ClickCease
+ 1-915-850-0900 spinedoctors@gmail.com
Seleziona Pagina

La siringomielia è una malattia in cui a cisti piena di liquido/siringa si forma all'interno del midollo spinale. È progressivo, il che significa che la cisti cresce con il tempo causando compressione e danni al midollo spinale. La cisti di solito inizia nel collo/rachide cervicale, ma può svilupparsi in qualsiasi area lungo il midollo spinale. Ci sono diverse possibili cause; tuttavia, la maggior parte è associata a una condizione nota come Malformazione di Chiari. È qui che il cranio e il collo si uniscono e il cranio è troppo piccolo o ha una forma che fa sì che il tessuto cerebrale fuoriesca e si depositi nel canale spinale.

Siringomielia Disturbo del midollo spinale

Cause di siringomielia

La siringomielia può essere causata da o da complicazioni di:

  • Disabilità congenite come la malformazione di Chiari
  • La malformazione di Chiari di tipo I si sviluppa durante la fase di sviluppo fetale e fa sporgere la parte inferiore del cervello o del cervelletto dalla sua posizione standard.
  • Emorragia/sanguinamento
  • Infiammazione del midollo spinale da virus o infezioni batteriche come meningite
  • Lesioni del midollo spinale
  • Tumore del midollo spinale

Sintomi

Un midollo spinale danneggiato interrompe la comunicazione tra il cervello e il corpo. I sintomi differiscono per ogni individuo, ma i sintomi comuni della siringomielia includono:

  • Dolore, rigidità o debolezza al collo, alle braccia, alla schiena e/o alle gambe
  • Intorpidimento progressivo
  • Mal di testa / s
  • Sensibilità al caldo e al freddo
  • Atrofia muscolare, contrazioni, spasticità/ tenuta
  • Eruzione cutanea

I sintomi di solito si sviluppano lentamente, ma l'esercizio, la tosse o qualche forma di sforzo possono causare un esordio improvviso.

Diagnosi

Esami fisici e neurologici vengono eseguiti per determinare la perdita di sensibilità o l'incapacità di muoversi normalmente, come camminare. I test diagnostici della colonna vertebrale includeranno a Scansione TC con mezzo di contrasto e/o una risonanza magnetica. La diagnosi precoce può aiutare prima che progredisca, causando ulteriori danni e ritardare il trattamento può causare lesioni irreversibili del midollo spinale. Si raccomanda al primo segno di sintomi di contattare un medico.

Trattamento

Alcuni individui che hanno la siringomielia possono non avere sintomi. Questi individui possono svolgere la loro vita di tutti i giorni, ma si raccomanda di essere cauti in caso di tensione al collo e alla schiena. Per gli individui che manifestano sintomi, gli obiettivi primari del trattamento sono:

  • Fermare o controllare i danni al midollo spinale
  • Funzione di conservazione
  • Prevenire la disabilità
  • Le opzioni di trattamento includono:
  • Drenare la cisti
  • Rimozione chirurgica della cisti
  • La chiropratica e la terapia fisica potrebbero essere incluse nel piano di trattamento per aiutare l'individuo a ricostruire la forza muscolare persa e ritrovare la flessibilità.

Troppo spesso, gli individui con questo disturbo subiscono ritardi nel trattamento perché i sintomi possono essere aspecifici o vaghi. L'istruzione è la chiave e gli individui possono essere diagnosticati prima prestando attenzione ai segnali di pericolo del corpo.


Composizione corporea


Troppe proteine ​​fanno male ai reni?

Mentre la restrizione proteica può essere appropriata per il trattamento esistente malattie renali, la ricerca mostra che un'elevata assunzione di proteine ​​in individui sani non interrompe o causa danni ai reni o alla funzione renale. Gli amminoacidi nelle proteine ​​hanno maggiori probabilità di essere escreti attraverso l'urina quando non vengono utilizzati. Tuttavia, ci sono alcuni rischi associati a consumare troppe proteine, e si consiglia di tenere traccia di assunzione di proteine. Mangiare più proteine:

  • Fa sentire il corpo pieno più a lungo
  • Può aiutare a frenare l'eccesso di cibo
  • È essenziale per il recupero e la crescita

Quando si raggiungono obiettivi calorici giornalieri, mantenere un equilibrio di nutrienti come carboidrati e grassi sani è essenziale per la salute generale.

Referenze

Batzdorf, Ulrich. “Siringomielia spinale primaria. Presentazione su invito della riunione della sezione congiunta sui disturbi della colonna vertebrale e dei nervi periferici, marzo 2005. Giornale di neurochirurgia. Spina vol. 3,6 (2005): 429-35. doi:10.3171/spi.2005.3.6.0429

Di Lorenzo, N, and F Cacciola. “Siringomielia adulta. Classificazione, patogenesi e approcci terapeutici”. Giornale di scienze neurochirurgiche vol. 49,3 (2005): 65-72.

Fernández, Alfredo Avellaneda et al. “Malformazioni della giunzione craniocervicale (Chiari tipo I e siringomielia: classificazione, diagnosi e trattamento).” Disturbi muscoloscheletrici BMC vol. 10 Suppl 1, Suppl 1 S1. 17 dic. 2009, doi:10.1186/1471-2474-10-S1-S1

Naftel, Robert P et al. “Peggioramento o sviluppo della siringomielia a seguito della decompressione di Chiari I: case report”. Giornale di neurochirurgia. Pediatria vol. 12,4 (2013): 351-6. doi:10.3171/2013.7.PEDS12522

Roy, Anil K et al. "Siringomielia idiopatica: serie di casi retrospettivi, revisione completa e aggiornamento sulla gestione". Focus neurochirurgico vol. 31,6 (2011): E15. doi:10.3171/2011.9.FOCUS11198

Dichiarazione di non responsabilità post e ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Siringomielia Disturbo del midollo spinale" non è destinato a sostituire un rapporto uno a uno con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un'assistenza sanitaria qualificata professionale.

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscoloscheletrica, medicina fisica, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di attività professionale e dalla propria giurisdizione di abilitazione. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale