ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Infortuni di tipo Crossfit

Back Clinic CrossFit Type Sports Injuries Team di chiropratica. CrossFit è una forma di esercizio che incorpora movimenti balistici rapidi e successivi ad alta intensità ed è diventata una popolare opzione di fitness. Le persone che partecipano a questo tipo di allenamento iniziano a sviluppare tensione nei muscoli e nelle articolazioni più rapidamente che in altri sport. Questo li rende ad alto rischio di lesioni. E, come con qualsiasi reggimento di fitness, e nonostante faccia tutto ciò che un allenatore ti dice di fare e farlo correttamente; lesioni possono e si verificano.

Il trattamento chiropratico offre a questi partecipanti e al loro sistema muscolo-scheletrico la capacità di rilasciare rapidamente lo stress e recuperare rapidamente per poter funzionare. I tassi di infortunio con programmi di allenamento fitness intensi sembrano essere simili a quelli riportati per vari sport, ad esempio sollevamento pesi, powerlifting e ginnastica. Le lesioni che vengono comunemente riportate sono lesioni alla colonna vertebrale e alla spalla.

I partecipanti alla formazione che ricevono un trattamento chiropratico prima e dopo le sessioni di formazione hanno risultati migliori quando si tratta di lesioni, poiché l'analisi chiropratica può scoprire problemi sottostanti. Un dottore in chiropratica può spiegare agli atleti quali esercizi modificare o da cui evitare. Inoltre, con un chiropratico, gli esercizi possono essere personalizzati per aiutare a correggere i movimenti disfunzionali per prestazioni ottimali.


Riabilitazione del dolore alla spalla | Video | El Paso, TX.

Riabilitazione del dolore alla spalla | Video | El Paso, TX.

Daniel Alvarado, proprietario di PUSH Fitness, per partecipare alle sue attività fisiche, dipende dalla sua salute. Dopo aver combattuto con il dolore alla spalla nel corso di diversi mesi, Daniel Alvarado è andato a visitare il Dr. Alex Jimenez, chiropratico, per ricevere la riabilitazione dal dolore alla spalla. La cura chiropratica è un trattamento per sublussazioni, che potrebbe causare sintomi, o un'opzione di trattamento alternativa usata per aiutare cautamente a ripristinare eventuali disallineamenti. Il Dr. Alex Jimenez ha aiutato Daniel Alvarado a migliorare la sua forza, flessibilità e libertà attraverso l'uso di regolazioni spinali e manipolazioni manuali. Daniel Alvarado è stato in grado di tornare alle sue attività fisiche quotidiane dopo aver ricevuto la riabilitazione del dolore alla spalla insieme al Dr. Alex Jimenez, chiropratico. Daniel Alvarado raccomanda vivamente il Dr. Alex Jimenez perché è il selezionatore non chirurgico per dolore alla spalla.

Riabilitazione chiropratica

dolore alla spalla cura chiropratica el paso, tx.

Abbiamo la fortuna di presentarti La migliore clinica per il benessere e gli infortuni di El Paso.

I nostri servizi sono specializzati e focalizzati sugli infortuni e sul processo di recupero completoLe nostre aree di pratica includonoï ¿½Benessere e nutrizione, Dolore cronico, Lesioni personali, Cura incidente auto, infortuni sul lavoro, Lesione alla schiena, Bassa Dolore alla schiena, Dolore al collo, Emicrania Trattamento, infortuni sportivi, Grave Sciatica, Scoliosi, ernia discale complessa, fibromialgia, Dolore cronico, gestione dello stress e lesioni complesse.

In qualità di Clinica di riabilitazione chiropratica e Centro di medicina integrata di El Paso, ci concentriamo con passione sul trattamento dei pazienti dopo lesioni frustranti e sindromi dolorose croniche. Ci concentriamo sul miglioramento delle tue capacità attraverso programmi di flessibilità, mobilità e agilità su misura per tutti i gruppi di età e disabilità.

Vogliamo che tu viva una vita che si realizza con più energia, atteggiamento positivo, sonno migliore, meno dolore, adeguato peso corporeo ed educato su come mantenere questo stile di vita. Ho fatto una vita di prendersi cura di ognuno dei miei pazienti.

Ti assicuro che accetterò solo il meglio per te

Se ti è piaciuto questo video e ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo, non esitare a farlo sottoscrivi che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana raccomandare.

Consiglia: Dr. Alex Jimenez Chiropratico

Gradi di salute: http://www.healthgrades.com/review/3SDJ4

Pagina clinica di Facebook: https://www.facebook.com/dralexjimene…

Pagina dello sport di Facebook: https://www.facebook.com/pushasrx/

Pagina degli infortuni di Facebook: https://www.facebook.com/elpasochirop…

Facebook Neuropatia Pagina: https://www.facebook.com/ElPasoNeurop…

Guaire: http://goo.gl/pwY2n2

Testimonianze cliniche: https://www.dralexjimenez.com/categor…

Informazioni: Dr. Alex Jimenez Chiropratico

Sito clinico: https://www.dralexjimenez.com

Sito lesioni: https://personalinjurydoctorgroup.com

Sito per lesioni sportive: https://chiropracticscientist.com

Back Injury Site: https://elpasobackclinic.com

Linked In: https://www.linkedin.com/in/dralexjim…

Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/ Twitter: https://twitter.com/dralexjimenez

Twitter: https://twitter.com/crossfitdoctor

Consiglia: PUSH-as-Rx

Centro di riabilitazione: https://www.pushasrx.com

Facebook: https://www.facebook.com/PUSHftinessa…

PUSH-as-Rx: http://www.push4fitness.com/team/

Scarpe da corsa | Come scegliere il giusto tipo

Scarpe da corsa | Come scegliere il giusto tipo

Scarpe da corsa: I piedi sono importanti Quando il tipico americano raggiunge l'età di 50, avrà camminato miglia 75,000.

I corridori mettono ancora più chilometri in piedi e lo stress. I tuoi piedi sono il tuo fondamento. Un problema con i piedi può gettare il tuo intero corpo fuori equilibrio. Ecco perché quando si tratta di scarpe da corsa, è importante trovare il tipo giusto. Questa guida ti aiuterà a trovare le scarpe da corsa giuste per te.

Scarpe da corsa

Prima di acquistare

Conosci il tipo di corridore che sei.

Diversi tipi di corsa richiedono caratteristiche diverse nelle scarpe.

Alcune domande da considerare:

  • Corri o corri?
  • Su quale superficie corri asfalto, tapis roulant o sentieri?
  • Quanto vai a correre ogni settimana?
  • tu sei allenamento per una maratona?
  • Sei un velocista competitivo?

Conosci il tuo tipo di corpo.

Una persona più grande non si muoverà e correrà nello stesso modo in cui fa una persona magra e ispida. Una persona in sovrappeso metterà più stress sui piedi e sulle scarpe.

Conosci il tuo stile di corsa.

Il modo in cui corri, il movimento della tua falcata e il modo in cui il piede tocca il terreno influisce in modo significativo sul tipo di scarpa da corsa di cui hai bisogno. Quando il tuo piede entra in contatto con il terreno, cosa colpisce per primo? L'interno dell'avampiede colpisce per primo? Il centro del tuo tallone? L'esterno del tuo tallone? Dove il tuo primo piede colpisce è dove vuoi veramente il cuscino.

Scopri quali lesioni potresti aver subito durante la corsa.

Fascite plantare, stinco, tendinite e vesciche sono alcune lesioni comuni che possono essere invertite o migliorate quando si indossano scarpe da ginnastica che si adattano correttamente.

Conosci il tipo di arco che hai.

Sia che tu stia supinando (i piedi rotolano verso l'esterno) o pronato (i movimenti del piede verso l'interno) è determinato, almeno in parte, dalla forma del tuo arco. Mentre i supinatori sono rari, molte persone oltre i pronate. Questo può essere la fonte di lesioni a causa di un uso eccessivo.

scarpe da corsa el paso tx.

Quando acquisti

Dagli il test di laurea 360.

Quando le persone provano le scarpe, in genere controllano che si adattino alla punta delle dita, ma non guardare oltre. Quando provi le scarpe da corsa, devi assicurarti di avere uno spazio adeguato nella punta delle dita, ma devi anche controllare che l'intero piede si adatti alla piattaforma della scarpa.

Dai spazio al tuo piede.

La parte superiore dovrebbe avere abbastanza spazio ma non dovrebbe essere allentata. Tuttavia, non dovrebbe nemmeno stringere il piede. Dovrebbe adattarsi bene senza pizzicare o legare.

Acquista più tardi nel corso della giornata.

Per tutto il giorno i tuoi piedi si gonfiano. Quando corri, si gonfiano anche quando fai acquisti per le scarpe, andando quando i tuoi piedi sono più grandi ti aiuteranno a ottenere la vestibilità più precisa e più comoda possibile.

Porta le tue vecchie scarpe da corsa quando fai acquisti.

Avere le tue vecchie scarpe con te quando fai acquisti aiuterà il venditore a determinare che tipo di scarpa da corsa ti serve. Possono guardare l'usura della scarpa per vedere i tuoi modelli di corsa e aiutarti a trovare una scarpa che funzioni meglio per te.

Prendi il tuo piede misurato.

Con l'avanzare dell'età i tuoi piedi cambiano effettivamente; possono espandersi o appiattirsi. Non dare per scontato la misura della tua scarpa, misura il tuo piede ogni volta. Una vestibilità comoda dipende dall'indossare la scarpa della misura giusta. È inoltre necessario tenere presente che le dimensioni delle scarpe possono differire da marca a marca.

Vestito per la corsa.

Quando acquisti un nuovo paio di scarpe da corsa, vestiti come faresti quando corri. Non presentarti con le infradito o quando sei vestito per l'ufficio. Sicuramente non presentarti senza calzini.

Dimentica l'ultima tendenza o ciò che è di moda; pensa alla funzionalità.

Ci sono molte scarpe dall'aspetto accattivante, ma questo non significa che siano le scarpe da corsa giuste per te. Scegli prima la vestibilità e la funzionalità e poi la moda.

Prendili per un giro di prova.

Una volta che ti sei sistemato su un paio o due, provali entrambi e provali. Molti negozi specializzati in scarpe da corsa hanno un tapis roulant o un'area in cui i corridori possono provare le loro scarpe. Questo è l'unico modo che puoi dire per la scarpa se la scarpa è giusta per te.

Injury Medical Clinic: trattamenti per lesioni sportive

Sindrome femoro-rotulea? La chiropratica allevia il dolore! | El Paso, TX.

Sindrome femoro-rotulea? La chiropratica allevia il dolore! | El Paso, TX.

Sindrome femoro-rotulea: Mentre il tempo si riscalda e la primavera è in pieno svolgimento, sempre più corridori si dirigono fuori, colpiscono il marciapiede per allenarsi per le prossime gare o semplicemente per intensificare il loro gioco dopo un lungo inverno. Mentre ci sono alcuni corridori duri a morire che non si lasciano fermare nemmeno dall'inverno più brutale, la maggior parte tende a ritirarsi in casa, aspettando giornate più calde e un ambiente più piacevole. Sfortunatamente, una maggiore attività può anche portare a un aumento del rischio di lesioni, in particolare Sindrome del dolore patellofemorale (PFPS), noto anche come ginocchio del corridore.

Cos'è la sindrome del dolore femoro-rotulea?

Il ginocchio del corridore è spesso usato per descrivere PFPS, ma ginocchio del corridore è in realtà un termine più ampio che descrive diversi lesioni al ginocchio o disturbi. La PFPS è una condizione dolorosa che si manifesta quando il tessuto che si trova tra il femore (femore) e la rotula (rotula) si infiamma o si irrita.

La maggior parte delle persone noterà dolore nella parte anteriore o nella parte anteriore del ginocchio, ma il dolore può essere vissuto in altre parti del ginocchio e persino mal di schiena potrebbe accadere. Correre aumenta il disagio, così come sedersi per lunghi periodi e salire o scendere le scale.

Le cause di PFPS possono anche variare ampiamente. L'abuso è spesso la prima cosa che la gente pensa, ma un problema con il modo in cui il ginocchio è allineato è in realtà la ragione più comune.

Se la rotula non è allineata correttamente, quando si muove attraverso la scanalatura che si trova all'estremità del femore, provoca irritazione ai tessuti circostanti. Questo di solito accade perché i muscoli e le articolazioni sono fuori equilibrio.

Ad esempio, se il muscolo quad su un lato è più debole dell'altro lato getta l'intero sistema fuori equilibrio, causando disallineamento del ginocchio. Ciò porta a dolore al ginocchio e disagio.

sindrome patellofemorale el paso tx.

Trattamento per la sindrome femoro-rotulea - Ginocchio del corridore

Quando si trattano PFPS, il riposo è in genere il primo della lista, seguito dal congelamento dell'area per ridurre l'infiammazione. Una volta che il dolore è sotto controllo, il passo successivo è determinare quale sia la causa del problema. È importante escludere condizioni o lesioni più gravi prima di determinare il miglior corso di trattamento.

Se è davvero PFPS, il rafforzamento dei muscoli dentro e intorno al ginocchio è generalmente il primo passo nel trattamento. È importante che la forza muscolare sia bilanciata in modo che il ginocchio possa essere allineato correttamente. Si consiglia inoltre di ottenere un buon paio di scarpe da corsa in modo da prevenire infortuni futuri.

Chiropratica per il ginocchio del corridore

Il ginocchio del corridore, o PFPS, risponde molto bene al trattamento chiropratico. Il chiropratico è in grado di eseguire un esame completo e trovare la causa del problema, quindi adattare il trattamento di conseguenza. Questo viene in genere fatto caso per caso con un trattamento basato sulle esigenze specifiche dell'individuo. Il chiropratico può eseguire vari allineamenti e manipolazioni chiropratiche sulla colonna vertebrale, sull'anca, sulla caviglia e sul ginocchio per riportare il corpo al giusto equilibrio.

Il chiropratico può anche raccomandare altri trattamenti complementari inclusi supplementi speciali, aggiustamenti dietetici e un piano di esercizi. Il chiropratico può anche raccomandare alcuni esercizi di stretching per aiutare nella guarigione. Il taping Kinesio è un altro trattamento comune che può essere utilizzato in combinazione con la cura chiropratica. È particolarmente utile quando c'è uno squilibrio di forza muscolare. Il nastro può aiutare a sostenere il gruppo muscolare più debole.

La cura chiropratica è un trattamento molto efficace per la sindrome femoro-rotulea e il dolore associato al ginocchio. Funziona per correggere il problema riportando il corpo nel corretto allineamento, permettendogli di funzionare come dovrebbe.

Injury Medical Clinic: trattamenti per lesioni sportive

Chi soffre di sindrome della fascia iotibiale o IT! La chiropratica aiuta! | El Paso, TX.

Chi soffre di sindrome della fascia iotibiale o IT! La chiropratica aiuta! | El Paso, TX.

IT Sindrome banda iliotibiale è un infortunio molto comune tra i corridori. Se viene diagnosticato precocemente e il trattamento inizia immediatamente, le possibilità che diventi una condizione cronica sono ridotte. Risponde molto bene alla chiropratica poiché coinvolge il bacino e i muscoli correlati. Quando la meccanica pelvica non funziona correttamente, il muscolo non funziona in modo efficiente, il che ostacola la flessibilità e la mobilità. Questo può portare a muscoli tesi che possono inibire il movimento e causare dolore. È stato dimostrato che gli aggiustamenti chiropratici aiutano con la condizione.

Qual è la band Iliotibial?

Il Fascia iliotibiale, o fasciae latae, è l'involucro esterno del muscolo che si estende lungo la parte esterna della coscia, dalla sommità dell'anca alla parte esterna del ginocchio. IT Sindrome della fascia iliotibiale si verifica quando l'involucro diventa ispessito. È flesso o stretto quando ti trovi; è ciò che mantiene il tuo dritto, permettendo al muscolo più grande della coscia di riposare.

Esistono due muscoli primari che sono coinvolti nella sindrome della fascia ileotibiale, nel muscolo del gluteo, nel gluteo massimo e nei muscoli del tensore della fascia lata. Talvolta la Sindrome della fascia iliotibiale si riferisce alla sindrome di Tensor Fasciae Latae ei due termini possono essere usati in modo intercambiabile.

IT Sindrome della banda iliotibiale definita

Mentre la banda iliotibiale si infittisce, tira nell'area dove si connette al ginocchio. Ciò si traduce in dolore al ginocchio a causa dell'applicazione di troppa pressione sulla borsa. La borsa diventa quindi gonfia, infiammata e dolorosa. Durante l'attività, come correre su un pendio, i glutei sono pesantemente coinvolti.

L'altra estremità della banda ileotibiale viene inserita nei glutei in modo tale che la banda si stringe da questa attività, in quanto può scatenare il dolore della sindrome della fascia ileotibiale. L'attività ripetuta lo aggrava ulteriormente, così come il correre su piste coperte o strade sconnesse così come avere archi collassati o scorrerli inferiori o usurati scarpe da corsa.

IT Sindrome banda iliotibiale el paso tx.Sintomi della sindrome della fascia iliotibiale

Esistono diversi sintomi che possono essere utilizzati per diagnosticare la sindrome della banda ileotibiale. Laterale dolore al ginocchio (dolore al di fuori del ginocchio) è un sintomo principale e spesso utilizzato come strumento diagnostico chiave. Poche condizioni comportano dolore al ginocchio laterale. Altri sintomi includono:

  • Dolore che peggiora dopo la corsa, in particolare dopo aver corso su un pendio, salendo le scale o salendo le colline
  • Potrebbe non esserci alcun dolore finché non fai qualcosa che lo aggrava come scalare una collina.
  • Il dolore potrebbe non iniziare finché non sei a metà della corsa.
  • Il dolore può essere intenso e debilitante.
  • Può accompagnare un'anca che si spezza, che si verifica quando i muscoli che attraversano l'anca esterna possono fare clic o scattare mentre corrono o camminano.
  • Il dolore può essere presente lungo la coscia laterale senza incorporare il ginocchio, ma è solo in casi molto rari che si concentra sui muscoli glutei o dell'anca.

La sindrome della fascia iotradiale è spesso attribuita a un allenamento eccessivo. Ciò può significare improvvisamente aumentare le ripetizioni delle colline o raddoppiare il tuo chilometraggio.

Trattamenti per IT Iliotibial Band Syndrome

Se la sindrome della fascia ileotibiale è causata da un problema con la funzione pelvica, alleviare il dolore dalla condizione può essere difficile. È improbabile che lo stretching porti sollievo - e se lo fa non durerà a lungo. Se il dolore della sindrome della banda ileotibiale dura per più di due settimane anche se stai solo facendo stretching, la tua routine di esercizio regolare e il ghiaccio e non vedi molti miglioramenti, un chiropratico può aiutarti.

Anche se l' il dolore si trova nel ginocchio, il problema potrebbe avere origine nel bacino. Un chiropratico può valutare le tue condizioni, controllare che il tuo bacino funzioni correttamente. In caso contrario, gli aggiustamenti spinali e altri trattamenti chiropratici possono riportare il corpo in allineamento e rendere il bacino più funzionale.

Clinica Chiropratica Extra: Trattamenti di ferita sportiva

Risultati del trattamento chiropratico a El Paso, TX. | video

Risultati del trattamento chiropratico a El Paso, TX. | video

trattamento chiropratico el paso tx.

Condividi Ebook gratuito

Sentire mal di schiena, non essere in grado di svolgere le attività quotidiane, allenarsi e fare sport può essere frustrante per chiunque. I sintomi debilitanti possono spingere le persone a cercare un rapido sollievo. Ma, mentre l'unica preoccupazione di una persona forse solo per riparare il dolore della giornata, fissando il causa ultima del problema è di gran lunga migliore nel lungo periodo e può essere facilmente raggiunto con un trattamento chiropratico. Dopo aver ricevuto un singolo aggiustamento, molte persone in particolare gli atleti possono aspettarsi un aumento della loro gamma di movimento e meno dolore. Indipendentemente dai motivi per cercare un trattamento chiropratico, una domanda attraversa sempre le menti delle persone, quanto spesso dovrebbe vedere un chiropratico?

La risposta a questa domanda dipende dagli obiettivi dell'individuo. In generale, le complicanze spinali non sono il risultato delle attività di un singolo giorno, ma tendono a manifestarsi gradualmente in un periodo di tempo. Molte condizioni e lesioni della colonna vertebrale provocano sintomi che possono aumentare e diminuire in modo intermittente per diversi anni, causando un dolore costante e fastidioso o un dolore acuto ed estremo a causa di lesioni del tipo di usura che il corpo non è più in grado di guarire da solo.

Lesioni sportive per il trattamento chiropratico

 

Guarigione richiede tempo e pazienza, una persona deve anche essere consapevole di ciò che ha causato le complicazioni in primo luogo. Interrompere improvvisamente le routine di esercizio rigorose o aumentare di peso in un certo periodo di tempo può creare un processo di invecchiamento accelerato sulle articolazioni.

Se gli obiettivi di un individuo si concentrano esclusivamente sull'alleviare il dolore derivante da una volta, non ci vorrà molto tempo per guarire. Generalmente, ricevere aggiustamenti 2-3 volte a settimana per diverse settimane può alleviare il dolore e ridurre altri sintomi. Ma se una persona sta cercando di alleviare i sintomi associati a una condizione o lesione sottostante, o se una persona sta cercando di correggere una postura scorretta o una disfunzione meccanica, il processo potrebbe essere molto più lungo. Questo processo di guarigione spesso può richiedere circa 2-3 mesi di aggiustamenti regolari.

trattamento chiropratico el paso tx.

Nonostante il completamento del trattamento e alleviare con successo i sintomi, si consiglia di continuare regolarmente gli aggiustamenti chiropratici. Che cosa è considerato una base regolare per gli aggiustamenti? Farsi aggiustare almeno una volta alla settimana da un chiropratico può aiutare a mantenere la salute generale di una persona e può impedire che piccoli problemi diventino problemi maggiori. Per la maggior parte degli individui, specialmente quelli che siedono la maggior parte della giornata, si consiglia di mantenere un programma di aggiustamento ogni settimana o due. Un chiropratico spiegherà qual è il programma giusto.

Dott. Alex Jimenez

Clinica Chiropratica Extra: Trattamenti di ferita sportiva

Chondromalacia Patellae, il trattamento chiropratico può aiutare a El Paso, TX

Chondromalacia Patellae, il trattamento chiropratico può aiutare a El Paso, TX

Cura chiropratica è estremamente vantaggioso per molte condizioni diverse; alcuni ovvi mentre altri sono più oscuri. I problemi strutturali che colpiscono le ginocchia sono spesso molto sensibili al trattamento chiropratico. In caso di patellae della condromalacia e altri problemi al ginocchio, ha dimostrato di ridurre il dolore e contribuire a migliorare notevolmente le condizioni, fornendo al paziente maggiore mobilità e flessibilità.

Chondromalacia Patellae (aka Runner's Knee)

Circa 40 percento delle lesioni che l'esperienza dei corridori è lesioni al ginocchio. Queste lesioni rientrano nel termine generico di `` ginocchio del corridore ''. Ciò include la patella della condromalacia che può anche essere definita sindrome del dolore femoro-rotulea (PFMS).

Altre lesioni al ginocchio del corridore includono la sindrome della banda ileotibiale e la sindrome di plica. La condromalacia rotulea è una delle forme più comuni di ginocchio del corridore, insieme al PFMS. Riposo e ghiaccio sono rimedi tipici, ma quando non funziona o quando il dolore e le difficoltà di mobilità ritornano una volta che il paziente ritorna alle normali attività, la cura chiropratica è spesso una buona opzione di trattamento.

Chondromalacia Patella

Il ginocchio è un meraviglioso macchinario. È costruito per sopportare l'impatto del peso, della flessione e del movimento del corpo. Sotto la rotula c'è uno strato di cartilagine che funge da ammortizzatore naturale. Lesioni, uso eccessivo, invecchiamento o altre condizioni possono causare danni a quella cartilagine.

Questa condizione provoca dolore e mobilità ridotta, più comunemente quando le ginocchia sono in uso, come camminare su o giù per le scale. Il dolore può diminuire con il riposo e il ghiaccio, ma a volte semplicemente non è sufficiente. I trattamenti tradizionali includono la terapia fisica, i farmaci per il dolore e la chirurgia.

Sintomi

Il più comune sintomo di chondromalacia patellae è dolore nella parte anteriore del ginocchio. È spesso descritto come un dolore sordo che è profondo nel ginocchio. Questo dolore è spesso peggiorato quando il paziente si siede con le ginocchia piegate per lungo tempo, quando si accovacciano o si inginocchiano o quando camminano su e giù per le scale.

Più il paziente usa il ginocchio, peggio è. Tuttavia, il riposo e il ghiaccio possono funzionare abbastanza velocemente per alleviare il dolore. Se il dolore persiste anche con il riposo e il ghiaccio, di solito si consiglia una cura più aggressiva. Mentre tradizionalmente i medici prescrivono farmaci e persino un intervento chirurgico, un numero maggiore di pazienti sta gravitando verso trattamenti senza droga e meno invasivi dolore al ginocchio. La chiropratica è un'opzione praticabile.

Cause e fattori di rischio

La causa esatta delle patellae della condromalacia non è nota. I medici sono stati in grado di collegare la condizione a diversi fattori. L'uso eccessivo del ginocchio pone uno sforzo ripetitivo sull'articolazione. Questo è comunemente visto in sport o attività che comportano un sacco di saltare o correre.

Uno scarso controllo muscolare è un altro fattore comune. I muscoli che circondano il ginocchio e l'anca non funzionano correttamente in modo che il tracciamento della rotula sia spento. La lesione è un altro fattore comune con la condromalacia rotulea. Quando la rotula subisce un trauma come frattura o lussazione.

Ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio di una persona di sviluppare condromalacia rotulea. L'età è spesso rilevata nei giovani adulti e negli adolescenti. Le persone anziane con dolore al ginocchio di solito sperimentano gli effetti dell'artrite.

Il genere è un altro fattore di rischio. Le donne sviluppano la condizione due volte più spesso degli uomini. I medici teorizzano che ciò sia dovuto alla struttura scheletrica di una donna: il bacino è più largo, il che aumenta l'angolo in cui si incontrano le ossa dell'articolazione del ginocchio.

Gli individui che partecipano a determinati sport, come quelli che comportano un sacco di salti e di corsa, sono a maggior rischio di sviluppare la condizione. Questo è particolarmente vero se improvvisamente aumentano il loro livello di allenamento.

Trattamento Chiropratico

Di successo trattamenti chiropratici per le rotule di condromalacia includere interventi nutrizionali, aggiustamenti e stiramenti. Il trattamento è progettato per allungare i muscoli posteriori della coscia accorciati e regolare l'articolazione sacroiliaca.

Il punto di gran parte del trattamento è migliorare il tracciamento della rotula e aumentare il controllo motorio. Alcuni professionisti usano il lavoro sui tessuti molli per aiutare i pazienti con dolore al ginocchio. L'approccio di tutto il corpo che offre cure chiropratiche non solo fornisce sollievo dal dolore al ginocchio, ma spesso cura o riduce la condizione stessa.

Se tu o una persona cara soffri di dolore al ginocchio, chiamaci. Il nostro dottore in chiropratica eseguirà un esame approfondito per determinare il protocollo di trattamento appropriato per la tua condizione. Non devi vivere con il dolore. Ancora una volta, chiamaci. Siamo qui per aiutarti!

Chiropractor Herniates Disc lombare Durring Crossfit

Chiropractor Herniates Disc lombare Durring Crossfit

La dott.ssa Alex Jimenez presenta una storia di trionfo. Una fonte improbabile che difende la sua stessa storia, il dottor Hosmer, un fratello chiropratico discute un messaggio personale per coloro che distolgono da Crossfit. La storia è quella che ha colpito il nostro El Paso proprio perché ora abbiamo parecchi chirurghi chiropratici, fisioterapisti, ortopedici e professionisti alleati che fanno Crossfit.

Chiropractor Herniates disco lombare mentre si fa CrossFit

Da: Seth Hosmer, un fratello in chiropratica

 

Il titolo è valido. Sono un chiropratico e la scorsa settimana ho avuto un'ernia al disco L5-S1 durante un allenamento CrossFit. Sono sicuro che molte persone là fuori si rallegreranno di questo punto dati, dato che un esperto di colonna vertebrale e biomeccanica non potrebbe evitare di ferirsi la schiena mentre fa CrossFit. Tuttavia, il mio obiettivo nello scrivere questo articolo è far luce su ciò che ho trovato riguardo alla sicurezza e all'efficacia del CrossFit. Voglio anche condividere la mia esperienza di recupero da un'ernia del disco lombare, quindi spero che altri possano attingere alla mia esperienza per aiutarli a superare questo difficile infortunio.

MRI della colonna vertebrale - herniation L5-S1 con compressione delle radici nervose L5 e S1

Risonanza magnetica della mia colonna vertebrale Ernia L5-S1 con compressione delle radici nervose L5 e S1

Parte 1: CrossFit Safety

Prima di tutto, chiudiamo la discussione su CrossFit è pericoloso. Mi stavo riscaldando sui front squat quando è successo l'infortunio. Facciamo sempre circa 10 minuti di mobilità dinamica come riscaldamento, quindi alcuni movimenti specifici di preparazione prima di iniziare. In questo caso, avevo completato il mio solito riscaldamento senza dolori lombari o oppressione. Ho fatto una decina di ripetizioni con solo la barra (45 libbre), poi dieci ripetizioni con una piastra da 25 libbre su entrambi i lati (95 libbre), e verso la fine di quel secondo set, ho sentito la mia schiena contrarsi. Ho avuto problemi alla schiena comuni in precedenza, ne parleremo più avanti, e questo mi è sembrato un leggero serraggio proprio sopra la colonna vertebrale a livello della cintura. Quindi ho preso un minuto per fare un po' di mobilità dell'articolazione sacroiliaca e lombare sul rullo di schiuma e mi sentivo bene, quindi ho continuato l'allenamento. Stavamo lavorando fino a 5 serie di 5 front squat, con una progressione basata sulla percentuale di 1 ripetizione max. La ripetizione 1 della serie successiva (135 libbre) è stata terribile e sapevo che avrei dovuto interrompere immediatamente l'allenamento. Ho passato il resto del mio tempo in palestra quel giorno facendo stretching, foam rolling e lavori di mobilità per la parte bassa della schiena. I miei sintomi sono peggiorati nelle successive 24-48 ore e alla fine mi è stata diagnosticata tramite risonanza magnetica un'ernia del disco L5-S1, con compressione delle radici nervose L5 e S1.

Sarebbe facile concludere, quindi, che ho avuto un'ernia al disco a causa del CrossFit. Tuttavia, leggi la letteratura che discute l'eziologia delle ernie discali lombari. Scoprirai che la stragrande maggioranza deriva da molti anni di alterazioni degenerative e indebolimento del disco, che culminano con un'ernia acuta che è tipicamente innescata da un movimento banale. Questo è anche coerente con il mio caso, poiché ho avuto mal di schiena a intermittenza da circa 15 anni. Penso che ci fossero molte ragioni per questo, inclusi 22 anni a scuola, 13 anni di corse in bicicletta, compresa la mia giusta dose di incidenti, e i fianchi stretti e la mobilità limitata che ne conseguono. Odio ammetterlo, ma compiere 40 anni l'anno prossimo probabilmente ha qualcosa a che fare con questo, se non altro che cadere nel bel mezzo della fascia di età più probabile per le ernie del disco lombare.

Prima di CrossFit, avevo avuto diversi episodi della mia parte bassa della schiena che uscivano, tutti innescati dagli snatch di Kettlebell. Senza entrare in molti dettagli su questo, avrei prevedibilmente 2-3 giorni dolorosi, e poi sarei di nuovo a posto. Sembrava essere correlato a una mancanza di capacità di stabilizzare la mia colonna lombare, probabilmente dai fattori posturali/di rigidità descritti sopra. Quindi ho dovuto prendermi una pausa dall'allenamento della forza, che è ciò che alla fine mi ha portato a CrossFit. Ho pensato che provare qualcosa di diverso potesse aiutare.

E una delle cose che erano diverse per me nel CrossFit è che sapevo che avevo limitazioni di mobilità significative e che avrei dovuto risolverle per andare avanti. Ho iniziato a fare circa 60 minuti di rilassamento auto-miofasciale, stretching e lavoro di mobilità ogni giorno, sì, e non ho avuto mal di schiena per circa 1.5 anni, o finché facevo CrossFit. La mia parte bassa della schiena era fantastica. Anche se mi sono fatto male in molti punti, non ho mai avuto mal di schiena da WOD.

Quindi, quando la mia schiena si è bloccata su di me durante l'allenamento di recente, sono rimasto sbalordito. Inoltre, mi sono sentito esattamente come il dolore alla schiena che avevo in precedenza, quindi non ero eccessivamente preoccupato in quel momento. Immagino a questo punto, ma penso che il dolore alla schiena che ho sentito in tutti quegli anni era probabilmente il mio disco L5-S1 lacerato, e alla fine si è lasciato andare durante quei warm-up di front squat. E quando il giorno dopo ho sviluppato sintomi radicolari (dolore all'anca posteriore e lungo la gamba fino al piede), mi sono reso conto che era solo una versione più estrema del dolore che avevo avuto per dieci anni (anche se raramente in passato 1.5 anni), portandomi a concludere che ho avuto una compressione del nervo in corso da un possibile rigonfiamento del disco lombare per un po' di tempo. In precedenza avevo pensato che fossero solo fianchi stretti e un intrappolamento periferico del nervo sciatico per tutto l'anno seduto e in bicicletta.

Il mio disco avrebbe avuto un'ernia se non avessi fatto CrossFit? Non lo saprò mai per certo, ma immagino che avrebbe dato la mia storia di sintomi. So che senza CrossFit, non avrei fatto tutto il lavoro di mobilità o realizzato cose in palestra che non avrei mai pensato di poter fare.

Come chiropratico con un'enfasi sullo sport, tratto un discreto numero di lesioni sportive. Alcuni di loro provengono da CrossFit, ma riceviamo regolarmente anche corridori, giocatori di golf, yogi, giocatori di basket, giocatori di lacrosse, e chi più ne ha più ne metta. C'è pericolo in tutti gli sport, e in effetti, alcuni sono più pericolosi di altri lesioni cerebrali traumatiche da Football chiunque. Tuttavia, alla fine spetta a ciascun individuo valutare il proprio rapporto rischio/rendimento e decidere quale sia la soluzione adatta a sé. Degli infortuni sportivi che trattiamo da CrossFit, la stragrande maggioranza sono lesioni avvenute prima di iniziare CrossFit ma che sono state nuovamente irritate a causa della natura impegnativa dell'allenamento. Classificherei la mia ernia del disco lombare in questa categoria. La mia colonna vertebrale era già in difficoltà quando ho iniziato a CrossFit, e mi è capitato di lasciarla andare durante un WOD. Sarebbe potuto accadere altrettanto facilmente quando prendevo in braccio uno dei miei figli, portavo la spesa o qualsiasi altra attività relativamente banale che fosse più coerente con l'insorgenza di ernie del disco lombare nella popolazione in generale.

Il rischio di riduzione dello sport e della formazione è un argomento complesso, ma ai fini di questo articolo direi che i fattori chiave per la maggior parte delle persone sono:

  • Salute muscoloscheletrica generale e soprattutto assenza di anelli deboli
  • Rispettando i limiti
  • Buona istruzione e supervisione
  • Un'attenzione costante sulla tecnica e migliorare la mobilità e la funzionalità nelle tue aree limitate

Quindi, per riassumere la mia opinione sulla sicurezza del CrossFit, penso che possa essere fatto in modo sicuro e anche in modo non sicuro. Sta all'individuo rispettare i propri limiti e progredire gradualmente. L'allenatore aiuta a tenerli al sicuro lungo il percorso.

Parte 2: cosa fare in caso di ernia del disco lombare?

Con qualsiasi infortunio, il primo passo è chiedere aiuto per capire esattamente cosa sta succedendo e quanto sia grave l'infortunio. Ero sicuro al 99% di aver avuto un'ernia del disco lombare, principalmente a causa della gravità del dolore nella parte bassa della schiena, ma anche a causa del vero dolore radicolare fino al piede. Ma ho comunque cercato conferma tramite risonanza magnetica e il mio studio di imaging ha mostrato l'ernia del disco L5-S1, che ha compresso la mia radice nervosa R S1 e ha esercitato una certa pressione sulla radice nervosa L5.

Con queste informazioni, ho iniziato il processo di recupero. Ho trattato un certo numero di ernie del disco lombare nella mia clinica di chiropratica, quindi ho fatto praticamente tutto il possibile per guarire rapidamente. Ci sono alcune cose che vuoi stabilire il più rapidamente possibile:
Ci sono posizioni che alleviano il tuo dolore? Sedere con un grande cuscinetto dietro la schiena mi ha dato il massimo sollievo. Per la maggior parte dei malati di disco, stare in piedi è in genere il migliore.
Ci sono posizioni da evitare? Per me, la posizione era generalmente cattiva e la flessione in avanti era il peggio assoluto.

Trattamento, avevo fondamentalmente tutto a disposizione di me. La cosa che forniva il sollievo più immediato e duraturo era il trattamento di distrazione della flessione. Abbiamo anche usato un nastro di kinesiology. Anche se la letteratura suggerisce che le correzioni di Chiropratica possono essere utili per le eruzioni a disco lombare, il nostro esame non ha rivelato segmenti che non si muovevano correttamente in quella regione, per cui non abbiamo fatto alcuna correzione.

Inoltre, ho fatto diverse cose da solo, incluso l'uso di un laser a basso livello più volte al giorno, l'uso di antinfiammatori naturali (Wobenzym PS e Hammer Nutrition Tissue Rejuvenator) e il lavoro di stretching e mobilità.

Ho provato un sollievo significativo nei giorni successivi e mi sentivo meglio del 50% in circa 5 giorni. Tuttavia, ho deciso di provare un'iniezione epidurale di steroidi per alleviare il dolore e raccogliere un altro punto di dati da utilizzare con i miei pazienti in futuro. Ottengo alcune delle mie migliori conoscenze sul trattamento delle lesioni lavorando sulle mie lesioni. L'iniezione è stata relativamente indolore e ho avuto una risoluzione quasi completa di tutto il dolore in circa 24 ore. Devo ancora evitare sia la flessione del tronco/lombare che la flessione dell'anca a destra con il ginocchio dritto, poiché entrambi producono ancora un dolore squisito nella parte bassa della schiena. Ma finché evito queste due cose, mi sento abbastanza bene.

Parte 3: tre settimane fuori dall'infortunio

Sono trascorse tre settimane dal mio infortunio e non ho sintomi; fintanto che non faccio nulla come un sollevamento della gamba dritta (SLR), questo movimento provoca una lombalgia abbastanza intensa poiché le radici nervose vengono schiacciate dal materiale del disco. Altrimenti, sono ragionevolmente funzionale e la flessione in avanti non è più dolorosa. Ho ripreso ad allenarmi in palestra CrossFit circa 1.5 settimane fa. Tuttavia, evito di sollevare oggetti pesanti e dedico molto tempo al miglioramento della posizione del tronco per limitare la flessione con tutti i movimenti di squat. Continuerò a fare CrossFit?

Parte 4: otto settimane fuori dall'infortunio

Sono felice di segnalare che la parte bassa della schiena è più o meno un non-problema a meno che non stia cercando di calciare un pallone da calcio il più lontano possibile mentre alleno la squadra di calcio di mio figlio. Altrimenti, ho gradualmente ripreso il mio peso e questa mattina posso fare stacchi a 205 libbre senza alcun problema. Sono ancora iper-attento alla mia tecnica, ma oggi mi sento abbastanza bene. Sento di essere stato fortunato. So che molte persone soffrono a lungo di un'ernia del disco. Grazie a tutti coloro che hanno già aiutato e mi hanno aiutato a rimanere motivato.

Andres Martinez | PUSH-as-Rx   | Testimonianza_Parte IV

Andres Martinez | PUSH-as-Rx | Testimonianza_Parte IV

Andres Martinez continua la sua testimonianza nella parte IV.

PUSH-as-Rx è leader nel campo con un focus laser che supporta i nostri programmi di sport giovanili. Il sistema PUSH-as-Rx è un programma atletico specifico per lo sport progettato da un allenatore di forza-agilità e un medico di fisiologia con un combinato di 40 anni di esperienza di lavoro con atleti estremi. Al centro, il programma è lo studio multidisciplinare dell'agilità reattiva, della meccanica del corpo e delle dinamiche di movimento estreme. Attraverso valutazioni continue e dettagliate degli atleti in movimento e sotto carico di stress diretto e supervisionato, emerge un chiaro quadro quantitativo delle dinamiche corporee. L'esposizione alle vulnerabilità biomeccaniche viene presentata al nostro team. Immediatamente, adattiamo i nostri metodi per i nostri atleti al fine di ottimizzare le prestazioni . Questo sistema altamente adattivo con continue regolazioni dinamiche ha aiutato molti dei nostri atleti a tornare più velocemente, più forti e pronti dopo l'infortunio, riducendo al minimo i tempi di recupero in modo sicuro. I risultati dimostrano chiaramente una maggiore agilità, velocità, tempo di reazione ridotto con una meccanica della coppia posturale notevolmente migliorata. PUSH-as-Rx offre miglioramenti specialistici delle prestazioni estreme ai nostri atleti, indipendentemente dall'età.

Vi preghiamo di consigliarci: Se hai apprezzato questo video e / o ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo non esitate a consigliarci. Grazie.

Consiglia: PUSH-as-Rx 915-203-8122
Facebook: https://www.facebook.com/crossfitelpa...
PUSH-as-Rx: http://www.push4fitness.com/team/

Informazioni: Dr. Alex Jimenez Chiropratico: 915-850-0900
Linked In: https://www.linkedin.com/in/dralexjim...
Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/

Andres Martinez | PUSH-as-Rx   | Testimonianza_Parte III

Andres Martinez | PUSH-as-Rx | Testimonianza_Parte III

Andres Martinez continua la sua testimonianza nella parte III.

PUSH-as-Rx è leader nel campo con un focus laser che supporta i nostri programmi di sport giovanili. Il sistema PUSH-as-Rx è un programma atletico specifico per lo sport progettato da un allenatore di forza-agilità e un medico di fisiologia con un combinato di 40 anni di esperienza di lavoro con atleti estremi. Al centro, il programma è lo studio multidisciplinare dell'agilità reattiva, della meccanica del corpo e delle dinamiche di movimento estreme. Attraverso valutazioni continue e dettagliate degli atleti in movimento e sotto carico di stress diretto e supervisionato, emerge un chiaro quadro quantitativo delle dinamiche corporee. L'esposizione alle vulnerabilità biomeccaniche viene presentata al nostro team. Immediatamente, adattiamo i nostri metodi per i nostri atleti al fine di ottimizzare le prestazioni . Questo sistema altamente adattivo con continue regolazioni dinamiche ha aiutato molti dei nostri atleti a tornare più velocemente, più forti e pronti dopo l'infortunio, riducendo al minimo i tempi di recupero in modo sicuro. I risultati dimostrano chiaramente una maggiore agilità, velocità, tempo di reazione ridotto con una meccanica della coppia posturale notevolmente migliorata. PUSH-as-Rx offre miglioramenti specialistici delle prestazioni estreme ai nostri atleti, indipendentemente dall'età.

Vi preghiamo di consigliarci: Se hai apprezzato questo video e / o ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo non esitate a consigliarci. Grazie.

Consiglia: PUSH-as-Rx 915-203-8122
Facebook: https://www.facebook.com/crossfitelpa...
PUSH-as-Rx: http://www.push4fitness.com/team/

Informazioni: Dr. Alex Jimenez Chiropratico: 915-850-0900
Linked In: https://www.linkedin.com/in/dralexjim...
Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/

Andres Martinez | PUSH-as-Rx   | Testimonianza_Parte II

Andres Martinez | PUSH-as-Rx | Testimonianza_Parte II

Andres Martinez continua la sua testimonianza nella parte II.

PUSH-as-Rx è leader nel campo con un focus laser che supporta i nostri programmi di sport giovanili. Il sistema PUSH-as-Rx è un programma atletico specifico per lo sport progettato da un allenatore di forza-agilità e un medico di fisiologia con un combinato di 40 anni di esperienza di lavoro con atleti estremi. Al centro, il programma è lo studio multidisciplinare dell'agilità reattiva, della meccanica del corpo e delle dinamiche di movimento estreme. Attraverso valutazioni continue e dettagliate degli atleti in movimento e sotto carico di stress diretto e supervisionato, emerge un chiaro quadro quantitativo delle dinamiche corporee. L'esposizione alle vulnerabilità biomeccaniche viene presentata al nostro team. Immediatamente, adattiamo i nostri metodi per i nostri atleti al fine di ottimizzare le prestazioni . Questo sistema altamente adattivo con continue regolazioni dinamiche ha aiutato molti dei nostri atleti a tornare più velocemente, più forti e pronti dopo l'infortunio, riducendo al minimo i tempi di recupero in modo sicuro. I risultati dimostrano chiaramente una maggiore agilità, velocità, tempo di reazione ridotto con una meccanica della coppia posturale notevolmente migliorata. PUSH-as-Rx offre miglioramenti specialistici delle prestazioni estreme ai nostri atleti, indipendentemente dall'età.

Vi preghiamo di consigliarci: Se hai apprezzato questo video e / o ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo non esitate a consigliarci. Grazie.

Consiglia: PUSH-as-Rx 915-203-8122
Facebook: https://www.facebook.com/crossfitelpa...
PUSH-as-Rx: http://www.push4fitness.com/team/

Informazioni: Dr. Alex Jimenez Chiropratico: 915-850-0900
Linked In: https://www.linkedin.com/in/dralexjim...
Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/

Andres Martinez | Cliente | Intro | PUSH-as-Rx

Andres Martinez | Cliente | Intro | PUSH-as-Rx

Andres Martinez è arrivato a Push-as-Rx dopo aver sperimentato complicazioni debilitanti alla schiena e al ginocchio a seguito di un precedente infortunio di sollevamento pesi. Determinato a migliorare le sue condizioni, Andres ha cercato di recuperare la sua salute a Push come Rx. Con l'aiuto di tutta la famiglia Push as Rx, Andres Martinez si è spinto oltre i suoi limiti per migliorare la sua forza fisica e diventare una persona migliore e più sana.

PUSH-as-Rx è leader nel campo con un focus laser che supporta i nostri programmi di sport giovanili. Il sistema PUSH-as-Rx è un programma atletico specifico per lo sport progettato da un allenatore di forza-agilità e un medico di fisiologia con un combinato di 40 anni di esperienza di lavoro con atleti estremi. Al centro, il programma è lo studio multidisciplinare dell'agilità reattiva, della meccanica del corpo e delle dinamiche di movimento estreme. Attraverso valutazioni continue e dettagliate degli atleti in movimento e sotto carico di stress diretto e supervisionato, emerge un chiaro quadro quantitativo delle dinamiche corporee. L'esposizione alle vulnerabilità biomeccaniche viene presentata al nostro team. Immediatamente, adattiamo i nostri metodi per i nostri atleti al fine di ottimizzare le prestazioni . Questo sistema altamente adattivo con continue regolazioni dinamiche ha aiutato molti dei nostri atleti a tornare più velocemente, più forti e pronti dopo l'infortunio, riducendo al minimo i tempi di recupero in modo sicuro. I risultati dimostrano chiaramente una maggiore agilità, velocità, tempo di reazione ridotto con una meccanica della coppia posturale notevolmente migliorata. PUSH-as-Rx offre miglioramenti specialistici delle prestazioni estreme ai nostri atleti, indipendentemente dall'età.

Vi preghiamo di consigliarci: Se hai apprezzato questo video e / o ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo non esitate a consigliarci. Grazie.
Consiglia: PUSH-as-Rx 915-203-8122
Facebook: https://www.facebook.com/crossfitelpa...
PUSH-as-Rx: http://www.push4fitness.com/team/

Informazioni: Dr. Alex Jimenez Chiropratico: 915-850-0900
Linked In: https://www.linkedin.com/in/dralexjim...
Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/

Isaiah Delgado | Lottatore | PUSH-as-Rx

Isaiah Delgado | Lottatore | PUSH-as-Rx

Isaiah Delgado è diventato coinvolto con Push-as-Rx per diventare più forte. Isaia iniziò ad allenarsi al Push-as-Rx e con l'aiuto di Danny Alvarado e degli altri allenatori, le routine di rafforzamento che praticava migliorarono notevolmente le sue prestazioni nel wrestling. Isaia continua a venire a Push-as-Rx .

PUSH-as-Rx è leader nel campo con un focus laser che supporta i nostri programmi di sport giovanili. Il sistema PUSH-as-Rx è un programma atletico specifico per lo sport progettato da un allenatore di forza-agilità e un medico di fisiologia con un combinato di 40 anni di esperienza di lavoro con atleti estremi. Al centro, il programma è lo studio multidisciplinare dell'agilità reattiva, della meccanica del corpo e delle dinamiche di movimento estreme. Attraverso valutazioni continue e dettagliate degli atleti in movimento e sotto carico di stress diretto e supervisionato, emerge un chiaro quadro quantitativo delle dinamiche corporee. L'esposizione alle vulnerabilità biomeccaniche viene presentata al nostro team. Immediatamente, adattiamo i nostri metodi per i nostri atleti al fine di ottimizzare le prestazioni . Questo sistema altamente adattivo con continue regolazioni dinamiche ha aiutato molti dei nostri atleti a tornare più velocemente, più forti e pronti dopo l'infortunio, riducendo al minimo i tempi di recupero in modo sicuro. I risultati dimostrano chiaramente una maggiore agilità, velocità, tempo di reazione ridotto con una meccanica della coppia posturale notevolmente migliorata. PUSH-as-Rx offre miglioramenti specialistici delle prestazioni estreme ai nostri atleti, indipendentemente dall'età.

Vi preghiamo di consigliarci: Se hai apprezzato questo video e / o ti abbiamo aiutato in qualsiasi modo non esitate a consigliarci. Grazie.
Consiglia: PUSH-as-Rx 915-203-8122
Facebook: https://www.facebook.com/crossfitelpa...
PUSH-as-Rx: http://www.push4fitness.com/team/

Informazioni: Dr. Alex Jimenez Chiropratico: 915-850-0900
Linked In: https://www.linkedin.com/in/dralexjim...
Pinterest: https://www.pinterest.com/dralexjimenez/