ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

Prima di iniziare a correre, parla con il tuo medico, protesista e altri medici coinvolti nel trattamento riabilitativo/sanitario. Imparare a usare una protesi richiede tempo e pratica. Individui che soddisfano le raccomandazioni minime per la corsa e hanno imparato a camminare su una protesi può iniziare a correre. Il mondo delle protesi sportive ha realizzato progressi tecnologici per diventare altamente raffinati e mirati a tutti i livelli di competizione.Correre con la protesi della gamba: squadra di chiropratica medica infortunata

Prima di eseguire le raccomandazioni

Ogni individuo ha esigenze sanitarie specifiche e le linee guida dovrebbero essere prese in considerazione per prevenire gli infortuni.

  • Per diventare un corridore e diventare un buon corridore, le persone devono concentrarsi sul rafforzamento delle gambe per costruire livelli di resistenza per soddisfare le richieste di energia.
  • Si consiglia di lavorare con un team di chiropratica sportiva e terapia fisica per costruire, rafforzare e condizionare i muscoli e sviluppare una postura sana e abitudini di camminata.

Salute della pelle

Parla con il tuo team sanitario per assicurarti che la pelle possa resistere alle forze durante la corsa. Se la qualità della pelle degli arti è insufficiente, la corsa può causare piaghe e vesciche che impediscono di indossare una protesi fino a quando non guariscono. Altre considerazioni includono quanto segue:

  • L'incisione dovrebbe essere guarita.
  • Tutti i punti e le graffette sono stati rimossi.
  • Non dovrebbe esserci drenaggio.
  • Assicurati che non ci siano ferite aperte o vesciche.

Bone Salute

  • La ricerca suggerisce in alcuni casi che una diminuzione del densità ossea/osteopenia o osteoporosi dell'arto residuo può verificarsi dopo l'amputazione.
  • Ciò può causare dolore quando si applica il peso attraverso l'arto residuo.
  • Possono verificarsi alcune amputazioni ossificazione eterotopica – crescita ossea nei tessuti molli al di fuori dello scheletro normale.
  • Se l'ossificazione eterotopica sta causando sintomi, non è consigliabile correre e parlare con il medico e il protesista delle opzioni.

Adattamento corretto della protesi

  • Un adattamento non ottimale della presa può comportare un'andatura alterata.
  • Se c'è una compensazione quando si cammina, le deviazioni dell'andatura saranno esacerbate durante la corsa.
  • Le deviazioni dell'andatura possono causare un carico anomalo, con conseguenti lesioni.
  • Parla con il tuo protesista dell'adattamento se non è ottimale.
  • Si consiglia di partecipare all'allenamento dell'andatura con un team di fisioterapia chiropratica per imparare a camminare con la forma corretta.

Equilibrio e agilità

Esercitazioni di agilità si consiglia di passare dalla camminata alla corsa.

  • Aiutano a coordinare gli arti e possono essere eseguiti con una normale protesi.
  • Agilità e equilibrio gli esercizi promuovono la stabilità della presa per stabilizzarsi durante i movimenti rapidi.
  • Possono aiutare a prevenire le cadute legate all'equilibrio.
  • Quando lavori in equilibrio, fallo in un ambiente sicuro con un amico, una famiglia o qualcosa a cui aggrapparsi.

Forza di formazione

  • La gamba non interessata sarà ora la centrale elettrica principale, quindi l'attenzione deve essere concentrata sul rafforzamento di tutti i muscoli di quella gamba.
  • Se hai amputazioni bilaterali o entrambe le gambe, i fianchi saranno la centrale elettrica per correre. Ha bisogno di generare tutta la forza per spingere il corpo in avanti.
  • Gli individui con un'amputazione sotto il ginocchio avranno anche il muscoli posteriori della coscia per dare una mano.
  • La muscolatura dell'anca deve essere forte per soddisfare le esigenze di corsa.
  • Senza una forza adeguata, il corpo compenserà in vari modi, il che può causare lesioni.

Resistenza

  • L'allenamento di resistenza è essenziale.
  • È necessario un alto livello di resistenza prima dell'allenamento per correre per soddisfare le richieste di energia.
  • Uno studio ha dimostrato che correre con a SACH/Tacco a cuscino per caviglia solido Calcio richiede il 28-36% in più di energia rispetto agli individui senza amputazioni.

Correre con protesi

Energia

Correre su una protesi richiede più energia. Si potrebbe consigliare di utilizzare a protesi da corsa al posto della protesi di tutti i giorni. L'energia necessaria per correre è:

  • Maggiore per gli individui con amputazioni sopra il ginocchio rispetto a quelli sotto il ginocchio.
  • Ancora maggiore per quelli con amputazioni su entrambi i lati.

Asimmetria

Il carico asimmetrico è un problema comune quando si corre con una protesi. I corridori vogliono usare l'arto sano più che mantenere l'equilibrio per ragioni che includono:

  • Non fidarsi della protesi.
  • Disagio durante il carico dell'arto residuo.
  • Forza insufficiente nell'arto residuo.
  • Quantità sbilanciate di forza da impatto possono causare lesioni.

Programma di allenamento

  • Nella prima settimana, valuta come si adatta la presa e se c'è qualche disagio.
  • Se qualcosa non sembra corretto, verifica con il tuo protesista.
  • Non correre per più di 10 minuti all'inizio senza fermarti a controllare la pelle per vedere se compaiono macchie rosse.
  • La pressione aumenterà, quindi fai attenzione a qualsiasi cosa irrita o sfrega la pelle.
  • Gli individui che hanno subito l'amputazione qualche tempo fa possono essere in grado di tollerare il carico più facilmente all'inizio rispetto agli individui che hanno subito un'amputazione di recente.
  • Troppo troppo presto può causare lesioni.
  • Inizia lentamente a correre e dai agli arti e al corpo il tempo di adattarsi allo stress fisico e mentale.

Correre con un arto protesico


Referenze

Beck, Owen N et al. "La ridotta rigidità protesica riduce il costo metabolico della corsa per gli atleti con amputazioni transtibiali bilaterali". Giornale di fisiologia applicata (Bethesda, Md.: 1985) vol. 122,4 (2017): 976-984. doi:10.1152/japplphysiol.00587.2016

Bragaru, Mihai, et al. "Protesi sportive e adattamenti protesici per gli amputati degli arti superiori e inferiori: una panoramica della letteratura peer-reviewed." Protesi e plantari internazionali vol. 36,3 (2012): 290-6. doi:10.1177/0309364612447093

Kanas, Joanne L e Mark Holowka. "Protesi adattive dell'estremità superiore per la ricreazione e il gioco." Giornale di medicina riabilitativa pediatrica vol. 2,3 (2009): 181-7. doi:10.3233/PRM-2009-0082

Matteo, De et al. "Ritorno allo sport dopo l'amputazione". Il Giornale di medicina dello sport e idoneità fisica vol. 54,4 (2014): 481-6.

Meyers, Carolyn, et al. "Ossificazione eterotopica: una rassegna completa". JBMR più vol. 3,4 e10172. 27 feb. 2019, doi:10.1002/jbm4.10172

Morgan, Sara J et al. “Mobilità con protesi dell'arto inferiore: esperienze di utilizzatori con alti livelli di capacità funzionale.” Disabilità e riabilitazione vol. 44,13 (2022): 3236-3244. doi:10.1080/09638288.2020.1851400

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Correre con una protesi della gamba: El Paso Back Clinic" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbo viscerosomaticos all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale