ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Disordini muscolo-scheletrici

Disordini muscolo-scheletrici

I disturbi muscoloscheletrici, o DMS, sono lesioni, condizioni e disturbi che colpiscono il corpo sistema muscoloscheletrico. Comprende muscoli, tendini, legamenti, nervi, dischi, vasi sanguigni, ossa e articolazioni. I MSD sono comuni e il rischio di svilupparli aumenta con l'età. La gravità di un MSD può variare. Provocano disagio, dolore ricorrente, rigidità, gonfiore e dolore che interferiscono con le attività quotidiane. La diagnosi e il trattamento precoci possono alleviare i sintomi e migliorare la salute a lungo termine. I disturbi comuni includono:

  • tendinite
  • Tensione tendinea
  • epicondilite
  • Sindrome del Tunnel Carpale
  • Dito sul grilletto
  • Sindrome del tunnel radiale
  • Sindrome di DeQuervain
  • Tendinite della cuffia dei rotatori
  • Sforzo muscolare
  • Distorsione legamentosa
  • Artrite reumatoide – AR
  • L'osteoartrite
  • Sindrome del collo teso
  • Compressione dell'uscita toracica
  • Sindrome della schiena meccanica
  • Malattia degenerativa del disco
  • Disco rotto
  • ernia del disco
  • fibromialgia
  • Neurite digitale
  • Fratture ossee

Disordini muscolo-scheletrici

Disturbi muscoloscheletrici Disagio e dolore

Il termine disturbo muscoloscheletrico viene utilizzato in quanto descrive accuratamente la lesione o la condizione. Altri termini utilizzati sono lesioni da movimento ripetitivo, lesioni da stress ripetitivo e lesioni da uso eccessivo. Quando gli individui sono esposti a fattori di rischio MSD, iniziano ad affaticarsi. Questo può iniziare a squilibrio muscolo-scheletrico. Con il tempo, la fatica supera completamente il recupero/guarigione e lo squilibrio muscolo-scheletrico continua, si sviluppa un disturbo muscolo-scheletrico. I fattori di rischio sono suddivisi in due categorie: legate al lavoro/ergonomiche fattori di rischio e relativo all'individuo fattori di rischio.

Fattori ergonomici:

  • forza
  • Ripetizione
  • Posizione

Ripetizione elevata del compito

  • Molti lavoro le attività e i cicli sono ripetitivi e sono generalmente controllati da obiettivi di produzione e processi di lavoro orari o giornalieri.
  • L'elevata ripetizione dei compiti combinata con altri fattori di rischio come l'elevata forza e/o le posture scomode possono contribuire alla formazione di MSD.
  • Un lavoro è considerato altamente ripetitivo se il tempo di ciclo è pari o inferiore a 30 secondi.

Sforzi energici

  • Molte attività lavorative richiedono carichi di forza elevati sul corpo.
  • Lo sforzo muscolare aumenta in risposta a requisiti di forza elevati. Ciò aumenta l'affaticamento associato.

Posture imbarazzanti ripetitive o sostenute

  • Le posizioni scomode esercitano una forza eccessiva sulle articolazioni, sovraccaricano i muscoli e i tendini intorno alle articolazioni colpite.
  • Le articolazioni del corpo sono più efficienti quando operano vicino al movimento a medio raggio dell'articolazione.
  • Il rischio di MSD aumenta quando le articolazioni vengono lavorate al di fuori di questa fascia media ripetutamente per periodi prolungati senza un adeguato tempo di recupero.

Fattori individuali

  • Pratiche di lavoro malsane
  • Mancanza di attività fisica/fitness
  • Abitudini malsane
  • Dieta povera

Pratiche di lavoro malsane

  • Gli individui che si impegnano in pratiche di lavoro scadenti, meccanica del corpo e tecniche di sollevamento stanno introducendo fattori di rischio non necessari.
  • Queste cattive pratiche creano uno stress inutile sul corpo che aumenta l'affaticamento e diminuisce la capacità del corpo di riprendersi correttamente.

Cattive abitudini sanitarie

  • Gli individui che fumano, bevono eccessivamente, sono obesi o mostrano numerose altre cattive abitudini di salute si mettono a rischio di disturbi muscoloscheletrici e altre malattie croniche.

Riposo e recupero insufficienti

  • Gli individui che non ottengono un riposo e un recupero adeguati si mettono a rischio più elevato.
  • I DMS si sviluppano quando la fatica supera il sistema di recupero dell'individuo, causando uno squilibrio muscolo-scheletrico.

Dieta, forma fisica e idratazione scadenti

  • Gli individui che mangiano in modo malsano sono disidratati, con uno scarso livello di forma fisica e non si prendono cura del proprio corpo si espongono a un rischio maggiore di sviluppare problemi di salute muscoloscheletrici e cronici.

Le nostre iniziative

Le cause dei disturbi muscoloscheletrici sono varie. Il tessuto muscolare può essere danneggiato dall'usura del lavoro quotidiano, della scuola e delle attività fisiche. I traumi al corpo possono derivare da:

  • Sforzo posturale
  • Movimenti ripetitivi
  • Uso eccessivo
  • Immobilizzazione prolungata
  • Movimenti a scatti
  • distorsioni
  • dislocazioni
  • Lesioni da caduta
  • Lesioni da incidente d'auto
  • fratture
  • Trauma diretto al muscolo/i

Una scarsa meccanica del corpo può causare problemi di allineamento della colonna vertebrale e accorciamento muscolare, causando lo sforzo di altri muscoli, causando problemi e dolore.

Trattamento Riabilitazione

Un medico consiglierà un piano di trattamento basato sulla diagnosi e sulla gravità dei sintomi. Potrebbero consigliare esercizio moderato e farmaci da banco come l'ibuprofene o il paracetamolo per affrontare il disagio o il dolore occasionali. Spesso raccomandano la riabilitazione chiropratica e fisioterapica per imparare a gestire il dolore e il disagio, mantenere la forza, la libertà di movimento e regolare le attività quotidiane. Diversi tipi di terapia manuale, o mobilizzazione, possono trattare i problemi di allineamento del corpo. Un medico può prescrivere farmaci come i FANS antinfiammatori non steroidei per ridurre l'infiammazione e il dolore per i sintomi più gravi. Per le persone con disturbi muscoloscheletrici come la fibromialgia, possono essere prescritti farmaci per aumentare il livello corporeo di serotonina e noradrenalina a basse dosi per modulare il sonno, il dolore e la funzione del sistema immunitario.


Composizione corporea


Tipi di dolore

Il dolore può essere raggruppato in tre categorie:

Dolore di preallarme

  • Questo è più riconoscibile dopo aver appena toccato una padella, e la mano si allontana di scatto prima di rendersi conto di quanto sia calda la padella, nota anche come riflesso di ritiro.
  • Questo è un meccanismo protettivo che aiuta a evitare il pericolo ed è vitale per la sopravvivenza.

Dolore infiammatorio

  • Questo tipo di dolore si verifica dopo un infortunio o un intervento chirurgico mentre il corpo sta guarendo e riprendendosi.
  • L'infiammazione impedisce al corpo di eseguire movimenti per prevenire ed evitare re-infortuni.

Dolore patologico

  • Questo tipo di dolore può verificarsi dopo che il corpo è guarito, ma il sistema nervoso è stato danneggiato.
  • Questo è spesso il caso delle persone che subiscono un infortunio e informano i medici che l'area lesa non è mai la stessa.
  • Se la riabilitazione non guarisce correttamente il sistema nervoso, le misure protettive contro il dolore possono generare un falso allarme provocando l'attivazione dei segnali di dolore.
Referenze

Asada, Fuminari e Kenichiro Takano. Nihon eiseigaku zasshi. Giornale giapponese di igiene vol. 71,2 (2016): 111-8. doi:10.1265/jjh.71.111

da Costa, Bruno R e Edgar Ramos Vieira. "Fattori di rischio per i disturbi muscoloscheletrici legati al lavoro: una revisione sistematica di recenti studi longitudinali". Rivista americana di medicina industriale vol. 53,3 (2010): 285-323. doi:10.1002/ajim.20750

Malińska, Marzena. “Dolegliwości układu mięśniowo-szkieletowego u operatorów komputerowych” [Disturbi muscoloscheletrici tra operatori di computer]. Medycyna pracy vol. 70,4 (2019): 511-521. doi:10.13075/mp.5893.00810

Malattie dell'apparato locomotore. (nd). dmu.edu/medterms/sistema-muscoloscheletrico/malattie-del-sistema-muscoloscheletrico/

Roquelaure, Yves et al. “Troubles musculo-squelettiques liés au travail” [Disturbi muscoloscheletrici legati al lavoro]. La Revue du praticien vol. 68,1 (2018): 84-90.

Villa-Forte A. (nd). Diagnosi dei disturbi muscolo-scheletrici. merckmanuals.com/home/bone,-joint,-and-muscle-disorders/diagnosis-of-musculoskeletal-disorders/introduzione

Disturbi muscoloscheletrici legati al lavoro (WMSD). (2014). ccohs.ca/oshanswers/diseases/rmirsi.html

Salute e benessere chiropratica post-infortunio

Salute e benessere chiropratica post-infortunio

Post-infortunio: Ci impegniamo per tutta la vita e gli incidenti che provocano lesioni sono solo una parte del processo. Le principali cause di lesioni includono:
  • cadute
  • Incidenti automobilistici
  • Lesioni sportive
  • Infortuni sul lavoro
Molti di loro portano a lesioni prolungate alla colonna vertebrale, alle ginocchia, alle mani e ai piedi. L'obiettivo dopo un infortunio è assicurarsi che il corpo guarisca correttamente. Senza un trattamento adeguato, la disabilità, il dolore cronico e lo sviluppo di altri problemi di salute sono aumentati.  
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Salute e benessere chiropratica post-infortunio
 

Assistenza post-infortunio

Le lesioni causano dolore che può provocare disallineamento spinale, gamma di problemi di movimento e scarsa qualità della vita. La ricerca di cure da un esperto della colonna vertebrale in allineamento e movimento aiuterà a recuperare più rapidamente e in modo sostenibile. La chiropratica è un approccio di alta qualità orientato alla ricerca che fornisce una cura naturale di tutto il corpo. Un professionista chiropratico promuoverà un corretto recupero e ridurrà il rischio di disabilità e sofferenza cronica.  

Corretto allineamento spinale

I fornitori di chiropratica sono esperti nell'allineamento spinale. Ecco alcuni degli incredibili vantaggi offerti dalla chiropratica. Anche i disallineamenti più sottili influenzano la circolazione / energia del sangue e dei nervi portando a una diminuzione della funzione generale del corpo, rallentano il processo di guarigione, aumentano il dolore e altri problemi di salute. Il disallineamento è spesso associato come causa principale dei sintomi. Ciò consente al corpo di ripristinare la sua normale funzione e guarire il processo di recupero.  

Restauro e flessibilità dei tessuti

Una volta ripristinato l'allineamento, i continui aggiustamenti chiropratici massimizzeranno l'efficacia del piano di trattamento. Un piano di trattamento personalizzato si concentra sulle tecniche più efficaci, ottimali e non invasive. L'obiettivo è mantenere l'equilibrio / allineamento del corpo permettendo al corpo di recuperare e riabilitare adeguatamente. Il trattamento può includere:
  • Gestione del dolore con modalità
  • Massaggio dei tessuti molli
  • esercizi
  • Stiramento
  • Coaching sulla salute
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Salute e benessere chiropratica post-infortunio
 

Massimizza i vantaggi

I sintomi iniziali possono diventare cronici e peggiorare nel tempo se non vengono trattati / ignorati e non vengono affrontati dal punto di vista medico. Il recupero adeguatamente mantenuto ridurrà al minimo questo rischio di esacerbare o sviluppare nuove lesioni. I problemi a lungo termine derivano tipicamente da:
  • Meccanica impropria
  • Incomprensione della ferita
  • Tessuto cicatriziale
  • Disallineamenti spinali
Esperti in chiropratica sono addestrati a riconoscere i cambiamenti sottili che possono fare differenze a lungo termine e aiuteranno a ridurre al minimo tutti i problemi fin dall'inizio.

Chiropratica per lesioni

Dopo un infortunio, il post-infortunio chiropratico aumenta il potenziale di recupero e riporta il corpo in carreggiata. Il post-infortunio chiropratico ridurrà il dolore e farà tornare il corpo al meglio. Trova un chiropratico per massimizzare il processo di recupero oggi.

Miglior chiropratico sportivo

 

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscoloscheletrica, medicine fisiche, benessere e problemi di salute sensibili e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio di amministrazione e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può aiutare in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900. Provider con licenza in Texas e New Mexico *
Referenze
Piper, Steven et al. L'efficacia della terapia dei tessuti molli per la gestione dei disturbi muscoloscheletrici e delle lesioni degli arti superiori e inferiori: una revisione sistematica della collaborazione dell'Ontario Protocol for Traffic Injury Management (OPTIMa) . Terapia manuale vol. 21 (2016): 18-34. doi: 10.1016 / j.math.2015.08.011