ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina
Chiropratico per l'artrite

Chiropratico per l'artrite

L'artrite può essere una malattia debilitante che interferisce con la vita quotidiana. Ci sono oltre il 20% degli adulti di età pari o superiore a 65 anni che hanno l'artrite insieme a tutti i sintomi come dolore, rigidità, gonfiore e riduzione della mobilità. Le articolazioni più comunemente colpite includono spalle, mani, colonna vertebrale, fianchi e ginocchia. L'artrite deriva da danni alla cartilagine articolare dovuti a vari fattori quali età, usura, lesioni, sovrappeso e malattie. Mentre i farmaci e la chirurgia sono le opzioni di trattamento più comuni, un chiropratico per l'artrite può offrire un'opzione conservativa, naturale e non invasiva per gestire i sintomi.

Chiropratico per l'artrite

Artrite chiropratico aiuta da

Mentre l'artrite, causata dall'usura, dall'osteoartrite o dalla malattia, l'artrite reumatoide non può essere curata. Un chiropratico per l'artrite può aiutare a gestire i sintomi e prevenire la progressione. I chiropratici sono addestrati a utilizzare varie tecniche per alleviare il dolore e la tensione, compresa l'artrite. Il trattamento chiropratico mira ad alleviare il dolore regolando, massaggiando e riallineando il sistema muscolo-scheletrico per alleviare lo stress, allungare i muscoli, i legamenti, i tendini e ripristinare l'equilibrio all'interno del corpo. Aprono il corpo per consentire l'energia nervosa e la circolazione sanguigna corrette / ottimali. Questo è vantaggioso per le articolazioni artritiche per ridurre lo sforzo non necessario, traducendosi in una ridotta usura delle articolazioni e mantenendo il corpo attivo.

Benefici

Ci sono vantaggi significativi che il trattamento chiropratico regolare può offrire. Questi includono:

  • Gamma di movimento ripristinata
  • Sollievo dal dolore articolare
  • Alleviamento dell'infiammazione
  • Funzione nervosa migliorata per una guarigione ottimale dei tessuti
  • Servizio biomeccanica
  • Migliore flessibilità

Trattamento

Dopo una valutazione approfondita, il chiropratico consiglierà le migliori opzioni di trattamento. I trattamenti comprendono:

Gestione del dolore

  • Il sollievo dal dolore è possibile senza farmaci con opzioni come:
  • La stimolazione elettrica
  • Massaggio percussivo
  • Terapia di trazione
  • Pastiglie riscaldanti

Adeguamenti chiropratici e terapia fisica

  • Regolazioni regolari manterranno il corpo perfettamente allineato e funzionante senza intoppi.
  • I chiropratici dell'artrite possono riconoscere i cambiamenti più sottili.

Regolazioni dello stile di vita

  • Gli aggiustamenti dello stile di vita sano aiutano a gestire l'artrite.
  • Guida alle abitudini sane che includono:
  • Alimenti antinfiammatori
  • Perdita di peso
  • Abitudini del sonno corrette
  • Esercizio fisico
  • Gestione dello stress

Prima si cerca la cura chiropratica, meglio è prevenire il peggioramento dei sintomi. La chiropratica può generare grandi risultati con meno bisogno di farmaci o interventi chirurgici.


Composizione corporea


Identificazione del rischio di sarcopenia e diminuzione della mobilità

Man mano che il corpo invecchia, inizia a perdere massa muscolare e, man mano che viene adottato un comportamento più sedentario, il tasso di perdita aumenta insieme alle lesioni legate all'età. Identificare questi cambiamenti muscolari legati all'età e il modo in cui si relazionano al rischio di fragilità può essere difficile da identificare e monitorare. Misurando accuratamente la massa magra in ogni regione del corpo, Indice dei muscoli scheletrici – SMI specifica rapidamente la massa muscolare e il rischio di fragilità. sarcopenia e la fragilità colpiscono specificamente la popolazione anziana, influenzando la mortalità, la funzione cognitiva e la qualità della vita. La perdita di muscoli nelle braccia e nelle gambe è associata a:

  • Riduzioni della mobilità
  • Aumento del rischio di cadute
  • Frailty
  • Ricoveri ospedalieri prolungati

Cadute e fratture spesso si traducono in un ciclo di deterioramento muscolare. Gli strumenti di analisi possono aiutare a monitorare i cambiamenti della composizione corporea per ridurre al minimo lo spreco muscolare e il rischio di mobilità ridotta. La valutazione della massa muscolare scheletrica in ambito ambulatoriale e ospedaliero può ridurre gli esiti debilitanti prima che si verifichino. L'analisi InBody è semplice e veloce, fornendo un calcolo per l'indice muscolare scheletrico e la somma della massa magra nelle braccia e nelle gambe. La facilità di esecuzione del test InBody offre ai medici più tempo per lavorare con ed educare le persone sull'adozione di cambiamenti nello stile di vita per aiutare a prevenire sarcopenia.

Referenze

Aletaha, Daniel. "Medicina di precisione e gestione dell'artrite reumatoide". Giornale di autoimmunità vol. 110 (2020): 102405. doi:10.1016/j.jaut.2020.102405

Beasley, Jeanine. "Osteoartrite e artrite reumatoide: gestione terapeutica conservativa". Journal of Hand Therapy: rivista ufficiale dell'American Society of Hand Therapists vol. 25,2 (2012): 163-71; quiz 172. doi:10.1016/j.jht.2011.11.001

Demoruelle, M Kristen e Kevin D Deane. "Strategie di trattamento nell'artrite reumatoide precoce e prevenzione dell'artrite reumatoide". Rapporti attuali di reumatologia vol. 14,5 (2012): 472-80. doi:10.1007/s11926-012-0275-1

Kavuncu, Vural e Deniz Evcik. "Fisioterapia nell'artrite reumatoide". MedGenMed: Medscape medicina generale vol. 6,2 3. 17 maggio. 2004

Moon, Jeong Jae et al. "Nuovo indice di massa muscolare scheletrica nella diagnosi della sarcopenia". Giornale del metabolismo osseo vol. 25,1 (2018): 15-21. doi:10.11005/jbm.2018.25.1.15