ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Mobilità e flessibilità

Mobilità e flessibilità della clinica posteriore: Il corpo umano mantiene un livello naturale per garantire che tutte le sue strutture funzionino correttamente. Le ossa, i muscoli, i legamenti, i tendini e altri tessuti lavorano insieme per consentire una vasta gamma di movimenti e mantenere una forma fisica adeguata e un'alimentazione equilibrata possono aiutare a mantenere il corpo funzionante correttamente. Grande mobilità significa eseguire movimenti funzionali senza restrizioni nel range di movimento (ROM).

Ricorda che la flessibilità è una componente della mobilità, ma in realtà non è necessaria un'estrema flessibilità per eseguire movimenti funzionali. Una persona flessibile può avere forza, equilibrio o coordinazione ma non può eseguire gli stessi movimenti funzionali di una persona con grande mobilità. Secondo la raccolta di articoli del Dr. Alex Jimenez sulla mobilità e la flessibilità, gli individui che non allungano il corpo spesso possono sperimentare muscoli accorciati o irrigiditi, diminuendo la loro capacità di muoversi in modo efficace.


Disagio e dolore al ginocchio Clinica chiropratica

Disagio e dolore al ginocchio Clinica chiropratica

Molti vivono regolarmente con disagio e dolore cronici in una o entrambe le ginocchia. Questo potrebbe essere dovuto a lesioni passate, sovrappeso, mancanza di condizionamento fisico, degenerazione o artrite. Molti prendono farmaci antidolorifici da prescrizione o da banco per affrontare il disagio. I farmaci antidolorifici attenuano e mascherano solo il dolore e il disagio associati ai sintomi. Di conseguenza, vivere con il dolore al ginocchio mascherato può peggiorare la condizione e le ossa, le articolazioni e i tessuti circostanti possono iniziare a deteriorarsi. La chiropratica combinata con il massaggio, la decompressione e la terapia di trazione può ridurre o eliminare significativamente il dolore al ginocchio.

Chiropratico dolore e disagio al ginocchio

Disagio e dolore al ginocchio

L'articolazione e i legamenti del ginocchio devono essere forti e sani per supportare le attività. I problemi più comuni che gli individui sviluppano includono:

Lesioni acute

  • Le lesioni al ginocchio possono essere causate da incidenti automobilistici, sforzi fisici, attività sportive, incidenti sul lavoro, ergonomia sul posto di lavoro e salire e scendere le scale.
  • Il più comune lesioni acute al ginocchio includono:
  • Contusioni al ginocchio.
  • Distorsione legamentosa.
  • Stiramenti muscolari.
  • Ferite da puntura.

Lesioni croniche

  • Condizioni mediche croniche o infiammatorie possono logorare il cuscino cartilagineo tra le ossa della parte superiore e inferiore della gamba.
  • I più comuni includono gotta, artrite settica, osteoartrite e artrite reumatoide.
  • Posture malsane e obesità possono anche contribuire al degrado cronico dell'articolazione del ginocchio.

Il disagio e il dolore al ginocchio possono presentarsi in vari modi. Alcuni potrebbero sentire un scoppio acuto nel ginocchio seguito da gonfiore. Altri potrebbero notare il graduale sviluppo di rigidità e debolezza nel tempo. Quando ferito o compromesso, il dolore localizzato è uno dei primi indicatori. Il dolore cronico al ginocchio e alle articolazioni può portare a debolezza, danni ai nervi o creare nuove lesioni/problemi. Non tutto il dolore al ginocchio è causato da un infortunio; in molti casi, un incidente scatenante, come un passo goffo o un passo falso, un allungamento troppo lungo o una camminata, può creare un infortunio. Anche uno stile di vita sedentario può contribuire alla degenerazione del ginocchio poiché i muscoli circostanti possono perdere forza, mettendo a dura prova le articolazioni quando è necessario il movimento.

Chiropratica

Un chiropratico esaminerà il ginocchio attraverso una serie di analisi, tra cui radiografie, imaging digitale e un esame fisico. Il chiropratico svilupperà un piano di trattamento personalizzato per trattare, riabilitare e rafforzare il ginocchio. Il trattamento può comprendere:

  • Terapia fisica
  • Terapia del punto di innesco
  • Rilascio miofasciale
  • Massoterapia
  • Manipolazione dell'anca
  • Manipolazione del ginocchio
  • Correzione della postura per distribuire uniformemente il peso corporeo, diminuendo lo stress su una persona colpita ginocchio.
  • Esercizi mirati e raccomandazioni nutrizionali garantiranno una guarigione a lungo termine.

Q Angolo del ginocchio


Referenze

Cimino, Francesca, et al. "Lesione del legamento crociato anteriore: diagnosi, gestione e prevenzione". medico di famiglia americano vol. 82,8 (2010): 917-22.

Donnell-Fink, Laurel A et al. "Efficacia dei programmi di prevenzione della lesione del ginocchio e del legamento crociato anteriore: una meta-analisi". PloS uno vol. 10,12 e0144063. 4 dic. 2015, doi:10.1371/journal.pone.0144063

Hoskins, Wayne, et al. "Trattamento chiropratico delle condizioni degli arti inferiori: una revisione della letteratura". Giornale di terapie manipolative e fisiologiche vol. 29,8 (2006): 658-71. doi:10.1016/j.jmpt.2006.08.004

Neogi, Tuhina, et al. "Sensibilità e sensibilizzazione in relazione alla gravità del dolore nell'artrosi del ginocchio: tratto o stato?." Annali delle malattie reumatiche vol. 74,4 (2015): 682-8. doi:10.1136/annrheumdis-2013-204191

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Uno sguardo al pilates per il mal di schiena

Introduzione

Molte persone in tutto il mondo lo sanno esercizio ha notevoli benefici che aiutano a migliorare il benessere generale del corpo. Il corpo ha diversi gruppi muscolari che hanno una relazione casuale con gli organi vitali all'interno del corpo. Organi come il cuore, i polmoni, l'intestino e la vescica sono correlati ai diversi muscoli attraverso le radici nervose che li collegano. Quando il corpo soffre di vari fattori che lo influenzano, provoca dolore riferito al corpo dove un dolore si trova in un punto ma si irradia dall'altro lato. L'esercizio fisico può aiutare il corpo a riprendersi riabilitazione fisica riducendo l'infiammazione e le cicatrici sui tessuti muscolari. Uno dei tanti esercizi che aiuta a rafforzare i muscoli, aumentare la flessibilità e persino migliorare la postura è il Pilates. L'articolo di oggi esamina il Pilates, i suoi benefici e come può aiutare ad alleviare il mal di schiena. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici per aiutare molte persone con problemi di lombalgia che colpiscono i loro corpi. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

Studio Axiom-Giappone

Cos'è il Pilates?

 

Ti sei sentito pigro o hai poca energia durante l'intera giornata? Che ne dici di provare dolore nella parte bassa della schiena? Hai riscontrato rigidità muscolare in alcune aree del tuo corpo? Molti di questi sintomi sono associati a problemi muscolo-scheletrici correlati a diversi fattori che influenzano il corpo; perché non provare un regime di esercizi come il Pilates? Pilates è un sistema di esercizi che utilizza una macchina o un corpo particolare per migliorare la forza fisica e la postura di una persona, aumentando la flessibilità del corpo e migliorando la consapevolezza mentale. Joseph Pilates ha sviluppato Pilates all'inizio del XX secolo come an programma di allenamento per aiutare i soldati della prima guerra mondiale a migliorare i loro livelli di forma fisica. Il pilates è stato utilizzato come terapia riabilitativa per le persone ferite incorporando resistenza, allungamento e rafforzamento muscolare target. Pilates è ora utilizzato per tutti gli individui con diversi corpi e livelli di forma fisica e può fornire enormi benefici. 

 

Quali sono i benefici?

Il pilates, come qualsiasi altra forma di esercizio, ha molte proprietà benefiche che aiutano a migliorare la salute e il benessere di una persona. Gli studi rivelano che Pilates aiuta molte persone, compresi gli anziani, migliorando la loro postura diminuendo la flessione toracica e aumentando l'estensione lombare per alleviare il dolore. Alcune delle proprietà benefiche che il Pilates offre al corpo includono:

  • Aumentare la forza del nucleo: I muscoli profondi dell'addome, della schiena e delle regioni pelviche diventano più forti e aiutano a stabilizzare maggiormente il corpo.
  • Rafforza i gruppi muscolari: Pilates aiuta a rendere i muscoli non solo forti, ma aiuta anche ad allungarli in modo che possano sembrare lunghi e magri. Questo fa sembrare l'individuo tonico.
  • È un allenamento per tutto il corpo: Poiché molti esercizi lavorano su parti del corpo specifiche, il Pilates si concentra su ogni parte muscolare del corpo e aiuta lo sviluppo muscolare.
  • Miglioramento della postura: Pilates aiuta a mantenere la colonna vertebrale allineata rafforzando il corpo e il core. Nel tempo la postura di una persona migliorerà in modo naturale, facendola stare più alta, più forte e ancora più aggraziata.
  • Aumenta l'energia: Come tutti gli esercizi, il Pilates darà a una persona la carica di energia di cui ha bisogno. Ciò è dovuto alla respirazione focalizzata e all'aumento della circolazione sanguigna che stimola i muscoli e la colonna vertebrale.

 


Esercizi di Pilates per il mal di schiena-Video

Cerchi un nuovo esercizio per tonificare i muscoli? Hai avuto a che fare con il dolore nella parte bassa della schiena? Hai debolezza muscolare in alcune regioni del tuo corpo? Se hai riscontrato problemi legati al dolore, perché non provare il Pilates? Il video sopra mostra un allenamento Pilates di 10 minuti per il mal di schiena. Gli studi rivelano che la lombalgia non specifica è una condizione molto diffusa che molte persone associano alla disabilità e all'assenza dal lavoro in tutto il mondo. Molti fattori ambientali influenzano molte persone, causando loro problemi alla schiena. Il pilates può aiutare a incoraggiare molte persone a ritrovare la propria salute e benessere incorporando la forza e la stabilità del core e migliorando la postura.


Pilates allevia il mal di schiena

 

Molte persone non si rendono conto che alcuni sintomi della lombalgia sono legati a una cattiva postura. Una cattiva postura può portare a sintomi associati di mal di testa, mal di schiena, equilibrio improprio e problemi pelvici. Quello che fa Pilates è che crea consapevolezza del corpo e aiuta a migliorare i muscoli lombari rafforzandoli e rilassando i muscoli rigidi. Gli studi rivelano che incorporare il Pilates come terapia fisica per le persone che soffrono di lombalgia può aiutare ad affrontare gli aspetti del dolore fisico e mentale con il rafforzamento del core, la flessibilità e il rilassamento dei muscoli tesi. Molte persone non dovrebbero mai rimandare l'esercizio quando si tratta di mal di schiena. Incorporare una routine di esercizi può giovare al corpo e prevenire lesioni future.

 

Conclusione

Un regime di esercizio può fornire molti risultati benefici per coloro che cercano modi per essere in salute, per coloro che soffrono di infortuni o per coloro che vogliono aggiungere qualcos'altro alla loro routine di allenamento. Il pilates è uno di quegli esercizi che incorporano resistenza, stretching e targeting muscolare in quanto è un allenamento per tutto il corpo. Il pilates viene utilizzato nella terapia riabilitativa per le persone ferite e può fornire enormi benefici. Il pilates può aiutare molte persone con problemi alla schiena associati a fattori ambientali come una cattiva postura. Molte persone che utilizzano Pilates come parte del loro regime di esercizio inizieranno a sentirsi più forti e più sane poiché le loro schiene li ringrazieranno.

 

Referenze

Fornaio, Sara. "Esercizio di pilates per una colonna vertebrale sana - Spineuniverse". Spineuniverso, 28 Dec. 2019, www.spineuniverse.com/wellness/exercise/pilates-exercise-healthy-spine.

Kuo, Yi-Liang, et al. "Postura della colonna vertebrale sagittale dopo l'esercizio basato sul Pilates negli anziani sani". Spina dorsale, US National Library of Medicine, 1 maggio 2009, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19404180/.

Sorsky, Susan, et al. "Yoga e Pilates nella gestione della lombalgia". Recensioni attuali in Medicina Muscoloscheletrica, Humana Press Inc, marzo 2008, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2684152/.

Yamato, Tie P, et al. "Pilates per la lombalgia". Il database Cochrane di revisioni sistematiche, John Wiley & Sons, Ltd, 2 luglio 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8078578/.

Disclaimer

Le proprietà benefiche dello yoga per il corpo

Le proprietà benefiche dello yoga per il corpo

Introduzione

Quando molte persone cercano modi per rilassarsi dopo un evento stressante nella loro vita quotidiana, molte persone hanno un regime di esercizio che permette loro di distogliere la mente dalle loro vite frenetiche. Quando si trova l'esercizio corretto, è meglio considerare che ognuno è diverso e ha diversi livelli di forma fisica. Molte persone potrebbero avere a che fare problemi cronici che li colpiscono drasticamente e con tanto dolore nei loro corpi. Quando questi problemi cronici si sovrappongono a dolori muscolari e articolari, può rendere il corpo disfunzionale mentre è potenzialmente coinvolto in fattori ambientali. Lo yoga è un esercizio a basso impatto che aiuta a tonificare i muscoli, rilassare le tensioni nel corpo e concentrarsi sulla respirazione profonda. L'articolo di oggi esamina i benefici dello yoga per il corpo, come la cura chiropratica lavora insieme wCon lo yoga e diverse posizioni yoga possono aiutare a gestire vari problemi cronici. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici per aiutare molte persone con problemi muscolo-scheletrici che colpiscono il loro corpo. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

SpineMed

I benefici dello yoga per il corpo

Hai avuto a che fare con uno stress cronico che influisce sulla qualità della tua vita? Hai avuto costantemente a che fare con problemi alla vescica o all'intestino? Che ne dici di sentire la rigidità muscolare della schiena, del collo, delle spalle o delle regioni pelviche? Alcuni di questi sintomi indicano che potresti rischiare di sviluppare problemi muscoloscheletrici associati al dolore. Affrontare problemi muscolo-scheletrici legati al dolore può far sentire una persona infelice e avere stress che colpisce i loro corpi. Lo yoga è un esercizio a basso impatto che non esercita pressione sulle articolazioni e fornirà un allenamento per tutto il corpo rafforzando e allungando i muscoli deboli. Lo yoga ha molti vantaggi per molte persone che hanno a che fare con quanto segue:

  • Debolezza muscolare
  • Mal di schiena
  • Dolore al collo
  • Dolore pelvico
  • Sintomi artritici
  • Problemi cardiovascolari
  • Stress cronico

Gli studi rivelano che i fattori ambientali sono coinvolti nel dolore cronico non specificato nella colonna vertebrale, sovrapponendo i disturbi muscoloscheletrici che fanno sì che molti individui cerchino di trovare sollievo. Molte persone incorporano lo yoga perché è a modo sicuro ed efficace per alleviare varie forme di dolore alla schiena, al collo o pelvico che causano problemi al corpo. Lo yoga utilizza un leggero allungamento e rafforzamento dei muscoli deboli e feriti mentre aumenta la circolazione sanguigna per promuovere la guarigione nel corpo. 

 

Cura chiropratica e yoga

Quando le persone hanno a che fare con condizioni di salute o lesioni che hanno colpito il loro corpo, possono sentirsi frustrate e pensare che le loro ferite stiano impiegando un'eternità per guarire. Molte persone non si rendono conto che l'incorporazione di pratiche yoga offre notevoli benefici per la salute mentre rispecchia le basi simili della cura chiropratica. Sia la cura chiropratica che lo yoga forniscono molti risultati benefici a un corpo dolorante che ha bisogno di un buon allungamento e prepara il corpo a guarire se stesso in modo naturale. La cura chiropratica include la manipolazione spinale delle articolazioni spinali riducendo l'infiammazione e rafforzando i muscoli deboli. Lo yoga consente al corpo di aumentare la sua flessibilità e resistenza, riduce lo stress e la pressione sanguigna e fornisce un migliore senso della respirazione e dell'equilibrio.


Video Yoga per il dolore cronico

Hai sentito rigidità muscolare al collo, alla schiena o al corpo? Ti sei sentito pigro o eccessivamente stressato dalla tua vita quotidiana? Vuoi migliorare il tuo equilibrio? Se hai riscontrato questi problemi che influiscono sulla qualità della tua vita, perché non incorporare lo yoga come parte del tuo regime di esercizi? Il video sopra mostra che le posizioni yoga per il dolore cronico colpiscono il corpo, inclusi collo, schiena e regioni pelviche. Gli studi rivelano che lo yoga può aiutare ad alleviare il dolore intenso al collo mentre migliora la disabilità della funzione correlata al dolore. Lo yoga permette ai muscoli non solo di rilassarsi, ma anche di rafforzarli. Lo yoga può anche aiutare a migliorare la gamma di movimento del corpo attraverso la respirazione profonda e dare maggiore consapevolezza di come il corpo trattiene la tensione in punti in cui una persona non si è resa conto di trattenersi.


Lo yoga pone per problemi diversi

Quando una persona fa yoga, passerà attraverso pose diverse e ripetili costantemente mentre il loro corpo inizia ad abituarsi ai movimenti. Ciò consente al corpo di sfidare se stesso e aiuta l'individuo a concentrarsi maggiormente sulla respirazione profonda. Un buon esempio potrebbe essere un individuo che prende una lezione di yoga a causa dell'esperienza dolore pelvico. Passando attraverso ogni posizione yoga, molte persone che soffrono di dolore pelvico ridurranno l'intensità del dolore migliorando la qualità della loro vita. Di seguito sono elencate alcune posizioni yoga che chiunque può fare per ridurre il dolore associato alla schiena, al collo o al bacino.

Posa del ponte

  • Sdraiarsi sulla schiena
  • Piegare entrambe le ginocchia mentre si posizionano i piedi sul pavimento alla larghezza delle anche
  • Braccio ai lati con i palmi rivolti verso il basso
  • Premi i piedi sul pavimento e solleva i fianchi mentre inspiri
  • Coinvolgi le gambe e i glutei 
  • Trattieni 4-8 respiri ed espira per riportare i fianchi a terra lentamente

 

Cobra Pose

  • Sdraiati a pancia in giù con le mani vicino al petto appena sotto le spalle e le dita rivolte in avanti
  • Tieni i gomiti vicino ai lati
  • Premi le mani sul pavimento e solleva lentamente la testa, il petto e le spalle piegando leggermente i gomiti inspirando
  • Espira per tornare indietro lentamente e riposare la testa

 

gatto-mucca

  • Stare a quattro zampe, le mani sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi (Pensa come un tavolo)
  • Inspira per abbassare il tuo core sul pavimento mentre la tua testa guarda al cielo
  • Espira lentamente per abbassare il mento al petto mentre giri la schiena
  • Continua il movimento fluido per un minuto

 

In avanti Bend

  • Essere in posizione eretta e i piedi sono a una distanza delle anche
  • Allunga il corpo mentre ti pieghi in avanti mantenendo le ginocchia leggermente piegate
  • Metti le mani sulle gambe, sul blocco yoga o sul pavimento (qualunque cosa ti metta a tuo agio)
  • Infila il mento nel petto, lasciando che il collo e la testa si rilassino
  • Scuoti delicatamente la testa da un lato all'altro per alleviare la tensione nel collo e nelle spalle
  • Arrotolarsi lentamente in posizione eretta consentendo alle braccia e alla testa di essere le ultime a sollevarsi

 

Torsione spinale supina

  • Sdraiati sulla schiena mentre le ginocchia sono piegate e i piedi appoggiati sul pavimento
  • Allunga le braccia lateralmente e appoggia i palmi delle mani sul pavimento
  • Mentre inspiri, inspira nell'intestino e negli arti inferiori
  • Espira per abbassare le ginocchia sul lato sinistro (guarda nella direzione opposta per allungare lentamente i muscoli del collo e delle spalle)
  • Presta attenzione agli allungamenti per 5 respiri così come alle sensazioni di allungamento sulle costole
  • Riporta le ginocchia al centro e ripeti sul lato destro

 

Posa del bambino

  • Siediti sui talloni con le ginocchia unite (per un maggiore supporto, puoi usare una coperta arrotolata sotto le ginocchia)
  • Piegati in avanti e cammina con le mani davanti a te
  • Appoggia delicatamente la fronte sul pavimento
  • Tieni le braccia tese nella parte anteriore mentre ti concentri sull'alleviare la tensione nella parte posteriore mentre la parte superiore del corpo cade sulle ginocchia
  • Rimani in quella posa per 5 minuti

 

Conclusione

Incorporare lo yoga come parte di un regime di esercizio consente all'individuo di concentrarsi sulla respirazione profonda calmando la mente. Lo yoga è un esercizio a basso impatto che aiuta a rafforzare i muscoli deboli associati a dolore e infiammazione. Lo yoga fornisce un allenamento per tutto il corpo che avvantaggia molte persone che affrontano il dolore cronico. L'utilizzo dello yoga come parte di una pratica quotidiana potrebbe aiutare le persone a imparare a essere calme e a praticare la consapevolezza.

 

Referenze

Busch, Fred. "Vantaggi curativi dello yoga". Spina dorsale, Salute della colonna vertebrale, 27 gennaio 2004, www.spine-health.com/wellness/yoga-pilates-tai-chi/healing-benefits-yoga.

Corvo, Edith Meszaros, et al. "Efficacia di Iyengar Yoga nel trattamento del dolore spinale (schiena e collo): una revisione sistematica." Rivista Internazionale di Yoga, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, gennaio 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4278133/.

Li, Yunxia, ​​et al. "Effetti dello yoga sui pazienti con dolore al collo cronico non specifico: una revisione sistematica del prisma e una meta-analisi". Medicina, Wolters Kluwer Health, febbraio 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6407933/.

Saxena, Rahul, et al. "Effetti dell'intervento yogico sui punteggi del dolore e sulla qualità della vita nelle donne con dolore pelvico cronico". Rivista Internazionale di Yoga, Medknow Publications & Media Pvt Ltd, 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5225749/.

Disclaimer

Ballare per la tua salute e benessere

Ballare per la tua salute e benessere

Introduzione

Tutti cercano di trovare cosa esercizio funziona per loro mentre iniziano a cercare modi per migliorare la loro salute e benessere. Molte persone che iniziano ad allenarsi andrebbero cercando un personal trainer o una palestra che aiuti a incorporare allenamento per la forza muscolare e allenamento cardio per migliorare la loro capacità cardiaca e polmonare per far sentire bene il corpo rafforzando i muscoli. Una delle forme uniche di esercizio che coinvolgono sia il cuore che i muscoli è la danza. Ballare è un ottimo modo non solo per migliorare la salute muscolo-scheletrica e cardiovascolare, ma può aiutare a ridurre le condizioni sovrapposte con cui una persona ha a che fare nei loro corpi. L'articolo di oggi esamina come ballare aiuta con la salute muscolo-scheletrica, colpisce il cuore e il cervello e come la cura chiropratica va di pari passo con la danza. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in terapie muscoloscheletriche e cardiovascolari per aiutare chi ha problemi cardiaci e muscolari. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

03 Nutrizione Minich in CVD

 

Ballare per la salute muscoloscheletrica

 

Hai mai notato che le persone prendono una lezione di cardio con musica in sottofondo e le vedono felici dopo? In che modo gli atleti incorporano il cardio nel loro regime di esercizio per migliorare la loro mobilità e flessibilità? O come fare videogiochi particolari farti alzare e muoverti? Tutti questi scenari implicano che esercizi cardio come la danza possono aiutare a migliorare la funzione muscolo-scheletrica. La danza è uno dei tanti esercizi aerobici che possono aiutare a migliorare le abilità sociali di una persona ed è qualcosa che può essere ripreso presto fornendo molte qualità benefiche come:

  • Aumentare la forza
  • Migliora l'andatura e l'equilibrio
  • Ridurre la perdita funzionale
  • Ridurre il rischio di cadute
  • Riabilitazione delle lesioni muscolo-scheletriche
  • Stabilizzare i muscoli del core

Per l'apparato locomotore, la danza sarebbe considerata un esercizio isometrico che coinvolgono diversi gruppi muscolari come fianchi, spalle, schiena e addominali senza utilizzare le articolazioni. Quando una persona balla, ciascuno dei vari movimenti è correlato al rafforzamento dei muscoli del core lavorando a fondo con gli addominali. La danza può anche aiutare a migliorare la postura mantenendo la forza e migliorando la stabilità del corpo. Gli studi rivelano che l'impatto della danza sulle persone con problemi cronici come il morbo di Parkinson associato a sintomi motori e non motori può aumentare la loro qualità di vita. Che cosa vuol dire? Significa che ballare, anche solo per una canzone, può aiutare con il movimento e favorire equilibrio, flessibilità e resistenza muscolare attraverso compiti ripetuti mentre si associa ad aspetti accessibili, sociali e attraenti delle capacità fisiche di una persona.

 

In che modo la danza influisce sul cuore e sul cervello?

Ballare non solo aiuta con problemi muscolo-scheletrici, ma può aiutare a migliorare la funzione del cervello e del cuore nel corpo. Gli studi rivelano che il ballo di intensità moderata era inversamente associato a un ridotto rischio di mortalità per malattie cardiovascolari. Ciò che la danza fa al cuore è che fa sì che il corpo assorba più ossigeno ai polmoni, il che si riferisce al cuore che batte più velocemente e fa circolare il sangue per essere trasportato in tutto il corpo. Ma in che modo la danza è correlata alla salute del cervello? Diamo un'occhiata alle lezioni di danza fitness, come Zumba, e usiamole come esempio. Studi mostrano che le lezioni di danza fitness forniscono numerosi benefici per la salute che potrebbero ridurre i disturbi dell'umore come la depressione e l'ansia migliorando le capacità cognitive. Ciò significa che le lezioni di danza fitness come Zumba eseguono movimenti ripetitivi al ritmo della musica che impegna l'individuo a ripetere i passi divertendosi. Quando i muscoli iniziano a eseguire movimenti ripetitivi, questa funzione motoria invia il segnale al cervello, facendo in modo che la persona ricordi i movimenti in un secondo momento, noto come memoria muscolare. Quando un individuo soffre di disturbi neurologici come la demenza o l'Alzheimer, la danza potrebbe potenzialmente essere coinvolta nella musicoterapia, consentendo all'individuo di ridurre il rischio di sviluppare disturbi neurologici dall'ulteriore progresso.


Come reagisce il corpo alla danza?-Video

Ti sei sentito benissimo dopo aver ascoltato una bella canzone? Che ne dici di sentirti come se avessi appena fatto un allenamento? O hai notato che alcune aree del tuo corpo come addominali, gambe e schiena sembravano più toniche? Tutti questi sono segni benefici che dovresti aggiungere alla danza al tuo regime. Il video spiega cosa succede al corpo quando le persone ballano. La danza potrebbe potenzialmente essere un mediatore per molti atleti che praticano sport.

 

 

Un esempio potrebbe essere il calcio e il balletto. Come si relazionano tra loro il calcio e il balletto? Il calcio utilizza movimenti efficienti e precisi che avvantaggiano ogni posizione sul campo, mentre il balletto richiede velocità per renderli impeccabili sul palco. Combinando i due, molti giocatori di football aumenteranno la loro velocità e agilità associate al balletto per evitare contrasti, saltare più in alto, ricevere passaggi ed evitare infortuni sul campo. Ballare è un modo eccellente per fare alcuni esercizi cardio e, combinato con altri trattamenti, può fare la differenza in una persona.


Cura e danza chiropratica

 

Come tutti gli atleti, i ballerini professionisti utilizzano vari trattamenti per recuperare e migliorare le proprie prestazioni. Trattamenti come la cura chiropratica sono sicuri, efficaci e ampiamente utilizzati da atleti giovani e professionisti che vogliono prevenire la progressione degli infortuni. La cura chiropratica per gli atleti professionisti e la popolazione generale può aiutare a prevenire e curare lesioni come dolore alla schiena e al collo o condizioni aggravanti come la sciatica attraverso la manipolazione spinale. La cura chiropratica aiuta anche a ripristinare il benessere originale di un individuo aumentandone la forza, la flessibilità e la mobilità. Lavorando con un chiropratico esperto, un individuo può riguadagnare la propria resistenza adottando nuovi modi per prevenire il ripetersi di lesioni causate da complicazioni spinali nel corpo.

 

Conclusione

Ballare da 30 minuti a un'ora può essere utilizzato come parte di un regime di esercizio e potrebbe potenzialmente ridurre i problemi cronici che colpiscono il cervello, il cuore e i muscoli del corpo. La danza potrebbe anche migliorare le prestazioni di un atleta sportivo aumentandone l'agilità, la resistenza e le prestazioni. In combinazione con la cura chiropratica, le persone inizieranno a vedere miglioramenti nella loro gamma di movimento, flessibilità e persino un aumento della funzione cerebrale per ballare più a lungo e migliorare la loro salute e benessere. Quindi, che tu sia un professionista o meno, ballare è per tutti.

 

Riferimento

Barranco-Ruiz, Yaira, et al. "Le lezioni di danza fitness migliorano la qualità della vita correlata alla salute nelle donne sedentarie". International Journal of Research Ambientale e Sanità Pubblica, MDPI, 26 maggio 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7312518/.

Ferchak, Alba. "Danza del ventre via il mal di schiena - Spineuniverse." Spine Universe, 14 ottobre 2020, www.spineuniverse.com/wellness/exercise/belly-dance-back-pain.

Gyrling, Therese, et al. "L'impatto delle attività di danza sulla salute delle persone con malattia di Parkinson in Svezia." Rivista internazionale di studi qualitativi su salute e benessere, Taylor & Francis, dicembre 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8547839/.

Merom, Dafna, et al. "Partecipazione al ballo e mortalità per malattie cardiovascolari: un'analisi combinata di 11 coorti britanniche basate sulla popolazione". American Journal of Preventive Medicine, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, giugno 2016, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26944521/.

Disclaimer

Il nuoto potrebbe migliorare il tuo sistema muscolo-scheletrico

Il nuoto potrebbe migliorare il tuo sistema muscolo-scheletrico

Introduzione

Quando il clima diventa caldo e tutti iniziano a pianificare attività divertenti da godere, una delle tante attività che vengono in mente è uscire in piscina. Il nuoto è un ottimo modo per combattere la calura estiva, ma può fornire molto di più per il corpo. Per gli atleti, fornisce un'altra forma di esercizio cardio per migliorare le prestazioni di qualità durante la competizione. Mentre per le persone che cercano un regime di esercizio a prezzi accessibili o semplicemente qualche attività divertente da fare, il nuoto può diventare una forma di terapia ed essere benefico per loro se sono stati feriti in precedenza. L'articolo di oggi esamina come il nuoto ha un impatto sul sistema muscolo-scheletrico, le sue proprietà benefiche per il cuore e come l'acquaterapia combinata con la cura chiropratica aiuta a ottimizzare la salute di tutto il corpo. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati specializzati in trattamenti muscolo-scheletrici e idroterapia per aiutare chi soffre di disturbi muscolo-scheletrici. Inoltre, guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia la soluzione per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

09 Sinatra CHF e cardiologia metabolica

Nuoto e il suo impatto sul sistema muscolo-scheletrico

Esercizi in acqua o nuoto può giovare a chi cerca diversi esercizi cardio per costruire la resistenza muscolare o avere un chiaro senso della mente. Il nuoto è fantastico per tutte le corporature e, se eseguito correttamente, può essere ampiamente riconosciuto come una forma di riabilitazione e recupero da infortuni nota come terapia acquaticaLo rivelano studi di ricerca che i trattamenti e gli esercizi acquatici possono ridurre significativamente il dolore negli individui che soffrono di lombalgia aumentando al contempo la funzione fisica. Alcuni degli impatti che il nuoto/la terapia acquatica fornisce sul sistema muscolo-scheletrico includono:

  • Costruisce la forza muscolare
  • Migliora la resistenza
  • Stabilizza le articolazioni
  • Migliora la postura scorretta

Il nuoto/idroterapia è un eccellente esercizio a basso impatto che è facile per la schiena e la colonna vertebrale, soprattutto per le persone che soffrono di lombalgia o disallineamenti della colonna vertebrale. Gli studi rivelano che l'efficacia delle attività acquatiche aiuta a rafforzare gli addominali e le gambe e ad allungare la schiena gestendo i problemi muscolo-scheletrici. 

 

Quando gli individui soffrono mal di schiena associati a problemi cronici possono diventare preoccupanti per gli organi vitali che hanno una relazione causale con il muscolo poiché anche loro sono colpiti. Quando le articolazioni e i muscoli della colonna vertebrale iniziano a soffrire di un aumento anomalo del peso, i muscoli e i legamenti si disallineano. Disallineamento o sublussazione è definito come vertebrati spinali che sono fuori posto e causano pressione sui nervi circostanti che escono dal midollo spinale. Questi problemi alla colonna vertebrale diventano quindi un rischio di sviluppare disturbi muscoloscheletrici nel corpo. A differenza di molti esercizi aerobici come la corsa o il ciclismo che possono essere difficili per la colonna vertebrale, nuoto ha un impatto minimo o nullo sulle strutture spinali. Quindi, quando le persone iniziano a nuotare, si rendono conto che il galleggiamento dell'acqua aiuta a sostenere il loro peso corporeo, alleviando lo stress su tutte le articolazioni e decomprimendo la colonna vertebrale. Questo dà all'individuo una maggiore libertà di movimento, mentre l'acqua emana un senso di purificazione poiché aiuta il corpo a rilassarsi. Quindi, l'idroterapia aiuta a rilassare le persone che soffrono di obesità o lesioni muscolari associate a dolori muscolari e articolari poiché l'acqua fornisce una leggera resistenza mentre rilassa i muscoli per promuovere sessioni di allenamento più lunghe.

 

I vantaggi del nuoto per il cuore

 

Il nuoto o qualsiasi forma di aerobica in acqua non è solo benefico per il sistema muscolo-scheletrico, ma può aiutare a migliorare la funzione cardiaca nel cuore e persino nei polmoni. Gli studi rivelano che il nuoto è un'opzione efficace per mantenere e migliorare la forma fisica cardiovascolare. Alcuni dei benefici che il nuoto offre al sistema cardiovascolare includono:

  • Abbassa la pressione sanguigna
  • Migliorare la circolazione
  • Riduce la frequenza cardiaca

Ma in che modo il nuoto migliora la funzione cardiovascolare del corpo? Gli individui si immergono sott'acqua; trattengono il respiro finché l'aria non è necessaria. Essere immersi sott'acqua può aiutare la capacità polmonare mentre si ottiene il controllo di come una persona respira. Esercizi di respirazione associato all'acquaterapia aiuta a promuovere polmoni e cuore più forti aumentando la loro capacità di flusso sanguigno e aria al cuore e ai polmoni. Supponiamo, ad esempio, che una persona abbia difficoltà a respirare a causa di sangue e flusso d'aria restrittivi associati a problemi cardiopolmonari, che potrebbero essere coinvolti nell'esperienza di un attacco d'asma associato all'obesità.


I vantaggi del video di nuoto

Hai voluto provare una forma diversa di esercizio cardio? Hai sperimentato una gamma limitata di movimento nelle braccia, nelle spalle, nella schiena e nel collo? Senti tensione sul petto? Il video sopra fornisce una spiegazione generale dei benefici per la salute del nuoto. Il nuoto o la terapia acquatica consentono all'individuo che soffre di problemi di dolore cronico di svolgere attività cardio senza aumentare o peggiorare il dolore, il che è molto terapeutico per il corpo. Molte persone si stanno allenando per un evento atletico o stanno trovando un'attività per il tempo libero che li avvantaggerà a lungo termine. Il nuoto è considerato un fattore importante la qualità della vita di una persona in quanto li aiuta a diventare motivati ​​​​ad apportare piccoli cambiamenti per migliorare la loro salute. Inoltre, esercizi/attività cardiovascolari regolari come il nuoto favoriscono la riduzione del dolore in senso terapeutico. Quando le persone cercano di capire e determinare l'allenamento o la terapia adeguati che possono aiutare ad alleviare i loro disturbi specifici, il loro obiettivo è vedere come tali esercizi dovrebbero essere eseguiti in un certo lasso di tempo senza causare affaticamento o aumento del dolore come obiettivo principale.


Acquaterapia e cura chiropratica

Quando si cerca il regime di esercizio adeguato o il trattamento per problemi di dolore, può essere difficile vedere cosa funziona e cosa no. Per chi ha disturbi muscoloscheletrici legati a problemi cronici, l'acquaterapia e la cura chiropratica vanno di pari passo nell'alleviare il dolore. Gli esercizi di acquaterapia possono variare da semplici routine in acque poco profonde a attrezzature high-tech come tapis roulant subacquei per il condizionamento muscolare. Gli esercizi di idroterapia attiva che sono diversi nell'alleviare il dolore muscoloscheletrico dovrebbero essere adattati alla persona e alle condizioni specifiche che la affliggono.

 

Ma in che modo la cura chiropratica funziona di pari passo con l'acquaterapia? Bene, la cura chiropratica e l'esercizio fisico hanno una relazione casuale quando si tratta di trattare i disturbi muscoloscheletrici. Molte persone soffrono di disallineamento spinale, che diventa un rischio di sviluppare problemi muscoloscheletrici che causano disagio. Poiché molte persone associano la cura chiropratica a problemi alla schiena, la realtà mostra che la cura chiropratica non solo aiuta con problemi alla schiena, ma vari problemi che colpiscono i muscoli, le articolazioni e gli organi correlati tra loro. Un esempio potrebbe essere un individuo con problemi alla parte bassa della schiena che non può svolgere alcuna attività per lunghi periodi mentre provoca problemi intestinali. Questo è definito come dolore somato-viscerale dove i muscoli colpiti associati agli organi interni provocano dolore. Quindi, per un chiropratico, adattare un individuo alle prese con il mal di schiena associato a problemi intestinali o cardiaci può ripristinare lentamente l'allineamento naturale della persona riducendo le radici nervose irritate tra le vertebre e rafforzando i muscoli e i tessuti circostanti. Successivamente, un chiropratico può raccomandare esercizi come la terapia acquatica per accelerare il processo di riabilitazione, come gli studi rivelano che le attività fisiche sono percepite come avere un impatto positivo sulla salute mentre sono associate a riduzioni dei sintomi percepiti a livello muscolo-scheletrico e lesioni, nonché a condizioni cardiovascolari e del sangue. Una volta che un regime chiropratico e una routine di esercizi sono in atto, entra in gioco la prevenzione degli infortuni, mantenendo l'individuo in movimento senza dolore.

 

Conclusione

Che si tratti di divertirsi al sole o di trovare un nuovo esercizio, il nuoto non è solo per giocare, ma può essere terapeutico per le persone che affrontano problemi cronici. Qualsiasi esercizio acquatico ha un impatto minimo o nullo sul corpo poiché aiuta a rafforzare i sistemi muscolo-scheletrico e cardiovascolare con una forza delicata. In combinazione con la cura chiropratica, molte persone che hanno a che fare con problemi muscolo-scheletrici associati a problemi cronici agli organi inizieranno a diventare motivati ​​​​a migliorare se stessi nel lungo periodo.

 

Referenze

Ariyoshi, Mamoru, et al. "Efficacia degli esercizi acquatici per i pazienti con lombalgia". Il giornale medico Kurume, Scuola di Medicina dell'Università di Kurume, 11 agosto 2009, www.jstage.jst.go.jp/article/kurumemedj1954/46/2/46_2_91/_article.

Lazar, Jason M, et al. “Nuoto e cuore”. International Journal of Cardiology, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 18 aprile 2013, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23602872/.

Massey, Heather, et al. "Impatto percepito del nuoto all'aperto sulla salute: sondaggio basato sul Web". Giornale interattivo di ricerca medica, Pubblicazioni JMIR, 4 gennaio 2022, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8767464/.

Shi, Zhongju, et al. "Esercizi acquatici nel trattamento della lombalgia: una revisione sistematica della letteratura e meta-analisi di otto studi". Giornale americano di medicina fisica e riabilitazione, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, febbraio 2018, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28759476/.

Disclaimer

Sonno sano, attività fisica e recupero muscolare

Sonno sano, attività fisica e recupero muscolare

Un sonno sano svolge un ruolo vitale nella salute generale del corpo, in quanto garantisce la crescita muscolare, il recupero e la prevenzione delle malattie. Questo è particolarmente vero per la casa DI appassionati di fitness, guerrieri del fine settimana, atleti e individui fisicamente attivi. Durante il sonno, il corpo entra in modalità di recupero, rilasciando ormoni e altre sostanze chimiche per riparare e ripristinare i muscoli. Una sana notte di sonno fornisce il riposo di cui la mente e il corpo hanno bisogno per funzionare a livelli ottimali.

Sonno sano, attività fisica e recupero muscolare

Sonno salutare

Il sonno è fondamentale per riprendersi dagli allenamenti. Potrebbe trattarsi di lavori di costruzione, esercizio fisico, giardinaggio, sport, giardinaggio, qualsiasi attività che utilizzi il peso corporeo o lavori contro qualche forma di resistenza. I muscoli non possono ripararsi correttamente senza un sonno adeguato. Il sonno aiuta i muscoli a rilassarsi aminoacidi proteici, aiutandoli a crescere in dimensioni e forza.

  • L'ormone della crescita viene rilasciato durante il sonno non REM che stimola la crescita dei tessuti e ripara i muscoli.
  • Durante REM o sonno con movimenti oculari rapidi, la pressione sanguigna scende, la respirazione rallenta e si approfondisce, il cervello si rilassa e l'afflusso di sangue ai muscoli aumenta, alimentandoli con ossigeno e sostanze nutritive.

Sonno malsano

Il sonno mantiene la nitidezza, la coordinazione, la funzione e gli schemi di movimento muscolare dei muscoli che migliorano le prestazioni fisiche. Il corpo ha bisogno di dormire per almeno 7 ore a notte affinché i muscoli crescano correttamente. Non ottenere un sonno sano diminuisce l'attività di sintesi proteica e aumenta l'attività di degradazione che porta alla perdita muscolare.

Meno sonno porta a mangiare di più

I cambiamenti ormonali si verificano quando il corpo dorme meno, facendo sì che le persone si sentano affamate più spesso, aumentando la quantità di cibo ingerito perché dopo aver mangiato, il corpo non si sente sazio subito, quindi l'individuo continua a mangiare. Senza dormire, il corpo diminuisce la produzione di un ormone che indica quando il corpo è pieno e attiva un ormone che provoca la fame. Il sonno insufficiente riduce anche la sensibilità del corpo all'insulina. Per questo motivo, il muscolo si alimenta glicogeno non è adeguatamente rifornito. Senza il regolare ripristino del glicogeno, gli individui hanno meno energia, la sensibilità all'insulina diminuisce, aumentando il rischio di diabete.

Salute Fisica

Il sonno malsano ha anche un impatto sulla salute fisica generale. Individui che non guariscono sonno hanno un rischio maggiore di sviluppare:

  • Irritabilità
  • Ansia
  • Alta pressione sanguigna
  • Obesità
  • Malattie renali
  • Malattia del cuore
  • Ictus
  • Problemi di salute mentale
  • Depressione

Composizione corporea


Nutrizione prima di coricarsi

Spuntini notturni

  • La ricerca ha scoperto che alcuni alimenti che contengono triptofano or melatonina può aiutare con il sonno.
  • Questi includono tacchino, banane, latte, riso, pompelmo, avena, ciliegie, noci e mandorle.

Riduci i carboidrati prima di andare a letto

  • Il consumo di cibi ricchi di carboidrati prima di coricarsi può compromettere l'attivazione dell'ormone della crescita durante il sonno.

Riduci o rimuovi la caffeina pomeridiana e serale

  • La caffeina può compromettere il sonno, a volte senza saperlo.
  • Evita cibi o bevande contenenti caffeina prima di andare a letto.

Elimina le bevande energetiche

  • Queste bevande possono contenere livelli elevati di caffeina e altre sostanze che possono provocare un'iperstimolazione.
  • Questo stato iperattivo può causare un calo delle prestazioni degli individui.
  • Consumo eccessivo di bevande energetiche è stato collegato a effetti avversi, inclusi ictus, convulsioni e morte.

Elimina lo zucchero

  • Lo zucchero aumenta la glicemia, che fa sì che il pancreas rilasci insulina, alimentando le cellule causando una sovrastimolazione.
  • Eliminare lo zucchero dopo cena può aiutare il corpo ad addormentarsi.
Referenze

Dattilo, Met al. “Il sonno e il recupero muscolare: basi endocrinologiche e molecolari per una nuova e promettente ipotesi”. Ipotesi mediche vol. 77,2 (2011): 220-2. doi:10.1016/j.mehy.2011.04.017

Morselli, Lisa et al. "Ruolo della durata del sonno nella regolazione del metabolismo del glucosio e dell'appetito". Migliori pratiche e ricerca. Endocrinologia clinica e metabolismo vol. 24,5 (2010): 687-702. doi:10.1016/j.beem.2010.07.005

Murray, Bob e Christine Rosenbloom. "Fondamenti del metabolismo del glicogeno per allenatori e atleti." Recensioni nutrizionali vol. 76,4 (2018): 243-259. doi:10.1093/nutrit/nuy001

Fondamenti di stretching del corpo

Fondamenti di stretching del corpo

 Fondamenti di stretching: lo stretching avvantaggia il corpo mantenendo i muscoli flessibili, forti, sani e in grado di mantenere prestazioni fisiche ottimali. Come con qualsiasi altra disciplina, lo stretching corretto richiede l'uso della forma corretta, la tecnica corretta e la pratica regolare. Gli angoli devono essere precisi; il corpo deve muoversi alla giusta velocità e mantenere una postura corretta. L'obiettivo dovrebbe essere quello di spostare l'articolazione il meno possibile in quanto i muscoli si allungano e si allungano.

Fondamenti di stretching del corpo

Fondamenti di allungamento

Lo stretching dovrebbe diventare un'attività quotidiana che si trasforma in una sana abitudine. I muscoli necessitano di una manutenzione frequente dal lavoro quotidiano/notturno di piegamento, torsione, raggiungimento, trasporto e sollevamento. Ciò è particolarmente vero per le persone che affrontano indolenzimento costante, dolori, dolori e problemi con muscoli tesi, tesi e stressati. Quando il corpo è stressato, la frequenza cardiaca aumenta e gli individui tendono a farlo stringere. I vantaggi dello stretching includono:

  • Alleviare lo stress.
  • Aumento del flusso sanguigno muscolare.
  • Aumento della flessibilità del corpo.
  • Aiuta le articolazioni a muoversi attraverso la loro gamma completa di movimento.
  • Migliora le prestazioni nelle attività fisiche.
  • Diminuisce indolenzimento, dolori e dolori.
  • Prevenzione degli infortuni.
  • Migliora la postura.
  • Migliora il sonno.
  • Prepara il corpo per l'esercizio e le attività.
  • Migliora la salute mentale.

La natura umana deve prendere il sentiero di minor resistenza, che fa sentire il corpo flessibile e confortevole. Questo è un motivo comune per cui le persone considerano lo stretching non necessario o troppo doloroso per impegnarsi. Però, i i fondamenti dello stretching devono essere mantenuti poiché lo stretching incautamente o male può influire negativamente su altri muscoli e articolazioni e peggiorare lesioni/condizioni. 

Linee Guida

Per allungare in sicurezza, si consiglia di fare a corretto riscaldamento, allungare lentamente, lavorando i muscoli e le articolazioni giusti. Le linee guida rendono lo stretching più sicuro, più efficace e aumentano la consapevolezza del proprio corpo.

Riscaldamento

  • Il riscaldamento dei muscoli aumenta il flusso sanguigno.
  • Il riscaldamento dei muscoli prima dell'attività fisica/allenamento è fondamentale per prevenire gli infortuni e massimizzare l'efficacia.
  • L'allungamento dei muscoli freddi attiva a riflesso che impedisce lo stiramento eccessivo, con conseguente accorciamento e irrigidimento dei muscoli.
  • Un sano riscaldamento dovrebbe consistere in esercizi cardio e dinamici leggeri per i principali gruppi muscolari.
  • Lo stretching dinamico comporta il movimento dentro e fuori le posizioni attraverso una gamma completa di movimenti piuttosto che mantenere un allungamento per un periodo prolungato.
  • Si consiglia di mantenere gli allungamenti dinamici per 2-3 secondi per 4-6 ripetizioni.

Prendila con calma

  • Allungarsi troppo velocemente può far pensare al corpo che il muscolo stia per strapparsi o ferirsi.
  • Per proteggere il muscolo, si contrae, impedendole di raggiungere l'intero allungamento.
  • Questo è il motivo per cui è necessario osservare la tecnica corretta.
  • Un paio di gradi nella direzione sbagliata possono fare la differenza tra un allungamento sano e tirare una capsula articolare causando lesioni.

Composizione corporea


Recupero muscolare

Quando si è impegnati in attività fisica, esercizio o lavoro, si verificano lacrime microscopiche alle cellule muscolari. A causa dello stress e dell'affaticamento del corpo, i livelli di ormoni ed enzimi fluttuano e l'infiammazione aumenta. Questo aiuta nella perdita di grasso, aumenta il metabolismo, aumenta la forza e la crescita muscolare. Tuttavia, questi vantaggi si verificano solo con un corretto recupero. Diversi tipi di recupero includono:

Recupero immediato

  • Questi sono i rapidi momenti tra i movimenti fisici.
  • Ad esempio, il tempo tra ogni passo quando si fa jogging.

Recupero a breve termine

  • Questo è il tempo tra le attività o le serie di esercizi.
  • Ad esempio, i periodi di riposo tra un lavoro pesante o intervalli di sprint.

Recupero dell'allenamento

  • Questo è il tempo che intercorre tra la fine di un allenamento o di un lavoro e l'inizio del successivo.

Non esiste una taglia unica, poiché il corpo di ognuno è diverso; si consiglia di consultare un allenatore o un esperto di fitness e sperimentare ciò che sembra giusto.

  • Per alcuni individui sono sufficienti 24 ore.
  • Per altri, possono essere necessarie 48 o 72 ore per sentirsi completamente guariti.
  • Altri fattori che influenzano il recupero sono:
  • Age
  • Livello di forma fisica
  • Intensità di lavoro/esercizio
  • Dieta
  • Pernottamento
Referenze

Behm, David G e Anis Chaouachi. "Una rassegna degli effetti acuti dello stretching statico e dinamico sulle prestazioni." Rivista europea di fisiologia applicata vol. 111,11 (2011): 2633-51. doi:10.1007/s00421-011-1879-2

Freitas, SR et al. "Effetti di allungamento: alta intensità e durata moderata rispetto a bassa intensità e lunga durata." Rivista internazionale di medicina dello sport vol. 37,3 (2016): 239-44. doi:10.1055/s-0035-1548946

Hotta, Kazuki et al. "L'allungamento muscolare quotidiano migliora il flusso sanguigno, la funzione endoteliale, la capillarità, il volume vascolare e la connettività nel muscolo scheletrico invecchiato". Il giornale di fisiologia vol. 596,10 (2018): 1903-1917. doi: 10.1113/JP275459

Kataura, Satoshi et al. "Effetti acuti della diversa intensità dello stretching statico sulla flessibilità e sulla forza muscolare isometrica". Giornale di ricerca sulla forza e il condizionamento vol. 31,12 (2017): 3403-3410. doi:10.1519/JSC.0000000000001752

Fisioterapia post chirurgia della colonna vertebrale

Fisioterapia post chirurgia della colonna vertebrale

La terapia fisica post chirurgia della colonna vertebrale o PT è la fase successiva dopo una discectomia, laminectomia, fusione, ecc., Per ottenere una mobilità ottimale e facilitare la transizione per un completo recupero. Un team di chiropratici e fisioterapisti aiuterà con un corretto allenamento e attivazione muscolare, sollievo dal dolore e dall'infiammazione, allenamento posturale, esercizi, allungamenti ed educherà l'individuo su una dieta antinfiammatoria. La terapia fisica dopo l'intervento chirurgico alla colonna vertebrale riduce:

  • Tessuto cicatriziale
  • Infiammazione
  • Debolezza muscolare
  • Rigidità muscolare
  • Rigidità articolare

Fisioterapia post chirurgia della colonna vertebrale

La terapia identifica e tratta anche eventuali problemi che hanno causato o contribuito al danno/lesione spinale. UN studio ha trovato la terapia fisica per migliorare il postoperatorio deambulazione, dolore, disabilità e diminuzione delle complicanze chirurgiche.

Obiettivi della terapia fisica post chirurgia della colonna vertebrale

Gli obiettivi della terapia fisica sono di riportare l'individuo alla piena funzionalità prima del dolore o della lesione cronica. Questi includono:

  • Ridurre il dolore e lo stress intorno al sito chirurgico.
  • Allentare e allungare i muscoli che circondano il sito chirurgico.
  • Rafforza i muscoli della schiena e del collo.
  • Stabilizzare i muscoli della schiena e del collo.
  • Impara a muoverti in sicurezza.
  • Preparati per le attività fisiche quotidiane come alzarti o sederti, sollevare e trasportare oggetti.
  • Migliora la postura.

L'équipe terapeutica svilupperà un piano di trattamento/riabilitazione personalizzato nonché il recupero post-chirurgico a casa per aiutare l'individuo e la famiglia a capire cosa aspettarsi, inclusi fattori psicologici come non voler eseguire gli esercizi o allungamenti per evitare dolore, frustrazione, rabbia, depressione e voglia di arrendersi. Tuttavia, gli individui possono massimizzare i benefici per garantire un risultato ottimale prima dell'intervento chirurgico precondizionamento identificare i problemi strutturali e funzionali che contribuiscono alla lesione.

La terapia fisica coinvolge

La terapia può essere eseguita a casa, in un ospedale o in un ambiente di riabilitazione, o in una clinica di chiropratica/fisioterapia. I terapeuti usano:

  • Massaggio
  • Terapia del caldo o del freddo
  • Termoterapia
  • elettroterapia
  • Ultrasuono

Sono incluse anche terapie attive come:

  • Stiramenti terapeutici
  • Esercizi di mobilità terapeutica
  • Allenamento di resistenza terapeutica

Una sessione di terapia fisica può durare da 45 minuti a un'ora. È essenziale discutere le speranze e le aspettative dopo l'intervento chirurgico e dopo che la terapia è terminata. I terapeuti spiegheranno il processo di guarigione, la progressione del trattamento e tutte le domande che un paziente potrebbe avere. Comprendere il processo di trattamento aiuterà l'individuo a volersi impegnare nel piano di trattamento. Il team del terapeuta si interfaccia anche con il chirurgo per prevenire esiti avversi.

Salute ottimale

Il team di fisioterapia aiuterà l'individuo a sentirsi meglio con ogni sessione e a rimanere motivato. Avere una solida relazione con il team di terapia rende più facile condividere obiettivi, preoccupazioni e sfide a cui il team può adattarsi man mano che vengono compiuti progressi. Per ottenere il massimo dalla terapia:

  • Prova a lavorare con un terapeuta che il chirurgo consiglia può essere utile poiché ha già un rapporto di lavoro.
  • Mantieni la comunicazione aperta tra il chirurgo e il team.
  • Rispettare tutte le precauzioni e le restrizioni stabilite dal chirurgo e dal team terapeutico.
  • Mantieni gli esercizi consigliati a casa tra una sessione e l'altra.
  • Facilitare l'attività ed evitare sforzi eccessivi.

Inviare spina dorsale la terapia fisica chirurgica aiuta ad accelerare il processo di guarigione e serve ad aiutare le persone a ritrovare la loro qualità di vita.


Composizione corporea


Potere delle proteine

Le proteine ​​sono una componente essenziale dello sviluppo muscolare, della densità ossea, della massa muscolare e del tessuto magro quando si costruisce un corpo sano. Le proteine ​​sono necessarie per tutti funzioni fisiologiche del corpo.

Referenze

Adogwa, Owoicho et al. "Valutazione dell'efficacia dell'uso di routine dei servizi di terapia fisica ospedaliera postoperatoria". Giornale di chirurgia della colonna vertebrale (Hong Kong) vol. 3,2 (2017): 149-154. doi:10.21037/jss.2017.04.03

Atlas, SJ e RA Deyo. "Valutazione e gestione della lombalgia acuta nel contesto delle cure primarie". Giornale di medicina interna generale vol. 16,2 (2001): 120-31. doi:10.1111/j.1525-1497.2001.91141.x

Gellhorn, Alfred Campbell et al. "Modelli di gestione nella lombalgia acuta: il ruolo della terapia fisica". Colonna vertebrale vol. 37,9 (2012): 775-82. doi:10.1097/BRS.0b013e3181d79a09

Jack, Kirsten et al. "Ostacoli all'aderenza al trattamento negli ambulatori di fisioterapia: una revisione sistematica". Terapia manuale vol. 15,3 (2010): 220-8. doi:10.1016/j.math.2009.12.004

Lindback, Yvonne et al. "PREPARARE: Fisioterapia pre-chirurgica per pazienti con disturbo degenerativo della colonna lombare: un protocollo di studio randomizzato e controllato". BMC disturbi muscoloscheletrici vol. 17 270. 11 luglio 2016, doi:10.1186/s12891-016-1126-4

Flessibilità e libertà di movimento

Flessibilità e libertà di movimento

Flessibilità e libertà di movimento sono elementi essenziali per la salute generale, la forma fisica e la qualità della vita di un individuo. Una sana flessibilità aiuta il corpo:

  • Mantenere uno stile di vita fisicamente attivo.
  • Mantieni la forza.
  • Migliora la resistenza.
  • Prevenire lesioni.

Flessibilità e libertà di movimento

Flessibilità e libertà di movimento

La rigidità e il dolore articolari possono rendere difficile impegnarsi nelle attività quotidiane e mantenere la salute mobile, fisica, emotiva e interna. Per mantenere il corpo flessibile e in movimento, le persone devono usare tutto il corpo e la gamma di movimenti. Diventare sedentario influisce sulla flessibilità del corpo, portando a una circolazione sanguigna rallentata/bloccata, all'interruzione del segnale dell'energia nervosa e alla malattia. Per migliorare la flessibilità e la libertà di movimento, si consiglia di includere:

  • Allungando il corpo
  • Esercizio fisico regolare e attività fisica
  • Yoga
  • Dieta sana
  • Peso ottimale
  • Sonno adeguato

Per le persone con muscoli e articolazioni irrigiditi, la medicina chiropratica può aumentare la flessibilità del corpo, migliorando la gamma di movimento delle articolazioni. La chiropratica ottimizza la funzione delle articolazioni, migliorando la mobilità con meno dolore. Quando si convive con l'artrite, la chiropratica è un'ottima terapia per ridurre il dolore e attivare le capacità di guarigione naturali del corpo. Gli aggiustamenti chiropratici allineano la colonna vertebrale e migliorano la funzione del sistema nervoso.

Pressione nervosa

La pressione nervosa può causare dolore o sensazioni di formicolio che possono diventare difficili da gestire. Una colonna vertebrale spostata e disallineata può comprimere le terminazioni nervose, causando dolore che si presenta con o senza movimento. Mettere in movimento il corpo e muoversi è essenziale per trattare la rigidità e il dolore articolare. L'obiettivo della chiropratica è allineare la colonna vertebrale e il corpo e alleviare la pressione sui nervi aiutando il corpo a ritrovare la sua flessibilità e libertà di movimento. Una volta che il corpo si è adattato, le terminazioni nervose non sono più irritate, alleviando il dolore. La chiropratica utilizza varie tecniche per affrontare le aree di compressione, tra cui stretching, massaggio a percussione, terapia a basso laser, ultrasuoni e esercizi di rafforzamento.

  • Gli aggiustamenti chiropratici alleviano il dolore e migliorano la mobilità.
  • Esercizi di rafforzamento per mantenere la colonna vertebrale in un corretto allineamento.
  • L'esercizio mantiene le regolazioni in atto.

Un'attenta valutazione della condizione determinerà la causa della rigidità e dell'immobilità articolare. La chiropratica può trattare le articolazioni, le ossa e i muscoli per migliorare la flessibilità gestire gli spasmi muscolari e la tenerezza dei tessuti molli per alleviare i sintomi ripristinando e migliorando la gamma di movimento. Gli aggiustamenti chiropratici sono combinati con allungamenti ed esercizi terapeuticamente progettati da eseguire a casa, insieme a una dieta anti-infiammatoria e integratori.


Composizione corporea


Zinco

Zinco è un nutriente essenziale che fornisce la funzione immunitaria generale. È un potente antiossidante che aiuta a prevenire e ridurre lo stress ossidativo e le risposte infiammatorie. Varie reazioni chimiche corporee richiedono zinco. Lo zinco è necessario per sintesi proteica muscolare e regolazione ormonale. La carenza di zinco è comune negli individui più anziani ed è stata collegata a malattie degenerative che includono:

Fonti di Zinco includono:

  • Noccioline, arachidi, ecc.
  • Legumi
  • Pollo
  • carne rossa
  • Ostriche
Referenze

Verde, S et al. "Interventi di fisioterapia per il dolore alla spalla". Il database Cochrane delle revisioni sistematiche vol. 2003,2 (2003): CD004258. doi:10.1002/14651858.CD004258

Hartvigsen, Jan et al. "Cos'è la lombalgia e perché dobbiamo prestare attenzione." Lancet (Londra, Inghilterra) vol. 391,10137 (2018): 2356-2367. doi:10.1016/S0140-6736(18)30480-X

Kavuncu, Vural e Deniz Evcik. "Fisioterapia nell'artrite reumatoide". MedGenMed: Medscape medicina generale vol. 6,2 3. 17 maggio. 2004

Pagina, Carolyn J et al. "Gestione fisioterapica dell'artrosi del ginocchio". Rivista internazionale delle malattie reumatiche vol. 14,2 (2011): 145-51. doi:10.1111/j.1756-185X.2011.01612.x

Wessel, Inga et al. "Lo zinco come guardiano della funzione immunitaria". Nutrienti vol. 9,12 1286. 25 nov. 2017, doi:10.3390/nu9121286

Ripristina la gamma di movimento con la chiropratica

Ripristina la gamma di movimento con la chiropratica

Muovere liberamente ogni parte del corpo, senza dolore o rigidità, è necessario per un'alta qualità della vita. Man mano che il corpo invecchia, inizia a perdere la sua naturale flessibilità. Uno dei problemi più comuni di mobilità e flessibilità è la schiena, le spalle, il collo e le gambe strette e disallineate che possono causare dolore durante il movimento. Ciò significa avere un raggio di movimento limitato che può causare schemi di compensazione corporea negativi che possono portare a ulteriori disfunzioni e lesioni. Mantenere una sana mobilità richiede uno sforzo consapevole per mantenere in forma ogni articolazione, muscolo, legamento e tendine. Il trattamento chiropratico può ripristinare la gamma di movimento e rafforzare il corpo.

Ripristina la gamma di movimento con la chiropratica

Ripristina la gamma di movimento

L'intervallo di movimento o ROM è la misurazione del movimento attorno a un'articolazione o a una parte del corpo espressa in gradi. È legato alla flessibilità intorno a un'articolazione e svolge un ruolo nel muoversi bene senza dolore o disagio. Dopo un infortunio, un trauma o un problema medico, il raggio di movimento può essere limitato. Gli individui con dolore alla schiena, al collo, alle spalle e alle gambe si sentono rigidi, tesi e doloranti in queste aree e non possono muoversi liberamente. La gamma di movimento è vitale per l'attività fisica, l'attività atletica e la prevenzione degli infortuni. Quando un individuo spinge il corpo troppo forte e cerca di muoversi in modo scomodo, può causare una lacrima o una distorsione, portando a ulteriore infiammazione, rigidità e ulteriore mobilità limitata.

Fattori che contribuiscono alla mancanza di flessibilità

Age

L'età del corpo influisce sulla flessibilità. Man mano che il corpo invecchia, diventa rigido e può iniziare a presentare dolore, che limita i movimenti.

Attività fisica o esercizio limitato

Essere sedentari con un'attività fisica minima contribuisce a mancanza di flessibilità, perdita muscolare, circolazione interrotta e aumento di peso.

Work

La professione di un individuo può influenzare la flessibilità del corpo. Un lavoro che ha poco o nessun movimento regolarmente, come stare seduti per la maggior parte del tempo, contribuirà a ridurre la flessibilità.

Obesità

Portare peso corporeo aggiuntivo può limitare significativamente il movimento e diminuire la flessibilità.

Miglioramento della flessibilità

Rimanere attivi

L'attività fisica / esercizio fisico regolare aiuterà a mantenere la salute e la flessibilità del corpo. Le attività possono includere:

  • Sport
  • Passeggiate
  • Jogging
  • Sollevamento pesi
  • Nuoto
  • Yoga

Allungamento regolare

  • Lo stretching regolare manterrà i muscoli sciolti e le articolazioni flessibili. Incorporare allungando in una routine quotidiana per tutto il giorno e un po' di relax prima di andare a letto.

Mantenere una corretta idratazione

  • Quando il corpo è disidratato, i muscoli si irrigidiscono e si irrigidiscono, diminuendo l'elasticità. Rimanere idratati aiuterà a mantenere la flessibilità lubrificando nuovamente i muscoli, i legamenti e i tendini.

Dieta sana

  • Perdere peso in eccesso e mantenere un intervallo di peso sano attraverso una corretta alimentazione ridurrà l'infiammazione, migliorerà la mobilità e la flessibilità.

Restauro chiropratico

Quando il movimento normale non è possibile, il disagio e il dolore peggiorano man mano che i muscoli si irrigidiscono, causando l'accorciamento e l'adesione dei tendini e dei legamenti, aggiungendo ulteriore stress alle aree, portando a dolore e infiammazione. Il corpo è fatto per essere in movimento, e quando non si muove e non si allunga, si irrigidisce. Cercare di usare i muscoli anche quando sono rigidi e tesi può peggiorare la condizione, limitando ulteriormente il raggio di movimento e causando disagio e dolore anche al minimo movimento. UN chiropratico può fornire regolazioni, massaggio dei tessuti morbidi e profondi alle aree ristrette per allentare i muscoli, migliorare la circolazione, la flessibilità, la mobilità e ripristinare la gamma di movimento.


Composizione corporea


Mito: mangiare di notte fa ingrassare

Il mito dice che mangiare prima di dormire fa sì che il corpo trasformi tutto ciò che è stato mangiato direttamente in grasso. Tuttavia, il fatto è che non si tratta di quando un individuo mangia, ma piuttosto dell'apporto calorico e del livello di esercizio. Secondo l' Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, sono le calorie bruciate in un periodo di 24 ore che determinano l'aumento/la perdita di grasso, e non quando tali calorie vengono assunte. Lungi dall'essere una garanzia di aumento di grasso, è stato dimostrato che pasti notturni sani:

  • Migliorare sintesi proteica in individui sani che mangiavano piccoli pasti che erano ricco di nutrienti e povero di calorie prima di dormire.
  • Hanno dimostrato di costruire muscoli, non grasso.
  • Non hanno avuto effetto sull'aumento di peso tra gli individui in sovrappeso e obesi che hanno partecipato a un programma di esercizi cardiovascolari ad alta intensità durante il giorno.

Ciò che può rendere vero il mito è quando si mangiano e si bevono cibi/bevande ad alto contenuto calorico: Ciò comprende:

Un extra di 500-1000 calorie dopo le 8:XNUMX è facile da aggiungere se non si fa attenzione. Ricorda, si tratta delle calorie stesse, non del tempo.

Referenze

Marcano-Fernandez, Francesc et al. "Misure di risultato fisico: il ruolo della forza e della gamma di movimento nella ricerca ortopedica". Infortunio vol. 51 Suppl 2 (2020): S106-S110. doi:10.1016/j.injury.2019.11.017

Mortazavi, Fatemeh e Ali Nadian-Ghomsheh. "Stabilità di Kinect per un'ampia gamma di analisi del movimento negli esercizi di stretching statico." PloS un vol. 13,7 e0200992. 24 luglio 2018, doi:10.1371/journal.pone.0200992

O'Sullivan, Kieran et al. "L'effetto del riscaldamento, dello stretching statico e dello stretching dinamico sulla flessibilità dei muscoli posteriori della coscia in soggetti precedentemente feriti". BMC disturbi muscoloscheletrici vol. 10 37. 16 aprile 2009, doi:10.1186/1471-2474-10-37

Simão, Roberto et al. "L'influenza della forza, della flessibilità e dell'allenamento simultaneo sulla flessibilità e sui guadagni di forza". Journal of forza e condizionamento ricerca vol. 25,5 (2011): 1333-8. doi:10.1519/JSC.0b013e3181da85bf

Camminare per una schiena sana

Camminare per una schiena sana

Camminare per una schiena sana. Questa semplice forma di esercizio può:

  • Taglia il girovita.
  • Eleva l'umore.
  • Ridurre il rischio di malattie croniche.
  • Migliora la salute della schiena.

I chiropratici raccomandano di camminare a causa della facilità dell'allenamento e dei benefici per la salute che fornisce. È un esercizio semplice e a basso impatto che può migliorare significativamente la salute generale del corpo in un breve lasso di tempo. Migliora la salute della schiena:

  • Rafforzare i muscoli che sostengono la colonna vertebrale.
  • Migliora la postura.
  • Facilita una forte circolazione.
  • Migliora la forza ossea.

Camminare per una schiena sana

Camminare per una schiena sana

Rafforza i muscoli

  • Camminare impegna tutti i muscoli che mantengono il corpo in posizione eretta, compresi i muscoli del core, delle gambe e della schiena. La forza muscolare aumenta, fornendo un supporto ottimale della colonna vertebrale.

Ottimizza la salute delle ossa

  • L'osso è tessuto vivente come i muscoli, e l'esercizio stimola le ossa allo stesso modo dei muscoli, aumentando gradualmente la forza.
  • Studi hanno scoperto che camminare migliora la densità ossea e riduce la perdita ossea.
  • Camminare aiuta anche a ridurre il rischio di malattie degenerative delle ossa.

La postura migliora

  • Una cattiva postura è uno dei motivi più comuni per cui le persone hanno mal di schiena.
  • Una cattiva postura influisce sulla mobilità e mette a dura prova la schiena.
  • Camminare un paio di volte alla settimana impegna e rafforza i muscoli della schiena mantenendo il corpo dritto.

Riduce il peso

  • Molte persone hanno mal di schiena causato dall'eccesso di peso.
  • Il peso aggiunto fa sì che la parte anteriore del corpo si sposti in avanti, mettendo a dura prova la parte bassa della schiena.
  • Camminare riduce il carico sulla parte bassa della schiena.

Migliora la flessibilità e la gamma di movimento

  • In combinazione con lo stretching, la camminata migliora la flessibilità e la libertà di movimento, facilitando lo svolgimento delle attività quotidiane riducendo il rischio di lesioni alla schiena.

Migliora la circolazione alle strutture spinali

  • Camminare migliora la circolazione sanguigna, fornisce sostanze nutritive ai tessuti molli e rimuove le tossine.

I vantaggi aggiuntivi includono:

  • Alleviare lo stress.
  • Migliora il suono.
  • Miglioramento del tono della pelle.
  • Minor rischio di diabete.
  • Ridotto rischio di depressione.
  • Miglioramento della salute cardiovascolare che riduce il rischio di:
  • Alta pressione sanguigna.
  • Malattia del cuore.
  • Ictus.

Prima di allenarsi

Prima di iniziare un programma di esercizi, è essenziale consultare un medico o chiropratico per gli individui che non si esercitano da un po' o che hanno a che fare con condizioni sottostanti. Istruiranno e raccomanderanno quanto esercizio è appropriato dato il loro attuale livello di forma fisica e salute generale. Per massimizzare i benefici del camminare e prevenire gli infortuni:

Usa scarpe da tennis o da passeggio di alta qualità

  • Camminare è molto più piacevole e sicuro quando il corpo è a suo agio.
  • Migliorare i livelli di comfort consiste nell'utilizzare un paio di scarpe da passeggio o scarpe da ginnastica di alta qualità.
  • Forniranno supporto adeguato, ammortizzazione e trazione adeguata.

Mantenere una postura corretta

Rimani consapevole della posizione del corpo quando cammini. Alcuni punti chiave da tenere a mente:

  • Metti prima il tallone verso il basso.
  • Quindi rotolare attraverso ciascuna parte del piede, finendo sulla punta delle dita.
  • Tieni le spalle indietro e a testa alta.
  • Sollevare dai fianchi per ridurre l'impatto sulle articolazioni inferiori.
  • Mantieni le braccia leggermente piegate e falle oscillare dolcemente avanti e indietro.

Trasforma camminare in una sana abitudine

  • All'inizio, cerca di fare almeno 5-7 passeggiate a settimana che durino 25 minuti.
  • La velocità non ha importanza poiché l'obiettivo è uscire e camminare.
  • Una volta che la camminata inizia a trasformarsi in una sana abitudine con miglioramenti della salute, inizia a camminare più velocemente e più a lungo.

Intervallo a piedi

  • La camminata a intervalli prevede brevi periodi di camminata ad alta intensità seguiti da a periodo più lungo di camminata lenta.
  • Ciò aumenta la forma cardiovascolare e la forza muscolare.
  • Inizia con un intervallo di 1 minuto di camminata veloce.
  • Questo è seguito da 2 minuti di camminata più lenta.

Affronta ostacoli facili

  • Rende le passeggiate più impegnative salendo o scendendo da una collina.
  • Cammina su oggetti come ceppi d'albero o rocce.
  • Questo aumenta il consumo di calorie.

Aggiungi pesi per mani o gambe

  • Aumenta l'intensità dell'allenamento aggiungendo pesi per gambe o mani.
  • Aiuteranno a rafforzare le braccia, le spalle e la parte superiore della schiena.

Composizione corporea


Costruire massa corporea magra

La massa corporea magra è il peso totale del corpo meno il grasso. Questo include tutto il peso dei muscoli, degli organi e dell'acqua corporea totale. Il modo migliore per sviluppare massa muscolare e magra è adottare un programma di allenamento di resistenza. Man mano che si sviluppano muscoli più forti, le dimensioni e la quantità delle cellule muscolari aumentano. I muscoli poi richiedono di più acqua intracellulare, che consente loro di funzionare a livelli ottimali. Man mano che i muscoli crescono e assorbono più acqua, la massa corporea magra aumenta.

Referenze

Morris, JN e AE Hardman. "Camminare verso la salute". Medicina dello sport (Auckland, Nuova Zelanda) vol. 23,5 (1997): 306-32. doi:10.2165/00007256-199723050-00004

Nauman, Javaid et al. "Camminare nella corsia di sorpasso: camminata ad alta intensità per migliori risultati di fitness e salute". Atti della Mayo Clinic vol. 94,12 (2019): 2378-2380. doi:10.1016/j.mayocp.2019.10.020

Vanti, Carla et al. "L'efficacia della camminata rispetto all'esercizio sul dolore e sulla funzione nella lombalgia cronica: una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati". Disabilità e riabilitazione vol. 41,6 (2019): 622-632. doi:10.1080/09638288.2017.1410730

L'efficacia della terapia laser bassa | El Paso, Texas (2021)

L'efficacia della terapia laser bassa | El Paso, Texas (2021)

In tutto il mondo, il dolore, in particolare il dolore cronico, è diffuso in un individuo. Quando il corpo attraversa un'enorme quantità di attività, i tessuti muscolari si lacerano e si lacerano per rafforzare il corpo per l'attività successiva che supera. Ma quando i tessuti muscolari si strappano e causano dolore al corpo, possono essere necessarie una settimana o addirittura mesi prima che il tessuto si riprenda. Molti trattamenti di recupero possono aiutare ad alleviare il dolore in cui si trova una persona e uno dei trattamenti di recupero che la maggior parte dei medici utilizza è la terapia laser a basso consumo.

 

Terapia laser bassa e dolore muscoloscheletrico

 

I medici hanno utilizzato la terapia laser a bassa per aiutare i pazienti ad alleviare il dolore e riparare il tessuto muscolare nella zona interessata del corpo. Gli studi hanno scoperto che gli effetti della terapia laser a basso impatto hanno avuto un impatto positivo sull'area trattata. Lo studio ha dimostrato che il basso trattamento laser ha aiutato ad alleviare il dolore e ha promosso la riparazione dei tessuti. Gli effetti della bassa lunghezza d'onda del laser hanno potenziato il processo di guarigione favorendo la proliferazione cellulare, provocando sollievo dal dolore. Uno dei modi efficaci in cui la terapia laser a bassa è benefica per il corpo è alleviare il dolore muscoloscheletrico. 

 

 

Il dolore muscoloscheletrico è una varietà di problemi nel corpo. Dal dolore muscolare alla fibromialgia, può far perdere a una persona le attività quotidiane, causandole to perdere il lavoro o la scuola. Studi hanno dimostrato che quando un paziente sta effettuando una terapia laser a bassa frequenza, gli effetti della lunghezza d'onda del laser possono ridurre l'infiammazione e l'edema nell'area interessata. Gli studi mostrano anche che gli effetti della luce laser sono fotochimici e non termici. La luce laser attiverà un cambiamento biochimico nel corpo, causando l'assorbimento dei fotoni dall'area interessata, innescando così un cambiamento chimico nell'area.

 

Usi efficienti della terapia laser bassa

 

 

Altri studi anche mostrare che il basso laser eratrio di lunghezzaggers alterazioni chimiche e potenziali benefici biochimici per il corpo umano. Ciò significa che se una persona soffre di dolore cronico quando si sottopone a un trattamento laser a bassa intensità, il laser può alleviare i sintomi del dolore cronico e persino le condizioni osteoartritiche. Un altro uso efficiente di bassa terapia laser è che può sopprimere il potenziale di membrana MMP o mitocondriale nel neutrone DRG riducendo la produzione di adenosina trifosfato o ATP nel corpo. In altre parole, gli effetti della terapia laser a bassa potenza possono sopprimere e ridurre i recettori dell'infiammazione nel corpo, causando così risultati a lungo termine che durano per anni, migliorando la guarigione dei tessuti.

 

Un altro modo efficace per ottenere benefici dalla terapia laser a basso consumo è che può essere combinato con esercizi leggeri come base della riabilitazione. Gli studi hanno trovato che la combinazione di terapia laser a bassa ed esercizio fisico ha dei meriti. Quando un individuo combina allungamenti e terapia laser bassa come parte della sua riabilitazione, i dati mostrano una riduzione dei sintomi del dolore e dell'affaticamento nel corpo.

 

Conclusione

 

Tutto sommato, gli effetti efficienti della terapia laser a bassa intensità sono benefici riducendo l'infiammazione e attenuando i recettori del dolore nel corpo. Poiché il dolore cronico è diffuso in tutto il mondo e può causare effetti dannosi per il corpo, l'uso di una terapia laser a bassa frequenza può smorzare i recettori del dolore. Avere trattamenti di terapia laser bassi come parte del loro regime quotidiano ed esercizi leggeri per chiunque abbia dolore cronico può far muovere il corpo senza dolore. Dal momento che il corpo ne soffre così tanto, avere una terapia laser a basso livello è uno dei tanti trattamenti di recupero che possono fornire risultati duraturi e promuovere il benessere generale. 

 

Riferimenti:

Cotler, Howard B., et al. "L'uso della terapia laser a basso livello (LLLT) per il dolore muscoloscheletrico". MOJ Ortopedia e reumatologia, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 9 giugno 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4743666/.

 

Dima, Robert, et al. "Revisione della letteratura sui vantaggi della terapia laser di basso livello per il controllo del dolore non farmacologico nel dolore cronico e nell'osteoartrite". Terapie alternative in salute e medicina, US National Library of Medicine, 24 settembre 2018, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28987080/.

 

Enwemeka, Chukuka S., et al. "L'efficacia dei laser a bassa potenza nei tessuti... - Laser medico". Laser medico Summus, 2004, medical.summuslaser.com/data/files/77/1585165534_SpHfd8kFyVara63.pdf.

 

Kingsley, J. Derek, et al. "Laserterapia di basso livello come trattamento per il dolore cronico". Frontiers, Frontiere, 19 agosto 2014, www.frontiersin.org/articles/10.3389/fphys.2014.00306/full.

Trattamento delle sindromi sciatiche complesse | El Paso, Texas (2021)

Nel podcast di oggi, il dott. Alex Jimenez, l'allenatore della salute Kenna Vaughn, Truide Torres, il biochimico Alexander Jimenez e Astrid Ornelas discutono della sciatica o del dolore del nervo sciatico in modo più dettagliato per aiutare a educare i pazienti sui loro sintomi.

 

Dott. Alex Jimenez DC*:  Ehi, ragazzi, siamo in diretta oggi. Discuteremo del flagello della schiena, il flagello della schiena per me. Sono un chiropratico che pratica qui a El Paso, in Texas. Di solito abbiamo un disturbo che in genere non c'è un giorno in cui non lo vediamo e colpisce così tante persone. Ma c'è molta confusione con, e io lo chiamo, il flagello della parte bassa della schiena. Si chiama sciatica. La sciatica è un disturbo che ha molte, molte ragioni e molte, molte cause. Una delle cose più importanti è innanzitutto valutare il motivo e la causa della sciatica. Ma soprattutto, quando colpisce per la prima volta un individuo, lo colpisce, di solito con un malinteso scioccante su cosa sta succedendo nelle loro gambe. Sentono dolore nella parte bassa della schiena. A volte sentono dolore alla gamba. Diverse aree dipendono da dove si trova il problema, quindi un po 'della sua ripartizione anatomica e spiegazione di cosa sia. Prima di tutto, è una sindrome. È una sindrome che ha molte ragioni e molte cause. I problemi che si verificano e che fanno sorgere la sciatica sono vasti. Oserei dire che ci sono un milione di persone che arrivano con la sciatica. Ci sono un milione di ragioni che hanno presentato ognuno di quei pazienti. C'è la maggior parte dei problemi e un sottoinsieme di problemi. Lo supereremo. Oggi il nostro obiettivo è far emergere la consapevolezza che si tratta di un problema, proprio come l'anemia attuale. E ci sono molte ragioni per cui una persona dovrebbe avere l'anemia. Molte persone hanno familiarità con l'anemia e dicono che è sangue basso, ma scoprirai dove sta il problema del sangue per determinare esattamente quali sono le cause dell'anemia. Bene, la stessa cosa con la sciatica. Ci sono molte ragioni per cui si verifica la presentazione sciatica. Quindi siamo qui per iniziare il processo di spiegazione. Quindi diventeremo davvero profondi, bassi e cattivi con la sua scienza. Cercheremo di darti alcuni strumenti che puoi guardare e valutare. Quindi il tuo fornitore può darti una spiegazione migliore o puoi porre domande migliori in termini di dove ha origine la tua sciatica. Quindi la prima cosa è capire l'anatomia, e passerò attraverso l'anatomia in un modo molto visivo. Ma prima voglio portarti a un'immagine, e le mie immagini sono molto tridimensionali e offerte attraverso un'anatomia completa. L'anatomia completa ci ha dato la possibilità di usarla e mostrarla, ed è qualcosa che usano molti studenti di medicina. Quindi nei tempi moderni di oggi, non dobbiamo usare un po' di viscerale o una sorta di anatomia umana. Possiamo usare questi strumenti per aiutarci a presentare ai pazienti e per insegnare. Quindi è probabilmente uno dei sistemi strutturati anatomici più utilizzati, e lo usiamo per insegnare alle persone nei nostri pazienti ogni giorno, vista la dinamica della sciatica. Qui abbiamo un'immagine di una sciatica HDMI, quindi possiamo vedere una presentazione di come appare il nervo sciatico quando possiamo vederlo. La dinamica interessante qui è che quando guardi l'interessante presentazione, puoi vedere mentre vado via quanto è vasto e quanto è grande. Ora la prima cosa è ruotare questo individuo. Devi vedere che proviene da un grande plesso gluteo nella colonna lombare fino alle radici del nervo sacrale. Quindi ovunque lungo la linea che qualcosa tocchi questa cosa, questo nervo bellissimo e potente, scoprirai che c'è dolore che si irradia verso il basso. Quindi discuteremo di questi problemi. E mentre lo esaminiamo, vogliamo capirlo così lontano dall'HDMI. Quindi ciò che stiamo guardando sono i problemi che si presentano con noi quando ne discutiamo. Quindi quali sono le cause e cos'è la sciatica? La sciatica è l'infiammazione del nervo sciatico e, poiché presenta ciò che accade molte volte, è il nervo più grande del corpo, ed è così che la maggior parte delle persone lo sa, e viaggia dal plesso lombare alla gamba. Quindi, ovunque quella cosa venga toccata, irradierà dolore. Ora, quali sono le cause? Beh, potrebbero essere di origine vascolare. Potrebbero essere compressivi. Potrebbero essere linfatici. Potrebbe esserci una lesione che occupa spazio, come un tumore che causa i problemi. Ora, un buon medico farà molti test diversi e molte valutazioni diverse per determinare dove sta avendo il problema. Quindi, quando ho un paziente, arrivano quando la prima cosa che dobbiamo fare è valutare l'anamnesi e scoprire cosa sta succedendo. Quindi, trovando la storia di qualcosa che improvvisamente qualcuno inizia a sedersi o diventa attivo, o viene colpito alla schiena, e inizia ad avere la sciatica, va verso un pozzo, la dinamica. Quindi quello che succede è, quello che dobbiamo fare è discutere le dinamiche di dove inizia e cosa succede. Quindi, per quanto riguarda la nostra direzione, vorrei prima portarti alla valutazione fisica. Quando spieghi al tuo medico cosa sta succedendo, devi dirgli esattamente quando hai iniziato ad averlo. È molto importante. La storia è molto simile a quando questi problemi sono? Hai una vita sedentaria? Quindi questi sono i tipi di problemi che si presentano la maggior parte delle volte che una persona entra in ufficio con una presentazione severa di cui rimane scioccata? Non se lo aspettavano e ciò che accade in questa particolare area è che puoi vedere dove arriva la radice nervosa. Quindi qui, devi capire da dove viene. Come noterai, molte delle ragioni che hanno molti di questi individui sono perché si verificano un po' di atrofia e problemi muscolari. Come puoi vedere qui, ci sono molte aree in cui il nervo può continuare a rimanere intrappolato, e questa è la ragione principale per cui la maggior parte delle persone ha questo problema ora mentre lo attraversa e presenta un sintomo. Devo capire e dobbiamo capire da dove ha avuto origine il problema con la nostra squadra. Quindi, mentre procedo, voglio darvi una dinamica diversa qui in quello che sto per spiegare. Ti presenterò la mia squadra in modo che lo facciano tutti. Ognuno di loro spiegherà un aspetto leggermente diverso di ciò che accade. Oggi parleremo di come un allenatore, come un individuo che aiuta il medico, può valutare la situazione. Parleremo con il nostro allenatore Kenna. Parleremo con Astrid, che porterà qui un po' di conoscenza scientifica. Porteremo una paziente, discuteremo l'esperienza con lei e porteremo il nostro miglior ragazzo dell'università a livello biochimico. Ci insegnerà qualcosa su alcuni nutraceutici e alcuni processi applicativi che possiamo fare per aiutare un individuo con sciatica. Quindi alla prima luce da raccontare, mi piace fare una domanda a Kenna. Quindi Kenna, quello che voglio fare è chiederti esattamente cosa noti quando un paziente si presenta con la sciatica e che tipo di cose possiamo fare in studio e qual è il nostro approccio in particolare più come i problemi metabolici e il disturbi che si presentano in quel modo?

 

Kenna Vaughn:  Quindi una cosa che hanno molti pazienti con sciatica è il dolore che provano, ovviamente e quella parte bassa della schiena. Ma un'altra cosa è che non hanno molto movimento a causa di quel dolore, e il movimento è essenziale. È ciò intorno a cui ruota la vita. Quindi prendiamo quel movimento e osserviamo come possiamo aiutare questo paziente a decomprimere quel nervo sciatico con gli aggiustamenti che fa il dottor Jimenez, ma anche come posso trarre beneficio dal mio lato delle cose per questo paziente? Quindi abbiamo molte grandi risorse a nostra disposizione. Mandiamo i nostri pazienti a Push, che è una palestra qui che li aiuta a ottenere quella calibrazione nei muscoli di cui hanno bisogno per costruire quei muscoli più forti intorno a quel nervo sciatico in modo che questo nervo non venga pizzicato frequentemente o altrettanto spesso. E un'altra cosa che abbiamo a nostra disposizione è un'app chiamata Dr. J. Today. E ciò che fa è sincronizzarsi con il braccialetto che indossano i nostri pazienti, il che ci consente di tracciare i loro movimenti. Quindi vogliamo concentrarci su quel movimento come parte di esso. E un'altra cosa che possiamo fare sono i nutraceutici negli integratori. Quindi cosa sono i nutraceutici e gli integratori? Uno dei principali su cui ci concentriamo e che quasi ogni individuo dovrebbe assumere è la vitamina D3, e ci piace abbinata alla vitamina K. Questo aiuterà le ossa e la circolazione. E aiuterà a diminuire quel glucosio aumentando la tua sensibilità all'insulina. Ed è qui che entra in gioco la sciatica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Avevo una domanda per te in merito. Quando parli del fatto che abbiamo a che fare con la sciatica come un dolore ai fianchi, stiamo correlando, e stiamo collegando, immagino, un disturbo che molte persone hanno come sindrome metabolica e molte volte sono sovrappeso. E quella è stata una delle presentazioni che molti dei pazienti con sciatica, non che tutti sono in sovrappeso, con la sciatica. Tuttavia, molte persone che diventano sedentarie e non si muovono tanto soffrono di sindrome metabolica. Quindi, per metterlo in ordine, una delle cose è tenere sotto controllo l'insulina. E una volta che lo facciamo, iniziamo a perdere peso e a diventare più attivi con i protocolli di esercizio. Ha menzionato Push perché abbiamo iniziato a calibrare i fianchi. Ora, come puoi vedere dalla nostra immagine qui, ci sono un sacco di muscoli in questa regione, ok? Quindi, mentre uso l'applicazione, puoi vedere un po' di più del tessuto muscolare coinvolto. Quindi, guardando il tessuto muscolare, possiamo vedere che la calibrazione e questi muscoli che controllano l'anca spingono effettivamente la creatura, quindi spingono gli umani, per così dire, giusto? Quindi ciò che accade è come questo accade, se questo diventa decondizionato attraverso uno stile di vita sedentario. Bene, anche la cosa che giace sotto smette di funzionare, ei muscoli smettono di funzionare altrettanto efficacemente. Quindi uno dei modi in cui trattiamo le persone è attraverso un coach che valuti la loro meccanica corporea e le sottoponga ai protocolli Push Fitness che possono aiutarle a ottenere una calibrazione delle strutture. Una delle cose che facciamo anche in questo processo è guardare ai problemi di seduta e dirmi un po' di quello che fai, Kenna, in termini di aiuto alle persone per adattare il loro stile di vita o modificare i loro problemi di mobilità.

 

Kenna Vaughn: Quindi quale sia la loro mobilità, come ho detto, usiamo l'app, e usiamo anche Push Fitness, e gli integratori hanno molto da fare perché come ho detto, con l'aumento della sensibilità all'insulina, quello che vorremo per farlo, cioè aiuterà a controllare gli zuccheri nel sangue. E potresti non collegare ancora necessariamente gli zuccheri nel sangue alla sciatica, ma come ho detto, tutto è collegato. Quindi, quando mettiamo i nostri pazienti su un protocollo e li facciamo controllare questi zuccheri nel sangue, aiuta anche a mantenere la loro infiammazione perché gli zuccheri e le sostanze chimiche causano quell'infiammazione nel sangue. E questo causerà anche danni ai nervi del nostro corpo e del nostro sistema. E poi, una volta che avremo quel danno ai nervi, vedremo molti più pazienti seduti, il che è correlato a quella mancanza di movimento. E poi vediamo un sacco di pazienti che arrivano con la sciatica.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sciatica. Quindi, in pratica, torniamo allo stesso mostro, che si chiama infiammazione. Destra. Quindi l'infiammazione è l'affare. Le persone che hanno la sciatica spesso racconteranno la storia di come incombe su di loro. È come avere questo nervo inaffidabile là dietro che se hanno stress o attraversano dinamiche emotive, colpisce la sciatica. Quindi questa soglia che attiva la presentazione della sciatica potrebbe avere anche una componente emotiva. Quindi vogliamo portare alla luce anche questo, perché molte persone hanno una vita normale, ma non hanno la presentazione in situazioni normali. Improvvisamente, bam, ottengono un problema emotivo, finanziario, cose familiari e la sciatica si accende. Dov'è anche logico, giusto? La chiave è l'infiammazione, la risposta infiammatoria, le risposte allo stress. E questi problemi creano una tempesta quasi perfetta per creare una predisposizione all'infiammazione. Ecco perché portiamo i componenti della dieta e il cibo per iniziare a mangiare meglio per prevenire di nuovo l'infiammazione. Queste sono alcune delle cose. Quindi ha anche menzionato la questione di Push. Push è il nostro centro fitness, dove mettiamo effettivamente le persone attraverso i protocolli di esercizio, e quando iniziamo a sottoporre le persone ai protocolli di esercizio, è lì per calibrare. Ora, qual è il muscolo più grande del corpo? Beh, non troppo lontano dall'anatomia a una struttura anatomica. Puoi vedere i muscoli in questa particolare area e tutti sanno che i glutei sono i grandi muscoli. Quindi, quando vedi questo muscolo potente, se questo muscolo si decalibra a causa di uno stile di vita sedentario, noterai che avrai molta predisposizione. Quindi è come un'auto con le gomme a terra. Quindi, se l'auto ha le gomme a terra, inizia a ondeggiare e a spostarsi dalla parte sbagliata. Bene, se è swing, puoi immaginare che influisca sull'asse e sugli assi, e tutto quel genere di cose inizia a succedere. Cose come queste accadono, ma nella nostra struttura umana c'è un sistema finemente calibrato. Una delle cose che molte persone non sanno ea cui non pensano è la struttura linfatica. Ora, se puoi vedere qui, puoi vedere il linfatico. Ora quei ragazzi cavalcano direttamente vicino alle strutture venose e arteriose, e puoi vederlo qui. Quindi, come puoi vedere, per progredire, guardi anche le arterie. Quindi, se qualcuno non ha un sistema arterioso che funziona bene e sta seduto su questo, puoi vedere la congestione che si verifica intorno alle strutture, intorno ai nervi. Ora ci sono un sacco di nervi qui. Quindi, quando inizi a guardare queste dinamiche, inizi a vedere che una persona che non usa i muscoli ha un livello di congestione maggiore. Quindi, mentre rimuovo questi muscoli qui, puoi vedere questa immagine e rimuoverò tutti loro. Inizi a vedere le dinamiche evidenti di quanto sia complesso il loro sistema nervoso. Quindi qui puoi vedere la complessità di come funzionano quei nervi. È incredibile vedere tutte le strutture qui dentro. Quindi, quando guardi questo, puoi vedere la quantità di influenza che causerebbe la mancanza di movimento. È quasi come un ingorgo. Immagina di stare seduto su questa cosa tutto il giorno, ok, figuriamoci essere inattivo. Quindi una delle cose che vogliamo fare è valutare esattamente di cosa si tratta. E una delle cose che facciamo è calibrare il sistema. Quindi, tornando alla rimozione di queste aree selezionate, vuoi andare avanti e lavorare sui grandi sistemi. OK, beh, come puoi vedere, questi muscoli apportano una componente enorme nell'aiutare la sciatica. Ora, da dove vengono i problemi di sciatica? Ora andiamo avanti e iniziamo a discutere di quei problemi particolari in quanto possiamo affrontarlo. E voglio guidarti attraverso una piccola lezione di anatomia qui perché richiede un po'. Mentre rimuovo queste cose, vedremo tutte le strutture che entrano, e in realtà, ma puoi vedere se riesco a far uscire il sistema nervoso solo fino alla sua componente minima, quella grande. E come puoi vedere qui, puoi guardare da questa parte e vedere ovunque lungo la linea proprio qui vicino a dove sono i nervi. Li fuori dove il disco esce in questa particolare area mentre penetra in avanti, fa questo che chiamiamo la tacca sacrale, che è questo ragazzo proprio qui. Questo foro è una tacca sacrale dove esce, e puoi vedere che può essere urtato nell'osso e nel femore reale qui. Quindi ci sono molte aree che possiamo vedere che influenzano direttamente le regioni della sciatica. Ma dopo averlo attraversato, lo approfondirò un po' più a fondo. Ma voglio andare avanti e avere una piccola storia personale in questo momento. Voglio chiedere a un individuo ora cosa c'è qui dentro, e la maggior parte delle donne, sai, è qui che contengono i bambini, giusto? Quindi in una situazione in cui hai un individuo che sta attraversando molti cambiamenti, come un individuo che sta per avere un figlio, puoi vedere dove cambiano effettivamente i fianchi e proprio laggiù, se puoi vedere laggiù, questo è dove il sacro deve aprirsi per consentire il canale del parto. Vedi quel grande buco proprio lì. Un bambino deve passare da lì, e se non può passare da lì, cosa che probabilmente non accadrà fino al nono mese in cui quest'area inizia ad espandersi, indovina chi passerà, quindi prendi a calci mentre scendi? Ok, sarebbe un bambino. OK, allora parliamone.

 

Trudy Torres: Beh, immagino, sai, come donna, sai, è una situazione estremamente gioiosa quando scopri che diventerai mamma. Se è il tuo bambino per la prima volta, sei pronto per le montagne russe. Sapete, come avete detto, ci sono molti scenari diversi che attraversi emotivamente, fisicamente. Quindi, quando sei incinta, sei la tempesta perfetta per l'arrivo di una cosa del genere. Sai, sei solo equilibrato da sei così, così stanco il primo trimestre. Ho sempre lavorato. Quindi per me, non ho mai provato dolore sciatico prima, e per me essendo così attivo, sono passato dall'essere attivo al 100% ad essere semplicemente così stanco. Dovevo stare molto attento a spendere le mie energie, soprattutto nel primo trimestre. Quindi, oltre a questo, se aggiungi, sai, tutto il resto che sta succedendo fisiologicamente con me e poi la mia vita è diventata così sedentaria. Inoltre, sai, ho un lavoro d'ufficio. Quindi sedersi a una scrivania e poi non compensare, muovendosi all'improvviso, quel dolore è così atroce. Non ho avuto questa esperienza con il mio primo bambino. L'ho sperimentato con il mio secondo figlio. E, naturalmente, ho guadagnato più peso con il mio secondo figlio. Quindi, ancora una volta, stai aggiungendo un problema al problema. E solo perché sei incinta, questo non significa che stai mangiando per due, perché sfortunatamente, alcuni di noi, sai, hanno questo malinteso, ed è allora che il tuo peso tende a perdere un po' il controllo. Quindi stai aggiungendo molti fattori diversi che creano la tempesta perfetta e sono semplicemente super, super duri. Una delle cose che Kenna ha menzionato che mi ha aiutato è stato diventare attivo ed essere esposto a Push. Ho avuto qualcuno qui che è stato in grado di lavorare in particolare con me incinta. Ovviamente, i miei limiti quando inizi a ingrassare, non è la stessa cosa che puoi fare quando non stai per avere un bambino. Quindi sono stato in grado di continuare ad allenarmi più tardi e, sai, dopo essere stato esposto alla chiropratica e all'esercizio fisico.

 

Kenna Vaughn: Quindi i sintomi principali che avevi quando avevi la sciatica, ed eri incinta, erano principalmente solo dolore, o hai anche avuto quella sensazione di formicolio perché c'è più di un sintomo di sciatica?

 

Trudy Torres: No. Sfortunatamente, non era solo dolore. Era dolore. Mi stava bruciando tutta la gamba. Non sapevo cosa stesse succedendo. Come ho detto, questo non era con la mia prima gravidanza, e ogni gravidanza è diversa con il mio primo figlio. Ho guardato di più quello che ho mangiato. Ero ancora attivo, quindi credo che fosse una combinazione di cose, sai, che mi sembrava di mangiare per due. Ho guadagnato più peso di quanto avrei dovuto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ho una domanda: è stato quando hai guadagnato rapidamente peso durante l'ultimo trimestre?

 

Trudy Torres: Penso che tutto abbia cominciato a succedere un po' alla volta. Non ero così attivo nel primo trimestre, quindi ho iniziato ad avere riacutizzazioni non così gravi come una volta ingrassato. Ma, sai, una volta che ho guadagnato più peso, è stato allora che ho iniziato ad avere sintomi più gravi, come ho detto, il bruciore, il dolore più basso. È stato solo atroce, ed è qualcosa che non auguro al mio peggior nemico.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Ora, hai mai avuto una recidiva dopo aver avuto il tuo bambino?

 

Trudy Torres: Si l'ho fatto. L'ho fatto, e sfortunatamente l'ho fatto, ma una delle cose mi ha aiutato a tenerlo sotto controllo. È stato attivo, continua a guardare il mio peso. I miei integratori erano una cosa che avrei chiesto al coach o al dottor Jiménez quando sei incinta. So che stavamo parlando dei diversi integratori. Cosa consigli ancora alle donne incinte di assumere i diversi integratori di vitamina D e K?

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Questa è un'ottima domanda ea cui risponderò molto chiaramente come un ampio disclaimer; devi assicurarti che il tuo medico sappia cosa stai vivendo. Ostetrici, che sono medici OB-GYN. Sono molto ben astuti su quale tipo di integratori. Quindi, nel mondo dell'integrazione, è saggio che un medico lo valuti, e molti di loro si assicureranno che tu abbia una buona integrazione. L'area in cui è la valutazione accurata è che devi avere un'integrazione. Il tuo corpo sta cercando di produrre un'enorme quantità di attività cellulare mentre crea la vita. Attinge a un'area particolare che l'infiammazione impazzisce, il corpo entra in cambiamenti dinamici. Quindi la nutrizione diventa una cosa essenziale dalla nutrizione intestinale attraverso la nutrizione metabolica. Quindi una delle cose è che devi avere un medico, in genere l'individuo di oggi che è lì in età fertile, hanno un medico che valuta. Quindi sì, una delle cose essenziali è dall'acido folico alla vitamina E, D. Si tratta di una gamma completa e completa di vitamine che vengono valutate e somministrate dai loro medici. Quindi la maggior parte delle donne saprà che se prendono dei farmaci, devono dirlo chiaramente dal loro medico. Questa è la cosa più importante. E la seconda cosa è dal lato dell'integrazione; una volta che il tuo medico lo saprà, probabilmente ti darà qualcosa di un livello base di integrazione e valutazione nutrizionale. Quindi, in termini di questo, un dietologo può valutarti e valutarti e determinare cosa sta succedendo in termini di approcci aggressivi in ​​cui un individuo non è incinta; ci sono molte cose che si possono fare. Ma lascia che ti chieda questo. So che fai un po' di CrossFit e fai quel genere di cose. E hai detto che hai avuto la sciatica dopo. Voglio arrivare al punto che molte persone che hanno la sciatica conducono una vita predisposta alla sciatica ora, il che significa che una volta che l'hai presa, non è che il tuo terminale è che hai sempre il potenziale per averla, quindi se le tue dinamiche corporee hanno cambiato. In genere, non hai 18 anni e ora ne hai 40. Quello che succede è che il tuo corpo ti avverte che non funziona come dovrebbe. E improvvisamente, il nervo inizia a divampare, o la compressione attraverso l'atrofia del muscolo o lo squilibrio dei muscoli. Quindi tutte queste cose sono essenziali; Ho notato che hai menzionato qualcosa che hai fatto. Ti ha colpito anche dopo. Hai fatto delle gare dopo e ti ha influenzato?

 

Trudy Torres: Ho fatto gare dopo. Ciò che mi ha aiutato a tenerlo sotto controllo è stato il fatto che sono diversi i suoi fattori a tenerlo sotto controllo. Sai che continuare a muoversi ti assicura di assumere gli integratori giusti nella cura chiropratica. Sono fermamente convinto, sai, di un approccio olistico, e credo che una combinazione di tutto ciò mi abbia aiutato a tenerlo sotto controllo. Non ho avuto riacutizzazioni, ma credo che sia perché ho avuto tutte queste combinazioni diverse. Come ho detto, sai, mi sono tenuto attivo. Sai, sono stato di peso medio. Ho anche implementato la chiropratica, sai, come mantenimento.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, vorrei dare alle persone un'idea di cosa succede quando vai per la prima volta da un dottore, e loro ti valutano; ci sono molti modi per capirlo. Uno dei modi in cui è un modo semplice se c'è degenerazione e ci sono cambiamenti ossei è una radiografia. Ed è quello che di solito guardiamo, e per prima cosa iniziamo tutte le valutazioni. Ma il valutatore definitivo che fornisce la grande quantità di informazioni cerca un po' di compressione. E a quel punto, a volte bisogna guardare alla circolazione artero-venosa. Ma il modo numero uno per determinare se qualcuno ha la sciatica a causa di una lesione del disco o di una compressione o di lesioni occupanti spazio come un tumore o un'artrite o una sorta di squilibrio nel muscolo è davvero la risonanza magnetica. La risonanza magnetica è uno strumento eccellente. Ora, se è coinvolto un osso, viene utilizzata una TAC. L'EMG viene utilizzato per determinare il tono muscolare e la capacità del muscolo di reagire e vedere quali livelli di tono. Ma non è necessario essere uno scienziato missilistico e far passare qualcuno attraverso questo. Sanno già che i loro muscoli sono tesi e che c'è un problema. La capacità di determinare come funziona il nervo è un test della velocità di conduzione nervosa che ti dice quanto velocemente e lentamente potrebbero funzionare i nervi. Ora, nella situazione in cui facciamo una scintigrafia ossea, stiamo cercando di cercare eventuali problemi metabolici all'esterno, e potrebbe esserci un tumore o qualche problema. Ma è raro e non è tipico, ma il modo numero uno per valutare un problema è attraverso una risonanza magnetica e una radiografia. Questi ti daranno le aree più significative e più ampie. Ora voglio andare avanti e parlare un po' di nutraceutici e in particolare di nutraceutici. Andremo avanti in questo riguardo ai trattamenti per questo. E mentre procediamo, vorrei andare avanti e discutere alcune aree e integratori specifici. Ora Astrid è la nostra raccolta di informazioni nutraceutiche residente. Abbiamo anche un biochimico in background che porterà alcune intuizioni a un livello diverso. Ma che tipo di cose offriamo in genere ai pazienti quando ne hanno bisogno come protocollo metabolico, di uscita?

 

Astrid Ornella: Ok, bene, prima di tutto voglio portare una statistica interessante. Secondo i ricercatori, circa l'80% della popolazione soffre di qualche tipo di mal di schiena. Inclusi in questo sono la lombalgia e la sciatica. Quindi, detto questo, ovviamente, diventa una priorità sapere di cosa si tratta e cosa possiamo fare per valutare questo problema comune? E come, Kenna e il dottor Jimenez, come avete detto tu e Trudy, l'esercizio è essenziale. E insieme all'esercizio, vogliamo introdurre una dieta. Vogliamo mangiare cibi e integratori. E poiché l'obesità o l'eccesso di peso è uno dei problemi è una delle cause principali o una delle cause più comuni e comunemente note della sciatica. Vogliamo, sai, tutti insieme con l'esercizio e seguendo come una buona, una buona dieta. Vogliamo seguire queste cose in modo che possiamo. Se perdiamo peso, può aiutare a migliorare la sciatica. Quindi, con questo in mente, ce ne sono diversi. Immagino che i rimedi naturali, i nutraceutici naturali, se vuoi, possono aiutare a ridurre o migliorare i sintomi della sciatica e, quindi, a perdere peso. Quindi uno di quelli di cui voglio parlare è che ce l'abbiamo qui: curcuma o curcumina. Quindi la curcuma è una pianta, è una pianta da fiore ed è imparentata con lo zenzero. E mangiamo la radice. Questo è quello che sappiamo. Questo tipo di radice gialla dall'aspetto arancione è molto comunemente usata nei cibi asiatici e più comunemente nel curry e nella curcumina. Sentirai che la curcuma e la curcumina sono usate molto in modo intercambiabile insieme e la curcumina è l'ingrediente attivo che si trova nella curcuma. Quindi una delle cose che volevo sollevare con la curcuma e la curcumina sono i benefici che molte persone possono trarre, e possono mangiare curcuma o assumere integratori di curcuma. Può aiutare a ridurre la sciatica o il dolore del nervo sciatico. Quindi la curcuma ha molte proprietà antinfiammatorie, che possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore, che è probabilmente uno dei sintomi più comuni della sciatica. Ci sono molti studi di ricerca che hanno scoperto che la curcuma o la curcumina possono ridurre l'infiammazione neurale, che è l'infiammazione dei nervi, che, come alcuni di noi qui, sanno se la tua sciatica è causata da un'ernia del disco o da un'ernia del disco, a volte il sostanze o le sostanze chimiche che si trovano all'interno del disco, possono irritare i nervi. Quindi l'assunzione di curcuma e curcumina può aiutare a ridurre l'infiammazione causata da questi composti irritanti. È anche un potente antiossidante che può aiutare a ridurre lo stress ossidativo, che può causare infiammazione. E probabilmente uno dei punti salienti dell'assunzione di curcuma o curcumina è che può migliorare la sindrome metabolica, come abbiamo discusso in precedenza in un podcast passato. Studi di ricerca hanno scoperto che la curcuma può aiutare a regolare il grasso corporeo riducendo l'infiammazione. Può anche aiutare a ridurre il colesterolo cattivo. Può abbassare i trigliceridi. Può migliorare i livelli di zucchero nel sangue. E ha anche proprietà antibatteriche.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Permettimi di chiederti. Stiamo parlando del potenziale di qualcuno che ha la sciatica; dal momento che alcune persone hanno la sciatica, questo tipo di incombe su di loro. Bene, stiamo cercando di fare con la curcuma, e stiamo cercando di impedire che inizi. Quindi è fondamentalmente come la prevenzione profilattica. Mi piace andare un po' più in profondità, e abbiamo il nostro scienziato residente qui, Alexander, e lui è proprio con noi in questo momento, e ha alcuni punti di vista su alcuni di quegli integratori. Raccontaci un po' quello che hai imparato in termini di integrazione e il tuo punto di vista su come possiamo assistere la sciatica da un punto di vista biochimico.

 

Alessandro Isaia: Bene, ci sono un paio di modi diversi di assumere prospettive diverse ed evitare il tutto. Una risposta infiammatoria è un buon modo per dirlo. Fammi vedere. Ragazzi, potete vedere il mio schermo qui?

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì, ti vediamo, ti vediamo proprio ora. Così ho visto il tuo schermo. Sì, certamente. Vediamo lo schermo interamente.

 

Alessandro Isaia: Impressionante. Quindi ho intenzione di approfondire un po' la biomeccanica di quello che sta succedendo con la sciatica. Quindi abbatteremo un po' i muscoli e poi approfondiremo l'aspetto dell'integrazione di ciò che possiamo fare per avere una prevenzione o un trattamento attivo durante il trattamento della sciatica. Quindi qui possiamo vedere che abbiamo tre individui da sinistra a destra. Il primo è un individuo che ha una spina dorsale neutra. E puoi vederlo mentre tracciamo una linea in mezzo. Matis uditivo esterno, l'orecchio, è in linea con il loro deltoide ed è in linea con la parte mediana del sacro. Nella seconda persona, possiamo vedere che hanno un po' di disfunzioni in termini di aspetto fisico. Quindi qui abbiamo un individuo il cui promontorio sacrale, che è il lato anteriore del sacro, è inclinato in alto, e la loro area posteriore è inclinata, posteriore, inferiore. Mi dispiace. E come si chiama questo, si chiama contromutazione. Quindi, avendo l'osso sacro puntato verso l'alto, stai mettendo più stress sulla regione toracica e facendo sì che le aree siano più inclini a stress diversi. E il più delle volte, questo è causato da muscoli posteriori della coscia stretti. Quindi questi muscoli posteriori della coscia si stanno abbassando, costringendo il lato anteriore a sollevarsi e allungando questi quadricipiti. Quindi può essere fatto da uno squilibrio di muscoli posteriori della coscia troppo potenti o muscoli posteriori della coscia stretti e quadricipiti deboli. Nel terzo individuo tracciamo la stessa linea nel mezzo. Possiamo vedere che sono quasi in linea, ma su un individuo come questo, potremmo vedere che il loro promontorio sacrale, il lato anteriore del sacro, è inclinato anteriormente, il che si chiama mutazioni. Quindi abbiamo una contromutazione qui. Andrà controcorrente. E poi la mutazione qui sul lato destro, quindi un modo semplice per ricordarlo. Rimarranno per sempre è che questo è più o meno se pensi che il culo dell'idraulico, questo è quello che sembra. Ecco come appare J-Lo. Oh, così non lo dimenticherai mai in questo modo. Ma la differenza è che qui la pressione è sulla colonna vertebrale toracica. Ma in un individuo con i fianchi annotati, la pressione è nella parte bassa della schiena. Quindi diciamo che qualcuno è incinta e sta sviluppando un altro bambino in quest'area. Metteranno più pressione sulla parte bassa della schiena rispetto a qualcuno che ha pressione sulla loro zona toracica. Lì ci sarà più pressione. Quindi approfondiamo un po' di più l'anatomia. Possiamo vedere che abbiamo tutti i diversi muscoli qui, e potremmo vedere il piriforme, che è questo muscolo proprio qui. Vi darò colori diversi per voi ragazzi, in modo che possiate vedere meglio. È muscolo proprio qui. E poi potremmo vedere che il gemello superiore è proprio sotto quello. Così stretto tra i due c'è il nervo sciatico. E se abbiamo qualcuno che è mutato, allungherà di più questi muscoli e metterà più compressione su quel nervo sciatico, facendo sì che quell'area sia più infiammata. Altre di quelle neuropatie si stanno verificando, abbattendo la gamba. E poi in altri casi, quando abbiamo il piriforme, che è diviso a metà e il nervo sciatico scorre tra di loro, e questo è il 10 percento della popolazione che di solito accade. E così e queste persone hanno sempre avuto problemi di sciatica. Quindi, rafforzando e lavorando su quelle condizioni e andando oltre quei nutraceutici, stiamo per approfondire, possiamo trattare e alleviare alcuni di quei sintomi. Quindi il primo in cui vorrei entrare è un po' di niacina. Quindi niacina, lo vediamo tutti come il marchio del negozio come qualcosa che spunta in quel modo. E la maggior parte delle volte è in capsule o compresse da 250 mg o 500 mg. Consiglio sempre di prendere le compresse solo perché puoi prendere metà delle compresse. E dico alla gente che questo è perché la maggior parte delle volte, l'acido nicotinico è la cosa principale è che la vitamina B3 provoca un po' di effetto vampate, ma è così che funziona. Quindi stiamo andando in esso qui. Possiamo vedere che l'acido nicotinico, mentre attraversa la sua via chimica, produce effettivamente molto NAD+ e il NAD+ è essenziale nel metabolismo cellulare di molti tessuti. Quindi, entrando in breve biologia, sappiamo tutti che i mitocondri sono la centrale elettrica delle cellule che siamo stati tutti picchiati a morte crescendo nella biologia di base. Ma se diamo uno sguardo più approfondito alla struttura dei mitocondri, potremmo vedere che ha una membrana esterna, una membrana interna e quindi uno spazio di membrana provvisorio. Quindi esamineremo principalmente questa piccola sezione qui che è piegata in mezzo, che sono chiamate creste. E potremmo vedere che il primo complesso, noto come complesso uno o tutti i noti come qualsiasi deidrogenasi, è responsabile dell'utilizzo del NADH, della sua conversione e dell'utilizzo dei suoi protoni e del suo spostamento attraverso il gradiente per produrre ATP. Ma potremmo vedere che qui viene prodotto più NAD+, giusto? Quindi è qui che entra in vigore la niacina. Integriamo di più con NAD+ per provocare una reazione di riduzione tra NADH e alcuni altri elettroni, costringendolo in NADH. Che cosa significa tutto questo? Più o meno quello che stiamo facendo è creare un effetto boulder in discesa, quindi stiamo creando più NAD e lo stiamo costringendo a passare al prodotto. E come avviene questo? La semplice termodinamica è che ne metti un sacco su per la collina. Gli enzimi costringeranno il lavoro a scendere dalla collina e produrre più energia. In tal modo, e hai un metabolismo delle cellule più sano. E questo non è solo correlato alle neuropatie, ma aiuta anche con la funzione circolatoria, la salute cardiovascolare; il principale muscolo multi nucleotide nel corpo è il cuore, quindi non solo ti stai assicurando che le tue neuropatie siano coperte, ma ti stai anche assicurando di mantenere un cuore sano semplicemente integrando con la vitamina B3. Un altro grande, dicendo che hai più ATP prodotto e più tessuti funzionanti e sani, è il tè verde. Ho scelto di usare il tè verde perché ha un percorso molto simile alla curcumina nel senso degli effetti antinfiammatori. Quindi l'ingrediente principale del tè verde nel caso in cui tu abbia del tè verde in casa o della curcumina disponibile, qualunque sia il più facile per te, hanno principalmente le stesse vie chimiche in quanto inibiscono l'infiammazione o il danno neurale della proliferazione cellulare. Quindi la sostanza chimica principale nei tè verdi si chiama catechine e le catechine sono simili alle catecolamine, come l'adrenalina e la norepinefrina, che è solo adrenalina. E il principale è EGCG. La parte interessante di EGCG è che ha inibito NF Kappa B e ROS. ROS è solo una specie reattiva dell'ossigeno, che è solo radicali liberi, che possono causare scompiglio e devastare tutto il corpo, motivo per cui è un antiossidante. Quindi, così facendo, impedisce a NF Kappa B di produrre effetti di proliferazione da cellule o infiammazioni o danni neurali. Ora, se andiamo più nella biochimica, posso solo scomporre un po' qui. Quindi l'EGCG sovraregola l'AMP. Alti livelli di AMP ridurranno questo enzima, chiamato glicolisi, e consentiranno la conversione dell'ATP in CATP. Questo è importante perché non solo il CATP scompone le cose, ma scompone principalmente qualsiasi tessuto adiposo e aiuta a uccidere tutte le cellule che stanno proliferando troppo rapidamente, come le cellule tumorali. E mantiene anche le cellule che funzionano correttamente, come le cellule neurali. Quindi, mentre veniamo qui, un'altra parte interessante del tè verde è che contiene piccole quantità di caffeina. Se sei incinta, ti sconsigliamo di assumere caffeina o effetti stimolatori. Consultare sempre il proprio medico prima di assumere qualsiasi di queste cose. In particolare, qualcosa che ha caffeina e che non vogliamo mescolare nulla, specialmente durante la gravidanza. Ma se stai cercando di assicurarti di aiutare la tua sciatica o la tua sindrome metabolica. Il tè verde ha un altro effetto. L'uso della caffeina, che inibisce le malattie della fosfodiesterasi e della fosfodiesterasi, è responsabile della disattivazione del CATP, quindi è un doppio effetto sfortunato. Non solo stai bruciando i grassi e disattivando l'immagazzinamento del glucosio, ma stai anche consentendo a questo catabolico oa questa struttura che scompone le cose per andare avanti. Ecco una piccola panoramica delle diverse cose che fa il tè verde e di come aiuta. E un'altra parte interessante del tè verde è che si lega ad altre cose molto tossiche, come il ferro. Sappiamo che abbiamo ferro in ogni globulo rosso, ma le persone che hanno l'emocromatosi hanno troppo ferro nel sangue e devono donare il sangue circa una volta alla settimana.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sai, quando parli di quegli schemi di percorso, mi ricordi molto chiaramente che molte volte, l'intera idea dietro il nostro spettacolo è cercare di darti modi naturali. Tuttavia, ci sono potenti farmaci che funzionano con questi percorsi, uno dei quali è il gabapentin, usato per il dolore neuropatico. Molte persone non vogliono farlo a causa degli effetti collaterali e delle criticità che provoca. Lo stavamo guardando in un formato naturale in modo naturale. Tornando al metabolismo, quali sono le cose che notiamo nelle aree metaboliche che hai visto? Quali sono gli altri integratori? Hai notato che sono stato in grado di aiutare le persone a riprendersi perché Astrid ha menzionato la curcuma, e questa è la linea che stiamo usando. Stiamo usando l'antinfiammatorio. Stanno limitando, limitando le specie reattive dell'ossigeno o i ROS per prevenire il verificarsi dell'infiammazione. È corretto?\

 

Alessandro Isaia: Sì. OK. La cosa principale è inibire la produzione di NF kappaB, che sia la curcumina, l'altra nota come curcuma, hanno entrambe lo stesso nome. Sono intercambiabili e tè verde, ed entrambi inibiscono queste vie infiammatorie e le vie del cancro.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Quindi lascia che ti chieda, Astrid, in termini di quei commenti incendiari. Dimmi alcuni dei tuoi pensieri su questo particolare argomento.

 

Astrid Ornella: Bene, volevo aggiungere un altro composto che può giovare alla sciatica o al dolore del nervo sciatico. E questo si chiama acido alfa-lipoico o ALA. E quindi l'ALA è un composto organico ed è prodotto naturalmente nel corpo, ma ovviamente in quantità minori. Oppure può essere trovato in alimenti come carne rossa o carni biologiche o in alimenti vegetali come broccoli, spinaci, cavoletti di Bruxelles e pomodori. Oppure può essere assunto anche come integratore alimentare. E volevo discutere gli effetti oi benefici dell'acido alfa-lipoico. Perché proprio come il tè verde e la curcuma o la curcumina, anche l'ALA è un potente antiossidante e aiuta a ridurre l'infiammazione, secondo diversi studi di ricerca. E può anche avere molti benefici per le persone con sindrome metabolica perché può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue o di glucosio nel sangue. Può migliorare la resistenza all'insulina, che è, sai, un effetto, o è qualcosa che possono causare il diabete. E diversi studi di ricerca hanno anche scoperto che l'acido alfa-lipoico può anche migliorare la funzione nervosa, che, sai, le persone con sciatica o dolore al nervo sciatico, specialmente causato dalla neuroinfiammazione. L'ALA può anche aiutare a migliorare la funzione nervosa in queste persone.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: OK. Questo è un punto di vista essenziale. Come puoi vedere qui nella nostra lista, abbiamo diverse presentazioni e aree come vitamina C, vitamina D, calcio, oli di pesce, omega 3 con EPA, berberina, glucosamina, condroitina, acido alfa-lipoico, acetil-l -carnitina, ashwagandha, fibre solubili, vitamina E, tè verde e curcuma. Come puoi vedere, ci sono molte cose che possiamo fare per fermare la cascata infiammatoria. Ci addentreremo in tutti questi perché la sciatica è così complessa e diversificata che dobbiamo trovare il meglio per il paziente dai milioni di presentazioni che ha. Quindi in tutta l'anatomia, come abbiamo discusso, e ti mostrerò l'anatomia in un secondo qui, puoi vedere che c'è molto di fisiologico e come Alex ha presentato squilibri biomeccanici che, se non presi in considerazione, finiremo per con problemi in futuro come risultato di queste dinamiche predisponenti. Ora, mentre recuperiamo queste dinamiche, discuteremo di molti argomenti diversi. Quindi volevo almeno dare un po' di più sul lato delle cose che facciamo ora in termini di diagnosi differenziale. Molti altri problemi possono causare queste presentazioni e, sai, le dinamiche di un semplice nervo compressivo attraverso le dinamiche che occupano spazio. Abbiamo altre aree che entrano in gioco e colpiscono i pazienti. Quindi quello che faremo è nei seguenti seminari, esamineremo tipi specifici di cose che possiamo fare, ma ti diamo alcune idee guidate in termini di protocolli di trattamento che sono là fuori. Abbiamo la cura chiropratica, che è una forma di chiropratica. Chiropratica significa mobilitare le articolazioni e muovere il corpo, e ci sono migliaia di modi in cui possiamo farlo. Molte persone pensano che sia solo manipolazione o regolazione della colonna vertebrale. Dobbiamo prendere in considerazione molte cose. Lavoriamo sulle ossa; lavoriamo nei muscoli; lavoriamo sui muscoli contrari. Dobbiamo formulare molte dinamiche per capire cosa è meglio in linea per assistere ogni paziente. Una volta che scopriamo la causa e scopriamo ciò che chiamiamo eziologia o patologia e problema. Possiamo andare e usare metodi diversi. Usiamo agopuntura, nutraceutici. Lavoriamo fianco a fianco con diversi fornitori per fornire farmaci. Facciamo anche che l'obiettivo finale nella sciatica è eliminare ogni possibilità di intervento chirurgico se c'è una necessità chirurgica o che deve essere eseguita. Ma questa è una dinamica così piccola che non vogliamo andarci a meno che non sia necessario. Abbiamo diversi altri protocolli in diversi metodi di trattamento, come il dry needling. Facciamo riabilitazione aggressiva. Ora, perché stiamo facendo riabilitazione? Perché come hai visto nella foto prima, i muscoli che abbiamo erano estremamente coinvolti nella calibrazione dei fianchi. Vogliamo assicurarci che noi, determiniamo ora qui, abbiamo alcune cure di base. Abbiamo anche ricevuto cure aggressive. Ora, come sai, alcune cure di base saranno come ultrasuoni ghiacciati, unità di decine, aggiustamenti della colonna vertebrale, cambiamenti nello stile di vita, che è praticamente il più grande perché la maggior parte delle persone finisce in uno studio chiropratico perché il loro stile di vita cambia. Ora, cosa ho? Ho una persona che a un certo punto era un atleta che improvvisamente ha ottenuto un lavoro d'ufficio e ora non si muove più così tanto. Bene, è facile. Possiamo iniziare a riportare quella persona nello yoga, nel pilates, nel tai chi, facendo in modo che i loro corpi si allineino pelvicamente e tutta la struttura corporea per tornare dove dovrebbe essere. Ecco l'accordo non appena puoi superare l'infiammazione e prevenirla, e possiamo farti muovere il tuo corpo come facevi quando eri un bambino, un po' come muoverti, ballare e camminare. Questo è il modo per calibrare i glutei. Questo è un muscolo potente e, come abbiamo appreso attraverso la tecnologia e la scienza, l'atrofia immediata si verifica con i muscoli non utilizzati. Quindi immagina cosa succede quando inizi a trovare un lavoro, ed eri un atleta, e ora ti siedi otto ore al giorno, questo darà una grande dinamica. Quindi uno dei componenti folli è che mentre guardo questo, ti do un'idea dei tipi di esercizi che possiamo fare. Possiamo entrare nel tipo estremo di ambiente CrossFit. E se guardiamo a questo, non guardi le strutture folli, ma vedi le persone che si muovono dinamicamente. Stanno succedendo molte cose qui e puoi vedere che possiamo inventare i nostri centri di riabilitazione. Abbiamo anche atleti estremi, anche persone che sono, sai, in grado di muoversi solo un po'. Ma il punto è che mentre facciamo questo processo, possiamo aiutare qualcuno con i trattamenti e i protocolli che si verificano, come puoi vedere in questa particolare area. Possiamo vedere Trudy e me. Questa è una delle cose a cui alludevo. Ma possiamo vedere quando stavi facendo un po' di auto-trattamento qui.

 

Trudy Torres: Questo è stato, credo, se ricordo bene, che è stato dopo la mia competizione. Ho gareggiato per CrossFit. E, sai, è dura, dopo un paio d'ore. Richiede un tributo al tuo corpo. Quindi stavo tipo allungando l'anca e allungando, sai, il resto della mia zona dei glutei per evitare che si riaccendasse. È qualcosa che una volta che lo provi una volta e devi passare attraverso il trattamento, rimane nella parte posteriore della tua testa perché di certo non provi più dolore. Ecco perché devi prestare attenzione a tutte le diverse aree e approcci preventivi per evitare di avere una riacutizzazione.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Beh, devo dirti che ti ho portato lì perché so che avevi molta esperienza con la sciatica. Alex, lascia che ti chieda questo. Sai, eri un concorrente aggressivo nel mondo che hai fatto le cose. Dimmi un po' delle cose che hai fatto e che hai notato mentre lavoravi. Diciamo che da atleta collegiale, hai mai avuto problemi all'anca?

 

Alessandro Isaia: Solo quando non mi sono allungato o quando non ho lavorato sui miei muscoli centrali, o quando non ero sicuro di essere anatomicamente in linea, ho avuto alcuni problemi con dolori articolari o solo problemi alla parte bassa della schiena o addirittura problemi alla parte superiore della schiena che erano tutti legati alla flessibilità o semplicemente non stavo prestando attenzione alla mia dieta come avrei dovuto, specialmente a quel livello. Quindi, sì, l'ho fatto.

 

Dott. Alex Jimenez DC*: Sì. Sai cosa? C'è molto da trattare qui e discuteremo di molti problemi. Qualcuno ha voluto aggiungere qualcos'altro prima della chiusura? Voglio ringraziare il mio equipaggio per quello che abbiamo fatto qui. Continueremo con questo. Perché andremo molto in profondità, questa storia di sciatica diventerà cattiva con le informazioni. Questo è l'inizio di toccare l'argomento. Grazie, Alex, per aver portato le informazioni perché estremamente, molto profonde in termini. Voglio ringraziare Astrid per averci fornito informazioni sulla biochimica. La mia vera paziente, Trudy, e il mio allenatore qui, Kenna, e lo staff di supporto. Quindi voglio andarci anche io se volete trovarci. Siamo qui, e siamo qui in questa zona dove siamo disponibili. Se possiamo aiutarti e puoi contattarci in qualsiasi momento. Voglio ringraziarvi tutti, e lo apprezzo. Colpiremo incessantemente la sciatica perché era inesorabilmente il flagello. Sta facendo a pezzi molte persone al lavoro. Soffrono semplicemente in silenzio. Non dormono, si stressano e causano un'interruzione. E succede nel mondo della mamma, e sconvolge direttamente l'intera famiglia perché una mamma felice è una famiglia felice. Quindi l'intera cosa che vogliamo fare è valutare cosa sta succedendo qui. Scopri i protocolli di trattamento e darti le migliori opzioni possibili. Grazie mille ragazzi e Dio vi benedica.

 

Muscolo della spalla tirato

Muscolo della spalla tirato

La spalla è un giunto sferico. La spalla ha diversi muscoli che la aiutano a muoversi e consentono un'ampia gamma di movimenti. Uno stiramento o uno stiramento muscolare della spalla può influenzare i minimi movimenti, rendendo difficili e dolorose le attività semplici. Tirare un muscolo della spalla può essere causato da lesioni, uso eccessivo e usura generale. Le lesioni minori alla spalla di solito guariscono da sole con il riposo e la cura di sé. Le lesioni muscolari gravi della spalla dovrebbero essere affrontate da un medico.

Muscolo della spalla tirato

Cause del muscolo della spalla tirata

Tirare un muscolo della spalla può avvenire rapidamente. Questo potrebbe essere dovuto a una caduta sulla spalla, un incidente d'auto o un incidente sul lavoro. Può svilupparsi dopo settimane, mesi e anni di movimenti ripetitivi e uso eccessivo. È comune tra gli individui che praticano determinati sport o lavori che richiedono attività ripetitive con le spalle. Possono anche verificarsi senza una causa apparente. Il trattamento e il recupero dipendono dal tipo e dalla gravità della lesione.

Come capire se si tratta di un muscolo tirato

Può essere difficile dire la causa a meno che l'individuo non abbia già sperimentato il tipo specifico di dolore. In caso contrario, si consiglia di consultare un medico come un fisioterapista o un chiropratico. Questo perché il dolore alla spalla può essere causato dall'infiammazione dei tendini e delle articolazioni e/o il giunto stesso.

Sintomi della spalla muscolare tirata

Un muscolo tirato è caratterizzato da:

  • Tenerezza
  • Dolore sordo, dolorante o dolorante.
  • A volte può causare dolore lancinante tra le scapole nella parte anteriore o posteriore.
  • Dolore quando la spalla è a riposo.
  • Dolore quando viene utilizzato il muscolo specifico.
  • Gonfiore della zona.
  • Instabilità della spalla.
  • La spalla si sente fragile.
  • Il movimento provoca dolore.
  • Può svilupparsi una protuberanza nella parte superiore della spalla vicino alla fine della clavicola.
  • Incapacità di usare il muscolo a tutti.
  • Se il dolore è persistente, potrebbe significare che c'è qualcosa di diverso da un muscolo tirato come un nervo schiacciato o un problema articolare.

Opzioni di trattamento e recupero

Il trattamento e il recupero variano e dipendono dalla gravità della trazione e dalla salute generale dell'individuo. Molti scoprono che il loro dolore si riduce con la cura di sé in 2 o 3 settimane. Il trattamento chiropratico per un muscolo della spalla tirato può fornire sollievo entro 1 o 2 settimane.

Cura di sé

A seconda della gravità della trazione e della quantità di dolore che si prova, alle persone potrebbe essere consigliato di assumere un FANS come l'ibuprofene per ridurre il dolore e il gonfiore. La cura di sé può includere:

Ghiaccio per ridurre il gonfiore

  • Applicare ghiaccio o impacchi freddi sulla zona può aiutare a ridurre il gonfiore.
  • Metti un panno o un asciugamano tra la pelle e l'impacco freddo.
  • Applicalo per 20 minuti all'ora.
  • Il gonfiore dovrebbe ridursi in un giorno o due.

Riposo

  • Si raccomanda di riposare la spalla per non più di 2 o 3 giorni.
  • Questo avvia il processo di guarigione e previene il peggioramento della lesione.

Avvolgere o imbracare

  • Durante i giorni di riposo, può essere difficile impedire alla spalla di muoversi.
  • Per evitare ciò, utilizzare a avvolgere la spalla o un'imbracatura per sostenere il braccio.
  • Tuttavia, non dovrebbero essere usati per più di 2 o 3 giorni.

Stretching delicato

  • È fondamentale che il muscolo torni a lavorare dopo 2 o 3 giorni di riposo.
  • Allunga aiuterà il gruppo muscolare a guarire e ad acquisire forza.
  • Non allungare il muscolo potrebbe prolungare il recupero e peggiorare la lesione, e possibilmente causare nuove lesioni.

Allunga per una spalla tirata

Si consiglia di allungare un muscolo della spalla tirato dopo alcuni giorni di riposo perché non allenare il muscolo infortunato può causare più problemi. Non usare il muscolo può causarne l'atrofia, che richiederà più tempo per guarire e i muscoli circostanti si indeboliranno.

Stretching del pendolo

  • Sostenere leggermente il corpo appoggiando il braccio sano su un tavolo o una sedia.
  • Lascia che il braccio ferito penda verso il basso.
  • Oscillare il braccio in piccoli cerchi in senso orario finché il dolore o il disagio lo consentono.
  • Eseguire per il minuto 1.
  • Vai in senso antiorario per un minuto.
  • Ripeti da 4 a 8 volte durante il giorno.

Chiropratica

Se la cura di sé non fornisce un sollievo sufficiente, si raccomanda il trattamento chiropratico. Un medico in chiropratica può consigliare le migliori opzioni di trattamento e arrivare alla radice del problema. I chiropratici hanno un arsenale di trattamento di modalità e approcci per aiutare a trattare i muscoli tirati. Questi includono:

  • Aggiustamenti chiropratici
  • Terapia fisica
  • Terapia laser freddo
  • La stimolazione elettrica
  • Stretching manuale
  • Esercizi di correzione
  • Ultrasuono
  • Coaching sulla salute

Composizione corporea


Tre somatotipi – Forme del corpo

A somatotipo è la forma e la composizione complessive del corpo umano. I tipi di corpo basati sul fisico hanno tre divisioni generalizzate:

  • endomorph
  • mesomorph
  • Ectomorph

Tuttavia, è raro che qualcuno cada interamente in un somatotipo. Gli individui possono avere una combinazione di qualità da due somatotipi, come un ibrido ectomorfo-endomorfo o un endomorfo-ectomorfo, per esempio.

Ectomorfi

  • Naturalmente magri con arti lunghi, gli ectomorfi in genere possiedono un aspetto snello, indipendentemente dal tipo di dieta.
  • Molti corridori di resistenza e nuotatori sono ectomorfi.
  • Gli ectomorfi possono avere una discreta quantità di muscoli ma possono sembrare che abbiano meno sviluppo muscolare a causa della loro lunga lunghezza degli arti.
  • Anche il grasso corporeo sembra essere nascosto dalla figura lunga e snella, il che significa che possono cavarsela con qualche chilo di grasso in più.
  • Tuttavia, se gli ectomorfi non controllano la loro salute, possono diventare grassi magri.

Mesomorfi

  • I mesomorfi hanno un aspetto atletico naturale.
  • Possono raggiungere un fisico muscoloso senza davvero provarci.
  • La fisiologia tende a includere:
  • Fianchi stretti
  • Schiena larga
  • Un grande telaio contribuisce a un aspetto muscoloso.
  • Molti combattenti professionisti, giocatori di calcio e di basket sono mesomorfi.

endomorfi

  • Gli endomorfi hanno una struttura più grande con fianchi e spalle larghi.
  • Braccia e gambe più corte.
  • Questo tipo di forma del corpo è eccellente per le attività che richiedono molta forza.
  • I giocatori di rugby, gli atleti di forza e i powerlifter sono endomorfi.
  • Questo tipo di corpo è considerato un fattore che contribuisce alle prestazioni negli atleti Ironman.
Referenze

Blache, Y et al. "Co-attivazioni muscolari superficiali della spalla durante le attività di sollevamento: influenza dell'altezza, del peso e della fase del sollevamento". Journal of electromyography and kinesiology: rivista ufficiale della International Society of Electrophysiological Kinesiology vol. 25,2 (2015): 355-62. doi:10.1016/j.jelekin.2014.11.004

Brantingham, James W et al. "Terapia manipolativa per dolore e disturbi della spalla: espansione di una revisione sistematica". Journal of manipolative e terapie fisiologiche vol. 34,5 (2011): 314-46. doi:10.1016/j.jmpt.2011.04.002

Kandel, Michel et al. "Somatotipo, allenamento e prestazioni negli atleti Ironman". Rivista europea di scienza dello sport vol. 14,4 (2014): 301-8. doi:10.1080/17461391.2013.813971

McFarland, Daniel C et al. "Dipendenza spaziale della domanda muscolare della spalla durante la spinta e la trazione dinamica unimanuale e bimanuale". Ergonomia applicata vol. 73 (2018): 199-205. doi:10.1016/j.apergo.2018.07.011

Bassi benefici della terapia laser per la rottura del tendine di Achille | El Paso, TX

Bassi benefici della terapia laser per la rottura del tendine di Achille | El Paso, TX

Uno dei tendini più comuni del corpo che si infortuna è il tendine di Achille, e questo tendine tende a rompersi quando una persona pratica sport ricreativi. La maggior parte delle persone ha optato per il trattamento del tendine di Achille attraverso un intervento chirurgico; tuttavia, la terapia laser a basso livello può aiutare il tendine di Achille a recuperare un po' più velocemente fornendo proprietà benefiche durante il trattamento. La terapia laser bassa ha effetti positivi sull'area interessata dove risiede il dolore e ha aiutato a far progredire il processo di guarigione naturale del corpo. 

 

Tendine d'Achille e sintomi

Il tendine di Achille è una forte connessione del cordone fibrosoted alla parte posteriore dei muscoli del polpaccio all'osso del tallone. Quando una persona fa sport ricreativi, il tendine di Achille si allunga durante l'attività. Tuttavia, quando il tendine di Achille è eccessivamente allungato durante l'esercizio, può rompersi completamente o parzialmente a seconda di quanto sia faticoso il corpo.

 

Alcuni dei sintomi di un Achille rotto includonoe:

 

  • Una sensazione di essere preso a calci nel polpaccio
  • Uno schiocco o uno schiocco nel punto in cui si è verificata la lesione.
  • Dolore e gonfiore vicino al tallone.
  • L'incapacità di piegare il piede verso il basso
  • L'incapacità di stare in punta di piedi

 

Quando questi sintomi si verificano nel tendine di Achille, è dovuto alla mancanza di flusso sanguigno che il corpo non fornisce. Gli studi hanno trovato che quando il tendine di Achille si rompe, si tratta di una lesione grave dovuta allo scarso apporto di sangue, e potrebbero volerci settimane o addirittura mesi prima che sia completamente guarito.

 

Trattamenti laser a basso costo e vantaggi

I pazienti con un tallone d'Achille rotto possono ottenere una terapia laser bassa per alleviare il dolore dal tendine rotto. Studi trovati che quando i pazienti vengono trattati con una terapia laser a bassa frequenza ha mostrato risultati benefici. I risultati hanno mostrato come l'applicazione del trattamento low laser sia molto efficace. La terapia fornisce un conseguente sollievo dal dolore della funzione motoria al tallone fornendo anche proprietà antinfiammatorie alla zona interessata. Ciò che fa è che il laser a bassa intensità si concentra sui marcatori infiammatori dell'area interessata, fornendo così un aumento del flusso sanguigno (angiogenesi) nell'area trattata e diminuendo l'infiammazione. Terapia laser bassa può anche aiutare ad accelerare e migliorare la riparazione del tendine d'Achille ferito con frequenti sessioni di trattamento.

 

Conclusione

Nel complesso, il tendine di Achille è uno dei tendini più frequenti che si rompe quando una persona fa sport ricreativi. Il processo di guarigione può richiedere da una settimana a un mese affinché il tendine guarisca correttamente. Ma attraverso la terapia laser a bassa, il tendine di Achille può essere riparato fornendo sollievo dall'infiammazione e migliorando il processo di recupero del tendine ferito. 

 

Riferimenti:

Ferreira, Rafaela, et al. Vascolarizzazione del tendine di Achille di … – Medical Laser. 2015, medical.summuslaser.com/data/files/79/1585169982_6Niglp3dbBeG7Cm.pdf.

Gesù, Julio Fernandes de, et al. "Laserterapia di basso livello sulla riparazione dei tessuti del tendine di Achille parzialmente danneggiato nei ratti". Fotomedicina e Chirurgia Laser, US National Library of Medicine, 15 maggio 2015, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24831690/.

Nogueira, Adelmário Cavalcanti e Manoel de Jesus Moura Júnior. "Gli effetti del trattamento laser nella tendinopatia: una revisione sistematica". Acta Ortopedia Brasileira, Sociedade Brasileira De Ortopedia e Traumatologia, 2015, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4544521/.

Personale, Mayo Clinic. "Rottura del tendine d'Achille". Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research, 31 luglio 2020, www.mayoclinic.org/diseases-conditions/achilles-tendon-rupture/symptoms-causes/syc-20353234.