ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Introduzione

Lo muscoli nel corpo aiutano a fornire movimento e proteggono le articolazioni scheletriche dai danni. Ogni gruppo muscolare ha legamenti, tessuti e fibre muscolari che ritraggono, allungano e contraggono il corpo mentre aiutano l'ospite a fare movimenti quotidiani, respirare, digerire il cibo, stabilizzarsi e persino riposare. Quando una persona ha a che fare con il dolore dovuto a un evento traumatico o fa movimenti ripetitivi, può influenzare i muscoli nel tempo. Fattori come no bere abbastanza acqua, guardando costantemente dall'alto in basso telefoniE l'essere curvo può causare tensione ai muscoli, causando dolore sovrapposto ad altri problemi cronici che possono svilupparsi. Quando i muscoli iniziano a causare dolore lungo le spalle e il collo, può diventare un rischio di sviluppare punti trigger nei muscoli dell'elevatore della scapola. L'articolo di oggi esamina i muscoli dell'elevatore della scapola, come i punti trigger influiscono su questi muscoli e come i trattamenti possono aiutare a gestire i punti trigger sui muscoli dell'elevatore della scapola. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici per aiutare le persone che soffrono di punti trigger associati al collo e alle spalle che colpiscono i muscoli dell'elevatore della scapola. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti indirizzandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame, quando appropriato. Ci assicuriamo di trovare che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Jimenez DC osserva queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

11_Shah Ruolo della sensibilizzazione centrale compresso

Cos'è l'elevatore delle scapole?

Hai avuto a che fare con dolore lungo il collo o le spalle? Senti rigidità quando giri la testa da un lato all'altro? Oppure senti tenerezza alla base del collo e delle spalle? Molte persone con dolore alla spalla e al collo rischiano di sviluppare punti trigger lungo le scapole dell'elevatore. Il muscoli elevatori della scapola originano dai tubercoli posteriori delle vertebre da C1 a C4 nel collo che si trova tra l'angolo superiore e la radice della colonna vertebrale delle scapole. La funzione primaria di questo muscolo superficiale è quella di elevare le scapole o le scapole mentre si lavora insieme al trapezio e ai muscoli romboidali per assistere il movimento. I muscoli elevatore della scapola aiutano anche a fornire l'estensione del collo, la rotazione ipsilaterale e la flessione laterale. Quando patologie come la fibromialgia, la sindrome dell'elevatore della scapola o il dolore miofasciale cervicale iniziano a interessare i muscoli dell'elevatore della scapola, i sintomi possono potenzialmente coinvolgere le spalle e il collo per causare dolore riferito agli arti superiori. 

 

In che modo i punti trigger influiscono sull'elevatore delle scapole?

Molte persone con dolore alla spalla e al collo hanno descritto dolore irradiato dal collo alle spalle. Conosciuto come dolore riferito, il dolore si trova in una zona del corpo ma in una posizione diversa. Gli studi rivelano che quando il dolore si irradia dal collo e dalle spalle, qualsiasi movimento che allunga eccessivamente l'elevatore della scapola può aggravare i sintomi sovrapposti sul lato colpito. Ciò consente la formazione di piccoli noduli lungo le fibre muscolari dell'elevatore della scapola, facendo sì che i punti trigger influiscano sui muscoli della spalla e del collo. 

 

 

Il punto trigger associato ai muscoli dell'elevatore della scapola fa sì che l'individuo abbia sintomi simili al dolore nel collo che causano rigidità muscolare. Ciò provoca un'enfasi sui sintomi del dolore riferiti dall'elevatore della scapola, come la tensione del collo e la limitazione del range di movimento sul collo. Gli studi rivelano quel dolore sopra l'angolo superiore dell'elevatore della scapola è un disturbo muscoloscheletrico comune che è spesso accompagnato da dolore radiante al collo, alla testa e alle spalle. Alcuni dei modi in cui i punti trigger si formano lungo il muscolo elevatore della scapola possono essere dovuti a fattori ordinari come:

  • Stress
  • Posizione
  • Over-esercizio
  • Infezioni delle vie respiratorie superiori

Alcuni di questi fattori sopra possono accorciare il muscolo elevatore della scapola e limitare il movimento muscolare per fornire una gamma completa di movimento per la rotazione della testa e del collo. A quel punto, sono disponibili trattamenti per aiutare a sciogliere e allungare i muscoli dell'elevatore della scapola per consentire la rotazione e la flessione del collo e delle spalle.


Anatomia dei punti trigger sull'elevatore delle scapole - Video

Hai avuto a che fare con lo stress che colpisce il collo e le spalle? Hai avuto a che fare con la rigidità del collo quando giri la testa? O hai sentito la tenerezza muscolare tra il collo e le spalle? Alcuni di questi sintomi sono associati a punti trigger che colpiscono i muscoli dell'elevatore della scapola tra il collo e la spalla. Il video sopra illustra i punti trigger comuni e il modo in cui influenzano l'elevatore della scapola, causando dolore alla spalla e al collo. Poiché i muscoli elevatore della scapola si trovano dietro il muscolo trapezio, gli studi rivelano che i punti trigger o la sindrome del dolore miofasciale possono causare iperirritabilità nei tessuti muscolari e influenzare le funzioni di mobilità nelle terminazioni nervose. Anche se il dolore riferito colpisce il collo e la spalla del corpo, sono disponibili trattamenti per gestire i punti trigger sull'elevatore della scapola e alleviare il dolore al collo e alla spalla.


Trattamenti per gestire i punti trigger sull'elevatore delle scapole

 

Quando c'è un dolore del punto trigger che colpisce l'elevatore della scapola, alcuni disturbi comuni di cui molte persone si lamentano spesso sono dolore al collo e alla spalla. Tuttavia, vari modi possono alleviare i sintomi del dolore dal collo e dalle spalle mentre si gestiscono i punti trigger associati all'elevatore della scapola. Gli studi rivelano che l'allungamento del muscolo elevatore della scapola in posizione seduta può migliorare la lunghezza del muscolo lungo il muscolo elevatore della scapola e il range di movimento cervicale. Allungare il muscolo elevatore della scapola può aiutare a ridurre il dolore lungo il muscolo elevatore. A quel punto, aiuta anche a ridurre squilibri muscolari e disfunzioni motorie lungo le articolazioni cervicali. Molte persone vengono indirizzate a specialisti del dolore come i chiropratici dai loro medici per ridurre il dolore e la disabilità della funzionalità del collo e riallineare la colonna vertebrale per sciogliere i muscoli rigidi causati dalla sublussazione. Il riallineamento del rachide cervicale e lo stretching possono ridurre i futuri punti trigger e ridurre i sintomi del dolore che colpiscono il muscolo.

 

Conclusione

I muscoli dell'elevatore della scapola nel corpo forniscono funzionalità di movimento al collo e alle spalle. L'elevatore della scapola lavora insieme al trapezio e ai muscoli romboidali per elevare le scapole e assistere con l'estensione del collo, la rotazione ipsilaterale e la flessione laterale. Quando le patologie colpiscono i muscoli dell'elevatore della scapola, possono sviluppare dolore del punto trigger lungo il muscolo e causare dolore al collo e alla spalla. I fattori che causano il dolore del punto trigger possono essere ordinari o traumatici e causare dolore riferito al collo e alle spalle. Fortunatamente, trattamenti come lo stretching e le regolazioni possono aiutare a ridurre il dolore e ad allentare i muscoli rigidi lungo le scapole dell'elevatore. Ciò consentirà una gamma di movimenti cervicali indietro al collo e alla spalla e allungherà l'elevatore della scapola.

 

Referenze

Akamatsu, Flavia Emi, et al. "Punti trigger: un substrato anatomico". BioMed Research International, Hindawi Publishing Corporation, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4355109/.

Henry, James P e Sunil Munakomi. "Anatomia, testa e collo, muscoli dell'elevatore delle scapole". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 13 agosto 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK553120/.

Jeong, Hyo-Jung, et al. "La posizione di allungamento può influire sull'attività del muscolo scapolare dell'elevatore, sulla lunghezza e sulla gamma di movimento cervicale nelle persone con una scapola dell'elevatore accorciata". Fisioterapia nello Sport: Gazzetta Ufficiale dell'Associazione dei Fisioterapisti Abilitati in Medicina dello Sport, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 4 aprile 2017, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28578252/.

Kulow, Charlotte, et al. "Levator Scapulae e Rhomboid Minor sono uniti." Annals of Anatomy = Anatomischer Anzeiger : Organo ufficiale dell'Anatomische Gesellschaft, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, agosto 2022, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/35367623/.

Menachen, A, et al. "Sindrome dell'elevatore delle scapole: uno studio anatomico-clinico". Bollettino (Hospital for Joint Diseases (New York, NY)), Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 1993, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/8374486/.

Disclaimer

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Punti trigger associati all'elevatore delle scapole" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale