ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Introduzione

La parte superiore del corpo lavora perché fornisce stabilità al corpo e funzioni motorie-sensoriali alle braccia, collo, spalle e petto. I muscoli che circondano ogni sezione del corpo hanno ruoli e risultati diversi che hanno compiti specifici per la funzionalità del corpo. Per l'area del torace, i vari muscoli sono lì per sostenere il le spalle e braccia proteggendo la cavità toracica e gli organi interni all'interno. Alcuni dei diversi muscoli del torace supportano anche gli organi interni e il resto dei muscoli. Uno di questi muscoli è noto come muscolo dentato anteriore. L'articolo di oggi esamina questo muscolo, come i punti trigger influiscono sul muscolo dentato anteriore e varie azioni per gestire i punti trigger lungo il muscolo dentato anteriore. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che forniscono diverse tecniche nelle terapie del dolore associate ai punti trigger per aiutare molti che soffrono di sintomi simili al dolore lungo il muscolo dentato anteriore lungo la gabbia toracica. Incoraggiamo i pazienti indirizzandoli ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Indichiamo che l'istruzione è un'ottima soluzione per porre ai nostri fornitori domande profonde e complesse su richiesta del paziente. Il Dr. Alex Jimenez, DC, nota queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

trigger-points-extensor-digitorum_634b0d22

Qual è il serrato anteriore?

Hai provato dolore ai fianchi? Noti che le tue spalle si irrigidiscono quando ruoti all'indietro? O stai riscontrando disturbi cardiovascolari che ti stanno causando dolore? Il dolore può presentarsi in molte forme e influenzare una persona in modo diverso, poiché la maggior parte di questi sintomi è associata a punti trigger che colpiscono il muscolo dentato anteriore lungo il lato delle costole. Il muscoli dentati anteriori lavorano nel corpo perché questo muscolo si trova in profondità all'interno della scapola (scapole) e dei muscoli pettorali. Alcune delle funzioni fornite dal dentato anteriore sono che aiuta a tirare le scapole in avanti attorno al torace consentendo l'antiversione e la protrazione delle braccia.

 

 

Un ottimo esempio è quando un pugile sta tirando un pugno. Questa azione motoria viene eseguita con il nervo toracico lungo. Il nervo toracico lungo originato dalle regioni C-5 e C-6 del rachide cervicale ed è il nervo motorio del muscolo dentato anteriore per consentire un movimento anterolaterale delle scapole che consente l'elevazione del braccio. Un'altra funzione del dentato anteriore è che aiuta a sollevare le costole e fornisce assistenza con la respirazione. Il muscolo dentato anteriore aiuta anche a proteggere il lato della cassa toracica.

 

Punti trigger che colpiscono il muscolo serrato anteriore

 

Il muscolo dentato anteriore e il nervo toracico lungo lavorano mano nella mano per fornire la funzione motoria alle braccia, ma possono soccombere a varie lesioni che possono causare lo sviluppo di punti trigger o sindrome del dolore miofasciale nel muscolo dentato anteriore. Secondo il Dr. Travell, il libro di MD, "Dolore e disfunzione miofasciale", i punti trigger possono essere attivati ​​​​quando il muscolo dentato anteriore è stato abusato e teso da esercizi eccessivi come corsa prolungata, flessioni o sollevamento pesi o anche tosse estrema dalle vie respiratorie malattie. Altri studi rivelano che i punti trigger che interessano il muscolo dentato anteriore possono causare dolore radiante lungo la parete toracica anteriore che può simulare la radicolopatia e spesso essere confuso con dolore al collo meccanico cronico, instabilità gleno-omerale e persino sindrome da conflitto della spalla. I punti trigger sono spesso difficili da diagnosticare a causa del dolore riferito nel muscolo interessato. I vari fattori che contribuiscono allo sviluppo dei punti trigger possono essere semplici, come un muscolo abusato o anche una postura leggermente scorretta che può causare uno squilibrio nel corpo. 

 


Rilascio del punto di innesco sul Serratus Anterior- Video

Hai avuto a che fare con dolore al lato delle costole? Che ne dici di provare rigidità o dolore quando si tira un pugno? Senti dolore o indolenzimento quando modifichi la tua postura? Questi sintomi che stai riscontrando potrebbero contribuire allo sviluppo di punti trigger che colpiscono il muscolo dentato anteriore. Il dentato anteriore copre il lato della gabbia toracica e si trova in profondità all'interno della scapola e del muscolo pettorale. Questo muscolo consente la funzione motoria delle braccia mentre tira la scapola in avanti attorno al torace quando qualcuno tira un pugno. Tuttavia, quando il muscolo è abusato, può sviluppare punti trigger lungo il muscolo dentato anteriore e simulare problemi cronici nella cavità toracica. Ciò fa sì che il dolore riferito viaggi dal lato delle costole fino alla mano, causando sintomi simili al dolore all'anulare e al mignolo. Fortunatamente, vari trattamenti aiutano a gestire i punti trigger nel muscolo dentato anteriore. Il video sopra mostra dove si trovano i punti trigger nel dentato anteriore e come rilasciare i punti trigger dal muscolo interessato per alleviare il dolore e gestire i punti trigger dal ritorno al muscolo.


Varie azioni per gestire i punti trigger lungo il serratus anteriore

 

Quando il dentato anteriore è influenzato dai punti trigger, molte persone spesso sentono dolore lungo i fianchi e si lamentano del dolore al petto per un motivo sconosciuto. Quando ciò accade, verrebbero indirizzati a uno specialista del dolore come un chiropratico o un massaggiatore per gestire i punti trigger associati al dentato anteriore attraverso varie tecniche. Gli studi rivelano che tecniche come la distribuzione neurale intramuscolare del muscolo dentato anteriore possono aiutare a ridurre gli effetti dei punti trigger nel muscolo interessato per ridurre i sintomi simili al dolore. Altri metodi come la manipolazione spinale toracica, il dry-needling, l'agopuntura o lo stretching del gruppo muscolare possono aiutare ad allentare i muscoli rigidi e la formazione di punti trigger inferiori. Tuttavia, altre azioni che molte persone dovrebbero prendere in considerazione sono la modifica o l'evitamento di attività faticose che possono riattivare i punti trigger del muscolo dentato anteriore. Anche quando la persona dorme, mettere un cuscino sotto per sostenere il braccio può impedire alla scapola di cadere in avanti.

 

Conclusione

Il muscolo dentato anteriore si trova a lato delle costole ed è in profondità all'interno della scapola (le scapole) e dei muscoli posteri. Il muscolo dentato anteriore lavora con il nervo toracico lungo fornendo la funzione motoria alle braccia consentendo il movimento anterolaterale. Ciò consente all'individuo di tirare un pugno in un incontro di boxe mentre solleva le costole e aiuta con la respirazione. Quando il muscolo dentato anteriore soccombe alle lesioni o è stato abusato, può svilupparsi in punti trigger e causare vari problemi che interessano la cavità toracica del corpo. I punti trigger sono curabili attraverso terapie multiple in grado di gestire i punti trigger riducendo gli effetti del dolore resi nei muscoli dentati anteriori. Queste terapie restituiscono mobilità e funzione motoria alle braccia e ai muscoli dentati anteriori.

 

Referenze

Battista, Alessandro, et al. "Sindrome del dolore muscolare anteriore di Serratus: un enigma diagnostico". OUP Academic, Oxford University Press, 11 febbraio 2017, accademico.oup.com/painmedicine/article/18/8/1600/2990174?login=false.

Long, Kirsten e Forshing Lui. "Anatomia, torace, nervo toracico lungo." In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 31 luglio 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK535396/.

Polmone, Kirsten, et al. "Anatomia, torace, muscoli anteriori del serrato - Libreria NCBI". In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL), StatPearls Publishing, 7 ottobre 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK531457/.

Travell, JG, et al. Dolore miofasciale e disfunzione: il manuale del punto trigger: vol. 1: Metà superiore del corpo. Williams & Wilkins, 1999.

Yi, Kyu-Ho, et al. "Distribuzione neurale intramuscolare del muscolo anteriore del serrato: per quanto riguarda l'iniezione di neurotossina botulinica per il trattamento della sindrome del dolore miofasciale". Tossine, MDPI, 11 aprile 2022, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9033065/.

Disclaimer

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Punti trigger che colpiscono il serrato anteriore" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale