno. Il gonfiore interno è solitamente causato da:

Dolori mestruali

I crampi mestruali sono palpitanti, crampi doloranti sperimentati nella parte inferiore dello stomaco appena prima e durante il periodo mensile di una donna. Possono variare da lievi a gravi, ma sono comuni e possono colpire subito prima e/o durante il ciclo mestruale. Alcune donne possono sperimentare dismenorrea. I sintomi includono:

  • Dolore allo stomaco
  • Pressione allo stomaco
  • Costipazione
  • Dolore ai fianchi, alla parte bassa della schiena e all'interno delle cosce.

I sintomi di crampi gravi possono includere:

  • Mal di stomaco
  • Sgabelli sciolti
  • vomito

Cisti e tumori

  • Cisti e/o tumori nella regione pelvica o addominale possono causare angoscia, irritazione, infiammazione, gonfiore e dolore viscerosomatico e muscolo-scheletrico.

Diagnosi di causalità chiropratica

C'è una connessione tra i nervi spinali e la funzione degli organi interni. Gli organi interni si collegano al cervello attraverso il midollo spinale e plessi dei gangli nervosi. Gli organi non possono funzionare correttamente se i segnali trasmessi vengono interrotti o bloccati. Un chiropratico utilizza la manipolazione manuale e meccanizzata per riallineare la colonna vertebrale. Il trattamento chiropratico diagnostica la causalità, ripristina la funzione articolare, elimina il dolore e previene ulteriori lesioni, prevenendo la degenerazione e rallentando i processi patologici nelle ossa, nei muscoli e negli organi.


Decompressione spinale


Referenze

Bagno M, Owens J. Fisiologia, Riflessi viscerosomatici. [Aggiornato 2022 maggio 8]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2022 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK559218/

Berrueta, Lisbeth, et al. "L'allungamento influisce sulla risoluzione dell'infiammazione nel tessuto connettivo". Giornale di fisiologia cellulare vol. 231,7 (2016): 1621-7. doi:10.1002/jcp.25263

Carver AC, Foley KM. Tipi di dolore. In: Kufe DW, Pollock RE, Weichselbaum RR, et al., editori. Medicina del Cancro Holland-Frei. 6a edizione. Hamilton (ON): BC Decker; 2003. Disponibile da: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK12991/

Sikandar, Shafaq e Anthony H. Dickenson. "Dolore viscerale: i pro ei contro, gli alti e bassi." Parere attuale in cure palliative e di supporto vol. 6,1 (2012): 17-26. doi:10.1097/SPC.0b013e32834f6ec9

Nessun motivo per sintomi di mal di schiena

Nessun motivo per sintomi di mal di schiena

Mal di schiena senza motivo non specifico È anche conosciuto come idiopatica, il che significa che non esiste una causa definitiva come un'ernia del disco, un incidente/incidente automobilistico, un incidente con caduta, un infortunio sul lavoro, a scuola o sportivo. Un mal di schiena dolorante che è venuto fuori dal nulla può essere sconcertante. Tuttavia, ci sono ragioni per il dolore, tra cui età, postura malsana, occupazione lavorativa, spasmi muscolari, abitudini di vita, anamnesi familiare e riflessi viscerosomatici.

Mal di schiena senza motivo

Mal di schiena senza motivo

Gli individui ripercorreranno i loro passi e spesso lo troveranno non c'era nessun sollevamento pesante di pacchi, strafare lavorando o piegarsi, torcersi goffamente, ma il dolore è presente.

Age

  • L'età è una delle cause principali del mal di schiena. Dopo i 20 anni, i dischi nella colonna vertebrale iniziano a disidratarsi, restringersi e comprimersi/appiattirsi. Ciò può far sì che le attività quotidiane generino tensione e dolore alla schiena poiché i dischi iniziano a scivolare, scivolare e sfregarsi l'uno contro l'altro. Questo è noto come malattia degenerativa del disco ed è un processo che continua con l'invecchiamento del corpo.

Spasmi muscolari alla schiena

  • Gli spasmi muscolari sono una manifestazione comune del mal di schiena e si verificano quando i muscoli si contraggono involontariamente. Gli spasmi spesso si verificano a causa di piegamenti, sollevamento di carichi pesanti o altre attività fisiche.

Fattori dello stile di vita

I fattori dello stile di vita possono essere un fattore causale per il mal di schiena che esce dal nulla.

  • Il fumo aumenta il rischio poiché la nicotina aumenta l'usura dei dischi e di altri organi.
  • Il fumo/nicotina fa invecchiare più velocemente i dischi perché scompone il collagene, una parte essenziale dei dischi.
  • Gli individui fuori forma, in sovrappeso e/o obesi hanno maggiori probabilità di soffrire di mal di schiena a causa del peso aggiunto.

Postura/meccanica malsana

  • Praticare posizioni malsane comincerà senza dubbio a causare dolore alla schiena o qualche tipo di dolore a causa dello sforzo e del posizionamento imbarazzante posto sui muscoli utilizzati. Se si ripete lo stesso movimento, possono verificarsi stiramenti, torsioni, strappi o strappi.

Riflesso viscerosomatico

  • Viscera significa organo e somatico si riferisce al corpo o al sistema muscolo-scheletrico. Una reazione viscerosomatica si verifica quando un segnale di dolore da un organo viene trasmesso attraverso il midollo spinale, dove i neuroni e le strutture motorie come i muscoli, i vasi sanguigni e la pelle sono interconnessi. Gli organi del corpo possono diventare angosciati o soffrire di un'infezione/malattia che provoca l'invio di segnali che indicano che c'è qualcosa che non va. Tuttavia, il segnale potrebbe essere un dolore che si materializza nei muscoli della colonna vertebrale/schiena ma non è una lesione o una condizione spinale.

Diagnosi e trattamento

Il primo passo per trattare con successo il mal di schiena è fissare un appuntamento con uno specialista della colonna vertebrale o un chiropratico. Verranno poste una serie di domande specifiche per ottenere informazioni sulla causa alla base del dolore. Questi includono:

  • Posizione del dolore
  • Intensità del dolore
  • Frequenza del dolore
  • Storia medica
  • Abitudini dietetiche

Un attento esame è necessario affinché il medico identifichi i motivi in ​​ogni singolo paziente. Una volta che il medico ha appreso i sintomi e la storia, può determinare una possibile causa e creare un piano di trattamento/riabilitazione personalizzato per riportare il corpo in una salute ottimale.


Testimonianze dei pazienti di decompressione


Referenze

Koes, BW et al. "Diagnosi e trattamento della lombalgia". BMJ (Ricerca clinica ed.) vol. 332,7555 (2006): 1430-4. doi:10.1136/bmj.332.7555.1430

Lankhorst, GJ et al. “La storia naturale della lombalgia idiopatica. Uno studio di follow-up di tre anni sul movimento spinale, sul dolore e sulla capacità funzionale. Rivista scandinava di medicina riabilitativa vol. 17,1 (1985): 1-4.

www.niams.nih.gov/health-topics/sports-injuries

Walker, Bruce Fe et al. "Interventi chiropratici combinati per la lombalgia". Il database Cochrane delle revisioni sistematiche vol. 2010,4 CD005427. 14 aprile 2010, doi:10.1002/14651858.CD005427.pub2

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

La siringomielia è una malattia in cui a cisti piena di liquido/siringa si forma all'interno del midollo spinale. È progressivo, il che significa che la cisti cresce con il tempo causando compressione e danni al midollo spinale. La cisti di solito inizia nel collo/rachide cervicale, ma può svilupparsi in qualsiasi area lungo il midollo spinale. Ci sono diverse possibili cause; tuttavia, la maggior parte è associata a una condizione nota come Malformazione di Chiari. È qui che il cranio e il collo si uniscono e il cranio è troppo piccolo o ha una forma che fa sì che il tessuto cerebrale fuoriesca e si depositi nel canale spinale.

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

Cause di siringomielia

La siringomielia può essere causata da o da complicazioni di:

  • Disabilità congenite come la malformazione di Chiari
  • La malformazione di Chiari di tipo I si sviluppa durante la fase di sviluppo fetale e fa sporgere la parte inferiore del cervello o del cervelletto dalla sua posizione standard.
  • Emorragia/sanguinamento
  • Infiammazione del midollo spinale da virus o infezioni batteriche come meningite
  • Lesioni del midollo spinale
  • Tumore del midollo spinale

Sintomi

Un midollo spinale danneggiato interrompe la comunicazione tra il cervello e il corpo. I sintomi differiscono per ogni individuo, ma i sintomi comuni della siringomielia includono:

  • Dolore, rigidità o debolezza al collo, alle braccia, alla schiena e/o alle gambe
  • Intorpidimento progressivo
  • Mal di testa / s
  • Sensibilità al caldo e al freddo
  • Atrofia muscolare, contrazioni, spasticità/ tenuta
  • Eruzione cutanea

I sintomi di solito si sviluppano lentamente, ma l'esercizio, la tosse o qualche forma di sforzo possono causare un esordio improvviso.

Diagnosi

Esami fisici e neurologici vengono eseguiti per determinare la perdita di sensibilità o l'incapacità di muoversi normalmente, come camminare. I test diagnostici della colonna vertebrale includeranno a Scansione TC con mezzo di contrasto e/o una risonanza magnetica. La diagnosi precoce può aiutare prima che progredisca, causando ulteriori danni e ritardare il trattamento può causare lesioni irreversibili del midollo spinale. Si raccomanda al primo segno di sintomi di contattare un medico.

Trattamento

Alcuni individui che hanno la siringomielia possono non avere sintomi. Questi individui possono svolgere la loro vita di tutti i giorni, ma si raccomanda di essere cauti in caso di tensione al collo e alla schiena. Per gli individui che manifestano sintomi, gli obiettivi primari del trattamento sono:

  • Fermare o controllare i danni al midollo spinale
  • Funzione di conservazione
  • Prevenire la disabilità
  • Le opzioni di trattamento includono:
  • Drenare la cisti
  • Rimozione chirurgica della cisti
  • La chiropratica e la terapia fisica potrebbero essere incluse nel piano di trattamento per aiutare l'individuo a ricostruire la forza muscolare persa e ritrovare la flessibilità.

Troppo spesso, gli individui con questo disturbo subiscono ritardi nel trattamento perché i sintomi possono essere aspecifici o vaghi. L'istruzione è la chiave e gli individui possono essere diagnosticati prima prestando attenzione ai segnali di pericolo del corpo.


Composizione corporea


Troppe proteine ​​fanno male ai reni?

Mentre la restrizione proteica può essere appropriata per il trattamento esistente malattie renali, la ricerca mostra che un'elevata assunzione di proteine ​​in individui sani non interrompe o causa danni ai reni o alla funzione renale. Gli amminoacidi nelle proteine ​​hanno maggiori probabilità di essere escreti attraverso l'urina quando non vengono utilizzati. Tuttavia, ci sono alcuni rischi associati a consumare troppe proteine, e si consiglia di tenere traccia di assunzione di proteine. Mangiare più proteine:

  • Fa sentire il corpo pieno più a lungo
  • Può aiutare a frenare l'eccesso di cibo
  • È essenziale per il recupero e la crescita

Quando si raggiungono obiettivi calorici giornalieri, mantenere un equilibrio di nutrienti come carboidrati e grassi sani è essenziale per la salute generale.

Referenze

Batzdorf, Ulrich. “Siringomielia spinale primaria. Presentazione su invito della riunione della sezione congiunta sui disturbi della colonna vertebrale e dei nervi periferici, marzo 2005. Giornale di neurochirurgia. Spina vol. 3,6 (2005): 429-35. doi:10.3171/spi.2005.3.6.0429

Di Lorenzo, N, and F Cacciola. “Siringomielia adulta. Classificazione, patogenesi e approcci terapeutici”. Giornale di scienze neurochirurgiche vol. 49,3 (2005): 65-72.

Fernández, Alfredo Avellaneda et al. “Malformazioni della giunzione craniocervicale (Chiari tipo I e siringomielia: classificazione, diagnosi e trattamento).” Disturbi muscoloscheletrici BMC vol. 10 Suppl 1, Suppl 1 S1. 17 dic. 2009, doi:10.1186/1471-2474-10-S1-S1

Naftel, Robert P et al. “Peggioramento o sviluppo della siringomielia a seguito della decompressione di Chiari I: case report”. Giornale di neurochirurgia. Pediatria vol. 12,4 (2013): 351-6. doi:10.3171/2013.7.PEDS12522

Roy, Anil K et al. "Siringomielia idiopatica: serie di casi retrospettivi, revisione completa e aggiornamento sulla gestione". Focus neurochirurgico vol. 31,6 (2011): E15. doi:10.3171/2011.9.FOCUS11198

Febbre e mal di schiena

Febbre e mal di schiena

Una cosa è svegliarsi con il mal di schiena, ma un'altra è quando il dolore è combinato con febbre, dolori muscolari e brividi. Potrebbe essere l'influenza o un'altra infezione. Tuttavia, dopo aver controllato la temperatura corporea e la febbre è presente senza altri sintomi oltre al mal di schiena a meno che non sia l'influenza; la febbre potrebbe essere un altro problema che può essere correlato o meno in quanto vi sono una varietà di cause per il mal di schiena come:

  • Muscoli infiammati
  • Strappo muscolare o legamentoso – Se in cattive condizioni fisiche, tensioni ripetute e costanti sulla schiena possono provocare spasmi muscolari. Sollevamenti pesanti ripetuti o movimenti improvvisi e imbarazzanti possono affaticare i muscoli della schiena e i legamenti spinali.
  • Dischi sporgenti o rotti – I dischi fungono da cuscinetti tra le ossa/vertebre della colonna vertebrale. Il materiale morbido all'interno di un disco può gonfiarsi o rompersi e premere su un nervo. Tuttavia, un disco sporgente o rotto può presentarsi senza mal di schiena. La malattia del disco si trova spesso per caso quando i raggi X della colonna vertebrale vengono eseguiti per un altro motivo.
  • Artrite – L'artrosi può colpire la parte bassa della schiena. In alcuni casi, l'artrite nella colonna vertebrale può restringere lo spazio intorno al midollo spinale, una condizione chiamata stenosi spinale.
  • Osteoporosi – Le vertebre della colonna vertebrale possono sviluppare fratture dolorose se le ossa diventano porose e fragili.

Il mal di schiena senza febbre è solitamente un'indicazione di una colonna vertebrale disallineata.

Febbre e mal di schiena

La febbre è un segno di qualcos'altro

La febbre è il modo in cui il corpo cerca di aumentare la sua temperatura interna nel tentativo di uccidere un virus o un'infezione batterica. Le possibili cause di mal di schiena con febbre includono:

Infezione al rene

  • Questo tipo di infezione si presenta spesso con lombalgia e febbre.

Ascesso epidurale spinale

  • Questa è un'infezione della regione inferiore della colonna vertebrale, che causa febbre e dolore lombare.

Osteomielite vertebrale

  • Questa è un'infezione della colonna vertebrale inferiore che provoca dolore alle braccia, alla parte bassa della schiena e alle gambe, insieme alla febbre.

Meningite

  • Ciò provoca gonfiore e infiammazione del cervello e della colonna vertebrale e deve essere affrontato immediatamente.

Ascesso del midollo spinale

  • Questa è un'infezione della parte interna della colonna vertebrale. È raro ma può verificarsi, causando lombalgia e febbre.

Sintomi

Questo è quando vedere un chiropratico può aiutare. Alcuni segnali che non dovrebbero essere ignorati includono:

  • Recentemente coinvolto in un incidente automobilistico.
  • Ha subito una grave caduta.
  • Sensazione di formicolio alle gambe.
  • Avere problemi di equilibrio.
  • Avere dolori addominali.
  • Il dolore non va via, o se ne va per un po', poi torna.
  • Avere debolezza nelle braccia o nelle gambe.
  • Avere problemi intestinali o urinari che non erano presenti in precedenza.
  • Il dolore è peggiore quando si è seduti o in piedi dopo essersi seduti.
  • Avere dolore alla parte superiore della schiena dopo il consumo di alcol.

Un chiropratico prenderà un'anamnesi completa, raggi X, una risonanza magnetica se necessario e verrà eseguito un esame fisico approfondito per determinare la causa. Dopo aver raggiunto una diagnosi, il chiropratico eseguirà degli aggiustamenti per alleviare il dolore e aprire le vie nervose per aumentare la circolazione nell'area. Un massaggio chiropratico aiuterà a ridurre lo stress, alleviare il mal di schiena e ridurre la depressione, che può anche aiutare a ridurre la febbre, a meno che non sia dovuto a un altro problema.


Composizione corporea


Influenza

L'influenza o l'influenza è una malattia respiratoria contagiosa causata da virus che infettano naso, gola e polmoni. Può causare malattie da lievi a gravi e, in casi estremi, può portare alla morte. Come un comune raffreddore, l'influenza si diffonde principalmente attraverso minuscole goccioline che vengono espulse da una persona infetta quando starnutisce, tossisce o parla. Circa l'8% della popolazione contrae l'influenza ogni stagione. I sintomi dell'influenza sono improvvisi e causano quanto segue:

  • Febbre
  • Brividi
  • Dolori muscolari o corporali
  • Mal di testa
  • Gola infiammata
  • Naso che cola o chiuso
  • Tosse
  • stanchezza
  • Vomito e diarrea che è più comune nei bambini.

La maggior parte delle persone con un sistema immunitario sano si riprenderà in circa sette giorni. Tuttavia, gli anziani, le donne in gravidanza, gli individui di qualsiasi età con determinate condizioni mediche croniche come l'asma, il diabete o le malattie cardiache e i bambini di età inferiore ai cinque anni hanno un rischio maggiore di sviluppare complicanze. La vaccinazione antinfluenzale è attualmente raccomandata per chiunque abbia più di sei mesi negli Stati Uniti e previene efficacemente l'infezione nel 50-80% della popolazione. Il metodo di trattamento principale per l'influenza è quello di supportare il sistema immunitario con tanto riposo, una corretta alimentazione e idratazione.

Referenze

Ameer MA, Knorr TL, Mesfin FB. Ascesso epidurale spinale. [Aggiornato 2021 febbraio 11]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 gennaio-. Disponibile dal: www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK441890/

Kehrer, Michala et al. "Aumento della mortalità a breve e lungo termine tra i pazienti con spondilodiscite infettiva rispetto a una popolazione di riferimento". La rivista della colonna vertebrale: rivista ufficiale della North American Spine Society vol. 15,6 (2015): 1233-40. doi:10.1016/j.spinee.2015.02.021

Rubin, Devon I. "Epidemiologia e fattori di rischio per il dolore alla colonna vertebrale". Cliniche neurologiche vol. 25,2 (2007): 353-71. doi:10.1016/j.ncl.2007.01.004

Tsantes, Andreas G et al. "Infezioni spinali: un aggiornamento". Microrganismi vol. 8,4 476. 27 marzo 2020, doi:10.3390/microrganismi8040476

Quando il mal di schiena cronico è in realtà una condizione medica

Quando il mal di schiena cronico è in realtà una condizione medica

Il mal di schiena di solito deriva dal sollevamento di un oggetto nel modo sbagliato o dal movimento goffo del corpo, ferendo le strutture oi muscoli spinali. Tuttavia, a volte potrebbero essere segni/sintomi di una condizione medica più grave. Il mal di schiena potrebbe essere causato da:

Come sapere quando la causa principale del mal di schiena proviene da qualcos'altro nel corpo? Ci sono due tipi di dolore che gli specialisti del dolore guardano. Questi sono dolore viscerale e dolore somatico. Il dolore viscerale deriva da danni o lesioni agli organi o ai tessuti degli organi. Questo dolore interno può irradiarsi alla colonna vertebrale da condizioni come:

  • Pancreatite
  • La colite ulcerosa
  • Malattia di Crohn
  • Calcoli biliari
  • Tumori
  • Dolore ai reni
  • Infezioni del tratto urinario

Il dolore somatico è una lesione o un danno ai muscoli, alla pelle e ai tessuti molli. Può essere causato da:

  • Usura regolare
  • INVECCHIAMENTO
  • ferita
  • Stile di vita sedentario

Però, i il dolore viscerale può far divampare il dolore somatico/corporeo. Lo stress che il corpo sta attraversando a causa delle condizioni mediche può causare infiammazione.

Quando il mal di schiena cronico è in realtà una condizione medica

Infezioni renali e calcoli

I reni si trovano nella parte posteriore del corpo verso il centro della schiena. I reni:

  • Filtra i prodotti di scarto dal corpo
  • Regola i fluidi corporei
  • Svolge altre funzioni vitali.

Le infezioni renali e i calcoli renali possono facilmente simulare una distorsione o uno stiramento alla schiena. Infezioni o calcoli possono presentarsi anche con altri sintomi come:

  • Febbre
  • Nausea
  • Malessere
  • Sensazione di bruciore durante la minzione.
  • Il dolore sembra essere più alto e più profondo nella parte posteriore rispetto a lombalgia muscoloscheletrica.
  • Il dolore al fianco e all'inguine potrebbe accompagnare il mal di schiena.
  • Il dolore non scompare dopo aver cambiato posizione o sdraiato.

Infezione del tratto urinario UTI

Infezioni del tratto urinario superiore nei reni o ureteri può causare mal di schiena. Le infezioni delle vie urinarie superiori si verificano quando un'infezione delle vie urinarie inferiore nella vescica o nell'uretra passa inosservata o non risponde al trattamento antibiotico. Le infezioni possono verificarsi a qualsiasi età, con le donne e gli uomini più anziani che sono più suscettibili. Il dolore di solito si presenta nella zona lombare e inguinale. Altri possibili sintomi includono:

  • Dolore alla schiena, ai lati del basso addome tra le costole inferiori e le anche.
  • Febbre
  • vomito
  • Minzione frequente in piccole quantità
  • Bruciore durante la minzione
  • Forte voglia di urinare
  • Urina maleodorante
  • Urina nuvoloso
  • Fatica.

Il dolore può essere simile a:

  • Dolore crampiforme
  • Pressione
  • indolenzimento

Pancreatite

La pancreatite è un'infiammazione del pancreas, il lungo organo piatto situato nella parte superiore dell'addome dietro lo stomaco. aiuta digestione e gestione dello zucchero. Associazione pancreatica americana riferisce che la pancreatite acuta può far star male gli individui con dolore addominale da moderato a grave che può irradiarsi alla schiena e spesso peggiora dopo aver mangiato. Il dolore si fa sentire nella parte superiore e centrale della schiena. Altri possibili sintomi includono:

  • Dolore addominale che si irradia alla schiena
  • Dolore addominale dopo aver mangiato
  • Febbre
  • Nausea
  • vomito
  • Tenerezza nell'addome

Il dolore può sembrare uno stiramento muscolare o un dolore articolare che inizialmente aumenta e diminuisce e poi si rafforza dopo aver mangiato o sdraiato.

Malattie infiammatorie intestinali IBD

La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie infiammatorie intestinali da non confondere con sindrome dell'intestino irritabile.

  • La colite ulcerosa colpisce il colon.
  • Le aree intestinali infiammate caratterizzano la malattia di Crohn.
  • Entrambi possono causare dolore alla schiena diffuso.

A studio trovato il 25% delle persone con IBD ha mal di schiena cronico. Altri possibili sintomi includono:

Il dolore può essere lieve o grave, come un crampo nell'addome inferiore intorno alla parte bassa della schiena. Può presentarsi ciclicamente come una riacutizzazione, poi scompare. È essenziale leggere i segnali di pericolo del corpo e non superare il dolore o ignorarlo. Se il mal di schiena persiste per più di una settimana, consultare un medico o un chiropratico per un esame approfondito. Uno specialista del dolore potrebbe essere raccomandato se c'è mal di schiena cronico da una grave condizione medica. Un medico di base o uno specialista aiuta a tenere sotto controllo la condizione medica, mentre uno specialista del dolore e/o chiropratico può alleviare il dolore muscoloscheletrico cronico da infiammazione, irritazione e nervi sovrastimolati.


Composizione corporea


Medicina personalizzata dello stile di vita

La medicina dello stile di vita personalizzata sviluppa piani di trattamento/salute personalizzati per adattarsi all'individuo. Include:

  • Ricerca su come funziona il corpo come sistema integrato.
  • Combina nuovi approcci tecnologici in medicina.
  • La relazione tra nutrienti ed espressione genica.
  • Scienze della vita e del comportamento.

I test di nutrigenomica aiutano le persone a comprendere l'influenza dei componenti della dieta sui loro geni, che può aiutare a prevenire lo sviluppo di alcune malattie croniche.

Referenze

Associazione pancreatica americana (Pancreapedia). (2015). Patogenesi e trattamento del dolore nella pancreatite cronica. pancreapedia.org/reviews/pathogenesis-and-treatment-of-pain-in-chronic-pancreatite

Collegio americano di reumatologia. (2019). La prevalenza negli Stati Uniti della malattia infiammatoria intestinale e del dolore assiale associato: dati del National Health & Nutrition Examination Survey (NHANES). acrabstracts.org/abstract/the-us-prevalence-of-infiammatori-bowel-disease-and-associated-axial-pain-data-from-the-national-health-nutrition-examination-survey-nhanes/

Disturbo degenerativo del disco dei giovani adulti e salute ottimale della colonna vertebrale

Disturbo degenerativo del disco dei giovani adulti e salute ottimale della colonna vertebrale

I giovani adulti non pensano al deterioramento / degenerazione del disco fino a quando non è il momento degli anni d'oro. Il disturbo è noto come La malattia di Scheuermann, La Cifosi di Scheuermanne disturbo del disco giovanile. It colpisce i giovani adulti di solito tra la fine dell'adolescenza e l'inizio dei trent'anni. Le lesioni spinali possono essere la causa, ma molti medici ritengono che la genetica che porta alla degenerazione del disco sia un fattore importante. E ancora, altri credono che sia l'usura della colonna vertebrale la causa principale. Il disordine è caratterizzato da degenerazione del disco in tutta la colonna vertebrale. I dischi sono indeboliti e non possono sopportare la pressione del supporto spinale quotidiano. Quindi la colonna vertebrale è aperta a tutti i tipi di problemi di salute della colonna vertebrale. Questi includono:
 
Se non trattata, la condizione si trasforma in piena regola malattia degenerativa del disco combinata con vari problemi di salute piace intorpidimento, debolezza muscolare e danni ai nervi. Il disturbo del disco giovanile è raro, ma è una condizione che richiede cure mediche immediate e continue per assicurarsi che i giovani adulti e i giovani proteggano la salute della colonna vertebrale a lungo termine. Gli adolescenti con dolore alla schiena costante devono essere esaminati a fondo da un chiropratico. Il valore di una diagnosi accurata quando si tratta di sviluppare e somministrare un trattamento avanzato potrebbe essere vitale.

Causa di preoccupazione

disturbo si verifica quando parti delle vertebre note come placche terminali diventano troppo deboli per resistere alla pressione spinale all'interno del disco. Le placche terminali sono le aree superiore e inferiore delle vertebre che si attaccano al disco cartilagineo tra ciascuna vertebra.  
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Disturbo degenerativo del disco dei giovani adulti e salute ottimale della colonna vertebrale
 
Quando le placche terminali si indeboliscono, i segmenti della cartilagine dura possono sporgere nella placca terminale e nella vertebra. Queste sporgenze sono chiamate Nodi di Schmorl e può contribuire al dolore.  
 
Condizioni spinali legate all'età non dovrebbe essere presente nei bambini e nei giovani adulti. Se ci sono problemi spinali persistenti e mal di schiena potrebbero esserci problemi non diagnosticati. I potenziali sintomi possono includere:
  • Continuo dolore in tutta la colonna vertebrale / schiena
  • Seduto, in piedi o sdraiato provoca mal di schiena
  • La transizione dal camminare alla corsa o viceversa provoca dolore
  • Piegarsi, sollevare oggetti non pesanti provoca dolore e dolore
  • Allungare le braccia sopra la testa provoca dolori e dolori
  • Problemi di postura per compensare il mal di schiena e il dolore
  • Problemi di sonno

Gestione dei disturbi del disco

Poiché il disturbo colpisce principalmente i dischi vertebrali, la gestione del dolore chiropratico si concentra sulla riduzione della pressione e della tensione sui dischi. Tuttavia, esso non significa che l'attività debba essere limitata. Gestire la condizione si concentra sul miglioramento della forza e della flessibilità. Rafforzamento / supporto della fondazione è dove potrebbe iniziare un chiropratico. Questo rafforza i fianchi, le cosce e i muscoli posteriori della coscia promuovere la stabilizzazione del catena posteriore. Questo porta alla stabilità del nucleo del corpo e meno commozione cerebrale spinale durante l'attività / e. Gli esercizi di stretching aiutano a mantenere la flessibilità per movimenti dinamici come torsioni e piegamenti. Attività aerobica si consiglia inoltre di tenere sotto controllo le condizioni. Il battito cardiaco fa circolare più sangue in tutto il corpo assicurando che le aree infiammate o ferite ricevano molto sangue ossigenato, in particolare la colonna vertebrale. Meccanica del corpo gioca anche un ruolo come un vero colpo di tallone quando si cammina o si corre. Una corretta meccanica del corpo riduce l'impatto dell'aerobica sulla colonna vertebrale e promuove il benessere generale. Anche gli aggiustamenti spinali chiropratici e il riallineamento potrebbero essere parte di un piano di trattamento di gestione. Le regolazioni a bassa ampiezza ad alta velocità aiutano a ripristinare le vertebre e allevia lo stress dei dischi.  
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Disturbo degenerativo del disco dei giovani adulti e salute ottimale della colonna vertebrale
 

Prevenzione

Affrontare precocemente qualsiasi disturbo del disco è il primo passo per prevenire una vita di problemi di mal di schiena. Cercare una valutazione chiropratica il prima possibile aiuterà a identificare eventuali disallineamenti spinali o condizioni sottostanti che imitano i sintomi / condizioni del mal di schiena. Un chiropratico svilupperà un piano di trattamento / gestione personalizzato per soddisfare le esigenze di un individuo.

Cura chiropratica per il mal di schiena

 

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può aiutare in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. Provider con licenza in Texas e New Mexico *
Referenze
Heithoff, KB et al. Malattia discogenica giovanile Spina dorsale vol. 19,3 (1994): 335-40. doi: 10.1097 / 00007632-199402000-00014
Esami di diagnosi e test per la sciatica a El Paso, TX

Esami di diagnosi e test per la sciatica a El Paso, TX

Sono disponibili vari esami e test per diagnosticare la fonte di un individuo sciatica sintomi. Il modo in cui il professionista sanitario diagnostica il dolore del nervo sciatico può dipendere dalla sua specialità e dalla causa della sciatica.

 

Se si sospetta che si possa avere la sciatica, tuttavia, è essenziale prima contattare a specialista di spine chi può essere in grado di diagnosticare correttamente eventuali problemi di salute spinale che possono causare il dolore al nervo sciatico. Potresti sospettare di avere la sciatica se stai sperimentando dolori lancinanti nella regione lombare e in giù su una o entrambe le tue gambe, o se hai avuto sensazioni di torpore, debolezza o bruciore e bruciore alle gambe.

 

Durante la tua visita sanitaria, il tuo medico o specialista della colonna vertebrale ti rivolgerà domande specifiche e svolgerà anche alcuni esami e test di base. Questo è per tentare di identificare il motivo per la tua sciatica e creare un programma di trattamento appropriato per te, o un metodo per gestire il tuo dolore e altri sintomi associati alla sciatica e per aiutarti a recuperare.

 

Come si è in grado di imparare nel nostro precedente articolo sulle cause comuni di sciatica, ci sono numerosi problemi di salute spinale che possono portare a dolore del nervo sciatico, o sciatica. Il tuo piano di trattamento sarà determinato in base alla causa principale del tuo dolore, quindi è importante ottenere una diagnosi accurata con uno specialista della colonna vertebrale qualificato ed esperto.

 

Inoltre, il tuo specialista della colonna vertebrale chiederà i tuoi attuali sintomi e rimedi che potresti aver usato per alleviare la sciatica. Faranno anche altre domande comuni, come:

 

  • Quando è iniziato il dolore nervoso sciatico?
  • Dove senti dolore? È tutto giù per la gamba? È in entrambe le gambe? Si ferma alle tue ginocchia?
  • Su una scala da 1 a 10, con 10 che è il peggior dolore possibile, valuta il tuo dolore.
  • Stai vivendo sensazioni di formicolio o debolezza alle gambe e / o ai piedi?
  • A quali attività fisiche hai partecipato di recente?
  • Camminare in salita o in discesa aumenta il dolore?
  • Cos'altro hai fatto per alleviare il tuo dolore al nervo sciatico? Hai provato particolari farmaci o esercizi?
  • Qualcosa riduce il dolore o lo peggiora?

 

Lo specialista della colonna vertebrale eseguirà anche esami fisici e neurologici per determinare se uno qualsiasi dei sintomi della sciatica può essere dovuto a questi problemi di salute.

 

Nell'esame obiettivo, un operatore sanitario osserverà la posizione del paziente, l'ampiezza del movimento e le condizioni fisiche, rilevando qualsiasi movimento che provochi dolore. Il professionista sanitario sentirà anche la colonna vertebrale, noterà la sua curvatura e allineamento e sentirà la tensione muscolare. Attraverso l'esame neurologico, lo specialista della colonna vertebrale esaminerà i tuoi riflessi, la forza muscolare e altri cambiamenti nervosi.

 

Per diagnosticare correttamente la causa della tua sciatica, potrebbe essere necessario avere alcune valutazioni di imaging. Potresti avere una radiografia o una tomografia computerizzata (TC o CAT). Quando è possibile che un disco sporgente o erniato o una stenosi spinale possa causare la sciatica, un operatore sanitario può ordinare un test di risonanza magnetica (MRI).

 

Collettivamente, tutti questi esami e test daranno al tuo specialista della colonna vertebrale una visione più completa del tuo dolore al nervo sciatico. Usando queste informazioni, saranno probabilmente in una posizione migliore per fare una diagnosi della causa sottostante della tua sciatica.

 

Diagnosi chiropratica per sciatica

 

È molto importante che la sciatica sia correttamente diagnosticata da un operatore sanitario affinché possa essere trattata correttamente. Un chiropratico è uno specialista della colonna vertebrale qualificato ed esperto che si concentra sulla diagnosi, il trattamento e la prevenzione di una varietà di lesioni e condizioni associate al sistema muscoloscheletrico e nervoso, compresa la sciatica, perché molti disturbi possono causare sintomi di sciatica, il primo passo del chiropratico iniziare il trattamento è determinare il motivo della sciatica del paziente.

 

Studiando l'anamnesi del paziente e gestendo l'esame fisico e neurologico, il medico chiropratico o chiropratico può ottenere una diagnosi completa della sciatica di un paziente. Un chiropratico può anche indirizzare i pazienti a ricevere test diagnostici per determinare con maggiore precisione la fonte dei problemi di salute. Come accennato in precedenza, i test diagnostici comprendono esami di risonanza magnetica, raggi X, TAC e / o elettro-diagnostici, come la velocità di conduzione nervosa o l'elettromiografia. Gli esami e i test diagnostici possono anche aiutare a determinare le probabili controindicazioni alla cura chiropratica e ad altri metodi di trattamento.

 

Trattamento chiropratico per sciatica

 

Vale la pena ricordare che lo scopo della cura chiropratica non è solo quello di ridurre la sciatica, ma il suo obiettivo è quello di aiutare a massimizzare il potenziale del corpo umano di guarire se stesso, trattando i sintomi alla fonte. La cura chiropratica è un modo non invasivo, senza droghe e naturale di guarire il corpo umano. Dopo aver determinato una corretta diagnosi della vera causa della sciatica di un paziente, il chiropratico può iniziare il trattamento di conseguenza.

 

Il chiropratico tenterà di accertare la causa della sciatica in modo che possa essere somministrato un piano di trattamento della sciatica. Il trattamento chiropratico per la sciatica può includere terapie a freddo, ultrasuoni, aggiustamenti spinali o manipolazioni manuali, TENS, tra gli altri metodi di trattamento. Queste opzioni di trattamento hanno il loro modo di trattare i sintomi della sciatica.

 

La terapia con ghiaccio / freddo aiuta a ridurre l'infiammazione in modo che il dolore sciatico possa essere controllato. L'ultrasuono è il calore creato dalle onde sonore che penetrano in profondità nei tessuti per diminuire gli spasmi muscolari, la rigidità e il dolore. L'unità TENS o stimolazione nervosa elettrica transcutanea è una piccola macchina portatile alimentata a batteria che stimola i muscoli. Le regolazioni spinali e le manipolazioni manuali funzionano correggendo i corpi vertebrali disallineati, o sublussazioni, al fine di ripristinarli in una posizione appropriata nella colonna vertebrale in modo che l'irritabilità e l'infiammazione dei nervi diminuiscano, prevenendo spasmi, dolori e altri sintomi alla schiena.

 

Dr-Jimenez_White-Coat_01.png

Insight di Dr. Alex Jimenez

Un chiropratico è uno specialista della colonna vertebrale che può diagnosticare correttamente la fonte della sciatica di un paziente attraverso l'uso di esami e test fisici e neurologici. Le procedure diagnostiche possono richiedere al professionista sanitario di controllare la forza muscolare dell'individuo e i suoi riflessi, ad esempio, il chiropratico può chiedere al paziente di camminare sulle dita dei piedi o sui talloni o può chiedere al paziente di sollevare le gambe una alla volta , mentre sdraiati sulla schiena. I sintomi della sciatica peggiorano generalmente durante questo tipo di esami e test. Inoltre, un medico chiropratico può richiedere esami diagnostici per immagini per determinare in modo più efficace la causa del dolore del nervo sciatico del paziente, tuttavia, questi potrebbero non essere richiesti a meno che i sintomi non siano gravi.

 

La cura chiropratica è diventata sempre più una delle opzioni terapeutiche alternative più frequentemente raccomandate per la sciatica. Per ricevere una diagnosi corretta del dolore al nervo sciatico, rivolgetevi immediatamente a un medico specialista della colonna vertebrale, come un chiropratico. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

Green-Call-Now-Button-24H-150x150-2-3.png

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

foto di blog di cartone animato grande notizie

 

ARGOMENTO SUPPLEMENTARE IMPORTANTE: i sintomi del chiropratico Sciatica

 

ALTRI ARGOMENTI: EXTRA EXTRA: El Paso Back Clinic | Cura e trattamenti per il mal di schiena