ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Seattle, fai un inchino. Jackson, vai in palestra. Un nuovo studio che classifica le 100 città più grasse della nazione ha rilevato che i residenti della città del Mississippi sono in cima alla scala nazionale, mentre la città natale di Jimi Hendrix ha la percentuale più piccola di residenti in sovrappeso.

L'analisi, di Wallethub.com, ha rilevato che il 70% degli americani di età pari o superiore a 15 anni è in sovrappeso o obeso, in linea con le statistiche compilate dai Centers for Disease Control and Prevention. Ma alcune città hanno maggiori probabilità di avere più residenti che raggiungono quelle soglie rispetto ad altre.

A conti fatti, il sud tendeva a rango più alto nel nuovo studio, che è stato storicamente il caso, mentre i residenti degli Stati più freddi, del nord e del Pacifico nord-occidentale sono andati meglio.

Il Dr. Charles Platkin, direttore del Food Policy Centre di New York City e Distinguished Lecturer presso l'Hunter College, City University di New York, racconta Newsmax Health le nuove classifiche non sono del tutto sorprendenti ma richiamano l'attenzione sui fattori regionali che possono avere un ruolo nelle tendenze dell'obesità negli Stati Uniti.

"Non ci sono nuove informazioni importanti qui", spiega Platkin. "Ci sono un sacco di variabili che vanno nella dieta e nell'obesità, compresi i livelli di povertà, e la dieta e la cultura degli stati del sud, per esempio."

Le città più ricche di 10 nella nuova lista tendevano ad essere meridionali:

  • Jackson
  • Memphis, Tenn.
  • Little Rock, Ark.
  • McAllen, in Texas
  • Shreveport, La.
  • Chattanooga, Tennessee
  • Mobile, Ala.
  • Lafayette La.
  • Winston-Salem, NC
  • Knoxville, Tennessee

All'altra estremità dello spettro, i ricercatori hanno scoperto che le seguenti 10 città si trovano all'estremità più bassa della scala della `` obesità '':

  • Seattle-Tacoma-Bellevue, Wash.
  • Portland, Oregon
  • Minneapolis-St. Paul, Minn.
  • Denver e Colorado Springs, Colo.
  • Boston-Cambridge, Mass.

I ricercatori, così come il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, hanno suggerito che una varietà di fattori gioca un ruolo nelle tendenze dell'obesità negli Stati Uniti. Tra loro:

Variazioni regionali nella dieta. Il sud è famoso per barbecue, cibi fritti e tè dolce; le città settentrionali e costiere possono offrire una gamma più ampia di opzioni salutari di verdure, cereali integrali e frutta. Queste differenze nei modelli dietetici sono influenzate da fattori sociali, demografici, culturali, storici ed economici

Povertà. I fattori economici giocano un ruolo nelle scelte alimentari e nei livelli di attività. Secondo l'USDA, 42.2 milioni di persone vivono in famiglie dove l'accesso a cibi sani è limitato, spesso a causa di problemi legati alla povertà. In tali famiglie, le famiglie potrebbero non essere in grado di permettersi di mangiare pasti regolari, equilibrati, salutari o potrebbero passare a alternative meno salutari per risparmiare denaro. Tali famiglie sono più prominenti nel sud rispetto a nord-est, a ovest e nel Midwest.

Istruzione. Scolarizzazione e risultati personali, incertezza sui posti di lavoro e persino l'accesso a buoni negozi di alimentari influiscono anche sulle scelte alimentari legate ai tassi di obesità.

Attività, tendenze di esercizio. Le città metropolitane del nord e altre aree, come l'area di Denver, che sono luoghi popolari per attività fisiche sane - come l'escursionismo, lo sci e altri sport all'aria aperta - tendono a classificarsi più in basso nei punteggi di obesità.

Abitudini d'acquisto. Gli acquisti e le abitudini alimentari delle persone che partecipano al Supplemental Nutrition Assistance Program (SNAP), precedentemente noto come Food Stamps, sono altri fattori. La maggior parte delle famiglie che ricevono i benefici SNAP, secondo l'USDA, non consumano le stesse quantità di frutta, cereali integrali e altri cibi sani delle persone che non ricevono assistenza alimentare.

Una ricerca dell'USDA ha dimostrato che 11 stati - situati lungo i confini occidentali e meridionali del paese più il Distretto di Columbia - hanno livelli di povertà superiori alla media e più persone che ricevono benefici SNAP. Questi fattori spiegano, almeno in parte, la prevalenza dell'obesità negli stati meridionali. C'è un livello più alto di insicurezza alimentare e un maggiore utilizzo dei benefici SNAP.

Platkin osserva che le classifiche del sondaggio non mirano a risolvere la crisi di obesità della nazione, ma potrebbero dare impulso a promozioni ed educazione aggressive, simili a quanto hanno fatto gli americani nelle passate campagne di salute pubblica, come quelle mirate all'uso del tabacco.

"Guarda le cose che abbiamo fatto con successo, come smettere di fumare e riciclare", dice.

Programmi culturalmente significativi come l'accesso al cibo e corsi di cucina potrebbero fare la differenza nelle regioni del paese in cui i tassi di obesità sono particolarmente alti, aggiunge.

Combattere la povertà potrebbe anche portare a miglioramenti nella dieta e nei livelli di attività in alcune città.

"Culturalmente, quali sono le diete, quanto fascino all'aperto c'è, l'attività fisica e che dire del binge drinking in queste zone?", Dice.

Per controllare l'elenco completo delle 100 città più grasse della nazione, controlla Wallethub.com.

professionista

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Fattest US Cities: la tua città natale ha fatto una nuova classifica?" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale