ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Benessere funzionale integrativo

El Paso Back Clinic & Integrative Functional Wellness Team.
I medici chiropratici forniscono cure preventive per aiutare a stabilire abitudini sane nei pazienti in tutte le fasi della loro vita. Ad esempio, l'analisi della postura può aiutare a identificare le abitudini posturali che possono avere un forte impatto sulla salute generale, inclusi i livelli di energia, la respirazione, lo stress e il sonno. La medicina chiropratica è una forma di medicina integrativa che si concentra su pratiche naturali, non invasive e basate sull'evidenza della prevenzione delle malattie e della promozione della salute.

Attraverso un'ampia gamma di modalità di valutazione e trattamento come manipolazione, medicina funzionale, terapia riabilitativa fisica, cure nutrizionali e botaniche mirate, agopuntura e gestione della dieta/stile di vita, la medicina chiropratica può trattare efficacemente un'ampia gamma di condizioni e migliorare la salute generale. Funzionale Nutrizione si concentra sull'ottimizzazione della funzione cellulare e metabolica per una salute ottimale. I professionisti della medicina funzionale sono specializzati nell'aiutare a scoprire le cause alla radice degli squilibri che potrebbero contribuire a condizioni passate, presenti e persino future.

Disclaimer generale *

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire un rapporto personale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni in materia di assistenza sanitaria sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

La nostra portata delle informazioni è limitata alla chiropratica, muscoloscheletrica, medicina fisica, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Inoltre, forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di attività professionale e dalla propria giurisdizione di abilitazione.

Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Inoltre, noi fornire copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900.

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*


Micronutrienti benefici con Dr. Ruja | El Paso, Texas (2021)

Introduzione

Nel podcast di oggi, il dott. Alex Jimenez e il dott. Mario Ruja discutono dell'importanza del codice genetico del corpo e di come i micronutrienti forniscono i necessari nutraceutici funzionali di cui il corpo ha bisogno per promuovere la salute e il benessere generale. 

 

Che cos'è la medicina personalizzata?

 

[00:00:00] Dott. Alex Jimenez DC*: Benvenuti, ragazzi. Siamo il dottor Mario Ruja ed io; parleremo di alcuni argomenti essenziali per quegli atleti che vogliono il vantaggio. Discuteremo le tecnologie cliniche e le tecnologie dell'informazione fondamentali necessarie che possono rendere un atleta o anche solo la persona media un po' più consapevole di ciò che sta accadendo in termini di salute. C'è una nuova parola là fuori, e devo darti un piccolo avvertimento su dove stiamo chiamando. In realtà veniamo dal PUSH Fitness Center e le persone si allenano ancora a tarda notte dopo essere andate in chiesa. Quindi si stanno allenando e si stanno divertendo. Quindi quello che vogliamo fare è portare questi argomenti, e oggi parleremo di medicina personalizzata, Mario. Mai sentito parlare di quella parola?

 

[00:01:05] Dott. Mario Ruja DC*: Sì, Alex, sempre. Lo sogno. Ecco qua, Mario.

 

[00:01:12] Dott. Alex Jimenez DC*: Ecco qua, Mario. Mi fai sempre una risata. Quindi parleremo dell'arena personalizzata di ciò che abbiamo ora. Siamo arrivati ​​a uno stato in cui molte persone ci dicono, ehi, sai una cosa? Sarebbe meglio se avessi un po' più di proteine, grassi, o ti venissero in mente qualche idea contorta, e finirai con gli occhi incrociati e, il più delle volte, più confuso di qualsiasi altra cosa. E tu sei praticamente un topo da laboratorio per tutte queste diverse tecniche, che si tratti del Mediterraneo, a basso contenuto di grassi, ad alto contenuto di grassi, tutto questo genere di cose. Quindi la domanda è: cosa è specifico per te? E penso che una delle frustrazioni che molti di noi hanno, Mario, è che non sappiamo cosa mangiare, cosa prendere e cosa è esattamente buono. Quello che va bene per me non significa che sia adatto al mio amico. Sai, Mario, direi che è diverso. Veniamo da un altro tipo di genere. Viviamo in un posto e abbiamo vissuto cose che sono diverse da duecento anni fa. Cosa fanno le persone? Saremo in grado di capirlo al giorno d'oggi nelle dinamiche del DNA di oggi; anche se non li trattiamo, ci danno informazioni e ci permettono di relazionarci con i problemi che ci stanno interessando ora. Oggi parleremo di medicina personalizzata, test del DNA e valutazioni dei micronutrienti. Quindi vedremo cos'è e come sono i nostri geni, i veri problemi predisponenti, o sono quelli che ci danno il funzionamento del nostro motore. E poi anche, se va bene per questo, vogliamo sapere qual è il nostro livello di nutrienti in questo momento. Conosco Mario, e tu hai avuto una domanda molto cara e vicina l'altro giorno con una delle tue, credo, fosse tua figlia. Sì, quindi qual era la sua domanda?

 

[00:02:52] Dott. Mario Ruja DC*: Quindi Mia aveva avuto un'ottima domanda. Mi chiedeva di utilizzare la creatina, che è molto predominante negli atleti. Vedi, è la parola d'ordine, sai? Usa la creatina per costruire più muscoli e cose del genere. Quindi il punto di cui ti parlo, Alex, è che questo è qualcosa di così importante che non possiamo permettere in termini di ambiente sportivo e ambiente delle prestazioni. È come prendere una Bugatti e dici: “Beh, sai una cosa? Pensi di metterci solo olio sintetico?" E bene, è l'olio sintetico necessario per quella Bugatti? Va bene perché è sintetico. Beh, no, ci sono un sacco di diverse forme sintetiche, sai, sono le cinque e mezzo, le cinque e un quarto, qualunque cosa sia, il livello di viscosità deve corrispondere. Stessa cosa per gli atleti e soprattutto per Mia.

 

[00:04:06] Dott. Alex Jimenez DC*: Fai sapere al pubblico chi è Mia, cosa fa? Che tipo di cose fa?

 

[00:04:08] Dott. Mario Ruja DC*: O si. Mia gioca a tennis, quindi la sua passione è il tennis.

 

[00:04:13] Dott. Alex Jimenez DC*: Ed è classificata a livello nazionale?

 

[00:04:15] Dott. Mario Ruja DC*: A livello nazionale, e gioca a livello internazionale nel circuito internazionale ITF. Ed è proprio ora ad Austin con Karen e il resto del gruppo Brady, come li chiamo io. Sai, sta lavorando sodo e attraverso tutto questo COVID tipo di disconnessione. Ora sta tornando in modalità fitness, quindi vuole ottimizzare. Vuole fare del suo meglio per recuperare il ritardo e andare avanti. E la domanda sull'alimentazione, una domanda su ciò di cui aveva bisogno. Avevo bisogno di una risposta specifica, non solo generale. Bene, penso che sia buono. Sai che il bene è buono e il meglio è il meglio. E il modo in cui lo consideriamo in quella conversazione sulle prestazioni sportive e sulla medicina genetica, nutrizionale e funzionale, è tipo, diventiamo davvero funzionali, cerchiamo di essere precisi invece di pallettoni. Sai, è come se potessi entrare e dire, sai, generalità. Ma in termini di questo, non ci sono molte informazioni là fuori per gli atleti. Ed è qui che la conversazione sta collegando la genetica e collegando i micronutrienti. È fenomenale perché, come hai detto, Alex, quando osserviamo i marcatori, i marcatori genetici, vediamo i punti di forza, i punti deboli e cosa è a rischio e cosa no. Il corpo è adattivo o è debole? Quindi dobbiamo affrontare i micronutrienti da supportare. Ricorda, ne abbiamo parlato per supportare quella debolezza in quel DNA, quel modello genetico con qualcosa che possiamo rafforzare. Voglio dire, non puoi andare a cambiare la tua genetica, ma sicuramente puoi aumentare ed essere specifico con i tuoi micronutrienti per cambiare quella piattaforma e rafforzarla e diminuire i fattori di rischio.

 

[00:06:24] Dott. Alex Jimenez DC*: È giusto dire ora che la tecnologia è tale da poter trovare i, non direi i punti deboli, ma le variabili che ci permettono di migliorare un atleta a livello genetico. Ora non possiamo alterare i geni. Non è quello che stiamo dicendo è che c'è un mondo di quelli che chiamano SNP o polimorfismi a singolo nucleotide in cui possiamo capire che c'è un insieme specifico di geni che non possono cambiare. Non possiamo cambiare come il colore degli occhi. Non possiamo fare quelli. Quelli sono molto codificati, giusto? Ma ci sono geni che possiamo influenzare attraverso la genomica neutra e la genetica neutra. Quindi quello che intendo con la mia genomica neutra è che la nutrizione altera e influenza il genoma a dinamiche più adattive o opportunistiche? Ora, non ti piacerebbe sapere quali geni hai che sono vulnerabili? Non vorrebbe sapere anche dov'è la sua vulnerabilità?

 

Il mio corpo sta ricevendo gli integratori giusti?

 

[00:07:18] Dott. Mario Ruja DC*: Cosa vorremmo sapere tutti? Voglio dire, che tu sia un atleta di alto livello o un amministratore delegato di alto livello, o sei solo una mamma e un papà di alto livello, questo va in giro da un torneo all'altro. Non puoi permetterti di avere una bassa energia che, quando abbiamo parlato dei marcatori, sai che la metilazione all'interno del corpo vogliamo sapere, stiamo elaborando o come stiamo facendo in termini di schema ossidativo dentro di noi? Abbiamo bisogno di quella spinta in più? Abbiamo bisogno di aumentare la tua conoscenza di quel modello disintossicato dall'assunzione di verde? O stiamo andando bene? Ed è qui che quando osserviamo i modelli dei marcatori genetici, possiamo vedere che siamo ben preparati o non siamo ben preparati. Pertanto, dobbiamo guardare i micronutrienti. Di nuovo, quegli indicatori per dire: “Stiamo soddisfacendo i nostri bisogni, sì o no? O stiamo solo generalizzando?" E direi che il 90% degli atleti e delle persone là fuori sta generalizzando. Dicono, beh, sai, prendere la vitamina C va bene e la vitamina D va bene e il selenio, sai, va bene. Ma ancora una volta, sei sul punto o stiamo solo indovinando adesso?

 

[00:08:36] Dott. Alex Jimenez DC*: Esattamente. Questa è la cosa quando siamo in quel negozio, e ci sono un sacco di ottimi centri nutrizionali, Mario, che sono là fuori, e stiamo guardando un muro di mille prodotti. Pazzo. Non sappiamo dove abbiamo buchi e non sappiamo dove ne abbiamo bisogno. Sai, ci sono alcune carenze. Hai le gengive sanguinanti; molto probabilmente, hai qualche problema di scorbuto o qualche tipo di problema. Quell'unità potrebbe aver bisogno di uno specialista, ma supponiamo che se guardiamo a cose come lo scorbuto, giusto? Bene, sappiamo che la gomma inizia a sanguinare. Beh, a volte non è così ovvio, giusto, che abbiamo bisogno di certe cose. Ci sono centinaia e migliaia di nutrienti là fuori. Una delle cose che li chiamiamo, li chiamiamo, sono i cofattori. Un cofattore è una cosa che consente a un enzima di funzionare correttamente. Quindi siamo una macchina di enzimi e cosa codifica quegli enzimi? Bene, la struttura del DNA. Poiché produce le proteine ​​che codificano quegli enzimi, quegli enzimi hanno fattori di codice come minerali come magnesio, ferro, potassio, selenio, come hai detto, e tutti i diversi componenti. Mentre osserviamo questo, questo buco che siamo, ci troviamo di fronte a un muro. Ci piacerebbe sapere esattamente dove sono i nostri buchi perché Bobby o il mio migliore amico dicono, sai, dovresti prendere proteine, proteine ​​del siero di latte, prendere ferro, prendere quello che potrebbe essere così, e siamo incostante. Quindi la tecnologia di oggi ci consente di vedere esattamente di cosa si tratta, dove abbiamo i buchi.

 

[00:10:00] Dott. Mario Ruja DC*: E questo punto che hai menzionato sui buchi, ancora una volta, la maggior parte dei fattori non sono così estremi come lo scorbuto, sai, le gengive sanguinanti. Non siamo, voglio dire, viviamo in una società in cui siamo perbacco, voglio dire, Alex, abbiamo tutti i cibi di cui abbiamo bisogno. Abbiamo troppo cibo. È pazzesco. Ancora una volta, i problemi di cui parliamo sono l'eccesso di cibo, non la fame, ok? Oppure stiamo mangiando troppo e stiamo ancora morendo di fame perché il modello nutrizionale è molto basso. Quindi questo è un fattore reale lì. Ma nel complesso, stiamo cercando e affrontando la componente di quali problemi subclinici, sai, non abbiamo i sintomi. Non abbiamo quei sintomi marcatori significativi. Ma abbiamo poca energia, ma abbiamo un modello di recupero basso. Ma abbiamo quel problema con il sonno, quella qualità del sonno. Quindi quelle non sono cose enormi, ma sono subcliniche che erodono la nostra salute e le nostre prestazioni. Ad esempio, a poco a poco, gli atleti non possono essere solo bravi. Devono essere la punta della punta della lancia. Hanno bisogno di recuperare rapidamente perché non hanno il tempo di indovinare il loro modello di prestazione. E vedo che non lo fanno.

 

[00:11:21] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, come hai detto, voglio dire, la maggior parte di questi atleti, quando vogliono, vogliono valutare il proprio corpo. Vogliono sapere dove si trova ogni debolezza. Sono come scienziati e topi di laboratorio per se stessi. Stanno spingendo i loro corpi all'estremo, dal mentale al fisico allo psicosociale. Tutto viene influenzato e mettilo a tutto gas. Ma vogliono sapere. Vogliono vedere dove si trova quel vantaggio in più. Sai cosa? Se potessi farti un po' meglio? Se ci fosse un piccolo buco, a cosa ammonterebbe? Questo ammonterà a un calo di altri due secondi nel giro di un po', un calo di un microsecondo? Il punto è che la tecnologia è lì, e abbiamo la capacità di fare queste cose per le persone, e le informazioni arrivano più velocemente di quanto possiamo immaginare. Abbiamo medici in tutto il mondo e scienziati in tutto il mondo che osservano il genoma umano e vedono questi problemi, in particolare gli SNP, che sono polimorfismi a singolo nucleotide che possono essere modificati o alterati o assistiti in modi dietetici. Andare avanti.

 

Composizione corporea

 

[00:12:21] Dott. Mario Ruja DC*: Te ne do uno: l'Inbody. Che ne dici di quello? Sì, è uno strumento proprio lì che è fondamentale per una conversazione con un atleta.

 

[00:12:31] Dott. Alex Jimenez DC*: L'Inbody è la composizione corporea.

 

[00:12:32] Dott. Mario Ruja DC*: Sì, il BMI. Lo stai guardando in termini di schema di idratazione; stai guardando in termini di tipo, sì, grasso corporeo, quell'intera conversazione che tutti vogliono sapere, sai, sono di nuovo in sovrappeso con il grasso della pancia. Abbiamo discusso sulla sindrome metabolica. Abbiamo parlato di fattori di rischio, trigliceridi alti, HDL molto basso, LDL alto. Voglio dire, quelli sono fattori di rischio che ti mettono in un modello in quella linea verso il diabete e quella linea verso le malattie cardiovascolari in quella linea di demenza. Ma quando parli di un atleta, non sono preoccupati per il diabete; sono preoccupati, sono pronto per il prossimo torneo? E farò il taglio andando alle Olimpiadi. Sì, voglio dire, non sono quello che vogliono fare in Inbody. Sono il micronutriente, la combinazione della nutrizione del genoma, quella conversazione sulla nutrizione genomica permette loro di onorare il loro lavoro. Perché te lo sto dicendo, Alex, e sai, questo qui, voglio dire, tutti ci stanno ascoltando, di nuovo, la conversazione che condivido con le persone è questa, perché ti stai allenando come un professionista quando non vuoi essere uno? Perché ti alleni come un professionista quando non mangi e hai i dati per supportare quell'allenamento di livello professionale? Cosa stai facendo? Se non lo fai, stai distruggendo il tuo corpo. Quindi, di nuovo, se lavori come professionista, significa che stai macinando. Voglio dire, stai spingendo il tuo corpo a mancare neuromuscolare. Inoltre, siamo chiropratici. Ci occupiamo di problemi infiammatori. Se lo stai facendo, lo stai sottolineando, ma non ti stai voltando per recuperare attraverso il lavoro chiropratico specifico per la micronutrizione. Allora lo dannerai; non ce la farai.

 

[00:14:26] Dott. Alex Jimenez DC*: Dimostreremo che siamo stati in grado di vedere molte volte le città riunirsi per sport specifici, come il wrestling. Il wrestling è uno di quei famigerati sport che sottopongono il corpo a enormi stress emotivi e fisici. Ma molte volte, ciò che accade è che gli individui devono perdere peso. Hai un ragazzo che è 160 sterline; ha una caduta di 130 libbre. Quindi quello che la città ha fatto per evitare queste cose è usare il peso specifico del corpo e determinare il peso molecolare dell'urina, giusto? Quindi possono dire, sei troppo concentrato, giusto? Quindi quello che fanno è che hanno tutti questi ragazzi in fila fino all'UTEP, e fanno un test di gravità specifica per determinare se sono in grado di perdere altro peso o quale peso possono perdere. Quindi qualcuno che ha circa 220 anni dice, sai una cosa? Puoi perdere fino a circa, sai, xyz libbre in base a questo test. E se violi questo, allora lo fai. Ma questo non è abbastanza. Vogliamo sapere cosa accadrà perché quando i bambini sono carichi e combattono contro un'altra persona che è altrettanto brava di un atleta, e sta spingendo il suo corpo, è allora che il corpo crolla. Il corpo può sopportare il carico, ma l'integrazione che la persona ha avuto, forse il suo calcio, è stata così esaurita che improvvisamente hai avuto questo ragazzo che aveva 100 ferite; le lesioni, il gomito si è spezzato e si è lussato. Questo è quello che vediamo. E ci chiediamo come ha fatto a schioccare il gomito perché il suo corpo è stato svuotato di questi integratori?

 

[00:15:59] Dott. Mario Ruja DC*: E Alex, allo stesso livello, stai parlando di uno contro uno come quel pugile, quei tre minuti intensi della tua vita all'altro livello, quando si tratta di tennis, sono tre ore di conversazione. Esattamente. Non ci sono sottotitoli lì. Non c'è coaching, nessun sub. Sei in quell'arena dei gladiatori. Quando vedo Mia giocare bene, voglio dire, è intenso. Voglio dire, ogni palla che ti arriva, ti arriva con potenza. Sta arrivando tipo, puoi prendere questo? È come se qualcuno combattesse attraverso una rete e la guardasse. Hai intenzione di smettere? Hai intenzione di inseguire questa palla? Hai intenzione di lasciarlo andare? Ed è qui che quel fattore definitivo di micronutrizione ottimale connesso alla conversazione di ciò di cui hai esattamente bisogno in termini di conversazione genomica consentirà a qualcuno di aumentare con un fattore di rischio ridotto di lesioni in cui sanno di potersi spingere di più e avere fiducia. Alex, ti sto dicendo che questa non è solo nutrizione; si tratta della sicurezza di sapere che ho ottenuto ciò di cui ho bisogno, e posso mettere in evidenza questa cosa, e reggerà. Non si piegherà.

 

[00:17:23] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai cosa? Ho il piccolo Bobby. Vuole lottare, e vuole essere il più grande incubo è la mamma. Perché sai cosa? Sono quelli che desiderano che Bobby picchi l'altro Billy, giusto? E quando i loro figli vengono picchiati, vogliono provvedere a loro. E le mamme sono le migliori cuoche. Sono loro che si prendono cura di loro, giusto? Sono loro che si assicurano, e lo si poteva vedere. La pressione sul bambino è immensa quando i genitori stanno guardando, ea volte è incredibile guardare. Ma cosa possiamo regalare alle mamme? Cosa possiamo fare per i genitori per fornire loro una migliore comprensione di cosa sta succedendo? Te lo devo dire oggi con il test del DNA. Sai, tutto quello che devi fare è prendere il bambino al mattino, aprirgli la bocca, sai, fare un tampone, trascinare quella roba da un lato della sua guancia, mettere in una fiala, ed è fatto entro un paio di giorni. Possiamo dire se Bobby ha legamenti forti, se i livelli di micronutrienti di Bobby sono diversi per fornire al genitore un tipo migliore di una tabella di marcia o un dashboard per comprendere le informazioni che stanno interessando Bobby, per così dire, corretto?

 

[00:18:27] Dott. Mario Ruja DC*: Perché e questo è ciò che abbiamo fatto di strada. Questo è il 2020, ragazzi, e questo non è il 1975. Quello è l'anno in cui è arrivato Gatorade.

 

[00:18:42] Dott. Alex Jimenez DC*: Avanti; Ho la mia vasca. Ha un sacco di cose sul lato di esso. Avrò tutto ciò che assomigli a Buddha quando svilupperai il diabete con così tanto zucchero da quei frullati proteici.

 

Gli integratori giusti per i bambini

 

[00:18:52] Dott. Mario Ruja DC*: Abbiamo percorso una lunga strada, ma non possiamo semplicemente entrare e andare; oh, devi idratarti qui, bere questi elettroliti, Pedialyte e tutto il resto. Non è abbastanza. Voglio dire, va bene, ma è il 2020, piccola. Devi scalare e salire di livello, e non possiamo usare vecchi dati e vecchia strumentazione e diagnostica perché i bambini ora iniziano a tre anni, Alex. Tre anni. E te lo dico proprio ora alle tre, è incredibile. Quando hanno cinque e sei anni, voglio dire, ti sto dicendo che i bambini che vedo, sono già in squadre selezionate.

 

[00:19:33] Dott. Alex Jimenez DC*: Mario…

 

[00:19:34] Dott. Mario Ruja DC*: Hanno sei anni e fanno parte di una squadra selezionata.

 

[00:19:36] Dott. Alex Jimenez DC*: La cosa che determina se un bambino è pronto è la sua capacità di attenzione. Sì, devo dirtelo, puoi guardare questo. Devi vedere un bambino che ha tre anni e sei mesi e non sta prestando attenzione. Tre anni e otto mesi, all'improvviso, riesce a concentrarsi.

 

[00:19:50] Dott. Mario Ruja DC*: È acceso come un interruttore della luce.

 

[00:19:52] Dott. Alex Jimenez DC*: Davanti all'allenatore, giusto? E puoi dirlo perché vagano e non sono pronti. Quindi stiamo portando i bambini e li esponiamo a un sacco di esperienze. Quindi quello che dobbiamo fare è dare a mamme e papà la capacità di capire e gli atleti della NCAA e vedere come posso vedere cosa sta succedendo nel mio flusso sanguigno? Non un CBC, perché il CBC è per cose di base, come un globulo rosso, globuli bianchi. Possiamo fare le cose. Il pannello metabolico ci dice una cosa generica, ma ora conosciamo informazioni più approfondite sulla suscettibilità dei marcatori genici e lo vediamo nel test. E questi rapporti ci dicono esattamente di cosa si tratta e come riguarda ora e la progressione.

 

[00:20:37] Dott. Mario Ruja DC*: Quindi è qui che amo. È qui che amo tutto ciò che nel mondo della performance è pre e post. Quindi, quando sei un velocista, ti cronometrano. È tempo elettronico; quando sei un wrestler, ti guardano. Sai qual è il tuo rapporto di vincita? Qual è la tua percentuale? Qualsiasi cosa, sono tutti dati. È guidato dai dati. Come un giocatore di tennis, un giocatore di calcio, ti seguiranno. I computer tracceranno quanto è forte? Quanto è veloce il tuo servizio? Sono 100 miglia all'ora? Voglio dire, è pazzesco. Quindi ora, se hai quei dati, Alex, perché non abbiamo le stesse informazioni per il componente più critico, che è quella biochimica, quella micro nutrizionale, il fondamento delle prestazioni è ciò che accade dentro di noi, non ciò che accade fuori. Ed è qui che le persone si confondono. Pensano: "Beh, mio ​​figlio lavora quattro ore al giorno e ha un allenatore privato. Tutto quanto." La mia domanda è che va bene, ma stai mettendo a rischio quel ragazzo se non stai integrando sul punto, diciamo precisamente quando si tratta dei bisogni speciali di quel bambino o di quell'atleta, perché se non lo facciamo, Alex , non stiamo onorando il viaggio e la battaglia, quel guerriero, non lo stiamo. Li stiamo mettendo a rischio. E poi, all'improvviso, sai cosa, due o tre mesi prima di un torneo, BAM! Tirato un tendine del ginocchio. Oh, sai cosa? Si sono stancati o all'improvviso hanno dovuto ritirarsi da un torneo. Vedete, vedo giocatori di tennis che fanno tutto questo. E perché? Oh, sono disidratati. Beh, non dovresti mai avere quel problema. Prima di entrare esattamente dove ti trovi, dovresti già sapere cosa stai facendo. E adoro la combinazione e una piattaforma che abbiamo per tutti i nostri pazienti perché, entro due o tre mesi, possiamo mostrare pre e post, vero?

 

[00:22:39] Dott. Alex Jimenez DC*: Possiamo mostrare la composizione corporea ai sistemi Inbody e agli incredibili sistemi che usiamo. Questi DEXAS, possiamo fare l'analisi del grasso corporeo. Possiamo fare molte cose. Ma quando si tratta di predisposizioni e di ciò che è unico per gli individui, scendiamo al livello molecolare e possiamo scendere al livello dei geni e capire quali sono le suscettibilità. Possiamo andare avanti una volta che abbiamo i geni. Possiamo anche capire il livello di micronutrienti di ogni individuo. Allora cosa mi riguarda? Potrei avere più magnesio di te, e l'altro bambino potrebbe aver esaurito il magnesio o il calcio o il selenio o le sue proteine ​​o gli amminoacidi o essere colpito. Forse ha un problema digestivo. Forse ha un'intolleranza al lattosio. Dobbiamo essere in grado di capire queste cose che ci riguardano.

 

[00:23:29] Dott. Mario Ruja DC*: Non possiamo indovinare. E la linea di fondo è che non ce n'è bisogno. Tutti hanno quella bellissima conversazione, Alex, su "Oh, sai una cosa? Mi sento bene". Quando lo sento, rabbrividisco, vado e mi sento bene. Quindi intendi dirmi che stai mettendo la tua salute la cosa più preziosa che hai e le tue prestazioni basate su una sensazione del tipo, wow, ciò significa che i tuoi recettori delle urine e le curve della tolleranza al dolore stanno dettando la tua salute. È pericoloso. Questo è completamente pericoloso. E inoltre, clinicamente, non sei in grado di sentire la tua carenza in termini di vitamina D, la tua carenza in termini di selenio, la tua carenza di vitamina A, E. Voglio dire, tutti questi indicatori, non puoi sentirli .

 

[00:24:21] Dott. Alex Jimenez DC*: Dobbiamo iniziare a presentare alle persone là fuori, le informazioni, è là fuori perché quello che vogliamo far sapere alla gente è che stiamo andando in profondità. Stiamo scendendo a queste suscettibilità geniche, la comprensione del gene come è oggi; ciò che abbiamo imparato è così potente che consente ai genitori di comprendere molto di più i problemi relativi a un atleta. Non solo, ma i genitori vogliono sapere qual è la mia suscettibilità? Ho un rischio di artrite ossea? Abbiamo problemi con lo stress ossidativo? Perché sono sempre infiammato tutto il tempo, giusto? Beh, che tu ci creda o no, se hai i geni per, diciamo che hai il gene che ti fa mangiare molto, beh, probabilmente ingrasserai. Puoi alzare le mani di 10000 persone che hanno lo stesso marcatore genetico e noterai che i loro BIA e BMI sono molto lontani perché è la suscettibilità a questo ora. Possono cambiarlo? Assolutamente. È di questo che stiamo parlando. Si tratta di comprendere la capacità di adattare e modificare il nostro stile di vita per le predisposizioni che possiamo avere.

 

[00:25:26] Dott. Mario Ruja DC*:, questo è meraviglioso. E lo vedo abbastanza spesso in termini di conversazione sulla perdita di peso, sai, e loro dicono: "Oh, ho fatto questo programma e funziona alla grande". E poi hai altre 20 persone che fanno lo stesso programma, e non funziona nemmeno, ed è quasi come un incostante. Quindi le persone stanno diventando disilluse. Stanno mettendo i loro corpi in questa incredibile corsa sulle montagne russe, che è la cosa peggiore che potresti fare. Sai, stanno facendo queste cose inutili, ma non possono sostenerlo perché perché? Alla fine della giornata, non è chi sei. Non era per te.

 

[00:26:05] Dott. Alex Jimenez DC*: Potrebbe essere necessario un diverso tipo di dieta.

 

[00:26:06] Dott. Mario Ruja DC*: Sì. E così noi, ancora una volta, la nostra conversazione di oggi è molto generale. Stiamo avviando questa piattaforma insieme perché dobbiamo educare la nostra comunità e condividere le ultime novità in fatto di tecnologia e scienza che rispondono alle esigenze.

 

[00:26:26] Dott. Alex Jimenez DC*: Medicina personalizzata, Mario. Non è generale; è una salute personalizzata e un fitness personalizzato. Capiamo che non dobbiamo indovinare se una dieta è migliore per noi, come una dieta a basso contenuto calorico e ricca di grassi o un cibo in stile mediterraneo o una dieta ricca di proteine. Non saremo in grado di vedere che questi scienziati stanno mettendo insieme informazioni dalle informazioni che raccogliamo e compiliamo continuamente. È qui, e basta un tampone, o il sangue scorre via. È pazzesco. Sai cosa? E questa informazione, ovviamente, fammi ricordare prima che inizi. Il mio piccolo disclaimer arriva. Questo non è per il trattamento. Per favore, non prendere nulla; stiamo prendendo questo per il trattamento o la diagnosi. Devi parlare con i tuoi dottori, e i tuoi dottori devono dirti esattamente cosa c'è lassù e cosa è appropriato per ogni individuo che integriamo.

 

[00:27:18] Dott. Mario Ruja DC*: Il punto è che ci integriamo con tutti gli operatori sanitari e i medici. Siamo qui per supportare e promuovere il benessere funzionale. OK. E come hai detto, non siamo qui per curare queste malattie. Siamo qui per ottimizzare di nuovo quando gli atleti entrano e vogliono essere migliori. Vogliono diventare più sani e aiutare il tasso di recupero.

 

Lo stress può invecchiare più velocemente?

 

[00:27:46] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, è così. Sapete qual è la linea di fondo è? Il test c'è. Possiamo vedere che Billy non ha mangiato bene. OK, Billy non ha mangiato bene. Posso dirti che mangia di tutto, ma non ha avuto questo livello di proteine. Guarda il suo esaurimento proteico. Quindi vi presenteremo alcuni degli studi qui fuori perché sono informazioni, anche se sono un po' complesse. Ma vogliamo renderlo semplice. E una delle cose di cui stavamo parlando qui è il test dei micronutrienti che stavamo fornendo qui. Ora vi presento ragazzi per vedere un po' qui. E quello che usiamo nel nostro ufficio quando una persona entra e dice, voglio conoscere il mio corpo. Vi presentiamo questa valutazione dei micronutrienti per capire cosa sta succedendo. Ora, questo era, diciamo, era solo un campione per me, ma ti dice dove si trova l'individuo. Vogliamo essere in grado di livellare il livello di antiossidanti. Ora lo sanno tutti, beh, non tutti. Ma ora capiamo che se i nostri geni sono ottimali e il nostro cibo è ottimale, ma viviamo in uno stato di stress ossidativo...

 

[00:28:45] Dott. Mario Ruja DC*: esattamente

 

[00:28:46] Dott. Alex Jimenez DC*: I nostri geni non funzioneranno. Quindi è importante capire qual è il problema.

 

[00:28:51] Dott. Mario Ruja DC*: È ruggine. Voglio dire, quando guardi questo e vedo due marcatori, vedo quello per l'ossidativo, e poi l'altro è il sistema immunitario. Sì giusto? Quindi, di nuovo, sono correlati tra loro, ma sono diversi. Quindi l'ossidante di cui parlo è come se il tuo sistema si stesse arrugginendo. Sì, è ossidazione. Vedi le mele che diventano marroni. Vedi i metalli arrugginire. Quindi dentro, vuoi essere assolutamente al tuo meglio, che è nel verde in quel tasso funzionale dal 75 al 100 percento. Ciò significa che puoi gestire la follia del mondo domani, sai?

 

[00:29:31] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, possiamo guardare allo stress del corpo umano, Mario. Quello che possiamo vedere in realtà cosa sta succedendo, e mentre continuo con questo tipo di presentazione qui, possiamo vedere cos'è questo individuo e qual è la sua effettiva età della funzione immunitaria. Quindi molte persone vogliono sapere queste cose. Voglio dire, voglio sapere dove mi trovo in termini di dinamica del corpo, giusto? Quindi, quando lo guardo, posso vedere esattamente dove mi sdraio, e la mia età è 52 anni. OK. In questa situazione, ok, ora che guardiamo in basso, vogliamo sapere.

 

[00:30:02] Dott. Mario Ruja DC*: Aspettare. Diventiamo reali. Quindi intendi dirmi che possiamo ringiovanire attraverso questo incredibile sistema? È questo che mi stai dicendo?

 

[00:30:14] Dott. Alex Jimenez DC*: Ti dice se stai invecchiando più velocemente, ok, come ti sembra, Mario? Quindi, se riesci a rallentare, se sei in quella top 100, il verde, sembrerai un uomo di 47 anni quando ne avrai 55. Giusto? Quindi dalla struttura, dalla funzione immunitaria e dallo stress ossidativo nel corpo, ciò che accadrà è che saremo in grado di vedere esattamente dove siamo in termini del nostro corpo.

 

[00:30:37] Dott. Mario Ruja DC*: Quindi è corretto? Sì. Quindi potremmo essere il nostro certificato di nascita potrebbe dire 65, ma i nostri indicatori metabolici funzionali possono dire che hai 50 anni.

 

[00:30:51] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Lascia che sia molto semplice, ok? Le persone spesso comprendono lo stress ossidativo; sì, si sente parlare di antiossidanti e specie reattive dell'ossigeno. Fammelo semplificare, ok, siamo una cellula. Io e te stiamo mangiando in famiglia proprio dove ci stiamo divertendo. Siamo cellule normali. Siamo felici e operiamo dove tutto è appropriato. All'improvviso, c'è una signora dall'aspetto selvaggio. Ha lame e coltelli, ed è unta, ed è viscida, e si accende. Colpisce il tavolo, boom, e se ne va. Sai, ci sconvolgerà, vero? Sarà, chiamiamola un ossidante, ok? È chiamata una specie reattiva dell'ossigeno. Ora, se abbiamo due di quelli che girano per il ristorante, la terremo d'occhio, giusto? All'improvviso arriva un giocatore di football e la porta fuori. Boom la mette fuori combattimento, giusto? In quella situazione, questa donna unta e viscida dall'aspetto di un'arma, giusto, è spaventosa. Quello era un antiossidante. Quella era la vitamina C che l'ha spazzata via, giusto? C'è un equilibrio tra ossidanti e antiossidanti nel corpo. Hanno scopi diversi, giusto? Dobbiamo avere antiossidanti e dobbiamo avere ossidanti affinché il nostro corpo funzioni. Ma se hai 800 di quelle donne come gli zombi all'improvviso.

 

[00:32:02] Dott. Mario Ruja DC*:Li vedevo come zombie.

 

[00:32:07] Dott. Alex Jimenez DC*: È. Sai cosa vorrai. Dove sono i calciatori? Dove sono gli antiossidanti, giusto? Portali fuori. Entrano i calciatori, ma sono troppi, no? Qualsiasi cosa tu ed io facciamo in una conversazione potrebbe essere cellule sane, e stiamo avendo questa conversazione a tavola. Siamo completamente sconvolti. Non possiamo funzionare in un ambiente di stress ossidativo. No. Quindi, in pratica, potremmo avere tutti gli integratori, e potremmo avere tutti i nutrienti, e potremmo avere la genetica adeguata. Ma se siamo in uno stato ossidativo, giusto, un livello elevato, non invecchieremo. Non sarà una notte confortevole e non ci riprenderemo.

 

[00:32:46] Dott. Mario Ruja DC*: Saremo a un fattore di rischio più elevato per gli infortuni. Esattamente. E l'altra cosa è che abbiamo anche il fattore di rischio per cui invecchieremo più velocemente di quanto dovremmo.

 

[00:33:04] Dott. Alex Jimenez DC*: Quella notte sarebbe dura se ci fossero un centinaio di quelle persone in giro. Quindi abbiamo bisogno di conoscere lo stato dell'equilibrio nella vita, gli antiossidanti che vediamo e tutti gli alimenti antiossidanti come A, C, E. Questo è ciò che fa questo test. Ti mostra il livello di ossidanti nel corpo.

 

[00:33:19] Dott. Mario Ruja DC*: Ehi, Alex, lascia che ti chieda questo. Tutti amano allenarsi. Quando ti alleni, aumenta o diminuisce lo stress ossidativo? Per favore dimmelo, perché voglio saperlo.

 

[00:33:30] Dott. Alex Jimenez DC*: Aumenta il tuo stato ossidativo.

 

[00:33:31] Dott. Mario Ruja DC*: No, smettila.

 

[00:33:32] Dott. Alex Jimenez DC*: Lo fa perché stai scomponendo il corpo. Tuttavia, il corpo risponde. E se siamo sani, Mario, giusto? In questo senso, il nostro corpo deve prima rompersi e deve ripararsi. OK? Vogliamo avere antiossidanti perché ci aiuta a superare il processo. Parte della guarigione e parte dell'infiammazione è l'equilibrio ossidativo. Quindi, in sostanza, quando ti alleni troppo o corri duro, puoi bruciare troppo il bilanciere, e queste sono le cose che io e te dobbiamo guardare, e questo è l'equilibrio.

 

[00:34:08] Dott. Mario Ruja DC*: Ora questo è come il paradosso, giusto? Sai cosa, se lavori troppo, diventerai favoloso. Ma sai cosa? Stai davvero crollando. E se non ti alleni, ecco il tuo cardio. Ci sono altri fattori di rischio. Quindi è qui che è così fondamentale che abbiamo bisogno di bilanciare e sapere esattamente ciò di cui ogni persona ha bisogno per essere al meglio. E non possiamo indovinare; non puoi prendere gli stessi integratori che ho io e viceversa.

 

I giusti cofattori per il tuo corpo

 

[00:34:41] Dott. Alex Jimenez DC*: io posso, noi possiamo. Ma per me, potrei non essere uno spreco di denaro, o forse stiamo solo perdendo l'intero processo. Quindi in tutta questa dinamica qui, solo guardando questo test, Mario, usandolo solo in questa particolare valutazione, vogliamo vedere anche su cosa stanno lavorando i nostri cofattori. Abbiamo parlato di proteine; abbiamo parlato di genetica. Abbiamo parlato delle cose che fanno funzionare questi enzimi, delle funzioni del nostro corpo e degli enzimi puri in questo particolare modello che vedete quali sono i cofattori e i metaboliti. Bene, vedi i livelli di aminoacidi e dove sono nel tuo corpo. Se sei un atleta estremo, vuoi sapere cosa sono queste cose.

 

[00:35:14] Dott. Mario Ruja DC*: Oh sì, voglio dire, guarda quello. Quegli amminoacidi. Quelli sono critici.

 

[00:35:20] Dott. Alex Jimenez DC*: Pensi Mario?

 

[00:35:21] Dott. Mario Ruja DC*: Sì, voglio dire, è come ogni atleta che conosco, sono tipo, Ehi, devo prendere i miei aminoacidi. La mia domanda è, stai prendendo quelli giusti al giusto livello? O lo sai, e stanno indovinando. Il novanta percento delle persone presume che tu stia guardando agli antiossidanti. Guarda quello. Quella è la bestia proprio lì, il glutatione. È come il nonno degli antiossidanti proprio lì. E tu vuoi sapere è, sono quei giocatori di football, quei linebacker che schiacceranno quegli zombi, sai? E ancora, vitamina E, CoQ10. Tutti parlano di CoQ10 e di salute del cuore.

 

[00:36:00] Dott. Alex Jimenez DC*: Coenzima Q, esatto. Molte persone assumono farmaci cardiaci appositamente per abbassare il colesterolo.

 

[00:36:10] Dott. Mario Ruja DC*: Cosa fa il CoQ10, Alex? Voglio farti iniziare.

 

[00:36:15] Dott. Alex Jimenez DC*: Perché sai cosa? Molta documentazione è uscita presto quando hanno fatto molti di questi farmaci. Sì, sapevano che dovevano farla finita e metterci il coenzima Q. Lo sapevano e l'hanno brevettato perché sapevano di averlo. Perché se non si somministra il coenzima Q correttamente, si hanno stati infiammatori e neuropatie. Ma queste persone hanno dei problemi, e ora stanno iniziando a capire. Ecco perché vedi tutte le pubblicità con i coenzimi. Ma il punto è che dobbiamo sapere dove è il nostro stato attuale. Quindi, quando comprendiamo queste cose, possiamo guardare i test. E possiamo osservarne le dinamiche. Non vorresti sapere quali antiossidanti? È così chiaro.

 

[00:36:52] Dott. Mario Ruja DC*: Adoro questo. Voglio dire, guarda quello. Sai cosa? È rosso, verde, nero e basta. Voglio dire, puoi vederlo subito. Questa è la tua tavola. Questo è il tuo centro di comando. Sai, adoro il centro di comando. È come se tutto fosse lì.

 

[00:37:10] Dott. Alex Jimenez DC*: Conosco Mario, sai, con quegli atleti vogliono essere ai massimi livelli. Sì, sembra che questa persona stia fluttuando da qualche parte nel mezzo, ma vogliono arrivare al 100%, giusto?

 

[00:37:19] Dott. Mario Ruja DC*: Alex, sono in panchina.

 

[00:37:23] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. E quando sono molto stressati, chissà cosa? Ora, questi test sono semplici da fare. Non sono complessi da inserire. Fai un test di laboratorio a volte sono test delle urine, qualcosa che possiamo fare.

 

[00:37:33] Dott. Mario Ruja DC*: E possiamo farlo nei nostri uffici in pochi minuti, precisamente in pochi minuti. Pazzo.

 

[00:37:38] Dott. Alex Jimenez DC*: È pazzesco.

 

[00:37:40] Dott. Mario Ruja DC*: Ecco perché è così semplice. È come se la mia domanda fosse, di che colore è l'autobus rosso? Non lo so. È una domanda trabocchetto.

 

Quali integratori sono giusti per te?

 

[00:37:50] Dott. Alex Jimenez DC*: Bene, tornando al nostro argomento oggi c'era la medicina personalizzata e il benessere personalizzato e il fitness personalizzato. I medici di tutto il paese stanno iniziando a capire che non possono semplicemente dire, OK, sei incinta. Ecco una pillola di acido folico. OK, ecco alcuni nutrienti, anche se ogni medico deve prendersi cura dei propri clienti. Sono quelli che stanno facendo questo. Ma le persone hanno la capacità di capire; dove sono gli altri buchi? Non vorresti assicurarti di avere il selenio adatto?

 

[00:38:17] Dott. Mario Ruja DC*: Prima di avere i sintomi. Questa è la cosa, ed è per questo che non stiamo trattando. Non stiamo dicendo che problemi, problemi di diagnosi, cosa stai facendo per ottimizzare e ridurre i tuoi fattori di rischio?

 

[00:38:35] Dott. Alex Jimenez DC*: C'è anche il problema della longevità, perché voglio dire, il problema della longevità è se fornisci al tuo corpo i giusti substrati, i giusti cofattori, la giusta nutrizione. Il tuo corpo ha la possibilità di arrivare a più di 100 anni e funzionare davvero. E se hai una vita esaurita, beh, stai bruciando il motore, quindi il corpo inizia ad avere problemi, sai, quindi se guardiamo a questo genere di cose...

 

[00:39:00] Dott. Mario Ruja DC*: Puoi tornare ai nostri due marcatori? Guarda che sistema immunitario.

 

[00:39:12] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, c'è un motivo se si fermano qui a 100, perché l'idea è questa. L'idea è di farti vivere 100 Centennial. Quindi se possiamo farlo, se sei una persona che ha, diciamo, 38 anni, e sei nel bel mezzo della tua vita, e diciamo che sei un uomo d'affari e sei un drogato per gli affari . Sei un drogato per l'imprenditorialità. Vuoi strozzarti contro il mondo. Non vuoi una specie di debolezza di Nicholas il verme, per così dire, che ti porti fuori dalla tua corsa di calcio nella vita. Perché altrimenti puoi inciampare nelle cose. E ciò che vogliamo essere in grado di fornire alle persone tramite nutrizionisti che hanno registrato dietologi ai medici attraverso le informazioni disponibili per integrare meglio le vostre vite. E non si tratta solo del piccolo Bobby; riguarda me, riguarda te. Riguarda i nostri pazienti. Riguarda ognuno di loro che vuole vivere una migliore qualità della vita. Perché se c'è un impoverimento in certe cose, non è ora. Ma in futuro, potresti avere una suscettibilità che farà emergere malattie. Ed è qui che stanno queste suscettibilità. Possiamo portarlo al livello successivo perché possiamo vedere cosa sta succedendo. In termini di questo, andrò avanti e riporterò questo qui in modo che possiate vedere cosa stiamo guardando. Puoi vedere che il complesso B è che ora abbiamo un sacco di complessi B, e abbiamo gente che manda messaggi da tutte le parti qui, e io sono pieno di messaggi.

 

[00:40:42] Dott. Mario Ruja DC*: Il tuo stress ossidativo sta aumentando, Alex.

 

[00:40:45] Dott. Alex Jimenez DC*: È pazzesco che siamo qui da un'ora, quindi vogliamo essere in grado di fornire informazioni per voi ragazzi col passare del tempo. Voglio passare attraverso questo e parlare dei singoli antiossidanti ora; quelli sono i tuoi giocatori di football, amico, quelli sono quelli che fanno fuori quelle persone. Rendendo la tua vita molto migliore, vero, Mario. Questo è il tipo di cose che guardiamo. Conosci il tuo glutatione sulle ginocchia. Il tuo coenzima Q selenio è il metabolismo dei carboidrati della tua vitamina E.

 

[00:41:10] Dott. Mario Ruja DC*: Guarda quella, voglio dire, l'interazione tra glucosio e insulina chiamata energia. L'ultima volta che ho controllato si chiamava turbo.

 

[00:41:21] Dott. Alex Jimenez DC*: Dobbiamo ascoltare; abbiamo un sacco di bravi dottori. Abbiamo come il dottor Castro là fuori. Abbiamo tutti i grandi dottori là fuori che stanno investendo.

 

[00:41:30] Dott. Mario Ruja DC*: Voglio dire, finiremo nei guai.

 

[00:41:32] Dott. Alex Jimenez DC*: Va bene. Facebook ci metterà KO.

 

[00:41:41] Dott. Mario Ruja DC*: Metterà un limite di tempo su questo.

 

[00:41:43] Dott. Alex Jimenez DC*: Penso che siano le nostre opinioni. Ma la linea di fondo è rimanere sintonizzati. Stavano arrivando. Questo non può coprire tutto. Ehi, Mario, quando andavo a scuola eravamo terrorizzati da questa macchina chiamata ciclo psicopatico.

 

[00:41:58] Dott. Mario Ruja DC*:Quanti ATP, Alex?

 

[00:42:00] Dott. Alex Jimenez DC*: Voglio dire, quante miglia? È glicolisi o aerobica o anaerobica, giusto? Quindi, quando iniziamo a guardarlo, iniziamo a vedere come quei coenzimi e quelle vitamine giocano un ruolo nel nostro metabolismo energetico, giusto? Quindi, in questo individuo, c'erano alcuni depauperamenti. Puoi vedere dove entra in gioco il giallo. Influenza l'intero processo metabolico, la produzione di energia. Quindi la persona è sempre stanca. Beh, in un certo senso capiamo le dinamiche di quello che sta succedendo. Quindi questa è un'informazione fondamentale mentre io e te guardiamo questo, giusto? Possiamo vedere cosa possiamo offrire? Possiamo fornire informazioni per cambiare il modo in cui il corpo funziona meglio in modo dinamico? Quindi questo è pazzesco. Quindi, in termini di questo, possiamo andare avanti all'infinito, ragazzi. Quindi quello che faremo è che probabilmente torneremo perché è solo divertente. Credi? Sì, penso che torneremo a quello che dobbiamo cambiare il modo in cui El Paso è e non solo per la nostra comunità, ma anche per quelle mamme che vogliono sapere qual è il meglio per i loro familiari. Cosa possiamo offrire? La tecnologia no. Non permetteremo a noi stessi di El Paso di essere mai definiti la città più grassa e sudata degli Stati Uniti. Abbiamo un talento incredibile qui fuori che può davvero insegnarci cosa sta succedendo. Quindi so che l'hai visto, giusto? Sì.

 

[00:43:18] Dott. Mario Ruja DC*: Assolutamente. E quello che posso dire è questo Alex? Riguarda le massime prestazioni e le massime capacità. Inoltre, ottenere il modello nutrizionale genomico personalizzato corretto e specifico per ogni individuo è il punto di svolta. Questo è il punto di svolta dalla longevità alle prestazioni e semplicemente essere felici e vivere la vita che eri destinato a vivere.

 

Conclusione

 

[00:43:51] Dott. Alex Jimenez DC*: Mario, posso dire che quando guardiamo queste cose, ci entusiasma, come puoi vedere, ma colpisce tutti i nostri pazienti. Le persone arrivano tutte esauste, stanche, dolorose, infiammate ea volte abbiamo bisogno di scoprire di cosa si tratta. E nel nostro ambito, abbiamo il compito di essere responsabili e capire dove questo si basa e dove si trova nei problemi dei nostri pazienti. Perché quello che stiamo facendo, se aiutiamo la loro struttura, il sistema muscolo-scheletrico, neurologico, il loro sistema mentale attraverso una dieta adeguata e la comprensione attraverso l'esercizio, possiamo cambiare la vita delle persone e vogliono essere in grado di realizzare le loro vite e godersi il loro vive come dovrebbe essere. Quindi c'è molto da dire. Quindi torneremo la prossima settimana o questa settimana. Continueremo questo argomento sulla medicina personalizzata, il benessere personalizzato e il fitness personalizzato perché lavorare con molti medici attraverso la salute e la medicina integrativa ci consente di far parte di una squadra. Abbiamo medici gastrointestinali, sai, cardiologi. C'è una ragione per cui lavoriamo insieme come una squadra perché portiamo tutti un diverso livello scientifico. Nessuna squadra è completa senza un nefrologo e quella persona scoprirà con precisione le implicazioni di tutte le cose che facciamo. Quindi quella persona è molto importante nelle dinamiche del benessere integrativo. Quindi, per essere in grado di essere il miglior tipo di fornitori, dobbiamo esporre e raccontare alla gente cosa c'è là fuori perché molte persone non lo sanno. E quello che dobbiamo fare è portarlo a loro e lasciare che le carte mentiscano e insegnare loro che dovevano dire ai loro dottori: "Ehi, dottore, ho bisogno che tu mi parli della mia salute e si sieda. Spiegami i miei laboratori." E se non lo fanno, beh, sai cosa? Digli che devi farlo. E se non lo fai, beh, è ​​tempo di trovare un nuovo dottore. OK, è così semplice perché la tecnologia dell'informazione di oggi è tale che i nostri medici non possono trascurare la nutrizione. Non possono trascurare il benessere. Non possono trascurare l'integrazione di tutte le scienze messe insieme per rendere le persone sane. Questa è una delle cose più importanti che dobbiamo fare. È un mandato. È nostra responsabilità, e lo faremo, e lo metteremo al tappeto. Quindi, Mario, è stata una benedizione oggi, e continueremo a farlo nei prossimi due giorni, e continueremo a martellare e dare alle persone le intuizioni su cosa possono fare in termini di scienza. Questo è un canale di Health Voice 360, quindi parleremo di molte cose diverse e porteremo molti altri talenti. Grazie ragazzi. E hai qualcos'altro, Mario?

 

[00:46:11] Dott. Mario Ruja DC*: Ci sto.

 

[00:46:12] Dott. Alex Jimenez DC*:Va bene, fratello, a presto. Ti amo, uomo. Ciao.

 

Disclaimer

Qual è lo scopo della cura chiropratica? | El Paso, Texas (2021)

Introduzione

Nel podcast di oggi, il dott. Alex Jimenez e il dott. Ruja discutono del motivo per cui la cura chiropratica è importante per il benessere generale del corpo.

 

Perché la cura chiropratica è importante?

 

[00:00:01] Dott. Alex Jimenez DC*: Mario, ciao. Stiamo parlando qui con il dottor Mario Ruja. Siamo i chiropratici potenti; come ci chiamiamo, Mario? Cosa diremo?

 

[00:00:12] Dott. Mario Ruja DC*: Sai, te lo dirò proprio ora che si chiama i Bad Boys of Chiropractic.

 

[00:00:16] Dott. Alex Jimenez DC*: I cattivi ragazzi della chiropratica. Sì. Va bene.

 

[00:00:19] Dott. Mario Ruja DC*: Quindi diventeremo cattivi qui dentro. Parleremo di cose che le persone non vogliono sollevare, Alex.

 

[00:00:26] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, siamo in diretta.

 

[00:00:27] Dott. Mario Ruja DC*: Bene, siamo in diretta. Bene. Lo adoro dal vivo. odio la morte.

 

[00:00:32] Dott. Alex Jimenez DC*: Bene, discuteremo del potere della chiropratica e del motivo per cui le persone in tutto il mondo hanno scelto di scegliere la chiropratica come un'ottima opzione per i protocolli di trattamento e cose al di là delle esperienze della maggior parte delle persone. Ma nel nostro nuovo mondo moderno, capiamo cos'è la chiropratica. Mario, so che questo è un ottimo argomento per te, e poi io e te ne abbiamo discusso in molte occasioni. E dimmi un po' perché la chiropratica ha avuto un impatto nella tua vita?

 

[00:01:07] Dott. Mario Ruja DC*: Ho vissuto molte esperienze, soprattutto nel campo dello sport. Di nuovo, ho giocato al liceo, al college football. Mi è sempre piaciuto essere attivo, dal CrossFit alle maratone, al biathlon e altre cose. Quella sinergia chiropratica è sinergica con il movimento della vita e la vita, in generale, è semplice. Numero uno, è semplice. Non abbiamo bisogno di tecnologia. Non sono necessarie batterie, non sono necessarie strutture. Puoi ricevere la chiropratica ovunque e in qualsiasi momento con le nostre mani. Questi sono gli strumenti. Questi sono gli strumenti di potere dall'antica Cina ai Maya agli egiziani. Avevano la chiropratica ma con nomi diversi e presentazioni diverse. Ma in quei mondi antichi, la chiropratica era solo per le classi alte. I re e le regine e le loro famiglie solo perché sapevano che la chiropratica apriva e ottimizzava l'energia del corpo, l'energia della vita e del movimento. Quindi non era per la gente comune; era solo per l'élite. E quindi questo è il bello. Quindi, quando guardiamo alla chiropratica, guardiamo al ciclo che ha attraversato, e all'inizio era per l'élite, e poi è andato perduto. E poi con Didi Palmer e BJ Palmer e l'intera stirpe di chiropratici, i fondatori, i pionieri, i guerrieri, sai, che sono finiti in prigione. Sì, sono andati in prigione per difendere l'arte e la scienza dell'arte curativa della chiropratica. E questo è incredibile. Voglio dire, è incredibile come le persone non se ne rendano conto. E poi venendo a pieno regime da 360 a oggi, è accettato da tutte le assicurazioni, da tutti i fornitori. Il VA sta coprendo la chiropratica. 101 cento. Tutto quello che direi è ogni squadra professionista del mondo. OK, forse ci vorrà un po' di più, ma so per certo che le squadre professionistiche negli Stati Uniti, tutte di hockey, baseball, basket, calcio e pallavolo del genere, tutti gli atleti di alto livello, hanno tutti la chiropratica nel loro angolo . Hanno tutti la chiropratica nella loro cassetta degli attrezzi. Armstrong ha avuto tutte le cime. Voglio dire, ce l'aveva Phelps. posso andare avanti. Bolt ce l'aveva. Nomini in cima alla medaglia d'oro, e ti dirò che hanno messo delle mani su di loro per calibrare la loro spina dorsale, la loro energia. E soprattutto, Alex, ti dirò che questo è ciò che voglio condividere con i nostri spettatori e ascoltatori. La chiropratica è uno degli strumenti e degli strumenti più potenti, non solo per la guarigione quando sei ferito, ma anche per ottimizzare l'energia, la funzione e il recupero. Te lo posso dire, e ho lavorato con powerlifter con sollevatori olimpici, e dopo l'adattamento, potevano accovacciarsi di più e distendersi su panca più immediatamente. Ho persone che escono dal tavolo. Gli atleti olimpici escono dal tavolo e saltano su e giù. Dicono che mi sento più leggero, salto più veloce e corro più veloce. Quindi è incredibile. Siamo qui per dare potere a tutti ed è conveniente. Ad esempio, lascia che te lo dica, non abbiamo bisogno di una strumentazione elevata. Non abbiamo bisogno di 2 milioni di dollari di attrezzature e tutto il resto. Questo è il potere delle persone, Alex. E tu sei un atleta incredibile ed entrambe le nostre famiglie. Abbiamo atleti sorprendenti per i bambini. Voglio chiederti questo perché ti sei occupato di bodybuilding e abbiamo tanti chiropratici che sono bodybuilder, ex atleti.

 

In che modo la chiropratica ha influenzato il dottor Jimenez?

 

[00:06:13] Dott. Alex Jimenez DC*: Facendo un piccolo passo indietro, Mario, una delle cose quando ho deciso per la prima volta di diventare chiropratico, quando ho dovuto prima valutare che tipo di professione fosse in linea con quello in cui credevo, ero un atleta. Ero un bodybuilder, ero un powerlifter e stiamo parlando degli anni '80. E sì, devo dire che avevo il mio amico Jeff Goods, ed eravamo come i ragazzi più forti a 16 anni. Ho giocato nel sud della Florida, quindi è molto competitivo nel calcio nel sud della Florida, ed ero un ragazzone. Ora, ho giocato contro Bennie Blades, Brian Blades. Ho suonato con Michael Irving. Ho giocato alla Piper High School, e abbiamo avuto a che fare con atleti ad alte prestazioni. Ogni giorno. Ho avuto modo di vedere da vicino i Miami Dolphins. Ho avuto modo di vedere Andre Franklin, Lorenzo White, che si è allenato nella mia palestra. Era un mondo fantastico in cui vivevo. Quando ho deciso di intraprendere una professione, stavo cercando una professione incentrata su salute, mobilità, agilità e cose che toccassero le persone. Ed è quello che ero. Ero un operatore sanitario. Non avevo idea che il giorno in cui ho deciso di essere un chiropratico e ho incontrato un chiropratico, mi ha detto cosa ha fatto, e non avevo idea di cosa fosse, quello che ho fatto è stato chiedere loro, Ehi, posso farlo? Posso fare nutrizione? Posso fare sollevamento pesi? Posso fare la pliometria? Che era la novità di quei tempi. Non lo chiamavano CrossFit. Era un movimento dinamico. Era un allenamento di agilità. In quel processo, quello che ho fatto è stato fare loro un paio di domande e lui ha spuntato tutte le mie caselle. Vado, posso toccare le persone? Posso lavorare sulle persone? Posso fare le cose? Posso aiutare le persone a diventare migliori? Ero appassionato degli anziani. Mi piaceva il fatto di provenire da un ambiente sanitario, quindi mi piaceva quel genere di cose. Ma quando sono andato all'università di chiropratica, che ci crediate o no, non avevo visto l'interno di un ufficio di chiropratica se non le filosofie che avevo letto su ciò che c'era nei libri. Potrei dire che la polizia di Los Angeles dei libri di carriera della Britannica su cos'è la chiropratica, ma non esisteva Internet nel 1985 per trovare e fare riferimento a cose e cercarle come possiamo oggi. Penso che i Prodigy siano iniziati intorno agli anni novanta. Quindi è qui che ho avuto l'idea. Quando sono entrato a scuola, sono stato colpito da una lezione obbligatoria, il corso sulla storia della chiropratica. Non avevo idea che avrei intrapreso una professione in cui il leader era stato gettato in prigione circa 60 volte. Sai cosa abbiamo imparato, e possiamo provare a capire perché solo 60 dove si è fermato? Perché non alla sessantunenne, la prima volta che ha smesso di farsi arrestare. Il mondo è cambiato quando hanno capito cosa stavamo facendo e le arti della mobilità hanno avuto un impatto sul mondo. Abbiamo capito la dinamica dei movimenti. Non avevamo capito l'embriologia a quel livello. Oggi abbiamo appreso che il primo cordone notale del solco neurale diventa la colonna vertebrale. È il circuito centrale. Lasci cadere i fili, i cavi e le infrastrutture quando guardi una città formata. Questo è ciò che siamo stati progettati e il nostro creatore ha progettato un sistema che inizia dalla colonna vertebrale. E da lì, costruisce il movimento dinamico delle cellule mentre si sviluppano e crescono, creando una struttura progettata per il movimento. È progettato per muoversi. Non è una sorpresa che molte delle malattie e delle patologie che tu ed io trattiamo siano in qualche modo collegate e mescolate insieme al movimento stesso. Ora il mondo si sta rendendo conto di questo, e mentre si svegliano, diventeremo i cattivi ragazzi della chiropratica e insegneremo alle persone cosa facciamo e cosa enunciamo. Perché ogni giorno ho il privilegio di toccare le persone in un'area in cui non dovrebbero essere toccate, il collo, la colonna vertebrale, le articolazioni. Io e te lo facciamo ogni singolo giorno. Abbiamo il piacere di valutare e trattare le dinamiche dell'esistenza umana e comprendere che il creatore ama il movimento. Ha un; Direi anche un feticcio. Tutto si muove dalla rotazione del pianeta; la luce si muove, le articolazioni si muovono, le radici crescono, gli uccelli cantano e il vento soffia. Il movimento fa parte di tutta l'esistenza. Quindi più ci avviciniamo al movimento, diventa la cosa più importante che associamo all'intenzione di Dio. E questa è la cosa enorme. Quindi, quando mi hai fatto questa domanda, da dove ho cominciato? Dobbiamo tornare indietro e fare un passo indietro e iniziare dall'inizio e chiederci, da dove è uscito questo mostro? Che è BJ Palmer, Didi Palmer ha inventato le filosofie che questi pazzi hanno inventato, e siamo qui per raccontare la storia, almeno da circa 50, quasi 60 anni di trattamento chiropratico tra te e me . Possiamo raccontare la storia su questo, ma spero che questo ti dia un'idea di ciò che ha iniziato la mia convinzione nel movimento nella chiropratica perché è una passione per chi siamo e cosa facciamo. I nostri figli sono atleti. Abbiamo dato ai nostri figli le arti del movimento. Nessun bambino nelle nostre famiglie è tuo, e la mia famiglia non ha vissuto con il movimento come parte della cosa che si svegliano, e devono fare qualcosa.

 

[00:11:39] Dott. Mario Ruja DC*: Sì. E sai, Alex, questo è il motivo per cui siamo i cattivi ragazzi della chiropratica perché sai una cosa, BJ Palmer, Didi Palmer e l'intero gruppo. Intendo i fondatori del National College di Chicago, St. Louis, Logan Chiropractic, tutti quelli. Erano i cattivi ragazzi. Erano considerati fuorilegge. Questi non sono veri medici. Cosa stanno facendo? Sai, stanno rovinando le cose, sai? E lascia che te lo dica, proprio come abbiamo detto nell'ultima conversazione, sai, all'inizio, le persone considereranno le tecnologie innovative, il pensiero innovativo e la guarigione come qualcosa di terribile e offensivo. Quindi, se questo è un male, cercano di metterlo fuori e criticarlo. Poi, dopo un po', vedono che funziona nei risultati. La chiropratica riguarda i risultati. La linea di fondo? Non può mentire. Non può, Alex. Questa è la bellezza della chiropratica. O funziona, o non funziona. Non c'è niente per coprirlo. Non possiamo coprirlo. Non possiamo darti una pillola magica per farti sentire meglio.

 

[00:13:02] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, io e te dobbiamo toglierci di mezzo. Devi toglierti di mezzo perché è vapore. Mi è passato. Ci sono saltato sopra da giovane studente di chiropratica, e quando mi ha portato a fare un giro che non conoscevo, abbiamo avuto modo di uscire da questa strada perché è un movimento intenso è ciò che riguarda la vita. E questo è ciò che tu ed io sappiamo, e credo che tu ed io abbiamo sperimentato l'amore per questa scienza, e probabilmente l'abbiamo sviluppata con più passione. Più anni abbiamo avuto, eh?

 

[00:13:30] Dott. Mario Ruja DC*: Oh, assolutamente. E abbiamo attraversato molte di quelle che io chiamo le montagne russe della vita, gli alti e bassi e lateralmente i lanci di razzi e le frenate che sbattevano e la tua storia. Amo la tua storia, Alex. E il mio è molto diverso, e penso che ogni chiropratico abbia la sua storia perché questo non è qualcosa che raccogli e basta. Dopotutto, qualcuno ha detto: Oh, sai una cosa? Penso che dovresti essere un chiropratico. Tipo cosa? Teniamo duro. Abbiamo bisogno di pregare per te. Non farlo.

 

[00:14:01] Dott. Alex Jimenez DC*: No, la chiropratica sceglie te.

 

In che modo la chiropratica ha scelto il dottor Ruja?

 

[00:14:02] Dott. Mario Ruja DC*: Questo è. Sono stato colpito frontalmente in uno scontro d'auto. Sì, sono stato investito in macchina, mi sono girato e ho passato sei mesi di riabilitazione e ortopedia e tutto il resto. E alla fine avevo dolore residuo. Avevo problemi residui e non volevo accettare quelle limitazioni. Ero un atleta del college e non ho intenzione di dire "OK, beh, prendiamo una pillola per il resto della mia vita". Non sarebbe successo, Alex. E in qualche modo, il mio amico ha detto: "Ehi, mia nonna vedrà questo dottore, si sente benissimo e si sta muovendo. Cammina tutti i giorni". Ho detto: "OK, chi è questo ragazzo?" Dott. Farense a Savannah, Georgia. Se è in giro, chiamami ora perché ti amo.

 

[00:14:53] Dott. Alex Jimenez DC*: Come si scrive il dottor Farense?

 

[00:14:54] Dott. Mario Ruja DC*: Non so come si scrive perché non me lo ricordo, ma lo cercherò. Ma lascia che te lo dica quel ragazzo. Sono andato nel suo ufficio e ho detto: “Guarda, sono sconvolto. Sono sollevato. Ho bisogno di aiuto perché non sono felice. Non sono solo felice. Voglio tornare alla mia performance, alla mia bicicletta”. Ho pedalato, ho corso. Ho fatto maratone, mezze maratone. Non potevo stare fermo. Non riesco a stare fermo nemmeno oggi. Ho 54 anni e mi sto appena scaldando.

 

[00:15:22] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai cosa? Non lo conosco e probabilmente non ho mai sentito il suo nome. Ma sai cosa hai detto che hai fatto riferimento a un chiropratico che ha influenzato la tua vita. Questo è corretto. Questa è una professione che facevamo circa la quinta generazione e onoriamo i nostri leader, i nostri insegnanti. Ed è bello. Voglio dire, il dottor Farense potrebbe non essersi mai reso conto che un giorno, 30 anni dopo, un chiropratico avrebbe menzionato il suo nome perché dobbiamo onorare BJ Palmer, Didi Palmer, gli insegnanti e i professori che lo hanno influenzato la tua vita. Sorprendentemente, lo stavamo seguendo. Abbiamo uno scopo che va oltre il tempo stesso. È incredibile quello che stai facendo.

 

[00:16:06] Dott. Mario Ruja DC*: Sta crescendo, Alex. Sta costruendo slancio. Si tratta di slancio, e cos'è lo slancio? Movimento. Non puoi creare slancio stando seduto. Non puoi creare slancio, semplicemente accettando la media, accettando la mediocrità e accettando, beh, è ​​proprio così che è ora. Quindi è qui che il potere di rompere le barriere dei limiti schiaccianti riguarda la chiropratica. Voglio solo portare quel pensiero è quel movimento, quella calibrazione. Ed è qui che mi appassiona. Sai, faccio questo da più di 25 anni, e ovunque vada, sono appena tornato da Chihuahua. Sì, sono appena tornato da Chihuahua e sono stato lì per quattro giorni.

 

[00:16:55] Dott. Alex Jimenez DC*: Oh, la pubblicità dice "Donde Jale?" "È una macchina." Le pubblicità dei chihuahua sono piuttosto toste.

 

[00:17:03] Dott. Mario Ruja DC*: Sì, lo adoro. Quindi lascia che te lo dica, ovunque io vada, apro la bocca e loro dissero: "Dr. Ruja, mi fa male il collo. Me duello me culo, ay si. Sai cosa? Cosa sai fare? E questo è tutto. Questa è la mia introduzione, Alex. Questa è la mia introduzione e comincio a ballare. Mi vedo come salsa. meringa. Sì, mi vedo mentre lo faccio e mi guardano come "Cosa sta facendo questo ragazzo?" E te lo dirò proprio ora, ho messo le mani su di loro e non saranno mai più gli stessi. Non lo dimenticheranno mai. E ognuno di loro si alza. Non mi interessa se è sul letto. Non mi interessa; è su una panchina. Sì, l'ho detto.

 

[00:17:44] Dott. Alex Jimenez DC*: Mario ha una licenza internazionale.

 

[00:17:48] Dott. Mario Ruja DC*: Giusto.

 

[00:17:49] Dott. Alex Jimenez DC*: È conosciuto a livello internazionale.

 

[00:17:51] Dott. Mario Ruja DC*: Assolutamente. E lascia che te lo dica, l'impatto è chiaro. Si tratta di chiropratica. Non ne ho bisogno e non abbiamo bisogno di attrezzature speciali. L'attrezzatura speciale è la cura. È cura. Si chiama amore. È onorare i nostri fratelli e sorelle e augurare loro il meglio. Ed è la guarigione delle mani. E anche nella Bibbia si dice: "Imponi le mani, imponi le mani per guarire". Ecco di cosa si tratta. Dobbiamo imporre le mani e non aver paura. E non sto parlando di mettere le mani. Sai, mamma mi metteva le mani sul sedere quando mi comportavo male. Voglio dire, anche mio padre, era solito imporre le mani. Non era un chiropratico, ma mi ha adattato. Ha adattato il mio atteggiamento. Sai cosa sto dicendo, vero, Alex? Ricordi quelle mani?

 

[00:18:38] Dott. Alex Jimenez DC*: Oh, mi ricordo. Ricordo di aver corso, e qualunque cosa mia madre avesse vicino a lei, la lanciava.

 

[00:18:45]Dott. Mario Ruja DC*: Oh, era la chancla.

 

[00:18:46] Dott. Alex Jimenez DC*: Stavo parlando abbastanza con la mia bocca, e lei aveva una forchetta in lei. Mi ha infilato una forchetta sul sedere quando mi sono comportato male. La punizione corporale era la via.

 

[00:18:56] Dott. Mario Ruja DC*: Sì. Non è stato abusato, vero, Alex. Sì. Ma abbiamo imparato ad allontanarci da lei in fretta. Ecco perché sei andato così bene nel football, Alex. Si chiama pliometria, ed è così che si salta.

 

[00:19:06] Dott. Alex Jimenez DC*: Oh, sì, ed è buono come alcune delle mie controparti, ma erano molto brave. Ma devo dirti che è così. Sai cosa? Quando lo guardiamo, mi chiedo della scienza della chiropratica e di come si sia evoluta e continui ad evolversi. Collega così tante altre scienze e non c'è altra parola che descriva cosa sia la chiropratica se non olistica. È un approccio olistico. È un modo naturale di guarire il corpo attraverso il movimento. E come ho indicato prima, penso che Dio abbia un feticcio per questo perché ci dà così tante dannate canne, e tutta questa cosa è stata il nostro progetto. E in quel processo, guariamo.

 

[00:19:51] Dott. Mario Ruja DC*: Ora, Alex, ti fermerò proprio lì, e voglio che tu afferri questo pensiero. La chiropratica è stata spesso limitata alla schiena, sai, come il collo, la parte centrale della schiena e la parte bassa della schiena, e basta. Ma lascia che te lo dica, ho delle notizie per te. Chiropratica per tutto il corpo. Mani, polsi, gomiti, spalle, ginocchia, caviglie, piedi. OK, la chiropratica riguarda la calibrazione, l'equilibrio, l'allineamento e l'ottimizzazione di tutto il corpo. Ancora una volta, non è qualcosa che mi sia specializzato in aggiustamenti cranici, craniali per commozioni cerebrali. Ci sono chiropratici e dovremo parlarne di più in futuro. Ma la specialità della chiropratica va dalla pediatria alla geriatria, alla chiropratica sportiva, alla chiropratica cranio-sacrale, alla biomeccanica. Voglio dire, ortopedico, neurologico.

 

[00:21:01] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, ci sono così tanti rami che fa che oggi non era presente 20 anni fa. No, era presente, ma era al suo inizio. Oggi il mondo lo vuole, lo richiede, esige specializzazione, anche chiropratica per una cosa, uno sport, un movimento, una lombalgia, una tecnica sacrale, la sua tecnica cervicale.

 

[00:21:25] Dott. Mario Ruja DC*: E questo è ciò che vogliamo potenziare come i cattivi ragazzi della chiropratica. Si tratta di prenderti in giro e diventare reale.

 

[00:21:35] Dott. Alex Jimenez DC*: Nella tua faccia.

 

Approcci olistici alla cura chiropratica

 

[00:21:38] Dott. Mario Ruja DC*:Sì, è giusto. Attireremo la tua attenzione. OK? Stanotte non ti addormenti. Quindi in chiropratica abbiamo degli specialisti. Atlante ortogonale. Si adattano solo a vertebrati, atlanti e asce. Molto specifico. E io amo questo. Onoreremo la chiropratica, tutte le specialità e sfumature, e tutti quegli ottimi flussi ai segmenti, all'atlante e alle asce. Questi sono proprio sotto il tuo cranio con Farina Magnum. Qui è dove si trova l'intera area del flusso di energia dal tuo cervello. Va dal cervello, tronco cerebrale nel midollo spinale; quell'area è così potente che la chiropratica è diventata così specializzata da regolare solo raggi X speciali. Molto unico. È come un alto livello. Non lo faccio, ma ti dico una cosa, adoro quei chiropratici che lo fanno, e voglio che lo facciano di più, e vogliamo illuminarli. E vogliamo supportare ogni chiropratica nel mondo, non solo la nazione. La parola chiropratica è in tutto il mondo, Alex, dappertutto.

 

[00:23:09] Dott. Alex Jimenez DC*: Ovunque tu andassi, io andavo a scuola come la tua. Era Palmer, e il tuo era Palmer. Ero nazionale, non troppo lontano l'uno dall'altro, a poche tre o quattrocento miglia di distanza l'uno dall'altro. Faremmo che c'era una sete di chiropratica da diversi paesi e questi paesi, dal Giappone, dalla Francia. Manderebbero i loro studenti a studiare nei nostri ambienti perché le leggi erano diverse a quei tempi. Questi erano i miei cinesi, le mie coorti giapponesi che trascorrevano nei dormitori solo per imparare cosa stavamo facendo nel mondo degli Stati Uniti. La nostra scuola è stata benvenuta. Le nostre scuole erano molto e sono sempre state un'attrazione internazionale per insegnare agli studenti. E oggi, ora quei paesi hanno i loro college. Sai, la Francia ha il suo college. L'Inghilterra ha il suo college. Questo non esisteva. Non puoi fermarlo. No, sta arrivando ed è movimento. E come hai detto, sai, la chiropratica ha sempre riguardato tutte le articolazioni. Non si può parlare di caviglia, e poi non si può parlare di collo. Non puoi affrontarlo. E se vuoi vedere quanto sono ben collegati, beh, vorrei che camminassi nel cuore della notte e salisse su una virata e vedessi come è tutto collegato, e vedrai il corpo danzare nella sua dinamica, il cervelletto, il modo in cui l'hai detto si trova sul forame magno. Questa è una parte enorme e importante. Le scienze sviluppate grazie alla comprensione della connettività tra il forame magno, il mesencefalo e il midollo sono state incredibili negli ultimi due o tre decenni. Quindi siamo in un mondo di risveglio, ok? Un risveglio di cos'è la chiropratica. Quindi quando usciamo, come i cattivi ragazzi, andremo in profondità. Diventeremo intensi. Andremo in profondità nel mondo della scienza perché, nel mondo di oggi, non abbiamo altro che confusione. Malinteso. Sì, oggi, una cosa di cui parla una vitamina, poi il giorno dopo, provoca questo. Quindi un supplemento fa questo. Un farmaco inizia con un risultato migliore. Ma devo raccontarti la storia di Bextra, Celebrex a pochi mesi l'uno dall'altro, di tutti noi che l'abbiamo preso, sono stati tirati fuori. Sai cosa? Andiamo e veniamo. Quindi la linea di fondo è naturale. Gli approcci alle dinamiche olistiche sono le cose che guariscono le persone e le prevengono prima che diventino cliniche, ed è quello che facciamo.

 

[00:25:35] Dott. Mario Ruja DC*: Questa è l'area in cui la chiropratica è così potente. Direi che, secondo me, sono un po' di parte perché, sai una cosa? Diventerò reale con te. Sì. In che modo la chiropratica è il sistema numero uno per l'ottimizzazione, il ripristino e la manutenzione del movimento a livello globale?

 

[00:25:59] Dott. Alex Jimenez DC*: Ripetilo. La chiropratica è cosa? Sì, è il numero uno in linea.

 

[00:26:06] Dott. Mario Ruja DC*: Giusto. Ascolta attentamente e ripeti questo. Giusto. Ci giochi e metti i tuoi preferiti. E sai, cosa fanno tutte queste cose? Qualunque cosa farai con questo video, mettila in replica, piccola. Siamo il sistema di ottimizzazione numero uno per la biomeccanica del movimento mondiale per la manutenzione e il recupero. Nel mondo, non aspettiamo che si manifesti il ​​dolore. Distruggiamo il dolore prima che accada. È come avere la tua Bugatti. OK, tu sei la Bugatti e non ci sono altre parti; non c'è niente da fare. Non ci sono parti da acquistare e da prendere in consegna. Di nuovo, non ci sono parti di te; qualunque cosa con cui sei nato è ciò che hai. La cosa più importante e più potente che puoi fare per te stesso è utilizzare l'arte chiropratica. Ciò significa trovare la chiropratica nella tua zona. E voglio dire, trova quello vero, siediti e dì, sai una cosa? Voglio parlarti. Che cosa stai facendo?

 

[00:27:24] Dott. Alex Jimenez DC*: Quando hai detto vero, Mario. Perché ci sono alcune persone là fuori che vengono, dai, sai una cosa, devo dirtelo...

 

[00:27:30] Dott. Mario Ruja DC*: Siamo i cattivi ragazzi della chiropratica.

 

[00:27:31] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai cosa? Avanti; andremo lì. Ci andremo, Mario, perché devi trovare quello giusto.

 

[00:27:37] Dott. Mario Ruja DC*: Devi trovarne uno vero, e sai una cosa? Questo è quello che sto dicendo. C'è legna secca in ogni foresta. Sì, è quello che mi ha detto la mamma. Sì, in ogni foresta, sto parlando di chiropratica. C'è deadwood, ortopedico, tutti, insegnanti, e c'è deadwood. Alcune persone vogliono ottenere dei benefici, e lascia che te lo dica, ottieni quello vero. Siediti faccia a faccia, sii sincero con loro, poni loro alcune domande fondamentali e cercale. Ed è di questo che ci occupiamo. Stiamo sui risultati.

 

[00:28:10] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, Mario, ecco cosa succede quando lo prendi quando vai da un chiropratico, e questo è ora che posso dirlo perché lo sono. Non denigrerei mai nessun'altra professione perché esistono importanti scienze della medicina fisica. I fisioterapisti, sai, queste persone sanno cosa stanno facendo. Queste persone hanno una scienza incredibile. Ma ancora, fisioterapisti, massaggiatori, ortopedici. Tutti noi ci avvolgiamo intorno alla scienza del movimento e la abbracciamo. Quindi, quando cerchiamo qualcuno, è una cosa molto offensiva per me sentirti dire quando vai da un chiropratico. Qualcuno è andato da un chiropratico e il tipo ha tirato fuori un pezzo di carta e ha detto, OK, fai degli esercizi e quel tipo non si è toccato. Vedete, siamo chiropratici che toccano le persone; li avvolgiamo come pitoni. Supponiamo che il tuo chiropratico non si stia avvolgendo intorno a te e stia cercando di ricalibrarti, è tempo per un nuovo chiropratico strutturalmente. Non è la pratica della chiropratica.

 

[00:29:07] Dott. Mario Ruja DC*: Perché non diventiamo reali visto che siamo i cattivi ragazzi della chiropratica e diventeremo sporchi e sporchi, ok? Numero uno, Chiro significa mano. Pratico significa che questo è pratico. Giusto. Per favore, non chiedermi di scriverlo.

 

[00:29:22] Dott. Alex Jimenez DC*: Beh, chiro significa in atomico gli atomi di carbonio, sono uguali immagini speculari.

 

In che modo la chiropratica si complimenta con altre professioni?

 

[00:29:28] Dott. Mario Ruja DC*: Sì. Quindi, il punto è questo. Di nuovo, vai da un chiropratico; è meglio che ti mettano le mani addosso. Sai cosa? Si consiglia vivamente di rimuovere alcune ossa. Fanno tutto questo a meno che non sia una specialità. Ora eccolo qui, come atlante ortogonale. E alcune altre specialità come queste sono roba di fascia alta. Devono farlo, e non si tratta di massaggiarti la schiena. È una conversazione diversa per un giorno diverso. Si tratta di creare una calibrazione del movimento all'interno di tutto il corpo. E inoltre, vorrei aggiungere questo complemento a tutte le arti curative che ci circondano. Completiamo l'ortopedia. Completiamo le terapie fisiche, i chirurghi, i neurochirurghi, gli assegnatari, la terapia occupazionale. Completiamo psicologi, psichiatri. Facciamo i complimenti agli insegnanti. Facciamo i complimenti agli allenatori

 

[00:30:30] Dott. Alex Jimenez DC*: Facciamo i complimenti agli endocrinologi.

 

[00:30:32] Dott. Mario Ruja DC*: Sì, ci complimentiamo con il mondo. Non interferiamo. Siamo quelli che abbattono l'interferenza e creano chiarezza nel flusso energetico del corpo. Questo è quel sistema nervoso parasimpatico, simpatico, sistema nervoso autonomo che controlla e crea armoniche, e più di 50 trilioni di cellule creano chi sei. Trilioni con un T.

 

[00:31:09] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. No, è incredibile. Io e te abbiamo fatto parte di un'era di movimento. Sai cosa condivido con te che abbiamo visto i tentativi di limitare le professioni, che si tratti di fisioterapisti che sono stati determinati da forze diverse là fuori. Ogni secolo ha avuto i suoi limiti su altre pratiche: i chiropratici, gli optometristi e gli psicologi. Ma quello che abbiamo imparato è che non puoi tenerlo premuto. Come hai detto i primi risultati, non puoi fermare il movimento. Ma questi chiropratici lavorano in Indonesia, Africa, Etiopia e in aree speciali di tutta Europa. Stanno trattando i loro pazienti in modi diversi. E una delle grandi cose è l'introduzione di altre professioni. L'integrazione in cui è entrata la parola medicina integrativa, medicina integrativa è la forma delle scienze che porta tutto ciò che serve. Tutte le dinamiche e tutte le arti insieme per farlo funzionare. Da lì, lo trattiamo in quello che è il mondo più nuovo della chiropratica è la medicina funzionale. La nostra medicina funzionale è ora il connettore di molti altri approcci olistici e guarda olisticamente al corpo. Come non prendere le articolazioni? Come non avere problemi psichiatrici, problemi psicologici e traumi? Ebbene, l'emozione è una parte importante della terapia. Se è endocrino, una malattia metabolica o una sindrome metabolica, il movimento è nel protocollo di trattamento. Problemi neurodegenerativi del Parkinson neurologico...

 

[00:32:48] Dott. Mario Ruja DC*: Fibromialgia, stanchezza cronica...

 

[00:32:51] Dott. Alex Jimenez DC*: Problemi intestinali.

 

[00:32:52] Dott. Mario Ruja DC*: Depressione. Sì, ansia, te lo posso dire subito. E questa è la scienza che ti parla. Questa è scienza. Numero uno, non ti muovi. Ti deprimerai. Non ti muovi. Lascia che qualcuno lo lasci. Facciamo un piccolo test eccellente. Lascia che resti a letto per un mese. Fammi vedere cosa ti succede. Sì. Fammi sapere cosa ti succede. Lascia che ti sieda su quella sedia per un mese e poi mi dici che non sei depresso. Dimmi che non dormi e dimmi che non hai la sindrome metabolica. Se non ne hai uno, lo avrai. Ed è qui che la chiropratica si complimenta con il potere della vita e del movimento, creando bellissime armonie. Quindi possiamo continuare. La parola continua ad andare e ad allenare ogni atleta. dirò questo. Non abbiamo abbastanza chiropratici nel mondo. Non abbiamo abbastanza chiropratici, punto. Ogni essere umano dovrebbe sottoporsi a una visita chiropratica almeno quattro o cinque volte l'anno. Come mai? Perché questo è il problema. Sai, entriamo in questa gestione del dolore cronico. Entriamo in tutta questa cura della malattia. Questo è il problema, Alex. Siamo reattivi. La nostra società è focalizzata sulla malattia e sulla gestione della malattia. Vorrei condividere, potenziare, motivare e sfidare il mondo come i cattivi ragazzi della chiropratica. Si tratta di una sfida, gente. E la sfida è questa. Perché non riduciamo il numero di persone con diabete? Perché non riduciamo il numero di persone con ansia da depressione? Perché non lo riduciamo con il movimento? Costo del movimento? Sì. Il costo è inferiore.

 

Conclusione

 

[00:34:48] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, sai cosa? Benvenuti nel nostro spettacolo. Questi sono il dottor Alex Jimenez e il dottor Mario Ruja. Siamo i cattivi ragazzi della chiropratica, assolutamente andando a esporre la realtà di ciò che abbiamo imparato e ciò che abbiamo compreso nelle scienze fisiche e come si correlano con diversi problemi, malattie e disturbi. Svilupperemo protocolli e dinamiche di trattamento avanzate che sono esoteriche, e le introdurremo. E sai una cosa? Useremo la scienza. Useremo la vera scienza, e noi come i cattivi ragazzi perché ci saranno molti pollici in giù in termini di ciò che diciamo. Ma ci sarà un sacco di pollici in su per quanto riguarda le nostre dinamiche. Perché Mario, ce l'abbiamo. È la nostra eredità; cosa dobbiamo fare? L'altro giorno hai detto che sai cos'è, cosa volevi fare. Dobbiamo insegnare alle persone ciò che abbiamo imparato. Non abbiamo solo bisogno di insegnare alle persone quello che dobbiamo svegliare quelle persone che sono disposte e vogliono insegnare e dare la propria vita per il futuro della chiropratica e della medicina fisica, delle terapie fisiche, dei chirurghi ortopedici. Abbiamo bisogno di un neurologo, chiunque nel mondo fisico. Sembrava che anche se parliamo dei medici di medicina fisica, ci associamo a tutte le altre professioni. Non ci vuole molto a gettare qui per capire che gli endocrinologi sono collegati a un reumatologo. I reumatologi sono legati alla chiropratica. La chiropratica è correlata all'ortopedico. Che si tratti di neurologia o della pratica di diverse dinamiche, l'intera faccenda della scienza influenzerà il futuro di ciò che abbiamo nell'assistenza sanitaria. Sarà un cambiamento, un movimento, e saremo conosciuti come i cattivi ragazzi della chiropratica, che andremo a smascherare. Faremo un'esposizione di molti argomenti diversi e ti do il benvenuto, Mario. Siamo fratelli e dobbiamo insegnare alle persone del futuro. Quindi check-in; assicuratevi di tenere le vostre idee perché potremmo parlare per sempre, comunque. Sì, Mario, posso parlare con loro come se potessimo stare seduti qui fino alle quattro del mattino. Alle nostre famiglie non piacerà. Verremo da te e ti insegneremo ciò che sappiamo e condividiamo con te. E spero che sia importante. Lo so, Mario, hai un paio di pensieri.

 

[00:37:03] Dott. Mario Ruja DC*: Sì, e questo è il pensiero. La chiropratica riguarda l'ottimizzazione del movimento. Ottimizza e muoviti in un corpo, creando recupero, recupero ottimale, mantenimento e integrando tutte le arti curative. Siamo qui per complimentarci con tutte le arti curative. L'ortopedia, la terapia fisica, la terapia occupazionale, la logopedia e la consulenza psicologica psichiatrica sono tutte qui per completare gli educatori. Siamo qui per completare e ottimizzare le prestazioni degli studenti a scuola. Siamo qui per completare e ottimizzare allenatori e atleti al loro più alto livello di vita. E soprattutto, vorrei dire questo per creare una chiusura per il nostro prossimo spettacolo. C'è un sacco di spazio in alto, gli inferiori affollati, quindi vieni con noi, hai dei cattivi ragazzi in alto.

 

[00:38:10] Dott. Alex Jimenez DC*: Detto questo, stiamo tutti chiudendo qui e non vediamo l'ora di assicurarci che funzioni bene per tutti noi e garantisca la conoscenza per tutte le persone che siamo qui a venire e in futuro.

 

Disclaimer

Renderlo possibile con la medicina funzionale | El Paso, Texas (2021)

Introduzione

Nel podcast di oggi, il dott. Alex Jimenez DC, gli allenatori della salute Adriana Caceres e Faith Arciniega, il massaggiatore Amparo Armendáriz-Pérez e la nutrizionista clinica Ana Paola Rodriguez Arciniega discutono oggi di cosa fanno e offrono con la medicina funzionale.

 

Discussione

Il dottor Alex Jimenez presenta i suoi ospiti.

 

[01:00:11] Dott. Alex Jimenez DC*:  Benvenuti, ragazzi. Oggi siamo qui a parlare di quello che facciamo. Oggi è un giorno speciale. È il compleanno di mio padre, Alberto Jimenez. Alberto Augusto Jiménez. È un immigrato dalla Colombia che mi ha dato la mia conoscenza. Il mio fantastico padre. Quindi buon compleanno, papà. Parleremo oggi se parleremo di quello che facciamo. Abbiamo un gruppo di persone meravigliose qui. Abbiamo cinque individui. Abbiamo molte più persone sullo sfondo. Quindi quello che stiamo facendo oggi è iniziare un processo di notifica a noi stessi di un cambiamento in corso. Parleremo di nutrizione, benessere, esercizio fisico, cosa facciamo in ufficio, come facciamo tecniche un po' diverse all'interno dell'ufficio e come ci confrontiamo e contrapponiamo ad altri servizi e facciamo capire alle persone cosa facciamo come noi cambiamo. Quindi oggi siamo in una nuova stanza dei podcast dove abbiamo lasciato il Push Fitness Center, che ora sarà un'altra grande, fantastica cosa. Quindi, mentre si occupano della costruzione, abbiamo spostato il nostro podcast qui. Quindi noterai che comunicheremo da questo particolare podcast. Tuttavia, siamo molto legati alle nostre controparti Push e ai nostri centri Push Fitness e Daniel Alvarado, e faremo in modo che ciò accada non appena inizierà a venire. Quindi oggi parleremo di nutrizione. Ho qui Ana Paola Rodriguiez Arciniega, quindi salutala lì. Abbiamo Fede Arciniega. Abbiamo Adriana Caceres e abbiamo Amparo Armendáriz-Pérez come massaggiatore lì. Quindi parleremo di cose diverse. Quindi ognuno di noi ha specialità diverse. Quindi inizierò con alcune delle cose uniche che stiamo facendo nel nostro ufficio, come i tipi di trattamenti che facciamo. Abbiamo a che fare con molte infiammazioni, molte lesioni, molti traumi e molte lesioni dei tessuti molli. Ma non puoi allontanarti dalle lesioni dei tessuti molli senza parlare dell'infiammazione. Quindi alla base dell'infiammazione, ciò che facciamo è associare, collaborare, scoprire la coincidenza dell'infiammazione con le lesioni, e affrontare la vera causa dell'infiammazione e elaborare protocolli di cura e piani di assistenza sanitaria che colpiscono le persone e i loro disturbi. . Tante persone vengono da noi con un infortunio alla schiena o al collo dopo, diciamo, un incidente automobilistico, un incidente automobilistico o un incidente sul lavoro. Ma possono anche avere, sai, problemi subclinici di infiammazione che sono appena incombenti e quindi aggravano il trauma diretto che sta succedendo. Quindi quello che faremo è presentare il nostro team qui uno alla volta in modo da poter vedere cosa sta succedendo. E cominciamo con Ana Paola Rodriguez Arciniega. Ana, come stai?

 

[01:02:57] Ana Paola: Sto bene e tu come stai?

 

[01:03:00] Dott. Alex Jimenez DC*: Bene, puoi sentirci bene laggiù?

 

[01:03:02] Ana Paola: Sì, ti sento, ok.

 

[01:03:04] Dott. Alex Jimenez DC*: Eccellente. Raccontaci un po' di quello che fai, e noi in realtà perché lavori mano nella mano con tutti noi qui, e sei il nostro occhio virtuale nel cielo per la nutrizione a questo punto. Ma la nutrizione di cui ti occupi funziona un po' con la medicina funzionale. Raccontaci cosa fai e come integriamo quel particolare tipo di pratica nel nostro ufficio.

 

Ana Paola Rodriguez Arciniega

La Nutrizionista Clinica Ana Paola Rodriguez Arciniega si presenta e racconta quello che fa.

 

[01:03:23] Ana Paola: OK, quindi sono il nutrizionista capo e fondamentalmente quello che faccio è occuparmi della loro valutazione nutrizionale. Ma come hai detto prima, cerchiamo di cercare le cause alla radice e questo ci consente di creare un piano di trattamento più integrale per i nostri pazienti, in modo che si concentri un po' di più sulla ricerca della causa alla radice dell'infiammazione perché è legato a infortuni, incidenti e stress, e forse a ritardare la parte di recupero dei nostri pazienti. Quindi questo è ciò che stiamo cercando di fare per ottenere una guarigione rapida per i nostri pazienti per la nutrizione perché ha a che fare con questo.

 

[01:04:09] Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Poi? Non preoccuparti. 

 

[01:04:17] Ana Paola: Ok sono qui.

 

[01:04:18] Dott. Alex Jimenez DC*:  È tutta tecnologia. Continua a dirmelo e basta. Lo scopriremo mentre andiamo.

 

[01:04:22] Ana Paola: Quindi quello che iniziamo sempre a fare è molto semplice. Cerco di concentrarmi su ciò che sta accadendo fisicamente al mio paziente, che ha molto a che fare con la composizione corporea del mio paziente. Quindi trovo che questo sia il principio, non il principio, ma il primo passo potrebbe farlo in questo modo. Quindi cerchiamo di integrare questa analisi della composizione corporea con la macchina Inbody 770 che usiamo. E in questo modo, possiamo correlare tutta la composizione corporea, sia una percentuale di massa grassa o BMI o massa muscolare o massa corporea magra, che il nostro paziente ha e cercare di associare a lesioni o correlata con infiammazione. Ed è spesso, molto spesso, o sempre, che troviamo una correlazione diretta con l'infiammazione o questo tipo di lesione. Nello specifico, parlare di acqua intracellulare ed extracellulare è uno dei momenti più entusiasmanti a partire dai miei pazienti. Ma la cosa sulla valutazione nutrizionale è che anche se è come separata in parti diverse, si sovrappone l'una all'altra, ed è come la cosa che ha in comune con la medicina funzionale, la nutrizione funzionale, e poi cercare di trattare il paziente come un olistico, come una persona intera e cerca di integrarne la parte nutrizionale, il rapido recupero di un infortunio, il massaggiatore e, naturalmente, tutta la parte del benessere del suo recupero che ha a che fare con i nostri allenatori della salute. Quindi, principalmente, quello che penso di fare qui è che mi esibisco per quello. Faccio parte di un team che si integra come un piano di cura olistico per i pazienti.

 

Adriana Cáceres

L'Health Coach Adriana Caceres si presenta e spiega cosa fa.

 

[01:06:28] Dott. Alex Jimenez DC*: Ben detto. Questo è molto, molto buono. Devo dirti che non c'è separazione tra infiammazione, nutrizione e lesioni che non c'è modo. Quindi, mentre lo affrontiamo, possiamo impararlo. È quasi come dire esercizio e non parlare di alimentazione. Abbiamo a che fare con i componenti nutrizionali. Ora, in particolare che stiamo parlando di esercizio. Adrianna, qui, è la nostra specialista e la nostra esperta in fisiologia dell'esercizio. Si occupa di nutrizione. Ha una vasta esperienza di lavoro con i clienti online e in video, nonché a casa tua. Quindi lei entra e si esercita con te mentre fa le sue cose. Adriana, raccontaci un po' della tua esperienza e cosa fai e cosa offri queste particolari dinamiche con il nostro team qui.

 

[01:07:14] Adriana Cáceres: Sicuro. Beh, mi chiamo Adriana Caceres, e sono la tua istruttrice di salute, fitness trainer e, naturalmente, specialista di esercizi. E come stava dicendo Ana, alimentazione ed esercizio fisico vanno di pari passo. La nutrizione è la base, ma l'esercizio ti dà la mobilità e ti dà quella gamma di mobilità di cui hai bisogno per vivere una vita corretta e, beh, fino a quando non sai quando invecchi. Quindi sicuramente, è la base per un sacco di recupero per gli infortuni. Lo stretching è molto importante e lo usiamo molto qui per allungare i nostri pazienti e fargli fare il loro piccolo stretching in modo che possano ampliare la loro gamma di mobilità e avere una vita migliore nella loro vita quotidiana, nel loro stile quotidiano. In questo momento, lavoro molto online. Quindi, da quando è iniziato il COVID, abbiamo iniziato a lavorare online con i nostri pazienti e clienti, ed è diverso. Ma allo stesso tempo è super divertente. La differenza tra andare a una sessione di allenamento di persona e fare una sessione online è che non hai tempo. Sentiamo sempre scuse come; Non ce la faccio. Non ho tempo. Sono troppo occupato. So che sto soffrendo, ma penso solo che sia troppo lontano. Quindi l'online elimina tutte queste scuse. Voglio dire, lo stai facendo comodamente da casa tua. Stai semplicemente aprendo la tua TV o il tuo computer, laptop o tablet e ti connetti a una sessione. È il tuo momento. Quindi questo aiuta molto. La seconda scusa che sentiamo sempre è che se siamo genitori che guardano i nostri figli, cosa farò? Non c'è un asilo nido, e questa è la stessa cosa. È a casa tua, così puoi coinvolgere anche la tua famiglia in questo nuovo e diverso stile di vita. Di solito, quando abbiamo qualcuno che è in sovrappeso, è una famiglia. È la famiglia. Perché, naturalmente, è la stessa cattiva alimentazione che hanno o una cattiva alimentazione che hanno e le stesse abitudini. Quindi iniziare con gli allenamenti online ti aiuta a capire, o la tua famiglia si rende conto che è una cosa di gruppo, è un intero stile di vita e vuoi essere il modello per i tuoi figli. Vuoi sempre il meglio per i tuoi figli, quindi vuoi essere il modello per loro. Normalmente lo faranno. Se sei in sovrappeso o hai qualche chilo in più, i tuoi figli di solito avranno le stesse abitudini. E, naturalmente, tendiamo ad essere con lo stesso tipo di sovrappeso che hai tu. Quindi questo li aiuta a vedere un'esperienza di cambiamento di vita e ad essere coinvolti in questa nuova esperienza.

 

[01:10:12] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, ora che me lo dici, sai, è essenziale essere il cambiamento che ti aspetti nel mondo. Penso che Gandhi o qualcosa che dice, potrebbe essere questo il cambiamento che vuoi vedere? Destra. Quindi il fatto è che quando vai a comprare cibo o fai esercizio davanti ai tuoi figli e vedi cosa fai, questo è chi diventeranno e cosa vogliamo per i nostri figli? Vogliamo il meglio. La nostra eredità a volte è la nostra famiglia oi nostri amici. E quando hai una famiglia, ti stanno guardando. Imparano che osservano e apprezzano la mamma, sai, dimenarsi per il soggiorno e affrontarlo. Tutti hanno ricordi dei loro genitori che si allenano o fanno qualcosa. E poi, sai cosa succede, più tardi, finiamo per diventare i nostri genitori? Destra. Quindi, se abbiamo buone abitudini, alla fine diventeremo abitudini. Sono diventato mio padre, ed è la verità. La realtà è in mio figlio e io lo ascolto. Non se ne rende conto, ma dice tutto quello che dicevo io. Quindi è un cambiamento continuo. Quindi, se hai alimentazione ed esercizio fisico, che sembra essere uno dei tipi più straordinari di protocolli di collaborazione associativa e di trattamento, non puoi separare l'esercizio dal recupero. Quindi Parkinson... esercizio fisico, Alzheimer... esercizio fisico, diabete... esercizio fisico, disturbi cerebrali... esercizio fisico, problemi di salute... l'esercizio fisico è una componente così essenziale del fitness che non facendolo e non facendone parte, ridurrai al minimo la capacità di tornare ad una configurazione ottimale. Ora, che ti piaccia o no, l'esercizio della mobilità è uno dei fattori chiave più importanti. Mi rendo conto che quando inizi a lavorare su così tanti pazienti nel corso degli anni, inizi a vedere l'intento di Dio. Destra. Quindi l'intento di Dio è la mobilità, e ti dà tonnellate di articolazioni. Voglio dire, perché ti dà così tante canne così possiamo dimenarti, ok? Muoversi, no? Quindi usarlo e integrare il cervello e la funzione del cervello con il tuo corpo che si muove e pompa, e il sangue guarisce molti problemi e dovrebbe far parte della maggior parte dei protocolli di trattamento. Anche se l'esercizio non sembra, diciamo, una lezione di Zumba, forse è solo dimenarsi su una sedia o fare determinate cose. Possiamo farlo per molte persone. La gente pensa che io abbia visto, sai, da nove mesi letteralmente in procinto di avere un bambino, donne che fanno CrossFit, e il bambino è nato bene. Anche il corpo è progettato per gestire determinate cose. Anziani di circa 100 anni, che fanno esercizio. E i bambini amano fare esercizio. Quindi è un componente essenziale. Quindi sì, è quello che fai, Adriana, e lo integriamo in ufficio, e cerchiamo o minimizziamo le scuse per farlo, quindi è molto importante. Quindi fai anche un po' di nutrizione?

 

[01:13:06] Adriana Cáceres: Sì, certamente. Sono un consulente nutrizionale, quindi aiuto molto con quella parte. Come ho detto, va di pari passo, sicuramente per avere una maggiore durata della salute. Vuoi avere un'abitudine sana, quindi una cosa è la durata della vita, e una cosa è la durata della vita, e la durata della vita deriva dagli anni che vivremo. Sì, alla fine moriremo, e quindi la nostra durata della salute è come vogliamo viverli. Li lasceremo sani nei nostri ultimi dieci anni? Riusciremo a camminare? Riusciremo a dire, saremo in grado di uscire da una vasca da bagno? Quindi è quello che vuoi avere, ed è quello a cui non pensiamo quando diciamo, oh, sai una cosa? So cosa sto facendo e non credo che l'esercizio fisico faccia per me. Tutti hanno un livello di forma fisica e tutti hanno un modo. E il trucco per questo è trovare quello che vuoi fare. E quello che facciamo qui è molto di ciò che costruiamo persone e salviamo lesioni, salviamo da lesioni e, sai, prolunghiamo la loro vita e prolunghiamo il modo in cui vivono, la loro vita, le loro attività quotidiane.

 

Amparo Armendariz-Pérez

Il massaggiatore Amparo Armendáriz-Pérez si presenta e parla di quello che fa.

 

[01:14:15] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, è eccellente questo approccio. Ora abbiamo anche una giovane donna di nome Amparo Armendáriz-Pérez. Quindi per Amparo, lei fa il nostro massaggio. E quello che fa è lavorare su individui con un profondo livello di conoscenza del fitness. Ora viene da noi con una vasta esperienza personale di lavoro con le persone e il suo desiderio di assistenza sanitaria. Quindi vorrei che ce lo dicesse lei. Accoglienza. E raccontaci cosa fai in termini di massaggio come componente all'interno di questo gruppo.

 

[01:14:55] Amparo Armendáriz-Pérez: Grazie. Essere qui come parte di questa famiglia, di questa comunità di server, perché è quello che facciamo. Serviamo chi viene da noi. Siamo tutti sull'istruzione. Quindi stiamo ascoltando, sai, educazione alimentare, educazione fisica su come aiutarli a fare scelte migliori per se stessi. Quello che faccio è discutere con i nostri pazienti cosa farò per loro, cosa sta succedendo mentre metto le mani sui loro muscoli. Quello che sento, e mi fanno persino domande, beh, cos'è quello? Perché mi sento così limitato? Cosa sta succedendo? Quindi mi piace aiutarli a capire il proprio corpo con tutto il mio cuore perché sono nel loro stesso corpo. Esistiamo nel nostro corpo e sappiamo di avere mani e piedi e tutti questi componenti. Ma a volte, quando non funzionano correttamente, non sappiamo perché, e questo è molto frustrante. E così, mi piace discutere con i pazienti. OK, bene, questo è quello che sento, e come ti senti mentre sto, sai, applicando pressione qui mentre ci muoviamo e ci muoviamo qui? E il feedback è ciò che li aiuta ad accelerare. Vogliono saperne di più. Vogliono sapere; beh, cos'altro posso fare? Sai, quando torno a casa, come posso prolungare questa sensazione di sentirmi come se fossi in piedi adesso? Come se mi sentissi più potente? Sai, non mi ero accorto che i miei piedi si sentivano così. Non sapevo che il mio braccio si sentisse così. E capisco da dove vengono perché la massoterapia era una delle mie vie di guarigione quando passavo attraverso un processo di guarigione. Quindi è solo uno strumento fantastico per raggiungere i pazienti e consentire loro di sapere che questo è un altro modo in cui li sosteniamo non è solo OK; faremo questo uno due tre. No, va oltre. Questi sono i tuoi muscoli, ed è così che puoi aiutare te stesso, e questo è quello che faremo per te. E puoi fare un ulteriore passo avanti e capire che hai il potere di aiutare questi muscoli a diventare più flessibili attraverso l'alimentazione, l'esercizio, il movimento e, comunque, la forma o la forma. E puoi metterti una mano su te stesso e sentirti come, sai, che è stretto oggi. Penso di poterlo toccare un po' e massaggiarlo, e non hai bisogno di una licenza per toccarti il ​​braccio. E penso che questo sia il bello di quello che facciamo. Diamo potere ai nostri pazienti, e questo è importante.

 

[01:17:16] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, quando lo dicevi nel tuo approccio, perché vedo che quando lavori sui pazienti, a volte ci sono aree del corpo che fanno male. Tuttavia, la dinamica umana è che il corpo è stato progettato con la dualità, ad esempio un muscolo ne influenza un altro. Il tricipite, sai, spinge il bicipite si disimpegna. C'è una sinergia costante con la struttura muscolare. A volte il dolore o il disagio in quelle aree è remoto o meno, anche nell'area in cui hai avuto, sai, inizialmente ti è stato detto dove erano i problemi della persona. Dicci qualcosa, Amparo. Come hai in qualche modo rintracciato il disagio in, diciamo, un'area su un problema che hai trattato in passato.

 

[01:18:07] Amparo Armendáriz-Pérez: Una delle aree più comuni che ho sperimentato con molti pazienti è quando parlano di lombalgia o talvolta anche di dolore sciatico. E mi dicono, sai, questo mi impedisce di stare seduto dritto. Mi impedisce di andare al supermercato e camminare da e per e non dover sentire il bisogno di sedermi. E quindi, ok, ho capito. E poi salgono sul tavolo, e mentre lavoro sulla loro schiena, ascolto quello che dicono. Mi sono anche sposato insieme, quello che dicono le mie mani, e fondamentalmente, le mie mani stanno solo interpretando quello che dicono i loro muscoli perché a volte possiamo dire qualcosa. Conosco noi stessi dentro e fuori, OK, sento questo dolore proprio qui. Tuttavia, il muscolo sta dicendo, beh, sta accadendo qualcos'altro e si sta estendendo, quindi mi diranno che il mio dolore è nella parte bassa della schiena mentre seguo la connessione da quella parte bassa della schiena. E mentre mi sento lungo il lato della loro gamba, sento quanto è stretto, ed è tipo, deve essere molto restrittivo fino al ginocchio. E io sono tipo, OK, quindi rilasciamolo. E poi mentre ci sto lavorando, è molto potente sentire il paziente dire, Wow, posso sentirlo, ma sei sul mio ginocchio, e io sono tipo, va tutto bene perché gli attacchi del ginocchio vanno dritti nella parte bassa della schiena o nell'area dell'anca. Ed è stato bellissimo. È che quando amano, tutti amano conoscere se stessi? Perché non vuoi sapere di te? Ti aiuta a diventare una persona migliore. E quindi, quando mi piace spiegarglielo, loro mi dicono, Wow, quindi se lo faccio, posso sentirmi meglio a farlo. Assolutamente. Sapete, signora o signore, proprio qui è dove sto toccando. Sto massaggiando e sto applicando compressioni. È semplice. È anche sui tuoi vestiti. Sto solo esercitando un po' di pressione proprio lì, rilasciando delicatamente, e loro dicono, Wow, il movimento è molto meglio. Ed è interessante che appena a destra intorno al ginocchio, nella parte posteriore e anteriore anche, e aiuta a rilasciare quel dolore lombare.

 

[01:20:05]  Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, hai menzionato proprio come i modelli di dolore da rinvio, è incredibile. Il modo in cui il corpo si adatta è come quel geco, sai, quando fa caldo alza la gamba sinistra e vomita su un'altra gamba; questo è ciò che funziona il corpo umano. Quindi, se hai un problema alla parte bassa della schiena, influenzerà la parte centrale della schiena. Influirà sulle tue ginocchia. Le ginocchia e la parte bassa della schiena sono direttamente e indirettamente correlate. Quindi, mentre osserviamo quei cambiamenti dinamici. Una delle cose che guardiamo mentre rintracciamo il problema. OK, non è solo così facile trattare un problema lombare per quello che è. Dobbiamo scoprire il problema per ogni persona e il design di ogni persona, e possiamo rintracciarlo rapidamente dopo un paio di minuti di lavoro nel tuo corpo. Abbiamo fatto entrare il sospetto, e molte volte non è così evidente che sia solo un problema alla parte bassa della schiena. Hai parlato di sciatica. La sciatica è una di quelle cose in cui non è un disturbo. È un gruppo di disturbi della sindrome che crea molto dramma, e quasi ha la sua mente. È come se avessi lo stress o la sciatica divampa. Sai, ti arrabbi per le preoccupazioni finanziarie, la sciatica divampa. È come se se ne stesse lì incombente, e ti mordesse, e causasse tutta una serie di problemi e ostacolasse molte persone, cosa che non vogliamo fare chirurgicamente. E a volte, ci sono problemi in cui richiede un intervento chirurgico. Abbiamo procedure diagnostiche per determinare le differenze oltre mille ragioni, e oserei dire che ci sono anche più di mille ragioni per causare la sciatica. Quindi dobbiamo arrivare alla causa principale. E l'alimentazione gioca? Sì. L'esercizio giocherà? Sì, dobbiamo guardare a tutti questi componenti. Ora abbiamo un altro individuo qui, cioè Faith Arciniega. Quindi Faith viene da noi con molte grandi esperienze. Sarà un dottore incredibile, un'infermiera professionista. Questo è l'obiettivo in questo momento. È in procinto di affrontarlo, ma si occupa anche della nostra integrazione con l'allenatore della salute. Quindi fa molte cose diverse da, sai, le composizioni corporee, come ha detto Ana, fino ai test di laboratorio e i raggi X sono integrati con Ana. Quindi facilitiamo la capacità di comunicare i problemi, trattare i problemi e sviluppare un piano di assistenza appropriato. Allora Faith, raccontaci un po' cosa fai qui in questo particolare gruppo di persone?

 

Fede Arciniega

La Health Coach Faith Arciniega si presenta e spiega cosa fa.

 

[01:22:27] Fede Arciniega: Assolutamente. Quindi, come ha detto il dottor Jimenez, il mio nome è Faith Arciniega. Ho colmato il divario tra Ana e Adriana e Amparo. Lavoriamo tutti a stretto contatto per garantire che i pazienti se ne vadano per capire meglio come dovrebbero funzionare e funzionare i loro corpi. Quindi, se il dottore entra e scopre che hanno problemi con la loro sciatica, entrerò prima che raccolgano la loro storia medica, vedrò cosa sta succedendo e vedrò se hanno problemi con l'intestino. Depressione, ansia. E poi, comunicherei con Ana su questi problemi e possiamo lavorare insieme per trovare integratori o con la dieta corretta per loro. Quindi lavoro insieme ad Ana e Adriana per assicurarmi che il paziente guidi in modo più sano e comprenda meglio il proprio corpo perché un'auto non funzionerebbe correttamente. Se lo riempiamo d'acqua, il corpo umano non funzionerà se non lo alimentiamo correttamente, quindi insegniamo loro. Come dovrebbero mangiare, quali integratori dovrebbero assumere e come dovrebbero esercitare in modo che si muovano e operino come dovrebbero essere come il corpo è stato creato per.

 

[01:23:26] Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, come te, mentre lavori con i pazienti, intendiamo proprio prima di fare questo piccolo incontro unificato insieme. Abbiamo notato che avevamo un paziente che aveva, sai, infiammazione cronica e dolore ovunque. Ed è pazzesco. Ma sai, il problema si presenta come un problema alla bassa schiena e porta a problemi alla caviglia. Ma abbiamo potuto vedere che c'era un problema dietetico, ed era quasi come un'infiammazione. Nessuna lesione; continua ad infiammarsi. Poi scopriamo che c'è molto zucchero, molti cibi lavorati, molta carne. Beh, dire che sono cattive, non è solo così facile, ma dobbiamo capire la causa per quel particolare individuo. Valutiamo la sensibilità alimentare e facciamo diagnosi di laboratorio. Scopriamo qual è la causa principale. Non tutto è una procedura chirurgica; infatti, la maggior parte delle cose non sono chirurgiche. Quindi quello che cerchiamo di fare è consentire all'intelligenza del corpo di capirlo, usando le conoscenze che abbiamo e l'esperienza che abbiamo nel benessere funzionale e nella nutrizione funzionale per essere in grado di elaborare un piano di trattamento appropriato con l'esercizio e i protocolli che utilizziamo. Quindi abbiamo molto da fare qui. Quindi volevamo farlo come inizio perché faremo alcune presentazioni diverse. Ma mentre facciamo i cambiamenti, non abbiamo comunicato bene. Quindi ora quello che faremo è tornare a diverse presentazioni, discutendo argomenti particolari. Se hai un argomento specifico di cui vuoi che discutiamo, in particolare su un infortunio, un'infiammazione e un disturbo che ricade nel mondo del benessere funzionale e persino della medicina funzionale, comunemente associamo e cerchiamo aziende legate al sistema muscolo-scheletrico. Quindi quello che vogliamo fare è essere in grado di valutare e determinare le vere cause perché una volta che ti aggiustiamo, vogliamo migliorarti, giusto? Vogliamo darti gli strumenti per andare avanti e vivere una vita straordinaria perché tutti qui sanno che ho propagandato il più possibile. E amico, se siamo progettati per vivere 100 anni e probabilmente anche di più, secondo anche gli statistici là fuori, se ti prendi cura di tutto, il cuore continuerà a pompare anni dopo essere stato rimosso dal corpo. Quindi il nostro corpo non si intasa con alcune placche aterosclerotiche o disturbi infiammatori o alcune malattie o tumori; se riusciamo a mantenerlo sano, vivremo una buona vita. Se Dio vuole, Dio vuole che tu ti prenda ora. Ok, lo sappiamo tutti. Quindi l'obiettivo di oggi era presentare una piccola recensione. Quindi Ana, grazie mille per averci aiutato. Sai, un po' di informazioni lì. Sai, Faith, sei là fuori. Hai la voce calma e rassicurante, e lei è fantastica con la sua voce lì; hai Amparo, che è il nostro terapista che trova e rintraccia. Abbiamo tutti qui. Abbiamo molti massaggiatori che rintracciano i problemi. È solo lei che ha saputo formulare la capacità di comunicare l'intenzione del corpo umano, che è e anche i risultati, e questo richiede anni per farlo. Non puoi semplicemente andare avanti e presentarti. I medici di tutto il mondo ti diranno che un dottore che si laurea, che sia in una pratica clinica il primo giorno, non è lo stesso dottore dieci anni dopo. E sono come il vino. Migliorano ogni volta e la maggior parte delle volte scoprirai che i medici, più saggi diventano, più si affidano alla saggezza del corpo per manipolare e facilitare il processo di guarigione. Quindi per Adriana, lei è il nostro esercizio, e ti farà ballare e fare la Zumba e vedere, sai, cosa è meglio per te. E comunque, se ti senti brutto quel giorno, puoi spegnere lo schermo, così non devi mostrare il tuo corpo. Sai solo che è lì e le dici che stai facendo l'esercizio. È piuttosto divertente. Qualcuno probabilmente ha spento il video ed è seduto lì, sai, a mangiare qualcosa. Sì, mi sto allenando, ma abbiamo gli strumenti per quello, come una cosa cardio. Ci diranno qual è la tua frequenza cardiaca; sapremo se stai mentendo, ma non succede comunque. Ma in ogni caso, oggi è stata una piccola connessione tremenda. Era il primo, e non vedevamo l'ora di saperne di più. Grazie ragazzi. Grazie mille, e qualcuno ha qualcos'altro da dire.

 

Conclusione

Il Dr. Alex Jimenez e l'equipaggio ricapitolano sulla Medicina Funzionale.

 

[01:27:40] Fede Arciniega: No, sono solo super entusiasta che voi tutti veniate qui in modo che possiamo lavorare insieme per trovare il miglior piano di trattamento per voi. Siamo tutti molto appassionati della cura del paziente e siamo entusiasti di lavorare con te.

 

[01:27:49] Dott. Alex Jimenez DC*: Va bene, Amparo?

 

[01:27:50] Amparo Armendáriz-Pérez: Proprio come, ha detto. Siamo pronti ad aiutarti a potenziarti. Comprendi che sei il capo di te stesso.

 

[01:27:58] Dott. Alex Jimenez DC*: Sono il capo di me. Dico a mia moglie che sai sempre cosa dice; pensi di essere il capo di te, vero?

 

[01:28:02] Dott. Alex Jimenez DC*: E come sto dicendo, OK. Comunque.

 

[01:28:05] Dott. Alex Jimenez DC*: Ana, tutto quello che hai da dire.

 

[01:28:10] Ana Paola: Siamo così entusiasti di lavorare con tutti i nostri pazienti e cerchiamo di seguire e ascoltare tutti i sintomi che stai riscontrando. Quindi immagino che da parte nostra avrai sempre orecchie per seguire. 

 

[01:28:32] Dott. Alex Jimenez DC*: Grazie molte. Adriana, niente?

 

[01:28:34] Adriana Cáceres: Bene, noi siamo qui ad aspettarvi tutti, e abbiamo una grande squadra, tutti molto appassionati, come vedete. E noi stiamo solo aspettando che tu entri, e ti aiuteremo a risolvere.

 

[01:28:47] Dott. Alex Jimenez DC*: Lo faremo a pezzi, ragazzi. Lo faremo a pezzi. Ce la faremo. Stiamo per accadere. OK, quindi questo si chiama Centro chiropratico Cobra Kai. Ok, quindi se pensi di venire qui a parlare un po'? Ce la faremo. Andremo d'accordo con il tuo corpo e lo porteremo al livello successivo. E sì, dobbiamo andare, ok, renderemo il corpo come dovrebbe essere, ok. E lo rilasceremo senza dolore, e sarà una dinamica molto confortevole. Quindi grazie, ragazzi, e non vediamo l'ora di essere connessi il prossimo. Quindi Dio vi benedica ragazzi. Avere una buona.

 

[01:29:21] Adriana Cáceres: Grazie. 

 

Disclaimer

I fattori di maggiore immunità

I fattori di maggiore immunità

Con tutto ciò che sta accadendo nel mondo di oggi l'immunità è particolarmente importante. Senza un sistema immunitario correttamente funzionante, i nostri corpi possono infiammarsi e essere più sensibili ai virus. L'infiammazione può causare un sistema immunitario indebolito, dolori articolari, mal di testa, affaticamento e altro!

Quindi cosa possiamo fare per rafforzare la nostra immunità e contribuire a dare ai nostri corpi una possibilità di combattere? Prima di tutto, lavarsi le mani è estremamente importante. Non solo ora, ma sempre. Assicurati di lavarti le mani con acqua calda e strofinare ovunque. Secondo, dormi molto. Il riposo è come il corpo recupera. Se non dai al tuo corpo un sonno adeguato, la forza delle tue cellule deve combattere le infezioni diminuisce. In terzo luogo, mangia cibo sano, idrata ed esercizio fisico. Infine, ultimo ma non meno importante, aiuta a potenziare il sistema immunitario integrando il corpo con integratori naturali.

Ci sono molti integratori che saranno benefici per il corpo. Tuttavia, due dei più importanti sono NAC e glutammina.

 

Quali sono?

 

NAC sta per N-acetil-cistina. Il NAC è un amminoacido che il corpo può produrre ma il corpo può anche trarre grandi benefici dall'assunzione di NAC aggiuntivo in forma supplementare. NAC svolge un ruolo importante nell'aiutare il fegato a disintossicarsi. Inoltre, il NAC aiuta a reintegrare i livelli di glutatione nei polmoni e può aiutare a ridurre l'infiammazione. Questo è molto utile per aiutare ad alleviare i sintomi di un'infezione respiratoria.

NAC è anche molto utile nel potenziare la salute del cervello. NAC aiuta a regolare i livelli di glutammato e reintegrare il glutatione. Tuttavia, uno dei fattori più importanti della NAC è la sua capacità di aumentare i livelli di glutatione.

La glutammina è un aminoacido che aiuta il corpo a svolgere molte funzioni. La glutammina svolge un ruolo cruciale nel sistema immunitario.

 

La connessione e come influisce sull'immunità

 

Tuttavia, uno dei fattori più importanti di NAC è la sua capacità di alcolizzare i livelli di glutatione. NAC e glutatione possono aiutare a rafforzare la salute immunitaria di un individuo. Negli studi di ricerca ha dimostrato, NAC ha dimostrato di ridurre gli effetti di un virus e la sua capacità di replicarsi. Quando si tratta di immunità, NAC e glutammina sono molecole potenti. L'interruzione della replica di un virus può aiutare a ridurre la diffusione e la lunghezza del virus in un individuo.

Molte infezioni e malattie sono state collegate a bassi livelli di glutatione. Quando i livelli di glutatione sono bassi, ciò è generalmente dovuto a radicali dell'ossigeno potenziati. Studi sono stati condotti e dimostrano che quando si integra NAC a coloro che hanno bassi livelli di glutatione, aumenta direttamente i loro livelli e aiuta con l'infezione.

Soprattutto con tutto ciò che accade oggi, vogliamo aumentare la nostra immunità e diminuire l'infiammazione nel corpo. Essenzialmente, pensa al corpo come a un viaggio su strada. Per questo viaggio abbiamo bisogno di due cose principali: il gas per l'auto e l'auto per portarti alla destinazione finale. Il NAC è il gas che guida l'auto. Abbiamo bisogno del gas per raggiungere la nostra destinazione finale. La nostra destinazione finale è essere sani e dare al nostro corpo le migliori possibilità di combattere le infezioni (aumento del glutatione). Quindi somministrando il nostro gas corporeo (NAC) gli forniamo ciò di cui ha bisogno per portarci dove vogliamo andare (aumento del glutatione, che porta a una maggiore immunità).

 

Come posso beneficiare?

 

Nel complesso, NAC è ottimo per ridurre l'infiammazione. L'infiammazione è un problema di base estremamente comune relativo ad altre condizioni di salute di cui soffrono le persone. Fornendo al tuo corpo integratori aggiuntivi, puoi aiutare ad aumentare l'immunità e ridurre le possibilità di contrarre un virus e / o la lunghezza del virus. Discutere sempre gli integratori con il proprio medico di base prima di iniziare, ma considerare di aggiungerli alla routine quotidiana!

Consiglio sempre di parlare con il tuo medico di base e di assumere integratori ogni giorno. Gli integratori, in generale, sono un ottimo modo per aiutare a fornire al corpo le vitamine ei minerali essenziali che potresti perdere. Tuttavia, ora più che mai l'integrazione è fondamentale. Costruendo e fornendo al corpo i nutrienti di cui ha bisogno per il corretto funzionamento, aiuterà a preparare il tuo corpo a combattere un'infezione. L'integrazione come NAC è fantastica da avere già in esecuzione nel tuo sistema per aiutare a combattere un'infezione se dovessi prenderne una. Ricorda di essere intelligente, parla con un medico di base prima di iniziare l'integrazione e tieni presente che non tutti gli integratori sono uguali. -Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

Riferimenti:
Dinicola S, De Grazia S, Carlomagno G, Pintucci JP. N-acetilcisteina come potente molecola per distruggere i biofilm batterici. Una revisione sistematicaEur Rev Med Pharmacol Sci. 2014;18(19):2942�2948.
Goodson, Amy. Primi 9 vantaggi di NAC (N-acetil cisteina) . Healthline, 2018, www.healthline.com/nutrition/nac-benefits#section3.
Wessner B, Strasser EM, Spittler A, Roth E. Effetto della fornitura singola e combinata di glutammina, glicina, N-acetilcisteina e acido R, S-alfa-lipoico sul contenuto di glutatione delle cellule mielomonocitiche.Clin Nutri. 2003;22(6):515�522. doi:10.1016/s0261-5614(03)00053-0

Il ruolo di Nrf2 e infiammazione

Il ruolo di Nrf2 e infiammazione

Se c'è una cosa di cui stiamo imparando sempre di più, è che tutto può essere ricollegato all'infiammazione e a ciò che mettiamo nel nostro corpo. Punto vuoto. Il cibo che consumi influenza la tua genetica e la tua risposta infiammatoria nel corpo. Mal di testa, dolori articolari e affaticamento generale sono stati direttamente collegati all'infiammazione.

Infiammazione

Una volta si pensava che l'infiammazione fosse qualcosa che si verifica quando il corpo ha un'infezione o ci feriamo come risposta naturale del corpo. Questo fatto è ancora vero fino ad oggi. Tuttavia, ora ne sappiamo di più. Ora, siamo in grado di riconoscere l'infiammazione che si verifica all'interno dei nostri organi e fino al livello cellulare.

Proprio come si rotola la caviglia e si infiamma, se si mangiano cibi sbagliati l'intestino si infiamma. Questo può quindi essere ricondotto all'intestino che perde e in alcuni casi alle malattie autoimmuni.

Quindi cosa possiamo fare al riguardo? Cosa sta realmente accadendo nei nostri corpi?

Il corpo umano è una macchina straordinaria che stiamo ancora trovando di più su ogni giorno. Diamo prima un'occhiata a da dove proviene questa infiammazione. L'infiammazione può entrare nella barriera intestinale come tossina, proteina, agente patogeno, LPS o alcool.

Se il nostro corpo è continuamente esposto a questi fattori scatenanti, può causare la disregolazione del nostro sistema immunitario. Ora che il nostro corpo ha questi fattori scatenanti, cose come allergie, asma, autoimmunità e scarsa tolleranza immunitaria e regolazione diventano i nostri corpi nuovi regolari.

Ciclo di amplificazione

Questi trigger quindi segnalano qualcosa chiamato citochine. Le citochine sono minuscole e danzano all'interno della cellula. Queste citochine aumentano l'attività di NF-kB.

NF-kB viene quindi utilizzato per trascrivere il DNA ed esprimere uno stato infiammatorio!

Ora, i nostri corpi stanno promuovendo l'infiammazione, tutto perché lasciamo entrare le tossine. Ciò che mettiamo nella nostra bocca e i nostri corpi contano. Gli alimenti che mangiamo hanno la capacità di fornire nutrienti alle nostre cellule, piuttosto che facilitare in questa catena di risposta infiammatoria in corso.

Come posso riprendere il controllo?

Nrf2 è una proteina chiave nel corpo che ha la funzione di regolare il genoma. Questo aiuta il corpo a bilanciare le espressioni geniche e la regolazione dei nostri geni. Un'altra cosa che Nrf2 fa è sovraregolare i geni che codificano per gli enzimi antiossidanti e i geni antinfiammatori.

In sostanza, Nrf2 aiuta a combattere l'infiammazione e ridurre lo stress ossidativo. L'attività di Nrf2 fa parte del sistema di disintossicazione che i nostri corpi hanno naturalmente. Ci aiuta a non ammalarci di ogni singolo batterio con cui entriamo in contatto. Tuttavia, Nrf2 è un percorso, non un supplemento. Quindi ora la domanda diventa: come si attiva Nrf2?

Dalla cucina ai geni

Come accennato in precedenza, tutto può essere ricondotto alla cucina e a ciò che mettiamo in bocca per nutrire il nostro corpo. Un ottimo modo per assicurarti di nutrire il tuo corpo è quello di fare un frullato al mattino. I frullati possono contenere tanti alimenti ricchi di nutrienti per favorire l'attivazione di Nfr2.

Per prima cosa, inizia con i semi di lino nel frullatore. Frullalo in modo che i semi di lino si spezzino e si aprano. Quindi, aggiungi mirtilli, lamponi, fragole, polvere di bacche di acai, germogli di broccoli e latte di mandorle!

Fornendo al tuo corpo e alle tue cellule il nutrimento di cui hanno bisogno, fioriranno. Oltre a un frullato, ci sono integratori che possono aiutare anche nell'attivazione di Nrf2. Questi integratori includono curcumina, olio di pesce, assenzio e CoQ10.

È chiaro che la "dieta americana" ci sta causando problemi. Il mondo è così frenetico e frenetico che non ci prendiamo il tempo e non prendiamo in considerazione il nostro corpo per fare acquisti e preparare pasti nutrienti fatti in casa. Dobbiamo aumentare le nostre verdure, frutta, fibre, cereali integrali e ridurre i carboidrati. Ognuno ha un certo grado di infiammazione nel proprio corpo e molti di noi non se ne rendono nemmeno conto! Ci sfido a rinunciare ai fast food per un mese intero, tagliare la soda, aumentare l'acqua di limone e mangiare almeno un'insalata al giorno durante questo mese. Aumentando le nostre verdure e creando piatti più colorati, i nostri corpi ci ringrazieranno! - Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Riferimenti:
Gordon, Jacob. Ricette per NRF2 - MyBioHack: sblocca il tuo massimo potenziale . MyBioHack, MyBioHack | Sblocca il tuo massimo potenziale, 7 novembre 2017, mybiohack.com/blog/recipes-for-nrf2.
Gordon, Jacob. Perché l'attivazione di NRF2 può farti ammalare di più - MyBioHack: sblocca il tuo potenziale massimo. MyBioHack, MyBioHack | Sblocca il tuo massimo potenziale, 2 febbraio 2020, mybiohack.com/blog/nrf2-cirs-sensitivities.
Lawrence, T. The Nuclear Factor NF- B Pathway in Inflammation. Prospettive di Cold Spring Harbor in biologia, vol. 1, n. 6, 2009, doi: 10.1101 / cshperspect.a001651.
Ma, Qiang. Ruolo di Nrf2 nello stress ossidativo e nella tossicità . Rassegna annuale di farmacologia e tossicologia, vol. 53, n. 1, 2013, pagg. 401-426., Doi: 10.1146 / annurev-pharmtox-011112-140320.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi dell'apparato muscolo-scheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

Peso testardo: genetica o dieta?

Peso testardo: genetica o dieta?

Oggi, ci può essere molta confusione quando si tratta di dieta. Le informazioni ricevute possono essere contraddittorie, confuse e far sentire le persone perse. Questo può spesso portare a rinunciare alla dieta e rimanere con dolori articolari, infiammazione, disagio, mal di testa e altro ancora.

Il motivo per cui esiste più di una dieta là fuori è perché la ricerca è in costante progresso. Abbiamo capito che il corpo di ognuno reagisce alle diverse fonti alimentari e alle diete in modo diverso.

Codice genetico

Man mano che vengono fatte sempre più ricerche, più ci rendiamo conto di come il fattore genetico delle singole cellule sia direttamente correlato al peso, alla dieta e ai cambiamenti di un paziente con l'età. Per anni, quando si invecchia e si inizia a ingrassare, lo si attribuisce all'età. Sebbene l'età sia un fattore, quello che stiamo scoprendo ora è che i geni stanno effettivamente cambiando con l'età e questo è ciò che crea questo aumento di peso.

Abbastanza sicuro, ci sono anche geni che ci diranno se sei suscettibile di spuntini. Questi geni possono rilevare se hai una predisposizione per uno spuntino o una sazietà intensificati. La sazietà è la sensazione di pienezza dopo un pasto. Se hai una sazietà ridotta, tendi a fare uno spuntino di più perché non ti senti pieno dopo i pasti che mangi.

Far testare i tuoi geni consentirà ai piani di trattamento creati di essere più personali e più orientati a vedere i risultati! Che tu ci creda o no, i tuoi geni possono dirci se sei geneticamente incline all'obesità, se hai resistenza alla perdita di peso quando si tratta di carboidrati e come il tuo corpo risponde all'esercizio! Usando i geni, possiamo vedere quante ore alla settimana avrai bisogno per perdere peso o per mantenere il tuo peso attuale.

Metodi comprovati

L'opzione migliore è conoscere i tuoi geni in modo che la dieta possa essere orientata più direttamente verso di te. Tuttavia, se questa non è una possibilità immediata, c'è stata una dieta che è stata dimostrata più volte per funzionare per quasi tutti. Questa dieta è definita dieta chetogenica.

In termini semplici, la dieta chetogenica è una dieta povera di carboidrati e ricca di grassi. Questa dieta funziona inviando il corpo in uno stato di chetosi che brucia i grassi come combustibile.

La ricerca mostra che coloro che usano una dieta chetogenica hanno dimostrato una percentuale maggiore di perdita di peso e hanno tenuto il peso più a lungo rispetto a quelli che hanno fatto una dieta povera di grassi.

Risorse disponibili

Considerando il fatto che esiste una disinformazione sulle diete là fuori, l'educazione adeguata sarà la chiave. Quando qualcuno che ha attraversato la dieta cambia me stesso e capisce cosa funziona meglio con il mio corpo con diabete di tipo 1 per una salute ottimale, la squadra giusta è ciò che mi ha fatto avere successo.

Circondati di coloro che si educano continuamente e hanno un sistema in atto. Ad esempio, ci assicuriamo che i nostri pazienti ottengano uno alla volta con il medico e un allenatore sanitario. Da qui, l'allenatore della salute e il paziente si collegano attraverso un database virtuale che consente all'allenatore della salute di monitorare cibo, peso, integratori, idratazione, BMI, BIA e attività del paziente. L'allenatore della salute può quindi inviare messaggi istantanei o chat video al paziente durante la settimana per assicurarsi che rimangano in pista, motivati ​​e rispondano a qualsiasi domanda possano avere!

Non lasciarti più confondere con le diete! Ricorda che il tuo codice genetico contiene la chiave della dieta giusta per te.

La dieta giusta ha la capacità di far vedere agli individui i risultati che stavano aspettando. Tutto dipende dai geni. Come accennato, i geni cambiano nel tempo ma contengono il codice. Se sei qualcuno che ha lottato con le diete, che si sente bene o che è bloccato a un certo peso, consiglio vivamente di sottoporsi al test! Le informazioni che ottieni da questo sono così utili! Ho visto i risultati in prima persona, e stanno aprendo gli occhi. Ti fanno sapere se hai la genetica che si aggrapperà al grasso. Questa conoscenza può aiutarci a prevenire problemi di salute come la sindrome metabolica! - Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Disclaimer del post sul blog del Dr. Alex Jimenez L'ambito delle nostre informazioni è limitato a problemi di salute chiropratica, muscolo-scheletrica e nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio di ricerca pertinente o gli studi a sostegno dei nostri post. Su richiesta, mettiamo anche a disposizione del consiglio e / o del pubblico copie degli studi di ricerca di supporto. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

 

RIFERIMENTI
Bueno, Nassib Bezerra, et al. Dieta chetogenica a bassissimo contenuto di carboidrati v. Dieta a basso contenuto di grassi per la perdita di peso a lungo termine: una meta-analisi di studi controllati randomizzati. British Journal of Nutrition, vol. 110, n. 7, 2013, pagg. 1178-1187., Doi: 10.1017 / s0007114513000548.

 

Neurologia funzionale: Migrating Motor Complex (MMC) e SIBO

Neurologia funzionale: Migrating Motor Complex (MMC) e SIBO

Hai difficoltà a digerire cibi ricchi di proteine? Hai difficoltà a digerire cibi ricchi di amido? Hai difficoltà a digerire cibi grassi o grassi? Provi distensione addominale dopo i pasti? Hai dolori e infiammazioni addominali? In tal caso, potresti avere sintomi di SIBO.

 

La proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO) è un problema di salute del tratto gastrointestinale (GI) che può diventare un problema persistente se non viene gestito di conseguenza, soprattutto se alla fine non viene trattato. Per molte persone che soffrono di gas cronico, gonfiore, costipazione e / o diarrea, potrebbero aver già avuto una diagnosi di sindrome dell'intestino irritabile (IBS). Tuttavia, studi di ricerca hanno dimostrato che una delle principali cause di IBS può essere SIBO.

 

SIBO è un problema di salute dell'apparato digerente in cui ci sono troppi batteri nell'intestino tenue. Anche la proliferazione batterica può causare IBS. Sebbene ci siano molte opzioni di trattamento per SIBO, uno dei trattamenti più importanti per SIBO è fare tutto il possibile per aiutare a impedire che SIBO ritorni. Lo scopo del seguente articolo è discutere in che modo la comprensione del complesso motorio migrante (MMC) può aiutare a trattare la proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO).

 

Cos'è il Migrating Motor Complex?

Il complesso motorio migrante (MMC) si riferisce alla raccolta di onde elettriche che si verificano nell'intestino. L'MMC aiuta a regolare diverse importanti funzioni dell'intestino, come spazzare via le cose di cui non abbiamo più bisogno e spostarle verso il colon dove possono essere espulse dal corpo umano.

 

Fasi del Migrating Motor Complex

L'MMC è il modo in cui il sistema digestivo elimina i rifiuti dal corpo umano. Il ciclo MMC comprende quattro fasi, tra cui: ï ¿½

 

  • La prima fase è un periodo di calma che dura da 45 a 60 minuti in cui si verificano rari potenziali d'azione e contrazioni.
  • La seconda fase è un periodo di circa 30 minuti in cui si verificano contrazioni peristaltiche e aumentano gradualmente la frequenza. La peristalsi inizia nello stomaco e continua per tutto l'intestino tenue.
  • La terza fase dura da 5 a 15 minuti ed è composta da contrazioni peristaltiche rapide e uniformemente distanziate. Il piloro rimane aperto durante queste contrazioni peristaltiche che consentono a molti materiali indigeribili di passare nell'intestino tenue.
  • La quarta e ultima fase è un periodo di transizione tra le contrazioni della terza fase e l'inattività dalla prima fase.

 

La secrezione gastrica, biliare e pancreatica aumenta durante la MMC per favorire il processo di digestione e per aiutare a diminuire i batteri nel tratto gastrointestinale (GI). Gli operatori sanitari ritengono che la motilina, l'ormone enterico, regoli la MMC. Poiché mangiare cibo può interrompere la MMC, il digiuno tra i pasti è importante per completare le quattro fasi. Inoltre, i ben noti suoni "crescenti" che generalmente senti quando hai fame possono essere il complesso motorio che migra che svolge le sue funzioni di lavoro di conseguenza, come pulire le tue viscere dai rifiuti e dai batteri in eccesso.

 

Problemi di salute di Migrating Motor Complex (MMC)

Se il complesso motorio migratorio (MMC) non funziona correttamente, i cibi che consumiamo potrebbero rimanere nello stomaco e nell'intestino tenue più a lungo di quanto generalmente considerato sano, il che può farci sentire pesantemente dopo aver mangiato o può provocare ci sentiamo troppo pieni, anche se hai mangiato solo un piccolo pasto. Inoltre, un MMC lento può anche causare la permanenza dei batteri nel tratto gastrointestinale (GI) troppo a lungo, il che può anche portare a SIBO. Circa il 70% delle persone con SIBO ha anche problemi di salute con MMC. Studi di ricerca hanno dimostrato che la ridotta funzione MMC può essere associata a gas in eccesso di metano e / o idrogeno prodotti dai batteri in eccesso nell'intestino. SIBO può anche aumentare l'infiammazione e la permeabilità intestinale.

 

Altri studi di ricerca hanno dimostrato che l'utilizzo di farmaci che riducono l'acidità o un'infezione da H. pylori può influire sulla funzione MMC. Anche la mancanza di esercizio fisico, il pascolo e la stitichezza possono influenzare la MMC. Lo stress può anche influenzare la funzione MMC. Infine, anche i problemi alla tiroide e l'affaticamento surrenale possono influenzare la funzione della MMC.

 

Studi di ricerca hanno dimostrato che le persone con IBS possono avere frequentemente una ridotta funzione MMC sebbene i ricercatori non capiscano ancora come si verificano questi cambiamenti. Diversi ricercatori ritengono che l'intossicazione alimentare e altre infezioni batteriche possano influenzare il microbioma intestinale che poi cambia il modo in cui il microbioma intestinale segnala al MMC di avviarsi e fermarsi. Anche mangiare cibi infiammatori o cibi a cui sei sensibile e / o allergico può causare danni ai nervi intestinali. Successivamente, questi nervi danneggiati non possono quindi segnalare correttamente alla MMC di funzionare di conseguenza, causando SIBO e altri problemi di salute.

 

Dr. Alex Jimenez Insights Image

La crescita eccessiva batterica dell'intestino tenue (SIBO) è un grave problema di salute che di solito si verifica a causa di un problema di salute cronica sottostante. Diversi sintomi comuni possono in definitiva aiutare a determinare la presenza di SIBO. Inoltre, studi di ricerca hanno dimostrato che la scarsa funzione del complesso motorio migratore (MMC), o la raccolta di onde elettriche che aiutano a regolare diverse importanti funzioni dell'intestino, possono alla fine causare SIBO e altri problemi di salute dell'apparato digerente se non curati. SIBO, o piccola proliferazione batterica intestinale è curabile. I pazienti devono contattare immediatamente un operatore sanitario se sospettano di avere SIBO in modo che possano iniziare immediatamente il trattamento. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

 


 

Modulo di valutazione neurotrasmettitore

[wp-embedder-pack width = "100%" height = "1050px" download = "all" download-text = "" attachment_id = "52657 ″ /]

 

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I seguenti sintomi elencati in questo modulo non devono essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o qualsiasi altro tipo di problema di salute.

 


 

Hai difficoltà a digerire cibi ricchi di proteine? Hai difficoltà a digerire cibi ricchi di amido? Hai difficoltà a digerire cibi grassi o grassi? Provi distensione addominale dopo i pasti? Hai dolori e infiammazioni addominali? In tal caso, potresti avere sintomi di SIBO.

 

La proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO) è un problema di salute del tratto gastrointestinale (GI) che può diventare un problema persistente se non viene gestito di conseguenza, soprattutto se alla fine non viene trattato. Per molte persone che soffrono di gas cronico, gonfiore, costipazione e / o diarrea, potrebbero aver già avuto una diagnosi di sindrome dell'intestino irritabile (IBS). Tuttavia, studi di ricerca hanno dimostrato che una delle principali cause di IBS può essere SIBO.

 

SIBO è un problema di salute dell'apparato digerente in cui ci sono troppi batteri nell'intestino tenue. La crescita eccessiva batterica può anche causare IBS. Sebbene ci siano molte opzioni di trattamento per SIBO, uno dei trattamenti più importanti per SIBO sta facendo tutto il possibile per aiutare a impedire a SIBO di tornare. Lo scopo dell'articolo sopra era di discutere su come la comprensione del complesso motorio migrante (MMC) possa aiutare a trattare la proliferazione batterica intestinale di piccole dimensioni (SIBO).

 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

 

A cura del Dr. Alex Jimenez

 

Riferimenti:

  • Albina, Victoria. SIBO Begone: 5 semplici modi per impedire al tuo SIBO di tornare indietro . Victoria Albina, Victoria Albina, 26 Mar. 2019, victoriaalbina.com/sibo/.
  • Brisson, John. Migrating Motor Complex (MMC) e Digestive Health. Ripara il tuo intestino, Fix Your Gut, 13 Dec. 2014, www.fixyourgut.com/mmc-digestive-health/.

 


 

Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave quando la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con il dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da diverse settimane a diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.

 

 


 

Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Neural Zoomer Plus | Chiropratico El Paso, TX

 

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo a 48 antigeni neurologici con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante zoomer neuraleTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche fornendo ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

 

Sensibilità alimentare per la risposta immunitaria IgG e IgA

Zoomer di sensibilità alimentare | Chiropratico El Paso, TX

 

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare i problemi di salute associati alle sensibilità alimentari. Lo zoom per la sensibilità alimentareTM è un array di 180 antigeni alimentari comunemente consumati che offre un riconoscimento molto specifico da anticorpo ad antigene. Questo pannello misura la sensibilità IgG e IgA di un individuo agli antigeni alimentari. Essere in grado di testare gli anticorpi IgA fornisce ulteriori informazioni agli alimenti che possono causare danni alla mucosa. Inoltre, questo test è ideale per i pazienti che potrebbero soffrire di reazioni ritardate a determinati alimenti. L'utilizzo di un test di sensibilità alimentare basato su anticorpi può aiutare a dare la priorità agli alimenti necessari per eliminare e creare un piano alimentare personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente.

 

Zoomer intestinale per crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO)

Gut Zoomer | Chiropratico El Paso, TX

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare la salute dell'intestino associata alla crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO). Lo Zoomer dell'intestino vibranteTM offre un rapporto che include raccomandazioni dietetiche e altri integratori naturali come prebiotici, probiotici e polifenoli. Il microbioma intestinale si trova principalmente nell'intestino crasso e ha più di 1000 specie di batteri che svolgono un ruolo fondamentale nel corpo umano, dal modellare il sistema immunitario e influenzare il metabolismo dei nutrienti al rafforzamento della barriera mucosa intestinale (barriera intestinale ). È essenziale capire in che modo il numero di batteri che vivono in modo simbiotico nel tratto gastrointestinale (GI) umano influenza la salute dell'intestino perché gli squilibri nel microbioma intestinale possono alla fine portare a sintomi del tratto gastrointestinale (GI), condizioni della pelle, disturbi autoimmuni, squilibri del sistema immunitario e molteplici disturbi infiammatori.

 


Dunwoody Labs: Sgabello completo con parassitologia | Chiropratico El Paso, TX


GI-MAP: GI Microbial Assay Plus | Chiropratico El Paso, TX


 

Formule per il supporto alla metilazione

Formule Xymogen - El Paso, TX

ï ¿½ XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

 

Orgogliosamente, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

 

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

 

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinica, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

 

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare ï ¿½

 

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore. ï ¿½

 


 

ï ¿½

Neurologia funzionale: che cos'è la dieta SIBO?

Neurologia funzionale: che cos'è la dieta SIBO?

Mangi spesso alimenti trasformati che vengono insaccati o inscatolati? Mangi spesso cibi fritti? Hai difficoltà a digerire gli alimenti? Provi costipazione o movimenti intestinali incoerenti? Hai un aumento del gonfiore o del gas? In tal caso, potresti riscontrare sintomi di SIBO.

 

Crescita batterica intestinale piccola (SIBO) è un grave problema di salute che si verifica quando i batteri che generalmente crescono in una regione dell'apparato digerente, come il colon, crescono nell'intestino tenue, colpendo infine il tratto gastrointestinale (GI). Se non trattata, SIBO può comunemente causare dolore, disagio, diarrea e malnutrizione (a causa della perdita di nutrienti), tra gli altri sintomi. Una corretta alimentazione può aiutare a ridurre questi batteri nocivi.

 

Anche seguire la dieta SIBO insieme agli antibiotici può aiutare ad accelerare il recupero e, in ultima analisi, a ridurre i sintomi fastidiosi. Lo scopo dell'articolo di seguito è descrivere i vantaggi di seguire la dieta SIBO e quali cibi dovresti e non dovresti mangiare per aiutare a migliorare i sintomi della SIBO.

 

Comprensione della dieta SIBO

La dieta SIBO prevede l'eliminazione graduale di diversi tipi di alimenti nel tentativo di ridurre l'infiammazione nel tratto gastrointestinale (GI) e aiutare a ridurre la proliferazione batterica nell'intestino tenue. In una varietà di casi, la sola eliminazione graduale degli zuccheri può aiutare a migliorare i sintomi della SIBO.

 

Gli operatori sanitari raccomandano di includere una dieta a basso contenuto di FODMAP o carboidrati che possono essere difficili da digerire e possono essere fermentati dai batteri intestinali nel colon. Quando il sistema digestivo non è in grado di abbattere i carboidrati, questi possono sedersi nell'intestino e possono causare sintomi di SIBO, come gonfiore e diarrea. Con SIBO, la proliferazione batterica nell'intestino tenue può alla fine iniziare a fermentare i carboidrati troppo presto, causando una varietà di sintomi.

 

Alimenti che dovresti mangiare per SIBO

Come vedremo più avanti, l'elenco degli alimenti che non dovresti mangiare quando hai una proliferazione batterica intestinale piccola (SIBO) può essere considerato restrittivo, tuttavia, ci sono ancora diversi cibi che puoi gustare mentre segui la dieta SIBO. La dieta SIBO include cibi ricchi di fibre e poveri di zuccheri.

 

Inoltre, diversi alimenti possono avere basse quantità di FODMAP in porzioni più piccole, ma questi dovrebbero comunque essere limitati o evitati perché porzioni più grandi possono aumentare il numero complessivo di FODMAP. Inoltre, diversi tipi di alimenti raccomandati per un SIBO, così come una dieta a basso contenuto di FODMAP, includono: ï ¿½

 

  • farina d'avena
  • cereali non zuccherati (con cereali a basso contenuto di FODMAP)
  • crackers senza glutine
  • spaghetti di riso o senza glutine
  • quinoa
  • semi
  • arachidi
  • diversi tipi di frutta, come fragole, mirtilli, uva, arance
  • verdure a foglia verde
  • broccoli (solo teste, meno della tazza 3 / 4)
  • olive
  • patate
  • carote
  • zucca
  • spaghetti e zucchine estive
  • uova
  • pesce
  • carne

 

Alimenti che non dovresti mangiare con SIBO

Secondo studi di ricerca, la dieta a basso contenuto di FODMAP ha dimostrato di aiutare in modo sicuro ed efficace a trattare la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) e i sintomi associati. Anche i pazienti con IBS hanno comunemente SIBO. Ridurre o eliminare gli alimenti ad alto contenuto di FODMAP può migliorare la salute dell'apparato digerente.

 

Quando si riducono o si eliminano i FODMAP come parte della dieta SIBO, gli operatori sanitari suggeriscono di concentrarsi sulle categorie principali, tra cui: ï ¿½

 

  • fruttosio, zuccheri di base che si trovano spesso nella frutta e in diversi tipi di verdure, nonché nel miele e nel nettare di agave,
  • fruttani, una sostanza zuccherina o sostanza chimica presente in molti prodotti senza glutine, frutta, verdure varie e prebiotici,
  • polioli, alcool di zucchero comunemente usato come dolcificante,
  • galattani, una sostanza o sostanza chimica presente in diversi tipi di legumi e
  • lattosio, una molecola di zucchero che si trova spesso in molti prodotti lattiero-caseari.

 

Diversi tipi di alimenti che potresti considerare di eliminare completamente dalla tua dieta con quantità più elevate di FODMAP includono: ï ¿½

 

  • miele
  • nettare di agave
  • sciroppo di mais ad alto fruttosio
  • soda e altri tipi di bevande analcoliche
  • frutta secca
  • mele
  • asparagi
  • carciofi
  • piselli
  • cavolfiore
  • zucca
  • aglio
  • cipolle
  • fagioli
  • cereali zuccherati
  • grani
  • orzo
  • segale
  • yogurt aromatizzato
  • gelato
  • salsiccia

 

Risultati delle prove della dieta SIBO

Gli operatori sanitari utilizzano gli antibiotici come principale approccio terapeutico per i sintomi della proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO). Tuttavia, studi di ricerca hanno dimostrato che i cambiamenti nella dieta, come la limitazione di zuccheri e lattosio, possono anche aiutare a ridurre il SIBO. La dieta SIBO può essere utilizzata insieme a probiotici e antibiotici. Uno studio di ricerca del 2010 ha anche stabilito che i probiotici possono anche aiutare a ridurre i sintomi della SIBO. Secondo lo studio di ricerca, bere più acqua durante la dieta SIBO può anche aiutare a ridurre il dolore, il disagio e l'infiammazione. Assicurati di parlare con il tuo medico prima di apportare modifiche dietetiche o implementare una nuova opzione di trattamento. Inoltre, discuti tutti i benefici e i rischi con il tuo medico o dietologo.

 

La dieta SIBO è un piano nutrizionale che elimina temporaneamente gli alimenti ricchi di FODMAP includendo una varietà di alimenti a basso contenuto di FODMAP per aiutare a ridurre la proliferazione batterica nell'intestino tenue. La dieta SIBO generalmente dura da 2 a 6 settimane. Sebbene si sia dimostrato un approccio terapeutico sicuro ed efficace, la dieta SIBO tratta i sintomi mentre potrebbe non trattare necessariamente la condizione o la malattia sottostante. Le opzioni di trattamento convenzionali per SIBO non dovrebbero essere ignorate. Parla con un operatore sanitario prima di apportare modifiche alla dieta a qualsiasi piano di trattamento. È anche fondamentale menzionare che alla fine dovresti riportare i FODMAP nella tua dieta normale quando i sintomi della SIBO migliorano. Questo può aiutare a prevenire la perdita di batteri intestinali sani. Se i tuoi sintomi iniziano a peggiorare dopo aver implementato la dieta SIBO o a basso contenuto di FODMAP, assicurati di consultare immediatamente un medico.

 

Dr. Alex Jimenez Insights Image

La crescita eccessiva batterica dell'intestino tenue (SIBO) è un grave problema di salute che di solito si verifica a causa di un problema di salute cronica sottostante. Diversi sintomi comuni possono in definitiva aiutare a determinare la presenza di SIBO. Inoltre, se il paziente ha una condizione o malattia cronica, come la celiachia o la malattia di Crohn, dovrebbe parlare con un operatore sanitario per sviluppare un piano di trattamento, come la dieta SIBO. SIBO, o piccola proliferazione batterica intestinale è curabile. Se non trattato, questo problema del tratto gastrointestinale (GI) può anche causare disidratazione e malnutrizione. I pazienti devono contattare immediatamente un operatore sanitario se sospettano di avere SIBO in modo che possano iniziare immediatamente il trattamento. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

 


 

Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Modulo di valutazione neurotrasmettitori AE260 (1)
ï ¿½

 

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I seguenti sintomi elencati in questo modulo non devono essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o qualsiasi altro tipo di problema di salute.

 


 

Mangi spesso alimenti trasformati che vengono insaccati o inscatolati? Mangi spesso cibi fritti? Hai difficoltà a digerire gli alimenti? Provi costipazione o movimenti intestinali incoerenti? Hai un aumento del gonfiore o del gas? In tal caso, potresti riscontrare sintomi di SIBO.

 

Crescita batterica intestinale piccola (SIBO) è un grave problema di salute che si verifica quando i batteri che generalmente crescono in una regione dell'apparato digerente, come il colon, crescono nell'intestino tenue, colpendo infine il tratto gastrointestinale (GI). Se non trattata, SIBO può comunemente causare dolore, disagio, diarrea e malnutrizione (a causa della perdita di nutrienti), tra gli altri sintomi. Una corretta alimentazione può aiutare a ridurre questi batteri nocivi.

 

Anche seguire la dieta SIBO insieme agli antibiotici può aiutare ad accelerare il recupero e, in ultima analisi, a ridurre i sintomi fastidiosi. Lo scopo dell'articolo sopra era descrivere i vantaggi di seguire la dieta SIBO e quali cibi dovresti e non dovresti mangiare per aiutare a migliorare i sintomi della SIBO.

 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

 

A cura del Dr. Alex Jimenez

 

Riferimenti:

  • Anthony, Kiara. "Dieta SIBO 101: cosa dovresti e non dovresti mangiare." A cura di Natalie Butler, Healthline, Healthline, 16 agosto 2018, www.healthline.com/health/sibo-diet.

 


 

Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave quando la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con il dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da diverse settimane a diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.

 

 


 

Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Neural Zoomer Plus | Chiropratico El Paso, TX

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo a 48 antigeni neurologici con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante zoomer neuraleTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche fornendo ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

 

Sensibilità alimentare per la risposta immunitaria IgG e IgA

Zoomer di sensibilità alimentare | Chiropratico El Paso, TX

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare i problemi di salute associati alle sensibilità alimentari. Lo zoom per la sensibilità alimentareTM è un array di 180 antigeni alimentari comunemente consumati che offre un riconoscimento molto specifico da anticorpo ad antigene. Questo pannello misura la sensibilità IgG e IgA di un individuo agli antigeni alimentari. Essere in grado di testare gli anticorpi IgA fornisce ulteriori informazioni agli alimenti che possono causare danni alla mucosa. Inoltre, questo test è ideale per i pazienti che potrebbero soffrire di reazioni ritardate a determinati alimenti. L'utilizzo di un test di sensibilità alimentare basato su anticorpi può aiutare a dare la priorità agli alimenti necessari per eliminare e creare un piano alimentare personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente.

 

Zoomer intestinale per crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO)

Gut Zoomer | Chiropratico El Paso, TX

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare la salute dell'intestino associata alla crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO). Lo Zoomer dell'intestino vibranteTM offre un rapporto che include raccomandazioni dietetiche e altri integratori naturali come prebiotici, probiotici e polifenoli. Il microbioma intestinale si trova principalmente nell'intestino crasso e ha più di 1000 specie di batteri che svolgono un ruolo fondamentale nel corpo umano, dal modellare il sistema immunitario e influenzare il metabolismo dei nutrienti al rafforzamento della barriera mucosa intestinale (barriera intestinale ). È essenziale capire in che modo il numero di batteri che vivono in modo simbiotico nel tratto gastrointestinale (GI) umano influenza la salute dell'intestino perché gli squilibri nel microbioma intestinale possono alla fine portare a sintomi del tratto gastrointestinale (GI), condizioni della pelle, disturbi autoimmuni, squilibri del sistema immunitario e molteplici disturbi infiammatori.

 


Dunwoody Labs: Sgabello completo con parassitologia | Chiropratico El Paso, TX


GI-MAP: GI Microbial Assay Plus | Chiropratico El Paso, TX


 

Formule per il supporto alla metilazione

Formule Xymogen - El Paso, TX

ï ¿½ XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

 

ï ¿½ Orgogliosamente, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

 

Si prega di chiamare il nostro ufficio per consentirci di assegnare un consulto medico per un accesso immediato.

 

ï ¿½ Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinica, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare ï ¿½

 

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore. ï ¿½

 


 

ï ¿½

Neurologia funzionale: che cos'è SIBO?

Neurologia funzionale: che cos'è SIBO?

Ti senti irritabile, nervoso, tremante o stordito tra i pasti? Hai difficoltà a mangiare pasti abbondanti al mattino? Ti senti stanco dopo i pasti? Hai voglia di zucchero e dolci dopo i pasti? Hai un aumento dell'appetito? In tal caso, potresti riscontrare i primi sintomi di SIBO.

 

SIBO, o proliferazione batterica intestinale piccola, è un grave problema di salute che alla fine colpisce l'intestino tenue nel sistema digestivo. Questa condizione del tratto gastrointestinale (GI) si verifica quando i batteri che generalmente crescono in diverse regioni dell'intestino iniziano a crescere nell'intestino tenue. SIBO può comunemente causare dolore, disagio e diarrea, tra gli altri sintomi. Può anche causare malnutrizione poiché i batteri utilizzano i nutrienti del corpo umano

 

Quali sono i sintomi di SIBO?

La crescita eccessiva batterica dell'intestino tenue, o SIBO, è una condizione grave che include sintomi che possono comunemente colpire l'intestino. Questi possono includere: ï ¿½

 

  • dolore o disagio allo stomaco
  • gas
  • gonfiore
  • costipazione
  • diarrea
  • spasmi
  • indigestione
  • una generale sensazione di pienezza
  • la perdita di peso

 

Quali sono le cause di SIBO?

La proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO) è un grave problema di salute che purtroppo non è ancora completamente compreso dai ricercatori e dagli operatori sanitari. Secondo studi di ricerca e studi clinici, tuttavia, questa condizione del tratto gastrointestinale, o GI, può alla fine verificarsi quando l'intestino tenue è anatomicamente anormale, a causa dei cambiamenti di pH nell'intestino tenue, quando il sistema immunitario del corpo umano non funziona di conseguenza, oppure a causa di malfunzionamenti nell'attività muscolare dell'intestino tenue che comunemente possono causare la permanenza e la non rimozione di cibo e batteri dall'organo.

 

SIBO, o crescita eccessiva batterica intestinale, è anche comunemente associata a una varietà di problemi di salute. Questi possono comprendere i seguenti, tra cui: ï ¿½

 

  • un mal di stomaco, noto come gastroenterite virale
  • celiachia
  • Morbo di Crohn
  • bassi livelli di acido nello stomaco, noti come ipocloridria
  • IBS o sindrome dell'intestino irritabile
  • gastroparesi
  • ipertensione portale
  • danni ai nervi
  • cirrosi
  • diverse procedure di bypass gastrico
  • interventi chirurgici che causano stenosi o aderenze

 

Quali sono i fattori di rischio di SIBO?

Inoltre, i ricercatori e gli operatori sanitari hanno determinato che un problema di salute cronica sottostante e un precedente intervento chirurgico o un intervento chirurgico che colpisce il tratto gastrointestinale (IG) possono essere diversi fattori di rischio di SIBO. Altri problemi di benessere che possono alla fine causare SIBO includono: ï ¿½

 

  • diabete
  • sclerodermia
  • ipotiroidismo
  • Morbo di Parkinson
  • HIV
  • narcotici o droghe / farmaci che rallentano il sistema digestivo

 

Qual è la diagnosi per SIBO?

Se hai riscontrato uno dei sintomi di SIBO sopra menzionati, consulta immediatamente il medico. Il medico chiederà al paziente i suoi sintomi e la sua storia medica. Il medico eseguirà anche un esame fisico che può includere la palpazione o la delicata sensazione dell'addome del paziente. Un professionista sanitario qualificato ed esperto può anche ordinare ulteriori esami del sangue, delle feci e / o di qualsiasi altro tipo per diagnosticare la proliferazione batterica dell'intestino tenue.

 

Un test del respiro è un altro test comune utilizzato per la diagnosi di SIBO. I batteri in eccesso nell'intestino tenue possono causare il rilascio di idrogeno e metano, due gas comuni che possono essere identificati attraverso un test del respiro. Questo test non è invasivo e può essere eseguito in uno studio medico. Prima di un test del respiro, il paziente dovrà digiunare durante la notte. Durante un test del respiro, il paziente respirerà prima in un tubo. Quindi, il paziente prenderà una bevanda dolce speciale fornita dal medico e respirerà in diversi altri tubi a intervalli regolari per 2 o 3 ore dopo aver assunto la bevanda dolce speciale.

 

Se i test comuni per SIBO non sono conclusivi, il medico potrebbe dover campionare il fluido dall'intestino tenue del paziente per vedere quali batteri crescono lì.

 

Qual è il trattamento per SIBO?

Gli approcci di trattamento comuni per SIBO, o crescita batterica intestinale tenue, possono infine includere una combinazione di antibiotici e modifiche della dieta.

 

Antibiotici

Il trattamento per SIBO prevede innanzitutto di tenere sotto controllo i batteri nel sistema digerente. Ciò si ottiene generalmente utilizzando antibiotici, come la ciprofloxacina (Cipro), il metronidazolo (Flagyl) o la rifaximina (Xifaxan). Un ulteriore trattamento per SIBO può anche richiedere una terapia endovenosa (IV) per nutrizione e fluidi se la grave condizione del tratto gastrointestinale (GI) ha alla fine causato malnutrizione o disidratazione, tra una varietà di altri sintomi.

 

Sebbene gli antibiotici possano aiutare a ridurre la quantità di batteri nell'intestino tenue, tuttavia, questi non sempre aiuteranno ad affrontare i problemi di salute cronici sottostanti che hanno causato il problema della salute in primo luogo. Se il professionista sanitario qualificato ed esperto determina che il SIBO del paziente è dovuto a un problema di salute cronico sottostante, il paziente dovrà anche iniziare il trattamento per quel problema di salute. Anche le modifiche alla dieta possono aiutare a curare la SIBO.

 

Modifiche dietetiche

Sono ancora necessari ulteriori studi di ricerca e sperimentazioni cliniche per dimostrare se la dieta può causare la proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO), ma molte persone con SIBO hanno riferito di provare sollievo dai loro sintomi dopo le modifiche della dieta. Parlate con il vostro medico prima di apportare modifiche alla vostra dieta.

 

Inoltre, le persone con SIBO o altri problemi di salute cronici potrebbero aver bisogno solo di apportare piccole modifiche alla dieta per trattare i loro sintomi. Questi possono includere: ï ¿½

 

  • Mangiare una dieta equilibrata e nutriente
  • Consumare pasti minimi più spesso per evitare di avere troppo cibo seduto nello stomaco
  • Evita di mangiare prodotti a base di glutine, se hai la celiachia o altri problemi di salute cronici simili

 

Il medico può anche raccomandare al paziente di provare una dieta elementare per aiutare a curare la SIBO. Una dieta elementare sostituisce cibo e bevande con diverse formule liquide per un periodo di tempo prolungato. In uno studio di ricerca su piccola scala e in uno studio clinico, circa l'80% dei partecipanti con SIBO ha avuto un normale risultato del test del respiro dopo una dieta elementare per 15 giorni. I ricercatori hanno infine stabilito che una dieta elementare può essere un approccio terapeutico altamente efficace per SIBO. Tuttavia, sono ancora necessarie ulteriori prove. Parla con il tuo medico prima di iniziare una dieta elementare e segui le loro istruzioni.

 

L'assunzione di probiotici può anche aiutare a ripristinare i batteri intestinali. Uno studio di ricerca e una sperimentazione clinica del 2010 hanno dimostrato che il trattamento probiotico può essere più sicuro ed efficace per SIBO rispetto all'assunzione di antibiotici. Tuttavia, una revisione del 2016 ha stabilito che ulteriori prove dell'efficacia dei probiotici nel trattamento SIBO erano in definitiva inconcludenti. Il miglior approccio terapeutico per un paziente con SIBO è seguire il consiglio di un professionista sanitario qualificato ed esperto.

 

Dr. Alex Jimenez Insights Image

SIBO, o proliferazione batterica intestinale piccola, è un problema di salute noto e spesso grave che si verifica generalmente a causa di una patologia o patologia cronica sottostante. I sintomi comuni possono in definitiva determinare la presenza di SIBO. Inoltre, se il paziente ha un problema di salute cronico, come la celiachia o la malattia di Crohn, dovrebbe parlare con un medico per sviluppare un piano di trattamento a lungo termine. SIBO, o piccola proliferazione batterica intestinale è curabile. Se non trattato, questo problema del tratto gastrointestinale (GI) può anche causare disidratazione e malnutrizione. I pazienti devono contattare immediatamente un medico se sospettano di avere SIBO in modo che possano iniziare immediatamente il trattamento. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

 


 

Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Modulo di valutazione neurotrasmettitori AE260 (1)
ï ¿½

 

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I seguenti sintomi elencati in questo modulo non devono essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o qualsiasi altro tipo di problema di salute.

 


 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

 

A cura del Dr. Alex Jimenez

 

Riferimenti:

  • Madormo, Carrie. "Tutto quello che dovresti sapere sulla proliferazione batterica intestinale tenue (SIBO)". A cura di Suzanne Falck, Healthline, Healthline, 14 June 2017, www.healthline.com/health/sibo#symptoms.

 


 

Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave quando la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con il dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da diverse settimane a diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.

 

 


 

Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Neural Zoomer Plus | Chiropratico El Paso, TX

 

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo a 48 antigeni neurologici con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante zoomer neuraleTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche fornendo ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

 

Sensibilità alimentare per la risposta immunitaria IgG e IgA

Zoomer di sensibilità alimentare | Chiropratico El Paso, TX

 

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare i problemi di salute associati alle sensibilità alimentari. Lo zoom per la sensibilità alimentareTM è un array di 180 antigeni alimentari comunemente consumati che offre un riconoscimento molto specifico da anticorpo ad antigene. Questo pannello misura la sensibilità IgG e IgA di un individuo agli antigeni alimentari. Essere in grado di testare gli anticorpi IgA fornisce ulteriori informazioni agli alimenti che possono causare danni alla mucosa. Inoltre, questo test è ideale per i pazienti che potrebbero soffrire di reazioni ritardate a determinati alimenti. L'utilizzo di un test di sensibilità alimentare basato su anticorpi può aiutare a dare la priorità agli alimenti necessari per eliminare e creare un piano alimentare personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente.

 

Formule per il supporto alla metilazione

Formule Xymogen - El Paso, TX

 

XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

 

Orgogliosamente, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

 

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

 

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinica, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare ï ¿½

 

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore. ï ¿½

 


 

ï ¿½

Attivazione della difesa cellulare Nrf2 attraverso Food El Paso, Texas

Attivazione della difesa cellulare Nrf2 attraverso Food El Paso, Texas

La difesa cellulare Nrf2 crea un percorso che fornisce protezione contro lo stress e i disturbi ossidativi. Gioca un ruolo vitale nel mantenimento dell'omeostasi cellulare e nel controllo di ogni filamento cellulare. Senza la difesa cellulare Nrf2, lo stress ossidativo può essere eccessivo e causare o contribuire direttamente a molte malattie comuni. Ciò include cancro, osteoporosi, malattie infiammatorie intestinali e neurodegenerazione. Gli studi dimostrano che anche lo stress ossidativo può contribuire all'insulino-resistenza e alla sclerosi multipla.

2.-stress ossidativo

Alcuni alimenti benefici per la struttura cellulare Nrf2, grazie alle loro proprietà antiossidanti; può migliorare gradualmente il gene delle cellule Nrf2. I ricercatori hanno studiato che le fonti alimentari che contengono flavonoidi antiossidanti, cibi fermentati e bevande che contengono lattobacilli e sulforafano dalle verdure crocifere; sono i contributori per aiutare la struttura cellulare Nrf2. Con questi determinati alimenti nella dieta di una persona, può essere utile per combattere lo stress ossidativo e prevenire la produzione di tossicità da ossigeno nel flusso sanguigno.

Cibo che aiuta la cellula Nrf2

Ecco alcuni dei alimenti che contengono sostanze nutritive per aiutare la cella Nrf2:

  • Frutta: Bacche rosse, blu e viola, uva rossa e viola, mele, agrumi e succhi di frutta (arance, pompelmi e limoni)
  • vino rosso
  • tè: Verde, bianco, nero e oolong
  • Cioccolato
  • Verdure: Cipolla gialla, scalogno, cavolo nero, broccoli, sedano, peperoncino, fagiolini
  • Erbe: Prezzemolo, timo
  • Legumi: Soia e altri prodotti a base di soia, ceci, fagioli verdi

Con questi tipi di alimenti antiossidanti, possono aiutare il corpo abbassando naturalmente lo stress composto senza l'uso di farmaci. Ci sono modi per ottenere i nutrienti dei diversi gruppi alimentari per supportare il corpo e attivare i percorsi Nrf2. Gli alimenti fermentati che contengono lattobacilli possono esprimere e attivare la via genica.

Cominciamo con Lactobacillus plantarum che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Lactobacillus brevis. Questi due sono i batteri buoni che si trovano nelle verdure tradizionali, nella frutta e nel whisky di malto fermentato. Aiutano il corpo abbattendo il cibo che viene consumato, assorbendo i nutrienti e combattendo gli organismi nocivi che causano disagio all'intestino. Quando questi due batteri esprimono PAD (derivati ​​dell'acido fenolico) e vengono introdotti in un acido caffeico; i risultati sono sorprendenti.

Gli studi indicano che particolari ceppi di lattobacilli possono biotrasformare l'acido caffeico per attivare potentemente le vie Nrf2 da un precursore inattivo. “Quindi diciamo che se un individuo è stressato e poi mangia del cibo. Improvvisamente si sentono un po 'meglio dopo aver mangiato, questo perché i percorsi Nrf2 mescolati con i lattobacilli potenziati nel loro cibo hanno contribuito a neutralizzare il composto dello stress nel corpo.

Con una lunga sulforafano nelle verdure crocifere, può aiutare con i percorsi Nrf2. Poiché le piante crocifere hanno naturali proprietà di lotta contro il cancro, hanno una buona fonte di fitonutrienti e il sulforafano messi insieme.

Ecco alcune delle verdure crocifere che possono aiutare il percorso Nrf2 nel corpo.

  • Rucola
  • Bok choy
  • Broccoli
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Cavolo
  • Cavolfiore
  • Castello
  • Ravanello
  • Rape

Queste verdure sono nutrienti quando vengono consumate crude o cotte. Sulforaphane nelle molte piante crocifere è stato collegato a molti benefici per la salute come il miglioramento della salute del cuore e della digestione. Questo composto ha una forma inattiva di glucoraphanin, ma quando viene a contatto con la mirosinasi, rilascia i glucosinolati. Ciò significa che quando le verdure crocifere vengono danneggiate, tagliate, tritate o masticate, gli enzimi della mirosinasi si attivano e si trasformano in sulforafano.

Gli studi hanno anche dimostrato che il sulforafano può prevenire la crescita delle cellule tumorali rilasciando antiossidanti ed enzimi disintossicanti che proteggono gli agenti cancerogeni, che sono sostanze che possono causare il cancro.

Come si attiva la cella Nrf2

imageCarousel.imageformat.lightbox

Le varie molecole in esse contenute possono mostrare una solida attivazione nel sistema di difesa Nrf2. I ricercatori hanno studiato questo il percorso di difesa Nrf2 può fornire una protezione naturale contro lo stress ossidativo e la tossicità chimica attraverso co-fattori elettrochimici relativamente piccoli chiamati attivatori Nrf2.

Questi attivatori in realtà amplificano l'effetto dei ROS (specie reattive dell'ossigeno) attraverso il ciclismo reazioni di riduzione dell'ossidazione e liberando Nrf2 nelle cellule endoteliali umane. Poiché il corpo umano può ammalarsi di stress, è essenziale mangiare cibi in grado di combattere gli organismi nocivi. Le cellule Nrf2 regolano lo stress ossidativo rilasciandosi nel sistema del corpo. È fondamentale assicurarsi che il cibo buono e nutriente sia utile per aiutare le cellule Nrf2 facendolo naturalmente.

stressanti-pensieri-600x338

Con lo stile di vita frenetico di una persona, inizia a sentirsi eccessivamente stressata. Il corpo inizia a sviluppare disturbi cronici che possono danneggiare non solo l'esterno del corpo ma anche l'interno. Quando le persone vanno a vedere un professionista sanitario per qualsiasi malattia cronica che possono avere, saranno informate sui rimedi per aiutarle nel miglior modo possibile. Gli individui possono trovare modi per affrontare l'ormone dello stress e calmarlo attraverso la medicina funzionale. Quindi, quando il corpo sviluppa stress ossidativo, influenzerà il sistema degli organi, il sistema nervoso e il sistema neurologico.

Con le celle Nrf2, la struttura cellulare si dirige verso il composto di stress ossidativo e lo interrompe. E con il cibo nutriente disponibile per aiutare maggiormente la cellula Nrf2. Quando possiamo calmare la nostra mente ansiosa attraverso l'uso della medicina funzionale e mangiando cibi sani, biologici e integrali; stiamo effettivamente riparando il corpo dall'interno.

Conclusione

Come affermato dall'inizio, la cellula Nrf2 aiuta il corpo proteggendolo dallo stress ossidativo. Quando aggiungiamo cibo nutriente alla raccolta, sta aiutando molto le cellule Nrf2. Poiché l'intero corpo ha bisogno dei nutrienti dei diversi gruppi alimentari per aiutare non solo le cellule Nrf2, ma a tutti gli organi cruciali che hanno bisogno delle fonti nutritive per funzionare correttamente. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa, nonché a articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900 .


Referenze

 

Bryan, Holly K, et al. Il percorso di difesa cellulare Nrf2: meccanismi di regolazione dipendenti e indipendenti da Keap1. Farmacologia biochimica, Biblioteca nazionale americana di medicina, 15 Mar. 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23219527.

Coyle, Daisy. Sulforafano: benefici, effetti collaterali e fonti di cibo . Healthline, 26 Febbraio 2019, www.healthline.com/nutrition/sulforaphane.

Prochaska, HJ, et al. "Sui meccanismi di induzione degli enzimi antitumorali: una proposta unificante" Proceedings of the National Academy of Sciences, US National Library of Medicine, X. 1985, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/3934671.

Senger, Donald R., et al. Attivazione del percorso di difesa cellulare Nrf2 da parte degli alimenti antichi: prevenzione delle malattie da parte di importanti molecole e microbi persi dalla dieta occidentale moderna . PLoS ONE, Biblioteca pubblica della scienza, 17 febbraio 2016, journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371%2Fjournal.pone.0148042.

Shaw, Pamela. La Dieta Nrf2. SLA in tutto il mondo, 27 Jan. 2015, alsworldwide.org/care-and-support/article/the-nrf2-diet.

Su, Xuling, et al. Attività antitumorale del sulforafano: i meccanismi epigenetici e la via di segnalazione Nrf2 . Medicina ossidativa e longevità cellulare, Hindawi, 6 June 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29977456.

 

Utilizzo di metodi integrativi per i test sugli ormoni

Utilizzo di metodi integrativi per i test sugli ormoni

I test ormonali possono ora essere eseguiti utilizzando metodi e tecniche integrativi di alto livello. Ci sono molte ragioni e vantaggi per un individuo per completare un test ormonale. Questi test hanno la capacità di aiutare un paziente a capire il suo ciclo, i livelli di testosterone / estrogeni, perché sono stanchi al risveglio o durante la loro giornata e altro ancora.

Precision Analyical, Inc. ha scoperto un modo per utilizzare scienziati con una vasta esperienza e li ha accoppiati con i metodi e gli strumenti analitici più avanzati. Ciò consente loro di ottenere i migliori risultati quando si tratta del più olandese.

 

Che cos'è OLANDESE?

DUTCH sta per "Dried Urine for Comprehensive Hormones" e comprende più test progettati da Precision Analytical Inc. I campioni di urina essiccata consentono agli scienziati di vedere un'intera giornata di ormoni e misurare molteplici aspetti diversi. Esistono diversi test OLANDESI che possono essere completati a seconda delle esigenze del paziente

  • Completo olandese- Questa è una valutazione completa del sesso e degli ormoni surrenali e dei loro metaboliti. Questo test misura progesterone, androgeni, metaboliti degli estrogeni, cortisolo, cortisone, metaboliti del cortisolo, creatina, DHEA-S.
  • Metaboliti di sesso e ormoni olandesi- Questo test è focalizzato sul test del progesterone, androgeni, metaboliti degli estrogeni
  • Adrenal olandese- Questo è importante da misurare perché controlla l'ormone dello stress e i livelli nel corpo per aiutare con l'energia al risveglio. Questo test misura specificamente il cortisolo, i metaboliti del cortisolo, la creatinina, il DHEA-S
  • "Test sugli acidi organici" OATS olandesi- Questo test fornirà informazioni su sintomi come l'umore e la stanchezza. Questo test misura 9-OHdG, melatonina.
  • Dutch Plus- Questo test utilizza campioni di saliva 5 per fornire il modello su e giù del cortisolo e del cortisone durante il giorno. Questo test aggiunge misurazioni salivari di cortisolo della risposta di risveglio del cortisolo (CAR) all'olandese completa per mettere a fuoco un altro pezzo importante dell'asse HPA
  • Mappatura del ciclo di prova olandese- Questo test mappa il pattern del progesterone e degli estrogeni durante il ciclo mestruale. Fornisce il quadro completo del ciclo di una donna per rispondere a domande importanti per i pazienti con sintomi di un mese, infertilità e PCOS. Questo test ha lo scopo di misurare 9 estrogeni e progesterone che vengono presi durante il ciclo per caratterizzare le fasi follicolare, ovulatoria e luteale.

 

dutchtest

 

Come funziona?

Uno dei motivi per cui molti uffici di pratica stanno iniziando a utilizzare i test OLANDESI è perché hanno una raccolta di campioni estremamente semplice. I pazienti raccoglieranno solo campioni di urina essiccata 4-5 per un periodo di 24 ore. Ciò rende il trasporto e la raccolta del campione senza problemi. I campioni di urina essiccata forniscono risultati eccellenti a causa del fatto che le raccolte offrono una gamma di ormoni del giorno intero. Il tempo del test è il seguente:

  • Il paziente ottiene il primo campione a circa 5pm (ora di cena)
  • Il secondo campione deve essere prelevato intorno alle 10:XNUMX (ora di andare a dormire)
  • Il prossimo campione dipende da ogni individuo, ma se il paziente si sveglia per urinare durante la notte, un campione deve essere raccolto in questo momento.
  • Il terzo campione deve essere raccolto entro 10 minuti dall'innalzamento. È molto importante che il paziente non si stenda a letto dopo il risveglio e raccolga questo campione entro quei tempi 10 assegnati.
  • Una volta che il paziente ha raccolto il suo terzo campione al momento della risalita, dovrebbe impostare un allarme per 2 ore, poiché è in quel momento che devono essere raccolti il ​​quarto e ultimo campione.

Come si può vedere sopra, questi campioni di urina saranno asciutti quando inviati al laboratorio. Gli studi dimostrano che i campioni di urina essiccata sono stabili per settimane e forniranno una rappresentazione accurata dei livelli ormonali che vengono valutati. Da qui, i risultati vengono esaminati con un team di medici di Precision Analytical con il medico che ha ordinato il test. Ciò garantisce la creazione del miglior protocollo di trattamento per il paziente

 

Qual è lo scopo?

Con il tempo di svolta di soli 7-10 giorni lavorativi, le persone possono ottenere il controllo abbastanza rapidamente. Come accennato, Precision Analytical utilizza gli strumenti più avanzati per ottenere i migliori risultati per i pazienti. Lo scopo principale è creare una comprensione di ciò che sta accadendo all'interno del corpo del paziente e consentire al trattamento di essere più specifico e mirato alle esigenze dell'individuo. Con l'avvicinarsi del mese della salute chiropratica, non c'è momento migliore di adesso per iniziare!

 

Consiglio vivamente il test OLANDESE. Conoscere e comprendere i tuoi ormoni e il tempo in cui aumentano e diminuiscono durante il giorno apre così tante porte. Consente a un individuo di avere una comprensione del motivo per cui è così stanco o perché non può addormentarsi e compiere passi distintivi verso la correzione di quel problema, piuttosto che sparare al buio. Inoltre, consente ai pazienti di conoscere ciò che sta accadendo quando si tratta dei loro metaboliti degli ormoni sessuali. Questo test offre al medico curante una visione completa degli ormoni del paziente e garantisce che possano essere sicuri nella creazione di un protocollo di trattamento. - Kenna Vaughn, Senior Health Coach

 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, salute muscoloscheletrica e nervosa, nonché articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi cronici del sistema muscolo-scheletrico. Per discutere ulteriormente l'argomento sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

 

Il digiuno e il dolore cronico

Il digiuno e il dolore cronico

Il dolore cronico è un problema di salute comune che colpisce molte persone negli Stati Uniti. Sebbene diverse condizioni mediche, come la fibromialgia e la sindrome del dolore miofasciale, possano causare dolore cronico, possono anche svilupparsi a causa di una varietà di altri problemi di salute. Studi di ricerca hanno scoperto che l'infiammazione diffusa è la principale causa di dolore cronico. L'infiammazione è un meccanismo di difesa naturale contro lesioni, malattie o infezioni. Ma, se il processo infiammatorio continua per troppo tempo, può diventare problematico.

L'infiammazione segnala al sistema immunitario di guarire e riparare i tessuti danneggiati e di proteggersi da batteri e virus. Come accennato in precedenza, tuttavia, l'infiammazione cronica può causare una varietà di problemi di salute, compresi i sintomi del dolore cronico. Modifiche allo stile di vita sano possono aiutare a gestire il dolore cronico, ma prima, capiamo le cause comuni del dolore cronico.

Cos'è l'infiammazione acuta?

L'infiammazione acuta, ad esempio, si verifica in seguito a una ferita o qualcosa di semplice come un mal di gola. È una risposta naturale con effetti avversi, il che significa che funziona localmente nella regione in cui si trova il problema di salute. I segni comuni di infiammazione acuta includono gonfiore, arrossamento, calore, dolore e perdita di funzione, come affermato dalla National Library of Medicine. Quando si sviluppa un'infiammazione acuta, i vasi sanguigni si dilatano causando un aumento del flusso sanguigno e i globuli bianchi nella regione lesa favoriscono il recupero.

Durante l'infiammazione grave, i composti chiamati citochine vengono rilasciati dal tessuto danneggiato. Le citochine agiscono come "segnali di emergenza" che portano sulle cellule immunitarie del corpo umano, così come gli ormoni e numerosi nutrienti per riparare il problema di salute. Inoltre, sostanze simili agli ormoni, note come prostaglandine, causano coaguli di sangue per guarire i tessuti danneggiati, e questi possono anche scatenare febbre e dolore come parte della procedura infiammatoria. Quando il danno o la ferita si riprendono, l'infiammazione si attenua.

Cos'è l'infiammazione cronica?

A differenza delle infiammazioni acute, l'infiammazione cronica ha effetti a lungo termine. L'infiammazione cronica, nota anche come infiammazione persistente, produce bassi livelli di infiammazione in tutto il corpo umano, come dimostrato da un aumento dei marcatori del sistema immunitario situati nel sangue e nei tessuti cellulari. L'infiammazione cronica può anche causare la progressione di varie malattie e condizioni. A volte possono verificarsi livelli elevati di infiammazione anche in assenza di lesioni, malattie o infezioni, che possono anche causare la reazione del sistema immunitario.

Di conseguenza, il sistema immunitario del corpo umano potrebbe iniziare ad attaccare cellule, tessuti o organi sani. I ricercatori stanno ancora cercando di comprendere le conseguenze dell'infiammazione cronica nel corpo umano e i meccanismi coinvolti in questo processo di difesa naturale. Ad esempio, l'infiammazione cronica è stata associata a una varietà di problemi di salute, come malattie cardiache e ictus.

Una teoria suggerisce che quando l'infiammazione rimane nei vasi sanguigni, può favorire l'accumulo di placca. Secondo l'American Heart Association, o l'AHA, se il sistema immunitario identifica la placca come un invasore straniero, i globuli bianchi possono tentare di murare la placca trovata nel sangue che scorre attraverso le arterie. Questo può creare un coagulo di sangue che può bloccare il flusso di sangue al cuore o al cervello, causandone la instabilità e la rottura. Il cancro è un altro problema di salute associato all'infiammazione cronica. Inoltre, secondo il National Cancer Institute, il danno al DNA può anche essere causato da un'infiammazione cronica.

L'infiammazione persistente e di basso grado spesso non ha alcun sintomo, ma gli operatori sanitari possono controllare una proteina C-reattiva, o CRP, nota come acido lipoico, un marker per l'infiammazione presente nel sangue. Elevati livelli di CRP sono associati ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari. Elevati livelli di CRP possono essere trovati in disturbi cronici come il lupus o l'artrite reumatoide.

Nel caso di altre condizioni croniche, come la fibromialgia, il sistema nervoso reagisce in modo eccessivo a una stimolazione specifica, tuttavia, è l'infiammazione che causa sintomi di dolore cronico. Soggettivamente, è quasi impossibile stabilire la differenza tra il dolore cronico causato da un sistema nervoso ipersensibile e il dolore cronico causato da un'infiammazione diffusa. Oltre alla ricerca di indizi nel flusso sanguigno, l'alimentazione di una persona, le abitudini di vita e le esposizioni ambientali possono anche promuovere l'infiammazione cronica.

Dr Jimenez White Coat

L'infiammazione è il meccanismo di difesa naturale del sistema immunitario contro lesioni, malattie o infezioni. Sebbene questa risposta infiammatoria possa aiutare a guarire e riparare i tessuti, l'infiammazione cronica e diffusa può causare una varietà di problemi di salute, compresi i sintomi del dolore cronico. Un equilibrato la nutrizione, comprese una varietà di diete e il digiuno, può aiutare a ridurre l'infiammazione. Il digiuno, noto anche come restrizione calorica, promuove l'apoptosi cellulare e il recupero mitocondriale. La dieta che imita il digiuno, che fa parte del programma di dieta per la longevità, è un programma dietetico che "inganna" il corpo umano in uno stato di digiuno per sperimentare i benefici del digiuno tradizionale. Prima di seguire una qualsiasi delle diete descritte in questo articolo, assicurati di consultare un medico.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

ProLon Fasting Mimicking Diet Banner

Acquista ora Include spedizione gratuita.png

Nutrizione, diete, digiuno e dolore cronico

Le diete antinfiammatorie consistono principalmente nel consumo di frutta e verdura fresca, pesce e grassi. La dieta mediterranea, ad esempio, è una dieta anti-infiammatoria che promuove il consumo moderato di noci, l'ingestione di pochissima carne e il consumo di vino. Le parti anti-infiammatorie degli alimenti, come gli acidi grassi omega-3, proteggono il corpo umano dal damago causato dall'infiammazione.

Una dieta anti-infiammatoria comporta anche l'allontanamento dagli alimenti che potrebbero favorire l'infiammazione. È ideale per ridurre la quantità di alimenti che si mangia, che sono ad alti contenuto di grassi trans e saturi, come le carni. Inoltre, una dieta anti-infiammatoria limita il consumo di carboidrati e cibi raffinati, come pane e riso. Questi promuovono anche il taglio sull'utilizzo di margarina e oli confezionati con acidi grassi omega-6, come girasole, cartamo che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana oli di mais.

Il digiuno, o restrizione calorica, è noto da tempo per ridurre lo stress ossidativo e rallentare i meccanismi di invecchiamento in vari organismi. Gli effetti del digiuno riguardano la morte cellulare programmata, o apoptosi, trascrizione, efficienza energetica mobile, biogenesi mitocondriale, meccanismi antiossidanti e ritmo circadiano. Il digiuno contribuisce anche all'autofagia mitocondriale, conosciuta come mitofagia, dove i geni dei mitocondri sono stimolati a subire l'apoptosi, che promuove il recupero mitocondriale.

Il digiuno intermittente può aiutarti a combattere l'infiammazione, migliorare la digestione e aumentare la tua longevità. Il corpo umano è progettato per essere in grado di sopravvivere per lunghi periodi di tempo senza cibo. Studi di ricerca hanno dimostrato che il digiuno intermittente può avere cambiamenti positivi nella composizione complessiva del microbiota intestinale. Inoltre, il digiuno intermittente può ridurre la resistenza all'insulina aumentando la risposta del sistema immunitario. Infine, il digiuno intermittente può favorire la produzione di una sostanza, nota come? -Idrossibutirrato, che blocca una porzione del sistema immunitario coinvolta nei disturbi infiammatori oltre a ridurre sostanzialmente la produzione di marker infiammatori, come le citochine e la proteina C-reattiva , o CRP, precedentemente menzionato sopra.

Il piano dietetico per la longevità, presentato nel libro dal dott. Valter Longo, elimina il consumo di alimenti trasformati che possono causare infiammazioni, promuovendo il benessere e la longevità. Questo programma dietetico unico, a differenza della maggior parte delle diete tradizionali, non promuove la perdita di peso. Sebbene tu possa sperimentare la riduzione del peso, l'enfasi di questo programma dietetico unico è sul mangiare sano. È stato dimostrato che il piano dietetico per la longevità aiuta ad attivare il rinnovamento a base di cellule staminali, riduce il grasso addominale e previene la perdita ossea e muscolare legata all'età, oltre a creare resistenza allo sviluppo di malattie cardiovascolari, morbo di Alzheimer, diabete e cancro.

the-longevità-diet-book-new.png

Il digiuno che imita la dieta, o afta epizootica, ti permette di sperimentare i benefici del digiuno tradizionale senza privare il tuo corpo di cibo. La principale differenza dell'afta epizootica è che invece di eliminare completamente tutto il cibo per diversi giorni o anche settimane, si limita l'assunzione di calorie solo per cinque giorni al mese. L'FMD può essere praticato una volta al mese per contribuire a promuovere la salute e il benessere generale.

Mentre chiunque può seguire l'FMD da solo, il ProLon digiuno che imita la dieta offre un programma pasto 5-day che è stato confezionato singolarmente ed etichettato per ogni giorno, che serve gli alimenti necessari per l'afta epizootica in quantità e combinazioni precise. Il programma pasto è composto da cibi pronti o da preparare, a base di piante, tra cui barrette, zuppe, snack, integratori, un concentrato di bevande e tè. Prima di iniziare il ProLon® digiuno che imita la dieta, programma alimentare di 5 giornio una delle modifiche allo stile di vita descritte sopra, assicurati di parlare con un operatore sanitario per scoprire quale trattamento per il dolore cronico è giusto per te.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica, problemi di salute spinale e articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Pulsante Green Call Now H .png

Discussione aggiuntiva sull'argomento: dolore alla schiena acuto

Mal di schiena è una delle più diffuse cause di disabilità e giornate perse al lavoro in tutto il mondo. Il mal di schiena attribuisce la seconda ragione più comune per le visite mediche, superate solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione subirà dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. Lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Clinica medica e chiropratica per lesioni, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le politiche XYMOGEN sopra riportate rimangono rigorosamente in vigore.

***

Qual è il piano dietetico per la longevità?

Qual è il piano dietetico per la longevità?

Aderire a una dieta specifica per mantenere una corretta alimentazione può a volte rendere il mangiare stressante. Le modifiche allo stile di vita naturale sono la chiave per cambiare le tue abitudini alimentari e questo può aiutarti a vivere una vita più lunga e più sana. Il piano dietetico per la longevità, creato dal Dr. Valter Longo, è una selezione di pratiche linee guida alimentari che si concentrano sul cambiamento dei modelli alimentari per raggiungere la salute e il benessere generale.

Le regole del piano dietetico per la longevità

Seguendo semplicemente i consigli nutrizionali di seguito, è possibile rivedere il piano di dieta attuale e iniziare a mangiare più sano senza lo stress di una dieta tradizionale. Il piano dietetico longevità elimina il consumo di alimenti trasformati che possono causare una varietà di problemi di salute e aumenta il consumo di sostanze nutritive che promuovono la longevità. Questo esclusivo programma dietetico condivide i risultati di circa 25 anni di studi di ricerca su una soluzione semplice che può aiutare le persone a provare il benessere generale attraverso una corretta alimentazione.

Tuttavia, a differenza della maggior parte delle diete tradizionali, il piano di dieta per la longevità non promuove la perdita di peso. Sebbene tu possa sperimentare una riduzione del peso, l'enfasi di questo programma dietetico unico è sul mangiare più sano. È stato dimostrato che il piano di dieta per la longevità aiuta ad attivare il rinnovamento basato sulle cellule staminali, perdere peso e ridurre il grasso addominale, prevenire la perdita di ossa e muscoli legata all'età, costruire resistenza allo sviluppo di malattie cardiovascolari, morbo di Alzheimer, diabete e cancro come prolungare la longevità. Di seguito, riassumeremo gli 8 consigli nutrizionali più comuni del Piano di dieta per la longevità che in definitiva possono aiutarti a rendere la tua vita più lunga e più sana.

Dr Jimenez White Coat

Il Longevity Diet Plan è un programma dietetico unico progettato dal Dr. Valter Longo per promuovere la salute, il benessere e la longevità in generale. Attraverso semplici modifiche allo stile di vita, le persone possono cambiare le loro abitudini alimentari e sfruttare i numerosi benefici per la salute di questo programma dietetico. Seguendo una dieta pescatoriale e seguendo il ProLon Dieta imitazione del digiuno, tra gli altri suggerimenti nutrizionali descritti di seguito, le persone possono vivere vite più lunghe e più sane. Le diete tradizionali possono essere spesso difficili e stressanti da seguire, tuttavia, il Piano dietetico per la longevità è un programma dietetico pratico e unico che può essere adatto a molte persone.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

8 Suggerimenti nutrizionali del piano dietetico per la longevità

ProLon Fasting Mimicking Diet Banner

Acquista ora Include spedizione gratuita.png

Segui una dieta pescataria

Come parte del piano di dieta longevità, seguire una dieta pescataria, che è quasi 100 per cento di piante e di pesce. Inoltre, assicurati di limitare il consumo di pesce a due o tre porzioni ogni settimana, evitando pesci con più alto contenuto di mercurio, come tonno, pesce spada, sgombro e ippoglosso. Se hai finito 65 e inizi a sperimentare una riduzione della massa muscolare, della forza e del grasso, aggiungi più pesce nella tua dieta insieme ad altri alimenti a base animale, inclusi uova e formaggi specifici, come la feta o pecorino e lo yogurt fatto di capra latte.

Non mangiare troppe proteine

Secondo il piano di longevità, dovremmo mangiare ogni giorno 0.31 a 0.36 di proteine ​​per ogni chilo di grasso corporeo. Se pesate 130lbs, dovreste mangiare circa 40 a 47 di proteine ​​per giorni, o un equivalente di filetti 1.5 di salmone, tazza di ceci 1 o tazze di lenticchie 2 1 / 2, di cui i grammi 30 devono essere consumati in un unico pasto. Se pesate 200 a 220lbs, dovreste mangiare circa 60 a 70 di proteine ​​al giorno, o un equivalente di due filetti di salmone, 3 1 / 2 tazze di lenticchie o 1 1 / 2 tazze di ceci. Il consumo di proteine ​​deve essere aumentato dopo l'età 65. Per la maggior parte di noi, è sufficiente un aumento percentuale da 10 a 20, o da 5 a 10 grammi in più ogni giorno. Infine, la dieta longevità è priva di proteine ​​animali come carne rossa, carne bianca e pollame, ad eccezione delle proteine ​​animali nei pesci. Questo esclusivo programma dietetico è invece relativamente ricco di proteine ​​vegetali come legumi e noci per ottimizzare la salute e il benessere.

Aumenta grassi buoni e carboidrati complessi

Come parte del piano di dieta per la longevità, dovresti mangiare quantità maggiori di grassi polinsaturi, come quelli che si trovano nel salmone, nelle mandorle, nelle noci e nell'olio d'oliva, mentre dovresti mangiare una quantità inferiore di grassi saturi, idrogenati e trans. Allo stesso modo, come parte del Piano di Longevità, dovresti mangiare anche carboidrati complessi, come quelli che si trovano nel pane integrale, legumi e verdure. Assicurati di limitare il consumo di pasta, riso, pane, frutta e succhi di frutta, che possono essere convertiti in zuccheri quando raggiungono l'intestino.

Prendere integratori alimentari

Il corpo umano ha bisogno di proteine, acidi grassi essenziali come omega-3 e omega-6, vitamine, minerali e persino zuccheri per funzionare correttamente. Ogni volta che l'assunzione di alcuni nutrienti diventa troppo bassa, i metodi di riparazione, sostituzione e difesa del corpo umano possono rallentare o fermarsi, consentendo a funghi, batteri e virus di causare danni che possono portare a una varietà di problemi di salute. Assumere integratori alimentari di vitamine e minerali, in particolare per omega-3, come raccomandato dal personale sanitario.

Mangia vari cibi dal tuo Ancestry

Per assumere tutti i nutrienti necessari di cui hai bisogno, devi mangiare una grande varietà di cibi, ma è meglio scegliere cibi che erano comuni sul tavolo dei tuoi genitori, dei nonni e dei bisnonni. A titolo di esempio, in molti paesi dell'Europa settentrionale dove il latte è stato generalmente consumato, l'intolleranza al lattosio è relativamente rara, mentre l'intolleranza al lattosio è abbastanza comune nei paesi dell'Europa meridionale e asiatica, dove il latte non faceva storicamente parte della dieta convenzionale degli adulti. Se una persona di origini giapponesi residenti negli Stati Uniti decide improvvisamente di iniziare a bere latte, che probabilmente è stato raramente servito nel tavolo da pranzo dei nonni, probabilmente inizierà a sentirsi male. I problemi più comuni in questi casi sono intolleranze o autoimmunità, come la risposta a cibi ricchi di glutine come il pane e la pasta visti nelle persone con malattia celiaca. Sebbene siano necessarie ulteriori prove, è possibile che le intolleranze alimentari possano essere correlate a molte malattie autoimmuni, tra cui diabete, colite e malattia di Crohn.

Mangi due pasti al giorno e uno spuntino

Secondo il Longevity Diet Plan, è ideale fare colazione e un pasto principale più uno spuntino nutriente a basso contenuto calorico e con pochi zuccheri ogni giorno. Mentre per alcune persone può essere consigliato di consumare tre pasti e uno spuntino ogni giorno. Molte linee guida nutrizionali raccomandano di consumare da cinque a sei pasti ogni giorno. Quando si consiglia alle persone di mangiare frequentemente, spesso può diventare difficile per loro regolare il loro apporto calorico. Negli ultimi vent'anni, circa il 70% della popolazione negli Stati Uniti è considerata in sovrappeso o obesa. È molto più difficile mangiare troppo nel piano di dieta della longevità se mangi solo due pasti e mezzo al giorno. Occorrono enormi porzioni di legumi, verdure e pesce per raggiungere la quantità che porterebbe ad un aumento di peso. L'alto nutrimento dei pasti, più la quantità del pasto, invia un segnale al tuo stomaco e al tuo cervello che hai avuto abbastanza cibo. Questo sistema alimentare principale può talvolta dover essere suddiviso in due pasti per evitare problemi di digestione. Gli adulti e gli anziani inclini alla perdita di peso dovrebbero consumare tre pasti al giorno. Per le persone che cercano di perdere peso così come per le persone in sovrappeso o obese, il miglior consiglio nutrizionale sarebbe quello di fare colazione ogni giorno; cenare o pranzare, ma non entrambi, e sostituire il pasto saltato con uno spuntino contenente meno di 100 calorie e non più di 3-5 g di zucchero. Il pasto che salti dipende dal tuo stile di vita, tuttavia, non è consigliabile saltare la colazione a causa dei suoi problemi di salute. Il vantaggio di saltare il pranzo è più tempo libero ed energia. Ma c'è uno svantaggio per mangiare una cena abbondante, in particolare per le persone che soffrono di reflusso acido o problemi di sonno. Lo svantaggio di saltare la cena, tuttavia, è che può eliminare il pasto sociale della loro giornata.

Mangiare ogni giorno in una finestra 12-Hour

Un'altra consuetudine comune adottata da molti centenari è il consumo limitato nel tempo o la limitazione di tutti i pasti e gli snack all'interno di una finestra 12 ogni giorno. L'efficacia di questo metodo è stata dimostrata sia negli studi di ricerca sugli animali che in quelli sugli animali. Generalmente, dovresti fare colazione da 8 e poi cenare da 8 pm. Una finestra di mangiare più breve di dieci ore o meno può essere anche migliore per la perdita di peso, ma è molto più difficile da mantenere e potrebbe aumentare il rischio di sviluppare effetti collaterali, come calcoli biliari e anche potenzialmente aumentare la probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari. Non dovresti mangiare tre o quattro ore prima di dormire.

Segui la dieta di imitazione del digiuno ProLon

Le persone sane sotto l'età di 65 dovrebbero seguire il ProLon Fasting Mimicking Diet, programma alimentare di 5 giorni almeno due volte all'anno. L'afta epizootica è uno dei principi chiave promossi dal piano dietetico longevità. Il digiuno che imita la dieta offre gli stessi benefici per la salute del digiuno senza realmente digiunare. Mangiando 800 alle calorie 1,100 in quantità precise e combinazioni di alimenti confezionati singolarmente ed etichettati per ogni giorno, è possibile "ingannare" il corpo umano in uno stato di digiuno. Attraverso vari studi di ricerca, il Dr. Valter Longo ha scoperto che privando il corpo del cibo in questo modo, le nostre cellule iniziano a demolire e rigenerare i nostri tessuti interni, attraverso un processo noto come autofagia, uccidere e sostituire, o rigenerare, cellule danneggiate. Inoltre, il digiuno può invertire vari problemi di salute, distruggere le cellule cancerose e ridurre significativamente la possibilità di sviluppare la malattia di Alzheimer.

the-longevità-diet-book-new.png


Con il Longevity Diet Plan presentato nel libro del Dr. Valter Longo, mangerai meglio, ti sentirai meglio e, sebbene non sia concepito come un piano di dimagrimento, potresti persino perdere qualche chilo. Non dovrai considerare regole alimentari complesse e fare scelte difficili con questo programma dietetico unico. Dopo aver appreso queste modifiche allo stile di vita, sarai in grado di migliorare la tua salute e il tuo benessere generali il tuo longevità. Il La portata delle nostre informazioni è limitata alla chiropratica, problemi di salute spinale e argomenti di medicina funzionale. Per discutere ulteriormente l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Pulsante Green Call Now H .png

Discussione aggiuntiva sull'argomento: dolore alla schiena acuto

Mal di schiena è una delle più diffuse cause di disabilità e giornate perse al lavoro in tutto il mondo. Il mal di schiena attribuisce la seconda ragione più comune per le visite mediche, superate solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione subirà dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. Lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Clinica medica e chiropratica per lesioni, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le politiche XYMOGEN sopra riportate rimangono rigorosamente in vigore.

***

Spiegazione del digiuno che imita la dieta

Spiegazione del digiuno che imita la dieta

Comprendere la dieta di imitazione del digiuno ProLon

Il digiuno è associato a numerosi benefici per la salute; dalla perdita di peso alla longevità. Esistono molti diversi tipi di metodi di digiuno, come il digiuno intermittente. Il digiuno che imita la dieta ti consente di sperimentare i benefici del digiuno tradizionale senza privare il tuo corpo di cibo. La principale differenza dell'afta epizootica è che invece di eliminare completamente tutto il cibo per diversi giorni o anche settimane, si limita l'assunzione di calorie solo per cinque giorni al mese. L'afta epizootica può essere praticato una volta al mese per promuovere il benessere.

Mentre chiunque può seguire l'FMD da solo, il ProLon digiuno che imita la dieta offre un programma pasto 5-day che è stato confezionato singolarmente ed etichettato per ogni giorno e serve gli alimenti necessari per l'afta epizootica in quantità e combinazioni precise. Il programma pasto è composto da cibi pronti o da preparare, a base di piante, tra cui barrette, zuppe, snack, integratori, un concentrato di bevande e tè. I prodotti sono scientificamente formulati e di grande gusto. Prima di iniziare il ProLon® digiuno che imita la dieta, programma alimentare di 5 giorni, assicurati di parlare con un operatore sanitario per scoprire se l'FMD è giusto per te. Lo scopo della ricerca qui di seguito è di dimostrare i meccanismi molecolari e le applicazioni cliniche del digiuno nell'afta epizootica.

ProLon Fasting Mimicking Diet Banner

Il digiuno: meccanismi molecolari e applicazioni cliniche

Il digiuno è praticato da millenni, ma solo recentemente gli studi hanno gettato luce sul suo ruolo nelle risposte cellulari adattive che riducono il danno ossidativo e l'infiammazione, ottimizzano il metabolismo energetico e rafforzano la protezione cellulare. Negli eucarioti inferiori, il digiuno cronico prolunga in parte la longevità riprogrammando le vie metaboliche e di resistenza allo stress. Nel roditori digiuno intermittente o periodico protegge da diabete, tumori, malattie cardiache e neurodegenerazione, mentre nell'uomo aiuta a ridurre l'obesità, ipertensione, asma che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana artrite reumatoide. Pertanto, il digiuno ha il potenziale per ritardare l'invecchiamento e aiutare a prevenire e curare le malattie riducendo al minimo gli effetti collaterali causati da interventi dietetici cronici.

Introduzione

Negli esseri umani, il digiuno si ottiene ingerendo quantità minime o nulle di cibo e bevande caloriche per periodi che in genere vanno da 12 ore a tre settimane. Molti gruppi religiosi incorporano periodi di digiuno nei loro rituali, inclusi musulmani che digiunano dall'alba al tramonto durante il mese di Ramadan e cristiani, ebrei, buddisti e indù che tradizionalmente digiunano in determinati giorni della settimana o dell'anno solare. In molte cliniche, i pazienti sono ora monitorati dai medici durante i periodi di digiuno di sola acqua o molto ipocalorici (meno di 200 kcal / giorno) che durano da 1 settimana o più per la gestione del peso e per la prevenzione e il trattamento delle malattie. Il digiuno è diverso dalla restrizione calorica (CR) in cui l'apporto calorico giornaliero viene ridotto cronicamente del 20-40%, ma la frequenza dei pasti viene mantenuta. La fame è invece un'insufficienza nutrizionale cronica che viene comunemente usata come sostituto della parola digiuno, in particolare negli eucarioti inferiori, ma che viene usata anche per definire forme estreme di digiuno, che possono provocare degenerazione e morte. Ora sappiamo che il digiuno provoca chetogenesi, promuove potenti cambiamenti nelle vie metaboliche e nei processi cellulari come la resistenza allo stress, la lipolisi e l'autofagia e può avere applicazioni mediche che in alcuni casi sono efficaci quanto quelle dei farmaci approvati come lo smorzamento delle convulsioni e danno cerebrale associato a crisi epilettiche e miglioramento dell'artrite reumatoide (Bruce-Keller et al., 1999; Hartman et al., 2012; Muller et al., 2001). Come dettagliato nel resto di questo articolo, risultati di indagini ben controllate su animali da esperimento e risultati emergenti dall'uomo studi, indica che diverse forme di digiuno possono fornire strategie efficaci per ridurre il peso, ritardare l'invecchiamento e ottimizzare la salute. Qui esaminiamo gli effetti affascinanti e potenti delle diverse forme di digiuno, incluso il digiuno intermittente (IF, incluso il digiuno a giorni alterni o il digiuno bisettimanale, per esempio) e il digiuno periodico (PF) che dura diversi giorni o più ogni 2 o più settimane. Ci concentriamo sul digiuno e minimizziamo la discussione sulla CR, un argomento rivisto altrove (Fontana et al., 2010; Masoro, 2005).

Lezioni da Simple Organisms

I notevoli effetti della tipica CR del 20-40% sull'invecchiamento e sulle malattie nei topi e nei ratti sono spesso visti come risposte evolute nei mammiferi per adattarsi a periodi di limitata disponibilità di cibo (Fontana e Klein, 2007; Fontana et al., 2010; Masoro, 2005; Weindruch e Walford, 1988). Tuttavia, i meccanismi cellulari e molecolari responsabili degli effetti protettivi della CR si sono probabilmente evoluti miliardi di anni prima nei procarioti che tentano di sopravvivere in un ambiente in gran parte o completamente privo di fonti di energia, evitando danni dipendenti dall'età che potrebbero compromettere la forma fisica. Infatti, E. coli è passato da a ricco di nutrienti il brodo in un terreno privo di calorie sopravvive 4 volte più a lungo, un effetto invertito dall'aggiunta di vari nutrienti ma non di acetato, una fonte di carbonio associata a condizioni di fame (Figura 1A) (Gonidakis et al., 2010). L'effetto del mezzo ricco ma non dell'acetato nel ridurre la longevità solleva la possibilità che una fonte di carbonio simile a un corpo chetone come l'acetato possa far parte di un `` programma metabolico alternativo '' che si è evoluto miliardi di anni fa nei microrganismi e che ora consente ai mammiferi di sopravvivere durante i periodi di privazione alimentare ottenendo gran parte dell'energia catabolizzando acidi grassi e corpi chetonici inclusi l'acetoacetato e l'α-idrossibutirrato (Cahill, 2006).

Nel lievito S. cerevisiae, il passaggio delle cellule dal terreno di crescita standard all'acqua causa anche una prolungata estensione cronologica della vita 2 e un notevole aumento della resistenza a stress multipli (Figura 1B) (Longo et al., 1997; Longo et al., 2012). I meccanismi di estensione della durata della vita dipendente dalla deprivazione del cibo implicano la down-regulation del percorso di risposta dell'amminoacido Tor-S6K (Sch9) e del reattivo al glucosio Percorso Ras-adenilato ciclasi-PKA con conseguente attivazione della serina / treonina chinasi Rim15, un enzima chiave che coordina le risposte protettive (Fontana et al., 2010). L'inattivazione di Tor-S6K, Ras-AC-PKA e l'attivazione di Rim15 si traducono in un'aumentata trascrizione di geni tra cui dismutasi di superossido e proteine ​​da shock termico controllate da stress reattivo fattori di trascrizione Msn2, Msn4 che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Gis1, richiesto per la maggior parte degli effetti protettivi causati dalla privazione di cibo (Wei et al., 2008). In particolare, quando passate alle condizioni di privazione del cibo, sia i batteri che i lieviti entrano in una modalità ipometabolica che consente loro di minimizzare l'uso di fonti di carbonio di riserva e possono anche accumulare alti livelli dell'acido acetico simile al corpo chetonico, analogamente ai mammiferi.

Un altro importante organismo modello in cui il digiuno prolunga la durata della vita è il nematode C. elegans. Le condizioni di deprivazione alimentare ottenute alimentando vermi poco o nessun batterio, determinano un maggiore aumento della durata della vita (Figura 1C) (Kaeberlein et al., 2006; Lee et al., 2006), che richiede AMPK e il fattore di trascrizione della resistenza allo stress DAF-16, analogamente al ruolo dei fattori di trascrizione Msn2 / 4 e Gis1 nei lieviti e FOXO nelle mosche e nei mammiferi (Greer et al., 2007). La privazione alimentare intermittente estende anche la durata della vita in C. elegans da un meccanismo che coinvolge la piccola GTPase RHEB-1 (Honjoh et al., 2009).

Nelle mosche, la maggior parte degli studi indica che la deprivazione alimentare intermittente non influisce sulla durata della vita (Grandison et al., 2009). Tuttavia, è stato costantemente dimostrato che la riduzione del cibo o la diluizione del cibo prolungano la longevità della Drosophila (Piper e Partridge, 2007) suggerendo che le mosche possono beneficiare della restrizione dietetica ma possono essere sensibili anche a brevi periodi di inedia.

Insieme, questi risultati indicano che la privazione del cibo può determinare effetti pro longevità in un'ampia varietà di organismi, ma sottolinea anche che diversi organismi hanno differenti risposte al digiuno.

Risposte adattive al digiuno in Mammals

Nella maggior parte dei mammiferi, il fegato funge da serbatoio principale di glucosio, che viene immagazzinato sotto forma di glicogeno. Nell'uomo, a seconda del loro livello di attività fisica, 12 a 24 ore di digiuno tipicamente si traduce in una diminuzione di 20% o maggiore nel glucosio sierico e nell'esaurimento del glicogeno epatico, accompagnato da un passaggio a un metabolismo modo in cui glucosio non epatico, corpi chetonici derivati ​​da grasso che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana gli acidi grassi liberi sono usati come fonti di energia (figure 2 e 3). Mentre la maggior parte dei tessuti può utilizzare gli acidi grassi per produrre energia, durante periodi prolungati di digiuno, il cervello fa affidamento sui corpi chetonici? -Idrossibutirrato e acetoacetato oltre al glucosio per il consumo energetico (Figura 3B). I corpi chetonici sono prodotti negli epatociti dall'acetil-CoA generato da? ossidazione degli acidi grassi rilasciati nel flusso sanguigno dagli adipociti e anche dalla conversione degli amminoacidi chetogenici. Dopo l'esaurimento del glicogeno epatico, i corpi chetonici, il glicerolo derivato dai grassi e gli amminoacidi rappresentano la generazione dipendente dalla gluconeogenesi di circa 80 grammi / giorno di glucosio, che è principalmente utilizzato dal cervello. A seconda del peso corporeo e della composizione, i corpi chetonici, gli acidi grassi liberi e la gluconeogenesi consentono alla maggior parte degli esseri umani di sopravvivere 30 o più giorni in assenza di cibo e consentono ad alcune specie, come i pinguini reali, di sopravvivere per oltre 5 mesi senza cibo (Eichhorn et al., 2011) (Figura 3C). Negli esseri umani, durante il digiuno prolungato, i livelli plasmatici di 3 -? - idrossibutirrato sono circa 5 volte quelli degli acidi grassi liberi e dell'acido acetoacetico (Figura 3A e 3B). Il cervello e altri organi utilizzano corpi chetonici in un processo definito ketolysis, in cui l'acido acetoacetico e il 3 -? - idrossibutirrato vengono convertiti in acetoacetil-CoA e quindi acetil-CoA. Questi adattamenti metabolici al digiuno nei mammiferi ricordano quelli descritti in precedenza per E. coli e lievito, in cui l'acido acetico si accumula in risposta alla privazione del cibo (Gonidakis et al., 2010; Longo et al., 2012). In lievito, glucosio, acido acetico che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana l'etanolo, ma non il glicerolo che viene anche generato durante il digiuno dalla degradazione dei grassi, accelera l'invecchiamento (Fabrizio et al., 2005; Wei et al., 2009). Pertanto, il glicerolo funziona come una fonte di carbonio che non attiva le vie di segnalazione dei nutrienti pro-invecchiamento ma può essere catabolizzato dalle cellule. Sarà importante capire come le diverse fonti di carbonio generate durante il digiuno influenzano la protezione cellulare e l'invecchiamento. e per determinare se il glicerolo, specifici corpi chetonici o acidi grassi possono fornire nutrimento riducendo l'invecchiamento cellulare nei mammiferi, una possibilità suggerita dagli effetti benefici di un precursore chetonico alimentare in un modello murino della malattia di Alzheimer (Kashiwaya et al., 2012) . Sarà anche importante studiare, in vari organismi modello e nell'uomo, quanto l'assunzione elevata di specifici tipi di grassi (acidi grassi a catena media o lunga, ecc.) In sostituzione di carboidrati e proteine ​​influenzi anche la gluconeogenesi e i livelli di glucosio. come l'invecchiamento e le malattie.

Il digiuno e il cervello

Nei mammiferi, la grave privazione di CR / cibo provoca una diminuzione delle dimensioni della maggior parte degli organi eccetto il cervello e dei testicoli nei topi maschi (Weindruch and Sohal, 1997). Da un evolutivo prospettiva questo implica che il mantenimento di un alto livello di conoscitivo funzione in condizioni di scarsità di cibo è di importanza preminente. In effetti, un tratto comportamentale altamente conservato di tutti i mammiferi deve essere attivo quando affamato e sedentario quando è sazio. Nei roditori, i giorni alternati di alimentazione e digiuno normali (IF) possono migliorare la funzione cerebrale come indicato dai miglioramenti nelle prestazioni sui test comportamentali della funzione sensoriale e motoria (Singh et al., 2012) e dell'apprendimento e della memoria (Fontan-Lozano et al. , 2007). Le risposte comportamentali all'IF sono associate ad un aumento della plasticità sinaptica e all'aumentata produzione di nuovi neuroni da cellule staminali neurali (Lee et al., 2002).

Particolarmente interessante per quanto riguarda le risposte adattative del cervello alla disponibilità limitata di cibo durante l'evoluzione umana brain-derived fattore neurotrofico (BDNF). I geni che codificano per BDNF e il suo recettore TrkB sono comparsi nei genomi relativamente di recente in quanto sono presenti nei vertebrati, ma assenti da vermi, mosche e specie inferiori (Chao, 2000). I ruoli di spicco del BDNF nella regolazione dell'apporto energetico e della spesa nei mammiferi is evidenziato dal fatto che i recettori sia per il BDNF che per l'insulina sono accoppiati alla chinasi PI3 altamente conservata Akt e alle vie di segnalazione della chinasi MAP (Figura 4). Studi su ratti e topi hanno dimostrato che l'esercizio della ruota da corsa e l'IF aumentano l'espressione del BDNF in diverse regioni del cervello e che il BDNF media in parte il potenziamento indotto dall'esercizio e dall'IF della plasticità sinaptica, della neurogenesi e della resistenza neuronale a lesioni e malattie (vedere sezioni sul digiuno e sulla neurodegenerazione di seguito). La segnalazione di BDNF nel cervello può anche mediare le risposte comportamentali e metaboliche al digiuno e all'esercizio fisico, inclusa la regolazione dell'appetito, i livelli di attività, il metabolismo del glucosio periferico e il controllo autonomo dei sistemi cardiovascolare e gastrointestinale (Mattson, 2012a, b; Rothman et al., 2012) .

La fame è una risposta adattativa alla privazione del cibo che coinvolge cambiamenti sensoriali, cognitivi e neuroendocrini che motivano e consentono comportamenti di ricerca di cibo. È stato proposto che le reti neuronali legate alla fame, i neuropeptidi che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale negli effetti benefici della restrizione energetica sull'invecchiamento e sulla suscettibilità alle malattie. Come prova, quando i topi in cui il peptide ipotalamico NPY viene ablato selettivamente vengono mantenuti con una dieta CR, la capacità della CR di sopprimere la crescita del tumore viene abolita (Shi et al., 2012). Quest'ultimo studio ha inoltre dimostrato che la capacità della CR di elevare i livelli di adiponectina circolante è stata compromessa anche nei topi con deficit di NPY, suggerendo un ruolo chiave per la risposta centrale alla fame negli adattamenti endocrini periferici alla restrizione energetica. I livelli di adiponectina aumentano notevolmente in risposta al digiuno; e i dati suggeriscono un ruolo dell'adiponectina negli effetti benefici dell'IF sul sistema cardiovascolare (Wan et al., 2010). La risposta alla fame può anche migliorare la funzione immunitaria durante l'invecchiamento poiché i topi carenti di grelina mostrano un'involuzione timica accelerata durante l'invecchiamento e il trattamento dei topi di mezza età con grelina aumenta il numero di timociti e migliora la diversità funzionale dei sottoinsiemi di cellule T periferiche (Peng et al., 2012 ). Oltre alle sue azioni sull'ipotalamo e sulle cellule endocrine periferiche, il digiuno può aumentare l'attività della rete neuronale nelle regioni del cervello coinvolte nella cognizione, con conseguente produzione di BDNF, una maggiore plasticità sinaptica e una migliore tolleranza allo stress (Rothman et al., 2012). Pertanto, la fame può essere un fattore critico coinvolto nelle risposte adattative centrali e periferiche diffuse alla sfida della privazione alimentare per periodi di tempo prolungati.

Il digiuno, l'invecchiamento e la malattia in Roditore Modelli

Diversi metodi di digiuno e invecchiamento

Le principali differenze tra IF e PF nei topi sono la lunghezza e la frequenza dei cicli veloci. I cicli IF di solito durano 24 ore e sono da uno a pochi giorni di distanza, mentre i cicli PF durano 2 o più giorni e sono almeno 1 a settimana, il che è necessario per i topi per riguadagnare il loro peso normale. Una differenza nei cambiamenti molecolari causati da diversi regimi di digiuno è l'effetto su una varietà di fattori di crescita e marcatori metabolici, con IF che provoca cambiamenti più frequenti ma meno pronunciati rispetto a PF. Sarà importante determinare in che modo la frequenza di cambiamenti specifici come l'abbassamento di IGF-1 e il glucosio influenzano la protezione cellulare, le malattie che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana longevità. Il metodo IF più ampiamente studiato negli studi sugli animali dell'invecchiamento è stato il digiuno a giorni alterni (il cibo è stato ritirato per ore 24 a giorni alterni, con acqua fornita ad libitum) (Varady e Hellerstein, 2007). L'entità degli effetti del digiuno giorno alternativo sulla longevità nei roditori dipende dalla specie e dall'età a regime iniziazione, e può variare da un effetto negativo a un'estensione della durata di 80% (Arum et al., 2009; Goodrick et al., 1990). Se ogni altro giorno prolungava la vita dei ratti più del digiuno ogni 3rd o 4th day (Carlson e Hoelzel, 1946). Il digiuno per 24 ore due volte alla settimana per tutta la vita adulta ha comportato un significativo aumento della durata della vita dei ratti con cappuccio nero (Kendrick, 1973). Nei ratti, la combinazione di alternanza del digiuno giornaliero e dell'esercizio del tapis roulant ha portato a un maggiore mantenimento della massa muscolare rispetto a IF o all'esercizio da solo (Sakamoto e Grunewald, 1987). È interessante notare che quando i ratti sono stati mantenuti per settimane 10 su una dieta PF in cui hanno digiunato 3 giorni consecutivi ogni settimana, erano meno inclini all'ipoglicemia durante le ore 2 di intenso esercizio di nuoto a causa del loro accumulo di più grandi depositi intramuscolari di glicogeno e trigliceridi (Favier e Koubi, 1988). Diverse principali risposte fisiologiche al digiuno sono simili a quelle causate dal regolare esercizio aerobico, tra cui aumento della sensibilità all'insulina e resistenza allo stress cellulare, riduzione della pressione sanguigna a riposo e della frequenza cardiaca e aumento della variabilità della frequenza cardiaca a causa dell'aumento del tono parasimpatico (Figura 2) (Anson et al., 2003; Mager et al., 2006; Wan et al., 2003). I risultati emergenti suggeriscono che l'esercizio e l'invecchiamento ritardato di IF e alcune malattie legate all'invecchiamento attraverso meccanismi condivisi che implicano un migliore adattamento dello stress cellulare (Stranahan e Mattson, 2012). Tuttavia, in due diversi background genetici del mouse, IF non ha allungato la durata della vita media e ha anche ridotto la durata della vita quando iniziata nei mesi 10 (Goodrick et al., 1990). Se iniziato a 1.5 mesi, IF ha aumentato la longevità o non ha avuto alcun effetto (Figura 1D) (Goodrick et al., 1990). Questi risultati nei roditori indicano gli effetti conservati del digiuno sulla durata della vita, ma anche la necessità di una comprensione molto migliore del tipo di digiuno che può massimizzare i suoi effetti di longevità e i meccanismi responsabili degli effetti dannosi che potrebbero controbilanciare il suo anti-invecchiamento effetti. Ad esempio, una possibilità è che il digiuno possa essere costantemente protettivo nei giovani e di mezza età roditori da laboratorio che stanno guadagnando o mantenendo un peso corporeo, ma possono essere dannosi negli animali più anziani che, analogamente agli umani, iniziano a perdere peso prima della loro morte. In particolare, mentre i batteri, il lievito e gli esseri umani possono sopravvivere per diverse settimane o più senza sostanze nutritive, la maggior parte dei ceppi di topi non è in grado di sopravvivere più di 3 giorni senza cibo. La perdita di peso dipendente dall'età può rendere peggiore questa sensibilità a lunghi periodi di digiuno.

Il digiuno e Cancer

Il digiuno può avere effetti positivi in prevenzione e trattamento del cancro. Nei topi, il digiuno a giorni alterni ha causato una riduzione importante dell'incidenza dei linfomi (Descamps et al., 2005) e il digiuno per 1 giorno alla settimana ha ritardato la tumorigenesi spontanea nei topi con deficit di p53 (Berrigan et al., 2002). Tuttavia, la maggiore diminuzione di glucosio, insulina e IGF-1 causata dal digiuno, che è accompagnata da morte cellulare e / o atrofia in un'ampia gamma di tessuti e organi, inclusi fegato e reni, è seguita da un periodo di cellulare anormalmente alto proliferazione in questi tessuti guidata in parte dalla ricostituzione dei fattori di crescita durante la rialimentazione. Se combinata con agenti cancerogeni durante la rialimentazione, questa aumentata attività proliferativa può effettivamente aumentare la carcinogenesi e / o le lesioni pre-cancerose nei tessuti incluso fegato e colon (Tessitore et al., 1996). Sebbene questi studi sottolineano la necessità di un in profondità comprensione del suo meccanismo d'azione, si prevede che il digiuno abbia effetti preventivi sul cancro, come indicato dagli studi precedenti e dai risultati secondo cui cicli multipli di digiuno periodico possono essere efficaci quanto la chemioterapia tossica nel trattamento di alcuni tumori nei topi (Lee et al. ., 2012).

Nel trattamento del cancro, il digiuno ha dimostrato di avere effetti più coerenti e positivi. È stato dimostrato che la PF per 2-3 giorni protegge i topi da una varietà di farmaci chemioterapici, un effetto chiamato resistenza differenziale allo stress (DSR) per riflettere l'incapacità delle cellule tumorali di diventare protette in base al ruolo degli oncogeni nella regolazione negativa della resistenza allo stress, quindi rendere le cellule cancerose, per definizione, incapaci di proteggersi in risposta alle condizioni di digiuno (Figura 5) (Raffaghello et al., 2008). La PF provoca anche una maggiore sensibilizzazione di varie cellule tumorali al trattamento chemioterapico, poiché favorisce un ambiente estremo in combinazione con le condizioni di stress causate dalla chemioterapia. In contrasto con lo stato protetto in cui entrano le cellule normali durante il digiuno, le cellule tumorali non sono in grado di adattarsi, un fenomeno chiamato sensibilizzazione differenziale allo stress (DSS), basato sulla nozione che la maggior parte delle mutazioni sono deleterie e che le molte mutazioni accumulate nelle cellule tumorali promuovono la crescita in condizioni standard ma renderli molto meno efficaci nell'adattarsi ad ambienti estremi (Lee et al., 2012). Nei modelli murini di tumori metastatici, le combinazioni di digiuno e chemioterapia che causano DSR e DSS, provocano dal 20 al 60% di sopravvivenza libera da cancro rispetto agli stessi livelli di chemioterapia o digiuno da solo, che non sono sufficienti a causare alcuna sopravvivenza libera dal cancro (Lee et al., 2012; Shi et al., 2012). Pertanto, l'idea che il cancro potesse essere curato solo con settimane di digiuno, resa popolare decenni fa, può essere solo parzialmente vero, almeno per alcuni tipi di cancro, ma dovrebbe essere inefficace per altri tipi di cancro. L'efficacia del digiuno a lungo termine da solo (2 settimane o più) nel trattamento del cancro dovrà essere testata in studi clinici attentamente progettati in cui gli effetti collaterali tra cui malnutrizione e possibilmente un sistema immunitario indebolito e una maggiore suscettibilità a determinate infezioni sono attentamente monitorati. Al contrario, i dati sugli animali provenienti da più laboratori indicano che la combinazione di cicli di digiuno con la chemioterapia è altamente e coerentemente efficace nel migliorare l'indice chemioterapico e ha un alto potenziale di traduzione. Un numero di studi in corso dovrebbe presto iniziare a determinare l'efficacia del digiuno nel migliorare il trattamento del cancro in clinica.

Il digiuno e Neurodegeneration

Rispetto ai controlli alimentati ad libitum, ratti e topi mantenuti con una dieta IF mostrano meno disfunzione neuronale e degenerazione e meno sintomi clinici nei modelli di malattia di Alzheimer (AD), morbo di Parkinson (PD) e malattia di Huntington (HD). Questi modelli includono topi transgenici che esprimono geni umani mutanti che causano AD ereditaria dominante (proteina precursore dell'amiloide e presenilina-1) e demenza del lobo frontotemporale (Tau) (Halagappa et al., 2007), PD (?-Sinucleina) (Griffioen et al. , 2012) e HD (huntingtina) (Duan et al., 2003), nonché modelli basati su neurotossine pertinenti ad AD, PD e HD (Bruce-Keller et al., 1999; Duan e Mattson, 1999). Anche gli animali che seguono una dieta IF se la passano meglio dei controlli alimentati ad libitum dopo lesioni acute comprese crisi epilettiche gravi, ictus e lesioni traumatiche al cervello e al midollo spinale (Arumugam et al., 2010; Bruce-Keller et al., 1999; Plunet et al. al., 2008).

Diversi meccanismi cellulari correlati contribuiscono agli effetti benefici dell'IF sul sistema nervoso, tra cui un ridotto accumulo di molecole ossidativamente danneggiate, una migliore bioenergetica cellulare, una maggiore segnalazione del fattore neurotrofico e una riduzione dell'infiammazione (Mattson, 2012a). Questi ultimi meccanismi neuroprotettivi sono supportati da studi che dimostrano che le diete IF aumentano i livelli di difese antiossidanti, fattori neurotrofici (BDNF e FGF2) e proteine ​​chaperon (HSP-70 e GRP-78), e riducono i livelli di proinfiammatorio citochine (TNF ?, IL-1? e IL-6) (Figura 4) (Arumugam et al., 2010). L'IF può anche promuovere il ripristino dei circuiti delle cellule nervose danneggiate stimolando la formazione di sinapsi e la produzione di nuovi neuroni da cellule staminali neurali (neurogenesi) (Lee et al., 2002). È interessante notare che, sebbene sia utile nei modelli della maggior parte delle condizioni neurodegenerative, vi sono prove che il digiuno può accelerare la neurodegenerazione in alcuni modelli di sclerosi laterale amiotrofica ereditaria, forse perché i motoneuroni interessati in quei modelli non sono in grado di rispondere in modo adattivo allo stress moderato imposto dal digiuno ( Mattson et al., 2007; Pedersen e Mattson, 1999).

Il digiuno e il metabolico Syndrome

La sindrome metabolica (SM), definita adiposità addominale, combinata con insulino-resistenza, elevati livelli di trigliceridi e / o ipertensione, aumenta notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari, diabete, ictus che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana ANNO DOMINI. Ratti e topi mantenuti sotto la consueta condizione di alimentazione ad libitum sviluppano un fenotipo simile alla SM man mano che invecchiano. La sclerosi multipla può anche essere indotta in animali più giovani somministrando loro una dieta ricca di grassi e zuccheri semplici (Martin et al., 2010). SE può prevenire e invertire tutti gli aspetti della SM nei roditori: grasso addominale, infiammazione che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana la pressione sanguigna è ridotta, la sensibilità all'insulina è aumentata e le capacità funzionali dei sistemi nervoso, neuromuscolare e cardiovascolare sono migliorate (Castello et al., 2010; Wan et al., 2003). L'iperglicemia è migliorata dall'IF nei modelli di diabete dei roditori (Pedersen et al., 1999) e il cuore è protetto dal danno ischemico nei modelli di infarto del miocardio (Ahmet et al., 2005). Un effetto protettivo del digiuno contro le lesioni ischemiche renali ed epatiche si verifica rapidamente, con 1-3 giorni di digiuno che migliorano il risultato funzionale e riducono il danno tissutale e la mortalità (Mitchell et al., 2010). Sei giorni di dieta in cui manca un solo amminoacido essenziale come il triptofano possono anche provocare cambiamenti nel metabolismo e resistenza allo stress, simili a quelli causati dal digiuno, che cambiano ciclicamente dipendente dalla chinasi di rilevazione dell'amminoacido Gcn2 (Peng et al., 2012).

Più cambiamenti ormonali che caratterizzano la SM negli esseri umani a osservato nei roditori mantenuti su diete ad alto contenuto di grassi e zuccheri, compresi livelli elevati di insulina e leptina e livelli ridotti di adiponectina e grelina. Livelli elevati di leptina sono in genere riflessi di a proinfiammatorio stato, mentre l'adiponectina e la grelina possono sopprimere l'infiammazione e aumentare la sensibilità all'insulina (Baatar et al., 2011; Yamauchi et al., 2001). L'infiammazione locale nei nuclei ipotalamici che controllano l'apporto e il dispendio energetico può contribuire a un bilancio energetico positivo sostenuto nella SM (Milanski et al., 2012). Il digiuno si traduce in un abbassamento dei livelli di insulina e leptina e un innalzamento dei livelli di adiponectina e grelina. Aumentando la sensibilità all'insulina e alla leptina, sopprimendo l'infiammazione e stimolando l'autofagia, il digiuno inverte tutte le principali anomalie della SM nei roditori (Singh et al., 2009; Wan et al., 2010). Infine, oltre ai suoi numerosi effetti sulle cellule in tutto il corpo e il cervello, l'IF può provocare cambiamenti nel microbiota intestinale che proteggono contro la SM (Tremaroli e Backhed, 2012). Naturalmente, la sfida di applicare gli interventi basati sul digiuno per trattare la SM negli esseri umani è importante, poiché alcuni individui obesi possono avere difficoltà a seguire l'IF per lunghi periodi.

Dr Jimenez White Coat

La dieta che imita il digiuno ProLon è un programma alimentare di 5 giorni composto da ingredienti naturali scientificamente sviluppati e clinicamente testati che "ingannano" il corpo umano in una modalità di digiuno. L'afta epizootica è povera di carboidrati e proteine ​​ed è ricca di grassi. La dieta che imita il digiuno ProLon promuove una serie di benefici salutari, tra cui perdita di peso e riduzione del grasso addominale, il tutto preservando la massa corporea di piombo, livelli di energia migliorati, una pelle dall'aspetto più morbido e sano, nonché salute e benessere generali. L'afta epizootica può promuovere la longevità.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Il digiuno, l'invecchiamento e la malattia in HUmans

Digiuno e fattori implicati nell'invecchiamento

I dati clinici ed epidemiologici sono coerenti con una capacità del digiuno di ritardare il processo di invecchiamento e le malattie associate. I principali fattori implicati nell'invecchiamento la cui generazione è accelerata da stili di vita golosi e rallentati dalla limitazione energetica negli esseri umani includono: 1) danno ossidativo a proteine, DNA e lipidi; 2) infiammazione; 3) accumulo di proteine ​​e organuli disfunzionali; e 4) glucosio elevato, insulina che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana IGF-I, sebbene IGF-1 decresca con l'invecchiamento e la sua grave carenza può essere associato a determinate patologie (Bishop et al., 2010; Fontana e Klein, 2007). Marcatori sierici di danno ossidativo e infiammazione così come i sintomi clinici sono ridotti per un periodo di 2-4 settimane nei pazienti asmatici mantenuti con una dieta a digiuno a giorni alterni (Johnson et al., 2007). Allo stesso modo, quando con una dieta a digiuno di 2 giorni / settimana le donne in sovrappeso a rischio di cancro al seno hanno mostrato uno stress ossidativo e un'infiammazione ridotti (Harvie et al., 2011) e gli uomini anziani hanno mostrato una riduzione del peso corporeo e del grasso corporeo e un miglioramento dell'umore (Teng et al. al., 2011). Ulteriori effetti del digiuno nelle cellule umane che possono essere considerati potenzialmente `` anti-invecchiamento '' sono l'inibizione della via mTOR, la stimolazione dell'autofagia e la chetogenesi (Harvie et al., 2011; Sengupta et al., 2010).

Tra i principali effetti del digiuno rilevanti per l'invecchiamento e le malattie sono cambiamenti nei livelli di IGF-1, IGFBP1, glucosio e insulina. Il digiuno per 3 o più giorni causa una diminuzione di 30% o maggiore in insulina e glucosio circolanti, nonché un rapido declino nei livelli di insulino-simile fattore di crescita 1 (IGF-1), il principale fattore di crescita nei mammiferi, che insieme all'insulina è associato ad invecchiamento accelerato e cancro (Fontana et al., 2010). Negli esseri umani, cinque giorni di digiuno causa una riduzione eccessiva di 60% in IGF-1 e un aumento di 5 o maggiore in una delle principali proteine ​​inibitrici di IGF-1: IGFBP1 (Thissen et al., 1994a). Questo effetto del digiuno su IGF-1 è principalmente dovuto alla restrizione proteica, e in particolare alla restrizione degli amminoacidi essenziali, ma è anche supportato dalla restrizione calorica poiché la diminuzione dei livelli di insulina durante il digiuno favorisce riduzione in IGF-1 (Thissen et al., 1994a). In particolare, negli esseri umani, la restrizione calorica cronica non porta ad una diminuzione di IGF-1unless combinata con una restrizione proteica (Fontana et al., 2008).

L'IF può essere ottenuto con una riduzione minima dell'apporto calorico complessivo se si considera il periodo di rialimentazione in cui i soggetti mangiano troppo. Pertanto, i cicli di digiuno forniscono una strategia molto più fattibile per ottenere gli effetti benefici della CR e possibilmente effetti più forti, senza il peso della sottoalimentazione cronica e alcuni degli effetti potenzialmente avversi associati alla perdita di peso o al BMI molto basso. Infatti, i soggetti che sono moderatamente in sovrappeso (BMI di 25-30) in età avanzata possono avere un rischio di mortalità complessivo ridotto rispetto ai soggetti di peso normale (Flegal et al., 2013). Sebbene questi risultati possano essere influenzati dalla presenza di molte patologie esistenti o in via di sviluppo nel gruppo di controllo del basso peso, sottolineano la necessità di differenziare tra individui giovani e individui anziani che possono utilizzare la CR o il digiuno per ridurre il peso o ritardare l'invecchiamento. Sebbene gli interventi dietetici estremi durante la vecchiaia possano continuare a proteggere dalle malattie legate all'età, potrebbero avere effetti dannosi sul sistema immunitario e sulla capacità di rispondere a determinate malattie infettive, ferite e altre sfide (Kristan, 2008; Reed et al., 1996). Tuttavia, IF o PF progettati per evitare la perdita di peso e massimizzare il nutrimento hanno il potenziale per avere effetti benefici su malattie infettive, ferite che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana altri insulti anche nei molto vecchi. Il nutrimento dei soggetti può essere ottenuto integrando IF o PF con studi micro- e macro per testare l'effetto dei regimi di IF o PF su marker di invecchiamento, cancro, cognizione che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana l'obesità è in corso (V. Longo e M. Mattson).

Il digiuno e Cancer

Il digiuno ha il potenziale per applicazioni nella prevenzione e nel trattamento del cancro. Sebbene non siano disponibili dati sull'effetto di IF o PF nella prevenzione del cancro, il loro effetto sulla riduzione di IGF-1, livelli di insulina e glucosio e l'aumento dei livelli di IGFBP1 e chetone potrebbe generare un ambiente protettivo che riduce il danno al DNA e la carcinogenesi, mentre allo stesso tempo creando condizioni ostili per le cellule tumorali e pre-cancerose (Figura 5). Infatti, l'elevato IGF-1 circolante è associato ad un aumentato rischio di sviluppare alcuni tumori (Chan et al., 2000; Giovannucci et al., 2000) e individui con grave IGF-1efficenza causata da deficit del recettore dell'ormone della crescita, raramente sviluppano il cancro ( Guevara-Aguirre et al., 2011; Shevah e Laron, 2007; Steuerman et al., 2011). Inoltre, il siero di questi soggetti IGF-1deficienti ha protetto le cellule epiteliali umane dal danno al DNA indotto dallo stress ossidativo. Inoltre, una volta che il loro DNA è stato danneggiato, le cellule avevano più probabilità di subire la morte cellulare programmata (Guevara-Aguirre et al., 2011). Pertanto, il digiuno può proteggere dal cancro riducendo il danno cellulare e del DNA, ma anche migliorando la morte delle cellule precancerose.

In uno studio preliminare su soggetti 10 con una varietà di tumori maligni, la combinazione di chemioterapia e digiuno ha determinato una diminuzione di una serie di effetti indesiderati comuni auto-riportati causati dalla chemioterapia rispetto agli stessi soggetti sottoposti a chemioterapia durante una dieta standard (Safdie et al., 2009). L'effetto del digiuno sulla tossicità della chemioterapia e sulla progressione del cancro è ora in fase di sperimentazione in studi clinici sia in Europa che negli Stati Uniti (0S-08-9, 0S-10-3).

Il digiuno e Neurodegeneration

La nostra attuale comprensione dell'impatto dell'IF sul sistema nervoso e sulle funzioni cognitive è ampiamente dedotta dagli studi sugli animali (vedi sopra). Mancano studi interventistici per determinare l'impatto del digiuno sulla funzione cerebrale e sui processi di malattia neurodegenerativa.

Dopo 3-4 mesi, la CR ha migliorato la funzione cognitiva (memoria verbale) nelle donne in sovrappeso (Kretsch et al., 1997) e nei soggetti anziani (Witte et al., 2009). Allo stesso modo, quando i soggetti con decadimento cognitivo lieve sono stati mantenuti per 1 mese con una dieta a basso indice glicemico, hanno mostrato una memoria visiva ritardata migliorata, biomarcatori del liquido cerebrospinale di A? metabolismo e bioenergetica cerebrale (Bayer-Carter et al., 2011). Studi in cui la funzione cognitiva, i volumi cerebrali regionali, l'attività della rete neurale e le analisi biochimiche del liquido cerebrospinale vengono misurati in soggetti umani prima e durante un periodo prolungato di IF dovrebbero chiarire l'impatto dell'IF sulla struttura e sulla funzione del cervello umano.

Il digiuno, l'infiammazione che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Hypertension

Nell'uomo, una delle migliori dimostrazioni degli effetti benefici del digiuno a lungo termine che dura da una a tre settimane è nel trattamento dell'artrite reumatoide (AR). In accordo con i risultati sui roditori, non c'è dubbio che durante il periodo di digiuno sia l'infiammazione che il dolore sono ridotti nei pazienti con AR (Muller et al., 3). Tuttavia, dopo aver ripreso la dieta normale, l'infiammazione ritorna a meno che il periodo di digiuno non sia seguito da una dieta vegetariana (Kjeldsen-Kragh et al., 2001), una terapia combinata che ha effetti benefici che durano per due anni o più (Kjeldsen-Kragh et al. al., 1991). La validità di questo approccio è supportata da quattro studi controllati diversamente, inclusi due studi randomizzati (Muller et al., 1994). Pertanto, il digiuno combinato con una dieta vegetariana e possibilmente con altre diete modificate fornisce effetti benefici nel trattamento dell'AR. Il giorno alternativo IF ha portato anche a riduzioni significative del TNF sierico? e ceramidi nei pazienti asmatici durante un periodo di 2001 mesi (Johnson et al., 2). Quest'ultimo studio ha inoltre dimostrato che i marcatori di stress ossidativo spesso associati all'infiammazione (ossidazione di proteine ​​e lipidi) erano significativamente ridotti in risposta all'IF. Pertanto, per molti pazienti in grado e desiderosi di sopportare il digiuno a lungo termine e di modificare in modo permanente la propria dieta, i cicli di digiuno avrebbero il potenziale non solo di aumentare, ma anche di sostituire i trattamenti medici esistenti.

È stato anche documentato che solo l'acqua e altre forme di digiuno a lungo termine hanno effetti potenti sull'ipertensione. Una media di 13 giorni di acqua solo il digiuno ha portato al raggiungimento di un sistolico pressione sanguigna (PA) inferiore a 120 nell'82% dei soggetti con ipertensione borderline con una riduzione media della PA di 20 mm Hg (Goldhamer et al., 2002). La pressione arteriosa è rimasta significativamente inferiore rispetto al basale anche dopo che i soggetti hanno ripreso la dieta normale per una media di 6 giorni (Goldhamer et al., 2002). Un piccolo studio pilota su pazienti con ipertensione (pressione sistolica di 140 mm e superiore) ha anche mostrato che 10-11 giorni di digiuno hanno causato una diminuzione di 37-60 mm della pressione arteriosa sistolica (Goldhamer et al., 2001). Questi studi preliminari sono promettenti ma sottolineano la necessità di studi clinici controllati e randomizzati più ampi che si concentrino su strategie di digiuno periodiche che siano fattibili per una porzione più ampia della popolazione.

Per entrambi ipertensione e RA sarà importante sviluppare diete mimetiche PF che siano efficaci quanto i regimi di digiuno sopra descritti ma che siano anche tollerabili dalla grande maggioranza dei pazienti.

Il digiuno e il metabolico Syndrome

Il digiuno periodico può invertire le molteplici caratteristiche della sindrome metabolica nell'uomo: migliora la sensibilità all'insulina, stimola la lipolisi e riduce la pressione sanguigna. Il grasso corporeo e la pressione sanguigna sono stati ridotti e il metabolismo del glucosio è migliorato nei soggetti obesi in risposta a un giorno alter- nativo modificato rapidamente (Klempel et al., 2013; Varady et al., 2009). Soggetti in sovrappeso mantenuti per 6 mesi su a due volte alla settimana SE la dieta in cui hanno consumato solo 500-600 calorie nei giorni di digiuno, perso grasso addominale, mostrato una migliore sensibilità all'insulina e una riduzione della pressione sanguigna (Harvie et al., 2011). Tre settimane di digiuno a giorni alterni hanno portato a riduzioni del grasso corporeo e dei livelli di insulina peso normale uomini e donne (Heilbronn et al., 2005) e il digiuno Ramadan (pasti 2 / giorno separati da circa 12 ore) nei soggetti con SM hanno portato a una riduzione dell'apporto giornaliero di energia, diminuzione dei livelli di glucosio plasmatico e aumento della sensibilità all'insulina (Shariatpanahi et al., 2008). I soggetti sottoposti ad angiografia coronarica che hanno riferito di digiunare regolarmente hanno mostrato una minore prevalenza di diabete rispetto ai non-digiuni (Horne et al., 2012). Gli effetti della sindrome antimetabolica dell'IF sono stati osservati anche in uomini giovani sani (BMI di 25) dopo 15 giorni di digiuno a giorni alterni: il loro tasso di assorbimento di glucosio nel corpo intero è aumentato significativamente, i livelli di corpi chetonici plasmatici e adiponectina erano elevati, tutti si è verificato senza una significativa riduzione del peso corporeo (Halberg et al., 2005). Questi ultimi risultati sono simili ai dati di studi su animali che dimostrano che l'IF può migliorare il metabolismo del glucosio anche con un cambiamento di peso minimo o nullo (Anson et al., 2003). Sarà importante determinare se periodi di digiuno più lunghi che promuovono un passaggio robusto a una ripartizione del grasso e al metabolismo fisico del corpo chetone, possono causare effetti più duraturi e più potenti.

Conclusioni e Raccomandazioni

Sulla base delle prove esistenti da studi su animali e umani descritti, concludiamo che esiste un grande potenziale per stili di vita che incorporano il digiuno periodico durante la vita adulta per promuovere la salute ottimale e ridurre il rischio di molte malattie croniche, in particolare per coloro che sono sovrappeso e sedentario. Gli studi sugli animali hanno documentato effetti robusti e replicabili del digiuno sugli indicatori di salute, tra cui una maggiore sensibilità all'insulina e livelli ridotti di pressione sanguigna, grasso corporeo, IGF-I, insulina, glucosio, lipidi aterogenici e infiammazione. I regimi di digiuno possono migliorare i processi patologici e migliorare l'esito funzionale in modelli animali di disordini che includono infarto miocardico, diabete, ictus, AD e PD. Un meccanismo generale di azione del digiuno è che innesca risposte adattive dello stress cellulare, che si traducono in una maggiore capacità di far fronte a stress più gravi e contrastare i processi patologici. Inoltre, proteggendo le cellule dal danno al DNA, sopprimendo la crescita cellulare e aumentando l'apoptosi delle cellule danneggiate, il digiuno potrebbe ritardare e / o prevenire la formazione e la crescita dei tumori.

Tuttavia, non sono stati effettuati studi sui regimi di digiuno nei bambini, negli individui molto anziani e sottopeso, ed è possibile che IF e PF siano dannosi per queste popolazioni. I periodi di digiuno che durano più di 24 ore e in particolare quelli della durata di 3 o più giorni dovrebbero essere effettuati sotto la supervisione di un medico e preferibilmente in una clinica. Gli approcci basati su IF e PF per combattere le attuali epidemie di sovrappeso, diabete e malattie correlate dovrebbero essere perseguiti negli studi di ricerca sull'uomo e nei piani di trattamento medico. Diverse varianti delle potenziali `` prescrizioni di digiuno '' che sono state adottate per i soggetti in sovrappeso ruotano attorno al tema comune dell'astensione dal cibo e dalle bevande caloriche per almeno 12-24 ore su uno o più giorni ogni settimana o mese, a seconda della durata, combinate con un regolare esercizio fisico. Per coloro che sono in sovrappeso, i medici potrebbero chiedere ai loro pazienti di scegliere un intervento basato sul digiuno che credono di poter rispettare in base ai loro programmi giornalieri e settimanali. Gli esempi includono la dieta 5: 2 IF (Harvie et al., 2011), la dieta a digiuno modificata a giorni alterni (Johnson et al., 2007; Varady et al., 2009), un digiuno di 4 giorni o con poche calorie ma un digiuno ad alto nutrimento che imita le diete una volta ogni 5 1 mesi seguito dal saltare un pasto principale ogni giorno se necessario (V. Longo, sperimentazione clinica in corso). Una delle preoccupazioni con diete alternate sbilanciate come quelle in cui si osserva un basso apporto calorico solo per 3 giorni a settimana sono i potenziali effetti sul ritmo circadiano e sui sistemi endocrino e gastrointestinale, che sono noti per essere influenzati dalle abitudini alimentari. Durante le prime 2-4 settimane di attuazione del regime di digiuno, un medico o un dietista registrato deve essere in contatto regolare con il paziente per monitorare i suoi progressi e fornire consigli e supervisione.

I regimi di digiuno potrebbero anche essere adattati per malattie specifiche come terapie autonome o aggiuntive. I risultati delle prove iniziali di IF (digiuno 2 giorni a settimana o ogni altro giorno) in soggetti umani suggeriscono che c'è un periodo di transizione critico di 3-6 settimane durante il quale il cervello e il corpo si adattano al nuovo modello alimentare e l'umore è migliorato (Harvie et al., 2011; Johnson et al., 2007). Sebbene speculativo, è probabile che durante l'ultimo periodo di transizione la neurochimica cerebrale cambi in modo da superare la `` dipendenza '' dal consumo regolare di cibo durante il giorno. In particolare, è probabile che i vari approcci al digiuno abbiano un'efficacia limitata, in particolare sull'invecchiamento e condizioni diverse dall'obesità, a meno che non siano combinati con diete come il moderato apporto calorico e le diete a basso contenuto proteico mediterranee o di Okinawa per lo più vegetali (0.8 g di proteine ​​/ Kg di peso corporeo ), costantemente associato alla salute e alla longevità.

In futuro, sarà importante combinare dati epidemiologici, studi di popolazioni longeve e diete, risultati di organismi modello che collegano componenti dietetici specifici a fattori pro-invecchiamento e pro-malattia, con dati provenienti da studi sui regimi di digiuno nell'uomo , progettare ampi studi clinici che integrano il digiuno con diete riconosciute come protettive e divertenti. Una migliore comprensione dei meccanismi molecolari mediante i quali il digiuno influisce su vari tipi di cellule e sistemi di organi dovrebbe portare allo sviluppo di nuovi interventi profilattici e terapeutici per una vasta gamma di disturbi.

Porta il messaggio di casa

La dieta che imita il digiuno offre gli stessi benefici del digiuno tradizionale limitando l'assunzione di calorie per cinque giorni al mese invece di eliminare completamente tutto il cibo per diversi giorni o addirittura settimane. Il ProLon digiuno che imita la dieta offre un programma pasto 5-day che è stato confezionato singolarmente ed etichettato in quantità e combinazioni precise per ogni giorno. Sebbene lo studio di ricerca sopra riportato abbia dimostrato i benefici per la salute del digiuno, si prega di assicurarsi di parlare con un operatore sanitario prima di iniziare ProLon® digiuno che imita la dieta, programma alimentare di 5 giorni per scoprire se l'afta epizootica, o qualsiasi altra dieta, è giusto per te.

La forma pubblicata e finale dello studio di ricerca di cui sopra è stata resa disponibile nel Manoscritto dell'autore di accesso pubblico NIH su PMC February 4, 2015. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica, problemi di salute spinale e argomenti di medicina funzionale. Per discutere ulteriormente l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Riferito da: Nih.gov

Pulsante Green Call Now H .png

Discussione aggiuntiva sull'argomento: dolore alla schiena acuto

Mal di schiena è una delle più diffuse cause di disabilità e giornate perse al lavoro in tutto il mondo. Il mal di schiena attribuisce la seconda ragione più comune per le visite mediche, superate solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione subirà dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. Lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Clinica medica e chiropratica per lesioni, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le politiche XYMOGEN sopra riportate rimangono rigorosamente in vigore.

***

ProLon  Digiuno che imita i benefici della dieta

ProLon Digiuno che imita i benefici della dieta

Il digiuno offre numerosi benefici per la salute, dall'incremento della sensibilità all'insulina e dalla promozione della perdita di peso per migliorare il sistema immunitario. Sebbene tutti desideriamo i benefici del digiuno, molti di noi non possono accettare l'idea di non mangiare per lunghi periodi di tempo. Tuttavia, cosa succederebbe se potessi ottenere tutti i vantaggi salutari di un digiuno senza dover saltare i pasti?

Il digiuno che imita la dieta, a volte abbreviato in FMD, è un regime nutrizionale. Consiste nel consumo di ingredienti naturali per cinque giorni che "ingannano" il corpo umano in una modalità di digiuno. Studi di ricerca hanno dimostrato che il digiuno imita la capacità della dieta di migliorare la salute e il benessere generale. Di seguito, discuteremo i benefici del digiuno che imita la dieta.

Come funziona il digiuno che imita la dieta?

Limitando il cibo che si mangia, il digiuno che imita la dieta può fornire benefici per la salute simili a quelli del digiuno tradizionale come la riduzione dell'infiammazione e della combustione dei grassi. La differenza, tuttavia, è che invece di non mangiare alcun cibo per diversi giorni o settimane, stai semplicemente limitando il tuo apporto calorico per cinque giorni. Puoi fare l'FMD una volta al mese o ogni altro mese per promuovere il benessere.

Il ProLon digiuno che imita la dieta, il programma di pasti 5-day offre cibi confezionati singolarmente ed etichettati per ogni giorno in quantità e combinazioni precise. Il programma del pasto è composto da cibi pronti o da preparare, a base di piante, come bar, zuppe, snack, integratori, un concentrato di bevande e tè. I prodotti sono scientificamente formulati e di grande gusto.

Rapporti Macronutrienti FMD

In primo luogo, limiterai le tue calorie alle calorie 1,100 il primo giorno dell'afta. Quindi, limiterai le tue calorie alle calorie 800 negli altri quattro giorni. Quello che mangi e in che percentuale mangi questi alimenti è fondamentale nella dieta che imita il digiuno. Gli operatori sanitari raccomandano diversi rapporti di macronutrienti, i tre componenti di base di ogni dieta.

La raccomandazione più comune è quella di mangiare calorie 1,100 seguendo un rapporto macronutriente di carboidrati 34 per cento, proteine ​​10 per cento e grassi percentuali 56 il primo giorno. Per i restanti quattro giorni, la raccomandazione più comune è quella di mangiare calorie 800 seguendo un rapporto macronutriente di carboidrati 47 per cento, proteine ​​9 per cento e grassi percentuali 44.

Altri professionisti del settore sanitario raccomandano un rapporto di macronutrienti con il 80 percentuale di calorie provenienti da grassi e il 10% di carboidrati e proteine, rispettivamente. Secondo il dott. Valter Longo, creatore dell'afta epizootica, "il digiuno che imita la dieta permette che il naturale processo di fame, compresa l'autofagia e la rigenerazione delle cellule staminali, avvenga senza interruzione.

La scienza dietro l'afta epizootica

Studi di ricerca hanno dimostrato che limitare l'apporto calorico fornisce molti benefici per la durata della vita degli animali. Tuttavia, cosa dice la scienza sui benefici del digiuno che imita la dieta sugli esseri umani? Un recente studio di ricerca ha valutato gli effetti dell'afta epizootica nelle persone e ha trovato alcune misure di esito promettenti. Lo studio di ricerca è stato condotto su partecipanti sani 100.

La metà dei partecipanti ha seguito il ProLon digiuno che imita la dieta, il programma di pasti 5 al giorno ogni mese e l'altra metà dei partecipanti segue una dieta regolare. Dopo tre mesi, il gruppo FMD ha sperimentato la perdita di peso, compresa la riduzione del grasso viscerale, così come la diminuzione della glicemia, della pressione sanguigna e dei marcatori di infiammazione. Anche il gruppo FMD ha registrato un calo fattore di crescita insulino-simile 1, più frequentemente noto come 1GF-1, che è considerato un biomarker per lo sviluppo del cancro.

Dr Jimenez White Coat
Il ProLon digiuno che imita la dieta, il programma pasto 5-day offre numerosi benefici per la salute fornendo al contempo un nutrimento equilibrato. L'afta epizootica può promuovere la perdita di peso e mantenere sani livelli di glucosio nel sangue, pressione arteriosa, colesterolo e trigliceridi, proteine ​​C-reattive, cellule staminali e fattore di crescita insulino-simile 1 o IGF-1. Seguire l'FMD parallelamente a modifiche di stile di vita sano può aiutare a migliorare la salute e il benessere generale. Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Altro digiuno che imita i benefici della dieta

L'afta epizootica ha dimostrato di darti vantaggi protettivi, rigenerativi e ringiovanenti continuando a fornire il nutrimento equilibrato di cui hai bisogno. Di seguito, discuteremo di molti altri benefici per la salute del digiuno che imita la dieta.

Diminuisce il colesterolo

Lo stesso studio di ricerca sopra menzionato ha anche dimostrato che dopo tre mesi, il gruppo FMD ha registrato una diminuzione dei livelli di colesterolo totale e cattivo di colesterolo LDL. Quando abbiamo aumentato i livelli di colesterolo nel nostro sangue, può causare l'accumulo di placca nelle nostre arterie, causando l'indurimento e il restringimento delle arterie. Questo può portare ad un attacco di cuore e malattia coronarica. Se combini l'FMD con le modifiche dello stile di vita, puoi abbassare e mantenere livelli di colesterolo sani e mantenere il tuo cuore sano.

Riduce l'infiammazione

Abbiamo già detto che lo studio di ricerca sull'afta epizootica ha dimostrato che potrebbe ridurre l'infiammazione. Tuttavia, dovremmo prima discutere di cosa sia l'infiammazione e cosa può fare al corpo umano. L'infiammazione è uno dei meccanismi di difesa del corpo umano. La tua infiammazione viene attivata dal tuo sistema immunitario per proteggerti da invasori stranieri che potrebbero causare infezioni, malattie o ferite.

A titolo di esempio, immaginiamo di avere una scheggia al dito. Il tuo dito diventerà rosso e si infiammerà quasi immediatamente. Il tuo corpo sta utilizzando l'infiammazione per proteggersi da questo oggetto estraneo. Lo stesso vale per il taglio o la puntura di un insetto. Tuttavia, in che modo l'infiammazione influisce sul nostro benessere? L'infiammazione cronica può portare a molte malattie croniche, come malattie cardiache, diabete, sclerosi multipla e cancro. L'afta epizootica ha il potenziale per ridurre la possibilità di sviluppare malattie croniche.

Migliora la salute del cervello

Il digiuno che imita la dieta può anche aiutare a migliorare la nostra salute del cervello. In uno studio di ricerca sugli animali 2015, l'FMD ha migliorato la cognizione e promosso la rigenerazione dei neuroni nel cervello dei topi. Inoltre, ha diminuito i marcatori di invecchiamento nei soggetti.

Può aiutare a invertire il diabete

L'afta epizootica può influenzare positivamente la produzione di insulina. In un altro studio di ricerca su animali, sono stati preservati i livelli di glucosio nel sangue e sono state prodotte più cellule beta produttrici di insulina nei topi. Lo studio di ricerca Science Translational Medicine ha anche dimostrato che i partecipanti che seguono l'FMD hanno sperimentato una riduzione dei livelli di glucosio. Sebbene siano necessarie ulteriori prove, vi sono forti indicazioni che le modifiche allo stile di vita sano possono aiutare a controllare e persino invertire il diabete.

Come iniziare il digiuno Mimicking Diet

Vi incoraggio a lavorare con il vostro medico se siete interessati all'afta epizootica. Avrai anche bisogno di consigli e guida da un operatore sanitario qualificato per aiutarti a decidere i tuoi rapporti di macronutrienti appropriati. In sintesi, dovresti mangiare una dieta piena di cibi integrali ricchi di piante, con particolare attenzione alle noci e alle olive. Si potrebbe anche mangiare zuppe e brodi e tisane.

Assicurati di evitare anche il consumo di alcol e bevande gassate. Invece, puoi bere due tazze di tè nero o caffè. Inoltre, non dovresti esercitare vigorosamente durante quei cinque giorni. Potresti fare una passeggiata intorno all'isolato.

Gli studi di ricerca hanno dimostrato risultati promettenti con la dieta che imita il digiuno. Tuttavia, l'afta epizootica potrebbe non essere adatto a tutti. Le donne incinte e gli anziani non dovrebbero provare l'afta epizootica. Se desideri sperimentare personalmente i benefici per la salute della FMD, parli con il medico e / o un nutrizionista. Fare più di un ciclo al mese potrebbe in definitiva influenzare la salute e il benessere generale.

L'ambito delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica e salute della colonna vertebrale, nonché argomenti e discussioni di medicina funzionale. Per discutere ulteriormente l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Pulsante Green Call Now H .png

Discussione aggiuntiva sull'argomento: Dolore alla schiena acuto

Mal di schienaè una delle cause più diffuse di disabilità e di giornate di lavoro perse in tutto il mondo. Il dolore alla schiena si attribuisce alla seconda ragione più comune per le visite mediche, superata solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa l'80% della popolazione sperimenterà dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. Lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Gli infortuni sportivi o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia, a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, migliorando in definitiva il sollievo dal dolore.

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN s Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Orgogliosamente, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinica, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le politiche XYMOGEN sopra riportate rimangono rigorosamente in vigore.

***