ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Fitness

Fitness per schiena e colonna vertebrale al PUSH come Rx guida il campo con un focus laser sul supporto dei nostri programmi sportivi per i giovani. Il PUSH-come-Rx System è un programma atletico specifico per lo sport progettato da un allenatore di forza-agilità e da un medico di fisiologia con 40 anni di esperienza combinata di lavoro con atleti estremi.

Il programma è lo studio multidisciplinare dell'agilità reattiva, della meccanica del corpo e della dinamica del movimento estremo al suo interno. Un quadro quantitativo chiaro delle dinamiche corporee emerge attraverso valutazioni continue e dettagliate degli atleti in movimento e sotto carichi di stress direttamente supervisionati.

L'esposizione alle vulnerabilità biomeccaniche viene presentata al nostro team. Immediatamente, adattiamo i nostri metodi per i nostri atleti per ottimizzare le prestazioni. Questo sistema altamente adattivo con continui aggiustamenti dinamici ha aiutato molti dei nostri atleti a tornare più velocemente, più forti e pronti dopo l'infortunio, riducendo al minimo i tempi di recupero.

I risultati dimostrano chiaramente una maggiore agilità, velocità, tempo di reazione ridotto con una meccanica della coppia posturale notevolmente migliorata. PUSH-come-Rx offre prestazioni specializzate per prestazioni estreme per i nostri atleti, indipendentemente dall'età.


Integratori per il recupero muscolare: clinica per la schiena chiropratica

Integratori per il recupero muscolare: clinica per la schiena chiropratica

Il recupero dell'allenamento è importante quanto l'allenamento. Spingere il muscolo oltre i suoi livelli normali crea piccoli strappi nel tessuto muscolare. È il processo di riparazione che genera la crescita muscolare. I muscoli a cui non è consentito recuperare non cresceranno o aumenteranno massa muscolare e la forza muscolare potrebbe essere ridotta, rendendo l'allenamento una lotta e ostacolando il progresso dell'obiettivo di salute. Il corpo ha bisogno di tempo per riparare i muscoli per ridurre il rischio di lesioni. Concedere un tempo sufficiente per il recupero riduce la rottura e le lesioni muscolari legate all'uso eccessivo. Gli integratori per il recupero muscolare possono accelerare il processo di guarigione.Integratori per il recupero muscolare Clinica chiropratica

Integratori per il recupero muscolare

I motivi per assumere integratori includono la loro capacità di guarire i muscoli danneggiati più velocemente, aiutare nel recupero delle lesioni, ridurre il dolore muscolare, ridurre l'affaticamento muscolare e fornire energia alle cellule muscolari durante il recupero.

  • Alcuni integratori funzionano sostenendo o migliorando sintesi proteica muscolare.
  • La sintesi proteica è il processo delle cellule muscolari per produrre più proteine.
  • Le proteine ​​sono il mattone per costruire i muscoli.
  • L'aumento della sintesi proteica dà al corpo più blocchi da usare.
  • Altri integratori aiutano a ridurre il dolore muscolare.
  • I muscoli doloranti sono comuni.
  • Il dolore che si verifica subito dopo l'allenamento è solitamente dovuto all'accumulo di acido lattico.
  • Ci sono integratori per aiutare il corpo a liberarsi dell'acido lattico più velocemente.
  • C'è dolore muscolare a insorgenza ritardata, o DOMS, che dura più a lungo.
  • Alcuni integratori funzionano su entrambi i tipi di muscoli doloranti.

Tipi di supplemento

Il tipo di integratori per il recupero dipende dall'individuo e dai suoi obiettivi. Eccone alcuni da considerare.

Integratore Proteico

  • Le proteine ​​sono l'integratore più utile per il recupero muscolare.
  • Aiuta i muscoli a ripararsi più velocemente ed efficacemente dopo un allenamento intenso.
  • È importante se c'è una mancanza di proteine ​​nella dieta di un individuo.
  • Proteine ​​del siero di latte è il più popolare perché contiene aminoacidi essenziali.
  • Altre opzioni includono soia, uova, riso, canapae pisello.

Amminoacido a catena ramificata – BCAA

  • Lo il corpo produce determinati aminoacidi; ce ne sono alcuni che non può fare.
  • A BCAA integratore fornisce questi aminoacidi essenziali che aiutano nel recupero.
  • Questo integratore promuove la crescita muscolare, aiuta ad alleviare i dolori muscolari e riduce l'affaticamento muscolare.

Acido grasso

  • Gli acidi grassi forniscono energia ma riducono anche l'infiammazione.
  • A trigliceridi a catena media – acido grasso MCT aiuta a ridurre l'accumulo di acido lattico.
  • L'acido grasso Omega-3 riduce l'affaticamento muscolare e il dolore muscolare e fornisce protezione dalle lesioni.
  • Gli integratori di acidi grassi devono essere conservati in un luogo buio e fresco per mantenerne la qualità.

Creatina

  • La creatina si trasforma in creatina fosfato, che il corpo usa per produrre energia.
  • Alcuni studi hanno scoperto che l'assunzione di un integratore di creatina può aiutare il recupero muscolare e una maggiore forza muscolare durante il recupero.

Citrullina malato

  • Citrullina è un aminoacido non essenziale presente nell'anguria che si converte in ossido nitrico.
  • L'ossido nitrico aiuta ad aprire i vasi sanguigni e a migliorare la circolazione sanguigna.
  • Ciò consente all'ossigeno e ai nutrienti di raggiungere il muscolo più velocemente, accelerando il processo di recupero.
  • La citrullina migliora anche la biodisponibilità della L-arginina, un altro aminoacido che aiuta la sintesi proteica.

Magnesio

  • Il magnesio aiuta il recupero muscolare aiutando i muscoli a rilassarsi.
  • Quando il corpo non ha abbastanza magnesio, c'è una maggiore possibilità di crampi muscolari.
  • Il magnesio aiuta a sostenere una sana contrazione muscolare.

Estratto di succo di ciliegia crostata

  • Questo estratto agisce riducendo l'infiammazione nel muscolo.
  • L'infiammazione è normale, ma troppo può aumentare il dolore muscolare e il rischio di lesioni.
  • One studio scoperto che il succo di ciliegia aiuta a ridurre al minimo il dolore muscolare post-esercizio.

Piano di integrazione

Dopo aver selezionato un piano di integratori che sia il più vantaggioso per l'individuo, il passo successivo è escogitare un programma per prenderli.

  • Quando si utilizza un integratore per il recupero muscolare può essere a integratore pre-allenamento o integratore post allenamento.
  • Il tempo consigliato per assumere un integratore specifico dipende dal tipo.
  • Gli individui dovrebbero parlare con il proprio medico e a dietologo prima di iniziare qualsiasi nuovo regime di integratori.
  • Questo aiuta a garantire che gli integratori siano sicuri e a ridurre al minimo gli effetti collaterali negativi date le condizioni mediche e di salute.

Nutrizione in recupero


Referenze

Cooke, MB, Rybalka, E., Williams, AD et al. L'integrazione di creatina migliora il recupero della forza muscolare dopo il danno muscolare indotto in modo eccentrico in individui sani. J Int Soc Sports Nutr 6, 13 (2009). doi.org/10.1186/1550-2783-6-13

Di Nicolantonio, James J et al. "Carenza subclinica di magnesio: un fattore principale di malattie cardiovascolari e una crisi di salute pubblica". Cuore aperto vol. 5,1 e000668. 13 gennaio 2018, doi:10.1136/openhrt-2017-000668

Gough, Lewis A et al. "Una revisione critica dell'integrazione di citrullina malato e delle prestazioni fisiche". Rivista europea di fisiologia applicata vol. 121,12 (2021): 3283-3295. doi:10.1007/s00421-021-04774-6

Kuehl, Kerry S et al. "Efficacia del succo di amarena nel ridurre il dolore muscolare durante la corsa: uno studio controllato randomizzato." Giornale della Società Internazionale di Nutrizione Sportiva vol. 7 17. 7 maggio. 2010, doi:10.1186/1550-2783-7-17

Vitale, Kenneth C et al. "Succo di ciliegia crostata negli atleti: una recensione e un commento della letteratura". Rapporti attuali di medicina dello sport vol. 16,4 (2017): 230-239. doi:10.1249/JSR.0000000000000385

Weinert, Dan J. "Nutrizione e sintesi proteica muscolare: una revisione descrittiva". Il giornale della Canadian Chiropractic Association vol. 53,3 (2009): 186-93.

Wolfe, Robert R. "Aminoacidi a catena ramificata e sintesi proteica muscolare negli esseri umani: mito o realtà?." Giornale della Società Internazionale di Nutrizione Sportiva vol. 14 30. 22 agosto 2017, doi:10.1186/s12970-017-0184-9

Zhang, Shihai, et al. "Nuove funzioni metaboliche e fisiologiche degli aminoacidi a catena ramificata: una rassegna". Giornale di scienze animali e biotecnologie vol. 8 10. 23 gennaio 2017, doi:10.1186/s40104-016-0139-z

Rimanere attivi con la sciatica: clinica per la schiena

Rimanere attivi con la sciatica: clinica per la schiena

La sciatica è una delle lesioni più comuni, con ben il 40% delle persone che soffrono della condizione e diventa più frequente con l'invecchiamento del corpo. Il dolore ha origine dai nervi sciatici e può durare diverse settimane, mesi o anni. Rimanere attivi è una raccomandazione importante per alleviare il dolore e prevenire future riacutizzazioni. Injury Medical Chiropratica e medicina funzionale La clinica può decomprimere e rilasciare il nervo ed educare le persone a una dieta antinfiammatoria e rimanere attive per accelerare la guarigione.Rimanere attivi con la sciatica

Rimanere attivi

La sciatica è più comunemente causata da un'ernia del disco, che esercita pressione o irrita il nervo sciatico e provoca disagio e sensazioni dolorose. I fattori più comuni per lo sviluppo della sciatica includono quanto segue:

  • Con l'invecchiamento del corpo, i dischi spinali si consumano e si rompono, portando la colonna vertebrale a spostarsi fuori allineamento.
  • Occupazioni lavorative che mettono a dura prova la schiena, come stare seduti o in piedi per lunghi periodi, sollevamenti pesanti ripetitivi o movimenti di piegamento, allungamento e torsione.
  • praticante posture malsane.

Medici e chiropratici hanno scoperto che solo il riposo con la sciatica può peggiorare la lesione.

  • Questo perché se si tratta di un disco scivolato/gonfio/erniato, il disco rimane in questo stato, il nervo rimane compresso o irritato e i muscoli che controllano la parte bassa della schiena diventano deboli e incapaci di fornire supporto.

raccomandazioni

Non sederti troppo a lungo

  • Periodi prolungati di posizione seduta aggiungevano pressione sui dischi e sui legamenti nella parte bassa della schiena.
  • Anche quando lo stare seduti non peggiora le cose, i muscoli possono sviluppare una memoria muscolare malsana che causa una contrazione parziale quando non dovrebbe esserci alcuno che contragga i muscoli glutei causando ulteriore tensione.
  • Agli individui con un lavoro che richiede molto stare seduti o in piedi si consiglia di fare pause frequenti per allungare i muscoli o di utilizzare una scrivania in piedi per cambiare posizione.

Aggiustamenti posturali

Abbassarsi, incurvarsi e continuare a praticare posture malsane aggraverà la sciatica.

  • Presta attenzione alla posizione del corpo quando sei in piedi o seduto.
  • Per evitare di piegarsi, tirare le spalle in basso e indietro.
  • Immagina che le scapole si tocchino.
  • Le persone che lavorano alla scrivania o alla postazione di lavoro dovrebbero fare pause frequenti.
  • Posiziona lo schermo per vederlo senza inclinare la testa verso il basso.

Aumenta l'attività fisica e l'esercizio

L'esercizio è altamente raccomandato per mantenere i muscoli e i nervi in ​​movimento e la circolazione in movimento.

Aerobica

  • A piedi, jogging leggero, nuoto, ciclismo e ballo, aumentano la frequenza cardiaca senza causare ulteriore sforzo o dolore.

Forza di formazione

  • Esercizi con pesi liberi, macchine per i pesi o esercizi isometrici rafforzano i muscoli e possono aiutare a ripristinare la loro posizione.

Allenamento di stretching e flessibilità

  • Yoga, Tai Chi e Pilates aumentano la flessibilità e la forza.
  • Lo stretching manterrà i nervi e i muscoli da spasmi che possono peggiorare la lesione.

Rafforza il nucleo

A nucleo più forte migliorerà la salute della colonna vertebrale. Il coinvolgimento attivo dei muscoli addominali protegge le radici del nervo sciatico riducendo al minimo la pressione spinale.

  • I muscoli della schiena possono diventare sempre più stressati e stanchi quando devono svolgere tutto il lavoro senza il supporto dei muscoli centrali.
  • Un nucleo debole può causare ulteriore mal di schiena e peggiorare i sintomi della sciatica.

In piedi dritto

  • Tieni la testa e le spalle dritte.

Concentrati sulla respirazione

  • Respirazione ritmica aiuta a mantenere la mente concentrata e vigile mentre è impegnata in un'attività.

Muscoli centrali

  • Ne fanno parte anche i muscoli della schiena, dei fianchi, del bacino e dei glutei il centro.
  • Rafforzare tutti questi muscoli aiuta a sostenere la colonna vertebrale.
  • Gli esercizi per il rafforzamento del core includono yoga e pilates, plank e ponti.

Recupero dei nervi

Quando il nervo si riprende, l'area che fornisce il nervo potrebbe provare un formicolio.

  • Questo potrebbe essere accompagnato da una sensazione elettrica a livello delle fibre nervose curative.
  • La posizione di questa sensazione dovrebbe spostarsi mentre il nervo guarisce.
  • Con il tempo le sensazioni dovrebbero attenuarsi e l'area dovrebbe iniziare a sentirsi più normale.

Dimostrazione di decompressione spinale


Referenze

Jensen, Rikke K et al. "Diagnosi e trattamento della sciatica". BMJ (Ricerca clinica ed.) vol. 367 l6273. 19 nov. 2019, doi:10.1136/bmj.l6273

Kuai, Shengzheng, et al. "Influenze dell'ernia del disco lombare sulla cinematica della colonna vertebrale multisegmentale, del bacino e degli arti inferiori durante cinque attività della vita quotidiana". BMC disturbi muscoloscheletrici vol. 18,1 216. 25 maggio. 2017, doi:10.1186/s12891-017-1572-7

Ma, Xiao, et al. "L'effetto della respirazione diaframmatica sull'attenzione, sugli affetti negativi e sullo stress negli adulti sani". Frontiere in psicologia vol. 8 874. 6 giugno 2017, doi:10.3389/fps.2017.00874

Ramaswami, Ramya, et al. “Gestione della Sciatica”. Il giornale di medicina del New England vol. 376,12 (2017): 1175-1177. doi:10.1056/NEJMclde1701008

Principi di allenamento sportivo Chiropratica Back Clinic

Principi di allenamento sportivo Chiropratica Back Clinic

Allenamento significa impegnarsi in attività per scopi di fitness o migliorare le capacità di prestazione. L'allenamento sportivo è un processo di preparazione volto a rafforzare e mantenere elevate le prestazioni nelle attività sportive. È usato da scienziati ed esperti in scienza sportiva, biomeccanica, fisiologia dell'esercizio, psicologia dello sport e campi come lo yoga e kinesiologia. Indipendentemente dal livello di forma fisica, dall'allenamento fisico o dal programma di esercizi, i principi generali di allenamento sportivo includono:

  • progressione
  • Periodizzazione/regolarità
  • Sovraccarico
  • Varietà
  • recupero
  • Equilibrio
  • Specificità

Progettato per migliorare la forma fisica e le prestazioni, include allenamento della forza, condizionamento, allenamento cardiovascolare, esercizi correttivi e riparativi, allenamento mentale e psicologico e coaching nutrizionale/sanitario.

Principi di allenamento sportivo

Principi di allenamento sportivo Chiropratico

progressione

Per migliorare i livelli di forma fisica, un individuo deve aumentare gradualmente l'intensità e la durata della propria routine di allenamento. L'aumento graduale e sistematico dello stress da allenamento mantiene il sovraccarico dei tessuti e continua l'adattamento dell'allenamento del corpo. Le variabili di allenamento devono essere aumentate per indurre un'ulteriore trasformazione. Questi includono:

La velocità di progressione è importante poiché progredire troppo velocemente può causare lesioni mentre la lavorazione del prodotto finito avviene negli stabilimenti del nostro partner andare troppo piano può ritardare gli obiettivi di miglioramento.

Periodizzazione e regolarità

Mantenere un regime di esercizio coerente è importante, con l'allenamento che si svolge a intervalli regolari.

  • Si consiglia di allenarsi tre-cinque volte a settimana.
  • Garantire un sonno adeguato per allenarsi a livelli ottimali.
  • Un piano nutrizionale adeguato per operare ad alta capacità durante l'allenamento.
  • Variabili variabili di allenamento come attività, riposo, frequenza, intensità e durata aiutano a mantenere lo stimolo ottimale e ad affrontare le regolazioni degli obiettivi per evitare sovrallenamento, lesioni e burnout.

Sovraccarico

Il sovraccarico si verifica quando l'esercizio di allenamento è più di quanto il corpo di un individuo possa sopportare. Sfidare l'attuale forma fisica e i livelli di prestazione di un individuo genera miglioramenti. Ad esempio, i giocatori di calcio alternano sprint, jogging e backpedal durante le partite. Fanno sessioni di jogging di 40-50 minuti al giorno per mantenere la resistenza e la resistenza.

  • Questo significa spingere il corpo, in modo che il cuore lavori ad un'alta percentuale della sua capacità massima.
  • La determinazione del livello di intensità corretto dipende da vari fattori, tra cui età, peso e livello di forma fisica generale.
  • Un sovraccarico eccessivo e/o un riposo inadeguato possono causare sovrallenamento, lesioni e livelli di prestazione ridotti.

Varietà

Annoiarsi con l'allenamento fisico può accadere molto facilmente quando si esegue la stessa routine.

  • Mescolare le cose interrompendo la routine e svolgendo altre attività è importante.
  • Questo previene la noia e può aumentare la motivazione per aiutare a raggiungere i massimi risultati.

recupero

I periodi di riposo tra un allenamento fisico e l'altro sono essenziali per riparare i danni muscolari e rimuoverli rifiuti metabolici.

  • Il tempo di recupero consigliato è compreso tra 24 e 48 ore dopo l'allenamento.
  • Anche alternare esercizi di allenamento più difficili con esercizi più facili o alternare gruppi muscolari per non far lavorare gli stessi muscoli può ottenere il recupero.
  • Non permettere al corpo di riprendersi correttamente può portare ad affaticamento muscolare, aumentando il rischio di lesioni.

Equilibrio

Quando si sviluppa un programma di allenamento fisico, è importante assicurarsi che tutto il corpo venga allenato allo stesso modo per raggiungere un livello di forma fisica equilibrato.

  • Routine di equilibrio per la parte superiore e inferiore del corpo.
  • I componenti di un piano di esercizi equilibrato includono allenamento di forza, cardio e flessibilità.
  • Per esempio:
  • Una giornata di esercizi aerobici per il cardio.
  • Un giorno di riposo.
  • Un giorno di allenamento di resistenza per la forza.
  • Stretching all'inizio e alla fine degli allenamenti per rilassare i muscoli e mantenere la flessibilità.

Specificità

Il principio di specificità raccomanda agli individui di orientare la propria formazione verso obiettivi specifici.

  • L'allenamento specifico consiste in esercizi per sviluppare forza specifica, gruppi muscolari specifici e capacità motorie specifiche richieste per uno sport.
  • L'incorporazione di movimenti specifici e attività sportive genera neuromuscolare e adattamenti metabolici e memoria muscolare.

Terapia chiropratica

Sport chiropratici lavorare a stretto contatto con massaggiatori, allenatori di prestazioni, preparatori atletici e medici con un approccio terapeutico diversificato che viene applicato in base alle esigenze dell'individuo. La chiropratica:

  • Migliorare la prestazione.
  • Riduci il rischio di lesioni.
  • Allevia lo stress muscolare.
  • Accelera la guarigione delle lesioni.
  • Mantieni l'allineamento del corpo.

Riabilitazione chiropratica sportiva


Referenze

Kasper, Korey. "Principi di allenamento sportivo". Rapporti attuali di medicina dello sport vol. 18,4 (2019): 95-96. doi:10.1249/JSR.0000000000000576

Maestroni, Luca, et al. "Allenamento di forza e potenza nella riabilitazione: principi alla base e strategie pratiche per riportare gli atleti ad alte prestazioni". Medicina dello sport (Auckland, NZ) vol. 50,2 (2020): 239-252. doi:10.1007/s40279-019-01195-6

Ralston, Grant We et al. "Effetti della frequenza di allenamento settimanale sull'aumento di forza: una meta-analisi". Medicina dello sport – aperto vol. 4,1 36. 3 agosto 2018, doi:10.1186/s40798-018-0149-9

Schleip, Robert e il divo Gitta Müller. "Principi di allenamento per i tessuti connettivi fasciali: basi scientifiche e applicazioni pratiche suggerite". Journal of bodywork e terapie motorie vol. 17,1 (2013): 103-15. doi:10.1016/j.jbmt.2012.06.007

Van Proeyen, Karen, et al. "Adattamenti metabolici benefici dovuti all'allenamento di resistenza nello stato di digiuno". Giornale di fisiologia applicata (Bethesda, Md.: 1985) vol. 110,1 (2011): 236-45. doi:10.1152/japplphysiol.00907.2010

Clinica per la schiena di yoga e chiropratica

Clinica per la schiena di yoga e chiropratica

La cura chiropratica si concentra sulla salute di tutto il corpo, ripristinando la funzione corporea ottimale, aiutando le lesioni a guarire/riabilitare e mantenere la salute muscolo-scheletrica. Lo yoga è una delle forme di fitness più popolari perché non è eccessivamente impegnativo dal punto di vista fisico ma aumenta comunque la flessibilità e il tono muscolare, aiuta con la perdita di peso, migliora la salute cardiovascolare e circolatoria e migliora la respirazione e i livelli di energia. Lo yoga offre benefici direttamente correlati alla chiropratica, rendendo il trattamento più efficace.Yoga e chiropratica

Yoga e chiropratica

Lo yoga è un esercizio incentrato sulla consapevolezza combinata con allungamenti profondi e respirazione concentrata. Lo yoga si concentra su equilibrio, flessibilità e forza.

  • Aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e i livelli di stress rilasciando la tensione accumulata.
  • Aumenta resistenza e resistenza.
  • Costruisce forza.
  • Aiuta ad attivare il naturale processo di guarigione del corpo.
  • Allunga i muscoli, i legamenti e i tendini, mantenendoli sciolti e flessibili, migliorando gli aggiustamenti chiropratici.

Chiropratica

La chiropratica è multiforme, ripristinando il benessere del sistema neuromuscolo-scheletrico che coinvolge i nervi, i muscoli e le ossa. Funziona in modo olistico con i processi naturali del corpo per ripristinare l'equilibrio e la salute generale.

  • Riallinea la colonna vertebrale.
  • Restituisce la forma naturale della struttura del corpo.
  • Elimina le interferenze dal sistema nervoso.
  • Ringiovanisce il corpo.

Regolazioni chiropratiche personalizzate, decompressione spinale e piani di trattamento di trazione aiutano a riportare le deformità spinali verso il corretto equilibrio.

Rafforza i tessuti molli

Yoga e chiropratica lavorano e rafforzano tutti:

  • Tessuti connettivi
  • Muscoli
  • legamenti
  • tendini
  • Aumentare la forza delle articolazioni in tutto il corpo riduce lo stress e il rischio di lesioni.

Promuovere la guarigione

Yoga e chiropratica:

  • Prepara il corpo alla guarigione.
  • Allunga e allunga il corpo.
  • Rilascia la tensione e lo stress accumulati.
  • Attiva il corpo per la guarigione.

Prevenire gli infortuni

Yoga e chiropratica:

  • Mantieni l'allineamento del corpo.
  • Aumenta l'equilibrio.
  • Allunga e allevia i muscoli tesi.
  • Garantire il corretto funzionamento congiunto.
  • Rendi il corpo meno suscettibile alle lesioni.

Educare gli individui sul corpo

Chiropratici e yoga gli insegnanti possono educare le persone su come funziona il corpo, mantenere la forza muscolare, insegnare la consapevolezza della postura e il funzionamento del sistema nervoso per una vita più sana.


Flusso del corpo yoga


Referenze

Biman, Saranga, et al. "Effetti dello yoga su stress, affaticamento, dolore muscoloscheletrico e qualità della vita tra i dipendenti dell'industria dei diamanti: un nuovo approccio al benessere dei dipendenti". Opera (Lettura, Messa) vol. 70,2 (2021): 521-529. doi:10.3233/WOR-213589

da Costa, Fernanda Mazzoni, et al." "Effetti di un programma di intervento con educazione sanitaria e hatha yoga sulla salute dei professionisti con sintomi muscoloscheletrici"" Revista brasileira de medicina do trabalho : publicacao oficial da Associacao Nacional de Medicina do Trabalho-ANAMT vol. 18,2 114-124. 11 dic. 2020, doi:10.47626/1679-4435-2020-492

Hawk, Cheryl, e altri. Migliori pratiche per la gestione chiropratica dei pazienti con dolore muscoloscheletrico cronico: una linea guida per la pratica clinica” Journal of Alternative and Complementary Medicine (New York, NY) vol. 26,10 (2020): 884-901. doi:10.1089/acm.2020.0181

Kolasinski, Sharon L et al. 2019 American College of Rheumatology/Arthritis Foundation Guideline for the Management of the Osteoarthritis of the Hand, Hip, and Knee” Arthritis care & research vol. 72,2 (2020): 149-162. doi:10.1002/acr.24131

www.nccih.nih.gov/health/providers/digest/use-of-yoga-meditation-and-chiropractic-by-adults-and-children-science

Urits, Ivan et al. Una rassegna completa di terapie alternative per la gestione dei pazienti con dolore cronico: agopuntura, Tai Chi, medicina manipolativa osteopatica e cura chiropratica” Advances in therapy vol. 38,1 (2021): 76-89. doi:10.1007/s12325-020-01554-0

Condizionamento funzionale per il fitness: Back Clinic

Condizionamento funzionale per il fitness: Back Clinic

Gli esercizi di fitness funzionale allenano i muscoli per le attività quotidiane in modo sicuro ed efficiente. Si riferisce a esercizi che simulano movimenti quotidiani come stare in piedi, piegarsi, raggiungere, saltare, torcersi, spingere, tirare, accovacciarsi, affondi, girare, camminare e correre. Questi esercizi migliorano la forza funzionale del corpo per allenare i muscoli a lavorare insieme e prepararsi per le attività quotidiane e le faccende che le persone svolgono a casa, al lavoro o nelle attività sportive. Rafforzare i muscoli nello stesso modo in cui sono necessari per le attività quotidiane riduce il rischio di lesioni, consentendo alle persone di affrontare la giornata senza preoccuparsi di sforzare o tirare qualcosa.

Chiropratico fitness funzionale

Condizionamento funzionale per il fitness

Gli esercizi di fitness funzionale possono essere eseguiti a casa, al parco o in palestra ed è un ottimo modo per combattere l'irrequietezza e mantenere il corpo in movimento. Allenare i muscoli a lavorare come fanno quotidianamente prepara il corpo a muoversi in modo ottimale ed efficiente in varie situazioni. Gli esercizi di fitness funzionale utilizzano simultaneamente i muscoli della parte superiore e inferiore del corpo per aumentare la stabilità del core e allena tutto il corpo. Esempi inclusi:

Combinare l'allenamento della forza con esercizi che rispecchiano i movimenti della vita quotidiana aumenta la forza complessiva e migliora:

  • Equilibrio
  • Resistenza
  • Flessibilità
  • Mobilità

vario palestre o centri fitness possono offrire lezioni di condizionamento funzionale del fitness o incorporare il fitness funzionale nei loro corsi di esercizio. Le attrezzature per esercizi possono includere:

L'uso principale del peso corporeo rende questo allenamento di forza semplice e sicuro per quasi tutti. Il condizionamento funzionale per il fitness è rilassato e richiede meno attrezzatura e intensità. L'obiettivo è quello di sviluppare e rafforzare l'intero corpo per gestire la vita quotidiana riducendo al minimo il rischio di lesioni, rendendolo adatto a individui di tutte le età e livelli di forma fisica.

Benefici

Questi includono benefici per la salute generale e le prestazioni fisiche.

Vita di ogni giorno

  • La qualità della vita migliora grazie al fattore di sollievo dallo stress.
  • Questo tipo di allenamento è stato segnalato per essere più divertente perché l'allenamento è per la vita di tutti i giorni.

Aumento della memoria muscolare

  • Costruisce la forza muscolare e del core ed esercita il cervello per aumentare la memoria.

Maggiore mobilità

  • Migliora l'equilibrio
  • Coordinazione
  • Flessibilità
  • Forza muscolare
  • Agilità

Migliora l'equilibrio e la postura

  • L'allenamento e il rafforzamento dei muscoli per gestire/bilanciare correttamente il peso si riducono stress sul corpo.

Recupero più veloce degli infortuni

  • Un corpo rinforzato opera a livelli ottimali che migliorano le capacità di riparazione e guarigione.

Si consiglia di consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi nuovo programma di esercizi e le donne in gravidanza dovrebbero consultare il proprio medico. Un personal trainer, una medicina funzionale o un chiropratico sportivo possono discutere le opzioni di condizionamento disponibili specifiche per l'individuo.


Fitness funzionale


Referenze

Fahlman, Mariane Met al. "Effetti dell'allenamento di resistenza sulle capacità funzionali negli anziani". Giornale americano di promozione della salute: AJHP vol. 25,4 (2011): 237-43. doi:10.4278/ajhp.081125-QUAN-292

Gerards, Marissa HG, et al. "Allenamento dell'equilibrio basato sulle perturbazioni per migliorare il controllo dell'equilibrio e ridurre le cadute negli anziani: protocollo di studio per uno studio randomizzato controllato". Geriatria BMC vol. 21,1 9. 6 gennaio 2021, doi:10.1186/s12877-020-01944-7

Pacheco, Matheus Maia, et al. "Allenamento funzionale vs. Forza negli adulti: i bisogni specifici definiscono il miglior intervento." Giornale internazionale di terapia fisica sportiva vol. 8,1 (2013): 34-43.

Pullyblank, Kristin, et al. "Effetti dei cuori forti, intervento di comunità sane sull'idoneità funzionale delle donne rurali". The Journal of Rural Health: Gazzetta ufficiale dell'American Rural Health Association e della National Rural Health Care Association vol. 36,1 (2020): 104-110. doi:10.1111/jrh.12361

Acquaterapia per la lombalgia

Acquaterapia per la lombalgia

Introduzione

Quando si tratta del corpo, molti fattori possono causare dolore alla schiena bassa senza che una persona sappia di incontrarlo. Azioni semplici come sedersi, stare in piedi e camminare possono essere difficili o utili, a seconda delle azioni della persona. Dal momento che la lombalgia tende a variare da persona a persona e il possibili fattori che può causare mal di schiena rendono la diagnosi un po' difficile. Fortunatamente, ci sono trattamenti disponibili che possono aiutare a gestire i sintomi della lombalgia e possono aiutare ad alleviare i sintomi associati nel corpo. L'articolo di oggi esamina le cause e i sintomi della lombalgia, l'acquaterapia per la lombalgia e come la cura chiropratica va di pari passo con l'acquaterapia. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici e idroterapia per aiutare molte persone con lombalgia. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

Giornale di neuroimaging

Le cause del mal di schiena

 

Hai sentito dolori lungo i lati della schiena? Ti senti rigido quando sei curvo per un lungo periodo? O sedersi fa sparire il dolore o peggiorare? Molti di questi fattori sono associati ai segni che potresti soffrire di lombalgia. La lombalgia è considerata la principale causa di disabilità in tutto il mondo, come gli studi rivelano, che può essere influenzato da molti fattori che una persona sta attraversando. Chiunque può rischiare di sviluppare lombalgia in quanto può derivare da diverse fonti che si sovrappongono a molti potenziali problemi. Alcune delle cause associate alla lombalgia variano a seconda della gravità dei fattori che influenzano l'individuo, che include:

  • Distorsione muscolare e legamentosa (muscoli e legamenti abusati da lesioni, postura scorretta o sollevamento di oggetti pesanti)
  • Ernia del disco/malattia degenerativa del disco (compressione della radice del nervo spinale)
  • Disfunzione articolare (la cartilagine inizia a logorarsi)
  • Stenosi spinale 
  • Trauma
  • Deformità
  • L'osteoartrite
  • fratture

 

I sintomi

Quando si tratta dei sintomi della lombalgia, molte persone sperimenteranno un dolore che va da un dolore sordo a un improvviso dolore bruciante che viaggia lungo le gambe. Molte persone spesso avvertono dolore da una posizione della metà inferiore del corpo; invece, si trova sull'altro lato, noto come dolore riferito. La lombalgia può potenzialmente significare che un altro problema sta colpendo il corpo. Alcuni dei sintomi associati alla lombalgia includono:

  • Rigidità muscolare
  • Sciatica
  • Spasmi muscolari
  • Mobilità limitata su fianchi e bacino
  • Infiammazione
  • Tenerezza muscolare

Non tutto è perduto, poiché sono disponibili trattamenti per gestire i sintomi della lombalgia e alleviare il dolore del corpo.


Videoterapia in acqua per la salute della colonna vertebrale

Hai riscontrato rigidità muscolare nella parte bassa della schiena? Il dolore all'anca e i sintomi sciatici causano problemi di mobilità alle gambe? O fa male quando ti chini per raccogliere qualcosa? Potresti avere a che fare con la lombalgia associata a sintomi cronici che colpiscono il corpo, quindi perché non provare l'acquaterapia? Il video sopra mostra cosa fa l'acquaterapia al corpo e gli esercizi usati per alleviare la lombalgia. Gli studi rivelano che gli scopi terapeutici dell'acqua risalgono all'antico Egitto, alla civiltà greca e romana; che aiuta a purificare il corpo dai disturbi. Molti fisioterapisti utilizzano l'acquaterapia per consentire alle persone con lombalgia. L'acquaterapia coinvolge le acque, il galleggiamento, la resistenza e la pressione idrostatica che aiuta a riabilitare le lesioni e mantenere la salute. 


Acquaterapia per la lombalgia

 

Molte persone che soffrono di lombalgia cercheranno di trovare modi per alleviare il dolore. L'acquaterapia è un trattamento disponibile che non affatica la parte bassa della schiena e ha proprietà terapeutiche. Gli studi rivelano che le proprietà benefiche dell'acquaterapia consentono al corpo di migliorare la forza muscolare e la gamma di movimento riducendo l'affaticamento muscolare utilizzando la spinta dell'acqua per alleviare la pressione sulla colonna vertebrale. Poiché la lombalgia è un problema di salute comune associato a fattori ambientali per molte persone, gli studi rivelano che il galleggiamento dell'acqua può eliminare le forze gravitazionali che incidono sul peso corporeo contrastandolo. A quel punto, questo riduce lo stress articolare sul corpo per eseguire facilmente gli esercizi di aerobica in acqua. Gli individui che incorporano l'acquaterapia nel loro percorso di salute e benessere possono essere più motivati ​​a fare esercizio in acqua senza preoccuparsi del dolore costante.

 

L'acquaterapia va di pari passo con la cura chiropratica

Come ogni trattamento, la cura chiropratica e l'acquaterapia hanno un ottimo rapporto poiché lavorano insieme per valutare e analizzare il problema dell'individuo e ideare un piano per loro. I chiropratici utilizzano la manipolazione spinale per determinare dove si trova il dolore. Quindi, quando una persona ha a che fare con la lombalgia a causa di sublussazione o disallineamento spinale, un chiropratico può aiutare l'individuo allentando i muscoli rigidi e aumentando la gamma di movimento fino alla colonna vertebrale. Allo stesso tempo, acquaterapia incorpora gli stessi benefici associati alla terapia fisica a terra, compreso un piano di trattamento su misura per l'individuo. Chiropratici e fisioterapisti lavorano insieme per determinare la migliore azione possibile per accelerare il processo di recupero quando si tratta del dolore di una persona, dando loro la migliore possibilità di recuperare la qualità della propria vita.

 

Conclusione

La lombalgia è uno dei disturbi più comuni di molte persone in tutto il mondo. I molti fattori associati alla lombalgia variano e vanno da un dolore sordo a un dolore acuto che si irradia lungo le gambe come parte dei sintomi della lombalgia. Trattamenti come l'acquaterapia possono aiutare a scaricare il carico dalla colonna vertebrale attraverso il galleggiamento dell'acqua e possono aiutare a ridurre lo stress sulle articolazioni della colonna lombare riducendo l'affaticamento muscolare. In combinazione con la cura chiropratica, molte persone possono riprendersi più velocemente dalla lombalgia e ripristinare la qualità della loro vita senza soffrire così tanto.

 

Referenze

Abadi, Fariba Hossein, et al. "L'effetto del programma di esercizi acquatici sulla disabilità della lombalgia nelle donne obese". Diario di riabilitazione da esercizio, Società coreana di riabilitazione fisica, 31 dicembre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6944883/.

Allegri, Massimo, et al. "Meccanismi della lombalgia: una guida per la diagnosi e la terapia". F1000Research, Ricerca F1000, 28 giugno 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4926733/.

Carayannopoulos, Alessio G, et al. "I vantaggi della combinazione di acqua e terapia a base di terra". Diario di riabilitazione da esercizio, Società coreana di riabilitazione fisica, 26 febbraio 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7056478/.

Cole, Andrew e Bruce Becker. "Programma di esercizi di terapia dell'acqua". Spina dorsale, Salute della colonna vertebrale, 26 febbraio 2010, www.spine-health.com/wellness/exercise/water-therapy-exercise-program.

Disclaimer

Attenersi a un regime di fitness: Back Clinic

Attenersi a un regime di fitness: Back Clinic

Tutti capiscono che l'esercizio è necessario per una salute fisica e mentale ottimale. Iniziare una routine di allenamento può essere semplice, ma mantenerla a lungo termine è la sfida. Sapere come rimanere motivati ​​può essere opprimente quando si affrontano varie opzioni di fitness. Comprendere i benefici dell'esercizio e identificare i fattori motivanti più significativi aiuterà a rispettare il piano di fitness.

Attenersi a un regime di fitness

Benefici dell'esercizio

Il primo passo è identificare il motivo per cui vuoi iniziare ad allenarti e il/i principale/i motivatore/i. Per la maggior parte delle persone, l'esercizio fisico regolare aiuta:

  • Contribuisci alla perdita di peso
  • Diminuire il rischio di malattie
  • Aumenta la durata della vita
  • Migliora la qualità della vita
  • Migliora la salute mentale

Attenersi a un piano tende a dissolversi dopo pochi mesi senza una motivazione seria. Si consiglia di concentrarsi rendendo il perché il più specifico e personale possibile. Più specifico è il perché, meno è probabile che l'individuo si allontani dal piano. Ad esempio, un padre di mezza età vuole mettersi e mantenersi in forma perché vuole stare al passo con i suoi figli e dare il buon esempio.

Inziando

Una piccola quantità di esercizio fisico regolare influisce positivamente sulla salute del corpo. Questa è una causa comune di burnout e non è necessaria. Coloro che non si sono mai allenati o non si sono allenati regolarmente sono spesso tentati di iniziare con routine di esercizi di lunghe ore.

Che significa che 30 minuti al giorno di esercizio/attività moderata or 15 minuti al giorno di esercizio/attività vigorosa è la quantità consigliata per vedere e sentire i benefici per la salute come migliorati metabolismo e salute mentale.

  • Mettere il corpo in forma è una maratona di lunga distanza, non uno sprint veloce.
  • La coerenza è l'obiettivo.
  • Aumentare la frequenza e/o la durata degli allenamenti va bene, ma è consigliabile farlo in un modo in cui l'esercizio sia comunque piacevole e non un lavoretto.
  • Le persone che si allenano troppo e hanno bisogno di riposare per qualche giorno rischiano di perdere la motivazione.

Attività giornaliere

Si consiglia di diventare più attivi durante la giornata al di fuori del regime di allenamento per aumentare i livelli di attività fisica e costruire e rafforzare abitudini sane. Se l'esercizio è troppo faticoso per l'individuo, inizia con l'aumento delle attività fisiche quotidiane. Questo è un modo efficace per facilitare l'esercizio fisico regolare. Esempi di attività fisiche includono:

Sviluppa abitudini sane

Sviluppare abitudini sane, fisiche e nutrizionali sono gli obiettivi, motivo per cui è fondamentale trovare un approccio all'esercizio che non perda il suo fascino e continui a svilupparsi. One studio ha scoperto che allenarsi con gli amici o partecipare a sport di gruppo può generare maggiore divertimento. Ci sono una varietà di attività che possono includere:

  • Allenamenti strutturati
  • HIIT
  • Yoga
  • Pilates
  • forza di formazione
  • Ciclismo
  • corsa
  • Bici
  • Trekking
  • Leghe sportive organizzate:
  • Calcio
  • Pallacanestro
  • Softball
  • Altre attività includono:
  • Tennis
  • Golf
  • Opzioni a basso impatto:
  • Passeggiate
  • Stiramento
  • Acquagym

L'essenziale è trovare qualcosa che vorrai continuare a fare.


Formazione e Riabilitazione Personalizzate


Referenze

Barranco-Ruiz, Yaira et al. "Le lezioni di danza fitness migliorano la qualità della vita correlata alla salute nelle donne sedentarie". Rivista internazionale di ricerca ambientale e salute pubblica vol. 17,11 3771. 26 maggio. 2020, doi:10.3390/ijerph17113771

Dalle Grave, Riccardo. "Nutrizione e fitness: salute mentale". Nutrienti vol. 12,6 1804. 17 giu. 2020, doi:10.3390/nu12061804

Higgins, John P. "Applicazioni per smartphone per la salute e il fitness dei pazienti". Il giornale americano di medicina vol. 129,1 (2016): 11-9. doi:10.1016/j.amjmed.2015.05.038

Yang, Yun Jun. "Una panoramica delle attuali raccomandazioni sull'attività fisica nelle cure primarie". Giornale coreano di medicina di famiglia vol. 40,3 (2019): 135-142. doi:10.4082/kjfm.19.0038

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Introduzione

Molte persone in tutto il mondo lo sanno esercizio ha notevoli benefici che aiutano a migliorare il benessere generale del corpo. Il corpo ha diversi gruppi muscolari che hanno una relazione casuale con gli organi vitali all'interno del corpo. Organi come il cuore, i polmoni, l'intestino e la vescica sono correlati ai diversi muscoli attraverso le radici nervose che li collegano. Quando il corpo soffre di vari fattori che lo influenzano, provoca dolore riferito al corpo dove un dolore si trova in un punto ma si irradia dall'altro lato. L'esercizio fisico può aiutare il corpo a riprendersi riabilitazione fisica riducendo l'infiammazione e le cicatrici sui tessuti muscolari. Uno dei tanti esercizi che aiuta a rafforzare i muscoli, aumentare la flessibilità e persino migliorare la postura è il Pilates. L'articolo di oggi esamina il Pilates, i suoi benefici e come può aiutare ad alleviare il mal di schiena. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici per aiutare molte persone con problemi di lombalgia che colpiscono i loro corpi. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

Studio Axiom-Giappone

Cos'è il Pilates?

 

Ti sei sentito pigro o hai poca energia durante l'intera giornata? Che ne dici di provare dolore nella parte bassa della schiena? Hai riscontrato rigidità muscolare in alcune aree del tuo corpo? Molti di questi sintomi sono associati a problemi muscolo-scheletrici correlati a diversi fattori che influenzano il corpo; perché non provare un regime di esercizi come il Pilates? Pilates è un sistema di esercizi che utilizza una macchina o un corpo particolare per migliorare la forza fisica e la postura di una persona, aumentando la flessibilità del corpo e migliorando la consapevolezza mentale. Joseph Pilates ha sviluppato Pilates all'inizio del XX secolo come an programma di allenamento per aiutare i soldati della prima guerra mondiale a migliorare i loro livelli di forma fisica. Il pilates è stato utilizzato come terapia riabilitativa per le persone ferite incorporando resistenza, allungamento e rafforzamento muscolare target. Pilates è ora utilizzato per tutti gli individui con diversi corpi e livelli di forma fisica e può fornire enormi benefici. 

 

Quali sono i benefici?

Il pilates, come qualsiasi altra forma di esercizio, ha molte proprietà benefiche che aiutano a migliorare la salute e il benessere di una persona. Gli studi rivelano che Pilates aiuta molte persone, compresi gli anziani, migliorando la loro postura diminuendo la flessione toracica e aumentando l'estensione lombare per alleviare il dolore. Alcune delle proprietà benefiche che il Pilates offre al corpo includono:

  • Aumentare la forza del nucleo: I muscoli profondi dell'addome, della schiena e delle regioni pelviche diventano più forti e aiutano a stabilizzare maggiormente il corpo.
  • Rafforza i gruppi muscolari: Pilates aiuta a rendere i muscoli non solo forti, ma aiuta anche ad allungarli in modo che possano sembrare lunghi e magri. Questo fa sembrare l'individuo tonico.
  • È un allenamento per tutto il corpo: Poiché molti esercizi lavorano su parti del corpo specifiche, il Pilates si concentra su ogni parte muscolare del corpo e aiuta lo sviluppo muscolare.
  • Miglioramento della postura: Pilates aiuta a mantenere la colonna vertebrale allineata rafforzando il corpo e il core. Nel tempo la postura di una persona migliorerà in modo naturale, facendola stare più alta, più forte e ancora più aggraziata.
  • Aumenta l'energia: Come tutti gli esercizi, il Pilates darà a una persona la carica di energia di cui ha bisogno. Ciò è dovuto alla respirazione focalizzata e all'aumento della circolazione sanguigna che stimola i muscoli e la colonna vertebrale.

 


Esercizi di Pilates per il mal di schiena-Video

Cerchi un nuovo esercizio per tonificare i muscoli? Hai avuto a che fare con il dolore nella parte bassa della schiena? Hai debolezza muscolare in alcune regioni del tuo corpo? Se hai riscontrato problemi legati al dolore, perché non provare il Pilates? Il video sopra mostra un allenamento Pilates di 10 minuti per il mal di schiena. Gli studi rivelano che la lombalgia non specifica è una condizione molto diffusa che molte persone associano alla disabilità e all'assenza dal lavoro in tutto il mondo. Molti fattori ambientali influenzano molte persone, causando loro problemi alla schiena. Il pilates può aiutare a incoraggiare molte persone a ritrovare la propria salute e benessere incorporando la forza e la stabilità del core e migliorando la postura.


Pilates allevia il mal di schiena

 

Molte persone non si rendono conto che alcuni sintomi della lombalgia sono legati a una cattiva postura. Una cattiva postura può portare a sintomi associati di mal di testa, mal di schiena, equilibrio improprio e problemi pelvici. Quello che fa Pilates è che crea consapevolezza del corpo e aiuta a migliorare i muscoli lombari rafforzandoli e rilassando i muscoli rigidi. Gli studi rivelano che incorporare il Pilates come terapia fisica per le persone che soffrono di lombalgia può aiutare ad affrontare gli aspetti del dolore fisico e mentale con il rafforzamento del core, la flessibilità e il rilassamento dei muscoli tesi. Molte persone non dovrebbero mai rimandare l'esercizio quando si tratta di mal di schiena. Incorporare una routine di esercizi può giovare al corpo e prevenire lesioni future.

 

Conclusione

Un regime di esercizio può fornire molti risultati benefici per coloro che cercano modi per essere in salute, per coloro che soffrono di infortuni o per coloro che vogliono aggiungere qualcos'altro alla loro routine di allenamento. Il pilates è uno di quegli esercizi che incorporano resistenza, stretching e targeting muscolare in quanto è un allenamento per tutto il corpo. Il pilates viene utilizzato nella terapia riabilitativa per le persone ferite e può fornire enormi benefici. Il pilates può aiutare molte persone con problemi alla schiena associati a fattori ambientali come una cattiva postura. Molte persone che utilizzano Pilates come parte del loro regime di esercizio inizieranno a sentirsi più forti e più sane poiché le loro schiene li ringrazieranno.

 

Referenze

Fornaio, Sara. "Esercizio di pilates per una colonna vertebrale sana - Spineuniverse". Spineuniverso, 28 Dec. 2019, www.spineuniverse.com/wellness/exercise/pilates-exercise-healthy-spine.

Kuo, Yi-Liang, et al. "Postura della colonna vertebrale sagittale dopo l'esercizio basato sul Pilates negli anziani sani". Spina dorsale, US National Library of Medicine, 1 maggio 2009, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19404180/.

Sorsky, Susan, et al. "Yoga e Pilates nella gestione della lombalgia". Recensioni attuali in Medicina Muscoloscheletrica, Humana Press Inc, marzo 2008, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2684152/.

Yamato, Tie P, et al. "Pilates per la lombalgia". Il database Cochrane di revisioni sistematiche, John Wiley & Sons, Ltd, 2 luglio 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8078578/.

Disclaimer

Le proprietà benefiche dello yoga per il corpo

Le proprietà benefiche dello yoga per il corpo

Introduzione

Quando molte persone cercano modi per rilassarsi dopo un evento stressante nella loro vita quotidiana, molte persone hanno un regime di esercizio che permette loro di distogliere la mente dalle loro vite frenetiche. Quando si trova l'esercizio corretto, è meglio considerare che ognuno è diverso e ha diversi livelli di forma fisica. Molte persone potrebbero avere a che fare problemi cronici che li colpiscono drasticamente e con tanto dolore nei loro corpi. Quando questi problemi cronici si sovrappongono a dolori muscolari e articolari, può rendere il corpo disfunzionale mentre è potenzialmente coinvolto in fattori ambientali. Lo yoga è un esercizio a basso impatto che aiuta a tonificare i muscoli, rilassare le tensioni nel corpo e concentrarsi sulla respirazione profonda. L'articolo di oggi esamina i benefici dello yoga per il corpo, come la cura chiropratica lavora insieme wCon lo yoga e diverse posizioni yoga possono aiutare a gestire vari problemi cronici. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici per aiutare molte persone con problemi muscolo-scheletrici che colpiscono il loro corpo. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

SpineMed

I benefici dello yoga per il corpo

Hai avuto a che fare con uno stress cronico che influisce sulla qualità della tua vita? Hai avuto costantemente a che fare con problemi alla vescica o all'intestino? Che ne dici di sentire la rigidità muscolare della schiena, del collo, delle spalle o delle regioni pelviche? Alcuni di questi sintomi indicano che potresti rischiare di sviluppare problemi muscoloscheletrici associati al dolore. Affrontare problemi muscolo-scheletrici legati al dolore può far sentire una persona infelice e avere stress che colpisce i loro corpi. Lo yoga è un esercizio a basso impatto che non esercita pressione sulle articolazioni e fornirà un allenamento per tutto il corpo rafforzando e allungando i muscoli deboli. Lo yoga ha molti vantaggi per molte persone che hanno a che fare con quanto segue:

  • Debolezza muscolare
  • Mal di schiena
  • Dolore al collo
  • Dolore pelvico
  • Sintomi artritici
  • Problemi cardiovascolari
  • Stress cronico

Gli studi rivelano che i fattori ambientali sono coinvolti nel dolore cronico non specificato nella colonna vertebrale, sovrapponendo i disturbi muscoloscheletrici che fanno sì che molti individui cerchino di trovare sollievo. Molte persone incorporano lo yoga perché è a modo sicuro ed efficace per alleviare varie forme di dolore alla schiena, al collo o pelvico che causano problemi al corpo. Lo yoga utilizza un leggero allungamento e rafforzamento dei muscoli deboli e feriti mentre aumenta la circolazione sanguigna per promuovere la guarigione nel corpo. 

 

Cura chiropratica e yoga

Quando le persone hanno a che fare con condizioni di salute o lesioni che hanno colpito il loro corpo, possono sentirsi frustrate e pensare che le loro ferite stiano impiegando un'eternità per guarire. Molte persone non si rendono conto che l'incorporazione di pratiche yoga offre notevoli benefici per la salute mentre rispecchia le basi simili della cura chiropratica. Sia la cura chiropratica che lo yoga forniscono molti risultati benefici a un corpo dolorante che ha bisogno di un buon allungamento e prepara il corpo a guarire se stesso in modo naturale. La cura chiropratica include la manipolazione spinale delle articolazioni spinali riducendo l'infiammazione e rafforzando i muscoli deboli. Lo yoga consente al corpo di aumentare la sua flessibilità e resistenza, riduce lo stress e la pressione sanguigna e fornisce un migliore senso della respirazione e dell'equilibrio.


Video Yoga per il dolore cronico

Hai sentito rigidità muscolare al collo, alla schiena o al corpo? Ti sei sentito pigro o eccessivamente stressato dalla tua vita quotidiana? Vuoi migliorare il tuo equilibrio? Se hai riscontrato questi problemi che influiscono sulla qualità della tua vita, perché non incorporare lo yoga come parte del tuo regime di esercizi? Il video sopra mostra che le posizioni yoga per il dolore cronico colpiscono il corpo, inclusi collo, schiena e regioni pelviche. Gli studi rivelano che lo yoga può aiutare ad alleviare il dolore intenso al collo mentre migliora la disabilità della funzione correlata al dolore. Lo yoga permette ai muscoli non solo di rilassarsi, ma anche di rafforzarli. Lo yoga può anche aiutare a migliorare la gamma di movimento del corpo attraverso la respirazione profonda e dare maggiore consapevolezza di come il corpo trattiene la tensione in punti in cui una persona non si è resa conto di trattenersi.


Lo yoga pone per problemi diversi

Quando una persona fa yoga, passerà attraverso pose diverse e ripetili costantemente mentre il loro corpo inizia ad abituarsi ai movimenti. Ciò consente al corpo di sfidare se stesso e aiuta l'individuo a concentrarsi maggiormente sulla respirazione profonda. Un buon esempio potrebbe essere un individuo che prende una lezione di yoga a causa dell'esperienza dolore pelvico. Passando attraverso ogni posizione yoga, molte persone che soffrono di dolore pelvico ridurranno l'intensità del dolore migliorando la qualità della loro vita. Di seguito sono elencate alcune posizioni yoga che chiunque può fare per ridurre il dolore associato alla schiena, al collo o al bacino.

Posa del ponte

  • Sdraiarsi sulla schiena
  • Piegare entrambe le ginocchia mentre si posizionano i piedi sul pavimento alla larghezza delle anche
  • Braccio ai lati con i palmi rivolti verso il basso
  • Premi i piedi sul pavimento e solleva i fianchi mentre inspiri
  • Coinvolgi le gambe e i glutei 
  • Trattieni 4-8 respiri ed espira per riportare i fianchi a terra lentamente

 

Cobra Pose

  • Sdraiati a pancia in giù con le mani vicino al petto appena sotto le spalle e le dita rivolte in avanti
  • Tieni i gomiti vicino ai lati
  • Premi le mani sul pavimento e solleva lentamente la testa, il petto e le spalle piegando leggermente i gomiti inspirando
  • Espira per tornare indietro lentamente e riposare la testa

 

gatto-mucca

  • Stare a quattro zampe, le mani sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi (Pensa come un tavolo)
  • Inspira per abbassare il tuo core sul pavimento mentre la tua testa guarda al cielo
  • Espira lentamente per abbassare il mento al petto mentre giri la schiena
  • Continua il movimento fluido per un minuto

 

In avanti Bend

  • Essere in posizione eretta e i piedi sono a una distanza delle anche
  • Allunga il corpo mentre ti pieghi in avanti mantenendo le ginocchia leggermente piegate
  • Metti le mani sulle gambe, sul blocco yoga o sul pavimento (qualunque cosa ti metta a tuo agio)
  • Infila il mento nel petto, lasciando che il collo e la testa si rilassino
  • Scuoti delicatamente la testa da un lato all'altro per alleviare la tensione nel collo e nelle spalle
  • Arrotolarsi lentamente in posizione eretta consentendo alle braccia e alla testa di essere le ultime a sollevarsi

 

Torsione spinale supina

  • Sdraiati sulla schiena mentre le ginocchia sono piegate e i piedi appoggiati sul pavimento
  • Allunga le braccia lateralmente e appoggia i palmi delle mani sul pavimento
  • Mentre inspiri, inspira nell'intestino e negli arti inferiori
  • Espira per abbassare le ginocchia sul lato sinistro (guarda nella direzione opposta per allungare lentamente i muscoli del collo e delle spalle)
  • Presta attenzione agli allungamenti per 5 respiri così come alle sensazioni di allungamento sulle costole
  • Riporta le ginocchia al centro e ripeti sul lato destro

 

Posa del bambino

  • Siediti sui talloni con le ginocchia unite (per un maggiore supporto, puoi usare una coperta arrotolata sotto le ginocchia)
  • Piegati in avanti e cammina con le mani davanti a te
  • Appoggia delicatamente la fronte sul pavimento
  • Tieni le braccia tese nella parte anteriore mentre ti concentri sull'alleviare la tensione nella parte posteriore mentre la parte superiore del corpo cade sulle ginocchia
  • Rimani in quella posa per 5 minuti

 

Conclusione

Incorporare lo yoga come parte di un regime di esercizio consente all'individuo di concentrarsi sulla respirazione profonda calmando la mente. Lo yoga è un esercizio a basso impatto che aiuta a rafforzare i muscoli deboli associati a dolore e infiammazione. Lo yoga fornisce un allenamento per tutto il corpo che avvantaggia molte persone che affrontano il dolore cronico. L'utilizzo dello yoga come parte di una pratica quotidiana potrebbe aiutare le persone a imparare a essere calme e a praticare la consapevolezza.

 

Referenze

Busch, Fred. "Vantaggi curativi dello yoga". Spina dorsale, Salute della colonna vertebrale, 27 gennaio 2004, www.spine-health.com/wellness/yoga-pilates-tai-chi/healing-benefits-yoga.

Corvo, Edith Meszaros, et al. "Efficacia di Iyengar Yoga nel trattamento del dolore spinale (schiena e collo): una revisione sistematica." Rivista Internazionale di Yoga, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, gennaio 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4278133/.

Li, Yunxia, ​​et al. "Effetti dello yoga sui pazienti con dolore al collo cronico non specifico: una revisione sistematica del prisma e una meta-analisi". Medicina, Wolters Kluwer Health, febbraio 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6407933/.

Saxena, Rahul, et al. "Effetti dell'intervento yogico sui punteggi del dolore e sulla qualità della vita nelle donne con dolore pelvico cronico". Rivista Internazionale di Yoga, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5225749/.

Disclaimer

Ballare per la tua salute e benessere

Ballare per la tua salute e benessere

Introduzione

Tutti cercano di trovare cosa esercizio funziona per loro mentre iniziano a cercare modi per migliorare la loro salute e benessere. Molte persone che iniziano ad allenarsi andrebbero cercando un personal trainer o una palestra che aiuti a incorporare allenamento per la forza muscolare e allenamento cardio per migliorare la loro capacità cardiaca e polmonare per far sentire bene il corpo rafforzando i muscoli. Una delle forme uniche di esercizio che coinvolgono sia il cuore che i muscoli è la danza. Ballare è un ottimo modo non solo per migliorare la salute muscolo-scheletrica e cardiovascolare, ma può aiutare a ridurre le condizioni sovrapposte con cui una persona ha a che fare nei loro corpi. L'articolo di oggi esamina come ballare aiuta con la salute muscolo-scheletrica, colpisce il cuore e il cervello e come la cura chiropratica va di pari passo con la danza. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in terapie muscoloscheletriche e cardiovascolari per aiutare chi ha problemi cardiaci e muscolari. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

03 Nutrizione Minich in CVD

 

Ballare per la salute muscoloscheletrica

 

Hai mai notato che le persone prendono una lezione di cardio con musica in sottofondo e le vedono felici dopo? In che modo gli atleti incorporano il cardio nel loro regime di esercizio per migliorare la loro mobilità e flessibilità? O come fare videogiochi particolari farti alzare e muoverti? Tutti questi scenari implicano che esercizi cardio come la danza possono aiutare a migliorare la funzione muscolo-scheletrica. La danza è uno dei tanti esercizi aerobici che possono aiutare a migliorare le abilità sociali di una persona ed è qualcosa che può essere ripreso presto fornendo molte qualità benefiche come:

  • Aumentare la forza
  • Migliora l'andatura e l'equilibrio
  • Ridurre la perdita funzionale
  • Ridurre il rischio di cadute
  • Riabilitazione delle lesioni muscolo-scheletriche
  • Stabilizzare i muscoli del core

Per l'apparato locomotore, la danza sarebbe considerata un esercizio isometrico che coinvolgono diversi gruppi muscolari come fianchi, spalle, schiena e addominali senza utilizzare le articolazioni. Quando una persona balla, ciascuno dei vari movimenti è correlato al rafforzamento dei muscoli del core lavorando a fondo con gli addominali. La danza può anche aiutare a migliorare la postura mantenendo la forza e migliorando la stabilità del corpo. Gli studi rivelano che l'impatto della danza sulle persone con problemi cronici come il morbo di Parkinson associato a sintomi motori e non motori può aumentare la loro qualità di vita. Che cosa vuol dire? Significa che ballare, anche solo per una canzone, può aiutare con il movimento e favorire equilibrio, flessibilità e resistenza muscolare attraverso compiti ripetuti mentre si associa ad aspetti accessibili, sociali e attraenti delle capacità fisiche di una persona.

 

In che modo la danza influisce sul cuore e sul cervello?

Ballare non solo aiuta con problemi muscolo-scheletrici, ma può aiutare a migliorare la funzione del cervello e del cuore nel corpo. Gli studi rivelano che il ballo di intensità moderata era inversamente associato a un ridotto rischio di mortalità per malattie cardiovascolari. Ciò che la danza fa al cuore è che fa sì che il corpo assorba più ossigeno ai polmoni, il che si riferisce al cuore che batte più velocemente e fa circolare il sangue per essere trasportato in tutto il corpo. Ma in che modo la danza è correlata alla salute del cervello? Diamo un'occhiata alle lezioni di danza fitness, come Zumba, e usiamole come esempio. Studi mostrano che le lezioni di danza fitness forniscono numerosi benefici per la salute che potrebbero ridurre i disturbi dell'umore come la depressione e l'ansia migliorando le capacità cognitive. Ciò significa che le lezioni di danza fitness come Zumba eseguono movimenti ripetitivi al ritmo della musica che impegna l'individuo a ripetere i passi divertendosi. Quando i muscoli iniziano a eseguire movimenti ripetitivi, questa funzione motoria invia il segnale al cervello, facendo in modo che la persona ricordi i movimenti in un secondo momento, noto come memoria muscolare. Quando un individuo soffre di disturbi neurologici come la demenza o l'Alzheimer, la danza potrebbe potenzialmente essere coinvolta nella musicoterapia, consentendo all'individuo di ridurre il rischio di sviluppare disturbi neurologici dall'ulteriore progresso.


Come reagisce il corpo alla danza?-Video

Ti sei sentito benissimo dopo aver ascoltato una bella canzone? Che ne dici di sentirti come se avessi appena fatto un allenamento? O hai notato che alcune aree del tuo corpo come addominali, gambe e schiena sembravano più toniche? Tutti questi sono segni benefici che dovresti aggiungere alla danza al tuo regime. Il video spiega cosa succede al corpo quando le persone ballano. La danza potrebbe potenzialmente essere un mediatore per molti atleti che praticano sport.

 

 

Un esempio potrebbe essere il calcio e il balletto. Come si relazionano tra loro il calcio e il balletto? Il calcio utilizza movimenti efficienti e precisi che avvantaggiano ogni posizione sul campo, mentre il balletto richiede velocità per renderli impeccabili sul palco. Combinando i due, molti giocatori di football aumenteranno la loro velocità e agilità associate al balletto per evitare contrasti, saltare più in alto, ricevere passaggi ed evitare infortuni sul campo. Ballare è un modo eccellente per fare alcuni esercizi cardio e, combinato con altri trattamenti, può fare la differenza in una persona.


Cura e danza chiropratica

 

Come tutti gli atleti, i ballerini professionisti utilizzano vari trattamenti per recuperare e migliorare le proprie prestazioni. Trattamenti come la cura chiropratica sono sicuri, efficaci e ampiamente utilizzati da atleti giovani e professionisti che vogliono prevenire la progressione degli infortuni. La cura chiropratica per gli atleti professionisti e la popolazione generale può aiutare a prevenire e curare lesioni come dolore alla schiena e al collo o condizioni aggravanti come la sciatica attraverso la manipolazione spinale. La cura chiropratica aiuta anche a ripristinare il benessere originale di un individuo aumentandone la forza, la flessibilità e la mobilità. Lavorando con un chiropratico esperto, un individuo può riguadagnare la propria resistenza adottando nuovi modi per prevenire il ripetersi di lesioni causate da complicazioni spinali nel corpo.

 

Conclusione

Ballare da 30 minuti a un'ora può essere utilizzato come parte di un regime di esercizio e potrebbe potenzialmente ridurre i problemi cronici che colpiscono il cervello, il cuore e i muscoli del corpo. La danza potrebbe anche migliorare le prestazioni di un atleta sportivo aumentandone l'agilità, la resistenza e le prestazioni. In combinazione con la cura chiropratica, le persone inizieranno a vedere miglioramenti nella loro gamma di movimento, flessibilità e persino un aumento della funzione cerebrale per ballare più a lungo e migliorare la loro salute e benessere. Quindi, che tu sia un professionista o meno, ballare è per tutti.

 

Riferimento

Barranco-Ruiz, Yaira, et al. "Le lezioni di danza fitness migliorano la qualità della vita correlata alla salute nelle donne sedentarie". International Journal of Research Ambientale e Sanità Pubblica, MDPI, 26 maggio 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7312518/.

Ferchak, Alba. "Danza del ventre via il mal di schiena - Spineuniverse." Spine Universe, 14 ottobre 2020, www.spineuniverse.com/wellness/exercise/belly-dance-back-pain.

Gyrling, Therese, et al. "L'impatto delle attività di danza sulla salute delle persone con malattia di Parkinson in Svezia." Rivista internazionale di studi qualitativi su salute e benessere, Taylor & Francis, dicembre 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8547839/.

Merom, Dafna, et al. "Partecipazione al ballo e mortalità per malattie cardiovascolari: un'analisi combinata di 11 coorti britanniche basate sulla popolazione". American Journal of Preventive Medicine, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, giugno 2016, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26944521/.

Disclaimer

Il nuoto potrebbe migliorare il tuo sistema muscolo-scheletrico

Il nuoto potrebbe migliorare il tuo sistema muscolo-scheletrico

Introduzione

Quando il clima diventa caldo e tutti iniziano a pianificare attività divertenti da godere, una delle tante attività che vengono in mente è uscire in piscina. Il nuoto è un ottimo modo per combattere la calura estiva, ma può fornire molto di più per il corpo. Per gli atleti, fornisce un'altra forma di esercizio cardio per migliorare le prestazioni di qualità durante la competizione. Mentre per le persone che cercano un regime di esercizio a prezzi accessibili o semplicemente qualche attività divertente da fare, il nuoto può diventare una forma di terapia ed essere benefico per loro se sono stati feriti in precedenza. L'articolo di oggi esamina come il nuoto ha un impatto sul sistema muscolo-scheletrico, le sue proprietà benefiche per il cuore e come l'acquaterapia combinata con la cura chiropratica aiuta a ottimizzare la salute di tutto il corpo. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici e idroterapia per aiutare chi soffre di disturbi muscolo-scheletrici. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

09 Sinatra CHF e cardiologia metabolica

Nuoto e il suo impatto sul sistema muscolo-scheletrico

Esercizi in acqua o nuoto può giovare a chi cerca diversi esercizi cardio per costruire la resistenza muscolare o avere un chiaro senso della mente. Il nuoto è fantastico per tutte le corporature e, se eseguito correttamente, può essere ampiamente riconosciuto come una forma di riabilitazione e recupero da infortuni nota come terapia acquaticaLo rivelano studi di ricerca che i trattamenti e gli esercizi acquatici possono ridurre significativamente il dolore negli individui che soffrono di lombalgia aumentando al contempo la funzione fisica. Alcuni degli impatti che il nuoto/la terapia acquatica fornisce sul sistema muscolo-scheletrico includono:

  • Costruisce la forza muscolare
  • Migliora la resistenza
  • Stabilizza le articolazioni
  • Migliora la postura scorretta

Il nuoto/idroterapia è un eccellente esercizio a basso impatto che è facile per la schiena e la colonna vertebrale, soprattutto per le persone che soffrono di lombalgia o disallineamenti della colonna vertebrale. Gli studi rivelano che l'efficacia delle attività acquatiche aiuta a rafforzare gli addominali e le gambe e ad allungare la schiena gestendo i problemi muscolo-scheletrici. 

 

Quando gli individui soffrono mal di schiena associati a problemi cronici possono diventare preoccupanti per gli organi vitali che hanno una relazione causale con il muscolo poiché anche loro sono colpiti. Quando le articolazioni e i muscoli della colonna vertebrale iniziano a soffrire di un aumento anomalo del peso, i muscoli e i legamenti si disallineano. Disallineamento o sublussazione è definito come vertebrati spinali che sono fuori posto e causano pressione sui nervi circostanti che escono dal midollo spinale. Questi problemi alla colonna vertebrale diventano quindi un rischio di sviluppare disturbi muscoloscheletrici nel corpo. A differenza di molti esercizi aerobici come la corsa o il ciclismo che possono essere difficili per la colonna vertebrale, nuoto ha un impatto minimo o nullo sulle strutture spinali. Quindi, quando le persone iniziano a nuotare, si rendono conto che il galleggiamento dell'acqua aiuta a sostenere il loro peso corporeo, alleviando lo stress su tutte le articolazioni e decomprimendo la colonna vertebrale. Questo dà all'individuo una maggiore libertà di movimento, mentre l'acqua emana un senso di purificazione poiché aiuta il corpo a rilassarsi. Quindi, l'idroterapia aiuta a rilassare le persone che soffrono di obesità o lesioni muscolari associate a dolori muscolari e articolari poiché l'acqua fornisce una leggera resistenza mentre rilassa i muscoli per promuovere sessioni di allenamento più lunghe.

 

I vantaggi del nuoto per il cuore

 

Il nuoto o qualsiasi forma di aerobica in acqua non è solo benefico per il sistema muscolo-scheletrico, ma può aiutare a migliorare la funzione cardiaca nel cuore e persino nei polmoni. Gli studi rivelano che il nuoto è un'opzione efficace per mantenere e migliorare la forma fisica cardiovascolare. Alcuni dei benefici che il nuoto offre al sistema cardiovascolare includono:

  • Abbassa la pressione sanguigna
  • Migliorare la circolazione
  • Riduce la frequenza cardiaca

Ma in che modo il nuoto migliora la funzione cardiovascolare del corpo? Gli individui si immergono sott'acqua; trattengono il respiro finché l'aria non è necessaria. Essere immersi sott'acqua può aiutare la capacità polmonare mentre si ottiene il controllo di come una persona respira. Esercizi di respirazione associato all'acquaterapia aiuta a promuovere polmoni e cuore più forti aumentando la loro capacità di flusso sanguigno e aria al cuore e ai polmoni. Supponiamo, ad esempio, che una persona abbia difficoltà a respirare a causa di sangue e flusso d'aria restrittivi associati a problemi cardiopolmonari, che potrebbero essere coinvolti nell'esperienza di un attacco d'asma associato all'obesità.


I vantaggi del video di nuoto

Hai voluto provare una forma diversa di esercizio cardio? Hai sperimentato una gamma limitata di movimento nelle braccia, nelle spalle, nella schiena e nel collo? Senti tensione sul petto? Il video sopra fornisce una spiegazione generale dei benefici per la salute del nuoto. Il nuoto o la terapia acquatica consentono all'individuo che soffre di problemi di dolore cronico di svolgere attività cardio senza aumentare o peggiorare il dolore, il che è molto terapeutico per il corpo. Molte persone si stanno allenando per un evento atletico o stanno trovando un'attività per il tempo libero che li avvantaggerà a lungo termine. Il nuoto è considerato un fattore importante la qualità della vita di una persona in quanto li aiuta a diventare motivati ​​​​ad apportare piccoli cambiamenti per migliorare la loro salute. Inoltre, esercizi/attività cardiovascolari regolari come il nuoto favoriscono la riduzione del dolore in senso terapeutico. Quando le persone cercano di capire e determinare l'allenamento o la terapia adeguati che possono aiutare ad alleviare i loro disturbi specifici, il loro obiettivo è vedere come tali esercizi dovrebbero essere eseguiti in un certo lasso di tempo senza causare affaticamento o aumento del dolore come obiettivo principale.


Acquaterapia e cura chiropratica

Quando si cerca il regime di esercizio adeguato o il trattamento per problemi di dolore, può essere difficile vedere cosa funziona e cosa no. Per chi ha disturbi muscoloscheletrici legati a problemi cronici, l'acquaterapia e la cura chiropratica vanno di pari passo nell'alleviare il dolore. Gli esercizi di acquaterapia possono variare da semplici routine in acque poco profonde a attrezzature high-tech come tapis roulant subacquei per il condizionamento muscolare. Gli esercizi di idroterapia attiva che sono diversi nell'alleviare il dolore muscoloscheletrico dovrebbero essere adattati alla persona e alle condizioni specifiche che la affliggono.

 

Ma in che modo la cura chiropratica funziona di pari passo con l'acquaterapia? Bene, la cura chiropratica e l'esercizio fisico hanno una relazione casuale quando si tratta di trattare i disturbi muscoloscheletrici. Molte persone soffrono di disallineamento spinale, che diventa un rischio di sviluppare problemi muscoloscheletrici che causano disagio. Poiché molte persone associano la cura chiropratica a problemi alla schiena, la realtà mostra che la cura chiropratica non solo aiuta con problemi alla schiena, ma vari problemi che colpiscono i muscoli, le articolazioni e gli organi correlati tra loro. Un esempio potrebbe essere un individuo con problemi alla parte bassa della schiena che non può svolgere alcuna attività per lunghi periodi mentre provoca problemi intestinali. Questo è definito come dolore somato-viscerale dove i muscoli colpiti associati agli organi interni provocano dolore. Quindi, per un chiropratico, adattare un individuo alle prese con il mal di schiena associato a problemi intestinali o cardiaci può ripristinare lentamente l'allineamento naturale della persona riducendo le radici nervose irritate tra le vertebre e rafforzando i muscoli e i tessuti circostanti. Successivamente, un chiropratico può raccomandare esercizi come la terapia acquatica per accelerare il processo di riabilitazione, come gli studi rivelano che le attività fisiche sono percepite come avere un impatto positivo sulla salute mentre sono associate a riduzioni dei sintomi percepiti a livello muscolo-scheletrico e lesioni, nonché a condizioni cardiovascolari e del sangue. Una volta che un regime chiropratico e una routine di esercizi sono in atto, entra in gioco la prevenzione degli infortuni, mantenendo l'individuo in movimento senza dolore.

 

Conclusione

Che si tratti di divertirsi al sole o di trovare un nuovo esercizio, il nuoto non è solo per giocare, ma può essere terapeutico per le persone che affrontano problemi cronici. Qualsiasi esercizio acquatico ha un impatto minimo o nullo sul corpo poiché aiuta a rafforzare i sistemi muscolo-scheletrico e cardiovascolare con una forza delicata. In combinazione con la cura chiropratica, molte persone che hanno a che fare con problemi muscolo-scheletrici associati a problemi cronici agli organi inizieranno a diventare motivati ​​​​a migliorare se stessi nel lungo periodo.

 

Referenze

Ariyoshi, Mamoru, et al. "Efficacia degli esercizi acquatici per i pazienti con lombalgia". Il giornale medico Kurume, Scuola di Medicina dell'Università di Kurume, 11 agosto 2009, www.jstage.jst.go.jp/article/kurumemedj1954/46/2/46_2_91/_article.

Lazar, Jason M, et al. “Nuoto e cuore”. International Journal of Cardiology, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 18 aprile 2013, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23602872/.

Massey, Heather, et al. "Impatto percepito del nuoto all'aperto sulla salute: sondaggio basato sul Web". Giornale interattivo di ricerca medica, Pubblicazioni JMIR, 4 gennaio 2022, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8767464/.

Shi, Zhongju, et al. "Esercizi acquatici nel trattamento della lombalgia: una revisione sistematica della letteratura e meta-analisi di otto studi". Giornale americano di medicina fisica e riabilitazione, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, febbraio 2018, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28759476/.

Disclaimer

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

Clinica di decompressione chiropratica medica per lesioni si concentra su tutto il corpo, riallinea le ossa e le articolazioni e aiuta a rafforzare i muscoli. Questo aiuta a prevenire dolore e lesioni e mantiene la stabilità della colonna vertebrale. I forti muscoli della schiena possono aiutare a promuovere una postura corretta e mantenere la colonna vertebrale libera da restrizioni. Una colonna vertebrale stabile si ottiene quando i muscoli della schiena possono sostenere e bilanciare le forze quotidiane e lo stress di un'attività fisica rigorosa. Il rafforzamento dei muscoli della schiena può essere fatto attraverso lo yoga, il sollevamento pesi e altri esercizi chiropratici consigliati.

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

Clinica di forza sportiva, equilibrio, decompressione del core

I muscoli primari della schiena includono:

  • latissimus dorsi/lats) sono nell'area sotto le ascelle e lungo i lati della schiena
  • romboidi sono nella parte medio-alta della schiena
  • trapezio/le trappole corrono dal collo alla parte centrale della schiena
  • Erettore spinale correre lungo la spina dorsale

Muscoli principali del core

  • L'addome trasverso
  • multifido
  • Obliqui interni ed esterni
  • Erettore spinale
  • Diaframma
  • Muscoli del pavimento pelvico
  • Il retto addominale/addominali

Muscoli del core minore

  • lats
  • Trappole
  • glutes

Gli esercizi dovrebbero mirare a una combinazione di questi muscoli.

Importanza fondamentale

Il core è un'area cruciale del corpo. Il corpo utilizza il nucleo per tutti i movimenti e come unità di stabilizzazione. La mancanza di forza pone tensioni e pressioni indesiderate sulla colonna vertebrale. La chiropratica assicura che tutte le articolazioni funzionino correttamente e migliora il core per rinforzare in modo più efficace ed efficiente.

Equilibrio chiropratico

Regolazioni e decompressione riallineano i muscoli nella posizione corretta e aiutano a lubrificare i muscoli per facilitare il muscoli stabilizzatori til cappello potrebbe essere stretto o teso. I trattamenti utilizzati possono includere:

  • Decompressione spinale manuale e motorizzata
  • Regolazioni delle estremità
  • Rilascio miofasciale
  • Tecnica di rilascio attivo
  • Terapia del punto di innesco

Benefici

  • Sollievo dal dolore naturale
  • Prevenzione delle lesioni
  • Miglioramento delle prestazioni muscolari
  • Recupero accelerato
  • Resistenza aumentata
  • Miglioramento della mobilità
  • Maggiore forza

La forza e la stabilità del core giocano un ruolo enorme nella vita e nelle funzioni di tutti i giorni. Il mantenimento dei risultati sulla salute richiede attenzione ai dettagli. Infortunio medico Clinica di decompressione creerà un piano di trattamento sanitario ottimale personalizzato incentrato sul riallineamento di tutto il corpo, semplici aggiustamenti dello stile di vita, coaching/nutrizione della salute e allenamento della forza per migliorare l'equilibrio, la forza e la stabilità del core.


Decompressione spinale DRX9000


Referenze

Globe G, Morris C, Whalen W, et al., "Gestione chiropratica dei disturbi lombari: rapporto da un processo di consenso", Journal of Manipulative and Physiological Therapeutics novembre/dicembre 2008: 651-658.

Keller, MD, et al., "Forza muscolare del tronco, area della sezione trasversale e densità in pazienti con CLBP randomizzati a fusione lombare o intervento cognitivo ed esercizi", Spine, 2004 29 (1): 3-8 (3)

Mayer J, DC, Ph.D. Mooney V, MD, Dagenais S, DC Ph.D., "Gestione informata sull'evidenza di CLBP con esercizi di rafforzamento degli estensori lombari", T Spine J, 2008; 8: 96-113. (3)

McKenzie, RA, "The Lumbar Spine: Mechanical Diagnosis and Therapy", Spinal Publications/stampato da Wright & Carman, LTD, Upper Hutt, Nuova Zelanda, 1989 ristampato.

Sculco AD, Paup DC, Fernhall B, Sculco MJ, "Effetti dell'esercizio aerobico sui pazienti con lombalgia in trattamento", Spine J, 1 (2): 95-101 (2001).

Miglioramento della tecnica di camminata

Miglioramento della tecnica di camminata

Camminare è la forma più naturale di attività fisica per una salute ottimale del corpo. È a basso impatto e può fornire benefici per la salute e la longevità. Camminare è una seconda natura, ma a volte le persone possono dimenticare come farlo camminare correttamente e iniziano a presentare disagio e lesioni muscoloscheletrici. La corretta tecnica di camminata aumenta la funzione respiratoria, riduce lo stress sul corpo e sulla mente ed è una forma raccomandata di cura di sé per dolori, lesioni e condizioni. Le corrette tecniche di camminata si basano sulla forma semplice, sulla corretta meccanica del corpo e sugli aggiustamenti attivi. Il miglioramento della tecnica di deambulazione può essere ottenuto attraverso la riabilitazione muscolo-scheletrica chiropratica e la riqualificazione per mantenere il corpo in equilibrio e in ottima salute.

Miglioramento della tecnica di camminata

Problemi di deambulazione

Dimenticare la corretta tecnica di deambulazione è come dimenticare una postura sana, che possono portare a problemi che includono:

  • Camminare con la testa e il collo piegati
  • Trascinando i piedi
  • Far cadere i piedi
  • Movimenti irregolari e a scatti quando si cammina
  • Facendo piccoli passi
  • Andatura ondeggiante
  • Camminando più lentamente
  • Andatura spastica

Andatura

Andatura è il modo o il modo in cui un individuo cammina. L'andatura media potrebbe essere descritta come mettere un piede davanti all'altro in un movimento continuo dal tallone all'avampiede. I problemi di deambulazione sono spesso causati da cattiva postura, lesioni o condizioni fisiche. Anomalie tipiche dell'andatura:

Andatura propulsiva

  • Questa andatura è una postura curva e rigida con la testa e il collo piegati in avanti.

Andatura a forbice

  • Questa andatura è quando le gambe si flettono leggermente ai fianchi e alle ginocchia come un accovacciato, con le ginocchia e le cosce che colpiscono o si incrociano con un movimento simile a una forbice.

Andatura spastica

  • Questa andatura è una camminata rigida, che trascina il piede causata da una contrazione muscolare prolungata su un lato.

Andatura passo passo

  • Questa andatura provoca la caduta del piede dove il piede pende con le dita dei piedi rivolte verso il basso, provocando la raschiatura delle dita dei piedi mentre si cammina, richiedendo all'individuo di sollevare la gamba più in alto.

Andatura ondeggiante

  • Questa andatura è una camminata simile a un'anatra che può manifestarsi durante l'infanzia o più tardi nella vita.

Cause di problemi di deambulazione

Diverse malattie e condizioni possono influenzare l'andatura e portare a problemi di deambulazione. Loro includono:

  • Problemi ai piedi, inclusi calli, calli e piaghe
  • Lesioni, come fratture/ossa rotte, distorsioni e tendiniti
  • Artrite della colonna vertebrale, dei fianchi, delle ginocchia, delle caviglie o dei piedi
  • Malattie neurologiche: sclerosi multipla e disturbi dei nervi periferici
  • Disturbi cerebellari del cervello che controllano la coordinazione e l'equilibrio
  • Disturbi del movimento come il morbo di Parkinson
  • infezioni
  • Sviluppo anomalo dei muscoli o delle ossa della colonna vertebrale, delle gambe o dei piedi
  • Problemi di visione

Miglioramento della tecnica di camminata

La postura del corpo deve essere continuamente valutata e adattata. Quando un individuo meno se ne rende conto, inizia a dimenticare le sane tecniche di camminata, la postura e le loro le spalle iniziano a piegarsi in avanti o diventano arrotondate o i loro piedi iniziano a girare quando non dovrebbero. Una cattiva postura a piedi porta a dolori e dolori muscolari. Il miglioramento della tecnica di deambulazione consiste in:

  • Stare dritti come una corda è attaccato alla testa mantenendo a filo a piombo con il cielo.
  • Mantenendo il mento parallelo al suolo.
  • Le spalle sono indietro e rilassate per alleviare la tensione.
  • Non c'è inarcamento della schiena.
  • Indossa calzature comode.
  • Coinvolgere il nucleo.
  • Movimento corretto del braccio.
  • Respirazione profonda e piena.
  • Lasciando il gambe e glutei creano un passo naturale.
  • Concentrandosi a circa 15-20 piedi davanti, in modo che la testa segua dove stanno guardando gli occhi.

Il corpo si basa sulla memoria muscolare/forma. Chiropratica le regolazioni consentono di mantenere il corpo in allineamento, consentendo mobilità e flessibilità senza dolore. Camminare con la forma corretta rafforzerà i muscoli che sostengono la colonna vertebrale, eliminerà lo stress sul corpo e allevierà dolori e dolori. La circolazione migliorerà, apportando vitamine e minerali ai muscoli e ai tessuti.


DRX9000 Testimonianze dei pazienti Decompressione spinale


Referenze

Buldt, Andrew K et al. "La relazione tra la postura del piede e la pressione plantare durante la deambulazione negli adulti: una revisione sistematica". Andatura e postura vol. 62 (2018): 56-67. doi:10.1016/j.gaitpost.2018.02.026

Chambers, aprile J et al. "L'effetto della camminata prolungata con la posizione eretta intermittente sulla spina dorsale erettore e sull'ossigenazione e il disagio del muscolo soleo". Giornale di scienza e medicina dello sport vol. 18,2 337-343. 1 giugno 2019

Hackford, Jessie, et al. "Gli effetti della postura del camminare sugli stati affettivi e fisiologici durante lo stress." Giornale di terapia comportamentale e psichiatria sperimentale vol. 62 (2019): 80-87. doi:10.1016/j.jbtep.2018.09.004

Russell, Brent S et al. "Camminata prima e dopo la cura chiropratica dopo la quinta frattura del metatarso: uno studio cinetico e cinematico a caso singolo". Giornale di medicina chiropratica vol. 17,2 (2018): 106-116. doi:10.1016/j.jcm.2018.02.002

Migliora il programma di esercizi con la chiropratica

Migliora il programma di esercizi con la chiropratica

La chiropratica può migliorare l'efficacia di un programma di esercizi. La chiropratica agisce sul sistema neuromuscoloscheletrico, che comprende i sistemi nervoso, muscolare e scheletrico. Produce un effetto indiretto sul sistema immunitario, coinvolgendo i processi del corpo derivanti dall'esercizio e dallo sviluppo muscolare. La maggior parte delle persone ha familiarità con i benefici dell'esercizio fisico regolare e dell'attività fisica. Attività fisica regolare ed esercizio fisico:

  • Aumenta la circolazione
  • Migliora la forza
  • Aumenta la funzione del sistema immunitario
  • Produce endorfine e sostanze chimiche che stimolano il cervello
  • Migliora l'umore
  • Aumentare la massa muscolare
  • Contribuisce a una maggiore flessibilità e mobilità

Le pratiche di potenziamento dell'esercizio possono moltiplicare l'efficacia di un programma di allenamento. I metodi di miglioramento dell'esercizio che sono ben noti includono:

  • Incorporando i giorni di riposo
  • Rimanere idratati
  • Sonno costante e di alta qualità
  • Utilizzando integratori che migliorano la capacità del corpo di produrre e sostenere i muscoli.

A chiropratico può sviluppare un piano di trattamento personalizzato per supportare e migliorare il programma di allenamento/esercizio di un individuo. Questo piano può includere interventi specifici per migliorare l'allineamento o mantenere il rilassamento muscolare e allungamenti e movimenti prescritti per ridurre lo sforzo di un regime di esercizio.

Migliora il programma di esercizi con la chiropratica

Sistema Nervoso

La chiropratica aiuta a riequilibrare il sistema nervoso. Il trattamento consente di rimuovere la pressione dai nervi compressi, contusi e recisi. La chiropratica riduce ed elimina il dolore originato da muscoli, articolazioni e tessuti infiammati. Quando si tratta di esercizio, il dolore ai nervi di solito ha origine da movimenti vigorosi. Il gonfiore e l'infiammazione nel corpo possono causare l'infiammazione o la compressione dei nervi. Il disallineamento della struttura spinale e delle articolazioni può verificarsi durante l'esercizio fisico intenso, in particolare quando è coinvolta la resistenza al peso. Può anche restringere/pizzicare i nervi, contribuendo al dolore sciatico, che ha origine nella parte bassa della schiena e si diffonde lungo i muscoli glutei e la parte posteriore delle gambe. La chiropratica può aiutare:

  • Riduci il dolore e il disagio
  • Migliora la reattività fisica
  • Ridurre l'infiammazione
  • Migliora la funzione immunitaria

Sistema muscolare

Lo sistema muscolare è interconnesso con il sistema nervoso e scheletrico. La manipolazione chiropratica manuale aiuta a:

  • Ridurre il dolore nei muscoli infiammati che sono stati utilizzati durante l'esercizio
  • Rilascia i muscoli tesi e tesi
  • Elimina i nodi muscolari
  • Accelera la riparazione muscolare
  • Migliora le prestazioni dell'esercizio

Sistema scheletrico

Il sistema scheletrico è alla base di tutti i movimenti e le attività fisiche. Svolge un ruolo nell'attività fisica/esercizio, nel recupero e nello sviluppo della forza e della muscolatura. Durante le routine di allenamento, le articolazioni possono disallinearsi, specialmente durante le attività di sollevamento pesi o sollevamento. La chiropratica per il sistema scheletrico può:

  • Riequilibrare il sistema
  • Riallineare ossa e articolazioni
  • Diminuire lo sforzo muscolare
  • Migliora la postura e la forma
  • Riduci ed elimina il dolore alle ginocchia, ai polsi e alle spalle
  • Aumenta la capacità del corpo di assumere peso aggiuntivo in modo sano

Tieni informato il chiropratico

Per ricevere un maggiore esercizio e benefici legati alle prestazioni dalla cura chiropratica, le persone devono tenere il proprio chiropratico informato sugli obiettivi e sullo stile di attività fisica. Più il chiropratico conosce i tipi di esercizi, più fornirà un piano di trattamento personalizzato per le esigenze specifiche di un individuo. Qualsiasi lesione o sforzo sperimentato durante una sessione di esercizio o una parte specifica del corpo sembra riprendersi a un ritmo più lento rispetto al resto del corpo, informa il chiropratico. Possono esaminare la postura, la posizione, determinare gli squilibri e scoprire altre aree del corpo che potrebbero essere sovraccariche per compensare.

Sessioni a tempo in modo appropriato

A seconda del tipo di attività fisica e degli esercizi, si può consigliare alle persone di cercare assistenza nei giorni di riposo o negli stessi giorni dell'allenamento. Discuti con il chiropratico quali giorni della settimana sono i migliori per il trattamento e prima o dopo gli allenamenti.

Obiettivi di salute

Le pratiche di movimento ed esercizio sono uniche e variano da individuo a individuo. Gli individui hanno obiettivi diversi per i loro regimi che vanno da:

  • Aumentare la flessibilità e l'agilità
  • Costruire forza, resistenza e massa muscolare.

identifica obiettivi di salute e condividerli con il chiropratico. A seconda dello scopo dell'esercizio di routine, il trattamento può variare per supportare e migliorare obiettivi specifici.


Composizione corporea


Migliora la sensibilità all'insulina

Quando si consumano carboidrati, viene scomposto in zucchero. Il corpo ha bisogno di una certa quantità di zucchero per funzionare. Tuttavia, il danno cellulare si verifica se i livelli diventano troppo alti per troppo tempo, come nel diabete. Il ruolo dell'insulina è quello di guidare lo zucchero in eccesso – il glucosio nella sicurezza delle cellule. Tuttavia, più individui stanno sperimentando livelli elevati di insulina nel sangue, chiamato iperinsulinemia. È pericoloso lasciare che i livelli di glucosio rimangano elevati, motivo per cui viene prodotta più insulina per abbassare la glicemia. Dopo un po', l'iperinsulinemia costante provoca una condizione chiamata insulino-resistenza, in cui le cellule diventano resistenti agli effetti dell'insulina e meno efficaci.

Sensibilità all'insulina e perdita di peso

Un alto livello di insulina nel sangue può innescare un aumento di peso e rendere difficile la perdita di grasso in eccesso. La ricerca mostra che l'insulina alta:

  • inibisce lipolisi
  • Impedisce la scomposizione del grasso
  • Aumenta il possibile accumulo di grasso
  • Aumenta il rischio di recuperare peso dopo una dieta ipocalorica

Migliora la sensibilità all'insulina

Referenze

Erion, Karel A e Barbara E Corkey. "Iperinsulinemia: una causa di obesità?." Gli attuali rapporti sull'obesità vol. 6,2 (2017): 178-186. doi:10.1007/s13679-017-0261-z

Falco, Cheryl et al. "Best practice per la gestione chiropratica dei pazienti con dolore muscoloscheletrico cronico: una linea guida per la pratica clinica". Journal of medicina alternativa e complementare (New York, NY) vol. 26,10 (2020): 884-901. doi:10.1089/acm.2020.0181

Hoogvliet, Peter et al. "L'efficacia della terapia fisica e delle tecniche di mobilizzazione offre una guida per il trattamento dell'epicondilite laterale e mediale? Una revisione sistematica”. Rivista britannica di medicina dello sport vol. 47,17 (2013): 1112-9. doi:10.1136/bjsports-2012-091990

Peluso, Marco Aurélio Monteiro e Laura Helena Silveira Guerra de Andrade. "Attività fisica e salute mentale: l'associazione tra esercizio e umore". Cliniche (San Paolo, Brasile) vol. 60,1 (2005): 61-70. doi:10.1590/s1807-59322005000100012

Mettersi in forma e rimanere attivi

Mettersi in forma e rimanere attivi

Molte persone stanno cercando di mettersi in forma e rimanere attivi attraverso l'attività fisica e l'esercizio. Tornare a una precedente routine di fitness è un obiettivo realizzabile e realistico. Fitness significa avere l'energia e la forza per svolgere l'attività fisica e far sentire il corpo al meglio. Mettersi in forma migliora la salute totale. Ma non richiede allenamento come un atleta. Anche solo camminare per mezz'ora ogni giorno può aiutare le persone a raggiungere un livello di forma fisica adeguato che le aiuti a sentirsi meglio e ad aumentare i livelli di energia.

Mettersi in forma e rimanere attivi

Vantaggi di mettersi in forma

Ottenere il corpo in forma e in forma:

  • Aumenta la resistenza
  • Aumenta la forza muscolare
  • Fornisce ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti
  • Migliora la salute cardiovascolare
  • Aiuta a rilasciare le tossine
  • Migliora i livelli energetici complessivi
  • Migliora il sonno
  • Gestire meglio lo stress

Essere in forma consente al corpo di lavorare di più senza tanto lavoro, la mente è meglio concentrata, il corpo brucia più calorie, anche a riposo, e viene mantenuto il peso adeguato. Il fitness riduce il rischio di cadute, infarto, diabete, ipertensione e alcuni tipi di cancro.

Quanta attività fisica è necessaria?

Gli esperti dicono che l'obiettivo dovrebbe essere uno o una combinazione di questi:

  • Attività aerobica moderata, piace camminata svelta, per almeno 2 ore e mezza a settimana.
  • Sta all'individuo quanti giorni esercitare, ma è meglio essere attivi almeno tre giorni alla settimana.
  • L'attività è consigliata almeno 10 minuti alla volta. Ad esempio, un individuo potrebbe:
  • Fai una passeggiata di 10 minuti tre volte al giorno, cinque giorni alla settimana.
  • Fai una passeggiata di mezz'ora tre giorni alla settimana.
  • Negli altri quattro giorni, fai una passeggiata di 15 minuti.
  • Fai una passeggiata di 45 minuti a giorni alterni.

Si raccomanda un esercizio vigoroso almeno tre giorni alla settimana per almeno 10 minuti alla volta. Questa attività fa respirare il corpo più forte e aumenta la frequenza cardiaca. Attività più vigorose, come la corsa, potrebbe essere inclusa per almeno un'ora alla settimana. Questo può essere distribuito in 75 minuti, a seconda del modo più conveniente per l'individuo. Ad esempio, un individuo potrebbe:

  • Corri per 25 minuti 3 volte a settimana.
  • Corri per 15 minuti 5 volte a settimana.

Anche i bambini in età prescolare hanno bisogno di attività. Incoraggia i bambini dai 6 ai 17 anni a impegnarsi in esercizi da moderati a vigorosi per almeno 1 ora al giorno.

Tipi di attività fisica

Forma aerobica

  • Questo fa respirare il corpo più velocemente e fa lavorare di più il cuore.
  • Le attività includono camminare, correre, andare in bicicletta e nuotare.
  • È anche conosciuto come allenamento cardio o cardiovascolare.

Fitness muscolare

  • Forza muscolare significa costruire muscoli più forti e aumentare il tempo in cui possono essere utilizzati.
  • Attività come sollevamento pesi, flessioni, squat e fasce di resistenza possono migliorare la forma muscolare.

Flessibilità

  • La flessibilità è la capacità di muovere le articolazioni e i muscoli attraverso la loro intera gamma di movimento.
  • Esercizi di stretching può aiutare a generare flessibilità.

Essere più attivi fisicamente

Un'attività fisica moderata è sicura per la maggior parte delle persone, ma si consiglia di parlare con un medico prima di intraprendere un'attività fisica/esercizio. Per aiutarti a iniziare:

Rendi l'attività fisica parte della quotidianità

  • Prendi l'abitudine di usare le scale, non gli ascensori, e camminare o andare in bicicletta per fare commissioni vicino a casa.

Inizia a camminare

  • Camminare è una grande attività di fitness che la maggior parte delle persone può fare.
  • Prendi l'abitudine di fare una passeggiata quotidiana con la famiglia, gli amici, i colleghi o gli animali domestici.

Trova un compagno di allenamento

  • Allenarsi con un partner può rendere l'esercizio più piacevole.

Trova attività divertenti con cui puoi restare

  • Varia le attività, in modo che non diventino noiose e monotone.
  • Utilizzare applicazione brucia calorie per determinare quante calorie vengono bruciate durante l'esercizio e le attività quotidiane.

Composizione corporea


Collagene danneggiato

Ci sono diverse ragioni per cui il corpo collagene la produzione può rallentare o diventare meno efficiente. Anche la qualità del collagene prodotto può diminuire. I fattori ambientali possono essere evitati per proteggere la produzione di collagene; tuttavia, i danni causati da malattie e processi naturali sono inevitabili. L'invecchiamento è la causa più comune di diminuzione del collagene naturale. Con l'invecchiamento del corpo, la produzione e la qualità del collagene diminuiscono. Questo porta a pelle più sottile e fragile e articolazioni doloranti. Certain malattie croniche come il lupus e l'artrite reumatoide causano carenza di collagene, portando a problemi che includono:

  • Giunti
  • Vasi sanguigni
  • organi
  • Pelle

Per evitare di danni al collagene, evitare fattori ambientali come:

  • Sigarette
  • L'esposizione ai raggi UV può accelerare il tasso medio di danni al collagene che derivano dall'invecchiamento.
  • I danni da esposizione ai raggi UV possono anche svolgere un ruolo in alcuni tumori della pelle.
  • L'eccessiva assunzione di zuccheri e grassi aumenta l'infiammazione e diminuisce sintesi proteica.
Referenze

American College of Sports Medicine, et al. (2009). Posizione in piedi: esercizio e attività fisica per gli anziani. Medicina e scienza nello sport e nell'esercizio fisico, 41 (7): 1510-1530.

Anspaugh DJ, et al. (2011). Costruire forza muscolare e resistenza. Benessere: concetti e applicazioni, 8a ed., pp. 111-137. New York: McGraw-Hill.

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (2004). Allenamento della forza tra gli adulti di età pari o superiore a 65 anni. MMWR, 53 (2): 25-28.

Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti (2008). Linee guida 2008 sull'attività fisica per gli americani (pubblicazione ODPHP n. U0036). Washington, DC: Ufficio stampa del governo degli Stati Uniti. Disponibile online: www.health.gov/paguidelines/guidelines/default.aspx.

Williams MA, et al. (2007). Esercizio di resistenza in individui con e senza malattie cardiovascolari: aggiornamento 2007: una dichiarazione scientifica dell'American Heart Association Council on Clinical Cardiology e Council on Nutrition, Physical Activity, and Metabolism. Circolazione, 116(5): 572–584.