Fare clic su Fraud Monitoring
Seleziona Pagina

D: Quali sono le condizioni che i chiropratici trattano?

R: I medici di chiropratica (DC) cura i pazienti di tutte le età, con una varietà di condizioni sanitarie. I DC sono particolarmente noti per la loro competenza nel curare i pazienti con dolori alla schiena, dolori al collo e mal di testa ... in particolare con le loro manipolazioni altamente qualificate o regolazioni chiropratiche. Assicurano anche i pazienti con una vasta gamma di lesioni e disturbi del sistema muscolo-scheletrico, coinvolgendo i muscoli, i legamenti e le articolazioni. Queste condizioni dolorose spesso coinvolgono o influenzano il sistema nervoso, che possono causare dolore e disfunzione a distanza distanti dalla regione di lesioni. I vantaggi della cura chiropratica si estendono anche a problemi sanitari generali, in quanto la nostra struttura del corpo influenza la nostra funzione complessiva. I Dc inoltre consigliano ai pazienti la dieta, l'alimentazione, l'esercizio fisico, le abitudini sane e la modifica del lavoro e dello stile di vita.

D: Come faccio a scegliere un medico di chiropratica?

R: Uno dei modi migliori per individuare un medico di chiropratica (DC) vicino a te utilizzando Trova un medico. È anche possibile selezionare un DC è ottenendo un rinvio da un amico, un membro della famiglia, un collega o un altro fornitore di assistenza sanitaria.

D: Il trattamento chiropratico è sicuro?

R: Chiropratica è ampiamente riconosciuta come una delle terapie più sicure senza droga e non invasive disponibili per il trattamento delle lagnanze neuromuscoloscheletriche. Anche se la chiropratica ha un record di sicurezza eccellente, nessun trattamento sanitario è completamente esente da potenziali effetti negativi. I rischi associati alla chiropratica sono però molto piccoli. Molti pazienti si sentono immediatamente sollievo a seguito di trattamento chiropratico, ma alcuni possono avere dolore dolce, rigidità o dolore, proprio come fanno dopo alcune forme di esercizio fisico. La ricerca attuale dimostra che minori disagi o dolori dopo la manipolazione spinale in genere scompaiono entro ore 24.
Il dolore al collo e alcuni tipi di mal di testa vengono trattati attraverso una precisa manipolazione cervicale. La manipolazione cervicale, spesso definita come una regolazione del collo, contribuisce a migliorare la mobilità delle articolazioni del collo, ripristinare la gamma di movimento e ridurre lo spasmo muscolare, che aiuta a alleviare la pressione e la tensione. La manipolazione del collo, eseguita da un esperto e ben istruito professionista come un medico di chiropratica, è una procedura molto sicura.
Alcuni rapporti hanno associato una manipolazione del collo superiore ad alta velocità con un certo tipo di ictus raro o dissezione delle arterie vertebrali. Tuttavia, le prove suggeriscono che questo tipo di lesioni arteriose spesso avviene spontaneamente in pazienti con malattia arteriosa preesistente. Queste dissezioni sono state associate ad attività quotidiane come la rotazione della testa durante la guida, il nuoto o la presenza di uno shampoo in un parrucchiere. I pazienti con questa condizione possono verificarsi dolore al collo e mal di testa che li porta a cercare assistenza professionale - spesso presso l'ufficio di un medico di chiropratica o medico di famiglia - ma quella cura non è la causa del danno. La migliore prova indica che l'incidenza di lesioni arteriose associate a manipolazione del collo superiore ad alta velocità è estremamente rara, circa un 1-3 casi nei pazienti 100,000 trattati con un corso di cura. Questo è simile all'incidenza di questo tipo di ictus tra la popolazione generale.
Se stai visitando il tuo medico di chiropratica con il dolore al collo superiore o con mal di testa, essere molto specifico sui sintomi. Questo aiuterà il medico di chiropratica offrire il trattamento più sicuro e più efficace, anche se coinvolge il rinvio ad un altro fornitore di assistenza sanitaria.
Quando si discute dei rischi di qualsiasi procedura sanitaria, è importante considerare tale rischio rispetto ad altri trattamenti disponibili per la stessa condizione. A questo proposito, i rischi di gravi complicazioni dalla manipolazione spinale per condizioni come il dolore al collo e la cefalea si confrontano molto favorevolmente anche con le opzioni più care di cura. Ad esempio, i rischi associati a alcuni dei trattamenti più comuni per i farmaci anti-infiammatori non steroidei (NSAIDs) e gli antidolorifici da prescrizione sono stati significativamente maggiori di quelli di manipolazione chiropratica.
Secondo American Journal of Gastroenterology, le persone che assumono NSAID sono tre volte più probabili di coloro che non sviluppano gravi problemi gastrointestinali negativi come emorragia (emorragia) e perforazione. Quel rischio aumenta a più di cinque volte tra le persone di età 60 e anziani.
Inoltre, il numero di prescrizioni per farmaci potenti come l'ossicodone e l'idrocodone si sono triplicati negli ultimi 12 anni. I centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno riferito che l'abuso di questi antidolorifici comunemente prescritti è una delle principali cause di morte accidentale negli Stati Uniti. Le sovradosaggi di antidolorifici oppiacei sono responsabili di alcune morti 15,000 all'anno; che è più che il numero di morti da cocaina e eroina combinati.
I medici di chiropratica sono professionisti ben addestrati che forniscono ai pazienti una cura sicura ed efficace per una varietà di condizioni comuni. La loro formazione estesa li ha preparati per identificare i pazienti con fattori di rischio speciali e per ottenere quei pazienti la cura più appropriata, anche se ciò richiede il rinvio ad un medico specialista.

D: Il trattamento chiropratico richiede un rinvio da un MD?

R: Un rinvio non è di solito necessario per vedere un medico di chiropratica (DC); tuttavia, il piano sanitario può avere specifici requisiti di riferimento. Puoi contattare direttamente il Dipartimento delle risorse umane del tuo datore di lavoro - o il piano assicurativo - per scoprire se ci sono requisiti di rinvio. La maggior parte dei piani ti consente di chiamare e programmare un appuntamento con un DC.

Q: Il trattamento chiropratico è appropriato per i bambini?

R: Sì, i bambini possono beneficiare di cure chiropratiche. I bambini sono molto fisicamente attivi e sperimentano molti tipi di cadute e colpi dalle attività di vita quotidiana e da partecipare allo sport. Invecchiamenti come questi possono causare molti sintomi, tra cui dolore al collo e schiena, rigidità, dolore o disagio. La cura chiropratica è sempre adattata al singolo paziente. È un trattamento altamente qualificato, e nel caso dei bambini, molto gentile.

Q: I chiropratici sono autorizzati a praticare negli ospedali o ad utilizzare strutture mediche ambulatoriali?

R: I chiropratici sono stati riconosciuti per ammettere e curare i pazienti negli ospedali e ad utilizzare strutture cliniche ambulatoriali (come laboratori, raggi x, ecc.) Per i loro pazienti non ospedalizzati. I privilegi dell'ospedale sono stati premiati in 1983.

Q: I piani di assicurazione coprono chiropratica?

R: Sì. La cura chiropratica è inclusa nella maggior parte dei piani di assicurazione sanitaria, tra cui i principali piani medici, la compensazione dei lavoratori, Medicare, alcuni piani Medicaid e Blue Cross Blue Shield piani per i dipendenti federali, tra gli altri. La cura chiropratica è disponibile anche ai membri attivi delle forze armate in più di basi militari 60 ed è disponibile ai veterani di più di 60 veterani medici.

D: Qual è il tipo di istruzione e formazione che i chiropratici hanno?

R: I medici di chiropratica sono stati istruiti come fornitori di assistenza sanitaria a contatto primario, con particolare attenzione alla diagnosi e al trattamento delle condizioni legate al sistema muscolo-scheletrico (muscoli, legamenti e articolazioni della colonna vertebrale e delle estremità) ei nervi che li forniscono. I requisiti educativi per i medici di chiropratica sono tra i più rigorosi di qualunque professione sanitaria. Il candidato tipico per l'università chiropratica ha già acquisito quasi quattro anni di istruzione universitaria pre-medica, inclusi corsi di biologia, chimica inorganica e organica, fisica, psicologia e laboratori correlati. Una volta accettato in un accreditato college chiropratico, i requisiti diventano ancora più esigenti - quattro o cinque anni accademici di studio professionale sono lo standard. I medici di chiropratica sono istruiti in ortopedia, neurologia, fisiologia, anatomia umana, diagnosi clinica, inclusi procedimenti di laboratorio, imaging diagnostico, esercizio fisico, riabilitazione nutrizione e altro ancora. Poiché la cura chiropratica comprende tecniche di manipolazione / aggiustaggio altamente qualificate, una parte significativa del tempo è dedicata alla formazione tecnica clinica per padroneggiare queste importanti procedure manipolative. Complessivamente, il curriculum di università chiropratica include un minimo di 4,200 ore di aula, laboratorio e esperienza clinica. Il corso di studio è approvato da un'agenzia di accreditamento che è pienamente riconosciuta dal Dipartimento di istruzione degli Stati Uniti.

D: Come viene eseguita una regolazione chiropratica?

R: L'aggiustamento o la manipolazione di chiropratica è una procedura manuale che utilizza le competenze altamente raffinate sviluppate durante il dottore degli anni intensivi di chiropratica di chiropratica. Il medico chiropratico usa tipicamente le sue mani - o uno strumento - per manipolare le articolazioni del corpo, in particolare la colonna vertebrale, per ripristinare o migliorare la funzionalità articolare. Questo spesso aiuta a risolvere l'infiammazione articolare e riduce il dolore del paziente. La manipolazione di chiropratica è una procedura fortemente controllata che raramente provoca disagio. Il chiropratico adatta la procedura per soddisfare le esigenze specifiche di ogni paziente. I pazienti spesso notano cambiamenti positivi nei loro sintomi subito dopo il trattamento.

D: Il trattamento chiropratico è in corso?

R: La natura pratica del trattamento chiropratico è essenzialmente quello che richiede i pazienti a visitare il chiropratico un certo numero di volte. Per essere trattato da un chiropratico, un paziente deve essere nel suo ufficio. Al contrario, un corso di trattamento da medici spesso coinvolge un piano prefissato che viene condotto a casa (cioè prendendo un corso di antibiotici una volta al giorno per un paio di settimane). Un chiropratico può fornire assistenza acuta, cronica e / o preventiva, rendendo talvolta necessaria una certa quantità di visite. Il medico di chiropratica dovrebbe indicare la portata del trattamento raccomandato e quanto tempo ci si può aspettare per durare.

D: Perché c'è un suono scattante quando viene regolato un giunto?

R: L'aggiustamento (o la manipolazione) di un giunto può provocare il rilascio di una bolla di gas tra le articolazioni, che fa un suono scattante. La stessa cosa si verifica quando si crea le nocche. Il rumore è causato dal cambiamento di pressione all'interno dell'articolazione, che provoca la liberazione di bolle di gas. Di solito sono coinvolti minimi, se del caso, i disagi. .

D: Sono tutti i pazienti regolati allo stesso modo?

A: No. Il dottore valuta il problema spinale unico di ciascun paziente e sviluppa un corso individuale di cura. Ogni regolazione chiropratica si basa su quella precedente. Le raccomandazioni risultanti si basano su anni di formazione e di esperienza. La cura di ogni paziente è univocamente diversa da ogni altro paziente.

D: Una persona che ha avuto un intervento chirurgico può vedere un chiropratico?

R: Sì. È un fatto sfortunato che più della metà di coloro che hanno avuto una chirurgia spinale scoprono un ritorno dei loro sintomi originali mesi o anni dopo. Hanno poi la prospettiva di ulteriori interventi chirurgici. Questo fenomeno troppo comune è conosciuto come "sindrome di intervento chirurgico fallito." Chiropratica può aiutare a prevenire ripetuti interventi chirurgici. Infatti, se si utilizza inizialmente la cura chiropratica, in primo luogo spesso si può evitare la chirurgia alla schiena.

D: Posso adattarmi?

A: No. Poiché una regolazione chiropratica è una forza specifica, applicata in una direzione specifica ad un giunto specifico, è praticamente impossibile adattarsi in modo sicuro, corretto e preciso. È possibile ruotare o piegare o torsione in alcuni modi per creare un suono "popping" che a volte accompagna una regolazione chiropratica. Purtroppo, questo tipo di manipolazione congiunta è di solito controproducente, rendendo spesso una spina già instabile ancora più instabile e talvolta può essere pericolosa. Regolare la colonna vertebrale non è per gli amatori!

D: Posso dire se ho una sublussazione?

UN; Non sempre. Una sublussazione è come una cavità dentale: potresti averlo a lungo prima che i sintomi appaiano. È per questo che le verifiche spinali periodiche sono così importanti. Anche se può essere possibile sapere che hai una sublussazione, è raramente possibile essere sicuri di non farlo. Le controlli spinali regolari sono sempre una buona idea e promuovono una buona salute dall'interno.

D: La chiropratica funziona per tutti i tipi di problemi di salute?

R: No, tuttavia la cura chiropratica ha successo con una grande varietà di problemi di salute al di fuori dei problemi "indietro" a causa della migliorata funzionalità del sistema nervoso. Con una normale alimentazione nervosa, la capacità di guarigione naturale del corpo può migliorare una varietà di problemi di salute.

D: Come funziona la chiropratica?

R: La chiropratica funziona ripristinando la capacità nascosta del corpo di essere sano. Quando sotto il corretto controllo del sistema nervoso, tutte le cellule, i tessuti e gli organi del tuo corpo sono progettati per resistere a malattie e malattie. L'approccio chiropratico a una migliore salute è quello di individuare e rimuovere qualsiasi tipo di interferenza (vertebre malformate, a sublussazioni) al sistema nervoso. Con una migliorata funzione spinale, c'è una miglior funzionalità del sistema nervoso. L'obiettivo del chiropratico è quello di rimuovere le interferenze che potrebbero compromettere la salute normale attraverso specifici aggiustamenti chiropratici, permettendo al corpo di guarire se stesso. Una spina sana e uno stile di vita sano sono le tue chiavi per la salute ottimale!

D: E 'un buon allenamento uguale a quello che viene regolato?

A: No. L'esercizio è una parte importante della buona salute, ma senza una normale funzionalità spinale, un allenamento fisico pone semplicemente una maggiore usura e lacune sulle articolazioni spinali in modo improprio.

D: La cura chiropratica è coinvolgente?

A: No. Se fosse solo, ci sarebbero state persone più sane e chiropratici non avrebbero mai potuto ottenere pazienti che avevano visto un chiropratico "qualche anno fa quando le loro spalle sono uscite". È possibile abituarsi a sentirsi più equilibrati, meno stressato e più energico come risultato di una cura chiropratica regolare. Chiropratica non è coinvolgente, tuttavia, la salute è buona.

D: È opportuno vedere un chiropratico se sono incinta?

R: Qualche volta è un buon momento per un sistema nervoso migliore. Le madri in stato di gravidanza scoprono che gli aggiustamenti di chiropratica aiutano con i disagi di gravidanza, come la sciatica, migliorare la loro gravidanza e rendere più facile la consegna per se stessi e per il loro bambino. Inoltre, alcune tecniche di chiropratica possono essere utilizzate per aiutare a posizionare correttamente il bambino per la consegna. I metodi di aggiustamento sono sempre adattati alle dimensioni, peso, età e condizione di salute di un paziente.

D: Qual è la cura chiropratica?

R: Non c'è niente misterioso di chiropratica. È un metodo naturale di assistenza sanitaria che si concentra sul trattamento delle cause dei problemi fisici, piuttosto che trattare i sintomi. Chiropratica si basa su una premessa semplice ma potente. Con una spina dorsale normalmente funzionale e un sistema nervoso sano, il tuo corpo è meglio in grado di guarire se stesso. Questo perché la colonna vertebrale è la linea di vita del tuo sistema nervoso. Controlla il sentimento, il movimento e tutto il suo corpo.

D: Qual è la differenza tra un chiropratico e un osteopata?

R: Chiropratici basano la loro cura sulla correzione del rilevamento e la prevenzione delle subluxazioni vertebrali (disallineamenti spinali). Usiamo regolazioni spinali specifiche per correggere la colonna vertebrale, migliorare le funzioni del sistema nervoso e ridurre l'interferenza nervosa. Gli osteopati usano farmaci, chirurgia e altre terapie mediche tradizionali e solo occasionalmente utilizzano procedure manipolative.

D: Perché i chiropratici prendono i raggi x?

R: Chiropratici prendono i raggi X per rivelare la struttura interna e l'allineamento della colonna vertebrale. Siamo anche preoccupati per i processi di malattia sottostanti e per i disturbi della colonna vertebrale quali il degrado della colonna vertebrale, l'artrite della colonna vertebrale, lo sviluppo anormale, gli spasmi ossee, i disturbi del disco, i tumori e la curvatura spinale. I raggi X forniscono anche un progetto per correggere la spina dorsale in una salute e allineamento ottimali.

SEGUICI SU

[et_social_follow icon_style = "slide" icon_shape = "rettangolo" icons_location = "top" col_number = "4" counts = "true" counts_num = "0" outer_color = "dark" network_names = "true"]

Contattaci oggi!

15 + 12 =

Visita la nostra Clinica Oggi!